Licenza
gratuito GNU GPL
Sistema operativo
Linux
Lingua
Italiano
Dimensione
123 Kb
Recensito da
Pubblicato il
17 maggio

Gestione file e computer

Less

Un visualizzatore di testi per il terminale

La frase orwelliana "less is more than more" è vera, su GNU/Linux. Infatti, il famoso visualizzatore di testi "more" ha un compagno più potente e versatile: less . Less nasce proprio come un tentativo di potenziare il comando more già presente nei sistemi BSD, e oggi come oggi è probabilmente il migliore compromesso per tutte le operazioni di lettura di testi dal terminale. Offre anche il vantaggio, per chi sia interessato alla cosa, di ridurre l'utilizzo del comando cat in varie situazioni, diminuendo lo Useless Use Of Cat . Non che utilizzare a sproposito cat sia davvero un problema, ma less rende comunque il tutto più comodo permettendo una semplice navigazione all'interno dei flussi di testo.



Il comando less può essere utilizzato per visualizzazione file di testo, ma è anche molto comodo per leggere con calma l'output di altri programmi. Per esempio, il listato dei file di una cartella molto grande:

ls -l | less

Utilizzando la pipe è infatti possibile fornire a less l'output del comando precedente, e lo si può gestire come un normale testo.



Si può navigare nel testo usando le frecce, sia su e giu che a destra e sinistra: di solito less manda automaticamente a capo le linee di testo lunghe, ma se si vuole avere tutto su una sola riga ci si può spostare verso destra. Inoltre, si possono cercare dei punti del testo usando le RegEx digitando il comando / . Per esempio, /.*lin.* troverà ogni parola che contenga le lettere "lin". Per cercare all'indietro si usa il termine ? .



Less ha diversi comandi validi per la lettura di file vari, in particolare sono molto interessanti r e F . Il primo ricarica il file che si sta visualizzando, così da leggere eventuali modifiche apportate nel frattempo (per esempio, per i file che contengono dati in tempo reale, come /proc/meminfo). Il secondo ricarica automaticamente la parte finale del file: questo è molto utile se si vuole tenere sotto controllo un file di log, che ovviamente viene aggiornato con nuove righe alla fine del file.



Un aspetto interessante di less è che visualizza i file PDF (solo il testo, non le immagini). Spesso capita di essere sul terminale e avere bisogno di leggere il testo di un file PDF, o magari estrarlo per poterlo usare in uno script. Less carica tranquillamente i vari pdf standard cercando di mantenere l'impaginazione originale del documento, anche se vi sono delle tabelle. Questo consente una notevole leggibilità.