DownloadMac/ Pixel Fractal Art Inc

La matematica non è un opinione, ma è una animazione di fiamme frattali infinite. In compagnia di sprite e avatar costruiti pixel per pixel

a cura di PI Download

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • GiSo scrive:
    toner a scomparsa
    ma dove finisce il toner??? si disperde nell'aria???
  • GiSo scrive:
    toner a scomparsa
    ma dove finisce il toner??? si disperde nell'aria???
  • snem scrive:
    Fra i primi clienti...
    ... servizi segreti e mafiosi.Pizzini 2.0
  • netnemo scrive:
    Ecco, a me sarebbe molto utile...
    ma solo se la stampa durasse almeno una settimana... con un giorno di vita che me ne faccio? Di fianco alla scrivania ho una pila altra 50 cm di carte stampate, lette, diffuse e tornate indietro. Le uso per scribacchiare ma aumentano piu' velocemente di quante io ne utilizzi. In genere però le uso almeno per 2-5 giorni. Mai successo di stampare un foglio che non mi serva il giorno dopo.Mah...
  • Nome e cognome scrive:
    hahahaha
    1) è oldissima 'sta cosa. ma viene sempre ripresa quando non si sa di che parlare.2) è inutile, cioè quando si stampa una cosa, CI SONO DEI MOTIVI.Quando io mi stampo le cose, le stampo proprio perchè VOGLIO avere una copia. Non così per il lulz
    • snem scrive:
      Re: hahahaha
      vuoi motivi? leggere una email (negli usa lo fanno), anche di poche righe. Stampi e butti via.Con questo sistema stampi e passi al terzo assistente di studio che rimette nella stampante.Non ti serve, non l'usare. Non l'hanno fatto per il mercato italiano, e per le piccole e limitate aziende fatte di utonti. Però lo studio per arrivare alla conclusione che "il 40%..." lo hanno fatto no?
  • advange scrive:
    Re: impatto ecologico...
    - Scritto da: anonymous
    stendo poi un velo pietoso sulla PA (da quello
    che ho visto nemmeno riciclano la carta
    -stampandoci dall'altra parte- come fanno i
    colleghi "non
    pubblici")I miei amici delle PA lo fanno: ho visto persino dei block notes artigianali fatti spillando il retro di carta stampata :). Magari è un caso isolato...
  • Bash scrive:
    Chi li rimette i fogli nel cassetto?
    Ok, gente, carta riciclabile.Facciamo finta che sia bellissimo.Facciamo finta che ce l'abbiamo tutti in ufficio.Facciamo finta che ci siano due cassetti, uno con la solita carta e uno con la carta speciale.Quanti di voi hanno la stampante accanto alla postazione?Io ce l'ho fuori in corridoio, condivisa.Devo stampare una bozza di brutta.Lancio la stampa, seleziono il cassetto, inseirisco i soliti parametri di stampa, confermo.Il computer manda alla stampante.Mi alzo e vado a prendere il foglio.Arrivo alla stampante e il led di errore lampeggia.Sul display c'e' scritto che il cassetto e' vuoto.E adesso che faccio? A) Apro un altro pacco di questa carta chimica (ammesso che ci sia, perche' visto che si e' installata la nuova xerox, una risma di carta riciclabile deve servire per un mese)?B) Vado in giro a mendicare fogli chimici da mettere nel cassetto perche' devo stampare io?C) Imposto la stampante per utilizzare l'altro cassetto, quello coi fogli tradizionali, e buonanotte?Morale della favola: chi e' che rimette i fogli speciali nel cassetto? E in che ordine? LIFO o FIFO?Che i cassetti delle stampanti mi risultano essere LIFO che non e' l'ideale per questa funzionalita'.
  • Fra Martino scrive:
    evviva l'ecologia
    questo fattapposta rientra a pieno titolo nella categoria 'mai più senza'.
  • federico balestra scrive:
    Bah, ma avete letto l'articolo?
    I commenti su PI sono troppo divertenti, e come nei blog normali è evidente che nessuno legge gli articoli.Qui si dice che la maggior parte delle stampe che uno fa non servono per più di 24 ore (per me è verissimo, anzi a volte non servono per più di 2 ore), da qui l'idea di fare fogli che si autocancellano. La maggior parte, non tutti.Mamma mia...E' chiaro che se uno deve far firmare un documento lo fa con un foglio normale....Se sarà un successo commerciale o meno che ne sapete voi cervelloni (dato che non sapete dell'esistenza delle stampanti multi-cassetto)?
    • anonymous scrive:
      Re: Bah, ma avete letto l'articolo?

      Se sarà un successo commerciale o meno che ne
      sapete voi cervelloni (dato che non sapete
      dell'esistenza delle stampanti
      multi-cassetto)?quoto,io non sapevo se ridere o piangere quando ho letto quello che se n'è uscito con "ci vogliono due stampanti, una normale e una blablabla" omygosh :(
      • Bash scrive:
        Re: Bah, ma avete letto l'articolo?
        - Scritto da: anonymous

        Se sarà un successo commerciale o meno che ne

        sapete voi cervelloni (dato che non sapete

        dell'esistenza delle stampanti

        multi-cassetto)?

        quoto,
        io non sapevo se ridere o piangere quando ho
        letto quello che se n'è uscito con "ci
        vogliono due stampanti, una normale e una
        blablabla"
        omygosh :(In tutta la sua assurdita' quella tizia ha ragione.Ci vogliono due stampanti.Lo vedo io qui da me che abbiamo una HP laserjet multicassetto con in un cassetto la carta intestata, in un altro quella bianca riciclata e nell'altro i fogli a3.Secondo voi quanti tentativi ci mettono quelli dell'amministrazione a far stampare sul cassetto giusto (senza chiamare l'assistenza tecnica, che si muove almeno 20 volte al giorno perche' quelli non hanno ancora capito come funzionano i multicassetti)?Molto meglio tre stampanti distinte: a conti fatti si risparmia molta piu' carta e molto piu' tempo.
        • il mondo e vario scrive:
          Re: Bah, ma avete letto l'articolo?
          - Scritto da: Bash
          - Scritto da: anonymous


          Se sarà un successo commerciale o meno che ne


          sapete voi cervelloni (dato che non sapete


          dell'esistenza delle stampanti


          multi-cassetto)?



          quoto,

          io non sapevo se ridere o piangere quando ho

          letto quello che se n'è uscito con "ci

          vogliono due stampanti, una normale e una

          blablabla"

          omygosh :(

          In tutta la sua assurdita' quella tizia ha
          ragione.
          Ci vogliono due stampanti.

          Lo vedo io qui da me che abbiamo una HP laserjet
          multicassetto con in un cassetto la carta
          intestata, in un altro quella bianca riciclata e
          nell'altro i fogli
          a3.

          Secondo voi quanti tentativi ci mettono quelli
          dell'amministrazione a far stampare sul cassetto
          giusto (senza chiamare l'assistenza tecnica, che
          si muove almeno 20 volte al giorno perche' quelli
          non hanno ancora capito come funzionano i
          multicassetti)?

          Molto meglio tre stampanti distinte: a conti
          fatti si risparmia molta piu' carta e molto piu'
          tempo. :|qui da me se uno dell'amministrazione non è in grado di usare la multifunzione vuol dire che non è in amministrazione!
          • gomez scrive:
            Re: Bah, ma avete letto l'articolo?


            In tutta la sua assurdita' quella tizia ha

            ragione.

            Ci vogliono due stampanti.



            Lo vedo io qui da me che abbiamo una HP laserjet

            multicassetto con in un cassetto la carta

            intestata, in un altro quella bianca riciclata e

            nell'altro i fogli

            a3.



            Secondo voi quanti tentativi ci mettono quelli

            dell'amministrazione a far stampare sul cassetto

            giusto (senza chiamare l'assistenza tecnica, che

            si muove almeno 20 volte al giorno perche'
            quelli

            non hanno ancora capito come funzionano i

            multicassetti)?subscribe, quando si usavano i lucidi per fotocopiatrice non c'era verso, bisognava piantonarla finche' non si era finita la stampa e poi levarli, altrimenti TUTTI finivano per stamparci sopra (e se gli facevi notare che c'era scritto "CASSETTO UNO CARTA A4 - CASSETTO DUE FOILS" ti rispondevano che loro non avevano tempo da perdere con queste str&&&ate....

            Molto meglio tre stampanti distinte: a conti

            fatti si risparmia molta piu' carta e molto piu'

            tempo.subscribe
            :|
            qui da me se uno dell'amministrazione non è in
            grado di usare la multifunzione vuol dire che
            non è in amministrazione!beato te che vivi su un altro pianeta, da noi sulla Terra le cose non vanno cosi'.... :-(Mauro
          • Ricky scrive:
            Re: Bah, ma avete letto l'articolo?
            HAHAHA, sono piegato!Considerando la generale "incapacita'" dei famosi "utilizzatori" a capire che STAMPA VASSOIO 1 vuol dire quello in alto ma NON quello con su scritto 2, quello che se abbassi la plastica diventa "manuale" e ha impresso proprio il numero "1", possiamo concludere che le "prove di stampa" sono il principale malessere delle ditte!A quello la xerox non ha ancora posto rimedio, chissa' se mai ci riuscira' qualcuno...Sta' di fatto che nella generale incapacita' o volonta' a capire le basi della stampa "felice ed ecosolidale" questo progetto xerox per lo meno otterra' qualche cosa.Meglio che niente.Volete risolvere il problema?Fate pagare la carta COMUNE a chi stampa...vedrete che in breve diverranno tutti SPERTI nell'uso dei cassetti :)
        • advange scrive:
          Re: Bah, ma avete letto l'articolo?

          In tutta la sua assurdita' quella tizia ha
          ragione.
          Ci vogliono due stampanti.

          Lo vedo io qui da me che abbiamo una HP laserjet
          multicassetto con in un cassetto la carta
          intestata, in un altro quella bianca riciclata e
          nell'altro i fogli
          a3.

          Secondo voi quanti tentativi ci mettono quelli
          dell'amministrazione a far stampare sul cassetto
          giusto (senza chiamare l'assistenza tecnica, che
          si muove almeno 20 volte al giorno perche' quelli
          non hanno ancora capito come funzionano i
          multicassetti)?
          Da te sono proprio stupidi: da me prendono il cassetto con la carta normale e ci mettono 100 fogli di carta intestata (ad abundantiam, non si sa mai); poi stampano l'unico foglio che gli interessa e lasciano dentro la carta. Qualche ora dopo qualcuno (possibilmente io) stampo con il cassetto della carta semplice e mi esce su carte intestata: seguono bestemmie in varie lingue e inutile ricerca dei colpevoli...:-D
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Bah, ma avete letto l'articolo?
      Il problema è che costerà di più economicamente ed ecologicamente smaltire questa carta che della carta normale, che tra l'altro viene riciclata, quindi non si capisce dove sia il problema allo stato attuale.
    • Deboroh scrive:
      Re: Bah, ma avete letto l'articolo?
      - Scritto da: federico balestra
      E' chiaro che se uno deve far firmare un
      documento lo fa con un foglio
      normale...Ovvio, se va archiviato.Ma nel mio ufficio, ad esempio, se stampo qualcosa di "provvisorio" è per lavorarci su, fare correzioni a penna, prendere appunti, o anche solo dei PDF da compilare o firmare ed inviare via fax a chi ce ne fa richiestaNon parlarmi di firme digitali e di PDF compilabili che si sa che esistono ma che - purtroppo - non usa nessunoAD OGGI è un'invenzione non inutile ma comunque superflua
  • lattepiu scrive:
    funzionerà funzionerà, e sapete perchè?
    perchè non è ecologica.La carta è il simbolo del riciclo (un po' come il panda per il wwf) se trovo il modo di screditare il concetto del riciclo a favore di miliardi di introiti illeciti ben venga la carta non ecologica.Oltretutto questa carta, essendo chimica, diventa in un solo botto "rifiuto speciale", già mi vedo i vari berlusca/tronchetti/scegliunnomediunpotenteapiacere che si sfregano le mani pensando a l'ennesimo impianto di 'termovalorizzazione' miliardario.Di una cosa sono certo: questa della zerox mi pare una stronzata ma i primi ad utilizzarla saremo noi, statene certi.
    • snem scrive:
      Re: funzionerà funzionerà, e sapete perchè?
      perchè i toner esausti non sono rifiuti speciali? e negli stati uniti le aziende pagano veramente per smaltire...
  • james bald scrive:
    24 ore troppo poco
    se durasse qualche mese gradirei.se non fosse sbiaditella anche
  • asd scrive:
    il futuro e' epaper
    basta talgiare gli alberi, scarichi le informazioni dal pda e le metti sulla e paper.i documenti li fai firmare confirma elettronica in pdf
    • Blackstorm scrive:
      Re: il futuro e' epaper
      - Scritto da: asd
      basta talgiare gli alberi, scarichi le
      informazioni dal pda e le metti sulla e
      paper.

      i documenti li fai firmare confirma elettronica
      in
      pdfSi, credici.
  • Enjoy with Us scrive:
    Che stronzata!
    Mi immagino il costo della carta trattata chimicamente, sarà equivalente a quella di un centinaio di fogli ormali, senza contare la necessità di stampanti speciali, di ristampare quei documenti che invece si giudica poi meritevoli di archiviazione.....Insomma trovo sorprendente che un'azienda butti via tempo e soldi per dei progetti che se tutto va bene sono di piccolissima nicchia!Piccola aggiunta! Ma avete visto la pagina stampata? E' già sbiadita! che mi ci devo pure cecare sul documento?Altra piccola aggiunta!Ma avete visto quanti crociati delle battaglie perse pronti a sostenere l'idea demenziale di Xerox?Voglio proprio vederli fare la fila per comprarsi stampanti laser senza toner e fogli di carta riutilizzabili a peso d'oro ma convinti di risparmiare.... che cosa ridicola!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 settembre 2008 14.47-----------------------------------------------------------
    • LicioGelly scrive:
      Re: Che stronzata!
      Io invece non immagino e aspetto di vedere il prezzo: dopo magari dirò che è una stronzata.Si Si, è proprio sorprendente ....
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Che stronzata!
        - Scritto da: LicioGelly
        Io invece non immagino e aspetto di vedere il
        prezzo: dopo magari dirò che è una
        stronzata.
        Si Si, è proprio sorprendente ....Certo non costerà meno di una normale laser! Quindi un prezzo eccessivo per un utilizzo di cui nessuno sentiva la mancanza!
        • LicioGelly scrive:
          Re: Che stronzata!
          Non la sente nessuno tranne chi, e spesso, deve fare prove di stampa ed impaginazione: studi grafici e redazioni? Chi più in senso lato deve fare delle bozze?. Chi spesso deve discutere a riunioni frequenti su documenti stampate in multiple copie per discutere su una base comune che alla fine della riunione non usa più, magari è anche contento.Xerox, se lo ha portato sul mercato, probabilmente qualche pensata in più l'ha fatta: se tu non la userai o comunque se non ne vedi l'utilità non significa che automaticamente nessuno la userà e che non ci sia margine per trarne profitto (xerox e gli utenti) a tendere.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che stronzata!
            - Scritto da: LicioGelly
            Non la sente nessuno tranne chi, e spesso, deve
            fare prove di stampa ed impaginazione: studi
            grafici e redazioni? Chi più in senso lato deve
            fare delle bozze?.

            Chi spesso deve discutere a riunioni frequenti su
            documenti stampate in multiple copie per
            discutere su una base comune che alla fine della
            riunione non usa più, magari è anche
            contento.
            Xerox, se lo ha portato sul mercato,
            probabilmente qualche pensata in più l'ha fatta:
            se tu non la userai o comunque se non ne vedi
            l'utilità non significa che automaticamente
            nessuno la userà e che non ci sia margine per
            trarne profitto (xerox e gli utenti) a
            tendere.Certo in monocromatico e pure slavate e su carta speciale che ci metto la mano sul fuoco costerà un botto!sai utilizzando in modo intelligente l'anteprima di stampa si possono tagliare del 99% gli sprechi di carta!Qui ti rendi conto dei costi?Carta speciale, stampanti dedicate e questo per cosa per ridurre il consumo di carta che alla risma di 500 fogli la trovi a meno di 3 euro?
          • LicioGelly scrive:
            Re: Che stronzata!
            L'anteprima la si può utilizzare nel modo più intelligente ma un monitor non è come la carta, soprattutto se la prova ha dettagli e la faccio nella dimensione originale. E poi vallo a spiegare a tutti il modo intelligente di usare l'anteprima..Concordo che la carta costa poco, ma a forza di 3 euri (se pensi solo al portafogli) la tua impronta ecologica aumenta, cosa che "forse" Xerox prova ad abbattere. Dico forse proprio perchè ad oggi non è dato sapere qual'è..e mi aggancio al primo messaggio.E' una tecnologia nuova, non fa miracoli per ora, ma nessuno ti obbliga ad adottarla e se non funzionarà o non avrà tutte le feature che tu (ed altri, ma forse non tutti) ti aspetti allora sarà il mercato a bocciarla. Ma dopo che sarà uscita e se ne saprà qualcosa, "hands on".--Comunque, più in generale, possiamo fare un favore a quei pivelli del marketing e dell R&D di Xerox e più in generale di tutte quelle aziende che operano nell'IT e collaterale: prendere decisioni solo dopo aver consultato il forum di PI!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che stronzata!

            Comunque, più in generale, possiamo fare un
            favore a quei pivelli del marketing e dell R&D di
            Xerox e più in generale di tutte quelle aziende
            che operano nell'IT e collaterale: prendere
            decisioni solo dopo aver consultato il forum di
            PI!E ci mancherebbe altro che fosse obbligatorio utilizzare una simile tecnologia!Molto meglio l'anteprima di stampa! tra l'altro puoi zoomare anche per vedere i particolari più minuti! Molto meglio di quella pagina sbiadita in bianco e nero, almeno l'anteprima la vedi anche a colori se necessario!Per quanto riguarda i cretini che non sanno utilizzare la tecnologia a loro disposizione, questo vale sempre, già mi immagino quelli che stampano documenti importanti che gli svaniscono invece dopo 24 ore e quelli che al contrario, tanto per non sbagliarsi stamperanno tutto con il sistema tradizionale!
          • gomez scrive:
            Re: Che stronzata!
            - Scritto da: LicioGelly
            Non la sente nessuno tranne chi, e spesso, deve
            fare prove di stampa ed impaginazione: studi
            grafici e redazioni? Chi più in senso lato deve
            fare delle bozze?.correggere le bozze a video pare brutto ? :-oe poi sulle bozze cartacee le correzioni _si_scrivono_ :-)
            Chi spesso deve discutere a riunioni frequenti su
            documenti stampate in multiple copie per
            discutere su una base comune che alla fine della
            riunione non usa più, magari è anche contento.addirittura felice, specialmente dopo che avra' raccolto, coperte di scarabocchi, appunti e macchie di caffe', TUTTE le copie distribuite e le buttera' nel cestino (invece che nel riciclo carta)...
            Xerox, se lo ha portato sul mercato,
            probabilmente qualche pensata in più l'ha fatta:
            se tu non la userai o comunque se non ne vedi
            l'utilità non significa che automaticamente
            nessuno la userà e che non ci sia margine per
            trarne profitto (xerox e gli utenti) a tendere.profitto ce ne sara' di sicuro, perche' negli uffici verra' resa obbligatoria dopo che il solito "esperto da foglio excel" avra' dimostrato che cosi' si risparmiera' un fantastiliardo al giorno... salvo scoprire dopo un mese che, ooops, stiamo spendendo come prima per la carta e IN PIU' compriamo la supercarta xerox.... e' un film gia' visto :-)Mauro
    • Orazio Flacco scrive:
      Re: Che stronzata!
      Anche la radio e la televisione sono inutili, il cellulare, il gps la tivù via satellite, l'iphone, ipod e gli schermi oled.. chi ne sentiva la mancanza... :D :D :D
      • bump scrive:
        Re: Che stronzata!
        - Scritto da: Orazio Flacco
        Anche la radio e la televisione sono inutili, il
        cellulare, il gps la tivù via satellite,
        l'iphone, ipod e gli schermi oled.. chi ne
        sentiva la mancanza... :D :D
        :DPotevi aggiungere anche la macchina e completavi l'opera.Ogni cosa citata non ha assolutamente migliorato la nostra civiltà, anzi è vero il contrario.- Il cellulare ci ha tolto quel poco di tempo/privacy che ci rimaneva dandoci in cambio cervelli fritti per l'aumento di temperatura. ah si, ora siamo sempre raggiungibili, che bello.- radio e televisione hanno giocato un ruolo fondamentale per il controllo della massa e chi hanno rincretinito per anni a botte di programmi parascientifici a base di tette e culi. E a chi mi dice che la tv ha alfabetizzato l'italia ripensateci quando vedrete a giralaruota una tettona che non sa i congiuntivi.- il gps non è uno strumento è solo una tecnologia, almeno che tu non intendessi il tomtom (per intenderci). Era cosi' bello perdersi consapevolmente.... ora ci si perde senza neanche sapere perchè, evviva.- l'iphone (ovvero i cellulari) di cui sopra.- ipod... Volevi dire un lettore mp3 a caso, perchè proprio l'ipod? cos'ha di più? Ah già, costa 2 volte tanto. Ottima scelta. Cmq, se non altro, la più innoqua. Anzi forse tra tutte è quella che ha l'unico aspetto positivo (l'mp3, non l'ipod) ci sta liberando dai prodotti cacca (in senso musicale) delle major a favore di sempre più musicisti indipendenti.
    • Hunter scrive:
      Re: Che stronzata!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Mi immagino il costo della carta trattata
      chimicamente, sarà equivalente a quella di un
      centinaio di fogli ormali, senza contare la
      necessità di stampanti speciali, di ristampare
      quei documenti che invece si giudica poi
      meritevoli di
      archiviazione.....
      Insomma trovo sorprendente che un'azienda butti
      via tempo e soldi per dei progetti che se tutto
      va bene sono di piccolissima
      nicchia!

      E prendere la mira prima di sparare?Punto uno:Si usano un fottio di fogli di carta che poi vengono cestinati (costi di acquisto, costi di smaltimento e mettiamoci pure l'ecologia)Punto due:Si usa un fottio di toner. Sta' roba usa la luce.Quindi se i fogli non sono stracancerogeni e stracostosi e' un ideona eccome. Adesso molti di noi leggono a schermo oppure stampano indiscriminatamente e poi cestinano poco dopo. Adesso potresti stampare, leggere (molto piu' comodo che con il portatile diciamolo pure, il buon vecchio foglio di carta ha una tecnologia visuale eccezionale) e poi ristampare leggere ecc.Insomma bisogna fare i conti: costo stampante + costo fogli + costo toner - costo stampante nuova tecnologia + costo fogli riscrivibili = ????Solo visto il risultato di questa somma possiamo tirare le conclusioni, io tifo perche' funzioni.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Che stronzata!
        - Scritto da: Hunter
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Mi immagino il costo della carta trattata

        chimicamente, sarà equivalente a quella di un

        centinaio di fogli ormali, senza contare la

        necessità di stampanti speciali, di ristampare

        quei documenti che invece si giudica poi

        meritevoli di

        archiviazione.....

        Insomma trovo sorprendente che un'azienda butti

        via tempo e soldi per dei progetti che se tutto

        va bene sono di piccolissima

        nicchia!





        E prendere la mira prima di sparare?

        Punto uno:

        Si usano un fottio di fogli di carta che poi
        vengono cestinati (costi di acquisto, costi di
        smaltimento e mettiamoci pure
        l'ecologia)

        Punto due:

        Si usa un fottio di toner. Sta' roba usa la luce.

        Quindi se i fogli non sono stracancerogeni e
        stracostosi e' un ideona eccome. Adesso molti di
        noi leggono a schermo oppure stampano
        indiscriminatamente e poi cestinano poco dopo.
        Adesso potresti stampare, leggere (molto piu'
        comodo che con il portatile diciamolo pure, il
        buon vecchio foglio di carta ha una tecnologia
        visuale eccezionale) e poi ristampare leggere
        ecc.

        Insomma bisogna fare i conti: costo stampante +
        costo fogli + costo toner - costo stampante nuova
        tecnologia + costo fogli riscrivibili =
        ????

        Solo visto il risultato di questa somma possiamo
        tirare le conclusioni, io tifo perche'
        funzioni.Risma di 500 fogli meno di 3 euro, costo copia per stampate laser in bianco e nero, 2-3 centesimi a paginaCosto di una stampante laser dedicata della Xerox =? ma sicuramente maggiore a quello di una laser normale, costo dei fogli trattati =? ma sicuramente enormemente superiore a quelli normali, come è facile constatare in giro quando si cercano carte "trattate"!Leggibilità dei nuovi fogli, se è come da foto nell'articolo assai scarsa!numero di cancellazioni possibili, non determinato ma sicuramente limitato!A volte per giudicare una proposta tecnologica non servono tutti gli elementi, basta il buon senso!
        • Hunter scrive:
          Re: Che stronzata!

          Risma di 500 fogli meno di 3 euro, costo copia
          per stampate laser in bianco e nero, 2-3
          centesimi a
          paginaPrendiamoli pure per buoni come costi.
          Costo di una stampante laser dedicata della Xerox
          =? ma sicuramente maggiore a quello di una laser
          normale, costo dei fogli trattati =? ma
          sicuramente enormemente superiore a quelli
          normali, come è facile constatare in giro quando
          si cercano carte
          "trattate"!
          Di quanto e' questo che non sai e per questo bisogna prendere la mira.
          Leggibilità dei nuovi fogli, se è come da foto
          nell'articolo assai
          scarsa!
          numero di cancellazioni possibili, non
          determinato ma sicuramente
          limitato!
          A volte per giudicare una proposta tecnologica
          non servono tutti gli elementi, basta il buon
          senso!Il mio buon senso mi suggerisce di avere prima gli elementi (se non tutti la maggior parte, non so quanto vuole Xerox per la sua stampante, quanto costano i fogli, quanto durano ecc. ecc. troppe incognite).
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che stronzata!
            - Scritto da: Hunter

            Risma di 500 fogli meno di 3 euro, costo copia

            per stampate laser in bianco e nero, 2-3

            centesimi a

            pagina


            Prendiamoli pure per buoni come costi.Prendiamoli per buoni? Cavolo vai al primo centro commerciale aìe guarda con i tuoi occhi!



            Costo di una stampante laser dedicata della
            Xerox

            =? ma sicuramente maggiore a quello di una laser

            normale, costo dei fogli trattati =? ma

            sicuramente enormemente superiore a quelli

            normali, come è facile constatare in giro quando

            si cercano carte

            "trattate"!



            Di quanto e' questo che non sai e per questo
            bisogna prendere la
            mira.
            Ma sai benissimo che le carte trattate costano molto in più! Vai al solito centro commerciale e cerca le carte specifiche per inkjet ad alta risoluzione! Vedrai come salgono i prezzi! E si tratta dopotutto di carte relativamente diffuse, figurati per un prodotto di nicchia come questo, che cifre ti sparano all'inizio!L'unica cosa da determinare è se si accontentano di 40-50 centesimi a foglio o sparano ancora più in alto! Non vi ricordate i prezzi delle carte fotografiche per inkJet appena uscite? Io si superavano le 1500 lire a foglio!

            Leggibilità dei nuovi fogli, se è come da foto

            nell'articolo assai

            scarsa!

            numero di cancellazioni possibili, non

            determinato ma sicuramente

            limitato!

            A volte per giudicare una proposta tecnologica

            non servono tutti gli elementi, basta il buon

            senso!

            Il mio buon senso mi suggerisce di avere prima
            gli elementi (se non tutti la maggior parte, non
            so quanto vuole Xerox per la sua stampante,
            quanto costano i fogli, quanto durano ecc. ecc.
            troppe
            incognite).I costi specie inizialmente (ponendo che mai inizino) saranno molto elevati dell'ordine almeno dei 40-50 centesimi a foglio, il numero di riutilizzi sarà per forza di cose limitato e con un progressivo sbiadimento dell'immagine ad ogni ristampa, visto che si parla di un sistema Optochimico! Quindi vedrete che se assicurano una decina di riutilizzi saranno già fortunati! (dieci riutilizzi teorici, poi ci sono le ditate, le macchie di caffe la stropicciatura dei fogli ecc....)No dai retta a me questa è proprio la stronzata dell'anno!
          • Hunter scrive:
            Re: Che stronzata!

            I costi specie inizialmente (ponendo che mai
            inizino) saranno molto elevati dell'ordine almeno
            dei 40-50 centesimi a foglio, il numero di
            riutilizzi sarà per forza di cose limitato e con
            un progressivo sbiadimento dell'immagine ad ogni
            ristampa, visto che si parla di un sistema
            Optochimico! Quindi vedrete che se assicurano una
            decina di riutilizzi saranno già fortunati!
            (dieci riutilizzi teorici, poi ci sono le ditate,
            le macchie di caffe la stropicciatura dei fogli
            ecc....)

            No dai retta a me questa è proprio la stronzata
            dell'anno!Ho fatto i compiti nel frattempo, vd post sotto, si parla di 50 riutilizzi, se fosse 40/50 centesimi a foglio ci faccio la firma, i tuoi 2/3 cent fanno un euro un euro e mezzo (e nel costo ci metti solo l'inchiostro + energia e non il costo foglio di carta o sbaglio?), piu' il costo a buttarli via.Io ti do' retta, ma sono pochi dati, non dico che convenga ma nemmeno che sia una cavolata, se funzia e i costi sono decenti e' un ideone!!!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che stronzata!
            - Scritto da: Hunter

            I costi specie inizialmente (ponendo che mai

            inizino) saranno molto elevati dell'ordine
            almeno

            dei 40-50 centesimi a foglio, il numero di

            riutilizzi sarà per forza di cose limitato e con

            un progressivo sbiadimento dell'immagine ad ogni

            ristampa, visto che si parla di un sistema

            Optochimico! Quindi vedrete che se assicurano
            una

            decina di riutilizzi saranno già fortunati!

            (dieci riutilizzi teorici, poi ci sono le
            ditate,

            le macchie di caffe la stropicciatura dei fogli

            ecc....)



            No dai retta a me questa è proprio la stronzata

            dell'anno!

            Ho fatto i compiti nel frattempo, vd post sotto,
            si parla di 50 riutilizzi, se fosse 40/50
            centesimi a foglio ci faccio la firma, i tuoi 2/3
            cent fanno un euro un euro e mezzo (e nel costo
            ci metti solo l'inchiostro + energia e non il
            costo foglio di carta o sbaglio?), piu' il costo
            a buttarli
            via.
            no 2-3 centesimi includono anche i costi di stampa, dato che 500 fogli li compri a non più di euro il singolo foglio ti costa 0,6 centesimi di euro! cioè 50 fogli ti costano 30 centesimi
            Io ti do' retta, ma sono pochi dati, non dico che
            convenga ma nemmeno che sia una cavolata, se
            funzia e i costi sono decenti e' un
            ideone!!!50 riutilizzi teorici, come le mille riscritture di un CD o DVD riscrivibile! Tutti sappiamo che non è così Dopo aver riscritto un CD un centinaio di volte spesso non riesci più nemmeno a riformattarlo e comunque non lo rileggi!Già la stampa appare sbiadita al primo utilizzo, figurati al 10! al 50 secondo me solo con un sistema a guadagno di contrasto riesci ancora e vederci qualche cosa!Per i costi oltre al materiale di consumo mettici anche la stampante , che vedrai non sarà una economica da meno di 200 euro e il consumo di energia!
          • Hunter scrive:
            Re: Che stronzata!

            Per i costi oltre al materiale di consumo mettici
            anche la stampante , che vedrai non sarà una
            economica da meno di 200 euro e il consumo di
            energia!Se davi un' occhiata al link si parla chiaramente di una dipartimentale (il che risponde anche alla necessita' di due stampanti, ovvero c'e' un cassetto apposta x questi fogli), del resto Xerox non produce stampantine del cavolo.Comunque credo che le nostre siano posizioni inconciliabili, tu pensi di avere la risposta gia' pronta, io invece aspetto di avere dettagli in merito. Puoi avere ragione oppure no, io mi auguro di no, a me un sistema di stampa di questo tipo farebbe un gran comodo. PS Dove lavoro ci sono piu' di 100 stampanti, dalle dipartimentali alla robetta, il costo copia delle dipartimentali e' una frazione di quelle da 200 euro, io non lo userai come argomento per dire che saranno costi dell'accidenti, piu' la stampante e' grossa e meno costano i fogli che ne escono (e con piu' qualita'). Il peggior affare in assoluto sono quelle inkjet da 50 euro dove la ricarica cartucce piu' o meno e' il costo stampante e dove ci farai si e no un 40 stampante a colori e un 100 bianco e nero (e non vanno bene neanche se stampi ogni morto di vescovo in quanto da una volta all'altra ti si asciugano le cartucce) peralto un toner per una laser 2100 quindi roba piu' seria e' sui 90 euro, vengono dichiarate 5000 copie, facciamo pure la meta' il 5% di copertura e' una bella illusione e sono comunque generoso, sono 0.036 cent e non abbiamo comperato ancora la carta e la corrente elettrica. Per qualcosa di diverso c'e' margine. Staremo a vedere, tu liquida pure la scelta come una boiata ma non pretendere di convincere me senza avere dati certi alla mano, io non leggo l'oroscopo la mattina prima di venire al lavoro, preferisco la scienza pura e le cifre alle impressioni.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che stronzata!
            - Scritto da: Hunter

            Per i costi oltre al materiale di consumo
            mettici

            anche la stampante , che vedrai non sarà una

            economica da meno di 200 euro e il consumo di

            energia!

            Se davi un' occhiata al link si parla chiaramente
            di una dipartimentale (il che risponde anche alla
            necessita' di due stampanti, ovvero c'e' un
            cassetto apposta x questi fogli), del resto Xerox
            non produce stampantine del
            cavolo.
            Ha beh! Che dire che fanno allora, sostituiscono tutte le stampanti dipartimentali con questa nuova creazione Xerox? Perchè forse ottimizzando bene le cose dopo 20 anni forse avranno ammortizzato la spesa?
            Comunque credo che le nostre siano posizioni
            inconciliabili, tu pensi di avere la risposta
            gia' pronta, io invece aspetto di avere dettagli
            in merito. Puoi avere ragione oppure no, io mi
            auguro di no, a me un sistema di stampa di questo
            tipo farebbe un gran comodo.
            Su questo hai ragione, non capisco proprio il tuo beneficio del dubbio su una castroneria tanto evidente!

            PS Dove lavoro ci sono piu' di 100 stampanti,
            dalle dipartimentali alla robetta, il costo copia
            delle dipartimentali e' una frazione di quelle da
            200 euro, io non lo userai come argomento per
            dire che saranno costi dell'accidenti, piu' la
            stampante e' grossa e meno costano i fogli che ne
            escono (e con piu' qualita').Appunto quindi meno conveniente è riciclare dei fogli il cui costo unitario è sicuramente elevato poichè i tempi di ammortamento delle nuove apparecchiature laser sarebbe eccessivamente lungo! Il peggior affare
            in assoluto sono quelle inkjet da 50 euro dove la
            ricarica cartucce piu' o meno e' il costo
            stampante e dove ci farai si e no un 40 stampante
            a colori e un 100 bianco e nero (e non vanno bene
            neanche se stampi ogni morto di vescovo in quanto
            da una volta all'altra ti si asciugano le
            cartucce) Hai perfettamente ragione, per questo uso una canon Pixma 3000 con cartucce compatibili ad un euro che hanno un'autonomia di stampa reale di almeno 200 pagine a bianco e nero e di almeno 100 DVD (si la uso per stampare su DVD con superfice printable) a colori. E compro le cartucce perchè tanto ci vado avanti per 6 mesi, avessi volumi di stampa più elevati comprerei direttamente i flaconi di inchiostro da 1 litro a 18 euro l'uno!quindi pago per pagina a bianco e nero circa 0,5 centesimi di euro+ 0,6 centesimi di costo della carta = 1.1 centesimi di euro, quanto poco deve costare questa carta riscrivibile per essere conveniente? Tutti e due sappiamo che mai una simile carta sarà riutilizzabile 50 volte e che bene che vada la potrai riutilizzare una decina di volte e standoci anche molto attento! Macchie e spiegazzature porrebbero immediatamente fine alla preziosa carta!peralto un toner per una laser 2100
            quindi roba piu' seria e' sui 90 euro, vengono
            dichiarate 5000 copie, facciamo pure la meta' il
            5% di copertura e' una bella illusione e sono
            comunque generoso, sono 0.036 cent e non abbiamo
            comperato ancora la carta e la corrente
            elettrica. Per qualcosa di diverso c'e' margine.
            Staremo a vedere, tu liquida pure la scelta come
            una boiata ma non pretendere di convincere me
            senza avere dati certi alla mano, io non leggo
            l'oroscopo la mattina prima di venire al lavoro,
            preferisco la scienza pura e le cifre alle
            impressioni.Lo vedi anche dai tuoi conti salta fuori che la tua pagina costa meno di 1 centesimo di euro! Quanto poco dovrebbe costare sta carta riscrivibile! E' assurdo!
          • snem scrive:
            Re: Che stronzata!
            E'inutile... se leggi anche i post + sotto è tutto un voler aver ragione ad oltranza, con dati inventati e con una visione molto limitata e casalinga dei processi di stampa
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Che stronzata!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Insomma trovo sorprendente che un'azienda butti
      via tempo e soldi per dei progetti che se tutto
      va bene sono di piccolissima
      nicchia!Il consiglio di amministrazione fece lo stesso discorso agli progettisti hardware della stessa azienda (Xerox) circa 30 anni fa quando gli proposero... IL MOUSE!Un attimo di lungimiranza ogni tanto...
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Che stronzata!
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Insomma trovo sorprendente che un'azienda butti

        via tempo e soldi per dei progetti che se tutto

        va bene sono di piccolissima

        nicchia!

        Il consiglio di amministrazione fece lo stesso
        discorso agli progettisti hardware della stessa
        azienda (Xerox) circa 30 anni fa quando gli
        proposero...


        IL MOUSE!

        Un attimo di lungimiranza ogni tanto...Si certo stesso tipo di innovazione!capirei avessero proposto dei fogli E-Ink, quelli si cancellabili a volontà, ma questa roba...
    • snem scrive:
      Re: Che stronzata!
      Quelli della Xerox sono notoriamente stupidi... infatti dai suoi centri di ricerca e dalle menti dei suoi ricercatori sono nate innumerevoli tecnologie ed aziende, tra le quali Adobe. E poi il dato del 40% se lo saranno inventato... tutti sanno che la statistica, o meglio la matematica, è un'opinione.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Che stronzata!
        - Scritto da: snem
        Quelli della Xerox sono notoriamente stupidi...
        infatti dai suoi centri di ricerca e dalle menti
        dei suoi ricercatori sono nate innumerevoli
        tecnologie ed aziende, tra le quali Adobe.

        E poi il dato del 40% se lo saranno inventato...
        tutti sanno che la statistica, o meglio la
        matematica, è
        un'opinione.Non so se siano notoriamente stupidi, ma questa idea lo è!Si parla tanto di E-Inch si parla tanto di E-Paper e questi ti tirano fuori una carta cancellabile speciale e quindi costosa e una stampante Laser speciale e quindi costosa?
        • snem scrive:
          Re: Che stronzata!
          Già conosci i prezzi? Io non ne ho idea però tu sembra che già conosca quanto costa il singolo foglio. Se è così semplice, quelli della Xerox hanno fatto un errore madornale di marketing!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che stronzata!
            - Scritto da: snem
            Già conosci i prezzi? Io non ne ho idea però tu
            sembra che già conosca quanto costa il singolo
            foglio. Se è così semplice, quelli della Xerox
            hanno fatto un errore madornale di
            marketing!No non li conosco, ma so che un foglio normale costa 0,6 centesimi di euro o meno!Abbi pazienza ma penso proprio che la loro carta costerà molto ma molto di più di 0.6 centesimi a foglio!Mi sbaglio? sono pronto a cospargermi il capo di cenere, però guardiamo al passato quando vennero introdotte le carte fotografiche per inkjet, quanto costavano? 1500 lire se ti andava bene perchè ora dovrebbe essere diverso, carta trattata, prodotta inizialmente solo da Xerox ecc... caso mai costerà di più!
          • snem scrive:
            Re: Che stronzata!
            Dimentichi il consumo dei toner e lo smaltimento degli stessi, la gestione di documenti riservati da distruggere, una probabile futura tassa sull'uso della carta etc...E se il foglio costa 25 centesimi però ci puoi stampare 50 volte? Io non lo so, ma non credo che alla Xerox non abbiano fatto conti TANTO semplici: insomma o sono totalmente stupidi (poco probabile) o c'è qualcosa che non sappiamo che rende il tutto conveniente (molto probabile).Cosa ne pensi?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che stronzata!
            - Scritto da: snem
            Dimentichi il consumo dei toner e lo smaltimento
            degli stessi, la gestione di documenti riservati
            da distruggere, una probabile futura tassa
            sull'uso della carta
            etc...
            E se il foglio costa 25 centesimi però ci puoi
            stampare 50 volte? Io non lo so, ma non credo che
            alla Xerox non abbiano fatto conti TANTO
            semplici: insomma o sono totalmente stupidi (poco
            probabile) o c'è qualcosa che non sappiamo che
            rende il tutto conveniente (molto
            probabile).
            Cosa ne pensi?1. che all'inizio almeno non costerà solo 50 centesimi ma come tutte le carte trattate assai di più2. Che il numero di volte che tale carta si può riciclare sarà nettamente inferiore!Sbaglio Io? Vedremo!Quello che è certo è che sarà molto difficile stabilire quali documenti stampare in bozza o quali in modo definitivo, che tali bozze andranno maneggiate con molta cautela, se macchio o stropiccio il foglio addio riciclo, cosa cavolo ci faccio con una bozza che non posso "toccare"! La comodità di stampare su carta è quella di aggiungere note a margine, altrimenti perchè mai dovrei stamparla una bozza? Ne tanto meno è plausibile vista la qualità scadente della stampa pensare di utilizzarla per brochure o simili!Spiegami in ambito aziendale cosa ci faresti con una simile carta!Altro appunto qui tutti parlano di aggiungere la carta in un secondo cassetto della stampante! Qui si tratta di utilizzare stampanti speciali da comprare ex novo, altro che cassetti! Nessuno ha poi mai detto che tali stampanti speciali siano anche in grado di usare un normale toner su fogli normali!
          • snem scrive:
            Re: Che stronzata!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: snem

            Dimentichi il consumo dei toner e lo smaltimento

            degli stessi, la gestione di documenti riservati

            da distruggere, una probabile futura tassa

            sull'uso della carta

            etc...

            E se il foglio costa 25 centesimi però ci puoi

            stampare 50 volte? Io non lo so, ma non credo
            che

            alla Xerox non abbiano fatto conti TANTO

            semplici: insomma o sono totalmente stupidi
            (poco

            probabile) o c'è qualcosa che non sappiamo che

            rende il tutto conveniente (molto

            probabile).

            Cosa ne pensi?

            1. che all'inizio almeno non costerà solo 50
            centesimi ma come tutte le carte trattate assai
            di
            più
            2. Che il numero di volte che tale carta si può
            riciclare sarà nettamente
            inferiore!Sei molto sicuro di quello che dici.
            Sbaglio Io? Vedremo!No forse sbagliano il centro R&D della Xerox
            Quello che è certo è che sarà molto difficile
            stabilire quali documenti stampare in bozza o
            quali in modo definitivo, che tali bozze andranno
            maneggiate con molta cautela, se macchio o
            stropiccio il foglio addio riciclo, cosa cavolo
            ci faccio con una bozza che non posso "toccare"!
            La comodità di stampare su carta è quella di
            aggiungere note a margine, altrimenti perchè mai
            dovrei stamparla una bozza? Già hai visto o "toccato" un prototipo? E se ha la stessa resistenza della carta normale?
            Ne tanto meno è
            plausibile vista la qualità scadente della stampa
            pensare di utilizzarla per brochure o
            simili!Le foto documentano lo sbiadimento, ovvio che sono di bassa qualità

            Spiegami in ambito aziendale cosa ci faresti con
            una simile
            carta!"il 40% delle mail..." hanno fatto ricerche, sanno cosa ci si può fare in un'azienda (USA ovviamente!)Come prima, parti da ipotesi soggettive e non basate sulle informazioni rilasciate (prezzo, qualità, resistenza) per arrivare a conclusioni soggettive. Io non so se il prodotto funzionerà, ma sottolineo l'importanza dei risultati della ricerca e soprattutto do la mia fiducia ai ricercatori della Xerox che non credo siano così stupidi da fare una "stronzata"! Saluti
          • snem scrive:
            Re: Che stronzata!
            Continui a sparare cifre e fai riferimento a prodotti che sono stati usati per molto tempo (hanno avuto il loro successo). Questa tecnologia a te non serve è chiaro, però conoscendo il campo della ricerca posso dire che la Xerox si è prima chiesta se serve una cosa simile, poi è andato a chiederlo ai suoi clienti e poi ha iniziato la ricerca. Poi se non credi ai dati che dichiarano non c'è niente da fare. Qui si va nella fede e si può dire di tutto (magari domani dichiarano che i fogli costano che so 5 centesimi e tu non ci credi).Logicamente le tue ipotesi, anche se basate su dati inventati, portano alle tue conclusioni. Ma così si può dimostrare qualunque cosa. Anche che alla Xerox hanno fatto una stronzata.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che stronzata!
            - Scritto da: snem
            Continui a sparare cifre e fai riferimento a
            prodotti che sono stati usati per molto tempo
            (hanno avuto il loro successo). Questa tecnologia
            a te non serve è chiaro, però conoscendo il campo
            della ricerca posso dire che la Xerox si è prima
            chiesta se serve una cosa simile, poi è andato a
            chiederlo ai suoi clienti e poi ha iniziato la
            ricerca.

            Poi se non credi ai dati che dichiarano non c'èCome si fa a credere che un foglio di carta spennellato di sostanze chimiche possa essere scritto e cancellato 50 volte, quando l'immagine che ti mostrano è già sbiadita alla prima stampa!Va bene agli atti di fede ma a tutto c'è un limite!
            niente da fare. Qui si va nella fede e si può
            dire di tutto (magari domani dichiarano che i
            fogli costano che so 5 centesimi e tu non ci
            credi).
            Logicamente le tue ipotesi, anche se basate su
            dati inventati, portano alle tue conclusioni. Ma
            così si può dimostrare qualunque cosa. Anche che
            alla Xerox hanno fatto una
            stronzata.Guarda che da come sono state dette le cose sta alla Xerox dimostrare di non aver detto una stronzata! E il fatto stesso che lanci questa nuova tecnologia senza dare neanche un'idea dei costi delle sue nuove stampanti e dei suoi nuovi fogli la dice lunga!Per quanto riguarda i costi dei fogli fammi un solo esempio di carta speciale per inkJet che costi solo 5 centesimi al foglio al momento del suo lancio!N.B. Altro esempio fallimentare, vi ricordate qualche anno fa di una ditta che propose i cellulari usa e getta? Grandi studi, grandi sparate pubblicitarie, poi quando ci si è resi conto che gli imbecilli volevano per il loro cellulare usa e getta una cifra compresa fra i 20 e i 30 euro stranamente la cosa è caduta nel dimenticatoio!Ecco perchè Xerox si è ben guardata dal diffondere i costi della sua soluzione, sa benissimo che non sono assolutamente competitivi!
          • snem scrive:
            Re: Che stronzata!
            Non hai ancora calcolato i costi dei toner, del loro trattamento come rifiuti speciali etc...qui ci sono altre notiziehttp://news.cnet.com/8301-11128_3-9930674-54.htmlciao!PS: non è ancora stato lanciato niente... è tutto a livello di prototipo e di ricerca. per questo non sono stati dichiarati i prezzi. -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 ottobre 2008 19.33----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 ottobre 2008 19.33-----------------------------------------------------------
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Che stronzata!
            - Scritto da: snem
            Non hai ancora calcolato i costi dei toner, del
            loro trattamento come rifiuti speciali
            etc...Se non sbaglio ci sono molte ditte che si occupano del riciclaggio dei toner esausti e li rivendono come rigenerati, so di ditte a cui invii il toner esausto e loro te lo ricaricano a prezzi molto più convenienti dell'originale, quindi non vedo tutti sti costi aggiuntivi, anzi!Per quanto riguarda i costi per pagina in un post precedente ti ho già fatto i conti che spendo 1.1 centesimi di euro a pagina carta e stampa inclusa. Tu stesso hai postato costi di stampa addirittura inferiori!
            qui ci sono altre notizie
            http://news.cnet.com/8301-11128_3-9930674-54.html
            ciao!
            PS: non è ancora stato lanciato niente... è tutto
            a livello di prototipo e di ricerca. per questo
            non sono stati dichiarati i prezzi.Si è una ricerca che hanno già pubblicato nel 2007 e che adesso rilanciano, per quanto tempo hanno intenzione di menarla?Evidentemente fino ad oggi non hanno raccolto un grande interesse! E vorrei vedere!Ultima cosa hai visto il colore del foglio di carta? Più giallo di molte carte riciclate! Bello vero!Da me addirittura non si usa più carta riciclata, visto che costa uguale a quella nuova che ha un punto di bianco sicuramente superiore e si inceppa meno nelle stampanti!
  • Er Puntaro scrive:
    Buona per farsi delle pippe.
    [img]http://www.luccifanti.it/images/sega.gif[/img]Tirarsi in bagno il monitor con tanto di computer attaccato, è sempre stato un attimino scomodo. Questa carta risolverebbe definitivamente il problema. Uno si stampa il suo pornone su misura con tanto di logo (Er Pornone D'er Puntaro), va in bagno, ci sta chiuso delle ore e quando ti bussano alla porta chiedendoti cosa stai facendo, dai una bella fonata alla carta e te ne esci con l'espressione più angelica di questo mondo. Ah, che ci faccio con della carta formato A4 in mano? E' finita quella igienica. ;)
  • ... scrive:
    Del tutto inutile
    La stragrande maggioranza delle stampe che vengono fatte sono per revisionare un documento o per farlo firmare. Vai a dire al capoufficio che non deve poggiare la penna sul foglio, perchè domani andrà riutilizzato.Anche ammettendo che una società adotti questa tecnica, quanto durano i fogli? dopo tre o quattro stampe, e svariati passaggi di mano, cominceranno ad essere tutti sgualciti e in pratica inutilizzabili, e non credo che un singolo foglio costi come 4 fogli di carta classica, ma molto di più, quindi è un progetto che è destinato a fallire in partenza.
    • lellykelly scrive:
      Re: Del tutto inutile
      la maggiorparte delle stampe sono fatte per essere appallottolate appena uscite dalla stampante
      • Orazio Flacco scrive:
        Re: Del tutto inutile
        oppure fare una fine ancora migliore...finire nel trita documenti :D
      • Bash scrive:
        Re: Del tutto inutile
        - Scritto da: lellykelly
        la maggiorparte delle stampe sono fatte per
        essere appallottolate appena uscite dalla
        stampanteE gli utonti amministrativi (quelli che appallottolano i fogli appena stampati perche' tipicamente mandano in stampa l'eseguibile invece del documento), appallottoleranno pure questi fogli qua.Oppure li useranno per stampare proprio quei documenti che devono essere conservati.Contro l'utonto non c'e' difesa.
      • gomez scrive:
        Re: Del tutto inutile
        - Scritto da: lellykelly
        la maggiorparte delle stampe sono fatte per
        essere appallottolate appena uscite dalla
        stampantee' che appallottolarle nella stampante e' scomodo....Mauro:-)
    • snem scrive:
      Re: Del tutto inutile
      Alla Xerox avranno sicuramente fatto gli studi previ e i propri conti (da dove è uscito il 40%?), altrimenti non avrebbero investito in questa tecnologia.
      • ... scrive:
        Re: Del tutto inutile
        Si, come gli studi sulle stampanti a cera, 5 minuti per scaldarsi e una buona percentuale di inchiostro che se ne va in fumo ad ogni fase di riscaldamento.L'unica soluzione è tenerle sempre accese... quale è l'ufficio che tiene la stampante accesa giorno e notte?
        • Mr.God scrive:
          Re: Del tutto inutile
          - Scritto da: ...
          L'unica soluzione è tenerle sempre accese...
          quale è l'ufficio che tiene la stampante accesa
          giorno e
          notte?Tutti?
          • gomez scrive:
            Re: Del tutto inutile
            - Scritto da: Mr.God
            - Scritto da: ...

            L'unica soluzione è tenerle sempre accese...

            quale è l'ufficio che tiene la stampante accesa

            giorno e

            notte?

            Tutti?no, di piu', di piu'.....Mauro:-)
        • snem scrive:
          Re: Del tutto inutile
          Mi arrendo all'infallibile logica italiota basata sul fatto che se una ricerca è andata male allora la ricerca è inutile.
    • Paolino scrive:
      Re: Del tutto inutile
      - Scritto da: ...
      La stragrande maggioranza delle stampe che
      vengono fatte sono per revisionare un documento o
      per farlo firmare. Strafalso... Maddai... non e' assolutamente vero!MAgari nel TUO caso lo e', ma non vuol dire una mazza!
  • alexjenn scrive:
    È un pezzo...
    che era stato presentato, finalmente qualcosa di buono dal mondo delle stampanti.
    • FrancoRosso scrive:
      Re: È un pezzo...
      - Scritto da: alexjenn
      che era stato presentato, finalmente qualcosa di
      buono dal mondo delle
      stampanti.Buono a cosa scusa?No perché a me pare un'autentica ciofega... del tutto inutile e pure molto anti-economica
      • LicioGelly scrive:
        Re: È un pezzo...
        Dai evidenza della tue certezze a noi poveri disinformati che non conosciamo i dettagli tecnologici, produttivi ed il target d'utilizzo che Xerox ha valutato. Te ne prego
        • FrancoRosso scrive:
          Re: È un pezzo...
          - Scritto da: LicioGelly
          Dai evidenza della tue certezze a noi poveri
          disinformati che non conosciamo i dettagli
          tecnologici, produttivi ed il target d'utilizzo
          che Xerox ha valutato. Te ne
          pregoNe è pieno il forum di obiezioni e perplessità sollevate in merito a questa "invenzione". Corri a leggerle.
          • LicioGelly scrive:
            Re: È un pezzo...
            L'ho già fatto, lo faccio per abitudine, ma sono parole di chi ha letto l'articolo e non conosce altro: devo forse basarmi su delle impressioni (!) di altri a caldo fatte senza conoscere una virgola in più e autoconvincermi che è la verità? Non sono particolarmente intelligente ma questo livello l'ho superato da un pò...Forse è meglio prima conoscerle le cose per poi sparavi addosso (lecitamente), soltanto questo.Ah scordavo, qui non serve particolarmente
          • snem scrive:
            Re: È un pezzo...
            Già. Questo forum è pieno di persone pronte a dire "è inutile!" di qualunque tecnologia innovativa, pronti poi a sbavare appena cambiano il cover di qualche cellulare.
          • LicioGelly scrive:
            Re: È un pezzo...
            Esatto, come dicevo in un'altro post.. possiamo fare un favore a quei pivelli del marketing e dell R&D di Xerox e più in generale di tutte quelle aziende che operano nell'IT e collaterale: prendere decisioni solo dopo aver consultato il forum di PI!
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: È un pezzo...
      - Scritto da: alexjenn
      che era stato presentato, finalmente qualcosa di
      buono dal mondo delle
      stampanti.Utile?1. avrà costi esorbitanti! Carta trattata, figurati costerà almeno 100 volte più di un normale foglio2. Durata! te lo immagini il foglio di carta dopo i vari passaggi e ditate in che stato sarà? La stampante che fa lo stira anche prima del riutilizzo?3. Quante volte sarà possibile riutilizzarlo?4. Come si fa a decidere a priori se si tratti di un documento permanente o temporaneo5. Ogni ufficio che fa si dota di due stampanti? Una classica e l'altra Xerox?L'unico utilizzo forse possibile è in ambito di documenti "riservati", tipo quelli alla 007 che si autodistruggono dopo la lettura.... mi sembra una nicchia un pò piccola per sviluppare tutto sto sistema!
      • ChristianTN scrive:
        Re: È un pezzo...
        Per i 007 come per i comuni mortali esistono le distruggi-documenti...quoto l'inutilità, inquinerà di più:a) per il consumo elettrico (2 stampanti per razionalizzare le stampe),b) per la carta chimica e attenzione... la carta classica è riciclabile... ricicla te una sorta di carta "plastificata" da solventi chimici appositi (infatti non ci han detto dove si cestina tale carta)Il costo finale per il consumatore è aumentato (maggiore inquinamento, maggiore probabilità di malattie derivanti da esso)... ma si per fare business e spacciarci di aver salvato 10 alberi, magari hanno avvelenato 100 cinesi... ma questo non ce lo dicono!
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: È un pezzo...
          - Scritto da: ChristianTN
          Per i 007 come per i comuni mortali esistono le
          distruggi-documenti...

          quoto l'inutilità, inquinerà di più:
          a) per il consumo elettrico (2 stampanti per
          razionalizzare le
          stampe),
          b) per la carta chimica e attenzione... la carta
          classica è riciclabile... ricicla te una sorta di
          carta "plastificata" da solventi chimici appositi
          (infatti non ci han detto dove si cestina tale
          carta)

          Il costo finale per il consumatore è aumentato
          (maggiore inquinamento, maggiore probabilità di
          malattie derivanti da esso)... ma si per fare
          business e spacciarci di aver salvato 10 alberi,
          magari hanno avvelenato 100 cinesi... ma questo
          non ce lo
          dicono!Quoto al 100%
    • Maz scrive:
      Re: È un pezzo...
      piu che altro bisogna ricordarsi di non scrivere note sulla carta con una penna... come di solito faccio io durante i meetings...
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: È un pezzo...
        - Scritto da: Maz
        piu che altro bisogna ricordarsi di non scrivere
        note sulla carta con una penna...

        come di solito faccio io durante i meetings...Perchè mai basta dotarsi di una penna laser Xerox per apporvi tutte le note a margine che volete!Certo forse costerà mille volte di più della vostra normale biro, ma il progresso è progresso!
Chiudi i commenti