Due corpi estranei in Internet2

di Saverio Manfredini - RIAA e MPAA fanno il loro ingresso nel consorzio del supernetwork: una claudicante industria rischia di compromettere le prospettive di sviluppo della ricerca avanzata. E da subito ne azzoppa gli entusiasmi


Roma – Ci sono alcune notizie sullo sviluppo di nuove tecnologie di networking che anziché aumentare l’entusiasmo dei tecnofili per le grandi prospettive delle ricerca ne comprimono la fantasia e le emozioni : una di queste è l’arrivo in grande stile nel consorzio di Internet2 di due vecchie conoscenze, il gatto e la volpe dell’industria dei contenuti americana, i discografici della RIAA e gli studios di Hollywood della MPAA .

Internet2 è prima di tutto una grande avventura. Come sanno i sempre più numerosi ricercatori italiani coinvolti dai progetti che scaturiscono dalla superrete della ricerca GARR , un supernetwork capace di trasportare dati a velocità notevolissime, nell’ordine delle decine di gigabit al secondo, trasforma le attività di ricerca , dà nuovo impulso alla collaborazione tra scienziati, accelera lo sviluppo di quei filoni di esplorazione che sembrano offrire maggiori potenzialità: nei fatti aumenta esponenzialmente la possibilità di raggiungere risultati utili per tutti. Una dimensione nuova che solleva entusiasmi nel popolo filotecnologico. Ma su tutto questo, dalla scorsa settimana, pesano le mosse di RIAA e MPAA.

Le due lobby a stelle e strisce, infatti, sono entrate nel Consorzio di Internet2 come Corporate Members , ruolo nel quale collaboreranno, tra l’altro, per “studiare lo sviluppo di sistemi di distribuzione di contenuti e di digital right management”. Tutto questo è perfettamente in linea con gli indicibili sforzi profusi dalle due association per combattere la pirateria dei contenuti digitali nell’era di Internet, sforzi fin qui tanto grandi quanto vani .

Qualcuno ha storto il naso quando alle accademie ed ai laboratori si aggiunsero in Internet2 le prime società commerciali, considerate appunto partner per la ricerca, ma sono obiezioni frantumate dall’attualità del legame tra ricerca e sbocco produttivo , e finalizzazione economica della stessa. E membri di Internet2 sono divenute società che possono dare molto ai labs, non solo americani, che sfruttano le grid della ricerca. In questo quadro, però, RIAA ed MPAA sono dei pericolosi corpi estranei .

Ad aziende davvero innovative, che legano il proprio futuro alla ricerca più che in qualsiasi altro settore, si affiancano ora due organismi che negli anni hanno fatto di tutto per dimostrare la propria incapacità di gestire la rivoluzione tecnologica.

Ben lungi dall’innovare, studios e discografici sempre più diffondono le proprie produzioni immerse in un mondo di DRM , quel digital right management che ha lo scopo di traghettare nell’era della rete le medesime capacità di controllo su musica, film e dintorni che per decenni hanno permesso a quell’industria di portarsi a casa profitti totalmente slegati dalla realtà. Non sto parlando dei DVD a 32 euro o degli album musicali a 40, quanto invece della capacità di conoscenza dei clienti: quanti hanno comprato un album dopo aver sentito un singolo di successo? E quanto spesso hanno capito di aver pagato dieci tracce per averne solo una di valore? E questo vale per tutto: se c’è una cosa che Internet mette in mano all’utenza, anche attraverso il P2P, è la conoscenza, non solo la capacità di valutare cosa davvero sia di proprio interesse, consentendogli così di sostenere ciò che vale con i propri acquisti , ma anche di parlare con chiunque altro sia interessato agli stessi contenuti, per valutarli insieme, approvarli, contestarli e, perché no?, comprarli.

Se dovessimo guardare ai fatti, dunque, in Internet2 sono entrati ora due relitti del mondo che fu il cui compito non può che essere quello di ostacolare il più possibile la grande rivoluzione della comunicazione e della conoscenza, perché condivisione del sapere per queste entità si traduce in compressione dei profitti e, soprattutto, perdita di controllo sulla distribuzione e sulla fruizione. Non è un caso se all’inizio di quest’anno proprio RIAA abbia denunciato circa 400 utenti di Internet2 , perché, come aveva dichiarato all’epoca Cary Sharman, chairman dell’associazione, “non possiamo lasciare che questa rete ad alta velocità divenga una zona franca dove le norme del mondo reale non si applicano”. Uno scopo nobile, simile a quello che ha trascinato nei guai 15mila utenti americani del P2P in questi anni, un periodo di tempo nel quale l’uso dei sistemi di file sharing ha raggiunto i massimi storici.

E se dobbiamo sperare che MPAA e RIAA rivelino nei prossimi anni un basso grado di tossicità per l’ecosistema della ricerca avanzata, di certo un pezzettino di fantasia e di entusiasmo attorno ai supernetwork della ricerca ci è stato sottratto. A suon di dollari e di avvocati.

Saverio Manfredini

Gli interventi di S.M. sono disponibili qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    siti web visualizzabili in modo corretto
    Il big di Redmond assicura che "gli strumenti integrati per la verifica della compatibilità e dell'accessibilità delle pagine web garantiscono la creazione di siti web visualizzabili in modo corretto con qualsiasi browser":D:D:D Ma se nemmeno il sito costruito per pubblicizarlo è compatibile con Mozilla
  • Anonimo scrive:
    il gratuito nonché open source Gimp
    Nell'articolo leggo:"In questo campo le alternative economiche ai prodotti di Adobe sono tuttavia assai più numerose, e contano programmi come il maturo Paint Shop Pro e il gratuito nonché open source Gimp."AHI AHI AHIE' vero che il fatto che sia open source e' un fatto di secondaria importanza? Eh si', altrimenti avrebbero scritto "l'OPEN SOURCE, nonché gratuito Gimp".Gimp lo conosco, l'ho usato, e' GRATUITO si' ( free nel senso di birretta gratis se diventi un discepolo ), funzionicchia, ma e' orribile, e non ho la minima intenzione di installarmi tutta la robaccia di cui ha bisogno!!!Sveglia ragazzi siamo nel 2005! Ci sono veri software professionali dal piu' caro al piu' economico, basta scegliere!
    • Giambo scrive:
      Re: il gratuito nonché open source Gimp
      - Scritto da: Anonimo
      Gimp lo conosco, l'ho usato, e' GRATUITO si' (
      free nel senso di birretta gratis se diventi un
      discepolo ),No, non e' "free as beer", ma "free as speech".Se cerchi di fare lo spiritoso, almeno informati.
      funzionicchia, ma e' orribile, e non
      ho la minima intenzione di installarmi tutta la
      robaccia di cui ha bisogno!!!Che "robaccia" ?
      Sveglia ragazzi siamo nel 2005! Ci sono veri
      software professionali dal piu' caro al piu'
      economico, basta scegliere!Qualche esempio ?
  • Anonimo scrive:
    Mungi, mungi !
    Mungi l'utente !http://news.ft.com/cms/s/a57e987a-254a-11da-98dc-00000e2511c8.htmlPiu' release, piu' spesso. Utente, sborsa !
  • Anonimo scrive:
    Che accanimento
    Ho letto un po di messaggi... ma con che accanimento i paladini di miciosoft difendono il loro prodotto dagli "Sporchi" detrattori:'(Quante cattiverie... quanto acido lasciano trasudare...Ma come mai?O:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Che accanimento
      - Scritto da: Anonimo
      Ho letto un po di messaggi... ma con che
      accanimento i paladini di miciosoft difendono il
      loro prodotto dagli "Sporchi" detrattori:'(
      Quante cattiverie... quanto acido lasciano
      trasudare...
      Ma come mai?O:)Paura del nuovo e del diverso. Razzismo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Che accanimento
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ho letto un po di messaggi... ma con che

        accanimento i paladini di miciosoft difendono il

        loro prodotto dagli "Sporchi" detrattori:'(

        Quante cattiverie... quanto acido lasciano

        trasudare...

        Ma come mai?O:)

        Paura del nuovo e del diverso. Razzismo.non erano i paladini m$ a trasudare bile e cattiveria?
      • Anonimo scrive:
        Re: Che accanimento
        Ma!Soltanto... mi sà che c'è qualcuno prezzolato!
  • Anonimo scrive:
    Per gli utenti del thread "ROOOTFL!!!"
    Per gli utenti del thread "ROOOTFL!!!":Immagine originale: http://www.microsoft.com/presspass/images/press/2005/07-22vista_lg.jpgImmagine ritoccata:http://forum.exler.ru/uploads/post-77-1124372940.jpgSaluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Per gli utenti del thread "ROOOTFL!!
      Al di là del "giochetto" di fotoritocco devo dire di aver visto in esposizione dei Mac Mini che si impallavano con Safari (e MacOs X viene "venduto" come sistema che non si impalla mai).Quando sarà sul mercato diranno che è super-stabile anche Vista, ma ormai ho smesso di credere a Babbo Natale (ora credo solo alla Befana). 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Per gli utenti del thread "ROOOTFL!!
        - Scritto da: Anonimo...
        credere a Babbo Natale (ora credo solo alla
        Befana). 8)Quindi ti bevi tutte le esternazioni della Laura DiDio ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per gli utenti del thread "ROOOTFL!!
      - Scritto da: Anonimo
      Per gli utenti del thread "ROOOTFL!!!":

      Immagine originale:
      http://www.microsoft.com/presspass/images/press/20

      Immagine ritoccata:
      http://forum.exler.ru/uploads/post-77-1124372940.jCosa c'e' di diverso ? Hanno aggiunto dei capelli al tipo ?Ah, la schermata blu ... Oramai non ci faccio piu' caso :D ...
  • Anonimo scrive:
    ROOOTFL!!!
    http://forum.exler.ru/uploads/post-77-1124372940.jpg(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: ROOOTFL!!!
      - Scritto da: Anonimo
      http://forum.exler.ru/uploads/post-77-1124372940.j

      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(woooooooohoooooooooo !!! lo sapevo ! ... ma la schermata blu è in sile vista ? :D:D:D
      • Giambo scrive:
        Re: ROOOTFL!!!
        - Scritto da: Anonimo
        http://forum.exler.ru/uploads/post-77-1124372940.j




        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(


        woooooooohoooooooooo !!! lo sapevo ! ... ma la
        schermata blu è in sile vista ? :D:D:DQuesta e' una beta, la nuova schermata blu avra' gli effetti di WinFX in 3D, ma solo se hai un 3Ghz con scheda grafica super-pompata e il monitor con DRM :D
    • Anonimo scrive:
      Re: ROOOTFL!!!
      non sono di parte, ma è un'immagine modificata...
      • Anonimo scrive:
        Re: ROOOTFL!!!
        - Scritto da: Anonimo
        non sono di parte, ma è un'immagine modificata...perchè ?
        • Anonimo scrive:
          Re: ROOOTFL!!!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          non sono di parte, ma è un'immagine
          modificata...

          perchè ?Perchè la vidi senza il ritocco
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOTFL!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            non sono di parte, ma è un'immagine

            modificata...



            perchè ?

            Perchè la vidi senza il ritocconon è che hai un link a quella 'originale' ?
          • Anonimo scrive:
            Re: ROOOTFL!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            non sono di parte, ma è un'immagine


            modificata...





            perchè ?



            Perchè la vidi senza il ritocco

            non è che hai un link a quella 'originale' ?Nel caso la dovessi rivedere su qualche sito, posterò il link quì.
      • Anonimo scrive:
        Hohoho! davvero
        Noooooooo!Mava! però perspicace..... pensavo fosse la nuova pubblicità di Vista!
        • Anonimo scrive:
          Re: Hohoho! davvero
          - Scritto da: Anonimo
          Noooooooo!
          Mava! però perspicace..... pensavo fosse la nuova
          pubblicità di Vista!Diglielo alle persone dei primi reply, non a me.
  • Anonimo scrive:
    Non esistono alternative Open Source
    Punto Informatico cerca di spingere l'Open source ma non in questo caso The Gimp non è competitor di Expression !!!! Non si può paragonare un tool per consumer con uno per professionisti...è palesemente scorretto
    • Anonimo scrive:
      Re: Non esistono alternative Open Source
      - Scritto da: Anonimo
      Punto Informatico cerca di spingere l'Open sourceIntanto PI gira su piattaforma M$...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non esistono alternative Open Source
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Punto Informatico cerca di spingere l'Open
        source

        Intanto PI gira su piattaforma M$...Si ma lo stanno piangendo da molto tempo.Lentezza, problemi vari, ma soprattutto assenza di strumenti che permettano una sofisticazione più spinta.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non esistono alternative Open Source
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Punto Informatico cerca di spingere l'Open

          source



          Intanto PI gira su piattaforma M$...

          Si ma lo stanno piangendo da molto tempo.
          Lentezza,:D
          problemi vari,quelli sono dovuti più al fatto che il programmatore che ha gestito la struttura 'pi' era più uno smanettone che altro
          ma soprattutto assenza
          di strumenti che permettano una sofisticazione
          più spinta.spiega sofisticazione più spinta poi dai un'occhio ai prodotti ms dedicati prima di blaterare
    • Anonimo scrive:
      Re: Non esistono alternative Open Source
      - Scritto da: Anonimo
      Punto Informatico cerca di spingere l'Open source
      ma non in questo caso The Gimp non è competitor
      di Expression !!!!
      Non si può paragonare un tool per consumer con
      uno per professionisti...Zitto, che se dici che Gimp e' per professionisti, qui arrivano tutti gli espertoni di Photoshop a bastonarti !E poi si scopre che photoshop lo usano per togliere l'effeto degli occhi rossi dalla foto della ragazza o per mettere la propria testa sul corpo di un Body-builder :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Non esistono alternative Open Source


        Zitto, che se dici che Gimp e' per
        professionisti, qui arrivano tutti gli espertoni
        di Photoshop a bastonarti !
        E poi si scopre che photoshop lo usano per
        togliere l'effeto degli occhi rossi dalla foto
        della ragazza o per mettere la propria testa sul
        corpo di un Body-builder :Dvuoi mettere? gimp e' gratuito e opensource , photoshop e' chiuso e costoso (ma e' per lavorare) , e per fare le cose che hai detto vanno benissimo entrambi.. ma vuoi mettere la copia pirata a una copia leggittima??!? eh? eh?!
        • Anonimo scrive:
          Re: Non esistono alternative Open Source
          vuoi mettere di imparare una cosa che può diventare un lavoro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non esistono alternative Open Source
            - Scritto da: Anonimo
            vuoi mettere di imparare una cosa che può
            diventare un lavoro?su questo non c'e' dubbio ma, piratare non e' una giustificazione e la maggior parte della gente come me ci fa 2 scemate con i programmi di fotoritocco.Gimp va piu' che bene per piu' del 50% delle persone..Soldi risparmiati o pirateria evitata (Che in certi casi sono altri soldi risparmiati).Senza contare che uno puo' benissimo iniziare a imparare con GIMP e poi passare a photoshop (comprandolo) quando ha raggiunto una certa maturita' con il fotoritocco..
          • Giambo scrive:
            Re: Non esistono alternative Open Source
            - Scritto da: Anonimo
            vuoi mettere di imparare una cosa che può
            diventare un lavoro?So' usare fotosciop craccato da mio cuGGino ! Mi assume ? Il mio nome e' Mario Brebei :)Morale: Sapere usare un programma e' male. Ti cambiano la GUI e sei fregato. Meglio imparare la "teoria" che ci sta' dietro.Un po' come quelli che sanno programmare solo in VB: Non sanno programmare :)
          • bouncey2k scrive:
            Re: Non esistono alternative Open Source
            - Scritto da: Giambo
            Un po' come quelli che sanno programmare solo in
            VB: Non sanno programmare :)quoto
          • Anonimo scrive:
            Re: Non esistono alternative Open Source
            - Scritto da: Anonimo
            vuoi mettere di imparare una cosa che può
            diventare un lavoro?Guarda che il lavoro del pirata di software è piuttosto rischioso...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non esistono alternative Open Source
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Punto Informatico cerca di spingere l'Open
        source

        ma non in questo caso The Gimp non è competitor

        di Expression !!!!

        Non si può paragonare un tool per consumer con

        uno per professionisti...

        Zitto, che se dici che Gimp e' per
        professionisti,almeno cerca di capire i post a cui risponde, quello che dice è l'esatto contrario
        qui arrivano tutti gli espertoni
        di Photoshop a bastonarti !s fanno bene le ciancie da maniaco dell'oss hanno stufatogimp fa acqua persino come tool consumer e pensare di paragornarlo a photoshop denota solo la tua ignoranza in materiachi con il sw ci fa qualchecosa in più di vantarsi perchè è alternativo si è un pò stufato di tutta la fuffa e disinformazione che spesso provengono dal mondo oss
        E poi si scopre che photoshop lo usano per
        togliere l'effeto degli occhi rossi dalla foto
        della ragazza o per mettere la propria testa sul
        corpo di un Body-builder :Da dire il vero tutto quello che si è scoperto (parlo di post provabili e non delle tue fantasie) e che non sapete neanche come si usa il mouse sotto windows e poi vi spacciate per geni informatici che mostrano le 'verità assolute' cmq grazie lo stesso in attesa di zeling è meglio che niente
        • Anonimo scrive:
          Re: Non esistono alternative Open Source
          - Scritto da: Anonimo

          Zitto, che se dici che Gimp e' per

          professionisti,

          almeno cerca di capire i post a cui risponde,
          quello che dice è l'esatto contrarioTi presento una mia amica: Si chiama ironia :)
          gimp fa acqua persino come tool consumer e
          pensare di paragornarlo a photoshop denota solo
          la tua ignoranza in materiaDisquisizione tecnica impeccabile. Ma torniamo a parlare di calcio e delle veline di Striscia ...

          E poi si scopre che photoshop lo usano per

          togliere l'effeto degli occhi rossi dalla foto

          della ragazza o per mettere la propria testa sul

          corpo di un Body-builder :D

          a dire il vero tutto quello che si è scoperto
          (parlo di post provabili e non delle tue
          fantasie) e che non sapete neanche come si usa il
          mouse sotto windows e poi vi spacciate per geni
          informatici che mostrano le 'verità assolute' Oh, io non sono responsabile delle castronerie dette da altri. E quel "voi" denota una classificazione che mi da' molto fastidio: Ogni "linaro" e' un individuo, non c'e' branco.
          cmq grazie lo stesso in attesa di zeling è meglio
          che nienteZeling ? E che c'entra la "ShenZhen Zeling Industrial Co" con il discorso :D ?
        • BlueSky scrive:
          Re: Non esistono alternative Open Source
          Nell'azienda dove lavoro le icone e le immagini che produciamo per la nostra applicazione (aps .net) sono create con Gimp per Windows. I programmi commerciali sono troppo pesanti, costosi ed inutili per queste applicazioni, Paint è un giocattolo in confronto. Non vedo perché accarsi contro Gimp, nessuno ti obbliga ad usarlo, ma è sempre meglio ad averlo come alternativa, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non esistono alternative Open Source
            - Scritto da: BlueSky
            Nell'azienda dove lavoro le icone e le immagini
            che produciamo per la nostra applicazione (aps
            .net) le icone per le applicazioni?quelle le fai anche con mspaint a momenti qui si parla di sw grafico per usi professionali e non per creare 2 iconcine
            sono create con Gimp per Windows. I
            programmi commerciali sono troppo pesanti,
            costosi ed inutili per queste applicazioni, Paint
            è un giocattolo in confronto. Non vedo perché
            accarsi contro Gimp,perchè è pieno di gente che fa disinformazione e vuole spacciare un sw monco per un'alternativa a photoshop
            nessuno ti obbliga ad
            usarlo, ma è sempre meglio ad averlo come
            alternativa, no?sicuramnete non come alternativa a photoshop ne a paint shop pro
    • Anonimo scrive:
      Re: Non esistono alternative Open Source
      - Scritto da: Anonimo
      Punto Informatico cerca di spingere l'Open sourceche punto informatico sia molto fazioso è ormai noto a tutti
      ma non in questo caso The Gimp non è competitor
      di Expression !!!!
      Non si può paragonare un tool per consumer con
      uno per professionisti...

      è palesemente scorrettosi ma è open source :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Non esistono alternative Open Source
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Punto Informatico cerca di spingere l'Open
        source

        che punto informatico sia molto fazioso è ormai
        noto a tuttiPensa che invece io penso l'esatto contrario
    • Anonimo scrive:
      Re: Non esistono alternative Open Source
      - Scritto da: Anonimo
      Punto Informatico cerca di spingere l'Open source
      ma non in questo caso The Gimp non è competitor
      di Expression !!!!
      Non si può paragonare un tool per consumer con
      uno per professionisti...Sveglia sveglia, anche io ho avuto l'influenza open source, ma e' durata ben poco ( non sono cosi' sciocco! E' solo una filosofia, non e' informatica, e' solo politica, e pure bacata e ipocrita - vedi Torvalds che APPENA ADESSO chiede i soldi alle aziende che usano il nome LINUX! ).Professionisti? L'ultimo Professionista che ho conosciuto, che lavora a livello internazionale sia nell'industria editoriale che in quella cinematografica, usa hw Apple e ha comprato un software che ha pagato qualche decina di milioni di vecchie lire + tavoletta grafica ( e le tavolette grafiche oggi per fortuna costano molto meno di una volta, ma ha pagato pure quella - no tavoletta open source ).Non e' uno di destra, non e' un consumista, anzi, e' un tipo abbastanza "no corporations" ( nonostante ci campi molto bene con quelle ), ma e' un professionista.Open source? Politica, e software di seconda scelta ( terza quarta quinta.... e ben oltre ).Io questi professionisti con GIMP non li ho ancora visti, forse sei tu che reputi un professionista in base alle sue idee politiche ed al fatto che usi un software open source per la condivisione della conoscenza e blablabla, invece che in base ai RISULTATI?Ehhh ma si vede che le fanfare e la propaganda dell'open source e' sempre in moto! singole cellule di un'unico organismo sempre attive! complimenti!
      • Giambo scrive:
        Re: Non esistono alternative Open Source
        - Scritto da: Anonimo
        E' solo una filosofia, non e'
        informatica, e' solo politica, e pure bacata e
        ipocrita - vedi Torvalds che APPENA ADESSO chiede
        i soldi alle aziende che usano il nome LINUX! ).No, non e' cosi', informati meglio prima di dire cavolate.
        Io questi professionisti con GIMP non li ho
        ancora visti,Neppure io non ho ancora visto l'Australia, ma non vuol dire che non esiste.
  • Anonimo scrive:
    sto sistema..
    sinceramente mi puzza di cagata pesantissima e insicura.... bah..
    • Anonimo scrive:
      Re: sto sistema..
      - Scritto da: Anonimo
      sinceramente mi puzza di cagata pesantissima e
      insicura.... bah..Un motivo qualsiasi? Magari qualcosa di piu' del "perche' e' di Microsoft" ?
    • Anonimo scrive:
      Re: sto sistema..
      è qui che caschi male. L'interfaccia è fatta con winFx quindi gira in hardware.Quindi è molto più leggero di quello che sembra
      • Giambo scrive:
        Re: sto sistema..
        - Scritto da: Anonimo
        è qui che caschi male. L'interfaccia è fatta con
        winFx quindi gira in hardware.Tutte le altre interfaccie, invece, girano su schede perforate.
        • Anonimo scrive:
          Re: sto sistema..
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Anonimo

          è qui che caschi male. L'interfaccia è fatta con

          winFx quindi gira in hardware.

          Tutte le altre interfaccie, invece, girano su
          schede perforate.lu si è espresso male ma tu sei proprio ignorante (qualcuno che non conosce qualche cosa meglio specificarlo visto il modo ALIENO di operare di alcuni moderatori pi)
          • Giambo scrive:
            Re: sto sistema..
            - Scritto da: Anonimo


            è qui che caschi male. L'interfaccia è fatta
            con


            winFx quindi gira in hardware.



            Tutte le altre interfaccie, invece, girano su

            schede perforate.

            lu si è espresso male ma tu sei proprio ignoranteOh, non ho mai avuto l'arroganza di dichiarare al mondo di non esserlo.Ah, tra l'altro, cosi' per l'amore della discussione: Ti riferisci a qualcosa in particolare ?
            (qualcuno che non conosce qualche cosa meglio
            specificarlo visto il modo ALIENO di operare di
            alcuni moderatori pi)A quest'ora faccio veramente fatica a interpretare certe frasi. Sii gentile, riscrivila in maniera piu' semplice, aggiungendo magari della punteggiatura ... Grazie !
    • bouncey2k scrive:
      Re: sto sistema..
      - Scritto da: Anonimo
      sinceramente mi puzza di cagata pesantissima e
      insicura.... bah..credevo di essere il solo a sentirla.. meno male...
      • Anonimo scrive:
        Re: sto sistema..
        - Scritto da: bouncey2k

        - Scritto da: Anonimo

        sinceramente mi puzza di cagata pesantissima e

        insicura.... bah..

        credevo di essere il solo a sentirla.. meno
        male...sulle reti locali puoi fare molti soldi con la professione di ciarlatano (maghi, indovini e veggenti) prova
  • Anonimo scrive:
    Cosa significa UX?
    Ho visto la presentazione ma che cacchio significa "superior UX" che viene detto alla fine?
  • Max3D scrive:
    Con fireFox la demo non funziona
    come da titolo.se andate sul sito e guardate dil demo di Expression - WebDesigner la demo manco parte... :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Con fireFox la demo non funziona
      - Scritto da: Max3D
      come da titolo.

      se andate sul sito e guardate dil demo di
      Expression - WebDesigner la demo manco parte...
      :@Fire che cosa?
      • Max3D scrive:
        Re: Con fireFox la demo non funziona
        e se rimettessi su dos 6.22 con qemm sul vecchio 486dx 50 ?... potrei giocare a FutureWars :P
        • Anonimo scrive:
          Re: Con fireFox la demo non funziona
          - Scritto da: Max3D
          e se rimettessi su dos 6.22 con qemm sul vecchio
          486dx 50 ?... potrei giocare a FutureWars :PQEMM non era di Microsoft. Se mai metto su EMM386 ;-)
          • Max3D scrive:
            Re: Con fireFox la demo non funziona
            gia gia era Quartedek mi pare.. pero' andava bene lostesso .. del resto nemmeno Future Wars era M$ ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Con fireFox la demo non funziona
      non parte nemmeno con ie..seplicemente ancora le pagine non erano complete
  • Anonimo scrive:
    non ci siamo ancora!
    quando progettate frontpage con php incorporato?
    • Anonimo scrive:
      Re: non ci siamo ancora!
      - Scritto da: Anonimo
      quando progettate frontpage con php incorporato?php è una tecnologia obsoleta.
      • Anonimo scrive:
        Re: non ci siamo ancora!
        - Scritto da: Anonimo
        php è una tecnologia obsoleta.Infatti è usato più di quella fetecchia di ASP e ci sono interi gestionali che con ASP non esistono.
        • Anonimo scrive:
          Re: non ci siamo ancora!
          - Scritto da: Anonimo
          Infatti è usato più di quella fetecchia di ASP e
          ci sono interi gestionali che con ASP non
          esistono.ASP è vecchio.ASP.NET è il nuovo
      • lele2 scrive:
        Re: non ci siamo ancora!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        quando progettate frontpage con php incorporato?

        php è una tecnologia obsoleta.strano tutti i siti php li trovo piu veloci e usabilibasta vedere PI che usa asp, ogni tanto a delle latenze
        • Anonimo scrive:
          Re: non ci siamo ancora!
          - Scritto da: lele2

          php è una tecnologia obsoleta.
          strano tutti i siti php li trovo piu veloci e usabili
          basta vedere PI che usa asp, ogni tanto a delle latenzePI è una schifezza, comunque si parla di linguaggio non di implementazione. Se trovi i siti php più usabili comunque probabilmente non sai cosa significa usabile, perchè quelli fatti utilizzando i tool open-source hanno un codice da discarica.
          • Anonimo scrive:
            Re: non ci siamo ancora!

            PI è una schifezza, comunque si parla di
            linguaggio non di implementazione. Se trovi i
            siti php più usabili comunque probabilmente non
            sai cosa significa usabile, perchè quelli fatti
            utilizzando i tool open-source hanno un codice da
            discarica.Siamo ansiosi di vedere le tue sublimi creazioni in asp ovviamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: non ci siamo ancora!
            - Scritto da: Anonimo

            PI è una schifezza, comunque si parla di

            linguaggio non di implementazione. Se trovi i

            siti php più usabili comunque probabilmente non

            sai cosa significa usabile, perchè quelli fatti

            utilizzando i tool open-source hanno un codice da

            discarica.

            Siamo ansiosi di vedere le tue sublimi creazioni
            in asp ovviamente.Io non uso nessuno dei due, puntualizzavo solo il discorso.
    • Anonimo scrive:
      Re: non ci siamo ancora!
      - Scritto da: Anonimo
      quando progettate frontpage con php incorporato?ROTFL perchè non ci pensate voi a fare un programma del genere? Se mi dite che ci sono già potete andare a nascondervi perchè i tool attuali open-source producono un codice rivoltante.
      • Anonimo scrive:
        Re: non ci siamo ancora!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        quando progettate frontpage con php incorporato?

        ROTFL perchè non ci pensate voi a fare un
        programma del genere? Se mi dite che ci sono già
        potete andare a nascondervi perchè i tool attuali
        open-source producono un codice rivoltante.accidenti, queste si che sono affermazioni prive di fondamento!!! prova a dare un'occhiata a cosa produce dreamweaver invece di dar fiato al trombone :)
        • Anonimo scrive:
          Re: non ci siamo ancora!
          - Scritto da: Anonimo


          quando progettate frontpage con php
          incorporato?



          ROTFL perchè non ci pensate voi a fare un

          programma del genere? Se mi dite che ci sono già

          potete andare a nascondervi perchè i tool attuali

          open-source producono un codice rivoltante.

          accidenti, queste si che sono affermazioni prive
          di fondamento!!! prova a dare un'occhiata a cosa
          produce dreamweaver invece di dar fiato al trombone :)Parlavo con i sorci
    • Anonimo scrive:
      Re: non ci siamo ancora!
      - Scritto da: Anonimo
      quando progettate frontpage con php incorporato?dreamweaver
    • Anonimo scrive:
      Re: non ci siamo ancora!
      quando vorremo licenziare il personale che sviluppa asp per far piacere a stallman
  • Anonimo scrive:
    Longhorn server è grandioso
    ...è bello sapere che Longhorn Server utilizza Indigo (cioè Windows Communication Foundation) per esporre i componenti COM come web service, con le stesse modalità che eravamo abituati ad utilizzare a partire da COM+ 1.5; anche il file system transazionale è degno di nota: immaginate di aprire un command prompt, digitare transaction start e cancellare file e folder a destra e a manca, senza che altri prompt o istanze di Explorer se ne accorgano, fino a quando non si impartisca il corrispondente comando transaction commit. Non male! Se son rose...
    • Anonimo scrive:
      Re: Longhorn server è grandioso
      - Scritto da: Anonimo
      system transazionale è degno di nota: immaginate
      di aprire un command prompt, digitare transaction
      start e cancellare file e folder a destra e a
      manca, senza che altri prompt o istanze di
      Explorer se ne accorgano, fino a quando non si
      impartisca il corrispondente comando transaction
      commit. Non male! Se son rose...Insomma ottimo per l'amministratore fai-da-te o quello che ha studiato al CEPU.Per provare senza far danni, finchè non diventa bravo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Longhorn server è grandioso
      Longhorn server è grandioso, come il numero di falle che ha/avrà
    • Anonimo scrive:
      Re: Longhorn server è grandioso
      - Scritto da: Anonimo

      ...è bello sapere che Longhorn Server utilizza
      Indigo (cioè Windows Communication Foundation)
      per esporre i componenti COM come web service,
      con le stesse modalità che eravamo abituati ad
      utilizzare a partire da COM+ 1.5; anche il file
      system transazionale è degno di nota: immaginate
      di aprire un command prompt, digitare transaction
      start e cancellare file e folder a destra e a
      manca, senza che altri prompt o istanze di
      Explorer se ne accorgano, fino a quando non si
      impartisca il corrispondente comando transaction
      commit. Non male! Se son rose...E se prima del commit uno dei tuoi file e' gia' stato rinominato o cancellato da altri che hanno gia' fatto il commit?Si avra' un eccezione? come la gestirai? e quante probabilita' hai in piu' di adesso che il meccanismo si inceppi visto che attualmente i db lavorano su dati nudi e crudi e non su files.Utilizzare i componenti com come web service non e' male ma solo per poche applicazioni che non necessitano di performance perlomeno decenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Longhorn server è grandioso
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        ...è bello sapere che Longhorn Server utilizza

        Indigo (cioè Windows Communication Foundation)

        per esporre i componenti COM come web service,

        con le stesse modalità che eravamo abituati ad

        utilizzare a partire da COM+ 1.5; anche il file

        system transazionale è degno di nota: immaginate

        di aprire un command prompt, digitare
        transaction

        start e cancellare file e folder a destra e a

        manca, senza che altri prompt o istanze di

        Explorer se ne accorgano, fino a quando non si

        impartisca il corrispondente comando transaction

        commit. Non male! Se son rose...

        E se prima del commit uno dei tuoi file e' gia'
        stato rinominato o cancellato da altri che hanno
        gia' fatto il commit?

        Si avra' un eccezione? come la gestirai?Funzionerà come con le transazioni dei db relazionali.
        • Giambo scrive:
          Re: Longhorn server è grandioso
          - Scritto da: Anonimo

          E se prima del commit uno dei tuoi file e' gia'

          stato rinominato o cancellato da altri che hanno

          gia' fatto il commit?



          Si avra' un eccezione? come la gestirai?

          Funzionerà come con le transazioni dei db
          relazionali.Gia' ora gli utenti impazziscono quando un file e' in uso (In uso da chi ?), chissa' se devono aprire una transazione, dare il commit o il rollback e eventualmente gestire una concurrent-modification-exception ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Longhorn server è grandioso


          E se prima del commit uno dei tuoi file e' gia'

          stato rinominato o cancellato da altri che hanno

          gia' fatto il commit?



          Si avra' un eccezione? come la gestirai?

          Funzionerà come con le transazioni dei db
          relazionali.Nei db i dati non sono files, gestire questi come dati e' enormemente piu' complesso.
  • Anonimo scrive:
    incompatibilita' con gli standard
    questo l'obbiettivo
    • Anonimo scrive:
      Re: incompatibilita' con gli standard
      - Scritto da: Anonimo
      questo l'obbiettivoquale parte di'tutte le combinazioni di HTML, XHTML e CSS". Il big di Redmond assicura che "gli strumenti integrati per la verifica della compatibilità e dell'accessibilità delle pagine web garantiscono la creazione di siti web visualizzabili in modo corretto con qualsiasi browser". Una caratteristica, questa, che si sposa con la recente promessa, fatta dal big di Redmond, di rendere tutti i servizi e le pagine del portale MSN compatibili con Firefox.'non sei preparato a capire?
      • Anonimo scrive:
        Re: incompatibilita' con gli standard
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        questo l'obbiettivo

        quale parte di
        'tutte le combinazioni di HTML, XHTML e CSS". Il
        big di Redmond assicura che "gli strumenti
        integrati per la verifica della compatibilità e
        dell'accessibilità delle pagine web garantiscono
        la creazione di siti web visualizzabili in modo
        corretto con qualsiasi browser". Una
        caratteristica, questa, che si sposa con la
        recente promessa, fatta dal big di Redmond, di
        rendere tutti i servizi e le pagine del portale
        MSN compatibili con Firefox.'

        non sei preparato a capire?Forse la parte che dice che il lupo perde il pelo ma non il vizio ?
        • Anonimo scrive:
          Re: incompatibilita' con gli standard
          - Scritto da: Anonimo

          Forse la parte che dice che il lupo perde il pelo
          ma non il vizio ?Cioé le calunnie che emergono dalla tua tastiera
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Forse la parte che dice che il lupo perde il
            pelo

            ma non il vizio ?

            Cioé le calunnie che emergono dalla tua tastieraChe gente di m.
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            Forse la parte che dice che il lupo perde il

            pelo


            ma non il vizio ?



            Cioé le calunnie che emergono dalla tua tastiera

            Che gente di m.I calunniatori? Sì, molto.
          • Mechano scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo
            I calunniatori? Sì, molto.La MIcro$oft è un'azienda pluricondannata e pregiudicata per i suoi abusi.Quindi ha peccato, è stata condannata, ma lo ha fatto ancora.Quindi è recidiva.Il detto "il lupo perde il pelo ma non il vizio" mai fu più appropriato...__Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Mechano

            - Scritto da: Anonimo


            I calunniatori? Sì, molto.

            La MIcro$oft è un'azienda pluricondannata e
            pregiudicata per i suoi abusi.eccolo qua il robin hood dei lugmexhano qui si parla di fatti non di risentimentisai leggere?allora leggi l'articolo che alla tua palla di cristallo non crede nessuno
            Quindi ha peccato, è stata condannata, ma lo ha
            fatto ancora.
            Quindi è recidiva.

            Il detto "il lupo perde il pelo ma non il vizio"
            mai fu più appropriato...

            __
            Mr. Mechanoprima o poi dovrai rassegnarti anche tu a ragionare con i fatti e non per simpatie/antipatie in attesa dell'evento cerca di essere un po meno fazioso perchè le tue argomentazioni sembrano quelle di uno scolaretto dell'asilo invidioso
          • KrecKer scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            Non ho capito, vuoi dire che non è vero che è stata condannata? che ha una storia di disguidi legali lunga come tutto l'altantico che ci separa da loro?Dalla lista di articoli che ho conservato direi che sono fatti...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: KrecKer
            Non ho capito, vuoi dire che non è vero che è
            stata condannata?infatti non hai capito!il fatto che sia stata condannata una volta non significa che non possa più fare codice compatibile con gli standard.la tentenza (anche se un passettino alla volta) è invece proprio quella di avvicinarsi agli standardnegare dei fatti menzionanto come argomentazioni vecchie vicende legali è inutile e da idioti.
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: KrecKer

            Non ho capito, vuoi dire che non è vero che è

            stata condannata?

            infatti non hai capito!
            il fatto che sia stata condannata una volta non
            significa che non possa più fare codice
            compatibile con gli standard. Come no!!!
            la tentenza (anche se un passettino alla volta) è
            invece proprio quella di avvicinarsi agli
            standard Che mi dici dei TAG coperti da brevetto nei documenti XML? MS dice che possiamo usarli...
            negare dei fatti menzionanto come argomentazioni
            vecchie vicende legali è inutile e da idioti.
            ...ma se un bel giorno dovesse fare come con il filesystem FAT? Questa volta ci è andata bene, ma la prossima? Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard

            ...ma se un bel giorno dovesse fare come con
            il filesystem FAT? Questa volta ci è andata bene,
            ma la prossima?
            ..ma se domani un meteorite impatta sulla terra e causa l'estinzione della razza umana?con i se e con i ma non si va da nessuna parte.....io guardo la tentenza e l'attuale tentenza di ms è avvicinarsi agli standard anche se a pessi molto piccoli
          • KrecKer scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard

            - Scritto da: KrecKer

            Non ho capito, vuoi dire che non è vero che è

            stata condannata?

            infatti non hai capito!
            il fatto che sia stata condannata una volta non
            significa che non possa più fare codice
            compatibile con gli standard.Ovvio, ma c'e' il precedente. E sono fatti documentati.
            la tentenza (anche se un passettino alla volta) è
            invece proprio quella di avvicinarsi agli
            standardmah... puo' essere, ma non credo che sia la loro volonta'. Direi che e' piu' un'esigenza di mercato.
            negare dei fatti menzionanto come argomentazioni
            vecchie vicende legali è inutile e da idioti.Questa e' una tua personalissima opinione... secondo te e' inutile, secondo me il percorso storico e la linea di condotta politica di anni di storia di un'azienda e' tutt'altro che inutle. Il modus operandi di Gates e' evidentemente aggressivo e senza scripoli, poi se ora e' costretto a stare un po' piu' attento per me non significa molto. Se questo fa di me un idiota... beh saro' idiota, male di poco!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: KrecKer

            - Scritto da: KrecKer


            Non ho capito, vuoi dire che non è vero che è


            stata condannata?



            infatti non hai capito!

            il fatto che sia stata condannata una volta non

            significa che non possa più fare codice

            compatibile con gli standard.

            Ovvio, ma c'e' il precedente. E sono fatti
            documentati.giudicare senza tener conto dei fatti attuali ma solo dei precedenti significa avere pregiudizicredo che i pregiudizi siano quanto di peggio si possa incontrare...


            la tentenza (anche se un passettino alla volta)
            è

            invece proprio quella di avvicinarsi agli

            standard

            mah... puo' essere, ma non credo che sia la loro
            volonta'. Direi che e' piu' un'esigenza di
            mercato. mai detto il contrario anzi è proprio da questo presupposto che baso le mie convinzioni.fuori dal mondo oss le cosa non si fanno seguendo chi sa quali ideologie ma si fanno con lo scopo di far soldi.tutte le aziende a fini di lucro sono costrette in qualche modo a modificare progetti iniziali per adattarsi alle esigenze di mercato.il fatto che le esigenze di mercato abbiano orientato ms verso quest'apertura nei confronti degli standard è già di per se una garanzia...non parliamo di un capriccio ma del dover rispettera le esigenze del mercato


            negare dei fatti menzionanto come argomentazioni

            vecchie vicende legali è inutile e da idioti.

            Questa e' una tua personalissima opinione...
            secondo te e' inutile,secondo te è utile basare le proprie argomentazioni su pregiudizi?
            secondo me il percorso
            storico e la linea di condotta politica di anni
            di storia di un'azienda e' tutt'altro che inutle.non ho detto che sia inutile questo ho detto che inutile chiudere gli occhi davanti al fatto che i nuovi prodotti spingono verso standard e ritirare in ballo il fatto che in passato non lo si faceva.stiamo parlando dei nuovi prodotti e anche in base a quello che ho detto sopra pensare che vecchi pregiudizi valgano più dei fatti attuali lo trovo inutile
            Il modus operandi di Gates e' evidentemente
            aggressivo e senza scripoli, poi se ora e'
            costretto a stare un po' piu' attento per me non
            significa molto. Se questo fa di me un idiota...
            beh saro' idiota, male di poco!

            Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo
            fuori dal mondo oss le cosa non si fanno seguendo
            chi sa quali ideologie ma si fanno con lo scopo
            di far soldi.Tra l'altro nel mondo oss le cose più che per ideologia si fanno per praticità (si scrive il codice e l'importante è che in qualche modo funzioni), più che per ideologia; altrimenti, come in effetti sarebbe lecito pensare, i tool open source per fare pagine e siti web produrrebbero codice perfetto, e invece è un codice equivalente a quello prodotto dalle prime versioni di Frontpage (un cesso totale).
        • lucamascaro scrive:
          Re: incompatibilita' con gli standard

          Forse la parte che dice che il lupo perde il pelo
          ma non il vizio ?Ti assicuro che microsoft al momento è forse l'azienda che sta spingendo di più sugli standard perchè si è resa conto che solo lei e poche altre grosse software house non open source hanno le capacità per trattare massivamente il problema, infatti già il nuovo visual studio 2005 in beta non permette di fare codice non valido (se attivato il filtro addirittura cancella i tag non validi)
        • Anonimo scrive:
          Re: incompatibilita' con gli standard
          Pensateci voi a fare dei tool che producono buon codice invece di pretendere tutto dall'azienda che odiate, i tool open-source producono il codice peggiore di tutti attualmente.
          • Mechano scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo
            Pensateci voi a fare dei tool che producono buon
            codice invece di pretendere tutto dall'azienda
            che odiate, i tool open-source producono il
            codice peggiore di tutti attualmente.Ma stai scherzando?NVU contiene il motore di rendering Gecko di Firefox per le preview e produce un HTML migliore di quello di qualsiasi FrontPage mai esistito.__Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Mechano

            Pensateci voi a fare dei tool che producono buon

            codice invece di pretendere tutto dall'azienda

            che odiate, i tool open-source producono il

            codice peggiore di tutti attualmente.

            Ma stai scherzando?

            NVU contiene il motore di rendering Gecko di
            Firefox per le previewCosa c'entra?
            e produce un HTML migliore di quello di qualsiasi FrontPage mai
            esistito.NVU è meglio, ma i progetti open-source fatti prima di quello producono un codice vergognoso
          • Giambo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo
            Pensateci voi a fare dei tool che producono buon
            codice invece di pretendere tutto dall'azienda
            che odiate, i tool open-source producono il
            codice peggiore di tutti attualmente.Ho visto cose che voi umani ...Ho visto dell'HTML generato da Excel che, dopo essere stato ripulito a colpi di sed, si e' ridotto a meno della meta'.Ho visto codice generato da Frontpage da far rizzare i capelli al piu' smaliziato satanista.Ho intravvisto tra le righe dell'HTML generato da Word la dimostrazione dell'ipotesi di Riemann.
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Giambo

            Pensateci voi a fare dei tool che producono buon

            codice invece di pretendere tutto dall'azienda

            che odiate, i tool open-source producono il

            codice peggiore di tutti attualmente.

            Ho visto cose che voi umani ...
            Ho visto dell'HTML generato da Excel che, dopo
            essere stato ripulito a colpi di sed, si e'
            ridotto a meno della meta'.
            Ho visto codice generato da Frontpage da far
            rizzare i capelli al piu' smaliziato satanista.
            Ho intravvisto tra le righe dell'HTML generato da
            Word la dimostrazione dell'ipotesi di Riemann.Io ho visto codice generato dalle ultime versioni di tool open-source peggiore di quello delle prime versioni di Frontpage, e tutti i programmi che hai citato sopra nelle ultime versioni producono codice molto migliore, i file esportati da Office sono grandissimi perchè viene incluso tutto il codice per riprodurre esattamente il documento originale lo si volesse riconvertire, ma basta eliminare quella parte e rimane un buon codice.
          • Giambo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo
            e tutti i programmi
            che hai citato sopra nelle ultime versioni
            producono codice molto migliore* COUGH *
            i file esportati
            da Office sono grandissimi perchè viene incluso
            tutto il codice per riprodurre esattamente il
            documento originale lo si volesse riconvertire,
            ma basta eliminare quella parte e rimane un buon
            codice.Come dire: Ti consegno 10 milioni di metri cubi di terra. Tu setacciala e dentro ci trovi un diamante :D
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Giambo

            e tutti i programmi

            che hai citato sopra nelle ultime versioni

            producono codice molto migliore

            *COUGH*Vedi sotto

            i file esportati

            da Office sono grandissimi perchè viene incluso

            tutto il codice per riprodurre esattamente il

            documento originale lo si volesse riconvertire,

            ma basta eliminare quella parte e rimane un buon

            codice.

            Come dire: Ti consegno 10 milioni di metri cubi
            di terra. Tu setacciala e dentro ci trovi un
            diamante :DNo come dire non parlare delle cose che non sai, la parte di cui sopra è un lungo css commentato che si tira via in un decimo di secondo, il loro problema è che copiano tutto il "foglio di stile" dell'applicazione ogni volta invece di inserire solo le parti che servono, è un grosso problema se prendi il file e lo metti su web senza controllarlo (perchè occupa parecchio più spazio) ma è un problema che elimini come niente se lo vuoi fare, il codice in generale comunque è buono.
          • Giambo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo


            e tutti i programmi


            che hai citato sopra nelle ultime versioni


            producono codice molto migliore



            *COUGH*

            Vedi sottoNel senso: Se e' molto migliore ora, chissa' prima :D !

            Come dire: Ti consegno 10 milioni di metri cubi

            di terra. Tu setacciala e dentro ci trovi un

            diamante :D

            No come dire non parlare delle cose che non sai,Tu non preoccuparti, che le cose le so'. Le mie belle bestemmie le ho tirate dietro ai programmatori Microsoft vedendo il loro MacroHTML :)
            il codice in generale comunque è buono.See, come no: Esportando una tabella Excel mi sono trovato con una miriade tag "font" aperti e subito richiusi, con uno style="..." chilometrico per ogni td , cose strane come "x:num=" e "x: str=" ... Come gia' detto, con un paio di regexp triviali ho ridotto tutto di almeno la meta', con piu' impegno avrei potuto ridurre il codice a un terzo o un quarto.==================================Modificato dall'autore il 15/09/2005 19.38.39
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Giambo

            No come dire non parlare delle cose che non sai,

            Tu non preoccuparti, che le cose le so'.
            Le mie belle bestemmie le ho tirate dietro ai
            programmatori Microsoft vedendo il loro MacroHTML :)Cosa intendi per "MacroHTML", scusa?

            il codice in generale comunque è buono.

            See, come no: Esportando una tabella Excel mi
            sono trovato con una miriade tag "font" aperti e
            subito richiusi, con uno style="..." chilometrico
            per ogni td, cose strane come "x:num=" e
            "x: str=" ...Quella "cosa strana" è xml, perfettamente lecito (è dichiarato anche il namespace) solo che non serve sul web e quindi lo puoi togliere.I tag font e gli attributi style chilometrici non mi pare di averli visti, quale versione di Excel stavi usando?
          • Giambo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo
            Cosa intendi per "MacroHTML", scusa?Micro Vs. Macro. Piccolo Vs. Grande.Meglio chiamarlo "BloatHTML" :)
            Quella "cosa strana" è xml,Hmmm, no :) Il documento generato da Excel non e' XML valido :)
            solo che non
            serve sul web e quindi lo puoi togliere.E ritorniamo all'esempio dei metri cubi di terriccio ...
            I tag font e gli attributi style chilometrici non
            mi pare di averli visti, quale versione di Excel
            stavi usando?Io ? Nessuna (Non ho Windows), mi e' stata fornita da un cliente. Mi pare usi Office XP o qualcosa del genere.
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Giambo

            Cosa intendi per "MacroHTML", scusa?

            Micro Vs. Macro. Piccolo Vs. Grande.
            Meglio chiamarlo "BloatHTML" :)Ma tu lo conosci l'html & co. ?

            Quella "cosa strana" è xml,

            Hmmm, no :) Il documento generato da Excel non e'
            XML valido :)Ma tu lo sai cos'è l'XML?

            solo che non

            serve sul web e quindi lo puoi togliere.

            E ritorniamo all'esempio dei metri cubi di
            terriccio ...Quel codice serve per riconvertire il documento html in quello originale senza perdite di contenuto, se devi pubblicarlo sul web è meglio che lo togli, c'è anche molto codice inutile (che si toglie come niente) ma a parte questo difetto come già detto il codice è buono (per essere prodotto da un programma non specializzato).
          • Giambo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo


            Cosa intendi per "MacroHTML", scusa?



            Micro Vs. Macro. Piccolo Vs. Grande.

            Meglio chiamarlo "BloatHTML" :)

            Ma tu lo conosci l'html & co. ?Ma tu conosci il senso dell'umorismo.I giochi di parolelL'ironia.No eh ?


            Quella "cosa strana" è xml,



            Hmmm, no :) Il documento generato da Excel non
            e'

            XML valido :)

            Ma tu lo sai cos'è l'XML?Si, e proprio per questo ribadisco che quello grnerato da Excel non e' XML valido.


            solo che non


            serve sul web e quindi lo puoi togliere.



            E ritorniamo all'esempio dei metri cubi di

            terriccio ...

            Quel codice serve per riconvertire il documento
            html in quello originale senza perdite di
            contenuto, se devi pubblicarlo sul web è meglio
            che lo togli, c'è anche molto codice inutile (che
            si toglie come niente) ma a parte questo difetto
            come già detto il codice è buono (per essere
            prodotto da un programma non specializzato).Un codice inutile al 60/75% non e' buono, e' una montagna di letame.Ma probabilmente abbiamo due metri diversi, due standard di qualita' molto differenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Giambo



            Cosa intendi per "MacroHTML", scusa?





            Micro Vs. Macro. Piccolo Vs. Grande.


            Meglio chiamarlo "BloatHTML" :)



            Ma tu lo conosci l'html & co. ?

            Ma tu conosci il senso dell'umorismo.
            I giochi di parolel
            L'ironia.Si ma io ti ho fatto una domanda specifica, lascia stare il quote.

            Ma tu lo sai cos'è l'XML?

            Si, e proprio per questo ribadisco che quello
            grnerato da Excel non e' XML valido.Purtroppo qua non ho a disposizione Excel, potresti copiare un documento esportato da Excel qui? O almeno dirmi cosa ci trovi di non valido, visto che a me sembrava xml valido?
            Un codice inutile al 60/75% non e' buono, e' una
            montagna di letame.
            Ma probabilmente abbiamo due metri diversi, due
            standard di qualita' molto differenti.No forse abbiamo due standard, quel codice rispetta lo standard xhtml poi che abbia un sacco di roba inutile lo riconosco anch'io e spero che questo problema lo correggano (o forse l'hanno già corretto), ma resta il fatto che eliminato quel codice (in niente) mi pare che resti un buon codice, che alcuni vedevano come cattivo perchè non conoscevano l'xhtml e il css, probabilmente.
          • Giambo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo

            Ma tu conosci il senso dell'umorismo.

            I giochi di parolel

            L'ironia.

            Si ma io ti ho fatto una domanda specifica,
            lascia stare il quote.Si, HTML lo conosco quel che basta. Non mi considero un esperto. E ora ?


            Ma tu lo sai cos'è l'XML?



            Si, e proprio per questo ribadisco che quello

            grnerato da Excel non e' XML valido.

            Purtroppo qua non ho a disposizione Excel,
            potresti copiare un documento esportato da Excel
            qui?Te l'ho detto, non ho Excel, non uso Windows. Il file in questione mi e' stato spedito da un cliente.E non era XML valido.
            O almeno dirmi cosa ci trovi di non valido,
            visto che a me sembrava xml valido?- Manca " "- Manca dtd
            ma resta il fatto che eliminato
            quel codice (in niente) mi pare che resti un buon
            codice, che alcuni vedevano come cattivo perchè
            non conoscevano l'xhtml e il css, probabilmente.Eh, grazie al cavolo, "eliminado quel che non serve" ... Alla fine si ritorna sempre al solito punto: Ti presento un gozilliardo di fantastiliardi di bilioni di caratteri a caso, tu elimini il 99.999999999999999999% e li' in mezzo ci sara' Internet Explorer 8 senza un solo BUG :)
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Giambo
            - Manca " encoding="ISO-8859-1"?
            "
            - Manca dtdHo potuto controllare su Office 2003 ed hai ragione, mi pareva di no, comunque OpenOffice non sembra essere tanto meglio, tanto per stare in tema http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1132606&tid=1131300&p=3&r=PI#1132606
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            Comunque il dtd avrebbe poco senso metterlo in un documento del genere, sarebbe più che sufficiente che fosse well-formed
      • Anonimo scrive:
        Re: incompatibilita' con gli standard
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        questo l'obbiettivo

        quale parte di
        'tutte le combinazioni di HTML, XHTML e CSS". Il
        big di Redmond assicura che "gli strumenti
        integrati per la verifica della compatibilità e
        dell'accessibilità delle pagine web garantiscono
        la creazione di siti web visualizzabili in modo
        corretto con qualsiasi browser". Una
        caratteristica, questa, che si sposa con la
        recente promessa, fatta dal big di Redmond, di
        rendere tutti i servizi e le pagine del portale
        MSN compatibili con Firefox.'

        non sei preparato a capire?e' anni che fa cosi' perche' dovrebbe essere cambiato tutto?Io mi sono stufato da un bel po' di credere alle magie di harry potter gates.. te evidentemente no..comunque aspettiamo che problema c'e'?Io la penso cosi' non posso?aspetto di provarlo per smentirmi
        • Anonimo scrive:
          Re: incompatibilita' con gli standard
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          questo l'obbiettivo



          quale parte di

          'tutte le combinazioni di HTML, XHTML e CSS". Il

          big di Redmond assicura che "gli strumenti

          integrati per la verifica della compatibilità e

          dell'accessibilità delle pagine web garantiscono

          la creazione di siti web visualizzabili in modo

          corretto con qualsiasi browser". Una

          caratteristica, questa, che si sposa con la

          recente promessa, fatta dal big di Redmond, di

          rendere tutti i servizi e le pagine del portale

          MSN compatibili con Firefox.'



          non sei preparato a capire?
          e' anni che fa cosi' perche' dovrebbe essere
          cambiato tutto?
          Io mi sono stufato da un bel po' di credere alle
          magie di harry potter gates.. te evidentemente
          no..
          comunque aspettiamo che problema c'e'?
          Io la penso cosi' non posso?
          aspetto di provarlo per smentirmirendono compatibili le pagine di msn con firefox semplicemente perche' exploder 7 é una rip di firefox ;DDD
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard

            rendono compatibili le pagine di msn con firefox
            semplicemente perche' exploder 7 é una rip di
            firefox ;DDDeh eh eh eh eh eh eh eh :$ :$ :$
      • Anonimo scrive:
        Re: incompatibilita' con gli standard
        Redmond assicura che "gli strumenti
        integrati per la verifica della compatibilità e
        dell'accessibilità delle pagine web garantiscono
        la creazione di siti web visualizzabili in modo
        corretto con qualsiasi browser".Sistemeranno il loro box model??? Apriti cielo!... Non mi risulta che IE7 lo faccia... anzi! Come farà ad usare 2 standard contemporanemente? Che poi sono gli standard internazionali (per tutti i browser tranne IE) e gli standard Microsoft (per IE)...Interessante... se sistemeranno il box model... ci saranno problemi di visualizzazione con i siti ottimizzati per IE vecchio! Probabilmente intendono semplicemente: "gli strumenti integrati per la verifica della compatibilità e dell'accessibilità delle pagine web garantiscono la creazione di siti web visualizzabili in modo corretto con qualsiasi browser, a patto di creare due siti diversi o usare i soliti hack nei fogli di stile". Vogliono dire che i loro strumenti avranno le stesse funzionalità di un normale blocco note... scrivere codice!Per scrivere un buon sito ci vuole semplicemente una buona testa, non degli strumenti della madonna! In questo campo l'arte stà nella semplicità, non nei programmoni ricchi di funzioni inutili. Non centra niente con i documenti Word! Di siti non usabili e non accessibili fatti coi "programmoni" è pieno il web. E' la testa di chi fa un sito che riesce a rendere il sito usabile, e se hai la testa non hai bisogno di quei programmi!Sarebbe stato meglio se i programmatori Microsoft avessero pensato ad un FrontPage più pulito (dalle schifezze inutili che inserisce nelle pagine) per chi non sa programmare ed un semplice editor di testo con i richiami per tutti i lignuaggi più diffusi (CSS, ASP, PHP ecc...) non WYSIWYG. Forse quei cinghiali di Redmond non sanno che se devi dipingere una parete grande non devi avere un pennello grande, ma un grande pennello! Questo annuncio è azzeccato con la presentazione del nuovo Vista: dovrai cambiare il/i computer ma in cambio avrai programmi più belli da vedere, più grossi da caricare e più ricchi di funzioni inutili.
        • garak scrive:
          Re: incompatibilita' con gli standard
          - Scritto da: Anonimo
          Sistemeranno il loro box model??? Apriti
          cielo!... Non mi risulta che IE7 lo faccia...
          anzi! Come farà ad usare 2 standard
          contemporanemente? Che poi sono gli standard
          internazionali (per tutti i browser tranne IE) e
          gli standard Microsoft (per IE)...Io sono l'ultimo a voler spezzare una lancia in favore di IE, però dobbiamo dire le cose come stanno: già IE6 rispetta il box model, basta metterlo in modalità non quirk (be', in realtà io la chiamerei "un po' meno quirk") con un DTD almeno HTML non transitional.In alternativa, puoi sempre usare uno dei numerosi hack in CSS.Resta il fatto che IE è la croce di chiunque scriva HTML... :(
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: garak
            Resta il fatto che IE è la croce di chiunque
            scriva HTML... :(Io per i miei gestionali scrivo a lettere cubitali "OTTIMIZZATO PER FIREFOX OD OPERA" e metto un'icona col link per scaricarlo. Nel mio piccolo ne aiuto la diffusione.
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: garak


            Resta il fatto che IE è la croce di chiunque

            scriva HTML... :(

            Io per i miei gestionali scrivo a lettere
            cubitali "OTTIMIZZATO PER FIREFOX OD OPERA" e
            metto un'icona col link per scaricarlo. Nel mio
            piccolo ne aiuto la diffusione.Secondo la grammatica italiana, è meglio se scrivi "ottimizzato per firefox O opera"; nel tuo piccolo farai anche più bella figura.
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            http://www.mauriziopistone.it/discussioni/grammatica_1_b.htmlscusate l' ot.
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo
            http://www.mauriziopistone.it/discussioni/grammati


            scusate l' ot.ASD... l'hai umiliato... :D
          • pippo75 scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard

            Secondo la grammatica italiana, è meglio se
            scrivi "ottimizzato per firefox O opera"; nel tuo
            piccolo farai anche più bella figura.
            secondo la netiquette invece e' meglio: ottimizzato secondo gli standard w3c.In caso contrario tale uno tale l'altro.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: pippo75
            secondo la netiquette invece e' meglio:
            ottimizzato secondo gli standard w3c.Gli utenti sapranno che Explorer non è ottimizzato per gli standard del w3c.A dire il vero nessun browser attualmente in circolazione lo è realmente e totalmente.Ci sono dei gradi di compatibilità, e Firefox, KHTML ed Opera sono quelli che ne hanno il maggior grado.Io continuerò a consigliare Firfeox od Opera.
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Anonimo

            Io per i miei gestionali scrivo a lettere

            cubitali "OTTIMIZZATO PER FIREFOX OD OPERA" e

            Secondo la grammatica italiana, è meglio se
            scrivi "ottimizzato per firefox O opera"; nel tuo
            piccolo farai anche più bella figura.Guarda che la d "eufonica" si studia alla scuola elementare è perfettamente lecita davanti a parole inizianti con vocale e non si usa solo dove la vocale è seguida da un'altra "d" dove creerebbe cacofonia.Sei un perfetto ignorante come tutti i winari... :-D
    • pippo75 scrive:
      Re: incompatibilita' con gli standard
      File esportato da openoffice in HTML e poi convalidato da W3, anche lui non e' completamente standard..... 1. Error Line 9 column 7: required attribute "TYPE" not specified. The attribute given above is required for an element that you've used, but you have omitted it. For instance, in most HTML and XHTML document types the "type" attribute is required on the "script" element and the "alt" attribute is required for the "img" element. Typical values for type are type="text/css" for and type="text/javascript" for . ✉ 2. Error Line 37 column 16: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. You have used a character that is not considered a "name character" in an attribute value. Which characters are considered "name characters" varies between the different document types, but a good rule of thumb is that unless the value contains only lower or upper case letters in the range a-z you must put quotation marks around the value. In fact, unless you have extreme file size requirements it is a very very good idea to always put quote marks around your attribute values. It is never wrong to do so, and very often it is absolutely necessary. ✉ 3. Error Line 37 column 39: there is no attribute "BORDERCOLOR". You have used the attribute named above in your document, but the document type you are using does not support that attribute for this element. This error is often caused by incorrect use of the "Strict" document type with a document that uses frames (e.g. you must use the "Transitional" document type to get the "target" attribute), or by using vendor proprietary extensions such as "marginheight" (this is usually fixed by using CSS to achieve the desired effect instead). This error may also result if the element itself is not supported in the document type you are using, as an undefined element will have no supported attributes; in this case, see the element-undefined error message for further information. How to fix: check the spelling and case of the element and attribute, (Remember XHTML is all lower-case) and/or check that they are both allowed in the chosen document type, and/or use CSS instead of this attribute. ✉ 4. Error Line 38 column 14: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. ✉ 5. Error Line 39 column 14: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. ✉ 6. Error Line 40 column 14: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. ✉ 7. Error Line 43 column 15: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. ✉ 8. Error Line 47 column 15: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. ✉ 9. Error Line 52 column 15: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. ✉ 10. Error Line 60 column 15: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. ✉ 11. Error Line 64 column 15: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. ✉ 12. Error Line 68 column 15: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. ✉ 13. Error Line 74 column 15: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. ✉ 14. Error Line 78 column 15: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters. ✉ 15. Error Line 82 column 15: an attribute value must be a literal unless it contains only name characters.
      • Zeross scrive:
        Re: incompatibilita' con gli standard
        - Scritto da: pippo75
        File esportato da openoffice in HTML e poi
        convalidato da W3, anche lui non e' completamente
        standard.....[CUT]
        Attento, che essendo un software open-source ti risponderanno: "'mbè? Cerca il bug, risolvilo e ricompila, no?!" :D
        • Giambo scrive:
          Re: incompatibilita' con gli standard
          - Scritto da: Zeross

          File esportato da openoffice in HTML e poi

          convalidato da W3, anche lui non e'
          completamente

          standard.....
          [CUT]

          Attento, che essendo un software open-source ti
          risponderanno: "'mbè? Cerca il bug, risolvilo e
          ricompila, no?!" :DProbabilmente non te ne sei accorto, ma hai detto una grande cosa. La possibilita' di correggere BUG, di non essere in balia degli umori dello sviluppatore o delle politiche aziendali e' qualcosa di molto importate.Proprio per questa ragione la ditta per la quale lavoro prediligie software Open Source.
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: Giambo

            Attento, che essendo un software open-source ti

            risponderanno: "'mbè? Cerca il bug, risolvilo e

            ricompila, no?!" :D

            Probabilmente non te ne sei accorto, ma hai detto
            una grande cosa. La possibilita' di correggere
            BUG, di non essere in balia degli umori dello
            sviluppatore o delle politiche aziendali e'
            qualcosa di molto importate.
            Proprio per questa ragione la ditta per la quale
            lavoro prediligie software Open Source.Certo quella è una grande possibilità ma non è una grande cosa dire a qualunque utente che si lamenti di un problema "'mbè? Cerca il bug, risolvilo e

            ricompila, no?"; a questo mondo ci sono programmatori e gente che fa altro, e se si vuole proporre un modello come valido modello alternativo non ci si può certo comportare così, questo non è un modello alternativo.
        • pippo75 scrive:
          Re: incompatibilita' con gli standard


          Attento, che essendo un software open-source ti
          risponderanno: "'mbè? Cerca il bug, risolvilo e
          ricompila, no?!" :Dfosse facile:una volta trovato il bug, sempre che sia un punto isolato- cerca le dipendenze di questa codice - cerca tutto il codice che dipende da questo- aggiusta il codice e spera che questo non crei altri casini- cerca il tempo per fare anche questo.- prima di fare modifiche studia il codice del programma (per poi magari scoprire che la modifica e' gia' nell'ultima versione, non sarebbe cmq tempo perso).Ricompila il tutto e vedi gli effetti.....ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: incompatibilita' con gli standard
        Santo cielo ma quel codice te l'ha prodotto l'ultima versione di OpenOffice (non che se fosse quella precedente facesse tanta differenza)? :|
        • Anonimo scrive:
          [OT] Re: incompatibilita' con gli standa
          farebbe
        • pippo75 scrive:
          Re: incompatibilita' con gli standard
          - Scritto da: Anonimo
          Santo cielo ma quel codice te l'ha prodotto
          l'ultima versione di OpenOffice (non che se fosse
          quella precedente facesse tanta differenza)? :|versione 1,9.125
          • Anonimo scrive:
            Re: incompatibilita' con gli standard
            - Scritto da: pippo75

            Santo cielo ma quel codice te l'ha prodotto

            l'ultima versione di OpenOffice (non che se fosse

            quella precedente facesse tanta differenza)? :|

            versione 1,9.125:|Dove siete fan di OpenOffice? A correggere il problema?
  • Anonimo scrive:
    Avevo visto un po' di tempo fa...
    Avevo un link (che chiaramente ora non trovo) ad una specie di "video blog" degli sviluppatori Microsoft e c'era un tizio che presentava XAML.In realtà era un collega che riprendeva con una telecamera quello che faceva il tizio...Se XAML e' quello che ho visto li e' una cosa spaziale!!Un XML per creare interfaccie 2D/3D alla velocità della luce!Chiaro che essendo quello uno degli sviluppatori del sistema vederlo macinare XML che in tempo zero diventava interfaccia era incredibile!!!Avete mica il link del filmato?Avrei veramente voglia di smanettare su quelle cose...
    • Anonimo scrive:
      Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
      - Scritto da: Anonimo

      Avete mica il link del filmato?A me sembrava il filmato di un giovane brufoloso che scriveva codice in una specie di VRML e la spacciava come una novità incredibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Avete mica il link del filmato?

        A me sembrava il filmato di un giovane brufoloso
        che scriveva codice in una specie di VRML e la
        spacciava come una novità incredibile.
        hai scambiato l'xaml con il vrml... da quanto sei ignorante suppongo che sei un programmatore open source
        • Anonimo scrive:
          Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo





          Avete mica il link del filmato?



          A me sembrava il filmato di un giovane brufoloso

          che scriveva codice in una specie di VRML e la

          spacciava come una novità incredibile.



          hai scambiato l'xaml con il vrml... da quanto sei
          ignorante suppongo che sei un programmatore open
          sourceNo, caro, non ho scambiato proprio nulla: è alla microsoft che "prendono spunto" (diciamo così) da cose già esistenti e le spacciano come novità assolute. Io quel codice l'ho visto, concettualmente non era nulla di nuovo alla luce del sole, era solo un mix di cose già viste. Poi ci sono i boccaloni come te che credono che qualsiasi cosa faccia uscire la microsoft sia una novità assoluta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
            - Scritto da: Anonimo

            da quanto sei ignorante suppongo che sei un programmatore open source

            No, caro, non ho scambiato proprio nulla: è alla
            microsoft che "prendono spunto" (diciamo così) da
            cose già esistenti e le spacciano come novità
            assolute. Io quel codice l'ho visto,
            concettualmente non era nulla di nuovo alla luce
            del sole, era solo un mix di cose già viste. Poi
            ci sono i boccaloni come te che credono che
            qualsiasi cosa faccia uscire la microsoft sia una
            novità assoluta.Sei proprio un programmatore (o fan) open-source.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            da quanto sei ignorante suppongo che sei un
            programmatore open source



            No, caro, non ho scambiato proprio nulla: è alla

            microsoft che "prendono spunto" (diciamo così)
            da

            cose già esistenti e le spacciano come novità

            assolute. Io quel codice l'ho visto,

            concettualmente non era nulla di nuovo alla luce

            del sole, era solo un mix di cose già viste. Poi

            ci sono i boccaloni come te che credono che

            qualsiasi cosa faccia uscire la microsoft sia
            una

            novità assoluta.

            Sei proprio un programmatore (o fan) open-source.Nemmeno per idea. Non capisco inoltre cosa c'entri il VRMLcon l'open source. Semplicemente, mi piace vedere le cose in modo oggettivo: se quello che produce microsoft è xul + vrml, non la chiamo novità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            da quanto sei ignorante suppongo che sei un

            programmatore open source





            No, caro, non ho scambiato proprio nulla: è
            alla


            microsoft che "prendono spunto" (diciamo così)

            da


            cose già esistenti e le spacciano come novità


            assolute. Io quel codice l'ho visto,


            concettualmente non era nulla di nuovo alla
            luce


            del sole, era solo un mix di cose già viste.
            Poi


            ci sono i boccaloni come te che credono che


            qualsiasi cosa faccia uscire la microsoft sia

            una


            novità assoluta.



            Sei proprio un programmatore (o fan)
            open-source.

            Nemmeno per idea. Non capisco inoltre cosa
            c'entri il VRMLcon l'open source. Semplicemente,
            mi piace vedere le cose in modo oggettivo: se
            quello che produce microsoft è xul + vrml, non la
            chiamo novità.e da bravo rosicone se i pure caduto nella trappola del troll!ciao castoro
          • Anonimo scrive:
            Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
            - Scritto da: Anonimo
            e da bravo rosicone se i pure caduto nella
            trappola del troll!
            ciao castoroNon era affatto una trappola di un troll
          • Anonimo scrive:
            Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
            - Scritto da: Anonimo
            Semplicemente, mi piace vedere le cose in modo oggettivo: se
            quello che produce microsoft è xul + vrml, non la
            chiamo novità.XAML è più avanzato quantomeno di xul, la novità poi è che è integrato nel sistema operativo
        • Anonimo scrive:
          Re: Avevo visto un po' di tempo fa...

          hai scambiato l'xaml con il vrml... da quanto sei
          ignorante suppongo che sei un programmatore open
          sourcesuppongo che tu non sappia di cosa stai parlando.
          • Anonimo scrive:
            Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
            - Scritto da: Anonimo

            hai scambiato l'xaml con il vrml... da quanto sei

            ignorante suppongo che sei un programmatore open source

            suppongo che tu non sappia di cosa stai parlando.Io (non quello a cui rispondi, comunque) suppongo che sia tu a non saperlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
      se hai visto i commenti xml di C# aveva un ottimo sistema di autocompletamento. Basta prenderci la mano. Comunque è un'ottima cosa: creare interfacce 2D e 3D senza scomodare directX. Per chi realizza programmi commerciali è sempre importante realizzare prodotti gradevoli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
      non badare ai trollono che ti risponderanno, hai ragione, domattina lo trovo e te lo posto
    • Anonimo scrive:
      Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
      - Scritto da: Anonimo
      Avrei veramente voglia di smanettare su quelle
      cose...http://www.mozilla.org/projects/xul/
      • Anonimo scrive:
        Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
        - Scritto da: Anonimo

        Avrei veramente voglia di smanettare su quelle

        cose...

        http://www.mozilla.org/projects/xul/Ecco un altro programmatore open-source
        • Anonimo scrive:
          Re: Avevo visto un po' di tempo fa...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo


          Avrei veramente voglia di smanettare su quelle


          cose...



          http://www.mozilla.org/projects/xul/

          Ecco un altro programmatore open-sourceAllora spiegaci, visto che siamo dei poveri openari ignoranti, la differenza sostanziale tra xaml e xul + vrml. Grazie
  • Mechano scrive:
    Segare le gambe a win2000
    Sta progressivamente ed inesorabilmente segando le gambe a Win2000.Prima i service pack negati, poi l'assistenza che sta ormai agli sgoccioli.Poi ancora Exploder 7 che non ci gira sopra.Ed ora tutti questi altri software.Molti di questi software non necessitano dell'infrastruttura grafica di Vista, e come si sono portate componenti di Vista in XP si potevano portare in Win2000 che è un sistema ben più snello ed essenziale.Anzi forse avrebbero girato pure meglio.M$ si è fatta i suoi conti e sta agendo solo per cercare di schiodare le aziende da win2000 e ciulargli altri soldi per l'aggiornamento a XP o Vista. Anzi meglio prima a XP e poi a Vista (doppia spesa).Poi qualcuno si offende se quest'azienda viene definita DRAGASACCOCCE.__Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000
      e a te che ti frega, tanti usi linux?Queste cose neanche ti dovrebbero importare. Comunque fai uno sforzo:MicrosoftWindowsnon è difficile scriverle correttamente (e non campare scuse inutili). Comunque che senso hanno voluto sfruttare le nuove tecnologie? Dovevano farlo retro compatibile con windows 2000? Spreco di soldi. Se hai windows 2000 e conti di tenerlo altri 2 anni vuol dire che quel software non ti serve
    • Anonimo scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000
      - Scritto da: Mechano
      Sta progressivamente ed inesorabilmente segando
      le gambe a Win2000.

      Prima i service pack negati, poi l'assistenza che
      sta ormai agli sgoccioli.

      Poi ancora Exploder 7 che non ci gira sopra.

      Ed ora tutti questi altri software.

      Molti di questi software non necessitano
      dell'infrastruttura grafica di Vista, e come si
      sono portate componenti di Vista in XP si
      potevano portare in Win2000 che è un sistema ben
      più snello ed essenziale.
      Anzi forse avrebbero girato pure meglio.

      M$ si è fatta i suoi conti e sta agendo solo per
      cercare di schiodare le aziende da win2000 e
      ciulargli altri soldi per l'aggiornamento a XP o
      Vista. Anzi meglio prima a XP e poi a Vista
      (doppia spesa).

      Poi qualcuno si offende se quest'azienda viene
      definita DRAGASACCOCCE.

      __
      Mr. MechanoE' giusto, ma gli altri cosa fanno?Apple ha già rilasciato nel frattempo 3 sistemi operativi ed ha addirittura cambiato piattaforma hardware!
    • Anonimo scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000
      per far contento il tuo credo dovremmo supportare sistemi vecchi di 6 anni mentre te cambi distro ogni mese? I linari sono orgogliosi del loro OS che aggiornano ogni 2 mesi mentre non vogliono che noi cambiamo un OS vecchio di secoli (così poi possono dire, il nostro è meglio)
      • barbanera scrive:
        Re: Segare le gambe a win2000
        - Scritto da: Anonimo
        per far contento il tuo credo dovremmo supportare
        sistemi vecchi di 6 anni mentre te cambi distro
        ogni mese? I linari sono orgogliosi del loro OS
        che aggiornano ogni 2 mesi mentre non vogliono
        che noi cambiamo un OS vecchio di secoli (così
        poi possono dire, il nostro è meglio)è il sistema operativo che deve supportare l'hardware non l'hardware che deve supportare il sistema operativo.prendi le ultime distro di linux, con una interfaccia meno esosa di risorse come xfce puoi farle girare anche su un pentiumII.E' ovvio poi che se hai una cpu a 64bit puoi permetterti kde, ma intanto le ultime feature sono disponibili anche per i computer meno performanti ;)siete così assoggettati dagli interessi di mercato (altrui) da non capire neanche una cosa così semplice.
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000
          gran cavolata, enorme cavolata. Se supporti il vecchio i prodotti o aumentano di costo o perdono in qualità. Ma dai, una persona che gira con un pentium 2 perchè non ha 500 euro per comprare un nuovo pc si andrà a comprare un software di 100 euro?Andiamo. L'essere umano non vuole fossilizzarsi, vuole cose nuove. Rallentare il progresso non fa bene a nessuno e linux ha sempre l'aspetto vecchio di un windows 98
          • barbanera scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            gran cavolata, enorme cavolata. Se supporti il
            vecchio i prodotti o aumentano di costo o perdono
            in qualità. forse non hai capito quello che ho scritto. strano perchè pensavo di essere stato chiarissimo.una cosa è avere una interfaccia grafica scintillante come kde che succhia risorse a tutto spiano, una cosa è avere xfce che è una interfaccia grafica che si accontenta di poche risorse.
            Ma dai, una persona che gira con un pentium 2
            perchè non ha 500 euro per comprare un nuovo pc
            si andrà a comprare un software di 100 euro?forse sei l'unico sul pianeta terra a non sapere che linux è liberamente a disposizione sui rispettivi server delle rispettive distro.
            Andiamo. L'essere umano non vuole fossilizzarsi,
            vuole cose nuove.Rallentare il progresso non fa
            bene a nessuno e linux ha sempre l'aspetto
            vecchio di un windows 98stai facendo disinformazione, il desktop di kde è 5 anni avanti ad XP, su XP non è possibile neanche effettuare un trascinamento delle icone distinguendo tra il copia/sposta, cosa che su linux si fà da un paio d'anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: barbanera
            neanche effettuare un trascinamento delle icone
            distinguendo tra il copia/sposta, cosa che su
            linux si fà da un paio d'anni.non lo metto in dubbio, ma su 2K/XP prova a fare drag'n drop col tasto DESTRO... avrai una sorpresa ;)
          • barbanera scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: barbanera

            neanche effettuare un trascinamento delle icone

            distinguendo tra il copia/sposta, cosa che su

            linux si fà da un paio d'anni.

            non lo metto in dubbio, ma su 2K/XP prova a fare
            drag'n drop col tasto DESTRO... avrai una
            sorpresa
            ;)ops :$
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            Ahahahah questo mi piace dei "soloni" di Linux che si trovano in questi post!! Parlano di Kernel e di sicurezza e non sanno minimamente come funziona Windows... e non parlo degli internals, ma proprio delle basi!!Ma non rompete le scatole almeno...
          • BlueSky scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            Sai quante volte ho sentito gente dire... Con Linux questo non si può fare, quello no, quello non va, quello è scomodo ecc...solo perché non sapevano come si faceva.
          • pippo75 scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: BlueSky
            Sai quante volte ho sentito gente dire...
            Con Linux questo non si può fare, quello no,
            quello non va, quello è scomodo ecc...

            solo perché non sapevano come si faceva.stesso discorso per windows, per amiga, per commodore 64, per.......
          • Zeross scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: barbanera

            stai facendo disinformazione, il desktop di kde è
            5 anni avanti ad XP,Si, nei sogni...
            su XP non è possibile
            neanche effettuare un trascinamento delle icone
            distinguendo tra il copia/sposta, cosa che su
            linux si fà da un paio d'anni.O col tasto destro (come ti hanno già detto) oppure:CTRL-trascinamento = CopiaSHIFT-trascinamento = SpostaSHIFT-CTRL-trascinamento = Crea shortcut(da Windows 95... non "un paio di anni")Mi pareva avessi accennato qualcosa sulla disinformazione... o sbaglio?==================================Modificato dall'autore il 15/09/2005 3.24.16
          • xander2k scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: barbanera
            stai facendo disinformazione, il desktop di kde è
            5 anni avanti ad XP, su XP non è possibile
            neanche effettuare un trascinamento delle icone
            distinguendo tra il copia/sposta, cosa che su
            linux si fà da un paio d'anni.Mi sa che tu non hai mai provato a premere ALT e/o CTRL e/o SHIFT durante un drag and drop eh? Avrai altre sorprese. Pensa, non solo puoi distinguere il copia/sposta ma puoi anche creare un collegamento... Mi pare ci fosse già su Win95, o al più su Win98.==================================Modificato dall'autore il 15/09/2005 12.56.25
          • LaNberto scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            poeccato che poi col drag & drop su win non puoi farci altro...FIguriamoci su linux
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: LaNberto
            poeccato che poi col drag & drop su win non puoi
            farci altro...

            FIguriamoci su linux- Trascini un file su uno zip lo aggiunge all'archivio- Trascini un file in una mail lo allega- Trascini un file in una app office lo include secondo il tiposi puo' andare avanti...
          • xander2k scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: LaNberto
            poeccato che poi col drag & drop su win non puoi
            farci altro...Altro = ?Fammi qualche esempio
          • Riot scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: barbanera
            stai facendo disinformazione, il desktop di kde è
            5 anni avanti ad XP, su XP non è possibile
            neanche effettuare un trascinamento delle icone
            distinguendo tra il copia/sposta, cosa che su
            linux si fà da un paio d'anni.Questo, come ti hanno già deto, non è vero.I vantaggi del KDE sulla vetusta gui di Windows sono altri.Alcuni esempi:- Desktop virtuali -E' possibile avere un numero praticamente illimitato di spazi di schermo virtuali su cui disporre le finestre, risulta estremamente utile per chi on ha monitor da 30 pollici (e credo siano molti) e deve sviluppare cose come siti internet: si può dedicare un desktop alla scrittura dell'html, un altro alla sua visualizzazione in browser e un altro al programma di grafica per modificare le immagini e passare da uno all'altro con un click o una shortcut da tastiera.Windows può farlo solo con estensioni da terze parti e le applicazioni non sempre supportano la cosa decentemente.- finestre che si "arrotolano" -In linux è possibile impostare una finestra in modo che quando il puntatore del mouse si allontana da essa questa si riduca alla sola barra in alto, in questo modo è possibile avere molte finestre sullo stesso desktop e passare da una all'altra senza neppure un click.- finestre always on top -Si possono impostare le finestre in modo risultino sempre in cima alle altre e quindi sempre visibili.Qui mi sembra che ci siano applicazioni di terze parti che lo rendano possibile anche in Windows, ma non ne sono certo. La sciocchezza è che la funzione esiste in Windows, ma nessun elemento della gui lo rende possibile.
          • xander2k scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            Mi pare che: {- Scritto da: Riot
            I vantaggi del KDE sulla vetusta gui di Windows
            sono altri.
            Alcuni esempi:
            - Desktop virtuali -C'è almeno un programmino che fa questa cosa per Windows. Però se Microsoft lo incorpora poi gli si fa causa! (rotfl)
            Windows può farlo solo con estensioni da terze
            parti e le applicazioni non sempre supportano la
            cosa decentemente.Ottimo per KDE. E per chi non ha KDE?
            - finestre che si "arrotolano" -
            In linux è possibile impostare una finestra in
            modo che quando il puntatore del mouse si
            allontana da essa questa si riduca alla sola
            barra in alto, in questo modo è possibile avere
            molte finestre sullo stesso desktop e passare da
            una all'altra senza neppure un click.Esiste una funzione simile per Windows: focus automatico al passaggio da una finestra all'altra.
            - finestre always on top -
            Si possono impostare le finestre in modo
            risultino sempre in cima alle altre e quindi
            sempre visibili.
            Qui mi sembra che ci siano applicazioni di terze
            parti che lo rendano possibile anche in Windows,
            ma non ne sono certo. La sciocchezza è che la
            funzione esiste in Windows, ma nessun elemento
            della gui lo rende possibile.Dipende semplicemente da chi ha programmato la singola applicazione. Se ha previsto l'always on top, lo puoi usare, altrimenti no.}
          • Mechano scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: xander2k
            C'è almeno un programmino che fa questa cosa per
            Windows. Però se Microsoft lo incorpora poi gli
            si fa causa! (rotfl)Solita battuta stupida...Winzozz è un prodotto commerciale e come tale non è giusto che utilizzi la sua diffusione per introdurre prodotti che non permettono ai concorrenti di diffondersi.Se Micro$oft fosse stata smembrata come voleva fare l'amministrazione Clinton, oggi non avremmo questo problema.Ci sarebbe una ipotetica MicroWin che produce solo sistemi operativi ed una Micro$oft che produce software, completamente slegate tra loro con dirigenze diverse. Micro$oft sarebbe nelle stesse condizioni di tutte le altre aziende di software. E MicroWin se la dovrebbe vedere con Linux ma anche con Be Inc. e qualsiasi altro produttore di sistemi operativi. MSOffice, OpenOffice, WordPerfect, Photoshop, Autocad ecc. Sarebbero ugualmente disponibili per quei sistemi operativi che hanno una diffusione tale da giustificare un porting.Forse non ci sarebbe neppure tanto il problema dei formati, se uno stesso software esiste per ogni piattaforma ed ha lo stesso formato in ogni versione...

            Windows può farlo solo con estensioni da terze

            parti e le applicazioni non sempre supportano la

            cosa decentemente.

            Ottimo per KDE. E per chi non ha KDE?Le funzione elencate da Riot sono molto comuni su qualsiasi window manager compreso quello di Gnome.Dove non disponibile di default c'è spesso una piccola uility da avviare all'avvio del window manager.
            Dipende semplicemente da chi ha programmato la
            singola applicazione. Se ha previsto l'always on
            top, lo puoi usare, altrimenti no.

            }La famosa icona stick o qualcosa del genere. Ormai è sparita. E' una vita che non vedo più in nessun programma. Forse in qualche media player...__Mr. Mechano
          • pippo75 scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Mechano

            Solita battuta stupida...
            Winzozz è un prodotto commerciale e come tale non
            è giusto che utilizzi la sua diffusione per
            introdurre prodotti che non permettono ai
            concorrenti di diffondersi.se ci fosse un alternativa su piattaforma X86, intendo un alternativa per cui conviene sviluppare (e vendere) allora sarebbe diverso.In Attesa di OsX86 sperando che Apple si decida a sganciare le licenze.
          • pippo75 scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000

            I vantaggi del KDE sulla vetusta gui di Windows
            sono altri.
            Alcuni esempi:
            - Desktop virtuali -c'e' qualcosa ma non al libello di KDE/Gnome
            - finestre che si "arrotolano" -
            In linux è possibile impostare una finestra in
            modo che quando il puntatore del mouse si
            allontana da essa questa si riduca alla sola
            barra in alto, in questo modo è possibile avere
            molte finestre sullo stesso desktop e passare da
            una all'altra senza neppure un click.esperimenti di cose simili li aveva fatti MS al tempo con dei powertoys, ma sembra che non furono ben visti.
            - finestre always on top -E' fattibile ma deve essere il programma stesso ad impostare questo parametro, al limite con un subclassign dovrebbe essere fattibile da utility esterne.Lo vedo molto comodo in GImp una cosa simile.ciao
          • Zeross scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Riot
            I vantaggi del KDE sulla vetusta gui di Windows
            sono altri.
            Alcuni esempi:
            - Desktop virtuali -
            E' possibile avere un numero praticamente
            illimitato di spazi di schermo virtuali su cui
            disporre le finestre, risulta estremamente utile
            per chi on ha monitor da 30 pollici (e credo
            siano molti) e deve sviluppare cose come siti
            internet: si può dedicare un desktop alla
            scrittura dell'html, un altro alla sua
            visualizzazione in browser e un altro al
            programma di grafica per modificare le immagini e
            passare da uno all'altro con un click o una
            shortcut da tastiera.
            Windows può farlo solo con estensioni da terze
            parti e le applicazioni non sempre supportano la
            cosa decentemente.Virtual Desktop Manager PowerToygratuito, sul sito MS
            - finestre che si "arrotolano" -
            In linux è possibile impostare una finestra in
            modo che quando il puntatore del mouse si
            allontana da essa questa si riduca alla sola
            barra in alto, in questo modo è possibile avere
            molte finestre sullo stesso desktop e passare da
            una all'altra senza neppure un click.Non ne sento assolutamente il bisogno.Minimizzare le finestre nella barra, e ripristinarle con ALT-TAB è più efficiente e lascia il desktop sgombro da svariate caption svolazzanti.Ad ogni modo ogni applicazione potrebbe implementare autonomamente una simile "inutility".
            - finestre always on top -
            Si possono impostare le finestre in modo
            risultino sempre in cima alle altre e quindi
            sempre visibili.
            Qui mi sembra che ci siano applicazioni di terze
            parti che lo rendano possibile anche in Windows,
            ma non ne sono certo. La sciocchezza è che la
            funzione esiste in Windows, ma nessun elemento
            della gui lo rende possibile.Idem come sopra: non vedo dei gran utilizzi pratici per sta cosa... ogni applicazione in cui ha senso una cosa simile se la implementa da sola questa cosa.
          • Mechano scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Zeross
            Idem come sopra: non vedo dei gran utilizzi
            pratici per sta cosa... ogni applicazione in cui
            ha senso una cosa simile se la implementa da sola
            questa cosa.Il fatto che non ne vedi utilizzi pratici tu non significa che non ci sia nessuno che non sente la necessità.Uno dei motivi per cui molti power user si sentono "stretti" con winzozz è proprio questa mancanza di feature avanzate. Il sistema è tarato verso un target di utenza ed il suo comportamento è deciso a priori dal produttore.Modificarlo non è possibile da un menu di funzioni avanzate, ma ci vogliono tool più o meno sporchi.__Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000

            Il fatto che non ne vedi utilizzi pratici tu non
            significa che non ci sia nessuno che non sente la
            necessità.

            Uno dei motivi per cui molti power user si
            sentono "stretti" con winzozz è proprio questa
            mancanza di feature avanzate. Il sistema è tarato
            verso un target di utenza ed il suo comportamento
            è deciso a priori dal produttore.
            Il fatto che non ti senti stretto tu non significa che non ci sia nessuno che non ci si trovi bene.
            Mr. Mechano
          • Hotge scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: barbanera
            stai facendo disinformazione, il desktop di kde è
            5 anni avanti ad XP, su XP non è possibile
            neanche effettuare un trascinamento delle icone
            distinguendo tra il copia/sposta, cosa che su
            linux si fà da un paio d'anni.La disinformazione la stai facendo tu. Da Windows 98 se trascinando un'icona tieni premuto il tasto CTRL fai una copia dentro una finestra, con lo shift fai un collegamento e senza niente la sposti.Leggere i manuali prima di parlare no?E non lo si fa da 2 anni ma da ben 7....
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000

            stai facendo disinformazione, il desktop di kde è
            5 anni avanti ad XP, su XP non è possibile
            neanche effettuare un trascinamento delle icone
            distinguendo tra il copia/sposta, cosa che su
            linux si fà da un paio d'anni.OMG ROFLMAO LOL LOL.....Dai tempi di windows95!!! Shift + Drag == SpostaCtrl + Drag == CopiaMavavavava...
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000

            Rallentare il progresso non fa
            bene a nessuno e linux ha sempre l'aspetto
            vecchio di un windows 98http://vincent.strubel.free.fr/screenshots/KDE_Slicker.pngcavolo uguale al 98!e anche questo screenshothttp://linux-blogger.com/pictures/screenshot/march05/marchlinux.jpgtremendamente UGUALE!!!ma vai a dormire va...tsk
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo

            Rallentare il progresso non fa

            bene a nessuno e linux ha sempre l'aspetto

            vecchio di un windows 98
            http://vincent.strubel.free.fr/screenshots/KDE_Sli
            cavolo uguale al 98!Quasi lo preferivo il 98 :$Uno che usa quel font script osceno per i nomi delle icone o si è bevuto il cervello o non era già normale di suo.Io -pur apprezzando linux- purtroppo devo riscontrare che tutto il lavoro grafico esistente sotto linux è ai limiti del ridicolo. Le GUI sono il contrario dell'usabilità e dell'intuitività, le icone del set Noia nonostante piacciano a un sacco di persone (probabilmente tutti programmatori) sono semplicemente disgustose, il 99% dei temi per kde e gnome ha quei concetti di 3D truzzo stile bevel di photoshop con i parametri di default e le ombre esagerate, dei bordi di 3 pixel piatti intorno alle finestre (tipo il tema keramik), le icone di default di gnome che sembrano intagliate nel legno o nel pongo da tanto che sono paciocche... e si potrebbe continuare all'infinito.D'altra parte non si può essere programmatori e buoni grafici insieme... a ognuno il suo (vedi il tipo passato da MS a Google, pagato 2 milioni di dollari per progettare interfacce uomo-macchina...)Inoltre tutti cercano di copiare da osx o da windows, in malo modo oltretutto, ma pochissimi si siedono lì e dicono "ok cerchiamo di progettare qualcosa di innovativo FATTO BENE".
          • Giambo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            Le GUI sono
            il contrario dell'usabilità e dell'intuitività,Allora usa questohttp://www.xpde.com/shots/startmenu.pngoppure questohttp://kde-look.org/content/pre2/21014-2.jpg
            D'altra parte non si può essere programmatori e
            buoni grafici insieme... Infatti il set "crystal" e' stato fatto da un professionista: http://www.everaldo.com/==================================Modificato dall'autore il 15/09/2005 8.57.30
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: Anonimo


            Le GUI sono

            il contrario dell'usabilità e dell'intuitività,

            Allora usa questo
            http://www.xpde.com/shots/startmenu.png
            oppure questo
            http://kde-look.org/content/pre2/21014-2.jpg
            Eh dai pure, l'ho detto anche nel post precedente. Sono sempre cloni di osx e windows venuti male.Basti guardare le icone del secondo link e quello sfondo a righine così ostentato. Manca la leggerezza, non so se riesco a spiegarmi, Giambo. A usare un desktop del genere dopo 2 ore ti viene mal di testa...Max

            D'altra parte non si può essere programmatori e

            buoni grafici insieme...

            Infatti il set "crystal" e' stato fatto da un
            professionista: http://www.everaldo.com/Quel set mi piace, bel lavoro!
          • Giambo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            Manca la leggerezza, non so se riesco a spiegarmi,
            Giambo.
            A usare un desktop del genere dopo 2 ore ti viene
            mal di testa...Il fatto e' che non sei obbligato ad usare quello, puoi scegliere (Ah, "scegliere", la Parola Proibita) tra centinaia di diverse configurazioni:http://kde-look.org/content/pre3/17463-3.jpghttp://kde-look.org/content/pre1/8692-1.jpghttp://kde-look.org/content/pre1/11384-1.pnghttp://kde-look.org/content/pre3/22913-3.pngFatti un giro su kde-look.org o gnome-look.org, di sicuro troverai quel che piu' ti aggrada :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            SCOPIAZZATURA DEL MACOS E DI WINDOWS XP!CHE TRISTEZZA... :'(
          • Giambo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            SCOPIAZZATURA DEL MACOS E DI WINDOWS XP!Ma vah ? Era proprio quel che volevo dire io, e cioe' che con Linux puoi avere la GUI che vuoi
            CHE TRISTEZZA...
            :'(Hai ragione, pure a me da' fastidio la GUI pasticciona di XP, e quella del Mac proprio non mi piace ...Fortuna che si puo' cambiare !
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            Quasi lo preferivo il 98 :$
            Uno che usa quel font script osceno per i nomi
            delle icone o si è bevuto il cervello o non era
            già normale di suo.Sono gusti. Non puoi criticarlo se a lui piace così.
            sotto linux è ai limiti del ridicolo. Le GUI sono
            il contrario dell'usabilità e dell'intuitività,GUI o window manager perchè c'è molta differenza.
            le icone del set Noia nonostante piacciano a un
            sacco di persone (probabilmente tutti
            programmatori) sono semplicemente disgustose,Ci sono almeno una decina di set completi di icone. Nuvola, Crystal clear, Glossy glass, Gcezanne, e per i desktop dei bambini c'è Gartoon e Kids.
            99% dei temi per kde e gnome ha quei concetti di
            3D truzzo stile bevel di photoshop con i
            parametri di default e le ombre esagerate, dei
            bordi di 3 pixel piatti intorno alle finestre
            (tipo il tema keramik), le icone di default diPensa che in quasi tutti i windows manager e i loro temi puoi farlo della dimensione che vuoi, anche niente, quindi sparito il TUO problema. Ma soprattutto se non ti piace la decorazione Keramik oltre ad averne una quantità enorme tra cui scegliere, hai anche dei temi per i widget e ce ne sono sia molto simili alle varie versioni di windows che a Beos, Amiga, Mac, CDE Solaris, CDE SGI e tanti altri.
            D'altra parte non si può essere programmatori e
            buoni grafici insieme... a ognuno il suo (vedi il
            tipo passato da MS a Google, pagato 2 milioni di
            dollari per progettare interfacce
            uomo-macchina...)Ma dove non sanno fare i programmatori ci sono i grafici. Ci sono un mare di contributori grafici nella community che fanno decorazione per finestre, temi, icone e wallpaper.Vai su:www.kde-look.orgwww.gnome-look.orgVai soprattutto nella sezione GTK 2.x.Potresti restare sbalordito...
            Inoltre tutti cercano di copiare da osx o da
            windows, in malo modo oltretutto, ma pochissimi
            si siedono lì e dicono "ok cerchiamo di
            progettare qualcosa di innovativo FATTO BENE".Qualche anno fa M$ insisteva nel dire che nulla di buono poteva venire da una community di hobbisti.Oggi sta a spendere soldi per le ricerche "mirate" e le bugie di marketing dentro a "get the facts".
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Quasi lo preferivo il 98 :$

            Uno che usa quel font script osceno per i nomi

            delle icone o si è bevuto il cervello o non era

            già normale di suo.

            Sono gusti. Non puoi criticarlo se a lui piace
            così.
            Lungi da me farlo, per quanto mi riguarda può usare anche wingdings come font di sistema.

            sotto linux è ai limiti del ridicolo. Le GUI
            sono

            il contrario dell'usabilità e dell'intuitività,

            GUI o window manager perchè c'è molta differenza.
            Un po tutte e due, GUI perchè generalmente il design è poco intuitivo, window manager perché confrontando kde o gnome con osx vedi che manca quella fluidezza di lavoro propria di osx.(tra parentesi stamattina ho riavviato una RHEL 4 ES e non partiva più X, per colpa del driver nVidia di merda, si quello closed source. Rifacendo la configurazione da 0 è tornato ad andare... mah, cmq non c'entra col discorso di intuitività di prima)

            le icone del set Noia nonostante piacciano a un

            sacco di persone (probabilmente tutti

            programmatori) sono semplicemente disgustose,

            Ci sono almeno una decina di set completi di
            icone. Nuvola, Crystal clear, Glossy glass,
            Gcezanne, e per i desktop dei bambini c'è Gartoon
            e Kids.
            ok...

            99% dei temi per kde e gnome ha quei concetti di

            3D truzzo stile bevel di photoshop con i

            parametri di default e le ombre esagerate, dei

            bordi di 3 pixel piatti intorno alle finestre

            (tipo il tema keramik), le icone di default di

            Pensa che in quasi tutti i windows manager e i
            loro temi puoi farlo della dimensione che vuoi,
            anche niente, quindi sparito il TUO problema.
            Ma soprattutto se non ti piace la decorazione
            Keramik oltre ad averne una quantità enorme tra
            cui scegliere, hai anche dei temi per i widget e
            ce ne sono sia molto simili alle varie versioni
            di windows che a Beos, Amiga, Mac, CDE Solaris,
            CDE SGI e tanti altri.
            Ok anche qui. Ma io non stavo dicendo che qualsiasi stile fa schifo: ho detto che il 99% di questi fa schifo, converrai anche te che quasi tutti i temi di kde/gnome sono brutti, paciocchi e magari buoni per fare lo screenshot da postare su kde-look per fare i fighi con 12 finestre terminale trasparenti una sopra l'altra e un bordo delle finestre tipo H.R. Giger (il designer di Alien), ma non buoni per un uso quotidiano della macchina.E prima dicevo anche che moltissimi temi non fanno altro che scopiazzare windows/osx e fratelli, ma non portano vera innovazione. E lo sai anche te: quando si copia qualcosa è difficile farlo meglio dell'originale a meno di non essere dei geni.

            D'altra parte non si può essere programmatori e

            buoni grafici insieme... a ognuno il suo (vedi
            il

            tipo passato da MS a Google, pagato 2 milioni di

            dollari per progettare interfacce

            uomo-macchina...)

            Ma dove non sanno fare i programmatori ci sono i
            grafici. Ci sono un mare di contributori grafici
            nella community che fanno decorazione per
            finestre, temi, icone e wallpaper.
            Vai su:

            www.kde-look.org
            www.gnome-look.org
            E' proprio perché ci sono andato che sono rimasto male e ho fatto il mio post... :(
            Vai soprattutto nella sezione GTK 2.x.
            Potresti restare sbalordito...


            Inoltre tutti cercano di copiare da osx o da

            windows, in malo modo oltretutto, ma pochissimi

            si siedono lì e dicono "ok cerchiamo di

            progettare qualcosa di innovativo FATTO BENE".

            Qualche anno fa M$ insisteva nel dire che nulla
            di buono poteva venire da una community di
            hobbisti.
            Oggi sta a spendere soldi per le ricerche
            "mirate" e le bugie di marketing dentro a "get
            the facts".
            Qua hai perfettamente ragione, io sono assolutamente favorevole alla "community di hobbisti".Il punto su cui nn sono d'accordo con alcuni qua nel thread è che si deve per forza calcare sempre la mano su quanto è più avanti kde, su quanto sono fighe le interfacce grafiche, su quanto è bello poter scegliere fra 1.500.000 modi diversi di personalizzarlo (ma quelli decenti sono moooolti meno)... capisco l'entusiasmo di chi difende il suo OS preferito, ma troppa gente ha il prosciutto sugli occhi a mio parere.Ciau,Max
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            E prima dicevo anche che moltissimi temi non
            fanno altro che scopiazzare windows/osx e
            fratelli, ma non portano vera innovazione. E lo
            sai anche te: quando si copia qualcosa è
            difficile farlo meglio dell'originale a meno di
            non essere dei geni.Ma come si fa ad innovare in un barretta di 20 pixel di altezza?I bottoni sono quelli, gli effettini 3D sono quelli.Anche coi tasti hai diversi livelli di piattezza e o profondità e rotondità.L'unica vera innovazione arriverà dallo sfruttamento delle possibilità dell'hardware, e infatti in Vista si andrà ad usare pesantemente le cpu grafiche.Innovazione coreografica, perchè poi la vera utilità sarà tutta da dimostrare...
            E' proprio perché ci sono andato che sono rimasto
            male e ho fatto il mio post... :(Io al contrario di te ero stato un pò deluso dal poco che c'è in una installazione di default di Gnome e su gnome-look.org ci ho trovato davvero di che sbizzarrirmi per avere un desktop nuovo ogni volta che cambio di umore.A volte mi piacciono i colori chiari con i desktop con cieli azzurri e spazi infiniti ed a volte preferisco il genere fantasy o spaziale con il nero o i grigi scuri.Raramente anche il fiorato o il giocattoloso e i colori pastello.
            Il punto su cui nn sono d'accordo con alcuni qua
            nel thread è che si deve per forza calcare sempre
            la mano su quanto è più avanti kde, su quanto
            sono fighe le interfacce grafiche, su quanto è
            bello poter scegliere fra 1.500.000 modi diversi
            di personalizzarlo (ma quelli decenti sono
            moooolti meno)... capisco l'entusiasmo di chi
            difende il suo OS preferito, ma troppa gente ha
            il prosciutto sugli occhi a mio parere.Ritorniamo al confronto Linux vs Win?Mettiamola così, in Win2000 o XP quale alternativa hai per personalizzare decorazione delle finestre, bottoni, icone e temi dei widget?Solo Windows Blinds?E quanti temi ci sono per Windows Blinds? E sono tutti originali ed innovativi?E Windows Blinds è stabile e sicuro come un tema nativo di un desktop manager per Unix/Linux?
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000

            e linux ha sempre l'aspetto
            vecchio di un windows 98Ma tu l'hai mai visto Gnome o KDE??? TAD
          • bouncey2k scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            linux ha sempre l'aspetto
            vecchio di un windows 98http://www.mytux.org/contents/screenshots/night.pngQuesto display ha l'aspetto di windows 98?
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000
          - Scritto da: barbanera

          - Scritto da: Anonimo

          per far contento il tuo credo dovremmo
          supportare

          sistemi vecchi di 6 anni mentre te cambi distro

          ogni mese? I linari sono orgogliosi del loro OS

          che aggiornano ogni 2 mesi mentre non vogliono

          che noi cambiamo un OS vecchio di secoli (così

          poi possono dire, il nostro è meglio)

          è il sistema operativo che deve supportare
          l'hardware non l'hardware che deve supportare il
          sistema operativo.

          prendi le ultime distro di linux, con una
          interfaccia meno esosa di risorse come xfce puoi
          farle girare anche su un pentiumII.

          E' ovvio poi che se hai una cpu a 64bit puoi
          permetterti kde, ma intanto le ultime feature
          sono disponibili anche per i computer meno
          performanti ;)Adesso non esageriamo. KDE ultima versione gira veloce anche su un Pentium III normale o un Athlon normale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: barbanera



            - Scritto da: Anonimo


            per far contento il tuo credo dovremmo

            supportare


            sistemi vecchi di 6 anni mentre te cambi
            distro


            ogni mese? I linari sono orgogliosi del loro
            OS


            che aggiornano ogni 2 mesi mentre non vogliono


            che noi cambiamo un OS vecchio di secoli (così


            poi possono dire, il nostro è meglio)



            è il sistema operativo che deve supportare

            l'hardware non l'hardware che deve supportare il

            sistema operativo.



            prendi le ultime distro di linux, con una

            interfaccia meno esosa di risorse come xfce puoi

            farle girare anche su un pentiumII.



            E' ovvio poi che se hai una cpu a 64bit puoi

            permetterti kde, ma intanto le ultime feature

            sono disponibili anche per i computer meno

            performanti ;)

            Adesso non esageriamo. KDE ultima versione gira
            veloce anche su un Pentium III normale o un
            Athlon normale.Posso confermare: kde3.4.2 su un pentium 3 866Mhz.Funziona fluido.
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000
          vuoi dirmi che se io metto una mandrake di 6 anni fa ed una mandriva del mese scorso hanno gli stessi requisiti minimi?Ridicolo, andate solo più lenti perchè KDE non fa un cavolo, è inferiore a windows XP, figurati a Vista
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            vuoi dirmi che se io metto una mandrake di 6 anni
            fa ed una mandriva del mese scorso hanno gli
            stessi requisiti minimi?
            Ridicolo, andate solo più lenti perchè KDE non fa
            un cavolo, è inferiore a windows XP, figurati a
            VistaNon mischiare i cavoli con le patate.
          • barbanera scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            vuoi dirmi che se io metto una mandrake di 6 anni
            fa ed una mandriva del mese scorso hanno gli
            stessi requisiti minimi?
            Ridicolo, andate solo più lenti perchè KDE non fa
            un cavolo, è inferiore a windows XP, figurati a
            VistaQui ci sono grossi problemi di alfabetizzazione. ho scritto ULTIME DISTRIBUZIONI, ovvero ATTUALI, ovvero le ultime, le piu recenti. Servono altri sinonimi?cambia solo il desktop. (do you know desktop?) cosa che su windows non è possibile, su win esiste un solo desktop, su linux ce ne sono almeno 4.E poi chi sarebbe piu lento? Chi ha parlato mai di lentezza? Io ho parlato solo di utilizzo di risorse :)
          • Mechano scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            vuoi dirmi che se io metto una mandrake di 6 anni
            fa ed una mandriva del mese scorso hanno gli
            stessi requisiti minimi?
            Ridicolo, andate solo più lenti perchè KDE non fa
            un cavolo, è inferiore a windows XP, figurati a
            VistaKDE 3.4 ha funzioni più avanzate ed è graficamente meglio di XP.Il file manager è più potente, ci sono tools integrati per archivi compressi e visualizzatori embedded per il file manager sia per i PDF che per il video e i formati grafici.Graficamente i nuovi tooltip con gli effetti dissolvenza, e le barre con la semitrasparenza.E i tooltip dei file se visualizzano un'immagine o un video contengono una miniatura più grande dell'icona che lo rappresenta insieme a tutte le info che il filemanager non mostra per questione di spazio.XP è vecchio e limitato rispetto a queste features.__Mr. Mechano
          • lele2 scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            vuoi dirmi che se io metto una mandrake di 6 anni
            fa ed una mandriva del mese scorso hanno gli
            stessi requisiti minimi?
            Ridicolo, andate solo più lenti perchè KDE non fa
            un cavolo, è inferiore a windows XP, figurati a
            Vistain kde ci sono piu' funzionalita'che non faccia un cavolo non mi risulta
          • Riot scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            Ridicolo, andate solo più lenti perchè KDE non fa
            un cavolo, è inferiore a windows XP, figurati a
            VistaChe significato ha questo post?Se KDE "non facesse un cavolo" allora il sistema andrebbe più veloce, no?Poi mi devono essere sfuggite le argomentazioni sulla tua affermazione che renderebbero quanto hai scritto diverso da un cartellone allo stadio.
      • Mechano scrive:
        Re: Segare le gambe a win2000
        - Scritto da: Anonimo
        per far contento il tuo credo dovremmo supportare
        sistemi vecchi di 6 anni mentre te cambi distro
        ogni mese? I linari sono orgogliosi del loro OS
        che aggiornano ogni 2 mesi mentre non vogliono
        che noi cambiamo un OS vecchio di secoli (così
        poi possono dire, il nostro è meglio)Peccato che le distribuzioni Linux siano gratuite. Poi gli sviluppatori del kernel e di altre componenti non ricercano solo le features, ma fanno anche uno splendido lavoro di ottimizzazione, tale che i nuovi kernel e librerie siano molto efficienti e riescano a girare molto bene su macchine anche datate.Basta guardare l'ttimizzazione e la velocità che si riesce a ottenere compilando col nuovo gcc 4.0.Peccato che XP sia talmente lento da non girare più su CPU 800-1000Mhz e 256M di ram.Molti produttori di Unix danno supporto anche a prodotti vecchi di 10 anni.__Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000

          Peccato che XP sia talmente lento da non girare
          più su CPU 800-1000Mhz e 256M di ram.Peccato che tu non sia neanche capace di fare un'installazione decente.
          Molti produttori di Unix danno supporto anche a
          prodotti vecchi di 10 anni.See nel villaggio dei puffi...e magari anche senza pagare.ma va al va la va la
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000

          Peccato che XP sia talmente lento da non girare
          più su CPU 800-1000Mhz e 256M di ram.Su una macchina del genere anche qualsiasi linux con velleità da desktop è ridicolo.Certo se mi tiri fuori la redhat 6.2... :|Al max un rottame del genere lo tieni a fare da firewall con una distro minimale da 30mb.

          Molti produttori di Unix danno supporto anche a
          prodotti vecchi di 10 anni.
          Si nei cartoni animati, vallo a chiedere alla IBM se Redhat Enterprise Linux 4 AS gira bene sul tuo pentium II a 200 mhz.
          __
          Mr. Mechano
          • Mechano scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo

            Peccato che XP sia talmente lento da non girare

            più su CPU 800-1000Mhz e 256M di ram.

            Su una macchina del genere anche qualsiasi linux
            con velleità da desktop è ridicolo.
            Certo se mi tiri fuori la redhat 6.2... :|
            Al max un rottame del genere lo tieni a fare da
            firewall con una distro minimale da 30mb.Io ho un Thinkpad X21 con PIII 700Mhz, con Ubuntu o Lorma (Fedora ottimizzata i686) ci posso guardare DVD senza scatti. Ci navigo, ci gestisco documenti complessi con molte immagini.Win2000 ci funziona molto bene, ma chissà perchè appena installo Office2000 già si siede e divento incredibilmente lento.A quanto pare Office2000 (tutti gli office) precarica al boot una quantità di librerie che lasciano pochissima memoria. Infatti stranamente le cose migliorano se viene espanso a 512MB. Ho risolto il problema eliminando Office2000 e mettendo OpenOffice.org.Poi ho un Thinpad T23 con PIII a 1,13Ghz.Questo con 512M va da favola sempre con Ubuntu. Supporta ibernazione, sleep in ram e tasti IBM blu di funzioni del portatile.Ci guardo DVD mentre che compila il kernel, senza scatti.Anche questo con Win2000 è già abbastanza lento rispetto a Linux, e con XP sembra davvero un PC vecchio. L'ho provato ed ho preferito formattare per ritornare a win2000.
            Si nei cartoni animati, vallo a chiedere alla IBM
            se Redhat Enterprise Linux 4 AS gira bene sul tuo
            pentium II a 200 mhz.Io da Sun un mese fa ho avuto supporto per Solaris base Server 2.6 un sistema di 7 anni fa.Ed ad un mio cliente gira un 486 DX4-100 come fax/proxy/mail server con una Damn Small Linux.--Mr. Mechano
          • Riot scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo

            Peccato che XP sia talmente lento da non girare

            più su CPU 800-1000Mhz e 256M di ram.

            Su una macchina del genere anche qualsiasi linux
            con velleità da desktop è ridicolo.
            Certo se mi tiri fuori la redhat 6.2... :|
            Al max un rottame del genere lo tieni a fare da
            firewall con una distro minimale da 30mb.E' brutto vedere che non conoscete neppure il Windows che tanto difendete.Disabilitando l'inutile motore di skin, impostando da registro le dimensioni della cache di secondo livello (che vergognosamente XP ancora non riconosce in automatico), disabilitando l'indicizzazione del disco, creando una partizione dedicata al file di scambio e formattata in FAT32 e disattivando i servizi inutili alla macchina suddetta si ottiene un sistema che performa in modo decente.Il problema può nascere da un eventuale anti-virus che gira in background controllando tutti i file.Anche qui , per chi ha un minimo di dimestichezza, non dovrebbe essere difficile settarlo in modo che controlli soltanto le email, i file scaricati da internet ed il contenuto dei cd.Ovviamente su linux puoi arrivare ad un livello di personalizzazione ben maggiore e, con alcune distro, anche a compilarti tutto il sistema in automatico specificamente per la tua cpu in modo da sfruttare fino all'ultimo ciclo o per la grandezza dell'eseguibile in modo da risparmiare memoria.
    • riddler scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000
      Implementare tutto il drm su 2000 richiederebbe tempo e soldi che non vogliono impiegare. Tutto sommato a me va meglio cosi', mi tengo il mio 2000 che va come una scheggia e non vede virus o altre porcate da una vita. Almeno posso ancora farci tutto, e non mi pare poco con l'aria che tira.
      • Anonimo scrive:
        Re: Segare le gambe a win2000
        braccine corte eh?
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000
          - Scritto da: Anonimo
          braccine corte eh?No. Vista lunga... sempre meglio che corna lunghe...
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            se non ti va di spendere soldi perchè non li hai non fa nulla, se non vuoi spenderli perchè sei tirchio idem, se devi campare scuse allora stai zitto. Tutti quando non possono spendere dicono "il mio è meglio". Torna al discount
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000
          - Scritto da: Anonimo
          braccine corte eh?NO INTELLIGENZA .. :-)
      • Mechano scrive:
        Re: Segare le gambe a win2000
        - Scritto da: riddler
        altre porcate da una vita. Almeno posso ancora
        farci tutto, e non mi pare poco con l'aria che
        tira.Sul farci tutto ho dei dubbi.L'azienda ci sta portando inesorabilmente al punto in cui resteremo con software vecchio o senza molte novità. E' vero che molte novità sono sterili e cambiano solo nell'aspetto grafico e qualche funzione stupida, ma non è sempre così...__Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: Segare le gambe a win2000
        - Scritto da: riddler
        Implementare tutto il drm su 2000 richiederebbe
        tempo e soldi che non vogliono impiegare. Tutto
        sommato a me va meglio cosi', mi tengo il mio
        2000 che va come una scheggia e non vede virus o
        altre porcate da una vita.Windows 2000 è più attaccabile di Windows XP SP2. E i fatti o le patch in quest'ultimo hanno lo hanno dimostrato. Ci sono state più patch di sicurezza per Windows 2000 SP4 rispetto a Windows XP SP2 ovvero Windows XP SP2 in molti casi non era vulnerabile o lo era con un livello di pericolosità inferiore (vedi bollettini Microsoft dove per ogni vulnerabilità sono indicati i S.O. affetti e il livello di gravità)
    • Anonimo scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000

      Molti di questi software non necessitano
      dell'infrastruttura grafica di Vista, e come si
      sono portate componenti di Vista in XP si
      potevano portare in Win2000 che è un sistema ben
      più snello ed essenziale.
      Anzi forse avrebbero girato pure meglio.
      Il bello di linzozz e che nessuno tenta di evangelizzartiper farti cambiare. Sguazzaci quanto ti pare e non ficcare il naso nel SO degli altri.
    • Zeross scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000
      - Scritto da: Mechano
      Sta progressivamente ed inesorabilmente segando
      le gambe a Win2000.

      Prima i service pack negati, poi l'assistenza che
      sta ormai agli sgoccioli.4 SP, 1 Update Rollup in vece del SP5, e rilascio pubblico di patch di sicurezza fino al 30/06/2010.A me sembra sufficiente.
      Poi ancora Exploder 7 che non ci gira sopra.Non girerà neanche su:- Windows XP SP0- Windows XP SP1- Windows Server 2003 SP0
      Molti di questi software non necessitano
      dell'infrastruttura grafica di Vista, e come si
      sono portate componenti di Vista in XP si
      potevano portare in Win2000 che è un sistema ben
      più snello ed essenziale.
      Anzi forse avrebbero girato pure meglio.E' una loro scelta, piaccia o non piaccia è così.
      Poi qualcuno si offende se quest'azienda viene
      definita DRAGASACCOCCE.Toh... ci sono aziende che fanno beneficienza? Non me ne sono mai reso conto... racconta racconta, dai...
      • Anonimo scrive:
        Re: Segare le gambe a win2000
        - Scritto da: Zeross
        Non girerà neanche su:
        - Windows XP SP0
        - Windows XP SP1
        - Windows Server 2003 SP0e chi è quel pirla che non installa il SP2 su Windows XP o il SP1 su Windows Server 2003? :|
        • Zeross scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000
          - Scritto da: Anonimo

          e chi è quel pirla che non installa il SP2 su
          Windows XP o il SP1 su Windows Server 2003? :|Mmm... probabilmente lo stesso di prima che vorrebbe avere Explorer 7 su Win2000. ;) Lo stesso che dopo averne dette di tutti i colori su Windows XP (rigorosamente senza averlo mai provato, ma per sentito dire, da bravo peracottaro) non vuole trovarsi un giorno ad ammettere di avere installato *espressione di orrore* l'odiato Windows XP... :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000
      Hai perfettamente ragione
    • Anonimo scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000
      ma fregatevene tutti e usate windows 98 se, il miglior windows di tutti, immune al blaster...unico difetto max 256 di ram:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000
      - Scritto da: Mechano
      Sta progressivamente ed inesorabilmente segando
      le gambe a Win2000.la tecnologia progredisce mio caro.
      Prima i service pack negati, poi l'assistenza che
      sta ormai agli sgoccioli.penso che in 5 anni li hai messi da parte i soldi per comprarti un S.O. più aggiornato?
      Poi ancora Exploder 7 che non ci gira sopra.ci sono motivazioni tecniche per cui non gira. Windows 2000 è vecchio.
      Molti di questi software non necessitano
      dell'infrastruttura grafica di Vista, e come si
      sono portate componenti di Vista in XP si
      potevano portare in Win2000 che è un sistema ben
      più snello ed essenziale.in Vista l'interfaccia grafica se vuoi la puoi disabilitare e usare quella a vecchia maniera e avrai un sistema snello ed essenziale. Comunque se hai una scheda DX9 non ti pesa in quanto viene tutto gestito via GPU della scheda video.
      Anzi forse avrebbero girato pure meglio.Lo sai vero che l'architettura di Vista è migliore di Windows XP/2000 ? Se non lo sai TACI per favore.
      • Mechano scrive:
        Re: Segare le gambe a win2000
        - Scritto da: Anonimo
        la tecnologia progredisce mio caro.Che progresso ha portato Winzozz XP rispetto al 2000? Aspetto grafico diverso e bug uguali?
        penso che in 5 anni li hai messi da parte i soldi
        per comprarti un S.O. più aggiornato?Ma perchè devo comprarmene un altro se quello va bene sulle mie macchine?
        ci sono motivazioni tecniche per cui non gira.
        Windows 2000 è vecchio.I bug colpiscono sempre win2000, XP e win20003 server. Se ci sono gli stessi bug, c'è la stessa infrastruttura di base e cambia solo estetica ed utility, quindi il tuo discorso fa acqua.
        Lo sai vero che l'architettura di Vista è
        migliore di Windows XP/2000 ? Se non lo sai TACI
        per favore.Le uniche novità non saranno ancora disponibili al momento della prima uscita. E comunque le novità sembrano solo di utility e funzioni accessorie, non nel core del sistema operativo. Parlo di kernel e gestione di memoria e processi.Qui di nuovo vedo solo un sottosistema grafico e i suoi effetti sull'interfaccia.Poi si parla di nuovo stack TCP/IP ma io sono molto perplesso, quando si cambia del codice c'è il rischio potenziale di introdurre bug. E' una regola di cui hanno fatto tesoro e tanto si vantano i maintainer dei vari *BSD. Non a caso il loro stack è il più robusto ed è stato copiato da Micro$oft quando ebbe problemi son la sua implementazione bacata su 95/98/NT.--Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000
          - Scritto da: Mechano
          E comunque le
          novità sembrano solo di utility e funzioni
          accessorie, non nel core del sistema operativo.
          Parlo di kernel e gestione di memoria e processi.
          Qui di nuovo vedo solo un sottosistema grafico e
          i suoi effetti sull'interfaccia.sei male informato.
          Poi si parla di nuovo stack TCP/IP ma io sono
          molto perplesso, quando si cambia del codice c'è
          il rischio potenziale di introdurre bug. quindi per paura di cambiare codice rimaniamo fermi al 2000? :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000
          - Scritto da: Mechano
          . E comunque le
          novità sembrano solo di utility e funzioni
          accessorie, non nel core del sistema operativo.
          Parlo di kernel e gestione di memoria e processi.
          Qui di nuovo vedo solo un sottosistema grafico e
          i suoi effetti sull'interfaccia.Se sei male informato non venire qui a sparare cavolate.Fatti un giro qui:Miglioramenti del Kernel 5.1 di Windows XPhttp://msdn.microsoft.com/msdnmag/issues/01/12/XPKernel/default.a[...]"Poi qui:"Migliore gestione della memoria e I/O migliorato in Windows Vista"http://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browse_frm/thread/231[...]"http://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browse_frm/thread/e8d[...]"http://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browse_frm/thread/953[...]"http://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browse_frm/thread/d42[...]"Saluti da P4
    • Anonimo scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000
      - Scritto da: Mechano
      Sta progressivamente ed inesorabilmente segando
      le gambe a Win2000.

      Prima i service pack negati, poi l'assistenza che
      sta ormai agli sgoccioli.

      Poi ancora Exploder 7 che non ci gira sopra.

      Ed ora tutti questi altri software.

      Molti di questi software non necessitano
      dell'infrastruttura grafica di Vista, e come si
      sono portate componenti di Vista in XP si
      potevano portare in Win2000 che è un sistema ben
      più snello ed essenziale.
      Anzi forse avrebbero girato pure meglio.

      M$ si è fatta i suoi conti e sta agendo solo per
      cercare di schiodare le aziende da win2000 e
      ciulargli altri soldi per l'aggiornamento a XP o
      Vista. Anzi meglio prima a XP e poi a Vista
      (doppia spesa).

      Poi qualcuno si offende se quest'azienda viene
      definita DRAGASACCOCCE.La storia è sempre la stessa. Esce Windows 2000 e il miglior sistema operativo MS è Windows 95 o Windows NT.Esce Windows XP e il miglior sistema operativo MS è Windows 98.Esce Windows Vista e il miglior sistema operativo MS è Windows 2000.Se tiri avanti le lancette dell'orologio magari il miglior sistema operativo diventa l'ultimo che è stato rilasciato. Così vivi felici e la smetti di guaire sui forum.
      • Mechano scrive:
        Re: Segare le gambe a win2000
        - Scritto da: Anonimo
        Esce Windows XP e il miglior sistema operativo MS
        è Windows 98.
        Esce Windows Vista e il miglior sistema operativo
        MS è Windows 2000.

        Se tiri avanti le lancette dell'orologio magari
        il miglior sistema operativo diventa l'ultimo che
        è stato rilasciato. Così vivi felici e la smetti
        di guaire sui forum.Non hai capito...Win2000 è il capostipite, XP/2003 sono solo aggiornamenti grafici e di utility. Gran parte del codice di W2000 è condiviso.Vista ancora non ha grandi novità se non solo di contorno.Quindi non solo XP e Vista sono delle release di marketing, ossia da roadmap, ma M$ sta giocando sporco per introdurre incompatibilità artificiali con Win2000 per obbligare all'aggiornamento a qualcosa che è la stessa cosa solo con diversa interfaccia e qualche utility in più.__Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000

          Win2000 è il capostipite, XP/2003 sono solo
          aggiornamenti grafici e di utility. Gran parte
          del codice di W2000 è condiviso.
          Vista ancora non ha grandi novità se non solo di
          contorno.

          Quindi non solo XP e Vista sono delle release di
          marketing, ossia da roadmap, ma M$ sta giocando
          sporco per introdurre incompatibilità artificiali
          con Win2000 per obbligare all'aggiornamento a
          qualcosa che è la stessa cosa solo con diversa
          interfaccia e qualche utility in più.

          __
          Mr. Mechanomechano, tienti linux e statti zitto, come al solito non hai capito assolutamente nulla. Vista è molto diverso, introduce tecnologie nuove. WinFx sostituisce win32 per le interfacce e si appoggia a caratteristiche che windows 2000 non ha. Ma sai cosa è WinFx e XAML?Mi dici come fai ad utilizzarle sotto windows 2000 se non c'è neanche il supporto per i temi? Windows 2000 è incompatibile anche con gli effetti di trasparenza (se lo fai in .net ed imposti le trasparenze non funzionano, ciò che vedi di trasparente non è gestito da windows ma da altri sistemi).Per parlare le cose si devono sapere. Non è che perchè hai visto windows su qualche pc puoi dire di conoscerlo. Vista è altro
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000
          - Scritto da: Mechano
          Non hai capito...

          Win2000 è il capostipite, XP/2003 sono solo
          aggiornamenti grafici e di utility. Gran parte
          del codice di W2000 è condiviso.
          Vista ancora non ha grandi novità se non solo di
          contorno.Se sei male informato non venire qui a sparare cavolate.Fatti un giro qui:Miglioramenti del Kernel 5.1 di Windows XPhttp://msdn.microsoft.com/msdnmag/issues/01/12/XPKernel/default.aspxPoi qui:"Migliore gestione della memoria e I/O migliorato in Windows Vista"http://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browse_frm/thread/231c979e985d2fca/a6cbc5cc8b772079?q=vista&rnum=1#a6cbc5cc8b772079http://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browse_frm/thread/e8dbe2a00c4478ab/f440620f743d0bad?q=vista&rnum=5#f440620f743d0badhttp://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browse_frm/thread/95331762d0a881e6/ec85304e6a4259d0?q=kernel&rnum=5#ec85304e6a4259d0http://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browse_frm/thread/d42e739ddc878fc2/808d2d97b9f706ee?q=vista&rnum=2#808d2d97b9f706eeSaluti da P4
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            come al solito mechano fa il saccentone dimostrando quanto il suo QI si avvicini a -8 ... e fa pure il presuntuoso...pfui!
          • Mechano scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            Se sei male informato non venire qui a sparare
            cavolate.
            Fatti un giro qui:
            Miglioramenti del Kernel 5.1 di Windows XP
            http://msdn.microsoft.com/msdnmag/issues/01/12/XPK
            Poi qui:
            "Migliore gestione della memoria e I/O migliorato
            in Windows Vista"
            http://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browse
            http://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browse
            http://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browse
            http://groups.google.com/group/P4_Werterxyz/browseMa i 4 messaggi tuoi che riporti qui copiati da un newsgroup in cui scrivi non sono altro che divulgazioni note riprese da quel solo documento.Mi sai spiegare perchè l'80 anzi facciamo il 90% degli exploit sia locali che remoti colpisce sempre la triade 2000/XP/2003?Mi spieghi anche perchè nonostante i "performance improvments" XP è più lento sia nel feedback dell'interfaccia che nell'elaborazione rispetto a 2000?Hai mai visto anche la velocità delle chiavette USB che è maggiore sul 2000?--Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000
      ma ancora date retta ad un fanfarone che chiama windows con il nome winzozz e poi si spaccia per grande esperto informatico che ha fatto di qua e di là?Questo qui avrà i pc del 15-18, non ha un soldo in tasca per comprarne di nuovi ed invece di ammettere che non ha una lira (o magari è tirchio) usa linux e si convince che tutto quello che usa più risorse di quanto lui ha è inutile. Goditi la vita, i soldi non te li puoi portare nella tomba
    • pippo75 scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000
      - Scritto da: Mechano
      Sta progressivamente ed inesorabilmente segando
      le gambe a Win2000.quali ditte supportano un sistema operativo di 6 anni.....voglio i nomi.

      Poi ancora Exploder 7 che non ci gira sopra.le ditte concorrenti hanno quindi un punto in piu' per offrire browser alternativi.
      Ed ora tutti questi altri software.guarda che esistono altre ditte che scrivono programmi.
      potevano portare in Win2000 che è un sistema ben
      più snello ed essenziale.
      Anzi forse avrebbero girato pure meglio.ti ricordo che MS e' un azienda commerciale, deve fatturare e per fare questo deve vendere, e' una cosa che magari e' brutta a dirsi, ma e' ;a verita'.
      M$ si è fatta i suoi conti e sta agendo solo per
      cercare di schiodare le aziende da win2000 e
      ciulargli altri soldi per l'aggiornamento a XP o
      Vista. Anzi meglio prima a XP e poi a Vista
      (doppia spesa).ed il cliente deve cercare di capire quello che veramente gli serve, se poi e' cucu.......
      Poi qualcuno si offende se quest'azienda viene
      definita DRAGASACCOCCE.Chiamala come vuoi.A tutti Linari, non parlate male di windows, parlate bene delle distro Linux.La gente con windows si trova bene, per passare alle distro Linux vuole argomenti a favore, portateli.Altrimenti fate solo la figura degli invidiosi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Segare le gambe a win2000
        - Scritto da: pippo75

        - Scritto da: Mechano

        Sta progressivamente ed inesorabilmente segando

        le gambe a Win2000.

        quali ditte supportano un sistema operativo di 6
        anni.....
        voglio i nomi.
        ??? prima dovresti trovare qualche 'ditta' (come dici tu) che non ha ricevuto 'sgambetti' da tu_sai_chi_ma_io_non_farò_nomi



        Poi ancora Exploder 7 che non ci gira sopra.

        le ditte concorrenti hanno quindi un punto in
        piu' per offrire browser alternativi.
        si, con l'80% dei siti che usa prerogative di IE che non rispetta gli standard

        Ed ora tutti questi altri software.

        guarda che esistono altre ditte che scrivono
        programmi.



        potevano portare in Win2000 che è un sistema ben

        più snello ed essenziale.

        Anzi forse avrebbero girato pure meglio.

        ti ricordo che MS e' un azienda commerciale, deve
        fatturare e per fare questo deve vendere, e' una
        cosa che magari e' brutta a dirsi, ma e' ;a
        verita'.
        fatturare è un conto, monopolizzare un altro...

        M$ si è fatta i suoi conti e sta agendo solo per

        cercare di schiodare le aziende da win2000 e

        ciulargli altri soldi per l'aggiornamento a XP o

        Vista. Anzi meglio prima a XP e poi a Vista

        (doppia spesa).

        ed il cliente deve cercare di capire quello che
        veramente gli serve, se poi e' cucu.......
        si, come quelli che hanno dato i soldi a wanna marchi...

        Poi qualcuno si offende se quest'azienda viene

        definita DRAGASACCOCCE.

        Chiamala come vuoi.

        A tutti Linari, non parlate male di windows,
        parlate bene delle distro Linux.
        La gente con windows si trova bene, per passare
        alle distro Linux vuole argomenti a favore,
        portateli.
        Altrimenti fate solo la figura degli invidiosi.
        se l'unico argomento che trova certa gente è : "non è come windows", "prima non facevo così, perchè adesso dovrei cambiare?", "dove diavolo è finita la e azzurra", "mi hanno detto che è difficile"... puoi portare tutti gli argomenti a favore che vuoi... sarebbero perle ai porci...
        • pippo75 scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000


          ??? prima dovresti trovare qualche 'ditta' (come
          dici tu) che non ha ricevuto 'sgambetti' da
          tu_sai_chi_ma_io_non_farò_nomiApplePalm (che ora sembra passi a windows)


          Poi ancora Exploder 7 che non ci gira sopra.



          le ditte concorrenti hanno quindi un punto in

          piu' per offrire browser alternativi.

          si, con l'80% dei siti che usa prerogative di IE
          che non rispetta gli standardstrano, a parte pochi siti (meno di dieci), il resto li vedo benissimo con Firefox

          fatturare e per fare questo deve vendere, e' una

          cosa che magari e' brutta a dirsi, ma e' ;a

          verita'.

          fatturare è un conto, monopolizzare un altro...Le altre ditte al tempo cosa fecero per competere con MSDOS, parlo di Commodore, Atarti, Amstrad....Una cosa sola: comprarono licenze da Ms.Poi sono venuti i Taiwanesi.La stessa IBM il 24/08/95 disse che avrebbe messo win95 al posto di OS/2.Gran bella concorrenza
          se l'unico argomento che trova certa gente è :
          "non è come windows", "prima non facevo così,
          perchè adesso dovrei cambiare?", "dove diavolo è
          finita la e azzurra", "mi hanno detto che è
          difficile"... puoi portare tutti gli argomenti a
          favore che vuoi... sarebbero perle ai porci...comincia a portarli, perche' se continui a dire Linux e' Bello mentre Windows e' draggasacocce non fai altro che rimanere monotono.Se devo parlare di Windows, non vado di certo a parlare male di Linux, se parlassi a livello di DeskTop Home (uso personale), posso parlare di - Sicurezza su internet: esistono molti programmi gratuiti.- Grafica (argomento di effetto), programmi tipo: vuespirit (trovato in versione ridotta in edicola).Video: programmi come MovieMaker, Studio8, Magix,.... Sono economici ma completi, semplici da usare, nel caso degli ultimi due (Studio 8 e Magix Video), sono a pagaemento ma fanno funzioni ottimali (come il riconoscimento delle scene, esportazione in mpg2)....Invece commento del Linaro Medio su PI:- windows e' cattivo, usate Linux - Draggasaccocce- Monopolio- Abuso di posizione dominante- Non e' come windows....- .......Anche l'Euro doveva dare problemi, c'erano i centesimi, una volta abituati tutto ok.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Segare le gambe a win2000

      M$ si è fatta i suoi conti e sta agendo solo per
      cercare di schiodare le aziende da win2000 e
      ciulargli altri soldi per l'aggiornamento a XP o
      Vista. Anzi meglio prima a XP e poi a Vista
      (doppia spesa).

      Poi qualcuno si offende se quest'azienda viene
      definita DRAGASACCOCCE.noi con l'iscrizione all'MSDN riceviamo ogni mese i nuovi sistemi operativi della Microsoft (ovviamente) e gli aggiornamenti per quelli vecchi, oltre a tutto il software che esce dalla Microsoft (tranne i giochi) il tutto per meno di 3000 euro annui....msdn.microsoft.com
      • Anonimo scrive:
        Re: Segare le gambe a win2000
        - Scritto da: Anonimo...
        noi con l'iscrizione all'MSDN riceviamo ogni mese
        i nuovi sistemi operativi della Microsoft
        (ovviamente) e gli aggiornamenti per quelli
        vecchi, oltre a tutto il software che esce dalla
        Microsoft (tranne i giochi) il tutto per meno di
        3000 euro annui....3000 Euro annui per avere degli aggiornamenti???Ma il nome dragasaccocce è sbagliato: si dovrebbe chiamare sanguisuga! :@:@:@

        msdn.microsoft.com
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo
          ...

          noi con l'iscrizione all'MSDN

          riceviamo ogni mese i nuovi sistemi

          operativi della Microsoft (ovviamente) E gli fai da beta tester aggratis, mentre quello che non e' in beta e' a scadenza o non e' installabile se non per test.

          e gli aggiornamenti per quelli

          vecchi,Che trovi in internet nei siti microsoft oltre ad una caterva di copie delle stesse cose in tutte le altre lingue possibili di cui non se ne fa nulla.

          oltre a tutto il software che

          esce dalla Microsoft (tranne i giochi)

          il tutto per meno di 3000 euro annui....
          3000 Euro annui per avere degli
          aggiornamenti???Che peraltro sono gli stessi che scarichi facendo live update.
          Ma il nome dragasaccocce è sbagliato: si
          dovrebbe
          chiamare sanguisuga! :@:@:@O tirapacchi.

          msdn.microsoft.comYyea.... :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ...


            noi con l'iscrizione all'MSDN


            riceviamo ogni mese i nuovi sistemi


            operativi della Microsoft (ovviamente)

            E gli fai da beta tester aggratis, mentre quello
            che non e' in beta e' a scadenza o non e'
            installabile se non per test.



            e gli aggiornamenti per quelli


            vecchi,

            Che trovi in internet nei siti microsoft oltre ad
            una caterva di copie delle stesse cose in tutte
            le altre lingue possibili di cui non se ne fa
            nulla.



            oltre a tutto il software che


            esce dalla Microsoft (tranne i giochi)


            il tutto per meno di 3000 euro annui....


            3000 Euro annui per avere degli

            aggiornamenti???

            Che peraltro sono gli stessi che scarichi facendo
            live update.


            Ma il nome dragasaccocce è sbagliato: si

            dovrebbe

            chiamare sanguisuga! :@:@:@

            O tirapacchi.



            msdn.microsoft.com
            Yyea.... :@fioccano le ca**ate... (*=z)ma i contratti li leggete mai? intanto hai in licenza TUTTO quello che c'e' fino al momento della fine sottoscrizione. Inoltre, cosa che in pochi sanno, se non rinnovi rimane valida la licenza d'uso dei principali prodotti (vstudio, i server, xp ecc..)e se fai due conti, separatamente costano ben più dei 3000... certo linux è gratis, non lo nego, ma non sto sindacando questo :)NON è solo una questione di updates...
          • Anonimo scrive:
            Re: 3000 euro anno??
            Boh, io per la stessa cosa ne spendo meno di 300.
      • Mechano scrive:
        Re: Segare le gambe a win2000
        - Scritto da: Anonimo
        i nuovi sistemi operativi della Microsoft
        (ovviamente) e gli aggiornamenti per quelli
        vecchi, oltre a tutto il software che esce dalla
        Microsoft (tranne i giochi) il tutto per meno di
        3000 euro annui....

        msdn.microsoft.comLo credo bene che vieni in questi forum a difendere Micro$oft ad oltranza.Stai difendendo un investimento... Se si diffonde Linux i tuoi 3000 euro saranno andati alle ortiche e ti ricosta soprattutto fatica per imparare un sistema nuovo.Rilassati però perchè Linux ti chiede solo impegno personale, niente soldi, strumenti e documentazione sono gratuiti.__Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Segare le gambe a win2000
          e la parcella è per te vero?ma spariscisei ridicolo, ormai su questo forum sei diventato il personaggio di un reality
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            sei ridicolo, ormai su questo forum sei diventato
            il personaggio di un realityDici bene: Realiy, realtà.La dura realtà indigeribile dai prezzolati Microsoftari !
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            torna a vedere il grande fratello invece di difendere un individuo che lo fa solo per i suoi interessi economici. Il signor Mechano basa il suo conto sulla fuffa, offre ai clienti prodotti linux perchè tanto sono in pochi a farlo, li vende a prezzo più caro, sono costretti a chiamarlo per la minima cosa, non spende un cent di licenze facendo lavorare i muli. In un mercato Windows il signor Mechano non guadagnerebbe i soldi per il pane e teme Vista proprio perchè potrebbe fargli perdere quei 4 clienti che si ritrova.
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            Il signor Mechano basa il suo conto sulla fuffa,
            offre ai clienti prodotti linux perchè tanto sono
            in pochi a farlo, li vende a prezzo più caro,
            sono costretti a chiamarlo per la minima cosa,
            non spende un cent di licenze facendo lavorare i
            muli. In un mercato Windows il signor Mechano non
            guadagnerebbe i soldi per il pane e teme Vista
            proprio perchè potrebbe fargli perdere quei 4
            clienti che si ritrova. Lo conosci di persona o vieni pagato per dire caz***e?No, perché parlando di fuffa... non lo paragonerei neanche lontanamente alla M$ sul vender fuffa...
          • Anonimo scrive:
            Re: Segare le gambe a win2000
            - Scritto da: Anonimo
            torna a vedere il grande fratello invece di
            difendere un individuo che lo fa solo per i suoi
            interessi economici.
            Il signor Mechano basa il suo conto sulla
            fuffa,Non sara' peggio di M$ che dice che i suoi SO cono sicurisssimo (vedi win 2000 e winuke)
            offre ai clienti prodotti linux perchè tanto
            sono in pochi a farlo, li vende a prezzo più
            caro,E' giusto e normale, la qualita' si paga.
            sono costretti a chiamarlo per la minima cosa,Certo, ma gli va bene che un linux una volta messo su va a vanti anni e anni senza manutenzione, quindi la "minima cosa" sara' tra anni appunto.
            non spende un cent di licenze facendo
            lavorare i muli. Rispettando perfettamente la legge ed i termini della licenza, molto meglio dei sistemisti M$ che ti copiano tutto illegalmente.
            In un mercato Windows il signor Mechano
            non guadagnerebbe i soldi per il pane e
            teme Vista proprio perchè potrebbe fargli
            perdere quei 4 clienti che si ritrova. Il sig. Mecano ha dimostrato piu' volte di essere abituato ad utilizzare vari SO, non credo che per lui sia un problema cambiare in megio, anche se ipoteticamente "il meglio" fosse in un futuro lontaaaaano targato Microsoft.La paure di non fare affari lasciale a chi non ha il coraggio di provare a cambiare e piuttosto preferisce fossilizzarsi su dei prodotti ingombranti anche a costo di subire i ricatti di chi quei prodotti li produce.
  • Anonimo scrive:
    Sento odor di multazza...
    Dopo il mediaplayer, stavolta il draga dovrà pagare la multa per aver creato dei software in concorrenza con illustrator et similia e quindi sarà accusato del solito abuso di monopolio...Sarà un'azienda diabolica e dragasaccocce, ma è ormai tartassatissima...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sento odor di multazza...
      - Scritto da: Anonimo

      Sarà un'azienda diabolica e dragasaccocce, ma è
      ormai tartassatissima...è solo un dannato monopolio che vuole provare a uscire dalla gabbia in cui si è ficcato, menando fendenti a destra e a manca.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sento odor di multazza...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Sarà un'azienda diabolica e dragasaccocce, ma è

        ormai tartassatissima...

        è solo un dannato monopolio che vuole provare a
        uscire dalla gabbia in cui si è ficcato, menando
        fendenti a destra e a manca.Microsoft ha una posizione dominante (non monopolio) nell'ambito dei SO desktop, non certo in tutto ciò che è sw o hw. Il monopolio della grafica è quello di adobe, non certo di Microsoft.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sento odor di multazza...
          - Scritto da: Anonimo
          Microsoft ha una posizione dominante (non
          monopolio) nell'ambito dei SO desktop, non certo
          in tutto ciò che è sw o hw. Il monopolio della
          grafica è quello di adobe, non certo di
          Microsoft.Guarda che se ne è dibattuto spesso in passato e gli atti dei processi con l'antitrust americana sono di una condanna per abuso di posizione dominante con riconoscimento di M$ in posizione di monopolio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Microsoft ha una posizione dominante (non

            monopolio) nell'ambito dei SO desktop, non certo

            in tutto ciò che è sw o hw. Il monopolio della

            grafica è quello di adobe, non certo di

            Microsoft.

            Guarda che se ne è dibattuto spesso in passato e
            gli atti dei processi con l'antitrust americana
            sono di una condanna per abuso di posizione
            dominante con riconoscimento di M$ in posizione
            di monopolio.
            Posizione dominante != monopolio, e comunque ribadisco: la posizione dominante è sui SO desktop, non su qualsiasi prodotto sw o hw. Nell'ambito grafico, chi domina è adobe, non microsoft.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            Microsoft ha una posizione dominante (non


            monopolio) nell'ambito dei SO desktop, non
            certo


            in tutto ciò che è sw o hw. Il monopolio della


            grafica è quello di adobe, non certo di


            Microsoft.



            Guarda che se ne è dibattuto spesso in passato e

            gli atti dei processi con l'antitrust americana

            sono di una condanna per abuso di posizione

            dominante con riconoscimento di M$ in posizione

            di monopolio.



            Posizione dominante != monopolio,per esperienza ti dico che provare a ficcare in certe zucche vuote questa semplice cosa è solo tempo sprecato.si sono ripetuti così tanto l'uno con l'altro la storiella del monopolio che veramente non sabrebbero pià che fare senza...e poi serve per costruire i loro castelli di carta.ci manca solo il plurilaureato in legge che ieri tentava di dimostrare che monopolio == posizione dominante salvo poi non accettare commenti perchè lui è laureato in legge e le cose le sa : .... seeee laureato al cepu al massimo :D e comunque
            ribadisco: la posizione dominante è sui SO
            desktop, non su qualsiasi prodotto sw o hw.
            Nell'ambito grafico, chi domina è adobe, non
            microsoft.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            si sono ripetuti così tanto l'uno con l'altro la
            storiella del monopolio che veramente non
            sabrebbero pià che fare senza...pensa che ce lo ripetiamo con il gotha della giurisprudenza
            e poi serve per
            costruire i loro castelli di carta.si chiamano "sentenze"
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            e poi serve per

            costruire i loro castelli di carta.

            si chiamano "sentenze"
            Che riguardano l'abuso di posizione dominante
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            e poi serve per


            costruire i loro castelli di carta.



            si chiamano "sentenze"



            Che riguardano l'abuso di posizione dominanteno si tratta di un vero e proiprio MONOPOLIO di fatto"Microsoft enjoys monopoly power"http://www.google.it/search?hl=it&q=%22Microsoft+enjoys+monopoly+power%22&btnG=Cerca+con+Google&meta=
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            Microsoft ha una posizione dominante (non


            monopolio) nell'ambito dei SO desktop, non
            certo


            in tutto ciò che è sw o hw. Il monopolio della


            grafica è quello di adobe, non certo di


            Microsoft.



            Guarda che se ne è dibattuto spesso in passato e

            gli atti dei processi con l'antitrust americana

            sono di una condanna per abuso di posizione

            dominante con riconoscimento di M$ in posizione

            di monopolio.



            Posizione dominante != monopolio,non dal punto di vista giuridico ove è riconosciuto un pari potere di influenzare il mercatonon a caso la la sentenza USA dichiara "Microsoft enjoys monopoly power"
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            Posizione dominante != monopolio,

            non dal punto di vista giuridico ove è
            riconosciuto un pari potere di influenzare il
            mercato
            Non può essere pari, altrimenti tutti i suoi concorrenti sarebbero scomparsi, mentre sono in splendida forma, con le loro azioni a gonfie vele e quelle di microsoft in discesa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Posizione dominante != monopolio,



            non dal punto di vista giuridico ove è

            riconosciuto un pari potere di influenzare il

            mercato



            Non può essere pari,secondo la giurisdizione sì, invece.non si distingue tra potere derivante dalla collettività o potere ottenuto in seguito a abusi sul mercato (trust)Gli effetti sono gli stessi. l'abolizione della competitività a beneficio di un solo attoreLeggiti: "La competizione come bene pubblico" Boringhieri. E' un testo divulgativo adatto al tuo livello
            altrimenti tutti i suoi
            concorrenti sarebbero scomparsi, li può ridurre nelle nicchie, ma rimane monopolista di fatto
            mentre sono in
            splendida forma,non risultafinora risulta la collezione di condanne di Microsoft in seguito alla distruzione del mercato di molti competitor
            con le loro azioni a gonfie vele
            e quelle di microsoft in discesa.queste argomentazioni portale al prossimo processo che sarà celebrato contro Microsoft.Finora vale la condizione di MONOPOLIO di fatto"Microsoft enjoys monopoly power"http://www.google.it/search?hl=it&q=%22Microsoft+enjoys+monopoly+power%22&btnG=Cerca+con+Google&meta=
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Posizione dominante != monopolio,





            non dal punto di vista giuridico ove è


            riconosciuto un pari potere di influenzare il


            mercato






            Non può essere pari,

            secondo la giurisdizione sì, invece.Che scatole con la giurisdizione. Quella condanna è del 99, ora siamo nel 2005 ed il mercato è cambiato! Non ha più il potere del 99!
            Gli effetti sono gli stessi. l'abolizione della
            competitività a beneficio di un solo attorema ti è chiaro che non vi è più un solo attore capace di muovere il mercato?

            Leggiti: "La competizione come bene pubblico"
            Boringhieri. E' un testo divulgativo adatto al
            tuo livello
            Tu piuttosto informati sul mercato attuale, che sei rimasto a sei anni fa.

            mentre sono in

            splendida forma,

            non risulta
            Problemi tuoi, vallo a dire a chi ha investito in apple o in mandirva ultimamente.
            queste argomentazioni portale al prossimo
            processo che sarà celebrato contro Microsoft.
            Finora vale la condizione di MONOPOLIO di fatto

            "Microsoft enjoys monopoly power"

            http://www.google.it/search?hl=it&q=%22Microsoft+e
            Ribadisco che è una condanna di 6 anni fa, ed il mercato dell'IT in sei anni cambia, e di molto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo




            Posizione dominante != monopolio,







            non dal punto di vista giuridico ove è



            riconosciuto un pari potere di influenzare
            il



            mercato









            Non può essere pari,



            secondo la giurisdizione sì, invece.

            Che scatole con la giurisdizione.peccato che tu la pensi così.ma son cavoli tuoiSe vuoi farti il tuo mondo in cui un monopolio di fatto non ha il potere di un monopolio "per decreto" sei padrone.Poi però non pretendere di imporre a tutto il resto del mondo questa tua visione distorta
            Quella condanna
            è del 99, ora siamo nel 2005 ed il mercato è
            cambiato! Non ha più il potere del 99!non risulta da NESSUNA sentenzae la posizione giuridica della MS non è affatto cambiata da allora; tanto è vero che ms continua a versare denari per risolvere casi di abuso di monopolio fuori delle aule di giustiziaSe davvero Ms fosse fuori dalla situazione di monoplio, le basterebbe ricominciare una causa in aula. Lì potrebbe portare le sue (e magari le tue) ragioni. Tu sai che MS potrebbe portare a termine un processo di tal genere.Ma finchè preferisce lo status quo, per tutto il resto del mondo è un monopolio.

            Gli effetti sono gli stessi. l'abolizione della

            competitività a beneficio di un solo attore

            ma ti è chiaro che non vi è più un solo attore
            capace di muovere il mercato?è chiaro che i benefici sono di un solo attore




            Leggiti: "La competizione come bene pubblico"

            Boringhieri. E' un testo divulgativo adatto al

            tuo livello



            Tu piuttosto informati sul mercato attuale, che
            sei rimasto a sei anni fa. se MS non è davvero più un monopolio lo dovrà dimostrare


            mentre sono in


            splendida forma,



            non risulta



            Problemi tuoi, no, sono tuoi, perché sei tu a voler dimostrare che MS NON è più monopolioL'onere della prova è tuo

            queste argomentazioni portale al prossimo

            processo che sarà celebrato contro Microsoft.

            Finora vale la condizione di MONOPOLIO di fatto



            "Microsoft enjoys monopoly power"




            http://www.google.it/search?hl=it&q=%22Microsoft+e



            Ribadisco che è una condanna di 6 anni fa, ...cui si riferiscono tutte le cause di risarcimento e di abuso.MS ormai paga per evitare processi, quando potrebbe difendersi in tribunale
            ed il
            mercato dell'IT in sei anni cambia, e di molto.a me non risultaMicrosoft è tuttora un monopolioè come il mitico criminale con in mano la pistola fumante.E ha ancora colpi in canna
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            Che scatole con la giurisdizione.

            peccato che tu la pensi così.
            ma son cavoli tuoi
            Potrei direi la stessa cosa per te. E quindi?
            Se vuoi farti il tuo mondo in cui un monopolio di
            fatto non ha il potere di un monopolio "per
            decreto" sei padrone.
            Poi però non pretendere di imporre a tutto il
            resto del mondo questa tua visione distorta
            Veramente stavo parlando del fatto che la ora (2005, capito?) non può essere considerato né monopolio di fatto né per decreto.

            Quella condanna

            è del 99, ora siamo nel 2005 ed il mercato è

            cambiato! Non ha più il potere del 99!

            non risulta da NESSUNA sentenzaTi informo di una fatto: le cose nel mondo avvengono anche senza bisogno di una sentenza che decide una verità (in ogni caso giuridica).
            e la posizione giuridica della MS non è affatto
            cambiata da allora; tanto è vero che ms continua
            a versare denari per risolvere casi di abuso di
            monopolio fuori delle aule di giustizia
            Citami allora almeno due cause, dal 99 ad oggi, in cui la microsoft è stata condannata per MONOPOLIO.


            Gli effetti sono gli stessi. l'abolizione
            della


            competitività a beneficio di un solo attore



            ma ti è chiaro che non vi è più un solo attore

            capace di muovere il mercato?

            è chiaro che i benefici sono di un solo attore
            è chiaro solo a te.



            Tu piuttosto informati sul mercato attuale, che

            sei rimasto a sei anni fa.

            se MS non è davvero più un monopolio lo dovrà
            dimostrare
            Non dovrebbe valere il viceversa? Ovvero se tu vuoi dimostrare che microsoft continua ad essere un monopolio devi fargli causa.

            no, sono tuoi, perché sei tu a voler dimostrare
            che MS NON è più monopolio

            L'onere della prova è tuo
            Veramente vale l'opposto. L'onere della prova, dal 99 ad oggi, è proprio a carico tuo.

            Ribadisco che è una condanna di 6 anni fa,

            ...cui si riferiscono tutte le cause di
            risarcimento e di abuso.
            MS ormai paga per evitare processi, quando
            potrebbe difendersi in tribunale
            E con questo? Citami le condanne, per monopolio dal 99 ad oggi please.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Che scatole con la giurisdizione.



            peccato che tu la pensi così.

            ma son cavoli tuoi



            Potrei direi la stessa cosa per te. E quindi?e quindi non cambia lo status di monopolio di microsoft


            Se vuoi farti il tuo mondo in cui un monopolio
            di

            fatto non ha il potere di un monopolio "per

            decreto" sei padrone.

            Poi però non pretendere di imporre a tutto il

            resto del mondo questa tua visione distorta



            Veramente stavo parlando del fatto che la ora
            (2005, capito?) non può essere considerato né
            monopolio di fatto né per decreto.invece Microsoft continua a essere monopolio proprio perché non esiste una sentenza che ne dimostri uyno status diverso



            Quella condanna


            è del 99, ora siamo nel 2005 ed il mercato è


            cambiato! Non ha più il potere del 99!



            non risulta da NESSUNA sentenza

            Ti informo di una fatto: le cose nel mondo
            avvengono anche senza bisogno di una sentenza che
            decide una verità (in ogni caso giuridica).non per i monopoli. Microsoft è sotto controllo speciale, come tutti i monopoli di fatto.Esistono leggi antitrust che regolano le attività dei monopoli di fattoIn USA esiste lo "Sherman Act", soprattutto per tua informazione. Questa legge prevede uno status di "controllato speciale" per le aziende che si siano macchiate di abuso di potere monopolistico. guarda qua quante attività di controllo avvengono su un monopolista già condannato:in USA http://punto-informatico.it/p.asp?i=51310in Giappone http://punto-informatico.it/p.asp?i=48986in Corea http://punto-informatico.it/p.asp?i=47758in UE http://punto-informatico.it/p.asp?i=43388

            e la posizione giuridica della MS non è affatto

            cambiata da allora; tanto è vero che ms continua

            a versare denari per risolvere casi di abuso di

            monopolio fuori delle aule di giustizia



            Citami allora almeno due cause, dal 99 ad oggi,
            in cui la microsoft è stata condannata per
            MONOPOLIO.Con piacere: ci sono molti casi in cui Microsoft ha versato denari per evitare tali cause. In altri termini ha "patteggiato" pur di non subiro un ulteriore umiliazione in aula. Eppure avrebbe potuto ribaltare le tesi accusatorie conducendo il dibattimento in aula.Invece ha preferito ritirarsi accettando implicitamente l'appellativo di monopolista, venendo a patti con Lo stato della California: http://punto-informatico.it/p.asp?i=42702privati in Florida.http://punto-informatico.it/p.asp?i=43817Be inc., azienda autrice dcel so BeOS affossato dalle solite manovre monopolistichehttp://punto-informatico.it/p.asp?i=45143in Europa c'è una vera e propria sentenza:http://punto-informatico.it/p.asp?i=47825con sanzionihttp://punto-informatico.it/p.asp?i=50966e qui ci sono le motivazionihttp://punto-informatico.it/p.asp?i=47911AOLhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=44296gli stati North Carolina, North Dakota, South Dakota, Tennesee, Kansas e il District of Columbiahttp://punto-informatico.it/p.asp?i=45765Calderahttp://punto-informatico.it/p.asp?i=30316addirittura IBMhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=53853Novellhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=50349A Opera è bastato minacciare azioni legali per avere...http://punto-informatico.it/p.asp?i=48331


            Gli effetti sono gli stessi. l'abolizione

            della



            competitività a beneficio di un solo attore





            ma ti è chiaro che non vi è più un solo attore


            capace di muovere il mercato?



            è chiaro che i benefici sono di un solo attore



            è chiaro solo a te.e alla giurisprudenza. Ma non a te. Che strano....


            Tu piuttosto informati sul mercato attuale,
            che


            sei rimasto a sei anni fa.



            se MS non è davvero più un monopolio lo dovrà

            dimostrare



            Non dovrebbe valere il viceversa? non per i monopoliInformati. le leggi antirtrust mettono sotto sorveglianza le aziende che si sono macchite di reati contro la libertà di mercato.vedi i link di cui sopra
            Ovvero se tu
            vuoi dimostrare che microsoft continua ad essere
            un monopolio devi fargli causa.non ho bisogno di dimostrare alcunchè, dato che è comunemente riconosciuto (in USA, in EU, in Asia, ovunque) lo status di monopolio di Microsoftvedi i link di cui sopra

            no, sono tuoi, perché sei tu a voler dimostrare

            che MS NON è più monopolio



            L'onere della prova è tuo



            Veramente vale l'opposto. non per le aziende monopolistiche.veramente non hai mai dato un'occhiata alla legislazione internazionale in tema di antitrust?
            L'onere della prova,
            dal 99 ad oggi, è proprio a carico tuo.è tutto il contrario. MS ne sa qualcosa (vedi l'elenco dato sopra)


            Ribadisco che è una condanna di 6 anni fa,



            ...cui si riferiscono tutte le cause di

            risarcimento e di abuso.

            MS ormai paga per evitare processi, quando

            potrebbe difendersi in tribunale



            E con questo? e con questo accetta la responsabilità del suo ruolo monopolistico, evitando di essere nuovamente portata in tribunale
        • Anonimo scrive:
          Re: Sento odor di multazza...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo





          Sarà un'azienda diabolica e dragasaccocce, ma
          è


          ormai tartassatissima...



          è solo un dannato monopolio che vuole provare a

          uscire dalla gabbia in cui si è ficcato, menando

          fendenti a destra e a manca.

          Microsoft ha una posizione dominante (non
          monopolio) nell'ambito dei SO desktop,è un monopolio di fattodal punto di vista giuridico il potere di manipolare il mercato di un monopolio di fatto è pari a quello di un monopolio "per decreto"
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            Microsoft ha una posizione dominante (non

            monopolio) nell'ambito dei SO desktop,

            è un monopolio di fatto

            dal punto di vista giuridico il potere di
            manipolare il mercato di un monopolio di fatto è
            pari a quello di un monopolio "per decreto"
            Strano, è un monopolio di fatto ma apple con OSX fa record di vendite, linux sembra che stia sfondando ovunque, eppure microsoft ha il monopolio dei SO... la vedo contradittoria come condizione. Se ha il monopolio, non ci devono essere concorrenti. Se i concorrenti ci sono, come sembrano esserci, non lo puoi chiamare monopolio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Microsoft ha una posizione dominante (non


            monopolio) nell'ambito dei SO desktop,



            è un monopolio di fatto



            dal punto di vista giuridico il potere di

            manipolare il mercato di un monopolio di fatto è

            pari a quello di un monopolio "per decreto"



            Strano, è un monopolio di fatto non è "strano" se leggi le sentenzeIl mercato desktop della piattaforma Intel è stato ampiamente analizzato durante i vari processi e le varie inchieste.Che Microsoft sia ormai un monopolio lo sanno anche i sassi
            ma apple con OSX
            fa record di vendite, linux sembra che stia
            sfondando ovunque, eppure microsoft ha il
            monopolio dei SO...
            la vedo contradittoria come
            condizione. non vedo dati.Per ora l'unica cosa certa è la collezione di condanne di microsoft, pluripregiudicata come azienda monopolista che ha abusato delle libertà di mercato
            Se ha il monopolio, non ci devono
            essere concorrenti. oppure riesci a ridurne il grado di coompetitività innalzando le barriere (salvo poi essere scoperta)
            Se i concorrenti ci sono,
            come sembrano esserci, non lo puoi chiamare
            monopolio.Ma i concorrenti sono ridotti in nicchie e "Microsoft enjoys monopoly power"http://www.google.it/search?hl=it&q=%22Microsoft+enjoys+monopoly+power%22&btnG=Cerca+con+Google&meta=
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo
            Che Microsoft sia ormai un monopolio lo sanno
            anche i sassi
            Eccetto IBM, Novell, RedHat ed altre ditte del genere, credo

            ma apple con OSX

            fa record di vendite, linux sembra che stia

            sfondando ovunque, eppure microsoft ha il

            monopolio dei SO...

            la vedo contradittoria come

            condizione.

            non vedo dati.Perché non li vuoi vedere. Anche i sassi, come diresti tu, sanno che Linux e OSX vanno a gonfie vele. Per i dati, consulta i report forniti dalle varie aziende, come apple o mandriva, oppure informati sui quotidiani, anche PI, che offre spesso notizie degli utili record di tali aziende, oppure ancora guardi le quotazioni in borsa su yahoo di apple o redhat e le confronti con quelle di microsoft e vedi come va il trend.

            Se ha il monopolio, non ci devono

            essere concorrenti.

            oppure riesci a ridurne il grado di
            coompetitività innalzando le barriere (salvo poi
            essere scoperta)
            I concorrenti esistono, ve ne sono anche di piccole dimensioni (es. mandriva) e vanno pure bene. Strano, molto strano per un monopolio di fatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Che Microsoft sia ormai un monopolio lo sanno

            anche i sassi



            Eccetto IBM, Novell, RedHat ed altre ditte del
            genere, credono, no, lo sanno anche loroLa sentenza USA parla chiaro:"Microsoft enjoys monopoly power in the relevant market"


            ma apple con OSX


            fa record di vendite, linux sembra che stia


            sfondando ovunque, eppure microsoft ha il


            monopolio dei SO...


            la vedo contradittoria come


            condizione.



            non vedo dati.

            Perché non li vuoi vedere.piuttosto sei tu che non li presentila posizione di monopolio permane


            Se ha il monopolio, non ci devono


            essere concorrenti.



            oppure riesci a ridurne il grado di

            coompetitività innalzando le barriere (salvo poi

            essere scoperta)



            I concorrenti esistono, ve ne sono anche di
            piccole dimensioni (es. mandriva) e vanno pure
            bene. Strano, molto strano per un monopolio di
            fatto.per ora io conosco sentenze su sentenze.Le uniche valide giurudicamente.Da te leggo solo vaghe allusioni prive di concretezza e -soprattutto- prive di supporto giuridico
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Che Microsoft sia ormai un monopolio lo sanno


            anche i sassi






            Eccetto IBM, Novell, RedHat ed altre ditte del

            genere, credo

            no, no, lo sanno anche loro

            La sentenza USA parla chiaro:

            "Microsoft enjoys monopoly power in the relevant
            market"

            Non serve che ripeti questa frase a pappagallo. Da sei anni a questa parte, se non ti è chiaro, si sono inseriti due nuovi concorrenti nel mercato: OSX e soprattutto Linux sul mercato intel.



            Perché non li vuoi vedere.

            piuttosto sei tu che non li presenti
            la posizione di monopolio permaneSono contento di sapere che le mie azioni apple sono cresciute per caso...

            I concorrenti esistono, ve ne sono anche di

            piccole dimensioni (es. mandriva) e vanno pure

            bene. Strano, molto strano per un monopolio di

            fatto.

            per ora io conosco sentenze su sentenze.Una, quella del 99 che citi a dismisura.
            Le uniche valide giurudicamente.
            Da te leggo solo vaghe allusioni prive di
            concretezza e -soprattutto- prive di supporto
            giuridico
            Più che altro direi che le tue sono chiacchiere vecchie come mia nonna.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Che Microsoft sia ormai un monopolio lo
            sanno



            anche i sassi









            Eccetto IBM, Novell, RedHat ed altre ditte del


            genere, credo



            no, no, lo sanno anche loro



            La sentenza USA parla chiaro:



            "Microsoft enjoys monopoly power in the relevant

            market"





            Non serve che ripeti questa frase a pappagallo.invece questa sentenza è la BASE per tutte le cause che MS perde fuori e dentro i tribunali


            I concorrenti esistono, ve ne sono anche di


            piccole dimensioni (es. mandriva) e vanno pure


            bene. Strano, molto strano per un monopolio di


            fatto.



            per ora io conosco sentenze su sentenze.

            Una, quella del 99 che citi a dismisura. e che serve da base in giurisprudenza

            Le uniche valide giurudicamente.

            Da te leggo solo vaghe allusioni prive di

            concretezza e -soprattutto- prive di supporto

            giuridico



            Più che altro direi che le tue sono chiacchiere
            vecchie come mia nonna.le tue impressioni personali non hanno valore giuridico
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            Non serve che ripeti questa frase a pappagallo.

            invece questa sentenza è la BASE per tutte le
            cause che MS perde fuori e dentro i tribunali
            Citami altre cause perse in cui viene dichiarato che microsoft è un monopolio.



            I concorrenti esistono, ve ne sono anche di



            piccole dimensioni (es. mandriva) e vanno
            pure



            bene. Strano, molto strano per un monopolio
            di



            fatto.





            per ora io conosco sentenze su sentenze.



            Una, quella del 99 che citi a dismisura.

            e che serve da base in giurisprudenza
            E con questo? Hai detto che conosci sentenze su sentenze. Citamele.


            Le uniche valide giurudicamente.


            Da te leggo solo vaghe allusioni prive di


            concretezza e -soprattutto- prive di supporto


            giuridico






            Più che altro direi che le tue sono chiacchiere

            vecchie come mia nonna.

            le tue impressioni personali non hanno valore
            giuridico
            Anche le tue chiacchiere non valgono nulla giuridicamente. E con questo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Non serve che ripeti questa frase a
            pappagallo.



            invece questa sentenza è la BASE per tutte le

            cause che MS perde fuori e dentro i tribunali



            Citami altre cause perse in cui viene dichiarato
            che microsoft è un monopolio.Con piacere: ci sono molti casi in cui Microsoft ha versato denari per evitare tali cause. In altri termini ha "patteggiato" pur di non subiro un ulteriore umiliazione in aula. Eppure avrebbe potuto ribaltare le tesi accusatorie conducendo il dibattimento in aula.Invece ha preferito ritirarsi accettando implicitamente l'appellativo di monopolista, venendo a patti conLo stato della California: http://punto-informatico.it/p.asp?i=42702privati in Florida.http://punto-informatico.it/p.asp?i=43817Be inc., azienda autrice dcel so BeOS affossato dalle solite manovre monopolistichehttp://punto-informatico.it/p.asp?i=45143in Europa c'è una vera e propria sentenza:http://punto-informatico.it/p.asp?i=47825con sanzionihttp://punto-informatico.it/p.asp?i=50966e qui ci sono le motivazionihttp://punto-informatico.it/p.asp?i=47911AOLhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=44296gli stati North Carolina, North Dakota, South Dakota, Tennesee, Kansas e il District of Columbiahttp://punto-informatico.it/p.asp?i=45765Calderahttp://punto-informatico.it/p.asp?i=30316addirittura IBMhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=53853Novellhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=50349A Opera è bastato minacciare azioni legali per avere...http://punto-informatico.it/p.asp?i=48331




            I concorrenti esistono, ve ne sono anche
            di




            piccole dimensioni (es. mandriva) e vanno

            pure




            bene. Strano, molto strano per un
            monopolio

            di




            fatto.







            per ora io conosco sentenze su sentenze.





            Una, quella del 99 che citi a dismisura.



            e che serve da base in giurisprudenza



            E con questo? Hai detto che conosci sentenze su
            sentenze. Citamele.Con piacere: ci sono molti casi in cui Microsoft ha versato denari per evitare tali cause. In altri termini ha "patteggiato" pur di non subiro un ulteriore umiliazione in aula. Eppure avrebbe potuto ribaltare le tesi accusatorie conducendo il dibattimento in aula.Invece ha preferito ritirarsi accettando implicitamente l'appellativo di monopolista, venendo a patti conLo stato della California: http://punto-informatico.it/p.asp?i=42702privati in Florida.http://punto-informatico.it/p.asp?i=43817Be inc., azienda autrice dcel so BeOS affossato dalle solite manovre monopolistichehttp://punto-informatico.it/p.asp?i=45143in Europa c'è una vera e propria sentenza:http://punto-informatico.it/p.asp?i=47825con sanzionihttp://punto-informatico.it/p.asp?i=50966e qui ci sono le motivazionihttp://punto-informatico.it/p.asp?i=47911AOLhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=44296gli stati North Carolina, North Dakota, South Dakota, Tennesee, Kansas e il District of Columbiahttp://punto-informatico.it/p.asp?i=45765Calderahttp://punto-informatico.it/p.asp?i=30316addirittura IBMhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=53853Novellhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=50349A Opera è bastato minacciare azioni legali per avere...http://punto-informatico.it/p.asp?i=48331



            Le uniche valide giurudicamente.



            Da te leggo solo vaghe allusioni prive di



            concretezza e -soprattutto- prive di
            supporto



            giuridico









            Più che altro direi che le tue sono
            chiacchiere


            vecchie come mia nonna.



            le tue impressioni personali non hanno valore

            giuridico



            Anche le tue chiacchiere non valgono nulla
            giuridicamente. infatti io parlo con la sentenza che ha dato lo sturo a tutti i guai antitrust di MSLe mie chiacchiere sono quelle che vanlono in aula("Microsoft enjoys monopoly power")MS infatti, con tutta la sua potenza legale non è in grado di controbattere a nessun argomento e rimane fuori dell'aula, pagando sottobanco.
            E con questo?con questo MS si assume tutto il suo ruolo di monopolio condannato
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Non serve che ripeti questa frase a

            pappagallo.





            invece questa sentenza è la BASE per tutte le


            cause che MS perde fuori e dentro i tribunali






            Citami altre cause perse in cui viene dichiarato

            che microsoft è un monopolio.

            Con piacere: ci sono molti casi in cui Microsoft
            ha versato denari per evitare tali cause. In
            altri termini ha "patteggiato" pur di non subiro
            un ulteriore umiliazione in aula. Eppure avrebbe
            potuto ribaltare le tesi accusatorie conducendo
            il dibattimento in aula.Quindi non sono sentenze.
            in Europa c'è una vera e propria sentenza:
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47825
            con sanzioni
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=50966
            e qui ci sono le motivazioni
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47911
            Non ho trovato da nessuna parte la menzione al fatto che microsoft è monopolista.

            E con questo? Hai detto che conosci sentenze su

            sentenze. Citamele.

            Con piacere: ci sono molti casi in cui Microsoft
            ha versato denari per evitare tali cause. In
            altri termini ha "patteggiato" pur di non subiro
            un ulteriore umiliazione in aula.
            Eppure avrebbe
            potuto ribaltare le tesi accusatorie conducendo
            il dibattimento in aula.
            Invece ha preferito ritirarsi accettando
            implicitamente l'appellativo di monopolista,
            venendo a patti con
            Ti ho chiesto di citarmi sentenze, non congetture.
            in Europa c'è una vera e propria sentenza:
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47825
            con sanzioni
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=50966
            e qui ci sono le motivazioni
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47911
            Ribadisco che non viene usato il termine "monopolio"

            Anche le tue chiacchiere non valgono nulla

            giuridicamente.

            infatti io parlo con la sentenza che ha dato lo
            sturo a tutti i guai antitrust di MS

            Le mie chiacchiere sono quelle che vanlono in aula
            ("Microsoft enjoys monopoly power")Unica sentenza citata del '99. Continuo ad aspettare le altre.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo




            Non serve che ripeti questa frase a


            pappagallo.







            invece questa sentenza è la BASE per tutte
            le



            cause che MS perde fuori e dentro i
            tribunali









            Citami altre cause perse in cui viene
            dichiarato


            che microsoft è un monopolio.



            Con piacere: ci sono molti casi in cui Microsoft

            ha versato denari per evitare tali cause. In

            altri termini ha "patteggiato" pur di non subiro

            un ulteriore umiliazione in aula. Eppure avrebbe

            potuto ribaltare le tesi accusatorie conducendo

            il dibattimento in aula.

            Quindi non sono sentenze.Peggio !ognuno di questi eventi e' una RESA prima ancora della battaglia che Microsoft, se fosse sicura di vincere, dovrebbe affrontare nel luogo deputato!

            in Europa c'è una vera e propria sentenza:

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47825

            con sanzioni

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=50966

            e qui ci sono le motivazioni

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47911



            Non ho trovato da nessuna parte la menzione al
            fatto che microsoft è monopolista.eppure è contro i monopoli che si fanno indagini antitrusthttp://www.repubblica.it/2004/l/sezioni/economia/microsoftue/microsoftue/microsoftue.html


            E con questo? Hai detto che conosci sentenze
            su


            sentenze. Citamele.



            Con piacere: ci sono molti casi in cui Microsoft

            ha versato denari per evitare tali cause. In

            altri termini ha "patteggiato" pur di non subiro

            un ulteriore umiliazione in aula.

            Eppure avrebbe

            potuto ribaltare le tesi accusatorie conducendo

            il dibattimento in aula.

            Invece ha preferito ritirarsi accettando

            implicitamente l'appellativo di monopolista,

            venendo a patti con



            Ti ho chiesto di citarmi sentenze, non congetture.quando microsoft vorrà venire alla sbarra avrai tutte le sentenze che vuoi.Fino ad allora se ne tiene lontana e PAGA, avvalorando tutta la sua posizione già stabilità con il precedente in USA.Ma tu di legislazione internazionale... niente?

            in Europa c'è una vera e propria sentenza:

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47825

            con sanzioni

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=50966

            e qui ci sono le motivazioni

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47911



            Ribadisco che non viene usato il termine
            "monopolio"http://www.repubblica.it/online/lf_new_economy/757/757/757.htmlSi cita il "quasi-monopolio". Ma gli effetti sono gli stessi. multe e sanzioni oltre a riconoscimento dello status che porta a successive vertenze con i competitors


            Anche le tue chiacchiere non valgono nulla


            giuridicamente.



            infatti io parlo con la sentenza che ha dato lo

            sturo a tutti i guai antitrust di MS



            Le mie chiacchiere sono quelle che vanlono in
            aula

            ("Microsoft enjoys monopoly power")

            Unica sentenza citata del '99. Continuo ad
            aspettare le altre.quando MS avrà il coraggio di rialzarsi in piedi.Ma ora non può: sta contando i denari derivati dai suoi crimini strisciando a terra
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            forse non sai mr. che quando si patteggia e' perche' si ammette la colpa e si preferisce pagare prima per non buscarne di piu' dopo- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo




            Non serve che ripeti questa frase a


            pappagallo.







            invece questa sentenza è la BASE per tutte
            le



            cause che MS perde fuori e dentro i
            tribunali









            Citami altre cause perse in cui viene
            dichiarato


            che microsoft è un monopolio.



            Con piacere: ci sono molti casi in cui Microsoft

            ha versato denari per evitare tali cause. In

            altri termini ha "patteggiato" pur di non subiro

            un ulteriore umiliazione in aula. Eppure avrebbe

            potuto ribaltare le tesi accusatorie conducendo

            il dibattimento in aula.

            Quindi non sono sentenze.


            in Europa c'è una vera e propria sentenza:

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47825

            con sanzioni

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=50966

            e qui ci sono le motivazioni

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47911



            Non ho trovato da nessuna parte la menzione al
            fatto che microsoft è monopolista.



            E con questo? Hai detto che conosci sentenze
            su


            sentenze. Citamele.



            Con piacere: ci sono molti casi in cui Microsoft

            ha versato denari per evitare tali cause. In

            altri termini ha "patteggiato" pur di non subiro

            un ulteriore umiliazione in aula.

            Eppure avrebbe

            potuto ribaltare le tesi accusatorie conducendo

            il dibattimento in aula.

            Invece ha preferito ritirarsi accettando

            implicitamente l'appellativo di monopolista,

            venendo a patti con



            Ti ho chiesto di citarmi sentenze, non congetture.


            in Europa c'è una vera e propria sentenza:

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47825

            con sanzioni

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=50966

            e qui ci sono le motivazioni

            http://punto-informatico.it/p.asp?i=47911



            Ribadisco che non viene usato il termine
            "monopolio"



            Anche le tue chiacchiere non valgono nulla


            giuridicamente.



            infatti io parlo con la sentenza che ha dato lo

            sturo a tutti i guai antitrust di MS



            Le mie chiacchiere sono quelle che vanlono in
            aula

            ("Microsoft enjoys monopoly power")

            Unica sentenza citata del '99. Continuo ad
            aspettare le altre.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo
            forse non sai mr. che quando si patteggia e'
            perche' si ammette la colpa e si preferisce
            pagare prima per non buscarne di piu' dopoe che ci posso fare se non lo capisce?oltre che ripetergli all'infinito la situazione sballata di MS quale monopolio non posso fare.Microsoft è ormai universalmente un monopolio che si è macchiato di reati contro la libertà di mercato.Il fatto che continua a risarcire per evitare i processi nati come costole del processo USA iniziale, è un aggravante della sua posizione.i risarcimenti fatti finora avvalorano appieno la situazione monopolistica. a MS conviene rimanere monopolio, forse perché non sa sopravvivere in una condizione di libero mercato.Basta vedere cosa fa su altri mercati in cui non ha monopolio. Nel mercato server non convince; nelle console rimane al palo, e in rosso. MSN search non riesce a competere con google. ne' con yahoo e altri.L'unico filone prolifico è quello del mantenimento ad libitum del monopolio, costringendo al lock gli utenti.E' proprio un'azienda "sovietica"!Buffo no?
          • Mechano scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo
            Perché non li vuoi vedere. Anche i sassi, come
            diresti tu, sanno che Linux e OSX vanno a gonfie
            vele. Per i dati, consulta i report forniti dalle
            varie aziende, come apple o mandriva, oppure
            informati sui quotidiani, anche PI, che offre
            spesso notizie degli utili record di tali
            aziende, oppure ancora guardi le quotazioni in
            borsa su yahoo di apple o redhat e le confronti
            con quelle di microsoft e vedi come va il trend.Ma tu non sei lo stesso che da Linux all'1% e che con Vista passerà allo 0,01%?Ti prego dimmi che non sei tu!Micro$oft è un'azienda pulripregiudicata per gli stessi reati. E' un monopolio di fatto e per giungerci e mantenerlo arriva al ricatto e alle intimidazioni.Oltre a clausole vessatorie nei contratti di licenza e al non mantenere gli obblighi di diritto di recesso dei clienti rimborsandogli il costo del sistema operativo se questo non è gradito.__Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            a mechano, ma come fai a non essere monopolista quando la concorrenza di pratic non esiste. Mac è un mondo a parte, linux si è iniziato a far sentire da poco, prima era inesistente su desktop e altre ditte che facciano prodotti seri nel campo dei player e dei browser non esistono. Se microsoft mette il paint si becca una multa. Linux e mac invece mettono tanto software nel loro OS. Che dovrebbe fare microsoft? Spogliare l'OS e vedere i clienti che dicono: passiamo a mac che qui neanche un browser ci hanno messo?la legge non è sempre giusta e secondo me hanno dato troppo addosso. L'esempio del paint: perchè non dà problemi? Perchè in giro c'è di meglio, perchè il mediaplayer dà problemi? Perchè è un ottimo programma. Non vedo perchè microsoft non possa mettere dei programmi. A parte voi lameroni non mi dispiacerebbe avere Office 12 e questo programma installati direttamente nell'OS. Se mi ci mettete anche Visual Studio 2005 sarei ancora più felice e anche la gente. In fondo alla gente di queste cretinate antitrust non gliene frega nulla. Se c'è un prodotto migliore la gente lo usa. Questa scusa vi serve solo per rompermi le scatole a me che compro windows e dentro non ci trovo nulla
          • gerry scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo
            In fondo alla gente
            di queste cretinate antitrust non gliene frega
            nulla.Se l'hanno inventato ci sarà un perchè. IE è rimasto fermo come un sasso finchè non si è sentito minacciato da Firefox. Niente concorrenza, niente innovazione. Il nostro mercato è basato sulla concorrenza. La concorrenza non è un'optional. Se non c'è bisogna ingeniarsi per trovarla, altrimenti l'innovazione si ferma.
          • Mechano scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo
            a mechano, ma come fai a non essere monopolista
            quando la concorrenza di pratic non esiste. Mac è
            un mondo a parte, linux si è iniziato a far
            sentire da poco, prima era inesistente su desktop
            e altre ditte che facciano prodotti seri nel
            campo dei player e dei browser non esistono. Se
            microsoft mette il paint si becca una multa.
            Linux e mac invece mettono tanto software nel
            loro OS. Che dovrebbe fare microsoft? Spogliare
            l'OS e vedere i clienti che dicono: passiamo a
            mac che qui neanche un browser ci hanno messo?Hai sbagliato completamente target (versione manageriale di "l'hai fatta fuori dal vasino".Non c'è più concorrenza perchè Micro$oft l'ha annullata illegalmente.Ha ricattato i produttori di PC perchè non installassero sistemi alternativi, o vendessero PC vuoti.Ha fatto regalie a dipendenti di supermercati se segnalavano le marche che vendevano PC vuoti o con sistemi alternativi.Vedi l'accordo extra giudiziale con IBM per OS/2 e quello con Be Inc. Per BeOS.Ha fatto accordi con i produttori di PC affinchè il rimborso del sistema operativo non desiderato dall'utente fosse fatto da una terza figura inconsapevole dell'accordo (il rivenditore) che ovviamente non saprebbe che pesci pigliare per farsi rimborsare dal produttore o da M$ il sistema operativo a sua volta rimborsato al cliente. E tutto ciò per impedire che la gente possa chiedere il rimborso.Ha comprato piccole aziende con software promettenti, se ne è presa qualche brevetto e qualche tecnologia e buttato il resto compeso il programma concorrente. E questo nel tempo impoverisce la scelta di alternative, non che i concorrenti non sappiano produrre alternative.Ha inserito nel suo sistema operativo programmi strategici per distruggere la concorrenza in quel settore (vedi browser e media player).Linux non allega ad una sua distribuzione un software in particolare, ma più software di un tipo, quindi più browser, più media player, ecc. Anche aziende commerciali se vogliono possono permettere l'inclusione del loro programma in una distribuzione Linux.Se un'azienda concorrente va a chiedere a M$ di allegare al CD di installazione di Winzozz il suo programma tu credi che Micro$oft glielo permetterebbe?Per fortuana è una cosa che viene presa di propria iniziativa dai produttori del PC, che però integrano sempre e solo versioni dimostative e/o a scadenza. Ma chissà perchè non ci sono mai browser e/o mediaplayer (a parte PowerDVD che però e solo un player specifico per dischi DVD e non multiformato di file multimediali).Mai visto finora un PC che insieme a Windows avesse OpenOffice.org preinstallato. Eppure quanto gli costerebbe? Io dico moltissimo perchè se se ne accorge Micro$oft ripartono i ricatti di aumento delle licenze Winzozz...Ecco perchè oggi tu hai un sistema operativo spoglio, ma soprattutto prezzi alti e poca concorrenza, non perchè gli altri non sanno produrre alternative valide.__Mr. Mechano==================================Modificato dall'autore il 15/09/2005 10.20.51
          • Anonimo scrive:
            Re: Sento odor di multazza...
            - Scritto da: Anonimo
            Se mi ci mettete anche Visual Studio 2005
            sarei ancora più felice e anche la gente. In
            fondo alla gente di queste cretinate antitrust
            non gliene frega nulla. Questo e' perche' la gente e' ignorante e non conosce la storia: perfino la recentissima storia informatica, pensiamo a wordstar che una volta raggiunto il monopolio il suo sviluppo e' rimasto fermo per 5 anni.Te piace premere Alt + Ctrl + S per salvare ?Lo hai fatto per 5 anni perche' tanto le ditte non avevano ragioni di migliorare i loro prodotti.
            Se c'è un prodotto migliore la gente lo
            usa. Questa scusa vi serve solo per rompermi le
            scatole a me che compro windows e dentro non ci
            trovo nulla
    • pikappa scrive:
      Re: Sento odor di multazza...
      - Scritto da: Anonimo

      Dopo il mediaplayer, stavolta il draga dovrà
      pagare la multa per aver creato dei software in
      concorrenza con illustrator et similia e quindi
      sarà accusato del solito abuso di monopolio...

      Sarà un'azienda diabolica e dragasaccocce, ma è
      ormai tartassatissima...Beh mica vero, certo se comincia a spingere come "necessari" questi programmi e includerli nel SO allora si che ha da preoccuparsi, per il momento sono solo programmi venduti a parte (che magari cmq sotto sotto gireranno meglio dei concorrenti...questa cosa è un pò leggenda metropolitana e un pò verità)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sento odor di multazza...
      Proprio ora che apre msn.com a firefox? Facciamogli capire che sè sulla strada giusta: diamogli un biscottino.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sento odor di multazza...
      - Scritto da: Anonimo

      Dopo il mediaplayer, stavolta il draga dovrà
      pagare la multa per aver creato dei software in
      concorrenza con illustrator et similia e quindi
      sarà accusato del solito abuso di monopolio...

      Sarà un'azienda diabolica e dragasaccocce, ma è
      ormai tartassatissima...Veramente per quanto riguarda WMP MS è stata multata xche' era pre-installato. In questo caso, a meno che non pre-installino questi strumenti (cosa di cui dubito fortemente) non vedo come possa configurarsi un abuso di posizione dominante (anche xche' nel mondo della grafica ms è tutt'altro che dominante...)
Chiudi i commenti