Licenza
gratuito
Sistema operativo
WindowsXP
Lingua
Italiano
Dimensione
16.44 Mb
Recensito da

Sicurezza privacy antivirus

Safe One

Crea fino a 2 drive cifrati grandi fino a 1GB ciascuno per salvare file lontano da...

Steganos Safe One è un programma per Windows XP (SP2) e Vista in tedesco, inglese e francese che permette di creare fino a due dischi cifrati AES-256 ciascuno grande fino a 1GB, per salvare file al sicuro da occhi indiscreti con accesso semplice e veloce.

Su computer di casa o di lavoro condivisi con più persone può capitare di voler mantenere delle aree private dove infilare la lista della spesa, la preparazione della lettera alla morosa, la ricetta segreta della bevanda del secolo, una foto del deretano dipinto a fiori durante l'addio al celibato, un file di testo con tutte le password del mondo... o qualsiasi altra cosa. Forse anche Safe One può aiutare!

Si installa in qualche click, ci si gode una bella pubblicitona del fratello maggiore "Safe" e si è pronti per il semplice pannello di controllo di Steganos Safe One dal quale è possibile creare, aprire o oppure chiudere uno dei 2 drive che è permesso creare con il programma. Una volta aperti, i drive cifrati sono identici a qualsiasi altro drive di Windows: la cifratura e decifratura avviene in tempo reale. Tra le opzioni di Safe One: la possibilità di avviare il programma automaticamente al logon e cercare automaticamente aggiornamenti su internet.

La creazione del drive avviene in qualche minuto: basta selezionare un nome-descrizione per l'unità cifrata, la cartella in cui salvarla (si tratta di un file con estensione.SLE), scegliere la password supersicura ed eventualmente l'unità-chiave in cui salvarla comodamente in un file SXF. In un secondo momento sarà possibile attivare il drive semplicemente infilando la chiavetta USB (purché Safe One sia attivo, naturalmente).

Se ridotto a icona, SafeOne non rimane nel systray: non è visibile; sarà allora possibile richiamarlo usando l'icona sul desktop, se si è deciso di crearla, oppure accedervi dal menù avvio.

Naturalmente la scelta della password sicura è uno dei punti centrali del programma, durante la creazione del drive: è possibile digitare la password autonomamente, nel qual caso SafeOne provvederà a controllare nel suo dizionario interno se quel che si digita è davvero troppo facile da scoprire; ci sono poi altri due sistemi integrati in SafeOne per assistere l'utente nella creazione di una buona password: il generatore di password casuali e il sistema picpass .

Entrambi i sistemi sfruttano i movimenti generati dall'utente con il mouse per la scelta di un numero casuale. Il generatore permette di scegliere i parametri per generare la parola chiave: quanto lunga debba essere e che tipi di caratteri usare; durante la scelta indicherà quanto sicure siano le password (nessuna protezione, facile da scoprire, reperibile con software specializzati, con reti di computer più o meno grandi o... dai servizi segreti!). Il sistema picpass invece mostra una serie di figure da selezionare nell'ordine preferito e ripetere la sequenza come nel gioco del memory (ad esempio piattino, faccetta, scimmia, cactus, mela, forbice, gatto!).

Il drive creato può opzionalmente venire mostrato automaticamente in explorer non appena aperto (quindi SafeOne avviato e chiave inserita).

Nell'interfaccia di controllo appariranno le unità create: a fianco di queste, anche il pulsante per effettuare alcune operazioni di "manutenzione" come cambiare la descrizione e il colore col quale viene identificato il drive, cambiare la lettera o la password, scegliere se montare il drive come locale o rimovibile, spostarlo, determinare il comportamento del drive in alcune situazioni come l'apertura del drive al logon, la chiusura all'attivazione dello screensaver o della modalità stand-by, aprire e chiudere automaticamente il drive all'inserimento e disconnessione della periferica chiave (la usb key, l'ipod...), avviare applicazioni all'apertura o alla chiusura del drive sicuro o associare una combinazione di tasti all'apertura del drive sicuro.

Safe One utilizza AES-256 per la crittografia, supporta come chiave qualsiasi periferica compatibile con Active-Sync (SmartPhone, PDA...), qualsiasi cosa sia riconosciuta da Windows come unità removibile riscrivibile (chiavette usb, mermory card, fotocamere digitali...): i drive non devono essere salvati su unità NTFS compresse; naturalmente alla chiusura di Safe One si chiuderanno anche i drive, in modo sicuro.

Durante i test l'uso di un drive SafeOne ha comportato normalmente un utilizzo medio della CPU all'8% e di 24 mega di memoria.

Steganos Safe One è gratuito. Se si desidera creare un numero illimitato di drive cifrati di qualsiasi grandezza, si dovrà ricorrere Safe, il fratellone da 50 dollari dotato di varie altre caratteristiche, oppure, naturalmente a TrueCrypt . Solo che TrueCrypt lo aveva recensito già Luca: non è giusto!! ( GF )

Programmi simili:
Crittografia