Licenza
gratuito
Sistema operativo
Windows 10
Lingua
Italiano
Dimensione
8.27 Mb
Recensito da

Multimedia

AIMP

Player musicale semplice e leggero per Windows

Guardando AIMP sembra un po' di rivedere Winamp, il software piccolo e scattante con cui tutto il mondo ha ascoltato musica (e in parte ascolta ancora) nel primo decennio del secolo. AIMP vuole essere un programma comodo e molto intuitivo per la composizione di playlist e l'ascolto di brani musicali. A differenza di altri competitor, non cerca di fare "un po' di tutto": gli basta assolvere i compiti per cui nasce in maniera impeccabile.

La sua interfaccia appare per lo più suddivisa in due porzioni: una superiore che costituisce il player con i comandi che dirigono la riproduzione, una inferiore che serve per comporre le playlist.



La ricerca dei file non è automatica ma l'utente dovrà aggiungere brani singoli o cartelle intere: anche in questo caso più che un limite possiamo leggervi la ricerca della semplicità e dell'immediatezza.
Come si può immaginare, la riproduzione è arricchita di tutte le caratteristiche che ci si potrebbero aspettare: riproduzione casuale, ripetizione del brano intero che si sta ascoltando o solo di una parte segnata da due punti denominati A e B, nonché equalizzatore configurabile a piacere.



AIMP ha una struttura modulare che ha permesso la nascita di una serie di plug-in che, con il loro innesto nella piattaforma base, lo arricchiscono di funzionalità.
Nel tempo, è stato dotato di un convertitore di formati che permette di trasformare file audio. Inoltre è nata, negli ultimi anni, una versione per Android scaricabile sempre dal sito del progetto .

Per chi ama software semplici per ascoltare musica creando le proprie playlist e gestendone la riproduzione a proprio piacere AIMP è l'ideale. Si può inoltre godere di uno dei suoi principali punti di forza: un bassissimo consumo di risorse.