Licenza
gratuito GNU GPL
Sistema operativo
Linux
Lingua
Italiano
Dimensione
4.1 Mb
Recensito da
Pubblicato il
29 settembre 2016

Audio e video

Stopmotion

Un programma che rende semplice e veloce la creazione di animazioni "passo uno"

L'animazione (cartoni animati) è sempre stata un valido strumento per rappresentare il movimento, ben prima del cinema. Tutt'ora, nonostante le incredibili tecnologie moderne, una semplice animazione può essere il modo migliore per esprimere ciò che pensiamo o per presentare un'idea. Il metodo più facile per crearne una è il cosiddetto passo uno (stop motion). L'idea è quasi ovvia: basta produrre tante immagini (fotografie o disegni) che rappresentano le varie fasi di un movimento e poi farle scorrere una dopo l'altra. Per unire queste immagini abbiamo bisogno di un apposito programma e, senza rivolgerci a complessi editor video, è possibile utilizzare Stopmotion .


Stopmotion fa proprio questo: permette di inserire tutti i fotogrammi in una sorta di storyboard, specificandone l'ordine. Poi si occupa di unirli in un filmato ottenendo dunque un'animazione. L'interfaccia è semplicissima: un banale insieme di pulsati permette l'anteprima indicando anche il framerate (fps), ovvero il numero di fotogrammi che devono scorrere ogni secondo.


Ad esempio, un'animazione a 10fps sarà più lenta di una animazione a 25fps. Lo standard internazionale prevede una frequenza di 24fps per i film, ma le animazioni possono tranquillamente arrivare a 10fps o addirittura meno, visto che comunque non hanno la necessità di apparire completamente realistiche. Se si è soddisfatti dell'anteprima si può esportare il filmato desiderato cliccando sul menu File/Esporta/Video .


Il filmato MPEG prodotto da Stopmotion può poi essere convertito anche in una GIF animata con strumenti online gratuiti come Zamzar o simili. Naturalmente, un'alternativa consiste nel caricare tutti i fotogrammi in GIMP come livelli di una stessa immagine e salvare il file come GIF, ma risulta più scomodo soprattutto quando si hanno molti fotogrammi.


Un interessante vantaggio di Stopmotion è che può essere configurato per lavorare con una webcam, dalla quale scattare le fotografie in sequenza. La webcam può essere impostata tramite il menu Impostazioni/Configurazione . Nella stessa finestra è possibile modificare anche le opzioni di chiamata del programma utilizzato per importare od esportare i filmati, di solito avconv (il nuovo nome di ffmpeg).