Licenza
7,99 Euro
Sistema operativo
IOS
Lingua
Italiano
Dimensione
119 Mb
Recensito da

Utility

GoodNotes 4 - Notes & PDF

Appunti e schizzi per iOS

GoodNotes è un'applicazione che abbiamo già intravisto durante il recente test dell'ultimo iPad Pro da 9,7". L'applicazione non è tra le più economiche: il prezzo è di 7,99 euro ma una volta effettuato l'acquisto si può installare su qualsiasi dispositivo iOS equipaggiato con iOS8 o superiori, sia iPhone che iPad, anche se il meglio di sé lo dà proprio con l'iPad e in accoppiata con Apple Pencil.

GoodNotes è un'app pensata per prendere appunti di ogni tipo: si parte creando un nuovo documento con la copertina che più ci piace e la carta nel formato preferito: dal foglio bianco a varie configurazioni e misure di righe e quadretti, passando per carta millimetrata e logaritmica o righi musicali (e ovviamente è possibile lavorare con entrambi gli orientamenti).



Su iPad, e con Apple Pencil (ma l'applicazione supporta anche molti altri stilo intelligenti come Adonit, Pencil di FiftyThree, Pogo Connect e Wacom) possiamo tranquillamente appoggiare il palmo della mano sull'iPad ed essere sicuri che l'app prenderà in considerazione solo la punta della penna, mostrando anche un tratto differente a seconda della pressione.



È possibile scrivere o disegnare a mano libera: nel primo caso la scrittura sarà poi riconosciuta dall'applicazione, così da effettuare ricerche in tutto il documento. Nel secondo caso è possibile selezionare un'apposita funzione che riconosce le forme geometriche rendendole regolari, così che sia semplice ed immediato disegnare poligoni, cerchi o linee rette. Per effettuare dei lavori più precisi si può anche attivare una casella di zoom (senza perdere di vista l'immagine completa) e lavorare direttamente nella parte ingrandita.




Tra gli altri strumenti (oltre alla gomma) è poi possibile selezionare un evidenziatore, utile per colorare i disegni, ma ancora più utile per evidenziare parole scritte a mano libera o testo di una pagina PDF importata nell'applicazione. Tra le altre cose che possiamo inserire ci sono poi le immagini (da più fonti, anche dei vari servizi cloud, o direttamente dalla fotocamera) o le caselle di testo.




L'ultimo strumento è quello di selezione, che consente di prendere il controllo degli oggetti o delle parti di disegno per effettuare sia le classiche operazioni di sposta, taglia, copia o incolla, scattare istantanee di porzioni dello schermo, o convertire in testo quanto scritto a mano libera. Infine i nostri appunti possono essere esportati come immagini, come PDF, o nel formato nativo, oltre che essere condivisi nel cloud così da poterci lavorare su più dispositivi.




L'applicazione, come detto in apertura, non è delle più economiche, ma si tratta di uno dei migliori software per prendere appunti su iPad, sfruttando tutte le possibilità offerte dal tablet "pro" della Mela.




blog puce72

Gli altri interventi di sono disponibili a questo indirizzo