Licenza
49$/429$ in prova gratuita
Sistema operativo
Mac-OSX
Lingua
Italiano
Dimensione
54.52 Mb
Recensito da

Audio e video

MixMeister (Express, Fusion, Studio)

Software per DJ MIX in automatico o manuale, evoluto e divertente, per svago o per...


AGG 2008 : MixMeister si è accorto del mondo Apple! Finalmente il programma è disponibile anche per OSX (ed in cantiere anche uno scratch per iPhone e iPod gratuito! !).

MixMeister significa mixare musica, applicare effetti sulle tracce o porzioni, conteggiare BPM automaticamente e sovrapporre brani con la semplicità e precisione che lo distingue da anni: la versione 7.2 migliora molti degli strumenti esistenti, supporta il controllo esterno dei parametri degli effetti (da tastiera o controller MIDI ad esempio) ed è generalmente più orientata verso l'utilizzo dal vivo, anche se MixMeister rimane imbattibile per confezionare "a tavolino" compilation e sequenze senza interruzioni e tutte da ballare (ma non solo).

Purtroppo il porting riguarda solo le versioni Studio e Fusion, non la Express (molto più economica!), ma è comunque disponibile una demo gratuita e funzionale per scoprire le bellezze di questo gioiellino anche su Mac e valutarne l'eventuale acquisto!

Per sistemi Apple Intel o PowerPc, con almeno un giga di RAM ed eventuale scheda audio aggiuntiva per il preascolto in cuffia. L'interfaccia e le funzioni sono le stesse della recente versione per Windows (7.2), venendo incontro ai tantissimi utenti che da anni cercano qualcosa di simile, per OSX. Ecco la recensione completa, riferita soprattutto a MixMeister Express per Windows, dal costo contenuto e sempre in prova gratuita:

(Marzo 2007) "Poco pagare - poco avere" recita un vecchio adagio, e quindi molto pagare molto avere? MixMeister nella sua versione più costosa e completa non è un prodotto per tutte le tasche, ma solo per quelle piene, ma vale tanto oro quanto... suona. Le nuove versioni Pro, disponibili da 149$ a 429$ (audio e video insieme) rappresentano lo stato dell'arte del missaggio e della gestione di file audio. Anche nella versione più semplice e casalinga, la Express, permette tutto quello che va dalla creazione di sequenze mixate con effetti fino alla realizzazione di un CdAudio contenente la compilation.

MixMeister Express è quindi la versione più economica e casalinga di questo mixatutto software, alla portata di tutte le tasche. La versione DEMO (come le DEMO esistenti per tutte le altre versioni del programma) è fortemente limitata soprattutto per quel che riguarda i salvataggi del frutto del proprio lavorio, ma consente comunque di prendere mano con gli strumenti e di sperimentare l'arte del missaggio secondo MixMeister.

Il software legge automaticamente il "BPM" (battute per minuto) dei brani musicali Mp3 o Wav inseriti in scaletta, e può in modo automatico anche creare il passaggio da un brano all'altro senza orecchio ferire. Il missaggio automatico può comunque essere manipolato o modificato a mano mediante una semplice interfaccia grafica che consente l'aggiunta di regolatori di volume, di equalizzazioni e di effetti in punta di clic.

Ogni elemento (volume, effetti, brani, etc) può essere finemente regolato e personalizzato utilizzando cursori e "linee" di regolazione da modificare in punta di clic, intervenendo sulla velocità dei brani, sulla tonalità, e molto altro ancora.

Un'esaustiva panoramica sulle funzioni e strumenti è disponibile sin dal primo avvio, e in qualsiasi momento su richiesta, con una lezioncina parlata ed illustrata, che mostra il funzionamento del programma in un modo molto semplice, utile per un infarinatura sulle basi del mix digitale utilizzando MixMeister Express (e predecessori).

Grazie al supporto DirectX, è possibile utilizzare effetti sonori prodotti da terze parti su qualsiasi frammento o brano in scaletta, e tra le nuove caratteristiche va segnalata la possibilità di aggiungere dei "loop" sonori o ritmici (ad esempio una sequenza di percussioni che si ripete, per mantenere "vivo" il ritmo). La versione multipiattaforma supporta invece gli effetti VST inclusi, e di terze parti.

Il programma gestisce schede audio multiple per poter ascoltare il brano successivo in scaletta, preparare il missaggio in cuffia e tutte quelle finezze che fanno tanto DJ. Il programma può essere quindi usato "dal vivo", o per preparare con calma e gesso le proprie compilation.

I brani in scaletta possono anche essere ordinati e mixati automaticamente a BPM crescente o decrescente (per ammosciare il dancefloor a fine serata?), regolati automaticamente o manualmente di volume, rallentati o velocizzati per stare al passo con il brano precedente e successivo. Tramite l'interfaccia del programma è possibile anche gestire ed organizzare file audio (supporta file MP3, WAV e WMA, e playlist MMP e M3U) e masterizzare cdAudio divisi per singole tracce per comodità d'ascolto (ma solo con la versione completa).

MixMeister è un divertentissimo giocattolone software per chi si vuole divertire a creare musica mixata, ma può anche essere un complemento di lavoro per chi vuole creare mix d'autore o distribuire raccolte dance, ma non solo, senza interruzioni. La versione di prova si chiude dopo qualche decina di minuti ad ogni utilizzo, impedendo praticamente qualsiasi uso finalizzato alla creazione di qualcosa di veramente complesso. Riesce ad accontentare tutti, dal curioso appassionato al professionista mischiadischi digitale, ed anche per questo motivo è disponibile in varie versioni a prezzo e complessità crescente.

Con cifre che vanno dai 49 dollari (Express, solo per Windows) passando per 199 (Studio per OSX e WIN) fino alla super versione da 429 (Fusion + Video, OSX e WIN) ci si può aggiudicare la versione completa, acquistabile online in "formato download". Con qualche dollaro in più è disponibile anche una versione CD di ogni edizione del programma, che arriva a casa.


Programmi simili:
Tactile 1200
OTS Cd Scratch
Dlusion MJ Studio