Licenza
gratuito
Sistema operativo
Windows Seven
Lingua
Italiano
Dimensione
7.32 Mb
Recensito da

Utility

Tickr

Un lettore di feed RSS con sottopancia a scorrimento su desktop in stile televisivo....

Ancora a piangere per la prossima chiusura di Google Reader, prevista per il 1 Luglio? È inutile sconfortarsi, meglio invece iniziare a cercare una valida alternativa al noto reader di feed RSS online, per riuscire ad avere sul PC tutte le sottoscrizioni e le notizie che prima si leggevano direttamente dal browser.
Ecco quindi un'utile alternativa da Desktop: Tickr.

Questo applicativo gratuito e di natura open source permette di sottoscrivere i feed RSS e consente di avere i link delle notizie direttamente sul Desktop del computer. La sua dimensione ridotta e lo scarso uso di risorse del sistema rendono Tickr un'ottima soluzione per chi vuole continuare ad avere i feed RSS sotto gli occhi, senza appesantire il sistema con applicazioni mastodontiche.

Altamente configurabile, Tickr visualizza in scrolling sul Desktop tutte le news e ne permette la lettura, aprendo il link nel browser preferito. Inoltre, è possibile impostare la velocità di scrolling, la frequenza di aggiornamento, le dimensioni e i colori delle font, la dimensione e la posizione sullo schermo della finestra di scrolling delle notizie, oltre a offrire l'opportunità di impostare una finestra a parte dove visualizzare solo le news. In questo modo, se si hanno a disposizione più monitor, è possibile utilizzarne uno solo ed esclusivamente per vedere le news in scorrimento.

Supportando lo standard OPML e l'importazione e l'esportazione delle sottoscrizioni in questo formato, con Tickr è possibile configurare al volo tutti i feed RSS sottoscritti in Google Reader. Ottenere il file OPML da Google Reader è infatti semplicissimo: è sufficiente autenticarsi al servizio, recarsi nelle Impostazioni , cliccare sulla scheda Importa/Esporta , fare clic su Download your data through Takeout , cliccare su Crea archivio e su Scarica . All'interno dello ZIP ottenuto, sarà presente un file con estensione XML che conterrà tutte le sottoscrizioni.

Installare Tickr e configurarlo è altrettanto facile: una volta raggiunta la pagina indicata nella scheda del programma, è sufficiente cliccare sul pulsante Download Free corrispondente al proprio OS. Di seguito si procederà con la versione per Windows. Una volta terminato il trasferimento, è sufficiente un doppio clic per far partire la procedura di installazione. Un clic su OK permette di impostare la lingua italiana. Cinque clic su Avanti , uno su Installa e uno su Fine consentono di avviare l'applicazione.



La prima finestra rileva il primo avvio del programma e chiede di impostare alcuni parametri. Cliccare su Forward .



Vengono quindi richieste la posizione in verticale nello schermo della finestra di scorrimento delle news, se si vuole la finestra sempre visibile anche sulle altre applicazioni, la visualizzazione dei titoli dei feed, la visualizzazione dei titoli degli elementi, la descrizione delle news, l'eventuale comando per aprire il browser preferito (può essere lasciato in bianco) e la disabilitazione dei popup di avviso. Da un passaggio all'altro si passa con un clic su Forward e al termine si conferma il tutto con un clic su Apply .

















Viene così richiesta l'importazione dei feed in formato OPML. Qui cliccare su Yes , individuare il file in formato XML scaricato da Google e cliccare su OK . Al termine dell'importazione, confermare con OK .





Nella finestra che appare, è possibile selezionare i feed di interesse e introdurne di nuovi. Confermare con OK .



Le news provenienti dalle fonti selezionate verranno mostrate a scorrimento come in un sottopancia che ricorda un po' quello dei telegiornali di ultima generazione.



Cliccando sulla notizia di interesse, questa verrà visualizzata nel browser di sistema o in quello preferito impostato durante il setup. Con un clic destro sulla barra di scorrimento si accede alle funzionalità del software. Ad esempio, dal menù File è possibile verificare le proprietà della risorsa, importare o esportare i feed, aprire un feed o visualizzare un file di testo.



Dal menù Edit , si possono configurare le preferenze, le impostazioni di connessione e importare o esportare le preferenze.







Infine, in Control sono raggruppati tutti i menù di controllo dello scorrimento dei feed.



Insomma, con Tickr è possibile avere sempre a portata di clic sul Desktop tutte le news di cui si ha bisogno.