E se Ubuntu cambiasse browser?

Le prossime distro del sistema operativo Canonical potrebbero includere Chrome al posto di Firefox, come software di navigazione predefinito
Le prossime distro del sistema operativo Canonical potrebbero includere Chrome al posto di Firefox, come software di navigazione predefinito

Mark Shuttleworth non è più sicuro di volere Firefox come browser web per Ubuntu . Il fondatore di Canonical ha rivelato in una intervista telefonica che c’è un nuovo pretendente al ruolo di software di navigazione predefinito: Google Chrome.

Molto probabilmente il browser Mozilla, presente fin dalla prima installazione Ubuntu, continuerà ad essere collegato al sistema operativo open source anche per la release 11.10 , prevista per ottobre, ma Chrome potrebbe sostituire Firefox nelle distribuzioni che usciranno nel corso del 2012.

L’imprenditore sudafricano ha confermato che Canonical sta seguendo con particolare interesse gli sviluppi di Chrome e che recentemente si è molto discusso riguardo a questo eventuale cambio di filosofia, perché il browser di Mountain View si comporta piuttosto bene con Ubuntu.

Ad affascinare Shuttleworth è sopratutto il carattere cross-platform dell’applicazione, in grado di lavorare al meglio su diversi ambienti e differenti piattaforme. Per il momento, comunque, per installare Chrome sulla distro GNU/Linux bisogna continuare a passare dall’apposita repository.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 06 2011
Link copiato negli appunti