DNA, Roma approva il prelievo forzoso

Un disegno di legge approvato dal Consiglio dei Ministri punta alla creazione di un database del DNA che comprenderà i profili genetici di chi, arrestato in flagranza, rischia pene superiori ai tre anni

Roma – Il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge che, per usare le parole di Governo.it , “prevede la possibilità per l’autorità giudiziaria di prelevare, pur in un contesto di piena tutela dell’indagato e in un’ottica di non invasività, parti di materiale biologico (capelli, peli , saliva) che consentano l’individuazione del profilo genetico dell’individuo, a fini di raffronto con profili genetici rintracciati nel corso di indagini giudiziarie”.

Si tratta di una norma, specifica Il Manifesto , secondo cui il prelievo forzoso del DNA potrà essere esteso a tutti coloro che vengono arrestati in flagranza di reato quando il crimine può essere punito con pene superiori ai tre anni, oppure con l’ergastolo. “Per intenderci – scrive il quotidiano – la resistenza a pubblico ufficiale ha come massimo cinque anni di pena”.

La nuova normativa di fatto espande la raccolta di informazioni per il database giudiziario del DNA a suo tempo richiesta solo per i reati collegati al terrorismo. Inserita nel controverso Decreto Pisanu , all’epoca questa pratica trovò compatta l’opposizione del centro-sinistra.

Il disegno di legge, proposto dal ministro della Giustizia Clemente Mastella , prevede che si richieda all’arrestato di sottoporsi al prelievo forzoso. In caso di opposizione il PM potrà ricorrere al giudice chiedendo il prelievo coatto, una richiesta che per essere efficace dovrà essere convalidata entro 48 ore. Il prelievo dovrà essere effettuato alla presenza del legale dell’accusato.

Ciò che inquieta alcuni è il rafforzamento del database del DNA, che sarà istituito a breve, e che ospiterà anche tutte le informazioni genetiche rilevate sul luogo dei delitti. Secondo Mastella si tratta di “un modo per garantire la sicurezza e infliggere una sorta di paura più forte contro quelli che ritengono di farla franca”. Il Manifesto riporta anche l’opposizione di Giuliano Pisapia, a guida della Commissione per la riforma del codice penale in seno al Ministero: “Credo sia stato grave decidere in consiglio dei ministri dimenticando il dibattito sulla questione”.

Va detto che sono sempre più numerosi i paesi occidentali che ricorrono a simili database per contrastare, non solo il terrorismo, ma anche la criminalità spicciola. È il caso ad esempio degli Stati Uniti, dove l’ FBI da tempo gestisce uno strumento tecnologico di questo tipo che, a detta degli inquirenti, si rivela sempre più uno strumento efficace.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Democrazia Diretta
    chi ha potere lo usa e questo fatto ne è un esempio, ma spesso ci dimentichiamo di una cosa che queste aziende vivono conil consenso degli utenti, quindi chi è un abbonato sky o usufruisce dei servizi sky ed è contrario a l'azione legale intrapresa da sky dovrebbe cessare ogni rapporto con tale azienda e credo che questo valga per sky come per ogni altra azienda.Democrazia diretta, non mi piace come lavori o quello che fai, quindi ciao
  • Anonimo scrive:
    a MiMandaRAITre
    vennero alcune persone che hanno la sfortuna di abitare vicino al loro bar o ristorante.Secondo Sky costoro avevano fatto, con intento truffaldino, un abbonamento casalingo per poi usarlo nel loro locale.Il dirigente di Sky si disse assolutamente certo dell'operato dei loro ispettori!Mi domando come faccia Sky ad avere tanto potere.
  • Anonimo scrive:
    Ladri?
    beh cari coolstreaming,il problema è questo,non si inventano attività commerciali, lucrando sui diritti televisivi, siamo seri chi si collegava al vostro sito era per vedere le partite aggratis, e voi sfruttavate questo flusso di visitatori, niente partite niente visitatori, avete guadagnato qualcosa? se si avete rubato ed è giusto stroncare e pagare.
  • longinous scrive:
    Ma non si può pretendere...
    ...col legittimo sospetto di leggittimamente sospettare che chi sta giudicando questa cosa non ne sappia un cazzo e pretendere, di conseguenza il trasferimento del processo nelle mani di un giudice che sappia TUTTO quello che c'è da sapere su internet, la rete, i protocolli, la netiquette, ecc... e che, libero da pregiudizi (a parte il settantenne di TAD nei post del LD, non ho notizia di gente di una certa età che sappia qualcosa più del "se schiaccio il bottone si accende la lampadina" tecnologicamente parlando, e nella cassazione sono tutti a un passo dal reparto geriatrico più vicino al tribunale!) possa decidere cosa è GIUSTO e non cosa l'avvocato migliore gli fa credere sia legale/illegale?
  • Anonimo scrive:
    distruzione di internet
    questo significa naturalmente distruggere internetla libertà di linkare non può essere negata, su internetsolo chi viene linkato può darti un "accesso negato"
    • Anonimo scrive:
      Re: r
      - Scritto da:
      questo significa naturalmente distruggere internet


      la libertà di linkare non può essere negata, su
      internet

      solo chi viene linkato può darti un "accesso
      negato"Che provino a bloccare centinaia di siti italiani e stranieri che linkano ai programmi P2P, se ci riusciranno a loro andrà un premio...il Mongolino d'Oro.
  • pippo75 scrive:
    Musica+Calcio a meno di 10 euro l'anno
    Vi comprate una radio ( di quella tascabili ) e poi andate avanti a furia di pile.Vantaggi:- non vi trovate pigne di CD/DVD- ascoltate canzoni anche nuove, non sempre le stesse.- siete in regola- Seguite le partite anche quando fate altro.- non c'e' il canone radio- Avete molta scelta- Magari sentite canzoni che sono una vita che non ascoltavate.- Conoscere canzoni nuove.- Danno anche informazioni varie........Svantaggi:- Non c'e' il tasto pause.- In galleria c'e' qualche difficolta di ascolto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Musica+Calcio a meno di 10 euro l'an
      - Scritto da: pippo75
      Vi comprate una radio ( di quella tascabili ) e
      poi andate avanti a furia di
      pile.

      Vantaggi:

      - non vi trovate pigne di CD/DVD

      - ascoltate canzoni anche nuove, non sempre le
      stesse.

      - siete in regola

      - Seguite le partite anche quando fate altro.

      - non c'e' il canone radio

      - Avete molta scelta

      - Magari sentite canzoni che sono una vita che
      non
      ascoltavate.

      - Conoscere canzoni nuove.

      - Danno anche informazioni varie........

      Svantaggi:

      - Non c'e' il tasto pause.

      - In galleria c'e' qualche difficolta di ascolto.Però... sai che!? Ma dove si vendono queste radio che mi sa che ne compro una?
      • pippo75 scrive:
        Re: Musica+Calcio a meno di 10 euro l'an


        Però... sai che!? Ma dove si vendono queste
        radio che mi sa che ne compro
        una?non lo so, io l'ho vinta.C'era una pesca di beneficenza, dovevo ritirare un premio, avevo chiesto uno piccolo......Dentro ho trovato una radio :)ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Musica+Calcio a meno di 10 euro l'an
      - Scritto da: pippo75
      Vi comprate una radio ( di quella tascabili ) e
      poi andate avanti a furia di
      pile.Beeeeeeeeeeeeeeeeello! Quasi quasi... e come si vede? Intendo dire, la qualita' video è buona? HD? divx?
  • Anonimo scrive:
    non date indicazioni
    Da oggi se qualcuno vi chiedera' l'indirizzo di una banca, non dateglielo perche' se malauguratamente venisse svaligiata e un testimone vi avesse sentito dire che indicavate dov'era, potreste passare dei guai...
    • Anonimo scrive:
      Re: non date indicazioni
      - Scritto da:
      Da oggi se qualcuno vi chiedera' l'indirizzo di
      una banca, non dateglielo perche' se
      malauguratamente venisse svaligiata e un
      testimone vi avesse sentito dire che indicavate
      dov'era, potreste passare dei
      guai...Proprio così... ma si sà dove ci sono i poteri forti...
  • Anonimo scrive:
    Allora io cito in giudizia i giornali
    Citerò per il medesimo reato tutti i giornalisti (o le singole testate cartacee o tv) in quanto non fanno che amplificare e dare risalto a fenomeni di delinquenza amplificando di fatto certi reati (vedasi i sassi dai cavalcavia, le auto incendiate, ....)Mi sembra che ci siano tutti i diritti di far incriminare tutte le testate.
  • Anonimo scrive:
    libero mercato.. questo sconosciuto
    ---Anche se i materiali stessi si trovano su server cinesi, gestiti peraltro da società che hanno regolari contratti di riproduzione con SKY.--Io rifletterei sul fatto di quanto sia FALSO il mito della liberta' che il capitalismo ci impone, di quanto falso sia il concetto stesso alla base di LIBERO MERCATO, a questo punto della utilita' di internet stesso se ci permette di avere una visione globale del mondo ma ci viene negato di usufruirne a pieno.del resto.. loro possono far produrre roba in cina e vendercela a prezzo centuplicato mentre se qualcuno acquista da quei posti per poi rivendere ad un prezzo competitivo e' uno contrabbandiere.insomma.. piove sempre sul bagnato.. e lo fara' per molto..
  • Anonimo scrive:
    E quando arriveranno le soluzioni p2p?
    Voglio vedere con chi se la prenderanno quando alternative serverless saranno finalmente complete...http://osiris.kodeware.net è un progetto per la creazione di portali serverless, anonimi e indistruttibili :D
  • Anonimo scrive:
    Ha fatto bene
    Se è illegale ha fatto bene perchè la legge la devono rispettare tutti soprattutto chi usa la rete in modo scorretto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha fatto bene
      Come se è illegale è giusto così?? Ma non sei capace di trarre le tue conclusioni?Allora così facendo è anche illegale acquistare Dvd da qualsiasi sito dell'unione Europea (dato che costano molto meno).E la globalizzazione? che senso ha?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha fatto bene
      - Scritto da:
      Se è illegale ha fatto bene perchè la legge la
      devono rispettare tutti soprattutto chi usa la
      rete in modo
      scorretto.Allora, visto che c'è l'obbligo di denuncia per i reati di natura penale, vai alla questura più vicina e denuncia il primo motore di ricerca che ti viene in mente. Persino Google pubblica link a contenuti che in Italia sono disponibili solo a pagamento, amplificando (ben oltre quanto sono stati in grado di fare quei due webmaster) fenomeni di violazione del diritto d'autore.Dire che quei link sono illegali, significa non conoscere minimamente la struttura di Internet... che è profondamente diversa dalla struttura di una società. I principi alla base delle leggi applicabili in uno stato, non sono applicabili ad Internet. Ci vorranno almeno due salti generazionali perchè questo possa essere compreso.Lieutenant
  • Anonimo scrive:
    Decisione più che giusta
    Ma siamo matti?!?!Quindi SKY gode del diritto d'autore sulle partite di calcio e su tutto quello che trasmette? Cioè, se Martin Scorzese fa un film e permette a SKY di trasmetterlo in esclusiva essa acquisisce anche il diritto intellettuale e d'autore sul film? Fantastico! Al massimo SKY potrebbe, a mio parere, reclamare il diritto d'autore sul semplice filmato inteso come insieme d'immagini riprese da un suo dipendente (cameraman).Qui non si tratta di diritti d'autore ma di violazione di una "esclusiva". In ogni caso, dato che il server cinese è li, accessibile a chiunque ne conosca l'indirizzo, non vedo dove siano le colpe dei due Webmaster.Che succede se il negozio sotto casa mia fa vedere sul televisore in vetrina una trasmissione SKY e io do l'indirizzo del negozio ad un mio amico e lui si sofferma a guardare la vetrina? Mi processano per violazione dei diritti d'autore?Mah... E la cassazione gli da anche ragione...
  • Anonimo scrive:
    Cum grano salis
    meno male che sui libri di giurisprudenza appare la dicitura Cum grano salis una pagina sì e l'altra pure...
  • Anonimo scrive:
    e se...
    ci mettessimo a fare 50 milioni di denunce a tutti i motori di ricerca?
    • Anonimo scrive:
      Re: e se...
      - Scritto da:
      ci mettessimo a fare 50 milioni di denunce a
      tutti i motori di
      ricerca?Cacchio è vero...Peccato che google non ha i server in italia... ehehDai, stavolta la cassazione ha toppato di brutto :s
  • Anonimo scrive:
    [OT?] foto di libero.it "dalla rete"
    Non so se OT, pero' non mi torna il discorso delle fotogallery di libero.itAndate nella sezione news, e aprite una delle tante fotogallery: spesso la dicitura "fonte:dalla rete" compare in calce alle foto.Ora, mi chiedo: in questo caso come si comportano gli avvocati? Libero.it pubblica immagini prese dalla generica "rete" e a chi paga i diritti di pubblicazione?Anche questo sarebbe motivo di ragionamento: io pubblico un sito che linka ad un altro sito dove ci sono materiali non protetti dal copyright.A questo punto, se linko questo: http://magazine.libero.it/fotogallery//fg2051/pg1.phtmlsono forse colpevole del medesimo reato ascritto ai due ragazzi di questa vicenda di sky??Libero.it li paga i diritti per le foto che pubblica?Boh...
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT?] foto di libero.it "dalla rete"
      - Scritto da:
      Non so se OT, pero' non mi torna il discorso
      delle fotogallery di
      libero.it

      Andate nella sezione news, e aprite una delle
      tante fotogallery: spesso la dicitura
      "fonte:dalla rete" compare in calce alle
      foto.

      Ora, mi chiedo: in questo caso come si comportano
      gli avvocati? Libero.it pubblica immagini prese
      dalla generica "rete" e a chi paga i diritti di
      pubblicazione?

      Anche questo sarebbe motivo di ragionamento: io
      pubblico un sito che linka ad un altro sito dove
      ci sono materiali non protetti dal
      copyright.
      A questo punto, se linko questo:
      http://magazine.libero.it/fotogallery//fg2051/pg1.

      sono forse colpevole del medesimo reato ascritto
      ai due ragazzi di questa vicenda di
      sky??

      Libero.it li paga i diritti per le foto che
      pubblica?

      Boh...Bella topona!!! :-))
  • Anonimo scrive:
    Che m**** Sky
    Quando si tratta di sto colosso, non c'è niente da fare, le leggi si piegano, le attitudini si deformano, e viene vietata qualunque cosa possa anche solo vagamente minacciare di intaccare il suo business.Spero solo che questo cancro della società italiana, e non solo, prima o poi venga spazzato via. Poi i politici prepagati vogliono privatizzare anche la RAI... quando mai vedremo le televisioni private soccombere in nome della vera Ragione di Stato.Pensare che tutto, o quasi, comincia dal calcio.Bah.
  • Anonimo scrive:
    il bello è che questa sentenza non serve
    Io continuo a vedere le partite su TVUplayer, TVAnst, PPlive perchè so che alla domenica i canali cinesi alle 16.00 e alle 20.30 le trasmettono non mi servono i link. Il nuovo processo a quelli di Coolstreaming, dopo che il vaso di pandora è già stato scoperchiato, ha solo intenti vendicativi.
    • Anonimo scrive:
      Re: il bello è che questa sentenza non s
      - Scritto da:
      Io continuo a vedere le partite su TVUplayer,
      TVAnst, PPlive perchè so che alla domenica i
      canali cinesi alle 16.00 e alle 20.30 le
      trasmettono non mi servono i link. Il nuovo
      processo a quelli di Coolstreaming, dopo che il
      vaso di pandora è già stato scoperchiato, ha solo
      intenti
      vendicativi.Il tuo post è illegale! Infatti immettendo in un motore di ricerca illegale, come google, i termini illegali che hai usato (TVUplayer, TVAnst, PPlive, ...) posso risalire ai canali cinesi legali e vedere anche io le partite trasmesse legalmente dalla cine, però in maniera illegale, perché non ho gli occhi a mandorla e non conosco nemmeno un ideogramma. :|
      • danieleMM scrive:
        Re: il bello è che questa sentenza non s

        Il tuo post è illegale! Infatti immettendo in un
        motore di ricerca illegale, come google, i
        termini illegali che hai usato (TVUplayer,
        TVAnst, PPlive, ...) posso risalire ai canali
        cinesi legali e vedere anche io le partite
        trasmesse legalmente dalla cine, però in maniera
        illegale, perché non ho gli occhi a mandorla e
        non conosco nemmeno un ideogramma.
        :|continuando su questa linea è illegale anche la sentenza che ha stabilito il giudice, perchè talmente stupida da finire su tutti i quotidiani.. così anche chi non sapeva dell'esistenza di questi siti cinesi ora li conosce.. e li troverà anche subito..riprendendo le stesse parole del giudice questo ragionamento fila che è un piacere.. L'attività costitutiva del concorso, può essere individuata in qualsiasi comportamento che fornisca apprezzabile contributo alla ideazione, organizzazione ed esecuzione del reato. Non è necessario un previo accordo diretto alla causazione dell'evento, ben potendo il concorso esplicarsi in una condotta estemporanea, sopravvenuta a sostegno dell'azione di terzi anche alla insaputa degli altri agenti -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 12.13-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: il bello è che questa sentenza non s
          Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 12.13
          --------------------------------------------------Bene, denunciamo la cassazione per aver emesso la sentenza, PI e tutti i quotidiani che ne hanno dato notizia e tutti quelli che anche a voce hanno informato qualcuno di quanto avvenuto.
          • Anonimo scrive:
            Re: il bello è che questa sentenza non s
            Questo thread è illegale! Siete tutti in arresto!
          • Anonimo scrive:
            Re: il bello è che questa sentenza non s
            Bloccate questohttp://zinhof.blog.hr/Il mio indirizzo IP non è quello evidenziatoZINHOF
  • Anonimo scrive:
    c'entra mica coi gg scorsi??
    con la news circa l'illegalità di qualunque link a informazioni???minXia signor tenente! che botta!
    • Anonimo scrive:
      Re: c'entra mica coi gg scorsi??
      - Scritto da:
      con la news circa l'illegalità di qualunque link
      a
      informazioni???Forse ti confondi, non SI parlava di ILLEGALITA', ma di far pagare un compenso per citare fonti informative altrui.
  • Anonimo scrive:
    Quale materiale?
    Come fanno a sapere a priori se c'è materiale coperto da diritto d'autore? Se io, come "giornalista telematico" voglio tutelarmi dall'avere sorprese come questa, DOVREI poter sapere quanti e quali programmi, film, brani musicali sono coperti dal DA.Peccato che, a quanto ne so (avevo fatto ricerche tempo fa) non esiste nessuna "lista" di materiale protetto... :sBearseeker
  • axaroth scrive:
    La solita buffonata per mettere paura.
    Seguendo il "ragionamento" della corte anche un armaiolo dovrebbe essere imputato nel caso che l'arma che ha venduto sia stata usata per un omicidio, stesso discorso per una macchina coinvolta in un incidente, per un coltello da cucina, per un paio di tronchesi usate per tagliare una catena e così via. Ma siamo proprio sicuri che sia possibile estendere il "concorso nella violazione" come dice la Cassazione?
  • stb scrive:
    stiamo tutti impazzendo
    possibile che non ci sia modo di difendersi contro sta gente? come ha sottolineato grillo, come mai Murdock non denuncia Google? anche google linka a quei siti eppure la corte di sto cazzo non ci pensa minimamente a sollevare il problema, pensare che al posto di quei due poveri cristi potevamo esserci noi.Boicottare non serve, ma qualche cosa si dovrà fare contro questa gentaglia.
  • frencisauro scrive:
    Fenomeni....
    Semplicemente non verranno più linkati direttamente i canali, ma verrà semplicemente detto il nome del canale, ognuno poi se interessanto andrà a sintonizzarsi manualmete sul canale e vedrà tutto semplicemente come prima....Fantastici...
  • Anonimo scrive:
    Il mio tesssssoro
    "Il mio tessssoro...tutto mio mio mio mio...andate via è mio mio mio mio"Mi chiedo se questa gente prospetta un futuro roseo per i propri figli o conta solo le mazzette che gli piovono in tasca.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mio tesssssoro
      - Scritto da:
      "Il mio tessssoro...tutto mio mio mio
      mio...andate via è mio mio mio
      mio"

      Mi chiedo se questa gente prospetta un futuro
      roseo per i propri figli o conta solo le mazzette
      che gli piovono in
      tasca.la seconda che hai detto, l'importante è accumulare soldi e potere a discapito di tutto il resto
  • Guybrush scrive:
    Aveva ragione Berlusconi?
    Cioe' che la magistratura e' asservita a poteri superiori?Leggendo la motivazione della sentenza mi pare che sia andata cosi'. Non e' possibile che dei giudici, persone che hanno seguito un iter formativo lungo, articolato e decisamente rigoroso, dimostrino tanta ignoranza.Assogettare il "link", cioe' l'equivalente informatico di un cartello stradale, ad un reato se questo indica materiale che, potenzialmente, potrebbe permettere all'utente di commetterne un illecito.Per la miseria: devo stare attento d'ora innanzi quando indico ai turisti dove trovare il capolinea degli autobus: potrebbero salire senza biglietto!!Tornando a bomba sul processo, questa e' l'ennesima "legge" di comodo: da far rispettare solo a chi rompe i cabbasisi.Tutto il mondo e' paese, dopotutto, quindi perche' in italia dovrebbe andare diversamente?A proposito: io guardavo le partite e gli altri programmi ben prima che coolstreaming pubblicasse le raccolte di link, devo quindi smettere?
    GT
    • Anonimo scrive:
      Re: Aveva ragione Berlusconi?

      Cioe' che la magistratura e' asservita a poteri
      superiori?mi sembra un po OT ma rispondo non confondere chi non vuole una magistratura asservita ad altri poteri con queli che non vogliono una magistratura asservita anche a poteri di altri da sè ( vedere storia pacifico per avere un'idea)
    • Anonimo scrive:
      Re: Aveva ragione Berlusconi?
      Forse si....http://seeraberlusconi.splinder.com/
  • Anonimo scrive:
    Soluzione
    La soluzione è utilizzare un sistema serverless, anonimo e sicuro :Dhttp://osiris.kodeware.net
  • Anonimo scrive:
    In Italia si dice sempre tutto...
    ... e il contrario di tutto.Mi viene da chiedere "gli interessi messi IN GIOCO" nella sentenza....Anche i tg permettono di accedere a informazioni altrimenti sconosciute ai piu'; che vogliamo fare allora? Li dichiariamo illegali? E la liberta' di informazione? Torna la censura preventiva?Che schifo!
  • Wakko Warner scrive:
    L'ignoranza dei giudici e dei PM
    è abissale. Ci mancava proprio anche la storia dei link che rende, fra l'altro, automaticamente illegale qualunque motore di ricerca.Un calcio in cuXo a questi bulletti ignoranti e l'introduzione della responsabilità civile e penale per i danni causati da questi signori.Se sono un architetto e la casa che ho progettato cade in testa ai proprietari io ne devo rispondere... e questo vale per qualunque mestiere. Chi sbaglia paga. Ma la legge NON è uguale per tutti e infatti loro possono accusarti di quello che gli pare e anche se dimostri che avevano torto non devono sganciare un eurocent per averti magari perseguitato per ANNI e averti fatto passare le pene dell'inferno.Un PM/giudice sbaglia? Risarcimento DI TASCA SUA. Un PM/giudice causa la morte (suicidio per esempio) di qualcuno? Sia accusato di omicidio colposo.Forse, diventando "esseri umani normali" come tutti gli altri, farebbero poi più attenzione a quello che dicono e soprattutto a quello che fanno... e la scusa che così facendo non ci sarebbero più giudici e/o PM non regge... tutti gli architetti rischiano ogni volta che progettano qualcosa... ma di architetti ne è pieno il mondo.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
      L'ignorante sei te.. il giudice non fa altro che applicare una legge, punto e basta. Quindi al massimo prenditela con le leggi che fanno!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
        - Scritto da:
        L'ignorante sei te.. il giudice non fa altro che
        applicare una legge, punto e basta. Quindi al
        massimo prenditela con le leggi che
        fanno!Errore. Il giudice "interpetra" le leggi, tanto è che hanno pure sentenziato che i terroristi islamici sarebbero partigiani, e li hanno liberati...
        • reXistenZ scrive:
          Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM

          Errore. Il giudice "interpetra" le leggi, tanto è
          che hanno pure sentenziato che i terroristi
          islamici sarebbero partigiani, e li hanno
          liberati...No. Sei tu che hai sentenziato che degli imputati, di cui peraltro mi sembra che nulla conosci, siano terroristi islamici.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
            - Scritto da: reXistenZ

            Errore. Il giudice "interpetra" le leggi, tanto
            è

            che hanno pure sentenziato che i terroristi

            islamici sarebbero partigiani, e li hanno

            liberati...

            No. Sei tu che hai sentenziato che degli
            imputati, di cui peraltro mi sembra che nulla
            conosci, siano terroristi
            islamici.Veramente lo sentenziano prove dei servizi segreti di mezzo mondo di cui la magistratura italiana ampiamente se ne strafrega perchè deve dimostrare di essere noglobal, anti-Bush ed anti-Berlusconi. Se questa è giustizia! Della sicurezza dei cittadini non gli frega nulla!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
        - Scritto da:
        L'ignorante sei te.. il giudice non fa altro che
        applicare una legge, punto e basta. Quindi al
        massimo prenditela con le leggi che
        fanno!La interpreta, solo tu fai qualcosa solo quando te lo dice un altro.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
        - Scritto da:
        L'ignorante sei te.. il giudice non fa altro che
        applicare una legge, punto e basta. Quindi al
        massimo prenditela con le leggi che
        fanno!Avrai 15 anni per dare dell'ignorante a qualcuno...cresci ebete!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
        Pero' .. complimenti .. sei un fenomeno.- Scritto da:
        L'ignorante sei te.. il giudice non fa altro che
        applicare una legge, punto e basta. Quindi al
        massimo prenditela con le leggi che
        fanno!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
        - Scritto da:
        L'ignorante sei te.. il giudice non fa altro che
        applicare una legge, punto e basta. Quindi al
        massimo prenditela con le leggi che
        fanno!Mai sentito parlare di discrezionalità nell'applicazione delle leggi?Beh pare che in Italia i giudici godano di tale facoltà con estrema disinvoltura.E questo a causa delle leggi molte delle quali (contorte) si prestano ad essere interpretate.
      • Wakko Warner scrive:
        Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
        - Scritto da:
        L'ignorante sei te.. il giudice non fa altro che
        applicare una legge, punto e basta. Quindi al
        massimo prenditela con le leggi che
        fanno!Immagino che le risposte che ti sono state date a questo tuo intervento dimostrino chi è l'ignorante.Per la seconda parte del tuo messaggio... io me la prendo ANCHE contro chi fa le leggi e fosse per me anche i legislatori dovrebbero essere civilmente e penalmente responsabili... in particolare a certi politici che creano leggi contro la libertà e contro i principi democratici (come nella notizia "DNA, Roma approva il prelievo forsozo" di oggi)... loro li condannerei per alto tradimento.Vogliono grossi stipendi?Grossi stipendi =
        grosse responsabilità =
        grossi rischi.Vedresti che gente come Calderoli ci penserebbe su due volte prima di aprire bocca e sputare odio e fobia.
        • ryoga scrive:
          Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
          - Scritto da: Wakko Warner
          la prendo ANCHE contro chi fa le leggi e fosse
          per me anche i legislatori dovrebbero essere
          civilmente e penalmente responsabili... in
          particolare a certi politici che creano leggi
          contro la libertà e contro i principi democratici
          (come nella notizia "DNA, Roma approva il
          prelievo forsozo" di oggi)... loro li condannerei
          per alto
          tradimento.

          Vogliono grossi stipendi?
          Grossi stipendi =
          grosse responsabilità =

          grossi
          rischi.L'esempio piu' calzante sarebbe : "Hanno voluto l'indulto?" Bene ora accusiamoli di tutti i danni provocati dagli ex-galeotti rimessi in libertà secondo le loro idee di "uomini innocui".
        • Anonimo scrive:
          Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
          Povero Calderoli, è solo una macchietta... e poi secondo me se la prende tanto coi gay perché lo è anche lui, ma non vuole ammetterlo :D
          • Anonimo scrive:
            Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
            - Scritto da:
            Povero Calderoli, è solo una macchietta... e poi
            secondo me se la prende tanto coi gay perché lo è
            anche lui, ma non vuole ammetterlo
            :Dalla repressione di una pulsione consegue una proiezione e l'odio contro di essa. Se c'è odio c'è repressione, se c'è paura c'è proiezioneFreud
          • longinous scrive:
            Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
            dopo il secondo punto mi sono perso, ma nei primi due hai (freud ha) fatto il ritratto tridimensionale e a colori vivi dei preti!Cacchio, la prima cosa che mi son visto davanti appena letto questo è stato il papa!Va là, va là, che tutto matto non lo era il caro vecchio Freud!
          • Anonimo scrive:
            Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Povero Calderoli, è solo una macchietta... e poi

            secondo me se la prende tanto coi gay perché lo
            è

            anche lui, ma non vuole ammetterlo

            :D

            alla repressione di una pulsione consegue una
            proiezione e l'odio contro di essa. Se c'è odio
            c'è repressione, se c'è paura c'è
            proiezione

            FreudE quindi tutti diventano come Luxuria o Platinette e vengono scritturati da Costanzo...
        • Anonimo scrive:
          Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:

          L'ignorante sei te.. il giudice non fa altro che

          applicare una legge, punto e basta. Quindi al

          massimo prenditela con le leggi che

          fanno!

          Immagino che le risposte che ti sono state date a
          questo tuo intervento dimostrino chi è
          l'ignorante.

          Per la seconda parte del tuo messaggio... io me
          la prendo ANCHE contro chi fa le leggi e fosse
          per me anche i legislatori dovrebbero essere
          civilmente e penalmente responsabili... in
          particolare a certi politici che creano leggi
          contro la libertà e contro i principi democratici
          (come nella notizia "DNA, Roma approva il
          prelievo forsozo" di oggi)... loro li condannerei
          per alto
          tradimento.

          Vogliono grossi stipendi?
          Grossi stipendi =
          grosse responsabilità =

          grossi
          rischi.

          Vedresti che gente come Calderoli ci penserebbe
          su due volte prima di aprire bocca e sputare odio
          e
          fobia.Calderoli "odio e fobia" .. sarà anche stato inopportuno e tonto ma non è stato ipocrita come i politici di sinistra che odiano gli stranieri per primi ma vogliono apparire buoni e tolleranti di fronte al popolo.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
        - Scritto da:
        L'ignorante sei te.. il giudice non fa altro che
        applicare una legge, punto e basta. Questo è quello che "dovrebbe fare" non necessariamente "quello che fa" proprio nei casi in cui si possa verificare che invece di "applicare la legge" la vada a interpretare e quindi a "fare" servirebbe la responsabilità.1) per aver omesso di compier il proprio ufficio.2) per avere causato un danno (ove sia il caso).non mi pare che la tua risposta sia da "colto" in materia giuridica! @^ @^ @^
    • mda scrive:
      Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
      - Scritto da: Wakko Warner
      è abissale. Ci mancava proprio anche la storia
      dei link che rende, fra l'altro, automaticamente
      illegale qualunque motore di
      ricerca.

      Un calcio in cuXo a questi bulletti ignoranti e
      l'introduzione della responsabilità civile e
      penale per i danni causati da questi
      signori.

      Se sono un architetto e la casa che ho progettato
      cade in testa ai proprietari io ne devo
      rispondere... e questo vale per qualunque
      mestiere. Chi sbaglia paga. Ma la legge NON è
      uguale per tutti e infatti loro possono accusarti
      di quello che gli pare e anche se dimostri che
      avevano torto non devono sganciare un eurocent
      per averti magari perseguitato per ANNI e averti
      fatto passare le pene
      dell'inferno.
      Un PM/giudice sbaglia? Risarcimento DI TASCA SUA.
      Un PM/giudice causa la morte (suicidio per
      esempio) di qualcuno? Sia accusato di omicidio
      colposo.
      Forse, diventando "esseri umani normali" come
      tutti gli altri, farebbero poi più attenzione a
      quello che dicono e soprattutto a quello che
      fanno... e la scusa che così facendo non ci
      sarebbero più giudici e/o PM non regge... tutti
      gli architetti rischiano ogni volta che
      progettano qualcosa... ma di architetti ne è
      pieno il
      mondo.D'accordo con te, ma....In Italia se un giudice sbaglia viene punito dalla legge Italiana. Poi esistono Politici che dicono il contrario perchè , sappiamo il perchè !!!Il guaio è che chi giudica un giudice è un altro giudice ovvero can non mangia cane !Ciao
    • Gatto Selvaggio scrive:
      Re: Purtroppo devo darti torto
      Se un architetto sbaglia e la casa crolla, è responsabile civilmente e penalmente, il che invoglia gli architetti a progettare con attenzione e controllare i lavori.Se il giudice che sbaglia - ad esempio condanna uno il base al proprio 'libero convincimento' e poi dieci anni dopo salta fuori che è innocente - fosse responsabile, i giudici non condannerebbero più nessuno, o condannerebbero di preferenza il povero diavolo piuttosto che chi dispone di buoni avvocati in grado di procurar loro rogne a non finire.Mentre in un caso il deterrente della responsabilità civile e penale migliora il lavoro del responsabile, nell'altro lo peggiora.Se mai dovrebbe essere lo stato a risarcire automaticamente e abbondantemente le vittime di errori guidiziari, secondo il principio che dieci anni passati in galera valgono parecchio di più, ai fini del risarcimento, di dieci anni passati in libertà (ad esempio, un milione di euro per ogni anno), rivalendosi successivamente con i giudici inclini statisticamente a commettere molti errori, in termini di sanzioni disciplinari. Lo stato avrebbe interesse a che i giudici non sbaglino.Poi, sistemi perfetti non ne conosco. Si resta fermi alla conclusione tautologica di Aristotele per cui il buon governo è quello che ha buoni governanti. -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 14.55-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Purtroppo devo darti torto
        Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 14.55
        --------------------------------------------------Se uno vuol fare il giudice deve anche essere preparato ad andare incontro a sanzioni (economiche) qualora commetta gravi errori.Così come vale per l'ingeniere che progetta ponti, per il medico o per l'architetto.Troppo comodo mettere sul campo le tue deduzioni.Se uno non se la sente di assumersi determinate responsabilità che opti per un altro mestiere.Mica glielo ha ordinato il medico di fare il magistrato.
        • Gatto Selvaggio scrive:
          Re: Purtroppo devo darti torto
          Dipende se l'errore giudiziario è commesso per sbaglio o per dolo o negligenza.La prima necessità sarebbe risarcire la vittima dell'errore, comunque sia stato originato, la seconda capirne le cause per evitare che si riproduca, infine indagare se vi sia stato da parte del giudice dolo, pregiudizio, negligenza. In quest'ultimo caso il magistrato dovrebbe essere responsabile.Oppure si potrebbe prevedere una corte formata da membri indipendenti, ma di questi tempi all'indipendenza dei poteri si crede sempre meno. -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 20.47-----------------------------------------------------------
      • reXistenZ scrive:
        Re: Purtroppo devo darti torto

        Poi, sistemi perfetti non ne conosco. Si resta
        fermi alla conclusione tautologica di Aristotele
        per cui il buon governo è quello che ha buoni
        governanti.Mi sembra una posizione ponderata e ragionevole.
        • Gatto Selvaggio scrive:
          Re: Purtroppo devo darti torto


          Poi, sistemi perfetti non ne conosco. Si resta

          fermi alla conclusione tautologica di Aristotele

          per cui il buon governo è quello che ha buoni

          governanti.

          Mi sembra una posizione ponderata e ragionevole.Tutto ciò che dice Aristotele è ragionevole: il buon senso l'ha inventato lui. ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Purtroppo devo darti torto


        Se il giudice che sbaglia - ad esempio condanna
        uno il base al proprio 'libero convincimento' e
        poi dieci anni dopo salta fuori che è innocente -
        fosse responsabile, i giudici non condannerebbero
        più nessuno, o condannerebbero di preferenza il
        povero diavolo piuttosto che chi dispone di buoni
        avvocati in grado di procurar loro rogne a non
        finire.Questo argomento non è privo di fondamento, ma non basta a sostenere l'impunità dalla responsabilità altrimenti viene meno un altro principio:ovvero che tutti (compreso il giudice) sono soggetti alla legge e alle responsabilità che questo comporta.La responsabilità è il fondamento del principio giuridico stesso!Di fatto per risolvere la questione non ci si può sottrarre al giudizio.In fin dei conti tale giudizio sarebbe comunque sempre emesso da altri giudici! Stanti così le cose non si può poi sostenere che gli altri giudici (in quanto terzi rispetto al precedente giudice eventualmente sottoposto al procedimento) potrebbero "non essere affidabili" mi pare un tantino contradditorio!...o il sistema e la terzietà funzionano (sempre) oppure non funzionano (mai)... decidersi please!O i giudici garantiscono, in linea di principio, tutti (compresi gli altri giudici) oppure qualcosa nel sistema non funziona!

        Mentre in un caso il deterrente della
        responsabilità civile e penale migliora il lavoro
        del responsabile, nell'altro lo
        peggiora.Niente affatto "condivisibile" o in ambedue ii casi la attenzione dovuta (causa la responsabilità) migliora il risultato (non il lavoro che è ininfluente!) oppure stiamo usando un criterio inacettabile!Per quale motivo la responsabilità dovrebbe migliorare di più il "progetto del ponte" di quanto non sia per "il processo del secolo"? hai fatto semplicemente una affermazione senza alcun ragionamento a supporto!

        Se mai dovrebbe essere lo stato a risarcire
        automaticamente e abbondantemente le vittime di
        errori guidiziari, secondo il principio che dieci
        anni passati in galera valgono parecchio di più,
        ai fini del risarcimento, di dieci anni passati
        in libertà (ad esempio, un milione di euro per
        ogni anno), rivalendosi successivamente con i
        giudici inclini statisticamente a commettere
        molti errori, in termini di sanzioni
        disciplinari. Lo stato avrebbe interesse a che i
        giudici non
        sbaglino.Il risarcimento (ancorchè statale o meno) non chiude e non conclude la responsabilità (come credo tu sappia benissimo)... si parla di cose MOLTO diverse!

        Poi, sistemi perfetti non ne conosco. Si resta
        fermi alla conclusione tautologica di Aristotele
        per cui il buon governo è quello che ha buoni
        governanti.Neanche io conosco sistemi "perfetti" e proprio per questo devono essere garantiti da legge e responsabilità.I soli sistemi "perfetti" che io conosca sono quelli "autoreferenziali" come quello che tu proponi... perchè non hanno bisogno di confrontarsi con nulla e nessuno se non con la propria "autodichiarata" coerenza...Questa si che è tautologia! @^ @^ @^
        • Gatto Selvaggio scrive:
          Re: Purtroppo devo darti torto

          In fin dei conti tale giudizio sarebbe comunque
          sempre emesso da altri giudici!Questa circolarità è in effetti il nocciolo del problema. Tramontata la metafisica, il giudizio su qualsiasi cosa dipende di volta in volta dall'opinione di chi giudica.Non ho detto di avere una soluzione, ho solo osservato che rendere il magistrato responsabile del proprio giudizio altera il suo libero convincimento.Per fare un esempio analogo, una professoressa mi ha raccontato che ora nelle università i docenti ricevono incentivi (presumo di stipendio) in base al numero di studenti che passano gli esami, e ciò ha modificato in senso lassista i criteri con cui la preparazione degli studenti viene valutata agli esami.
          • longinous scrive:
            Re: Purtroppo devo darti torto

            ciò ha modificato in senso lassista i criteri con
            cui la preparazione degli studenti viene valutata
            agli
            esami.Ovvio! Perchè sbattersi per migliorare il proprio metodo di insegnamento e cercare di formare meglio le persone quando è molto più facile/comodo far loro domande da prima elementare?Massimo risultato (personale del prof.) col minimo sforzo (di entrambi), ma il massimo risultato, purtroppo, si scontra con la massima durezza di quel muro di mithril chiamato realtà contro cui tutti, prima o poi, dovremo avere a che fare.Allora si che si potrà valutare un insegnante.Non vedento nella breve distanza quanti studenti è riuscita a promuovere, ma nella lunga distanza quanti dei suoi studenti si sono realizzati.
          • Gatto Selvaggio scrive:
            Re: L'università

            Perchè sbattersi per migliorare il proprio
            metodo di insegnamento [...]?Preparare un esame vuol dire mandar giù 900 pagine di formule, da sapere a memoria per inscenare una pantomima in cui tu fai finta che ti vengano in mente sul momento soluzioni che a Eulero e Gauss hanno richiesto settimane di mal di testa.Metabolizzare tutto ciò e anche capire richiede da sei mesi a un anno e mezzo chiusi in casa a parlare ad alta voce da soli.Capire è difficile perché le lezioni sono mediamente scadenti e quando fai una domanda il prof risponde un'altra cosa, e non osi farglielo notare.Se studi per capire, un esame può richiedere due anni. Poi prendi trenta o trenta e lode.Se studi per il pezzo di carta, impari quello che riesci a memoria e lasci perdere le cose che speri non ti chiedano, e puoi dare un esame in tre mesi. A studiare così mediamente prendi 28.Di ventotto in ventotto prendi una laurea con un voto ragionevolmente alto in un tempo ragionevole, che ti farà trovare lavoro in qualche azienda. Ma non hai mai davvero capito la materia. D'altra parte, che importa? Tanto nell'azienda non ti occupi di ciò che hai 'studiato'.L'altro tizio invece, l'idealista che voleva capire, o ci mette vent'anni o dopo un po' abbandona, mangia la foglia e va a fare il no global perché ha capito che il sistema è marcio e non c'è possibilità né volontà di rimediare.Altro che fuga dei cervelli: l'università li cauterizza prima che riescano a fuggire.
          • longinous scrive:
            Re: L'università
            sbagli, i cervelli fuggono da soli lasciando un laconico "torno subito" appena uno decide di iscriversi a qualche università! (in Italia, almeno)
      • ryoga scrive:
        Re: Purtroppo devo darti torto
        - Scritto da: Gatto Selvaggio
        Se il giudice che sbaglia - ad esempio condanna
        uno il base al proprio 'libero convincimento' e
        poi dieci anni dopo salta fuori che è innocente -
        fosse responsabile, i giudici non condannerebbero
        più nessuno, o condannerebbero di preferenza il
        povero diavolo piuttosto che chi dispone di buoni
        avvocati in grado di procurar loro rogne a non
        finire.Perche' ora come funziona?Guarda un po' la tipa di Cogne....solo perche' e' protetta da un buon avvocato, si e no si e' fatta 4 mesi in galera.E l'ex patron della Parmalat?E Cragnotti?Quanto tempo son durati dentro? 2-3 mesi?Quanti miliardi hanno RUBATO?I giudici, dovrebbero esser fatti da Robot senza interferenza alcuna da parte di persone esterne, in grado di "comprendere le leggi, interpretarle e dare un risultato 1 o 0 ".In questo modo, si rischierebbero MENO errori di quelli possibili da esseri umani ( corrotti / disattenti / minacciati / idealisti )
        • Gatto Selvaggio scrive:
          Re: Purtroppo devo darti torto

          I giudici, dovrebbero esser fatti da Robot senza
          interferenza alcuna da parte di persone esterne,
          in grado di "comprendere le leggi, interpretarle
          e dare un risultato 1 o 0".Mi pare che in Cina stiano sperimentando un sistema simile.
          • ryoga scrive:
            Re: Purtroppo devo darti torto
            - Scritto da: Gatto Selvaggio

            I giudici, dovrebbero esser fatti da Robot senza

            interferenza alcuna da parte di persone esterne,

            in grado di "comprendere le leggi, interpretarle

            e dare un risultato 1 o 0".

            Mi pare che in Cina stiano sperimentando un
            sistema
            simile.Infatti la Cina è diventanta una potenza mondiale superiore all'Italia...Checce' ne dicano i nostri parlamentari...
          • longinous scrive:
            Re: Purtroppo devo darti torto
            dovendo scegliere e non avendo altre possibilità personalmente opterei per il suicidio.valutiamo:(Italia)Giustizia di M in uno stato semi-libero governato da pagliacci in cui la legge dice tutto e il contrario di tutto perciò se hai culo e trovi il giusto connubio di avvocato/giudice te la cavi perchè interpreta la legge a tuo favore, se no sono ca22i tua!(Cina)Giustizia di M in uno stato non libero governato da un regime in cui la legge dice che se fai X ti succede Y senza sfumature e vieni giudicato da un robot, quindi se hai culo e quello che hai fatto non è proprio X te la cavi perchè serve la corrispondenza esatta (ah, il binario!) se no niente circostanze attenuanti e sono ca22i tua!Chi mi presta una pallottola? io le ho finite giocando alla roulette russa con DeNiro!
          • ryoga scrive:
            Re: Purtroppo devo darti torto
            - Scritto da: longinous
            dovendo scegliere e non avendo altre possibilità
            personalmente opterei per il
            suicidio.

            valutiamo:
            (Italia)Giustizia di M in uno stato semi-libero
            governato da pagliacci in cui la legge dice tutto
            e il contrario di tutto perciò se hai culo e
            trovi il giusto connubio di avvocato/giudice te
            la cavi perchè interpreta la legge a tuo favore,
            se no sono ca22i
            tua!
            (Cina)Giustizia di M in uno stato non libero
            governato da un regime in cui la legge dice che
            se fai X ti succede Y senza sfumature e vieni
            giudicato da un robot, quindi se hai culo e
            quello che hai fatto non è proprio X te la cavi
            perchè serve la corrispondenza esatta (ah, il
            binario!) se no niente circostanze attenuanti e
            sono ca22i
            tua!

            Chi mi presta una pallottola? io le ho finite
            giocando alla roulette russa con
            DeNiro!Personalmente opterei per una legge che non va "ad interpretazione", altrimenti rischierei di finire sulla sedia elettrica se al giudice sto sulle pa**e.Mi piacerebbe un governo con leggi chiare e quindi poco "manovrabili".Adorerei anche un paese di regime con tali leggi, piuttosto che una finta democrazia, dove se hai soldi e le giuste conoscenze puoi fare tutte le schifezze del mondo, e se non hai soldi e/o conoscenze, rischi di avere l'ergastolo per aver rubato 1 pezzo di pane.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ignoranza dei giudici e dei PM
      Guarda cosa è successo a chi ha OSATO criticare i PM aguzzini di Tortora: pur essendo dimostrato il loro grave errore giudiziario, uno di loro è riuscito a vincere in tribunale la causa contro il giornalista che li aveva criticati, e i suoi colleghi e compari gli hanno concesso anche il danno biologico, perché ha asserito che le critiche lo avevano fatto stare tanto male...
    • longinous scrive:
      acc, mi sei sfuggito
      vabbè, riporto qua il link a una cosa che avrei potuto semplicemente riportare qua invece che aprire un nuovo 3d.http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1700134&m_id=1702386&r=PICiao wacco, a risentirci ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 22.37-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    SnipURL, TinyUrl,Y11.net,URLCutter
    Se uso questi servizi, sono ancora passibile di denunce?http://urlcutter.com/http://www.neaturl.com/http://www.internetjump.com/http://snipurl.com/http://tinyr.us/
    • Anonimo scrive:
      Re: SnipURL, TinyUrl,Y11.net,URLCutter
      è ovvio, ti portano a qualcosa di illegale? allora sono illegali.
      • Anonimo scrive:
        Re: SnipURL, TinyUrl,Y11.net,URLCutter
        - Scritto da:
        è ovvio, ti portano a qualcosa di illegale?
        allora sono
        illegali.E allora tanto vale metterli in chiarohttp://zinhof.blog.hr/ZINHOF
        • Anonimo scrive:
          Re: SnipURL, TinyUrl,Y11.net,URLCutter
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          è ovvio, ti portano a qualcosa di illegale?

          allora sono

          illegali.


          E allora tanto vale metterli in chiaro

          http://zinhof.blog.hr/

          ZINHOFGrazie ZINHOF il tuo è materiale raro e prezioso, complimenti per la raccolta.
      • Anonimo scrive:
        Re: SnipURL, TinyUrl,Y11.net,URLCutter
        L'auto è illegale, potrebbe portarmi a volerti investire.
  • Anonimo scrive:
    Il problema maggiore...
    ... è che non possiamo neanche più dare la colpa a Berlusconi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il problema maggiore...
      - Scritto da:
      ... è che non possiamo neanche più dare la colpa
      a
      Berlusconi.Ma quale Berlusconi, per i giornali e la televisione lo sport preferito è dare la colpa a Prodi
  • Anonimo scrive:
    grande decisione cassazione
    (troll)Io caspiciu chistu:- non potete e non dovete segnalare (linkare) robba che e' reato... Quindi:- non segnalate piu'nessun reato... ne su internet ne fuori...Picciotto ringrazia!(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Non mi interessa il calcio (lo odio) ma:
    Non mi interessa il calcio (lo odio :@ ) ma da oggi andrò a caccia di link "illegali" per f***re questi ignoranti...illegale un link? ma come si può?è una semplice stringa alfanumerica!secondo questa logica, se http://tinyurl.com/y476kq è illegale, tinyurl.com/y476kq lo è?e /y476kq ?perchè nell'ultimo caso, basta sapere il dominio... quindi se mi scambio la stringa /y476kq commetto illecito.... :(solo in Italia :'( può diventare illegale una parola/sigla...bhà...ciao (anonimo)
  • Anonimo scrive:
    Boicottaggio
    L'unico modo civile di far capire alle majors che questo tipo di iniziative non funzionano è BOICOTTARE TUTTI I LORO PRODOTTI.Non solo non comprarli ma neanche vederli a sbafo.Noi possiamo campare anche senza calcio canzoni e films, LORO NO.Perchè la posta in gioco è più alta, e se uno più grosso di te con la forza vuole impedirti di parlare e ti schiaccia è inutile competere alla sua maniera.USA LA FORZA CHE HAI X SCHIACCIARGLI LE PAxxE.Se gli facciamo (economicamente) abbastanza male capiranno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottaggio
      - Scritto da:
      L'unico modo civile di far capire alle majors che
      questo tipo di iniziative non funzionano è
      BOICOTTARE TUTTI I LORO
      PRODOTTI.
      Non solo non comprarli ma neanche vederli a sbafo.
      Noi possiamo campare anche senza calcio canzoni e
      films, LORO
      NO.
      Perchè la posta in gioco è più alta, e se uno più
      grosso di te con la forza vuole impedirti di
      parlare e ti schiaccia è inutile competere alla
      sua
      maniera.
      USA LA FORZA CHE HAI X SCHIACCIARGLI LE PAxxE.
      Se gli facciamo (economicamente) abbastanza male
      capiranno.Ti QUOTO IN PIENO!!!http://gilean.medusanetwork.com
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottaggio
      - Scritto da:
      L'unico modo civile di far capire alle majors che
      questo tipo di iniziative non funzionano è
      BOICOTTARE TUTTI I LORO
      PRODOTTI.
      Non solo non comprarli ma neanche vederli a sbafo.
      Noi possiamo campare anche senza calcio canzoni e
      films, LORO
      NO.
      Perchè la posta in gioco è più alta, e se uno più
      grosso di te con la forza vuole impedirti di
      parlare e ti schiaccia è inutile competere alla
      sua
      maniera.
      USA LA FORZA CHE HAI X SCHIACCIARGLI LE PAxxE.
      Se gli facciamo (economicamente) abbastanza male
      capiranno.Finalmente qualcosa di sensato. ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottaggio
      - Scritto da:
      L'unico modo civile di far capire alle majors che
      questo tipo di iniziative non funzionano è
      BOICOTTARE TUTTI I LORO
      PRODOTTI.
      Non solo non comprarli ma neanche vederli a sbafo.
      Noi possiamo campare anche senza calcio canzoni e
      films, LORO
      NO.
      Perchè la posta in gioco è più alta, e se uno più
      grosso di te con la forza vuole impedirti di
      parlare e ti schiaccia è inutile competere alla
      sua
      maniera.
      USA LA FORZA CHE HAI X SCHIACCIARGLI LE PAxxE.
      Se gli facciamo (economicamente) abbastanza male
      capiranno.Solo gli animali, gli stolti e gli amorfi possono vivere come suggerisci tu. Non e' piu' semplice pagare solo per quello che piace anche se costa molto?Ovvio che quando mi sono preso la mia mercedes slk ho speso di piu' di quello che avrei voluto, ma non l'ho rubata, non ho evaso l'iva, non ho truffato l'assicurazione....Ovvio che pagare meno sarebbe meglio ma ha sempre dato soddisfazione lavorare, meritarsi una paga per comprarsi cio' che piace.Perche' rinunciare?
      • danieleMM scrive:
        Re: Boicottaggio

        Solo gli animali, gli stolti e gli amorfi possono
        vivere come suggerisci tu. Non e' piu' semplice
        pagare solo per quello che piace anche se costa
        molto?
        Ovvio che quando mi sono preso la mia mercedes
        slk ho speso di piu' di quello che avrei voluto,
        ma non l'ho rubata, non ho evaso l'iva, non ho
        truffato
        l'assicurazione....
        Ovvio che pagare meno sarebbe meglio ma ha sempre
        dato soddisfazione lavorare, meritarsi una paga
        per comprarsi cio' che
        piace.
        Perche' rinunciare?
        forse perchè qualcuno, diversamente da te, non può prendersi una mercedes.. neppure pagandola più di quanto avrebbe voluto..davvero hai bisogno di sentire le canzoni, vedere i film e le partite???ci sono altri svaghi.. ma se non si fa qualcosa in massa andrà sempre peggio..quel giudice dovrebbe essere radiato e processato per incompetenza
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottaggio
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        L'unico modo civile di far capire alle majors
        che

        questo tipo di iniziative non funzionano è

        BOICOTTARE TUTTI I LORO

        PRODOTTI.

        Non solo non comprarli ma neanche vederli a
        sbafo.

        Noi possiamo campare anche senza calcio canzoni
        e

        films, LORO

        NO.

        Perchè la posta in gioco è più alta, e se uno
        più

        grosso di te con la forza vuole impedirti di

        parlare e ti schiaccia è inutile competere alla

        sua

        maniera.

        USA LA FORZA CHE HAI X SCHIACCIARGLI LE PAxxE.

        Se gli facciamo (economicamente) abbastanza male

        capiranno.

        Solo gli animali, gli stolti e gli amorfi possono
        vivere come suggerisci tu. Non e' piu' semplice
        pagare solo per quello che piace anche se costa
        molto?
        Ovvio che quando mi sono preso la mia mercedes
        slk ho speso di piu' di quello che avrei voluto,
        ma non l'ho rubata, non ho evaso l'iva, non ho
        truffato
        l'assicurazione....
        Ovvio che pagare meno sarebbe meglio ma ha sempre
        dato soddisfazione lavorare, meritarsi una paga
        per comprarsi cio' che
        piace.
        Perche' rinunciare?
        ecco a voi il PRETORIANO del DRAGASACCOCCE di Redmond...
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottaggio

        Solo gli animali, gli stolti e gli amorfi possono
        vivere come suggerisci tu. Non e' piu' semplice
        pagare solo per quello che piace anche se costa
        molto?
        Ovvio che quando mi sono preso la mia mercedes
        slk ho speso di piu' di quello che avrei voluto,
        ma non l'ho rubata, non ho evaso l'iva, non ho
        truffato
        l'assicurazione....
        Ovvio che pagare meno sarebbe meglio ma ha sempre
        dato soddisfazione lavorare, meritarsi una paga
        per comprarsi cio' che
        piace.
        Perche' rinunciare?
        Solo gli "animali, gli stolti e gli amorfi" non hanno ancora capito (nonostante non siano sinonimi nel vocabolario italiano) che copiare e rubare sono due cose diverse!E sempre e solo gli stessi confondono i "diritti di autore" (opere di ingegno) con diritti commerciali (tv e partite di calcio che non sono certo opere di ingegno) e beni materiali (che non si possono duplicare senza costi data la loro materialità e si possono al massimo rubare!)....Dirò di più ... i suddetti "animali, gli stolti e gli amorfi" mi sembrano (oltre ai suddetti epiteti) dei poveri (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottaggio
        - Paga....Paga....chissà che la benzina vadi a 300al litro, così finalmente ci sisveglia da questo letargo indotto.Uno "GIOCA" al pallone e guadagna1Milione di al mese.......Uno "Lavora" si fa il culo eguadagna 1000 al mese......NON c'è più un rapporto tra Lavoroe moneta, l'unica sarebbe di scambiarelavoro con altro lavoro, visto chela moneta ormai serve solo a pulirsiil didietro, tanto alle banche perfare prestiti basta stamparli i soldi ormai.Vai tu a chiedere 10Milioni di in bancaperchè hai un affare vedrai quanti calciti arriva, ci va Moggi gli danno pureil doppio, anche se questo ha il contoin rosso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottaggio
      Con me sfondi una porta aperta io non ho mai avuto sky e mai l'avrò. Non spendo manco un cent per vedere sto cesso di calcio moderno.
  • Anonimo scrive:
    P2P decentralizzato per il video
    Appena uscirà una applicazione P2P decentralizzata alla bittorrent per il video, tutte queste cance finiranno. Qualcuno sa se c'è in sviluppo qualcosa del genere? A parte Venice di quelli di Skype, ma che protegge il copyright e quindi è inutile.
  • Anonimo scrive:
    I giudici in italia...
    Dopo questa sentenza comincio a pensare che avesse ragione il Berluska a prendersela con la magistratura...
    • Anonimo scrive:
      Re: I giudici in italia.=ANTIDEMOCRATICI
      KKKKKKK
    • Anonimo scrive:
      Bolsceviti?
      Sapevo dell'esistenza dei bolscevichi, ma questi mi giungono nuovi.
    • Anonimo scrive:
      Re: I giudici in italia...=PERFIDI
      Abbiamo capito, c'è bisogno di urlare?
    • Anonimo scrive:
      Re: I giudici in italia...=PERFIDI
      PORCO TE E IL TUO DIO!!!
    • TheLoneGunman scrive:
      Mancava solo questo...
      Mancava solo una raccolta di insulti per tutte le stagioni contro la magistratura: ora la mia collezione di posts di insulti contro tutte le cariche pubbliche è completa e il mio piano di conquista del mondo a suon di insulti potrà avere inizio muahahahahaha @^!Comunque c'era proprio bisogno di dover riscrivere lo stesso identico post tutte queste volte?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 02.58-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Mancava solo questo...
        Cmq l'intelligenza è proprio il vostro forte, complimenti.Aveva ragione il berlusca...bhe, questo fatto a me dimostra che i giudici prediligono i poteri forti.Berlusca non mi sembra che sia in galera, nonostante le pesanti accuse, e tutta quella manfrina che ha fatto m'è sembrata tanto una trovata pubblicitaria (parlate male di me, purchè parliate, - e un tentativo di arrivare al cuore degli italiani che sono mammoni per natura, piangendo come un bambino).Ancora ce la state a menare con Berlusca e il Mortadello...Abbiamo visto (a chi ancora non ci arrivava) che sia uno che l'altro tendono solo al proprio interesse, e all'interesse di chi può dargli qualcosa.Quindi finitela di fare propaganda politica per autoconvircervi che qualcuno dei signorotti lassù pensi a voi.Andategli a chiedere 10 euro in prestito, e vedrete quanti calci in c..o vi daranno.Siete delle volpi.Complimenti.Poi magari siete gli stessi che chiedete "perchè va male l'italia?", e da geni quale siete trovate grandi risposte.L'italia va male perchè è piena di gente come voi che crede ancora a babbo natale, ...e magari fosse quello vero. Staremmo tutti meglio!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Mancava solo questo...
          - Scritto da:
          Cmq l'intelligenza è proprio il vostro forte,
          complimenti.
          Aveva ragione il berlusca...
          bhe, questo fatto a me dimostra che i giudici
          prediligono i poteri
          forti.
          Berlusca non mi sembra che sia in galera,
          nonostante le pesanti accuse, e tutta quella
          manfrina che ha fatto m'è sembrata tanto una
          trovata pubblicitaria (parlate male di me, purchè
          parliate, - e un tentativo di arrivare al cuore
          degli italiani che sono mammoni per natura,
          piangendo come un
          bambino).
          Ancora ce la state a menare con Berlusca e il
          Mortadello...
          Abbiamo visto (a chi ancora non ci arrivava) che
          sia uno che l'altro tendono solo al proprio
          interesse, e all'interesse di chi può dargli
          qualcosa.
          Quindi finitela di fare propaganda politica per
          autoconvircervi che qualcuno dei signorotti lassù
          pensi a
          voi.
          Andategli a chiedere 10 euro in prestito, e
          vedrete quanti calci in c..o vi
          daranno.
          Siete delle volpi.
          Complimenti.
          Poi magari siete gli stessi che chiedete "perchè
          va male l'italia?", e da geni quale siete trovate
          grandi
          risposte.
          L'italia va male perchè è piena di gente come voi
          che crede ancora a babbo natale, ...e magari
          fosse quello vero. Staremmo tutti
          meglio!!!bravo, QiT (quoto in toto) ...io oramai ho le piaghe alle dita a forza di ripetere che A RUBARE SONO TUTTI UGUALI non importa il colore del cappellino ,ma spesso è inutile...la PNL ha reso gli Italiano deficenti.... :@ :(:'(:'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Mancava solo questo...
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Cmq l'intelligenza è proprio il vostro forte,

            complimenti.

            Aveva ragione il berlusca...

            bhe, questo fatto a me dimostra che i giudici

            prediligono i poteri

            forti.

            Berlusca non mi sembra che sia in galera,

            nonostante le pesanti accuse, e tutta quella

            manfrina che ha fatto m'è sembrata tanto una

            trovata pubblicitaria (parlate male di me,
            purchè

            parliate, - e un tentativo di arrivare al cuore

            degli italiani che sono mammoni per natura,

            piangendo come un

            bambino).

            Ancora ce la state a menare con Berlusca e il

            Mortadello...

            Abbiamo visto (a chi ancora non ci arrivava) che

            sia uno che l'altro tendono solo al proprio

            interesse, e all'interesse di chi può dargli

            qualcosa.

            Quindi finitela di fare propaganda politica per

            autoconvircervi che qualcuno dei signorotti
            lassù

            pensi a

            voi.

            Andategli a chiedere 10 euro in prestito, e

            vedrete quanti calci in c..o vi

            daranno.

            Siete delle volpi.

            Complimenti.

            Poi magari siete gli stessi che chiedete "perchè

            va male l'italia?", e da geni quale siete
            trovate

            grandi

            risposte.

            L'italia va male perchè è piena di gente come
            voi

            che crede ancora a babbo natale, ...e magari

            fosse quello vero. Staremmo tutti

            meglio!!!

            bravo, QiT
            (quoto in toto) ...
            io oramai ho le piaghe alle dita a forza di
            ripetere che

            A RUBARE SONO TUTTI UGUALI non
            importa il colore del
            cappellino ,
            ma spesso è inutile...
            la PNL ha reso gli Italiano deficenti....
            :@ :(:'(:'(Sì, sì, tutti uguali, vero ? Infatti Berlusconi le tasse le ha diminuite e le stava diminuendo malgrado l'opposizione di AN e UDC, la sinistra con Prodi in questi pochi mesi che ha fatto ? Ha saputo solo mettere tasse. Tutti uguali? Non direi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mancava solo questo...



            L'italia va male perchè è piena di gente come

            voi


            che crede ancora a babbo natale, ...e magari


            fosse quello vero. Staremmo tutti


            meglio!!!



            bravo, QiT

            (quoto in toto) ...

            io oramai ho le piaghe alle dita a forza di

            ripetere che



            A RUBARE SONO TUTTI UGUALI non

            importa il colore del

            cappellino ,

            ma spesso è inutile...

            la PNL ha reso gli Italiano deficenti....

            :@ :(:'(:'(


            Sì, sì, tutti uguali, vero ? Infatti Berlusconi
            le tasse le ha diminuite e le stava diminuendo
            malgrado l'opposizione di AN e UDC, la sinistra
            con Prodi in questi pochi mesi che ha fatto ? Ha
            saputo solo mettere tasse. Tutti uguali? Non
            direi.bravo si, vai dal nano/mortadella e chiedigli cosa gli f*tte di te... A RUBARE SONO TUTTI UGUALI nonimporta il colore del cappellino http://www.canisciolti.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=908http://www.canisciolti.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=907

            la PNL ha reso gli Italiano deficenti....e grazie per la (ennesima) dimostrazione!http://it.wikipedia.org/wiki/Programmazione_neuro_linguisticahttp://it.wikipedia.org/wiki/Modellamento_(PNL)http://www.qualitas1998.net/pnl/http://www.beppegrillo.it/2006/02/lelefante.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Mancava solo questo...
            fai bene a ripetere ma uno che ancora crede che il berlusca gli abbia abbassato le tasse non può capire....non vuole capire....
          • Anonimo scrive:
            Re: Mancava solo questo...
            - Scritto da:
            fai bene a ripetere ma uno che ancora crede che
            il berlusca gli abbia abbassato le tasse non può
            capire....non vuole
            capire....Eh sì perchè se a Prodi fosse capitato l'11 settembre etc etc vedevi che manovrina che ti faceva: altrochè 40 miliardi di euro, ne faceva una da 4000!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Mancava solo questo...
            - Scritto da:
            fai bene a ripetere ma uno che ancora crede che
            il berlusca gli abbia abbassato le tasse non può
            capire....non vuole
            capire....Già, ovvio. Molto meglio la concretezza delle tasse di Prodi, che ora arrivano per tutti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mancava solo questo...
          Se avesse ottenuto meno voti alle elezioni ora sarebbe già in galera. Il problema dei giudici è che finchè il popolo lo vota non posso ingabbiarlo, è una conseguenza della democrazia, che questo sistema di magistratura chiaramente odia.- Scritto da:
          Cmq l'intelligenza è proprio il vostro forte,
          complimenti.
          Aveva ragione il berlusca...
          bhe, questo fatto a me dimostra che i giudici
          prediligono i poteri
          forti.
          Berlusca non mi sembra che sia in galera,
          nonostante le pesanti accuse, e tutta quella
          manfrina che ha fatto m'è sembrata tanto una
          trovata pubblicitaria (parlate male di me, purchè
          parliate, - e un tentativo di arrivare al cuore
          degli italiani che sono mammoni per natura,
          piangendo come un
          bambino).
          Ancora ce la state a menare con Berlusca e il
          Mortadello...
          Abbiamo visto (a chi ancora non ci arrivava) che
          sia uno che l'altro tendono solo al proprio
          interesse, e all'interesse di chi può dargli
          qualcosa.
          Quindi finitela di fare propaganda politica per
          autoconvircervi che qualcuno dei signorotti lassù
          pensi a
          voi.
          Andategli a chiedere 10 euro in prestito, e
          vedrete quanti calci in c..o vi
          daranno.
          Siete delle volpi.
          Complimenti.
          Poi magari siete gli stessi che chiedete "perchè
          va male l'italia?", e da geni quale siete trovate
          grandi
          risposte.
          L'italia va male perchè è piena di gente come voi
          che crede ancora a babbo natale, ...e magari
          fosse quello vero. Staremmo tutti
          meglio!!!
  • Anonimo scrive:
    SKY
    ....
  • Anonimo scrive:
    e Google?????????
    illegale?
  • Anonimo scrive:
    Una caXXata da Cassare
    Ma Cassazione ha toppato con questa sentenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una caXXata da Cassare
      - Scritto da:
      Ma Cassazione ha toppato con questa sentenza.Concordo, l'errore è di Lega Calcio che si è data la zappa sui piedi scrivendo e sottoscrivendo coi medesimi un contratto suicida coi cinesi.
  • Anonimo scrive:
    Conviene prendersi l'hosting fuori IT...
    Non ha senso rischiare una denuncia per aver linkato qualcosa.Poi metti il caso che tu linki un sito che oggi non ha nessun contenuto illegale, però dovresti ogni giorno controllarlo, perché non si sa mica mai cosa ci potranno mettere... Se hai un sito con una cinquantina di links ti passa una buona ora ogni giorno. Chi paga? l'hosting fuori dall'italia mi sembra l'unica soluzione...
    • Anonimo scrive:
      Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I
      - Scritto da:

      Non ha senso rischiare una denuncia per aver
      linkato
      qualcosa.

      Poi metti il caso che tu linki un sito che oggi
      non ha nessun contenuto illegale, però dovresti
      ogni giorno controllarlo, perché non si sa mica
      mai cosa ci potranno mettere... Se hai un sito
      con una cinquantina di links ti passa una buona
      ora ogni giorno. Chi paga?


      l'hosting fuori dall'italia mi sembra l'unica
      soluzione...Infatti. Costano molto meno i servizi di hosting all'estero, sono molto più efficienti, hanno meno restrizioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I

      l'hosting fuori dall'italia mi sembra l'unica
      soluzione...Non cambierebbe niente.Esempio pratico:- Tu italiano hai un hosting estero- Su quell'host infami una persona sempre italiana- Il tizio infamato ne viene a conoscenza e sporge querelaChi va nei guai sei sempre te quale detentore dell'host e dei suoi contenuti, il fatto che sia estero non ti mette al riparo :)(stessa cosa per tutti i contenuti che violano le leggi italiane, tu italiano abitante in italia ne sei responsabile, indipendemente da dove sia l'host)
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I
        - Scritto da:
        Chi va nei guai sei sempre te quale detentore
        dell'host e dei suoi contenuti, il fatto che sia
        estero non ti mette al riparoPerò questo mette al riparo il tuo sito da chiusure e sequestri... col cavolo che glie la do la password.
        • Funz scrive:
          Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I
          Non e' vero, se ben ricordo Enkeywebsite stava su server stranieri, ma i gestori ai finanzieri la pw gliel'hanno dovuta dare per forza, se non volevano aggravare la loro posizione gia' poco piacevole
          • Anonimo scrive:
            Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I
            - Scritto da: Funz
            Non e' vero, se ben ricordo Enkeywebsite stava su
            server stranieri, ma i gestori ai finanzieri la
            pw gliel'hanno dovuta dare per forza, se non
            volevano aggravare la loro posizione gia' poco
            piacevoleSe sono stati tanto fessi da cedere alle sicure minacce che hanno ricevuto. Avrebbero dovuto chiedere assistenza legale nel paese in cui risiede il server.
      • Anonimo scrive:
        Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I
        - Scritto da:

        l'hosting fuori dall'italia mi sembra l'unica

        soluzione...

        Non cambierebbe niente.
        Esempio pratico:
        - Tu italiano hai un hosting estero
        - Su quell'host infami una persona sempre italiana
        - Il tizio infamato ne viene a conoscenza e
        sporge
        querela

        Chi va nei guai sei sempre te quale detentore
        dell'host e dei suoi contenuti, il fatto che sia
        estero non ti mette al riparo
        :)

        (stessa cosa per tutti i contenuti che violano le
        leggi italiane, tu italiano abitante in italia ne
        sei responsabile, indipendemente da dove sia
        l'host)Ti sbagli. Se il sito risiede all'estero è soggetto alle leggi vigenti nel paese in cui risiede, non a quelle di chi lo possiede.
        • Anonimo scrive:
          Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I


          Ti sbagli. Se il sito risiede all'estero è
          soggetto alle leggi vigenti nel paese in cui
          risiede, non a quelle di chi lo
          possiede.ma parli per dare aria alla bocca? non c'entra niente. Ti cito solo il classico esempio del mandante d'omicidio russo. Tizio (russo) paga Caio(russo) per venire in Italia a ucciedere sempronio. Il fatto che il tizio si trovi in russia non lo mette in riparo dal fatto che sta commettendo un reato in Italia , anche se per conto di terzi.
          • ryoga scrive:
            Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I
            - Scritto da:




            Ti sbagli. Se il sito risiede all'estero è

            soggetto alle leggi vigenti nel paese in cui

            risiede, non a quelle di chi lo

            possiede.

            ma parli per dare aria alla bocca? non c'entra
            niente. Ti cito solo il classico esempio del
            mandante d'omicidio russo. Tizio (russo) paga
            Caio(russo) per venire in Italia a ucciedere
            sempronio. Il fatto che il tizio si trovi in
            russia non lo mette in riparo dal fatto che sta
            commettendo un reato in Italia , anche se per
            conto di
            terzi.Tecnicamente parlando ( dato che sembra di non conoscere INTERNET ).Io ho uno spazio in Norvegia.Vengono a casa a chiedermi l'user e la pass per rimuovere una tal pagina che secondo la legge italiana e' illegale.Non gliela do e li invito a contattare le autorità norvegesi per avere l'accesso.Loro chiamano le autorità norvegesi e vengono messi in ridicolo perche' nel loro paese tale pagina non e' reato e quindi non sussiste nessuna violazione.Come al solito si confonde internet con il resto...ed ecco che la libertà di informazione viene a farsi fo**ere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I
      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1700134&m_id=1701004&r=PIQuesta è un'altra :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I
      Si ma se il sito si trova all'estero credo serva una rogatoria per conoscere le generalità del proprietario. E non è detto che questa venga sempre e comunque concessa specie se mi vado a piazzare in certi paesi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I
        - Scritto da:
        Si ma se il sito si trova all'estero credo serva
        una rogatoria per conoscere le generalità del
        proprietario. E non è detto che questa venga
        sempre e comunque concessa specie se mi vado a
        piazzare in certi
        paesi.Eh?? Ma per te il whois è uno slang inglese???# whois nomesito.ext
        • Anonimo scrive:
          Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Si ma se il sito si trova all'estero credo serva

          una rogatoria per conoscere le generalità del

          proprietario. E non è detto che questa venga

          sempre e comunque concessa specie se mi vado a

          piazzare in certi

          paesi.


          Eh?? Ma per te il whois è uno slang inglese???
          # whois nomesito.ext
          Il whois fornisce i dati del registrante , ma chi ti dice che io mi registri con le mie vere generalità?Anzi un errore che non faccio mai è quello di mettere le mie vere generalità in rete, salvo in quei pochi e rarissimi casi in cui non se ne può fare a meno.
        • Anonimo scrive:
          Re: Conviene prendersi l'hosting fuori I
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Si ma se il sito si trova all'estero credo serva

          una rogatoria per conoscere le generalità del

          proprietario. E non è detto che questa venga

          sempre e comunque concessa specie se mi vado a

          piazzare in certi

          paesi.


          Eh?? Ma per te il whois è uno slang inglese???
          # whois nomesito.extI servizi di hosting permettono di nascondere le informazioni del proprietario.
  • Anonimo scrive:
    Quindi adesso fanno chiudere google?
    Cioè, come hanno intenzione di porsi, ad esempio verso google?Di fatti google da la possibilità di raggiungere materiale coperto da diritto d'autore tramite un link.Sinceramente trovo il tutto ampiamente oltre il limite dell'assurdità. Si sentenzia senza nemmeno conoscere ciò su cui si sentenzia, ma solo in base agli interessi (e forse alle mazzette?) in gioco.Sdegnato e sgomento.
  • Kirisuto scrive:
    Cassazione crassamente ignorante.
    Oppure in malafede: il nodo della questione dei link cinesi è che la Lega calcio, altrettanto ignorante di internet quanto la Cassazione, ha INCAUTAMENTE ceduto ai siti cinesi i diritti di trasmissione delle partite su internet, senza imporre alcun tipo di filtraggio geografico sui siti client ammessi, quindi di fatto ha concesso ai cinesi, sia pur "limitatamente" a internet, diritti di ritrasmissione illimitati e internazionali, per la natura stessa di raggiungibilità globale di internet.I siti cinesi NON SONO ILLEGALI, altrimenti basterebbe una denuncia alle autorità cinesi per chiuderli: semplicemente ritrasmettono le partite su internet come da contratto regolarmente sottoscritto fra le parti in causa.L'ignoranza della legge non giustifica? Bene, si applichi anche alla mazzata sui OO che la Lega Calcio si è data da sola.Un ultimo dubbio: se l'ignoranza della legge non giustifica il comune cittadino, l'ignoranza della tecnologia giustifica invece il giudice ignorante?Il problema della nostra magistratura non è solo la separazione o meno delle carriere, ma le promozioni per anzianità, ci dovrebbero essere solo quelle per merito.
    • pierob scrive:
      Re: Cassazione crassamente ignorante.
      - Scritto da: Kirisuto
      Un ultimo dubbio: se l'ignoranza della legge non
      giustifica il comune cittadino, l'ignoranza della
      tecnologia giustifica invece il giudice
      ignorante?
      Il problema della nostra magistratura non è solo
      la separazione o meno delle carriere, ma le
      promozioni per anzianità, ci dovrebbero essere
      solo quelle per
      merito.sottoscrivo appieno. Propongo un corso a tutti quelli che amministrano la giustizia giudici ed avvocati.Saluti Piero-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 08.40-----------------------------------------------------------
    • The_GEZ scrive:
      Re: Cassazione crassamente ignorante.
      Ciao Kirisuto !
      Oppure in malafede: il nodo della questione deiNo, no.Non c'è nessuna questione, è MALAFEDE (= $$$) punto e basta.Per tanto tempo mi sono "arrovellato" nella questione "ci sono o ci fanno" per quanto riguarda magistrati e/o politici ... ed alla fine c'è poco da fare ...Ci fanno, e alla grande.
      la separazione o meno delle carriere, ma le
      promozioni per anzianità, ci dovrebbero essere
      solo quelle per
      merito.Dove ?In Italia ?E in che film ?A proposito di "meriti" della classe dirigente italiana consiglio la puntata di Report della prossima settimana.
  • Anonimo scrive:
    Praticamente tutti i siti sono illegali.
    Stanno fuori di testa. Praticamente tutti i siti hanno almeno alcuni link a contenuti protetti da diritto d'autore senza avere la licenza, fra cui immagini, articoli di altri siti web e così via. Questi magistrati andrebbero sbattuti in carcere. Sentenziano in favore della psicosi pro-tasse ai cittadini e mettiamo in galera chi si fa qualche copia senza finalità di lucro. Ai cinesi straricchi dietro quei servizi non faranno nulla, questo è sicuro ma ci rimetteranno onesti cittadini.
    • Anonimo scrive:
      Re: Praticamente tutti i siti sono illeg
      mi chiedo: e se frana una strada chi ha messo a monte un cartello stradale che in quel momento indica la direzione per il baratro verra' processato per strage?
      • Anonimo scrive:
        Re: Praticamente tutti i siti sono illeg
        - Scritto da:
        mi chiedo: e se frana una strada chi ha messo a
        monte un cartello stradale che in quel momento
        indica la direzione per il baratro verra'
        processato per
        strage?Claro que sì.
    • frencisauro scrive:
      Re: Praticamente tutti i siti sono illeg
      Inizino allora a far rimuovere anche i link da tutti i motori di ricerca....
  • picchiatello scrive:
    Ma denunciare i cinesi ?
    Ma sky non faceva prima a denunciare i siti cinesi e non far propagare in Italia i video ?(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma denunciare i cinesi ?
      - Scritto da: picchiatello
      Ma sky non faceva prima a denunciare i siti
      cinesi e non far propagare in Italia i video
      ?
      (rotfl)I cinesi sono intoccabili, quattro gatti italiani si possono rovinare facilmente invece, basta qualche regalino mirato alle "teste pensanti"...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma denunciare i cinesi ?
        Come riporta l'articolo, i cinesi hanno il diritto di trasmettere quei contenuti via web: resta da capire perchè il semplice "rendere nota la cosa" sia un reato dato che i cinesi stessi non cercano in alcun modo di filtrare quel traffico...In sintesi: se i cinesi mandano le partite in chiaro, perchè io sono colpevole di un reato se esse sono pubbliche? e perchè i suggeritori di link sono concorrenti di questo reato se solo mi "rendono noto" questa pubblica (!!) trasmissione?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma denunciare i cinesi ?
          - Scritto da:
          Come riporta l'articolo, i cinesi hanno il
          diritto di trasmettere quei contenuti via web:
          resta da capire perchè il semplice "rendere nota
          la cosa" sia un reato dato che i cinesi stessi
          non cercano in alcun modo di filtrare quel
          traffico...

          In sintesi: se i cinesi mandano le partite in
          chiaro, perchè io sono colpevole di un reato se
          esse sono pubbliche? e perchè i suggeritori di
          link sono concorrenti di questo reato se solo mi
          "rendono noto" questa pubblica (!!)
          trasmissione?Perché ormai viviamo in un regime totalitario mascherato da democrazia. Certo è un regime più sottile, ma sempre di regime si tratta...
          • Kirisuto scrive:
            Re: Ma denunciare i cinesi ?
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Come riporta l'articolo, i cinesi hanno il

            diritto di trasmettere quei contenuti via web:

            resta da capire perchè il semplice "rendere nota

            la cosa" sia un reato dato che i cinesi stessi

            non cercano in alcun modo di filtrare quel

            traffico...



            In sintesi: se i cinesi mandano le partite in

            chiaro, perchè io sono colpevole di un reato se

            esse sono pubbliche? e perchè i suggeritori di

            link sono concorrenti di questo reato se solo mi

            "rendono noto" questa pubblica (!!)

            trasmissione?

            Perché ormai viviamo in un regime totalitario
            mascherato da democrazia. Certo è un regime più
            sottile, ma sempre di regime si
            tratta...Più prosaicamente, perché il Calcio in Italia ha uno status più che semidivino, quindi occorre mobilitare perfino la magistratura per salvarlo, anche a dispetto della legge e del buonsenso, da un oltremodo idiota e clamoroso autogol che potrebbe affossarlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma denunciare i cinesi ?
          - Scritto da:
          Come riporta l'articolo, i cinesi hanno il
          diritto di trasmettere quei contenuti via web:
          resta da capire perchè il semplice "rendere nota
          la cosa" sia un reato dato che i cinesi stessi
          non cercano in alcun modo di filtrare quel
          traffico...

          In sintesi: se i cinesi mandano le partite in
          chiaro, perchè io sono colpevole di un reato se
          esse sono pubbliche? e perchè i suggeritori di
          link sono concorrenti di questo reato se solo mi
          "rendono noto" questa pubblica (!!)
          trasmissione?perchè stanno cercando di regolare una materia nuova con fattispecie nuove con regole vecchie e non sanno più che pesci pigliare...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma denunciare i cinesi ?
          - Scritto da:
          Come riporta l'articolo, i cinesi hanno il
          diritto di trasmettere quei contenuti via web:
          resta da capire perchè il semplice "rendere nota
          la cosa" sia un reato dato che i cinesi stessi
          non cercano in alcun modo di filtrare quel
          traffico...

          In sintesi: se i cinesi mandano le partite in
          chiaro, perchè io sono colpevole di un reato se
          esse sono pubbliche? e perchè i suggeritori di
          link sono concorrenti di questo reato se solo mi
          "rendono noto" questa pubblica (!!)
          trasmissione?Perche' vivi in Italia e non hai diritti ma solo doveri.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma denunciare i cinesi ?
          - Scritto da:
          Come riporta l'articolo, i cinesi hanno il
          diritto di trasmettere quei contenuti via web:
          resta da capire perchè il semplice "rendere nota
          la cosa" sia un reato dato che i cinesi stessi
          non cercano in alcun modo di filtrare quel
          traffico...

          In sintesi: se i cinesi mandano le partite in
          chiaro, perchè io sono colpevole di un reato se
          esse sono pubbliche? e perchè i suggeritori di
          link sono concorrenti di questo reato se solo mi
          "rendono noto" questa pubblica (!!)
          trasmissione?Perche' non sei libero.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma denunciare i cinesi ?
          - Scritto da:
          Come riporta l'articolo, i cinesi hanno il
          diritto di trasmettere quei contenuti via web:
          resta da capire perchè il semplice "rendere nota
          la cosa" sia un reato dato che i cinesi stessi
          non cercano in alcun modo di filtrare quel
          traffico...

          In sintesi: se i cinesi mandano le partite in
          chiaro, perchè io sono colpevole di un reato se
          esse sono pubbliche? e perchè i suggeritori di
          link sono concorrenti di questo reato se solo mi
          "rendono noto" questa pubblica (!!)
          trasmissione?Perche' non conti nulla.
  • Anonimo scrive:
    purtroppo la vedo dura.......
    è risaputo che ai link dei server cinesi ci potevano arrivare tutti ma farne un sito "dedicato" è abbastanza pericoloso.....Perchè pericoloso? perchè si favorisce e di per se va tutto bene finchè non arriva una denuncia/querela.Domanda che sorge a molti: "allora anche google o simili sono illegali?"Risposta:"probabilmente sì, ma se nessuno li denuncia continuano nel'illegalità. Non esiste la procedura d'ufficio contro un reato simile, peraltro al limite della nostra giurisprudenza.Sappiamo benissimo che è favorire la diffudione di materiale protetto e il fatto che lo faccino anche gli altri non rende tutto ciò legale."A me sembra che tutto questo basti a spiegare che secondo me per i due ragazzi non sarà facile anche se spero VIVAMENTE che ce la facciano.....
    • Anonimo scrive:
      Re: purtroppo la vedo dura.......
      - Scritto da:
      è risaputo che ai link dei server cinesi ci
      potevano arrivare tutti ma farne un sito
      "dedicato" è abbastanza
      pericoloso.....Io continuo a non capire... quella tv ha i diritti sull partite e le trasmette in chiaro... quale legge violerebbero facendo il sito?Ci pensasse SKY a scrivere nel contratto che le tv acquirenti non possono trasmettere in chiaro le partite.
    • Anonimo scrive:
      Re: purtroppo la vedo dura.......

      secondo me per i due ragazzi non sarà facile
      anche se spero VIVAMENTE che ce la
      facciano.....certo che e' triste vedere azzerate tutte le nostre liberta'. avanti di questo passo si arrivera' a una rivoluzione con tanto di ghigliottina.
      • borg_troll scrive:
        Re: purtroppo la vedo dura.......

        certo che e' triste vedere azzerate tutte le
        nostre liberta'. avanti di questo passo si
        arrivera' a una rivoluzione con tanto di
        ghigliottina.Purtroppo no. Nessuno fa la rivoluzione per i "diritti online": si fa quando manca la pagnotta.E poi siamo seri: una rivoluzione? Adesso? Con cosa, forconi e rastrelli? Contro blindati e elicotteri? Contro un potere che può metterti dietro le sbarre prima che tu abbia tempo di organizzarti?
  • Anonimo scrive:
    Ma questi internet sanno cos'è?
    Come da titolo: capirei se parlassimo di link diretti per scaricare materiale protetto,quello è ovvio che sia,se non un reato,un favoreggiamento dello stesso,ma qui parliamo di contenuti distribuiti legalmente in rete,non sottratti a qualcuno contro la sua volontà.Se l'emittente cinese non ha il diritto di trasmettere,che le facciano causa,chi però riceve il segnale a casa sua,non può diventare un criminale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma questi internet sanno cos'è?
      - Scritto da:
      Come da titolo: capirei se parlassimo di link
      diretti per scaricare materiale protetto,quello è
      ovvio che sia,se non un reato,un favoreggiamento
      dello stesso,ma qui parliamo di contenuti
      distribuiti legalmente in rete,non sottratti a
      qualcuno contro la sua
      volontà.
      Se l'emittente cinese non ha il diritto di
      trasmettere,che le facciano causa,chi però riceve
      il segnale a casa sua,non può diventare un
      criminale.Il guaio è che i cinesi il diritto di trasmettere su internet ce l'hanno, quindi la magistratura, che deve aver per forza ricevuto ordini superiori, dato che l'unica altra spiegazione implica un QI < 70, deve per forza intorbidare le acque ed evitare ad ogni costo che la battaglia legale si sposti in Cina, dove la Lega Calcio perderebbe clamorosamente e sarebbe poi obbligata a risarcire Sky per la misura in cui tali diritti diminuiscono di valore non essendo esclusivi come erroneamente dichiarato nel contratto, più danni, interessi e spese legali.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma questi internet sanno cos'è?
        Ma infatti,per cui mi chiedo dove stia il reato,a meno che far fare una figura barbina a chi ha fatto un pessimo affare,non sia diventato un reato.Per ogni altra rimostranza,devono rivolgersi ai cinesi per il contratto siglato con loro,gli utenti non c'entrano nulla.Tra l'altro il precedente è pericolosissimo(e infatti per questo mi sono chiesto se chi ha giudicato avesse le adeguate competenze: senza offesa,ma mi pare che una decisione del genere sia stata presa a cuore troppo leggero,per essere fatto da persone che potevano cogliere tutte le implicazioni): adesso chiunque può essere chiamato a rispondere anche solo per l'utilizzo o la diffusione di quello che aveva tutta l'aria di essere un contenuto assolutamente legale(perchè a me le partite cinesi continuano a sembrare perfettamente legali: appellarsi ad esclusive territoriali quando si parla di un mezzo che non ha frontiere,è un paradosso,paradosso che comunque va limitato o negoziato a monte,non a valle).
  • Anonimo scrive:
    ma come fanno...
    Bisognerebbe capire se questi giudici della cassazione hanno valuatato (giudicare non e' potere di nessuno, tutti valutano in base alle proprie capacità e conoscenze... e questo bisognerebbe evidenziarlo sempre) avendo le opportune conoscenze tecniche.....
    • Anonimo scrive:
      Re: ma come fanno...
      a che serve conoscere se non si e' in grado di capire? mah, passeremo ai pizzini.
    • Alucard scrive:
      Re: ma come fanno...
      - Scritto da:
      Bisognerebbe capire se questi giudici della
      cassazione hanno valuatato (giudicare non e'
      potere di nessuno, tutti valutano in base alle
      proprie capacità e conoscenze... e questo
      bisognerebbe evidenziarlo sempre) avendo le
      opportune conoscenze
      tecniche.....Secondo me sarà stato un branco di vecchi che il computer a malapena sa come si accende a fare la sentenza. Chiunque che abbia un minimo di competenze e che non sia corrotto avrebbe agito in maniera opposta.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma come fanno...
        Da quando in qua servono le competenze per mettere qualcosa al bando? Al potere non serve la conoscenza.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma come fanno...
          - Scritto da:
          Da quando in qua servono le competenze per
          mettere qualcosa al bando? Al potere non serve la
          conoscenza.
          Prendi un bel respiro... conta fino a dieci... e rifletti su quello che hai scritto....aspetta! non rispondere ancora! ho detto rifletti!Dopo di che torna pure e dicci se credi davvero alla colossale asinata che hai scritto!
Chiudi i commenti