Licenza
gratuito
Sistema operativo
WindowsXP
Lingua
Italiano
Dimensione
1018 Kb
Recensito da
Pubblicato il
29 aprile 2005

Sicurezza privacy antivirus

AxCrypt

Crittografare, cifrare, file in un clic. Da qualsiasi finestra di Windows

Criptografia? Cryptomania! Non ci sono più scuse per non proteggere da occhi indiscreti documenti e programmi "riservati". Con AxCrypt la protezione tramite cifratura è a portata di clic, in qualsiasi momento. Il programma non ha una vera e propria interfaccia, e non ha bisogno di essere lanciato. Si infila nel menù contestuale di Windows (clic destro) pronto a cifrare o decifrare con una chiave a 128bit-AES qualsiasi file di qualsiasi dimensione (fino a 4GB!).

Il piccolo menù di scelta -in italiano- consente di cifrare, sostituendo il file originale con quello protetto da una password a scelta; di cifrare e copiare, creando un nuovo file protetto e lasciando intatto l'originale, ma anche di creare un programma eseguibile "EXE" contenente il file codificato e tutto il necessario per recuperarlo. A patto di avere la giusta password, ovviamente!

Selezionando uno o più file, e scegliendo l'apposita voce del menu contestuale, viene chiesta una password di protezione o un "key file" ovvero una sorta di "chiave digitale" che contiene il codice necessario per codificare e recuperare un file protetto e che si può conservare, ad esempio, su floppydisk o chiave Usb.

Attenzione con chiavi e password! Dimenticare o perdere una password equivale, praticamente, a perdere l'accesso a tutti i file e documenti cifrati. A seconda della complessità della password usata sarebbero necessari mesi o addirittura anni di tentativi per accedere ai documenti protetti da AxCrypt. Regola numero uno: è' bene SEMPRE avere una copia di sicurezza dei dati codificati!

Il programma mantiene in memoria fino al riavvio, e quindi ricorda, tutte le password: una soluzione non proprio sicura se l'accesso alla macchina viene effettuato da più persone. Basta selezionare la voce "memorizza questa password" nel momento dell'immissione o cliccare su "elimina la memoria delle password" nel menù contestuale per ottenere ogni volta la finestra di dialogo che chiede l'immissione del codice segreto.

Ah già, ma come accedere ai contenuti di un file protetto da password? Nel solito modo, basta un doppioclic! Dopo l'immissione della password il file verrà aperto dall'applicazione predefinita, modificabile e sarà automaticamente cifrato alla fine delle modifiche.

Nel menù contestuale inoltre è presente anche una voce chiamata "cancella e rimuove completamente": non ha nulla a che vedere con la cifratura, ma permette di cancellare un file sovrascrivendone prima con dati casuali lo spazio occupato. Una sicurezza in più, in questo mondo di curiosoni.

Il programma comunque, per chi proprio non vuole farne a meno, ha anche una sua piccola interfaccina accessibile dal collegamento nel Menu Avvio, dalla quale è possibile compiere tutte le azioni andandosi a cercare su e giù per i dischi, tramite finestra di dialogo, i file da trattare.

AxCrypt, per Windows sia a 32 che a 64 bit viene rilasciato insieme al suo codice sorgente, ed è quindi un cosiddetto software "open source". Donazioni, anche piccole, renderanno più dolci i sonni della AxonData che lo produce e distribuisce.