Licenza
gratuito
Sistema operativo
Windows 8
Lingua
Italiano
Dimensione
146 Kb
Recensito da

Multimedia

UMPlayer 0.98

Riproduttore multimediale multisistema e open source, con una marcia in più

UMPlayer (Universal Media Player) è un riproduttore multimediale open source installabile praticamente su tutti i sistemi operativi, da Linux a Windows passando per Mac, ed è scritto utilizzando le librerie Qt. Incorpora oltre 250 codec audio e video, e supporta la stragrande maggioranza dei formati multimediali utilizzati oggi. L'installazione inizia con l'analisi, da parte dell'installer, delle caratteristiche hardware del sistema operativo in uso, per poi proseguire con la scelta del tipo di installazione tra Raccomandata , Minima , Completa e Personalizzata . Nel caso si personalizzi il processo di installazione con l'aggiunta di codec addizionali, questi verranno scaricati dal Web insieme al resto dei componenti - compresi i file di localizzazione, visto che il peso l'installer è di soli 146 Kb (su Windows).



Terminato il lavoro dell'installer, al primo avvio il programma proporrà di scegliere la lingua di default (l'italiano è proposto automaticamente) e il tipo di encoding da utilizzare per la fruizione dei sottotitoli. Un clic su OK lascerà invariata la scelta effettuata dal programma, se non abbiamo esigenze diverse.



La riproduzione dei file avviene, ovviamente, cliccando su uno o più elementi (oppure trascinandoli nell'interfaccia di UMplayer). La creazione di playlist è invece operabile navigando fino alla cartella che conserva i brani da includere nella lista, cliccando con il pulsante destro e scegliendo Enqueue in UMPlayer dal menu contestuale. Numerose sono le opzioni del programma, sia per quanto riguarda i file audio che per quelli video. Mentre si sta riproducendo un MP3 (o un brano che usa un altro formato), cliccando con il pulsante destro sulla zona centrale della GUI di UMPlayer e scegliendo la voce Audio potremo intervenire sulla qualità scegliendo il canale sul quale riprodurre i brani in esecuzione, i filtri da applicare, l'eventuale modalità Karaoke - se disponibile - e il ritardo da applicare all'esecuzione del brano, sia all'inizio che alla fine della riproduzione.



Anche le opzioni per quanto riguarda la riproduzione dei video non sono da meno. Una volta scelto e avviato un filmato, con il solito pulsante destro, e selezionando Video  dal menu contestuale, potremo intervenire approfonditamente sui parametri di visualizzazione, come il Pan & Scan (utile se si riproducono filmati in formato 16:9 su un monitor 4:3), la rotazione dell'immagine (indispensabile se si tratta di riprese effettuate con uno smartphone, magari sbagliando il verso di ripresa), la cattura del frame visualizzato e altro ancora.



Sempre nell'ambito della riproduzione video, UMPlayer è ottimo anche per effettuare lo streaming di filmati da fonti remote. Notiamo, ad esempio, un piccolo campo di ricerca in altro a destra nella GUI del programma, tramite il quale è possibile effettuare delle ricerche su YouTube (oppure su su Shoutcast). Il programma elencherà quindi i risultati in un piccolo popup e, una volta scelto quello che desideriamo guardare, un doppio clic lo visualizzerà nella finestra principale.



In definitiva, UMPlayer ci sembra un'ottima alternativa anzitutto al Windows Media Player di Windows, ma anche a software più famosi quali Winamo e VLC visto che, come quest'ultimo, offre la possibilità di usufruire di servizi di streaming e podcast.