Licenza
freemium
Sistema operativo
Lingua
Italiano
Dimensione
3.61 Mb
Recensito da
Pubblicato il
05 settembre 2016

Sicurezza privacy antivirus

GO Security, Antivirus AppLock

Tiene alla larga i malware dal device Android e protegge con password l'avvio delle...

Di antivirus per Android ce ne sono a bizzeffe, ognuno con i suoi pregi e difetti: c'è l'app più leggera ma che offre una blanda protezione e quella capace di blindare il device ma troppo pesante ed esosa di risorse hardware (RAM in primis). Go Security è il giusto compromesso: estremamente leggera è in grado non solo di offrire una protezione real-time dalle principali minacce (malware e spyware) per Android (versione 4.0 o successive) ma può anche tutelare la nostra privacy. Go Security, infatti, ci permette di proteggere con password l'avvio di quelle app che riteniamo più importanti, come WhatsApp, Messenger o Hangout: nessuno sarà in grado di sbirciare nelle nostre conversazioni private.


Installiamo e avviamo Go Security. Nella finestra che appare accettiamo le condizioni d'uso ( Agree to the Privacy Policy ) e confermiamo con Start per avviare l'applicazione.


Go Security è multi language: al primo avvio rileva la lingua predefinita del device Android e ci chiede ( Go Security support Italiano, apply now? ) se preferiamo usare un linguaggio a noi più familiare. Tappiamo quindi OK e attendiamo qualche secondo per accedere all'interfaccia principale.


Tutto quel che dobbiamo fare è lanciare la prima scansione del sistema. Per farlo, tappiamo sul pulsante centrale Scan Apps & System e attendiamo che la procedura venga ultimata (possono essere necessari diversi minuti).


Al termine della scansione vengono elencate tutte le app a rischio privacy: se qualcuno entra in possesso del nostro smartphone potrebbe sbirciare nella nostra vita privata. Selezioniamo quelle che vogliamo proteggere e tappiamo sul pulsante a forma di lucchetto.


È arrivato il momento di scegliere una password da digitare ogniqualvolta avvieremo una delle app che abbiamo deciso di blindare. Scegliamo un codice numerico di 4 cifre (badiamo bene a non dimenticarlo) e proseguiamo (viene richiesto un secondo inserimento di conferma).


Come ultimo passaggio viene richiesto un indirizzo di posta elettronica valido: ciò perché, nel caso in cui dimenticassimo il codice di protezione delle app, potremmo facilmente recuperare la chiave di sicurezza. Fornito l'indirizzo email, terminiamo con un tap su Done .


A questo punto possiamo ritornare al risultato dell'analisi del sistema. Go Security ci consiglia di attivare la protezione real-time (in modo da tenere sempre al sicuro file e applicazioni). Attiviamola con Enable Now . Se vengono rilevati altri problemi, premiamo Resolve all .


L'app è in grado di eseguire anche una scansione sulla rete Wi-Fi alla quale siamo connessi. Dall'interfaccia grafica principale di Go Security tappiamo Wi-Fi Security per lanciare la scansione della rete. Attendiamo la fine del processo e il responso.


Go Security è in grado anche di nascondere il mittente e il contenuto di un messaggio dalle notifiche visualizzate da Android. Per attivare questa funzionalità, spostiamoci nel menu principale dell'app, tappiamo su Notification Manager e poi su Turn on .