Licenza
gratuito40Eu
Sistema operativo
Mac-OSX
Lingua
Italiano
Dimensione
5.9 Mb
Recensito da
Pubblicato il
05 febbraio 2008

Multimedia

DJay

Semplice ed immediato programma per mixare musica, piccoli DJ in erba crescono

La musica c'è, la voglia anche, ma manca lo strumento? DJay offre gratis due giradischi virtuali, copertine che girano, tool semplici e immediati insieme a piccole chicche per mixare e mischiare musica.

Niente di più facile, visto che trascinando un qualsiasi file musicale dalla libreria di iTunes su uno dei due piatti DJay comincia subito a suonare e girare in attesa del secondo brano, sull'altro piatto, da mixare.

Graficamente DJay fa subito innamorare, i giradischi quando suonano girano (con tanto di lucina accesa che illumina di taglio il "vinile"), le copertine dei brani si incollano da sole sui piatti e girano anch'esse, il braccetto dei giradischi è posizionabile sul brano spostandolo col mouse e se invece si tocca il disco e si trascina lo "scratch" è a portata di mano!

Si può intervenire sul tempo del brano, modificando o meno il tono della musica, o semplicemente sul tono per omologare due brani in dissonanza. Chi dispone di una scheda con audio quadrifonico, o due schede audio, può configurarle per ottenere il preascolto in cuffia e realizzare mixaggi veramente professionali con un po' di pazienza, pratica e nessuna spesa.

Non mancano effetti speciali (il programma è compatibile con gli effetti Audio Unit presenti sul sistema e di terze parti) e piccoli strumenti da DJ virtuali come il "tap" per contare i BPM del brano con i clic del mouse, il mixaggio automatico in base al tempo o altri parametri modificabili, ed un equalizzatore a 5 bande per ognuno dei giradischi.

Attivando un pannellino accessorio si possono anche configurare ben 3 Cue Point, una sorta di segnalibri sul brano che si ascolta che appaiono come puntini luminosi sul disco che gira.

Il programma è ben fatto, semplice da usare e molto divertente. Non può assolutamente competere con prodotti professionali, ma la sola mancanza della visualizzazione della forma d'onda del brano penalizza enormemente la creazione di una scaletta o di un missaggio "pro".

Ma DJay è fatto per essere usato e giocato al volo: è come avere due piatti ed un mixerino sul quale "posare" e far girare come per magia tutta la musica di iTunes (che appare in una barra laterale) ma non solo.

Quando il gioco si fa duro, ed i missaggi eseguiti meritano di essere ballati ed ascoltati anche altrove, DJay consente di registrare quel che si combina in vari formati compressi e non.

Se invece si vuole interagire con altri utenti DJay presenti in rete locale il programma consente di ascoltare, e trasmettere, via Bonjour con altri DJ. Il "dialogo musicale" può inserirsi nel mixaggio corrente, e persino esser registrato. A patto di interagire con un solo utente alla volta, e di trasmettere ad un solo utente alla volta.

NB: la scheda si riferisce alla versione freeware (link alternativo della scheda). Sul sito di DJay, link principale, è ora disponibile la versione demo della 2.0, in prova gratuita ed in vendita a 40 euro. La nuova versione, recentemente rilasciata, ha parecchi effetti e strumenti in più, l'utilissimo strumento Loop, campionamenti e compatibilità con più formati audio. Da piccolo grande freeware si candida a diventare ottimo shareware a tutto schermo e completissimo.