DivX, via Web con un plug-in

Con un plug-in ufficiale è ora possibile inglobare video DivX nelle pagine web e consentirne lo streaming online. Supportati i browser più diffusi
Con un plug-in ufficiale è ora possibile inglobare video DivX nelle pagine web e consentirne lo streaming online. Supportati i browser più diffusi


Roma – Inserire un video nelle proprie pagine web, e consentire agli altri di riprodurlo direttamente nel browser, è diventato un gioco da ragazzi. La società che sviluppa il celebre formato video DivX ha infatti rilasciato un tool gratuito, chiamato DivX Web Player , che permette lo streaming on-line dei filmati senza la necessità di utilizzare server dedicati o speciali software lato server.

DivX Web Player, noto in versione beta come DivX Browser Plug-In, è un add-on che aggiunge ai principali browser sulla piazza la capacità di riprodurre file DivX attraverso un tradizionale server HTTP . Attualmente il plug-in è disponibile per Windows e Mac PowerPC , e supporta Internet Explorer, Firefox, Mozilla, Netscape, Opera, Safari e Camino. I suoi sviluppatori hanno già promesso il rilascio, a breve, di una versione per Mac in formato universal binary (compatibile anche con i nuovi Mactel) e per Linux.

Chi desidera utilizzare DivX Web Player nel proprio sito web o blog può semplicemente utilizzare questo generatore automatico di codice HTML e copiare lo script nella propria pagina: se l’utente non dispone ancora del plug-in, il browser gli chiederà se desidera installarlo. È altresì disponibile un DivX Web Player Webmaster SDK contenente documentazione e codici d’esempio.

DivX Web Player 1.0 può riprodurre, anche a pieno schermo, i video DivX 5/6 con audio MP3 e salvarli su disco. Il player adotta inoltre un buffer di lettura ed è in grado di posizionarsi in un qualunque punto della porzione di video già scaricata. L’aggiornamento del plug-in può avvenire in modo automatico.

Un utente ha fatto notare sul proprio blog che, ad ogni utilizzo, DivX Web Player si connette ad un certo server . Uno degli sviluppatori del software ha spiegato che si tratta esclusivamente “un ping anonimo” utilizzato per contare quante volte viene usato il plug-in.

DivX Inc. ha di recente pubblicato una versione aggiornata del proprio player stand alone , la 6.1 , ora in grado di fare lo streaming on-line dei video DivX, organizzarli in album e masterizzarli su CD o DVD.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 02 2006
Link copiato negli appunti