D-Link Green: gli switch diventano più sostenibili

D-Link Green: gli switch diventano più sostenibili

L'iniziativa battezzata D-Link Green e avviata nei primi anni '00 prosegue con una novità che rende gli switch del gruppo più sostenibili.
L'iniziativa battezzata D-Link Green e avviata nei primi anni '00 prosegue con una novità che rende gli switch del gruppo più sostenibili.

Ad oggi, nella confezione di uno switch D-Link sono presenti sia un cavo di alimentazione UE sia uno con spina UK. Le cose stanno per cambiare, grazie all’introduzione di nuovi Stock Keeping Unit che confermano l’impegno dell’azienda nel nome della sostenibilità. Un ennesimo tassello dell’iniziativa Green lanciata ormai vent’anni fa.

Scopri tutte le offerte Amazon sugli switch D-Link: si va dai modelli più economici per la casa a quelli business per le esigenze delle realtà professionali.

Nuovi codici green per gli switch di D-Link

L’obiettivo è quello di ridurre lo spreco di materiali elettronici, a beneficio dell’ambiente. Attraverso la rivisitazione del processo di forecast e l’ottimizzazione dello stock presente presso il centro logistico europeo, viene eliminato uno dei due cavi in dotazione. Questo il commento di Stefano Nordio, Vice President Europe di D-Link.

In D-Link crediamo fortemente nella riduzione degli sprechi dei materiali elettronici. La sosteniblità guida ogni nostro processo e iniziativa e questo approccio è rappresentato anche dai nostri prodotti sempre più efficienti e “smart” dal punto di vista ambientale. Siamo consapevoli del ruolo e delle responsabilità che abbiamo come produttore e provider. La nostra volontà è di offrire prodotti e servizi migliori ogni giorno, ma vogliamo anche garantire un futuro più sostenibile. La salvaguardia dell’ambiente è il primo passo verso un’ottica di economia circolare che può solo che giovare alla società e soprattutto alle future generazioni.

D-Link DGS-1510, switch professionale con 52 porte

Gli switch rimarranno identici a quelli attuali in termini di componentistica hardware e funzionalità. L’annuncio conferma la volontà di voler rafforzare la strategia D-Link Green che già si concretizza con il supporto, garantito dal gran parte del catalogo, allo standard IEEE 802.3az Energy Efficiency Ethernet che rileva lo stato di connessione delle porte e, in caso di guasti a PC, apparecchiature collegate o porte inutilizzate, riduce automaticamente (o in alcuni casi interrompe) l’alimentazione. Viene così abbattuto il consumo di energia.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 mag 2022
Link copiato negli appunti