Licenza
gratuito GNU GPL
Sistema operativo
Linux
Lingua
Italiano
Dimensione
2.64 Mb
Recensito da
Pubblicato il
15 marzo

Disegni e foto

LaTeXDraw

Grafica vettoriale per LaTeX

LaTeX è il linguaggio più utilizzato per l'impaginazione di documenti professionali. Che sia un articolo per riviste professionali, un libro, o un opuscolo per amici e colleghi, con LaTeX ci si può concentrare sulla scrittura lasciando che sia il compilatore a occuparsi dell'impaginazione. Uno dei vantaggi fondamentali è che la resa è standardizzata quindi, a prescindere da quale software o computer si usa, lo stesso codice LaTeX darà sempre lo stesso impaginato. Naturalmente, quando si scrive un testo può anche essere necessario aggiungere delle illustrazioni: ovviamente si possono realizzare in un programma di disegno qualsiasi, e poi inserire come immagini nel documento. Se però si vuole qualcosa di più flessibile e facile da integrare nel codice LaTeX, piuttosto che doversi portare appresso diversi file accessori, ci si può rivolgere a LaTeXDraw . Si tratta di un programma di disegno vettoriale che fornisce il codice LaTeX dell'immagine realizzata. Basta quindi copiare il codice e inserirlo nel proprio documento utilizzando il proprio editor preferito (per esempio l'ottimo Kile ). È la soluzione ideale per chi non ha particolari competenze grafiche, e non vuole perdere troppo tempo a imparare come funzionano programmi meno elementari. Affinché funzioni è necessario che sulla propria installazione LaTeX sia presente PSTricks (cosa che avviene automaticamente con i gestori dei pacchetti).



LaTeXDraw si presenta come un normale programma di grafica vettoriale, con un'area di disegno e una barra degli strumenti che permette di scegliere l'oggetto da disegnare. Per esempio, si può scegliere un cerchio o una ellisse, o anche altre forme geometriche cliccando sull'apposito pulsante.



Usando la funzione di selezione si possono selezionare oggetti già disegnati per modificarli: la barra degli strumenti posta in basso nell'interfaccia permette di indicare i vari dettagli come spessore e forma del bordo, oltre al colore sia del bordo che dell'interno. Il riempimento di un oggetto può essere vuoto, a tinta unita, oppure un gradiente di colore.



Lo strumento A mano libera permette di disegnare linee a mano libera, il che è ovviamente molto utile per potersi esprimere liberamente. A volte dover seguire per forza forme geometriche è scomodo, e se si sta realizzando una illustrazione è più facile lavorare a mano. Se si preferisce disegnare una linea spezzata, si può usare lo strumento Disegna una linea .



È anche possibile scrivere testi: l'editor non è particolarmente intuitivo, ma ha tutte le opzioni necessarie. Il testo da far apparire va scritto nella casella Parametri generali della finestra che si apre al click del mouse. È possibile stabilire il font del testo e la rotazione. La posizione potrà ovviamente essere corretta manualmente in seguito con lo strumento di selezione.



Un'altra funzione molto utile per chi deve realizzare rapidamente delle illustrazioni è la possibilità di disegnare assi cartesiani con lo strumento Disegna griglia e assi . In questo modo si possono realizzare manualmente dei grafici, posizionando punti e linee. È un metodo molto più comodo rispetto al dover aprire un programma di elaborare grafici e scrivere della tabelle, quando si vogliono solo disegnare un paio di punti nel grafico. Completata la propria illustrazione, si può direttamente copiare il codice LaTex che si trova nella casella di testo a destra, incollandolo nel proprio documento usando l'editor che si preferisce.