E-store bucato, e-store evitato

Una nuova ricerca scopre l'acqua bollente: i consumatori online diffidano di quei negozi web che hanno subito incursioni. Ma spesso sono fatti di cui non sanno nulla

Roma – Una ditta di sicurezza ha pubblicato i risultati di una rilevazione effettuata sugli utenti Internet britannici, giungendo a vere e proprie scoperte: è altissima la percentuale di chi diffida di negozi online che hanno subito effrazioni da parte di cracker o che non hanno gestito a dovere i dati sensibili loro affidati.

Non è uno scherzo, e persino BBC decide di parlarne, aggiungendo un’altra “notizia inattesa”: i consumatori vogliono essere avvisati il più tempestivamente possibile nel caso in cui i propri dati siano stati sottratti o rubati. Per sapere tutto questo, Secerno ha fatto intervistare dalla società di rilevazione Ipsos MORI, 1243 cittadini britannici maggiorenni tra il 23 e il 29 marzo di quest’anno.

Alcuni dati di interesse, ad ogni modo, ci sono: il 14 per cento degli intervistati di alto reddito dichiarano di aver subito una qualche forma di furto di dati.

Ciò che colpisce della ricerca, però, è la forte preoccupazione che viene avvertita dal pubblico: il 95 per cento di coloro che hanno risposto si sono detti preoccupati per alcuni aspetti della sicurezza dei propri dati personali e ben l’83 per cento ha citato nello specifico i dati della carta di credito o del proprio conto bancario.

Ma si tratta di preoccupazioni fondate? Quanti sono, nei fatti, gli esercizi commerciali in rete che subiscono incursioni di cracker a caccia di dati e quanti quelli che non proteggono a dovere quelle informazioni? Sebbene sia difficile determinare questo elemento, in nessun modo affrontato dal rapporto Secerno, e nonostante alcuni eventi clamorosi , molti esperti negli anni hanno denunciato l’ allarmismo che circonda le transazioni online: i veri pericoli arrivano da malware e azioni di phishing studiate per catturare informazioni sensibili sui computer dei singoli utenti.

Di interesse, in questo senso, segnalare un altro studio condotto sui lavoratori dipendenti UK in cui si sostiene che di un campione di 300 persone, il 64 per cento è stato facilmente trascinato in una conversazione apparentemente frivola a rivelare una propria password.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fenrir scrive:
    Sembra un Segway...
    ...con carrozzeria "rétro".
  • Anonimo scrive:
    E' una figata galattica!
    Forse non questo, ma se verrà prodotto un modello un po' più elaborato esteticamente lo compro di sicuro! Per svegliare sveglia... dovrò stare attento a non calpestarlo, piuttosto!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' una figata galattica!
      Anche a me piace molto, propongo delle modifiche, però. Basterebbe un modello più grande, mi ci sdraio sopra e mi porta direttamente al lavoro! Il massimo!
  • Anonimo scrive:
    Dovrebbe andare più veloce
    Dovrebbe andare più veloce, e poi mi sembra che il movimento avanti-indietro sia assolutamente casuale, mentre invece quando urta qualcosa, dovrebbe subito invertire il senso di marcia (come le automobiline a batteria degli anni 80) ;)
  • Anonimo scrive:
    Non è un'idea originale
    Sul mercato c'è già una sveglia a forma di gallina nel pollaio che quando suona spara 5 uova in giro per la stanza e non smette di suonare finchè non le hai raccolte tutte e rimesse a posto. Secondo me è più efficace... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è un'idea originale
      - Scritto da:
      Sul mercato c'è già una sveglia a forma di
      gallina nel pollaio che quando suona spara 5 uova
      in giro per la stanza e non smette di suonare
      finchè non le hai raccolte tutte e rimesse a
      posto.

      Secondo me è più efficace... ;)a meno che un uovo non ti picchi su una tempia e allora sono cavoli ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un'idea originale
        Eccola insieme ad altre sveglie "alternative"http://www.boffardi.net/html/modules.php?name=News&file=article&sid=563
  • Anonimo scrive:
    Salta? Che salti fuori dalla finestra!
    Nel video sembra proprio che non funzioni come uno si immaginerebbe, inoltre la suoneria fa veramente schifo.I gatti (ben tre!) non se la filano neanche di striscio, che bisogno c'era di fare un video del genere (che video del cavolo!).Proprio una brutta realizzazione per un'idea che poteva essere di un qualche interesse.Se mia moglie la compra, la butto fuori dalla finestra (la sveglia, non la moglie, che avevate capito?) e poi dico che se n'è andata da sola.
    • Anonimo scrive:
      Re: Salta? Che salti fuori dalla finestr
      Dì la verità, un pensierino sulla moglie fuori dalla finestra però l'hai fatto eh? ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Salta? Che salti fuori dalla finestr
      - Scritto da:

      Nel video sembra proprio che non funzioni come
      uno si immaginerebbe, inoltre la suoneria fa
      veramente
      schifo.
      I gatti (ben tre!) non se la filano neanche di
      striscio, che bisogno c'era di fare un video del
      genere (che video del
      cavolo!).
      Proprio una brutta realizzazione per un'idea che
      poteva essere di un qualche
      interesse.
      Se mia moglie la compra, la butto fuori dalla
      finestra (la sveglia, non la moglie, che avevate
      capito?) e poi dico che se n'è andata da
      sola.
      Secondo me tua moglie la compra di nascosto, poi una mattina, per scherzo, ti fa prendere un colpo facendotela camminare e suonare a tradimento sul pipi (idea)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Barzelletta sui Carabinieri
    Come fa un carabiniere a vedere se la sveglia cammina? Semplice, la mette per terra :)
    • ciko scrive:
      Re: Barzelletta sui Carabinieri
      - Scritto da:
      Come fa un carabiniere a vedere se la sveglia
      cammina? Semplice, la mette per
      terra

      :)ahah, ti hanno bruciato una barzelletta... da oggi in poi non potrai piu' raccontarla :P
  • Anonimo scrive:
    Nobel del prodotto piu' brutto..
    ..ma... io mi ricordo benissimo che solo un anno fa (o forse due) all'inventrice di questo "topo" che scappa ingiro x casa era stato dato il "nobel dell'invenzione piu' brutta".. premio dato ogni anno in USA in contrapposizione al piu' noto, e piu' originale, premio svedese....e nonostante questo lo realizzano?mah..
    • Anonimo scrive:
      Re: Nobel del prodotto piu' brutto..
      - Scritto da:
      ..ma... io mi ricordo benissimo che solo un anno
      fa (o forse due) all'inventrice di questo "topo"
      che scappa ingiro x casa era stato dato il "nobel
      dell'invenzione piu' brutta".. premio dato ogni
      anno in USA in contrapposizione al piu' noto, e
      piu' originale, premio
      svedese..

      ..e nonostante questo lo realizzano?Ma te lo vedi il produttore che di fronte a gente che vuole comprare la sveglia, clienti che a cercarli altrimenti ti devi fare il mazzo di lavoro, dice "ci dispiace, ci sembra uno smacco all'estetica e piuttosto di incassare preferiamo preservare la bellezza delle camere da letto, ci comprenda, sa noi teniamo in enorme considerazione i premi nobel farlucchi di ogni tipo, sapesse che peso e che autorita' hanno sulle nostre decisioni...".
      • Pejone scrive:
        Re: Nobel del prodotto piu' brutto..
        Vorrei proprio vedere chi è disposto a tenere quella specie di rasaerba sul comodino..
        • Anonimo scrive:
          Re: Nobel del prodotto piu' brutto..
          - Scritto da: Pejone
          Vorrei proprio vedere chi è disposto a tenere
          quella specie di rasaerba sul
          comodino..Io lo comprerei! Ho sempre un mucchio di problemi ad alzarmi la mattina... e poi vuoi mettere la bellezza di svegliarsi per forza senza mai perdere una lezione universitaria?
          • Anonimo scrive:
            Re: Nobel del prodotto piu' brutto..
            facendoti svegliare con un p*****o la mattina ottieni lo stesso risultato ed e' meno stressante :p
  • Wakko Warner scrive:
    Ci mancherebbe
    solo questa disgrazia al mattino... :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci mancherebbe
      - Scritto da: Wakko Warner
      solo questa disgrazia al mattino... :'(beh potrebbe saltare la finestra e finire in strada, non svegliandoti nemmeno
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Ci mancherebbe
        - Scritto da:

        - Scritto da: Wakko Warner

        solo questa disgrazia al mattino... :'(

        beh potrebbe saltare la finestra e finire in
        strada, non svegliandoti
        nemmenoÈ fatta, la compro! :) 8)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ci mancherebbe
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:



          - Scritto da: Wakko Warner


          solo questa disgrazia al mattino... :'(



          beh potrebbe saltare la finestra e finire in

          strada, non svegliandoti

          nemmeno

          È fatta, la compro! :) 8)io metto sempre il telefono a 4 metri dal letto con la sveglia impostata all'alba, mi alzo velocissimo, spengo la sveglia e mi rimetto sotto le coperte perché è freddo, poi mi risveglio tre ore dopo :(ok, adesso vado a nanna :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Ci mancherebbe

            io metto sempre il telefono a 4 metri dal letto
            con la sveglia impostata all'alba, mi alzo
            velocissimo, spengo la sveglia e mi rimetto sotto
            le coperte perché è freddo, poi mi risveglio tre
            ore dopo
            :(
            ok, adesso vado a nanna :sHai appena descritto la mia mattinata-tipo quando abitavo in Italia...
Chiudi i commenti