Licenza
gratuito
Sistema operativo
WindowsXP
Lingua
Italiano
Dimensione
836 Kb
Recensito da

P2P e file sharing

FolderShare

Condividere una cartella, o più cartelle, è questione di pochi clic

Una cartella da scambiare, con amici o con se stessi. Quante volte sarebbe comodo poter accedere ad una cartella remota, o far entrare qualcuno a prendersi qualcosa nel proprio computer? Con FolderShare l'operazione è abbastanza semplice, così come è semplice ottenere la sincronizzazione di due cartelle a distanza (ad esempio sul portatile al lavoro e sul computer a casa).
Per utilizzare il programma è necessario creare un account gratuitamente sul sito web e creare la prima Libreria condivisa. Per gestire, e far condividere le proprie librerie, è necessario ovviamente scaricare, installare e lanciare il programma che è abbastanza piccino, leggero ed intuitivo.

È possibile assegnare un "livello" agli utenti che accedono alle cartelle condivise: "Reader" può solo leggere e scaricare file, "Contributor" può aggiungere file, "Editor" può anche modificare e cancellare file e "Senior Editor" può fare qualsiasi cosa, anche invitare nuovi utenti a smanacciare in quella cartella.

Per invitare un utente è sufficiente digitare l'email o il nome utente, e stabilire il livello di condivisione. Utilizzi possibili di un sistema come FolderShare? Basta dare uno sguardo alla bacheca dei messaggi presente sul sito: chi lo usa per tenere sincronizzati i documenti ed i preferiti, chi per condividere una lista di regali natalizi con i parenti, chi ancora per avere tutta la propria musica a disposizione anche quando è fuori casa.

FolderShare è qualcosa di diverso da un programma di scambio file, più che altro è un programma di condivisione cartelle che permette di regolamentare a vari livelli gli scambi in corso. Come tutti gli strumenti flessibili, il suo utilizzo è praticamente limitato solo dalla fantasia di chi lo usa.

Gratuito, senza fronzoli nè programmi ospiti, FolderShare recupera i download interrotti e trasferisce solo la sezione modificata di un file per risparmiare tempo di upload e download. Memorizza e mette in coda i cambiamenti delle cartelle controllate in automatico, e codifica tutti i dialoghi di autenticazione
Creare una libreria condivisa è facile come un clic, e dalla semplice interfaccia è possibile tenere d'occhio gli utenti che hanno accesso ad ogni singola libreria, e tutti i trasferimenti in corso o passati restano memorizzati in un file di log.