Licenza
freemium
Sistema operativo
Lingua
Italiano
Dimensione
2.83 Mb
Recensito da

Utility

DevCheck System Info

L'app che svela ogni segreto di smartphone o tablet Android

Conosciamo davvero a fondo il nostro device Android? Sappiamo esattamente da quale hardware è composto? In realtà, il più delle volte ci limitiamo a conoscere il tipo di SoC installato, la quantità di RAM e al massimo la risoluzione della fotocamera. Ma se qualcuno ci chiedesse che tipo di sensore monta la fotocamera posteriore, saremmo in grado di rispondere? Probabilmente no, ma grazie a DevCheck System Info è possibile scoprire tutto, ma proprio tutto: anche quei dati che in genere non vengono mai indicati nelle schede tecniche ufficiali. L'app è disponibile gratuitamente sul Play Store e il suo utilizzo è alla portata di tutti. Mettiamo dunque a nudo il nostro amato device Android (l'app supporta dalla versione 4.1 in poi).


Installiamo DevCheck System Info e avviamo l'applicazione per ritrovarci subito nel tab Cruscotto . Qui vengono mostrate informazioni sullo stato attuale del sistema: CPU utilizzate, temperature, livello della batteria, quantità di memoria totale libera e tempo di uptime (da quanto tempo il device è acceso) e deep sleep (quanto tempo è rimasto in standby, con schermo spento, a basso consumo energetico).


Spostiamoci nel tab Hardware per visualizzare informazioni relative ai componenti del nostro device. Ad esempio, nella sezione Processore vengono mostrati tutti i dati relativi alla CPU presente (nel caso in figura un SoC Qualcomm Snapdragon 800).


Raggiungiamo la tab Fotocamera per visualizzare le informazioni relative alle fotocamere (frontale e posteriore) con cui è equipaggiato il nostro device. Viene mostrata la risoluzione, la dimensione del sensore, la sensibilità ISO supportata, l'apertura e tante altre interessanti informazioni.

La versione gratuita dell'app è più che sufficiente per soddisfare la curiosità degli utenti meno esigenti, ma chi avesse la necessità di monitorare costantemente temperature e frequenze della CPU (magari perché ha overclockato il device) può, tramite acquisti in-app, sbloccare la versione Pro, che offre una finestra flottante per il monitoraggio costante di tali parametri.