Licenza
freemium
Sistema operativo
Windows 10
Lingua
Italiano
Dimensione
14.88 Mb
Recensito da

Gestione file e computer

EaseUS Data Recovery Wizard Free

Per il recupero dei dati persi o cancellati accidentalmente su Windows

A chi non è mai capitato di perdere un file importante perché cancellato accidentalmente o perché la pendrive nella quale era archiviato ha smesso di funzionare all'improvviso? È uno di quei "disastri informatici" che, prima o poi, capita a tutti. Non a caso, Windows ha il Cestino, una speciale cartella virtuale in cui vengono spostati i file eliminati dall'utente, in modo da dargli l'opportunità di ripristinarli qualora si accorgesse di aver sbagliato. Fortunatamente, i file si possono recuperare anche dopo aver svuotato il Cestino, attraverso programmi come EaseUS Data Recovery Wizard Free 10.2 . Questo tool gratuito, compatibile con tutte le versioni di Windows, permette di recuperare dati cancellati, formattati e inaccessibili sia sul disco principale, sia su una periferica esterna come una pendrive. È molto facile da usare: basta avviare la scansione dell'unità per avere l'elenco dei file da recuperare. Offre inoltre la possibilità di eseguire una scansione approfondita per recuperare i dati più difficili da recuperare e consente di filtrare la ricerca in base alla tipologia per evitare di ottenere un elenco interminabile di risultati. Ma vediamo come usarlo al meglio.

Una volta avviato EaseUS Data Recovery Wizard Free ci troveremo nella finestra in cui selezionare la tipologia di file da recuperare. Si può scegliere tra Grafici , Documento , Email , Audio , Video e Altro . Nel caso in cui non fossimo sicuri del tipo di file da recuperare, selezioniamo Tutti i tipi di file . Premiamo quindi su Prossimo .


Al secondo passo ci vengono mostrate tutte le unità di memoria disponibili sul computer. Selezioniamo quella in cui vogliamo effettuare la ricerca e premiamo il tasto Scansione . Dopo pochi istanti otterremo l'elenco dei file recuperati.


Attraverso la barra in alto si può selezionare la tipologia di file per filtrare i risultati. Nel caso non fosse possibile recuperare il file con la prima scansione o non si riuscisse ad aprirlo correttamente, si può eseguire la Scansione approfondita . Questa tipologia di recupero comporterà molto più tempo, ma è in grado di fornire risultati migliori.


Attraverso i pulsanti in alto a destra si può modificare la modalità di visualizzazione dei risultati selezionando tra Anteprima , Icone grandi , Dettagli e Panel di anteprima . Con un doppio clic su un file è possibile visualizzarne la preview. Basta poi un clic su Recupera per scegliere la cartella in cui salvarlo.


EaseUS Data Recovery Wizard Free è un software potente e al tempo stesso semplice da usare. In questa versione gratuita consente di recuperare fino a 1 GB di dati, che si possono raddoppiare condividendo il software sui social network. La versione Pro, con la quale non si hanno limiti sulla quantità di dati da recuperare, ha un costo di 66,69 euro. In verità ci sono altre valide alternative per il data recovery su Windows, ma non così intuitive e immediate come Data Recovery Wizard.