Utenti eBay nel mirino di un trojan

Un nuovo cavallo di Troia è in grado di redirigere gli utenti di eBay verso server maligni e sottrarre loro dati sensibili, tra cui la password utilizzata per l'accesso al famoso sito d'aste online

Symantec ha recentemente scoperto un cavallo di Troia, chiamato Bayrob , che dirotta gli utenti verso dei falsi mirror di eBay e ruba loro password, numeri di carte di credito e altre informazioni personali.

Come la stragrande maggioranza degli altri trojan, anche Bayrob si diffonde attraverso la posta elettronica: per infettarsi, un utente deve quindi cliccare su un allegato maligno o su un file infetto proveniente da altri canali della Rete. Una volta in memoria, il malware modifica il file hosts di Windows e installa nel PC un server proxy locale che redirige ogni chiamata ai server di eBay ( My.ebay.com , Cgi.ebay.com , Offer.ebay.com ) verso siti controllati dall’aggressore.

Una volta connesso ai falsi server, Bayrob è programmato per scaricare file di configurazione e una serie di script PHP progettati per sottrarre dati sensibili all’utente, tra cui il nome utente e la password del proprio account eBay.

Il funzionamento del trojan viene spiegato più in dettaglio in questo advisory di Symantec. La societa afferma che la diffusione di questo codicillo, che ormai dovrebbe essere riconosciuto dai principali antivirus, è attualmente bassa.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    2703
    Sarà ancora in giro? Magari bazzica su PI a trollare... (ghost) (ghost)
  • Anonimo scrive:
    L'idea migliore
    Sarebbe semplicemente questaUna scheda PCI dotata del HW del C64 (magari C65) in grado di bootare all'avvio del pc (premendo un tasto funzione come si può fare con certi controller raid per entrare nel loro bios).Questa scheda dovrebbe possedere un'interfaccia che montata avanti in uno slot da 5 pollici fornisca tutte le porte del commodore originale.Fattibile ?
  • Anonimo scrive:
    Re: LETTURA CONSIGLIATA: DIGITAL RETRO'
    Ho la tastiera dell'A2000 con i tasti di quella dell'A1000, non volevo privarmi di tutto l'A1000 quando l'ho venduto :) Ho anche il manuale originale dell'A1000 plastificato gigantesco con gli anelloni e chissà devo vedere nelle scatole in cantina!Se i nuovi Commodore saranno macchine aggiornate e all'altezza delle aspettative forse il mio prossimo PC non lo assemblerò ma lo comprerò! Se però avranno dentro roba custom o precluderanno la possibilità di espanderlo con quanto si trova in giro lascerò stare...Sarebbe molto interessante un Amiga OS su x86 magari a 64 bit ma non credo ne saranno dotati!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Chissa perchè...
    - Scritto da:
    ci hanno provato. la cd32 è nata prima della
    della playstation ed è stata un
    flop.
    è vero però bisogna inquadrare il tutto nel giusto contesto....all'epoca l'elettronica digitale costava un occhio e la gente non si attaccava in modo maniacale alle mode hi-tech come oggi.....chissà se all'epoca sono sarebbe riuscita a vendere almeno un 1 milione di consolle
  • TADsince1995 scrive:
    Trovata commerciale?
    Sinceramente non so che pensare... Da un lato fa piacere che si cerchi di ridare spazio a un brand leggendario come quello di Commodore, anche se ovviamente in una forma diversa da quella che dominò all'epoca.Dall'altro, quando vedo il sito e riconosco i mitici font del C64 ho quasi l'impressione che stiano solo tentando di sedurre la nostra generazione, che è cresciuta con quelle macchine straordinarie che non torneranno più, la generazione che oggi si incazza quando il ragazzino cresciuto a Windows e Playstation è convinto che l'informatica sia quella.Una generazione FORTUNATA che ha avuto il privilegio di una formazione informatica irripetibilmente bella, naturale, spontanea, stimolante, originale, divertente, pioneristica, che le nuove leve oggi non potrebbero neanche immaginare, in quanto immerse in un mondo totalmente impestato da Microsoft e dai suoi satelliti.Amiga Rulez Forever!!! (amiga)TAD
    • CoreDump scrive:
      Re: Trovata commerciale?
      - Scritto da: TADsince1995
      Sinceramente non so che pensare... Da un lato fa
      piacere che si cerchi di ridare spazio a un brand
      leggendario come quello di Commodore, anche se
      ovviamente in una forma diversa da quella che
      dominò
      all'epoca.

      Dall'altro, quando vedo il sito e riconosco i
      mitici font del C64 ho quasi l'impressione che
      stiano solo tentando di sedurre la nostra
      generazione, che è cresciuta con quelle macchine
      straordinarie che non torneranno più, la
      generazione che oggi si incazza quando il
      ragazzino cresciuto a Windows e Playstation è
      convinto che l'informatica sia
      quella.

      Una generazione FORTUNATA che ha avuto il
      privilegio di una formazione informatica
      irripetibilmente bella, naturale, spontanea,
      stimolante, originale, divertente, pioneristica,
      che le nuove leve oggi non potrebbero neanche
      immaginare, in quanto immerse in un mondo
      totalmente impestato da Microsoft e dai suoi
      satelliti.

      Amiga Rulez Forever!!! (amiga)

      TADGrande TAD!, sai stavo parlando e ricordando itempi informatici andati con un collega qui inufficio che ha bene o male la mia età, bè passaun'altro collega sul corridoio e sente di cosastavamo parlando e si infila in stanza e cominciaa parlare del c64, poi un'altro e un'altro ancorasiamo in sette a discutere animatamente diricordi andati e io penso tra me e me, ma èpossibile che a 20-25 anni di distanza i ricordidi quel periodo sono ancora cosi vivi? ( leggendoquesto forum pare proprio di si ) a un certopunto il panico, entra un altro collega ma luinon è dei nostri è uno spectrumista argh, comincianole prese in giro, ma dove vai il zx ha due coloriin croce, il c64 ha il SID che sul zx te loscordi e via dicendo, davvero incredibile, parerepersonale il mio, ma forse complice una civiltàinformatica mordi e fuggi dove quello di oggi ègià vecchio non credo che tra 20-25 anni moltiricorderanno con nostalgia le schermate blu diwindoz come noi ricordiamo quelle rosse e neredel "Guru Meditation", meditate gente meditate.......Amiga Rulez Sempre (amiga)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2007 12.53-----------------------------------------------------------
      • The_GEZ scrive:
        Re: Trovata commerciale?
        Ciao CoreDump !
        questo forum pare proprio di si ) a un certo
        punto il panico, entra un altro collega ma lui
        non è dei nostri è uno spectrumista argh,
        cominciano
        le prese in giro, ma dove vai il zx ha due colori
        in croce, il c64 ha il SID che sul zx te lo
        scordi e via dicendo, davvero incredibile, parereMitiche le battaglie Sperctrum VS. C64, quanti ricordi !(nolove)(c64)(nolove)
      • Anonimo scrive:
        Re: Trovata commerciale?

        a un certo
        punto il panico, entra un altro collega ma lui
        non è dei nostri è uno spectrumista argh,
        cominciano
        le prese in giro, ma dove vai il zx ha due colori
        in croce, il c64 ha il SID che sul zx te lo
        scordi e via dicendo,favoloso :)e pensare che al tempo a quelli con lo spectrum facevo fatica a salutarli...oggi pagherei per rivivere quei tempi e rifare quelle discussioni...anche " quelli dello spectrum " penso si sentino molto nostalgici (forse dei due colori? ;)) ad oggi...ed è un piacere rivivere quei vecchi flame :)
        davvero incredibile, parere
        personale il mio, ma forse complice una civiltà
        informatica mordi e fuggi dove quello di oggi è
        già vecchio non credo che tra 20-25 anni molti
        ricorderanno con nostalgia le schermate blu di
        windoz come noi ricordiamo quelle rosse e nere
        del "Guru Meditation", meditate gente
        meditate.......puoi dirlo forte!
        Amiga Rulez Sempre (amiga)(per)Sempre! (amiga)
    • Anonimo scrive:
      Re: Trovata commerciale?
      - Scritto da: TADsince1995
      la
      generazione che oggi si incazza quando il
      ragazzino cresciuto a Windows e Playstation è
      convinto che l'informatica sia
      quella.Non ti incazzare. Colpisci il gagno. Forte. Sulla testa, col fermacarte.Tanto non ha un cervello che possa subire danni. :)

      Una generazione FORTUNATA che ha avuto il
      privilegio di una formazione informatica
      irripetibilmente bella, naturale, spontanea,
      stimolante, originale, divertente, pioneristica,
      che le nuove leve oggi non potrebbero neanche
      immaginare, in quanto immerse in un mondo
      totalmente impestato da Microsoft e dai suoi
      satelliti.
      Non solo, il modo in cui la nostra generazione ha imparato ora sarebbe illegale. Noi disassemblavamo, facevamo un reverse engineering spietato. Aprivamo ogni riga di codice per vedere cosa c'era dentro, scardinavamo tutto quello che riuscivamo a trovare.Ma era il periodo dell'hobbistica. Per VIC-20 e C64 c'erano libri con il disassemblato totale del kernel. Oggi sarebbe impensabile.Ora si impara quello che serve al mercato, col poliziotto dietro la schiena pronto a manganellare.Si chiama "progresso".:'(
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Trovata commerciale?

        Non solo, il modo in cui la nostra generazione ha
        imparato ora sarebbe illegale. Noi
        disassemblavamo, facevamo un reverse engineering
        spietato. Aprivamo ogni riga di codice per vedere
        cosa c'era dentro, scardinavamo tutto quello che
        riuscivamo a
        trovare.
        Ma era il periodo dell'hobbistica. Per VIC-20 e
        C64 c'erano libri con il disassemblato totale del
        kernel.Tipo questo? :Dhttp://www.cbmitapages.it/c64/c64rom.htm
        Oggi sarebbe
        impensabile.Il paradosso è che, all'epoca, tutto era praticamente open source, in quanto tutto era scritto da umani direttamente in assembly. Vuoi il sorgente? Bene, basta un disassemblatore ed eccoti il sorgente!!!
        Ora si impara quello che serve al mercato, col
        poliziotto dietro la schiena pronto a
        manganellare.

        Si chiama "progresso".

        :'(Mah, non so fino a che punto chiamarlo progresso. Di sicuro progredisce il mercato, ma regredisce l'utente.TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Trovata commerciale?
          Inoltre si poteva estendere il kernel (pagina zero locazione $80 c'era il parser) senza dover impazzire con le api (che cambiano versione) masemplicemente sperimentare con cognizione di causa. Anche io avevo il disassemblato del kernel ghgh e mettevo il mio codice a $C000.Che nostalgia...
  • Sgabbio scrive:
    W COMMODORE però....
    Sono contento di un ritorno anche se è una trovata commerciale....pa sarà l'ennesimo pc marchiato con su windows alla fine però :
    • Anonimo scrive:
      Re: W COMMODORE però....
      - Scritto da: Sgabbio
      Sono contento di un ritorno anche se è una
      trovata commerciale....pa sarà l'ennesimo pc
      marchiato con su windows alla fine però
      :se sarà così allora è già un fallimento, ma penso che alla Commodore Gaming questo lo sappiano già....dovranno per forza tirar fuori qualcosa di nuovo....negli ultimi anni la Starbridge ha reso fruibile con facilità gli FPGA, chissà..... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Chissa perchè...


    ci hanno provato. la cd32 è nata prima della

    della playstation ed è stata un

    flop.

    Per non parlare del CDTV, forse il vero
    precursore del media center moderno
    :Dil mio cdtv è un mediacenter moderno ;)ho riusato tutto il riciclabile per costruirlo con una miniItx(le budella Amiga ovviamente le ho conservate)con Lirc mi funziona anche il telecomando originale (amiga)!ovviamente nella distro c'ho messo sfondi e loghetti a tema C= ...è un piacere da vedersi!(amiga)(amiga)(amiga)
  • Anonimo scrive:
    !wow! Deathbed Vigil And The Other Tales
    direttamente da wikipedia: "Deathbed Vigil And The Other Tales" e "Deathbed Party" Degli ultimi giorni di vita di Amiga in mano alla Commodore, ovvero prima della chiusura della ditta in amministrazione controllata, per evitare il fallimento ('94), esiste un video : "Deathbed Vigil And Other Tales" girato da Dave Haynie assieme ad altri ingegneri, in cui si può assistere ad una vera e propria visita guidata di buona parte del quartier generale Commodore a West Chester.Il video è di particolare interesse storico in quanto è possibile visionare la motherboard Nyx, prototipo ad uso interno degli ingegneri CBM sul quale era montato il chipset AAA (il cui sviluppo non fu mai completato) e molti altri progetti e modelli Amiga.Infine il Deathbed Party vede riuniti alcuni degli ingegneri del presente e del passato di Amiga esibirsi suonando, cantando, raccontando aneddoti e mostrando tutti gli errori e le incapacità di chi decideva il destino di Amiga e della Commodore in quei giorni: in un ultima e grandiosa festa prima della "morte" di Commodore Business Machines. ebbene:http://youtube.com/watch?v=hHI7_pU0y70 :oallora è vero! c'era gente in ciabatte rosa e calzamaglia!http://digilander.libero.it/amilinux/page8.html(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)
    • TADsince1995 scrive:
      Re: !wow! Deathbed Vigil And The Other T
      Conosco bene quel triste video. Consiglio a tutti gli amighisti di comprare amiga forever della Cloanto, oltre a quello ci sono una montagna di altri video d'epoca, come la mitica presentazione dell'Amiga1000 e alcune conferenze tenute dal grande Jay Miner.TAD
  • Funz scrive:
    Nostalgia
    Mi aggiungo al coro :D (c64)- I pomeriggi passati davanti al C64 a battere listati in basic copiati dal manuale, per far cadere qualche sprite dall'alto dello schermo o per far rimbalzare una mongolfiera...- il lettore floppy 5''/1/4 che all'epoca era fantascientifico, ma era uno scatolone grigio enorme e pesava 10 Kg (quelli piu' piccoli e leggeri sono venuti dopo)- LOAD lastninja2 ,8,1 (o qualcosa di simile)- I dischi 5"1/4 a singola faccia, aggiungendo una opportuna tacca sul lato, diventavano a doppia faccia raddoppiando le dimensioni :D- Le gite in bicicletta ai paesi vicini per comprare i dischetti, che poi venivano portati dall'amico piratone che li caricava di roba... mentre noi sbavavamo sul suo Amiga 500- Microprose soccer, rigorosamente giocato in due con joystick sempre scassati.. riparavamo i contatti con scotch e attak, una volta ho resuscitato persino un microswitch... comunque alle volte si doveva rinunciare a qualche movimento o adattarsi a una certa imprevedibilita' :D- Collegare l'autofire agli switch dx e sx per trassare con gli amici ai giochi sportivi scassa-joystick (raccontato da un amico, da schiattare dal ridere)- Barbarians (giocato in 2) con la mossa taglia-teste da provare sugli amici (rotfl)- Il mitico SID e le stupende colonne sonore di giochi come Last Ninja 2, Defender of the Crown e gli altri giochi Cinemaware...- Le cassettine vendute in edicola con giochini ridicoli oppure titoli budget spudoratamente piratati (quanto tempo passato a giocare a Draco, per poi scoprire che era Draconus...)- ZZap!, come dimenticarlo... ogni tanto il Filosofo fa capolino da qualche parte sulla rete, chissa' se qualcuno si ricorda quella sua prima 'incarnazione' :D- SYS64578 per resettare... e il tastino per cortocircuitare due pin della porta sul retro e fare il soft reset (richiesto da alcuni cheat)- Zak McKraken and the Alien Mindbenders, con la confezione piena di gadgets... e il cavolo di foglio con i codici, una serie di simboletti indistinguibili stampati nero-su-marrone scuroPotrei andare avanti ancora per un sacco.. purtroppo la fine e' iniziata con crash sporadici, poi sempre piu' frequenti, poi e' saltato uno dei 3 canali audio, poi non c'e' stato piu verso di resuscitarlo. C'e' da dire che in tanti anni lo avevo proprio massacrato!R.I.P. C64 (c64)
    • Anonimo scrive:
      Re: Nostalgia
      - Scritto da: Funz
      poi e'
      saltato uno dei 3 canali audioMa non ne aveva 4? :D
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Nostalgia
        - Scritto da:

        - Scritto da: Funz

        poi e'

        saltato uno dei 3 canali audio

        Ma non ne aveva 4? :D L'Amiga ne aveva 4. Il C64 ne aveva 3 a 9 ottave con un potente sintetizzatore.TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Nostalgia
          - Scritto da: TADsince1995
          L'Amiga ne aveva 4. Il C64 ne aveva 3 a 9 ottave
          con un potente
          sintetizzatore.

          TADSi 3 canali audio separati e programmabili ai quali se ne aggiungeva un quarto se non erro, chiamato "rumore".Sbaglio o se saputo programmare produceva un suono assimilabile a quello di uno strumento?
    • Anonimo scrive:
      Re: Nostalgia
      la fottuta mongolfiera! (rotfl)ci siamo passati tutti (c64) che bei ricordi
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Nostalgia
        - Scritto da:
        la fottuta mongolfiera! (rotfl)

        ci siamo passati tutti (c64) che bei ricordi 1 REM UP, UP, AND AWAY5 PRINT "(CLR/HOME)"10 V = 53248 : REM START OF DISPLAY CHIP11 POKE V + 21,4 : REM ENABLE SPRITE 212 POKE 2042,13 : REM SPRITE 2 DATA FROM BLOCK 1320 FOR N = 0 TO 62 : READ Q : POKE 832+N,Q : NEXT30 FOR X = 0 TO 200 40 POKE V + 4,X : REM UPDATE X COORDINATES50 POKE V + 5,X : REM UPDATE Y COORDINATES60 NEXT X70 GOTO 30200 DATA 0,127,0,1,255,192,3,255,224,3,231,224210 DATA 7,217,240,7,223,240,7,217,240,3,231,224220 DATA 3,255,224,3,255,224,2,255,160,1,127,64230 DATA 1,62,64,0,156,128,0,156,128,0,73,0,0,73,0240 DATA 0,62,0,0,62,0,0,62,0,0,28,0 :D :D :DTAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Nostalgia

          11 POKE V + 21,4 : REM ENABLE SPRITE 2
          12 POKE 2042,13 : REM SPRITE 2 DATA FROM BLOCK Io ho sempre copiato bovinamente i listati per il C64 senza mai capire che diamine sono i POKE e i PEEK !!!Qualcuno mi illumina?:-((
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Nostalgia

      - I pomeriggi passati davanti al C64 a battere
      listati in basic copiati dal manuale, per far
      cadere qualche sprite dall'alto dello schermo o
      per far rimbalzare una
      mongolfiera...A volte si andava anche oltre. I numeri di Supercommodore64 del 1986 (i primissimi che ho comprato) avevano addirittura i programmi scritti in ESADECIMALE che si inserivano a mano con un programma chiamato MLX.
      - il lettore floppy 5''/1/4 che all'epoca era
      fantascientifico, ma era uno scatolone grigio
      enorme e pesava 10 Kg (quelli piu' piccoli e
      leggeri sono venuti
      dopo)L'ho tirato fuori dall'armadio di recente per collegarlo al PC tramite il cavo XE1541, è stato fermo per 10 anni. Funzionava ancora perfettamente, così come i miei floppy da 5'' 1/4. Provate a farlo con un lettore CD e i cd di oggi...
      - LOAD lastninja2 ,8,1 (o qualcosa di simile)
      - I dischi 5"1/4 a singola faccia, aggiungendo
      una opportuna tacca sul lato, diventavano a
      doppia faccia raddoppiando le dimensioni
      :DC'erano pure gli apparecchietti appositi.
      - Le gite in bicicletta ai paesi vicini per
      comprare i dischetti, che poi venivano portati
      dall'amico piratone che li caricava di roba...
      mentre noi sbavavamo sul suo Amiga
      500Io avevo un amico che ogni giorno mi portava un paio di chili di floppy!!! La mia paghetta la finivo comprando floppy vergini!
      - Barbarians (giocato in 2) con la mossa
      taglia-teste da provare sugli amici
      (rotfl)Mamma mia il tagliateste...
      - Il mitico SID e le stupende colonne sonore di
      giochi come Last Ninja 2, Defender of the Crown e
      gli altri giochi
      Cinemaware...Già... A proposito, purtroppo giorno 4 è morto Richard Joseph, il mitico autore della colonna sonora di Cauldron2 e di Cannon Fodder... :'(
      - Le cassettine vendute in edicola con giochini
      ridicoli oppure titoli budget spudoratamente
      piratati (quanto tempo passato a giocare a Draco,
      per poi scoprire che era
      Draconus...)Beh, neanche tanto giochini eh! Io trovati un gioco chiamato GO in uno Special Program mi sembra, che poi scoprii essere il mitico Turrican.
      - ZZap!, come dimenticarlo... ogni tanto il
      Filosofo fa capolino da qualche parte sulla rete,
      chissa' se qualcuno si ricorda quella sua prima
      'incarnazione'
      :DVero? Dove?
      - SYS64578 per resettare...EEEEEEH!??! 64738 !!! SACRILEGIO!!! ;)
      e il tastino per
      cortocircuitare due pin della porta sul retro e
      fare il soft reset (richiesto da alcuni
      cheat)Io avevo la Ultimate Cardridge!!!
      - Zak McKraken and the Alien Mindbenders, con la
      confezione piena di gadgets... e il cavolo di
      foglio con i codici, una serie di simboletti
      indistinguibili stampati nero-su-marrone
      scuroIo trovai un simpatico pelouche nella confezione di creatures!
      Potrei andare avanti ancora per un sacco..
      purtroppo la fine e' iniziata con crash
      sporadici, poi sempre piu' frequenti, poi e'
      saltato uno dei 3 canali audio, poi non c'e'
      stato piu verso di resuscitarlo. C'e' da dire che
      in tanti anni lo avevo proprio
      massacrato!
      R.I.P. C64 (c64)Il mio funziona ancora, ogni tanto si sballa il layout dei tasti, ma è ancora lì...TAD
      • Funz scrive:
        Re: Nostalgia


        - ZZap!, come dimenticarlo... ogni tanto il

        Filosofo fa capolino da qualche parte sulla
        rete,

        chissa' se qualcuno si ricorda quella sua prima

        'incarnazione'

        :D

        Vero? Dove?http://www.mattscape.com/

        - SYS64578 per resettare...

        EEEEEEH!??! 64738 !!! SACRILEGIO!!! ;)Eheh l'eta' avanza...
    • Giambo scrive:
      Re: Nostalgia
      - Scritto da: Funz
      - ZZap!, come dimenticarlo... ogni tanto il
      Filosofo fa capolino da qualche parte sulla rete,
      chissa' se qualcuno si ricorda quella sua prima
      'incarnazione'
      :DNoooooo !! Il Filosofo, nooooo :D !!!!
      - Zak McKraken and the Alien Mindbenders,La colonna sonora iniziale, favolosa ... A volte mi sorprendo a fischiettarla :) ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Nostalgia
      E come non dimenticare le mitiche cassette che ci mettevano un'ora per caricare un gioco (Press play on tape)! :pE quando quasi al termine del caricamente saltava tutto e dovevi ricaricare il gioco d'accapo (compreso turbo-tape, loader, etc.), facendo attenzione a posizionare il nastro esattamente al posto giusto!!! :'((c64)(c64)(c64)(c64)(c64)
  • Anonimo scrive:
    25 anni di Commodore 64 e ancora VIVE!
    A gennaio il Commodore 64 ha compiuto 25 anni ed ancora, sembra incredibile, c'è qualcuno che produce software e hardware per questa macchina! Certo i volumi sono bassissimi, il sw spesso è gratuito, ma il pensare che ci sono micro ditte che ancora fanno espansioni per il C64... :| :D(love) http://www.c64italia.altervista.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: 25 anni di Commodore 64 e ancora VIV
      - Scritto da:

      A gennaio il Commodore 64 ha compiuto 25 anni ed
      ancora, sembra incredibile, c'è qualcuno che
      produce software e hardware per questa macchina!
      Certo i volumi sono bassissimi, il sw spesso è
      gratuito, ma il pensare che ci sono micro ditte
      che ancora fanno espansioni per il C64... :|
      :D(love)


      http://www.c64italia.altervista.org/
      a me risulta che i C= siano tuttora i computer PIU' VENDUTI DELLA STORIA! (amiga)(amiga)(amiga)(amiga)(amiga)
  • Anonimo scrive:
    Lasciatelo riposare in pace...
    Quando un'epoca finisce, finisce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lasciatelo riposare in pace...
      - Scritto da:
      Quando un'epoca finisce, finisce.http://c64.skhttp://csdb.c64.orgNon e' MAI finita, finche' c'e' chi li usa.
  • Anonimo scrive:
    Grandi!
    Sperare in macchine totalmente diverse dai normali PC era un po' troppo, accontentiamoci di questo. Un po' come la Vespa o la 500, erano figlie dei loro anni e non puoi pretendere che oggi siano fatte con lo stesso spirito e con le stesse tecnologie.Però se allegassero un emulatore con i giochi dell'epoca farebbero contenti moltissima gente!
    • Anonimo scrive:
      Re: Grandi!
      Non sarebbe male se come progetto si ispirassero a questo (geek)_http://www.cbmitapages.it/c64/c65/c65.htm
  • Anonimo scrive:
    Re: Chissa perchè...
    trovato il linkhttp://www.alfonsomartone.itb.it/bbmqpj.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Chissa perchè...
      - Scritto da:
      trovato il link
      http://www.alfonsomartone.itb.it/bbmqpj.htmlARGH! Se amate il C= non leggete nulla scritto da Alfonso Martone, e' prevenuto e spara ca%%ate riguardo ai C= senza nemmeno conoscerli, per partito preso. @^
  • Anonimo scrive:
    spassosissima questa storia (un pò OT)
    l'ho trovata tempo fa, mi ricorda la mia gioventù (anch'io ero succube del marchio commodore e soprattutto dei giochi)ps. tutto il sito è simpatico :) :) :) :)http://www.alfonsomartone.itb.it/rqftcg.html
    • Anonimo scrive:
      Re: spassosissima questa storia (un pò O
      sempre io, mi sono ricordato che in quel sito la commodore veniva paragonata alla microsoft dell'epoca.. ecco la paginahttp://www.alfonsomartone.itb.it/mdlttn.html:s :s :s :sda non credere!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: spassosissima questa storia (un pò O


        :s :s :s :s

        da non credere!!!E fai bene a non crederci ;) ;)http://www.c64italia.altervista.org/spectrum.html
    • Anonimo scrive:
      Re: spassosissima questa storia (un pò O

      ps. tutto il sito è simpatico
      :) :) :) :)
      http://www.alfonsomartone.itb.it/rqftcg.htmlSimpatico come un sacchetto pieno di merda trovato davanti all'uscio...
    • Anonimo scrive:
      Re: spassosissima questa storia (un pò O
      - Scritto da:
      l'ho trovata tempo fa, mi ricorda la mia gioventù
      (anch'io ero succube del marchio commodore e
      soprattutto dei
      giochi)

      ps. tutto il sito è simpatico
      :) :) :) :)

      http://www.alfonsomartone.itb.it/rqftcg.htmlho letto la prima riga e mi è venuto da dDOSsargli i (c*goso) sito. :@simpatico come una picconata sulle palle, proprio....
    • Anonimo scrive:
      Re: spassosissima questa storia (un pò O
      LOL!Veramente divertente!(rotfl)
    • TADsince1995 scrive:
      Re: spassosissima questa storia (un pò O
      - Scritto da:
      l'ho trovata tempo fa, mi ricorda la mia gioventù
      (anch'io ero succube del marchio commodore e
      soprattutto dei
      giochi)

      ps. tutto il sito è simpatico
      :) :) :) :)

      http://www.alfonsomartone.itb.it/rqftcg.htmlHo letto quella pagina... Beh, che dire... Sostenere che lo Spectrum era più potente del C64 è come dice che l'Atari ST era più potente dell'Amiga500 perchè aveva l'interfaccia midi...Di sicuro lo Spectrum aveva un basic superiore (seppure quello del C64 poteva essere esteso in vari modi), ma audiovisivamente il confronto non regge proprio. Invito l'autore a farsi un giro su Lemon64 e vedere i confronti di screenshot a parità di gioco...TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: spassosissima questa storia (un pò O
        - Scritto da: TADsince1995

        - Scritto da:

        l'ho trovata tempo fa, mi ricorda la mia
        gioventù

        (anch'io ero succube del marchio commodore e

        soprattutto dei

        giochi)



        ps. tutto il sito è simpatico

        :) :) :) :)



        http://www.alfonsomartone.itb.it/rqftcg.html

        Ho letto quella pagina... Beh, che dire...
        Sostenere che lo Spectrum era più potente del C64
        è come dice che l'Atari ST era più potente
        dell'Amiga500 perchè aveva l'interfaccia
        midi...

        Di sicuro lo Spectrum aveva un basic superiore
        (seppure quello del C64 poteva essere esteso in
        vari modi), ma audiovisivamente il confronto non
        regge proprio. Invito l'autore a farsi un giro su
        Lemon64 e vedere i confronti di screenshot a
        parità di
        gioco...

        TADCondivido quello che hai scritto TAD ma secondo me ti è sfuggito che la finalità della storia non penso sia quella di affermare che lo spectrum era superiore al c64.
    • Anonimo scrive:
      Re: spassosissima questa storia (un pò O
      - Scritto da:
      l'ho trovata tempo fa, mi ricorda la mia gioventù
      (anch'io ero succube del marchio commodore e
      soprattutto dei
      giochi)

      ps. tutto il sito è simpatico
      :) :) :) :)

      http://www.alfonsomartone.itb.it/rqftcg.htmlEvvai! SPECTRUM RULEZ!!! (love)(love)(love)
    • Anonimo scrive:
      Re: spassosissima questa storia (un pò O
      se questo sito lo trovi simpatico buon per te.Per me é mondezza: appena ho letto la frase"... assembler 6502, tutti per il C64" l'ho chiusoperchè é una c@xxata. Il C64 aveva il 6510 e nonil 6502 (da cui deriva). Il 6502 era del VIC20.Inoltre scommetto che quei bischeri leggevano gliinfimi manuali Jackson (mondezza mal tradotta).Altro che Spectrum e C64. Buffone... :|
      • Anonimo scrive:
        Re: spassosissima questa storia (un pò O
        - Scritto da:
        se questo sito lo trovi simpatico buon per te.
        Per me é mondezza: appena ho letto la frase
        "... assembler 6502, tutti per il C64" l'ho chiuso
        perchè é una c@xxata. Il C64 aveva il 6510 e non
        il 6502 (da cui deriva). Il 6502 era del VIC20.
        Inoltre scommetto che quei bischeri leggevano gli
        infimi manuali Jackson (mondezza mal tradotta).
        Altro che Spectrum e C64. Buffone... :| Il set di istruzioni non era identico?
  • Anonimo scrive:
    Fossero dei veri...
    ...Commodore o Amiga potrei capire chi prova strani sentimenti di fronte a questa news ma qui stiamo parlando solo dell'ennesima commercialata nè più nè meno come sta succedendo con i "nuovi" amiga: dei cloni mac fermi al G3 (a volte, salto di qualità, il G4 pensa un po' che roba nel 2007) con un firmware farlocco ed un etichetta senza la quale sarebbero già finiti in qualche discarica indonesiana.Qui di nuovo saranno solamente dei pc con un etichetta. Almeno, dico almeno, mettessero insieme un live cd/usb pen di linux che avvii in automatico un emulatore del C64 con un po' di giochi giusto per trasmettere un minimo di atmosfera , invece sarà solamente un'etichetta, un crudo pezzo di carta o di plastica per accalappiare pirla nostalgici...La morte di Commodore (la vera) è stata una tragedia ma questi atti di sciacallaggio lo sono di più.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fossero dei veri...
      - Scritto da:
      ...Commodore o Amiga potrei capire chi prova
      strani sentimenti di fronte a questa news ma qui
      stiamo parlando solo dell'ennesima commercialata
      nè più nè meno come sta succedendo con i "nuovi"
      amiga: dei cloni mac fermi al G3 (a volte, salto
      di qualità, il G4 pensa un po' che roba nel 2007)
      con un firmware farlocco ed un etichetta senza la
      quale sarebbero già finiti in qualche discarica
      indonesiana.
      Qui di nuovo saranno solamente dei pc con un
      etichetta.
      Almeno, dico almeno, mettessero insieme un
      live cd/usb pen di linux che avvii in automatico
      un emulatore del C64 con un po' di giochi giusto
      per trasmettere un minimo di atmosfera ,
      invece sarà solamente un'etichetta, un crudo
      pezzo di carta o di plastica per accalappiare
      pirla
      nostalgici...
      La morte di Commodore (la vera) è stata una
      tragedia ma questi atti di sciacallaggio lo sono
      di
      più.condivido in parte.se mai (amiga)(c64) potranno tornare in corsa (ma ne dubito pure io :'( ) dovrenno farlo almeno partendo da quello che c'è oggi e miscelarlo con la genialià di quegli anni.imho impresa quasi impossibile.vedremo.tuttavia, sempre e comunque (amiga)4ever!
      • Anonimo scrive:
        Re: Fossero dei veri...
        Queste compagnie, soprattutto Amiga, se vogliono tornare competitive devono crearsi dei loro mercati nei paesi del terzo mondo, avvicinare a se produttori di hw seri, farsi rilasciare le specifiche e lavorare sodo.Queste invece si stanno solamente limitando a fare cassa.Quando la cosa non funzionerà più liquideranno tutto per due soldi e passeranno ad altro
  • Anonimo scrive:
    Faranno anche gli Amiga?
    Suvvia, sennò che razza di Commodore è, i PC Commodore erano scatoloni grigi e cari, che a quei tempi Vobis offriva dei case molto più originali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Faranno anche gli Amiga?
      - Scritto da:
      Suvvia, sennò che razza di Commodore è, i PC
      Commodore erano scatoloni grigi e cari, che a
      quei tempi Vobis offriva dei case molto più
      originali.Guarda che la Vobis (marchio Metro)è nato anni e anni dopo !Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Faranno anche gli Amiga?
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Suvvia, sennò che razza di Commodore è, i PC

        Commodore erano scatoloni grigi e cari, che a

        quei tempi Vobis offriva dei case molto più

        originali.

        Guarda che la Vobis (marchio Metro)è nato anni e
        anni dopo
        !

        CiaoVa bene, ma qualsiasi PC IBM compatibile di Commodore tu prenda in considerazione, non ha minimamente i tratti distintivi dalla concorrenza che invece avevano i migliori modelli di Amiga.Vobis nel '92 offriva PC con ottima dotazione di serie a prezzi abbordabili e come optional case, mouse e tastiera ergonomici disegnati da un designer svizzero.Addirittura per un certo periodo Vobis offrì una WS con processore Alpha e dotazione analoga ai modelli base di DEC a un prezzo che era meno della metà del carissimo Mac IIfx.Vobis ha parecchi meriti, per esempio alla fine di Windows 3.x e agli inizi di Windows95, che prima della versione OSR2 era un'immonda schifezza, pure DirectX allora faceva vomitare, eppure vendeva lo stesso perché preinstallato su quasi tutti i PC, Vobis offriva OS/2 di serie e Windows optional.
    • Anonimo scrive:
      Re: Faranno anche gli Amiga?
      Purtroppo il marchio Amiga fu scorporato e venduto , oggi appartiene ad un'altra società.
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Faranno anche gli Amiga?
        - Scritto da:
        Purtroppo il marchio Amiga fu scorporato e
        venduto , oggi appartiene ad un'altra
        società.Che tra l'altro non c'entra un cavolo con il nuovo AmigaOS4 che è sviluppato dalla belgo/tedesca Hyperion Entertainment.Certo, visto che stiamo aspettando nuovo hardware, sarebbe simpatico che fosse marchiato Commodore... Ma l'importante è che arrivi. Se non erro questo mese dovrebbero esserci novità.TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Faranno anche gli Amiga?
          Speriamo che la ACube non ci deluda. Forza ragazzi!Varthall
          • Anonimo scrive:
            Re: Faranno anche gli Amiga?
            Sti affari li devono fare più potenti !!!Vogliono strappare utenti al mondo pc e mac ? Allora devono dargli roba che sia competitiva.
    • Anonimo scrive:
      Re: Faranno anche gli Amiga?
      Ciao,Questione di gusti ! A me piacevano, così spartani. Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: Faranno anche gli Amiga?
        - Scritto da:
        Ciao,

        Questione di gusti ! A me piacevano, così
        spartani.


        Piwinon erano spartani! erano il top del design...di allora.diamo il giusto peso alle cose, A (amiga)4ever!
        • Anonimo scrive:
          Re: Faranno anche gli Amiga?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ciao,



          Questione di gusti ! A me piacevano, così

          spartani.





          Piwi

          non erano spartani! erano il top del design...di
          allora.

          diamo il giusto peso alle cose,
          A (amiga)4ever!Ehi, ma parliamo degli Amiga o dei PC IBM compatibili Commodore? Io ho criticato solo questi ultimi, Amiga lo snobbai ingiustamente ai suoi tempi, poi me ne sono pentito, era veramente su un altro pianeta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Faranno anche gli Amiga?
      A me non dispiacerebbe una versione PET 2001, con la tastiera chiclet e il Datassette incorporato.
  • Anonimo scrive:
    NOSTALGICI AL TAPPETO
    Schiavi di un marchio sarebbero capaci di acquistare qualunque cosa gli venisse fornita recante il magico simbolo a cui hanno dedicato la vita.Le persone serie immolano se stessi a degli ideali sani non a dei freddi macchinari chiamati computer.Nessun si tatuerebbe mai il simbolo di windows sul proprio corpo...aimhe' il mondo e' pieno di fanatici che fanno questo con un pinguino......Linari, Amigisti, Ataristi e Commodoriani... inguaribili bambinoni :@ ::'(
    • Anonimo scrive:
      Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
      - Scritto da:
      Schiavi di un marchio sarebbero capaci di
      acquistare qualunque cosa gli venisse fornita
      recante il magico simbolo a cui hanno dedicato la
      vita.

      Le persone serie immolano se stessi a degli
      ideali sani non a dei freddi macchinari chiamati
      computer.

      Nessun si tatuerebbe mai il simbolo di windows
      sul proprio corpo...aimhe' il mondo e' pieno di
      fanatici che fanno questo con un
      pinguino......

      Linari, Amigisti, Ataristi e Commodoriani...
      inguaribili bambinoni :@
      ::'(nostalgico è diverso da fanatico o da schiavo.se parli del fanatismo, concordoperò basta con sti TAPPETI ad ogni post!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Schiavi di un marchio sarebbero capaci di

        acquistare qualunque cosa gli venisse fornita

        recante il magico simbolo a cui hanno dedicato
        la

        vita.



        Le persone serie immolano se stessi a degli

        ideali sani non a dei freddi macchinari chiamati

        computer.



        Nessun si tatuerebbe mai il simbolo di windows

        sul proprio corpo...aimhe' il mondo e' pieno di

        fanatici che fanno questo con un

        pinguino......



        Linari, Amigisti, Ataristi e Commodoriani...

        inguaribili bambinoni :@

        ::'(


        nostalgico è diverso da fanatico o da schiavo.

        se parli del fanatismo, concordo

        però basta con sti TAPPETI ad ogni post!!!Ma li drovra' pur vendere a qualcuno! Chissa' quanti ne ha in casa?!
    • Anonimo scrive:
      Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
      - Scritto da:
      Le persone serie immolano se stessi a degli
      ideali sani non a dei freddi macchinari
      chiamati computer.E quali sarebbero gli "ideali sani"?Il retrocomputing e il retrogaming non fanno male a nessuno, non vanno contro la legge e, a meno di non andare in cerca di pezzi particolarmente rari (tipo il C65), costano anche relativamente poco (certo molto meno di molti altri hobby che conosco).
      Nessun si tatuerebbe mai il simbolo di windows
      sul proprio corpo...Forse perché oltre a essere oggettivamente brutto è stato anche variato stilisticamente ad ogni release?Il marchio della C= invece è rimasto sempre lo stesso dall'epoca dei PET (finire anni 70) fino all'Amiga CD32 (metà anni 90). E' un simbolo ancora più che un marchio, che non tramonta e non tramonterà mai perché ha milioni (MILIONI) di appassionati in tutto il mondo.Windows oggi è più diffuso, ma non è che oggi ci sono nostalgici di Windows 3.1 o Windows 95. Tutt'al più, oggi l'hype che una volta era predominio dei computer è passato alle console. C'è già chi rimpiange il Sega Dreamcast o il Nec PC-Engine, due ottime macchine purtroppo (almeno qui da noi) sottovalutate. Tra le macchine più famose, certamente la seconda epoca d'oro delle console, il SNES e il Megadrive, così come la prima epoca d'oro (quella precedente ai computer), VCS/Coleco/Intellivision. Ci sono nostalgici di tutte queste macchine, la nostalgia è una fede.Se tu hai nostalgia per altre cose, buon per te. Ma per tantissime persone nel mondo la Commodore è qualcosa quasi di mistico, questo nome inevitabilmente include almeno due generazioni di macchine e anche di appassionati. E credo che nessuno possa denigrarli.Premesso che _IO_ trovo una cosa del genere comunque un'operazione commerciale a cui dare il giusto peso, ti faccio presente che la maggioranza degli appassionati di retrogaming è un pubblico oggi maturo e responsabile, e soprattutto molto, molto esigente. Oggi, nel 2007, l'approssimazione di 10 anni fa negli emulatori non va più bene. Oggi si vuole (e si pretende, in certi casi) il PERFEZIONISMO, la riga di raster che lampeggiava nell'originale (anche se i programmatori non avevano voluto). Pochi sono d'accordo coi rifacimenti, perché, tranne che in pochi casi effettivamente ben riusciti (tipo Super Mario All-Stars), si tratta di bieche operazioni commerciali spenna-polli. Se voglio giocare a Turrican o a Microprose Soccer non voglio una versione rifatta in java, voglio l'originale. E questo è possibile solo in due modi: emulatori o macchine originali. Alcuni puristi poi non considerano nemmeno gli emulatori, io sono più pragmatico e ritengo che sia decisamente più comodo avere tutto su un'unica piattaforma (cioè il PC) piuttosto che tenere montate decine di computer, console, periferiche, cavi e soprattutto centinaia, se non migliaia, di floppy, cassette, CD, DVD e chi più ne ha più ne metta.
      aimhe' il mondo e' pieno di
      fanatici che fanno questo con un
      pinguino......

      Linari, Amigisti, Ataristi e Commodoriani...
      inguaribili bambinoni :@
      ::'(Tu non hai mai usato un C64; certe cose non le puoi capire, non è colpa tua. A meno che tu non fossi ironico, ovviamente.Ma se davvero fosse così, dov'eri? E se la risposta fosse che non eri ancora nato, come fai a dire che domani non proverai quello che io provo oggi per il C64 nei confronti della Xbox o della Playstation?Massi cadenti, veterano del newsgroup sugli emulatori.
      • Anonimo scrive:
        Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
        Se veramente la Commodore se ne uscirà con una vera novità Gamer-rivoluzionaria senza che il leggendario marchio venga Winzozzato e Smerdato, allora e solo allora sarò tra i primi nostalgici ad accaparrarmene un modello. (cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
      - Scritto da:
      Schiavi di un marchio sarebbero capaci di
      acquistare qualunque cosa gli venisse fornita
      recante il magico simbolo a cui hanno dedicato la
      vita.

      Le persone serie immolano se stessi a degli
      ideali sani non a dei freddi macchinari chiamati
      computer.

      Nessun si tatuerebbe mai il simbolo di windows
      sul proprio corpo...aimhe' il mondo e' pieno di
      fanatici che fanno questo con un
      pinguino......

      Linari, Amigisti, Ataristi e Commodoriani...
      inguaribili bambinoni :@
      ::'(dimentichi i melisti, non è che sei tra quelli? :DComunque, a me, l'idea di poter tornare ad avere un commodore mi ha fatto vibrare il (love). Se non comprendi che una reazione del genere può andare aldilà del fanatismo, mi spiace per te
    • Anonimo scrive:
      Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
      Nessuno si farebbe mai tatuare il logo di windows dici?Ti sbagli amico, purtroppo eheh..qui video: http://channel9.msdn.com/Showpost.aspx?postid=141374qui immagini:http://images.google.it/images?hl=it&client=firefox-a&rls=org.mozilla:it:official&hs=o5O&q=windows%20tattoo&btnG=Cerca&ie=UTF-8&oe=UTF-8&um=1&sa=N&tab=wi :D
      • Anonimo scrive:
        Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
        - Scritto da:
        Nessuno si farebbe mai tatuare il logo di windows
        dici?

        Ti sbagli amico, purtroppo eheh..
        qui video:
        http://channel9.msdn.com/Showpost.aspx?postid=1413

        qui immagini:

        http://images.google.it/images?hl=it&client=firefo

        :DIo avrei tatuato la schermata blu a sti' imbecilli! :D
    • mr_setter scrive:
      Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
      - Scritto da:
      Linari, Amigisti, Ataristi e Commodoriani...
      inguaribili bambinoni :@
      ::'(Chi ha visto per la prima volta da ragazzo-bambino l'AMIGA 500 in tutto il suo splendore sa di cosa parlo, e' stata una Illuminazione!!!!! (amiga)Per quelli che invece parlano solo per sentito dire: non potete capire, punto! (troll4)LV&P O)
    • Anonimo scrive:
      Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
      - Scritto da:
      Schiavi di un marchio sarebbero capaci di
      acquistare qualunque cosa gli venisse fornita
      recante il magico simbolo a cui hanno dedicato la
      vita.

      Le persone serie immolano se stessi a degli
      ideali sani non a dei freddi macchinari chiamati
      computer.

      Nessun si tatuerebbe mai il simbolo di windows
      sul proprio corpo...aimhe' il mondo e' pieno di
      fanatici che fanno questo con un
      pinguino......

      Linari, Amigisti, Ataristi e Commodoriani...
      inguaribili bambinoni :@
      ::'(Qui di fanatismo ne vedo solo uno, il tuo.PS: riguardo il tatuaggio sei stato smentito, un pazzo che si é fatto il tatuaggio esiste, leggi piú in basso
    • TADsince1995 scrive:
      Re: NOSTALGICI AL TAPPETO

      Linari, Amigisti, Ataristi e Commodoriani...
      inguaribili bambinoni :@
      ::'(Preferisco pensare che il tuo sia un post ironico, altrimenti sarebbe molto triste. Se non hai vissuto quell'epoca allora si spiegherebbe il tuo astio, se non l'hai vissuta, beh, mi dispiace per te.TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
      Credo invece che ci sarebbe eccome gente che si tatuerebbe il logo di Windows :|
      • Anonimo scrive:
        Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
        - Scritto da:
        Credo invece che ci sarebbe eccome gente che si
        tatuerebbe il logo di Windows
        :|Gliela tatua qualcun altro, dietro ad un bel cancello con la scritta "Vista macht frei"! ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
      Hai ragione Bambinoni..... ma scherzi, gente che si tatua il marchio Commodore o Windows addosso....sicuramente meglio quelli come te che (immagino) si facciano tatuare tribali che ricordano le tribù degli zulù, oppure marchi certamente più significativi come Cheguevara o svastiche varie....Ascolta prima di parlare di schiavi del compute guarda dove stai scrivendo...non mi pare che usi una macchina da scrivere o carta e penna.
    • The_GEZ scrive:
      Re: NOSTALGICI AL TAPPETO
      Ciao Anonimo ! (anonimo)
      Linari, Amigisti, Ataristi e Commodoriani...
      inguaribili bambinoni :@
      ::'( E FIERI DI ESSERLO ! ;) TAPPETI AL TAPPETO !
  • CoreDump scrive:
    [Ricordi] la Storia dell'home computer..
    ..ho iniziato nell'82/83 su un vic-20 con 5k diram e senza datasette, poi è arrivato e sonoiniziate le imprecazioni per i famosi "tape error"e giù di cacciavite a regolare l'azimut, mi ricordole litigate con mio padre perchè non voleva checollegassi quella strana macchina al televisoregrande, poi dopo un breve assaggio sul c16 ( ilplus4 l'ho saltato ) arriva il biscottone, ilmitico c64, sulla cassetta si impreca sempre mafortunatamente arrivano il 1541/71 e vai dispeedos ( sdong sdong..questo lo capiranno inpochi ), l'action replay su cartuccia con lamusica del grande Rob Hubbard è un plus, ho persoil conto delle serate a giocare a Wizball, Paradroid,Last Ninja, Impossible Mission, e gli altri nmilastupendi giochi, ricordo divertito l'incazzaturaperchè sul c128 del mio amico i giochi del c64non giravano ( una sere intera a provare ) perpoi scoprire il "go64" o il C commodore premutoall'accensione per switchare in modalità c64appunto, poi una sera vado a casa di un mio amico e vedo una cosa nuova, sembra un C128 mapiù grande.....e l'AMIGA 500, l'accende è dopoavere inserito un piccolo floppy mi appare unapresentazione sconvolgente a tutto schermo, unbarbaro che spezza le catene ( era barbarian )poi proviamo obliterator e poi xenon, rimangobasito, la settimana dopo la compro, poi passoal 1200, la moddo con hd da ben 240gb, schedaaccelleratrice Blizzard Viper 68030+68882 diphase 5 che costava più dell'amiga stessa, passanogli anni e la Commodore fallisce, soppiantatada tante scatole grigie tutte uguali, orami èsolo un ricordo nella mia testa come nella testadi chi ha vissuto quei magici anni che non tornerannopiù, forse sarò retorico o troppo sentimentalema chi si è perso quel periodo si è perso un granbel pezzo della storia dell'informatica imhomy two cent :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2007 00.26-----------------------------------------------------------
    • TADsince1995 scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      passano
      gli anni e la Commodore fallisce, soppiantata
      da tante scatole grigie tutte uguali, orami è
      solo un ricordo nella mia testa come nella testa
      di chi ha vissuto quei magici anni che non
      torneranno
      più, forse sarò retorico o troppo sentimentale
      ma chi si è perso quel periodo si è perso un gran
      bel pezzo della storia dell'informatica imhoCome non quotarti... :'((c64)(amiga)(c64)(amiga)TAD
      • =Blackout= scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        - Scritto da: TADsince1995
        passano

        gli anni e la Commodore fallisce, soppiantata

        da tante scatole grigie tutte uguali, orami è

        solo un ricordo nella mia testa come nella testa

        di chi ha vissuto quei magici anni che non

        torneranno

        più, forse sarò retorico o troppo sentimentale

        ma chi si è perso quel periodo si è perso un
        gran

        bel pezzo della storia dell'informatica imho

        Come non quotarti... :'(

        (c64)(amiga)(c64)(amiga)

        TADquoto.. anche io faccio parte di questa era :(
        • Anonimo scrive:
          Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
          Eccomi, rispondo anch'io all'appello!!!Impossibile trattenere le lacrime quando ripenso a quel periodo...:'(Ragazzi quelli si che erano tempi....I giovinastri attuali hanno tutto quello che ai nostri tempi potevamo solo sognare..!Un Disk Drive esterno 1541 era l'oggetto del mio dediderio mentre adesso in un Ipod Nano da 1Gb ci sta più roba che in una montagna di cassette del C64...(nolove)(c64)(amiga)COMMODORE FOREVER
          • Federikazzo scrive:
            Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
            - Scritto da:
            Eccomi, rispondo anch'io all'appello!!!
            Impossibile trattenere le lacrime quando ripenso
            a quel
            periodo...:'(

            Ragazzi quelli si che erano tempi....I
            giovinastri attuali hanno tutto quello che ai
            nostri tempi potevamo solo
            sognare..!

            Un Disk Drive esterno 1541 era l'oggetto del mio
            dediderio mentre adesso in un Ipod Nano da 1Gb ci
            sta più roba che in una montagna di cassette del
            C64...

            (nolove)(c64)(amiga)

            COMMODORE FOREVERil mio sogno era avere il modAm... :$
          • Anonimo scrive:
            Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
            ... e vi ricordate cosa si riusciva a fare coni 5 Kb, anzi 3.5 Kb di memoria del Vic 20 !!??(love)
          • pentolino scrive:
            Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
            eh sì, anch' io sono un vecchiaccio...viva la gioventù, anche quella della commodore!
          • Anonimo scrive:
            Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput

            Ragazzi quelli si che erano tempi....I
            giovinastri attuali hanno tutto quello che ai
            nostri tempi potevamo solo
            sognare..!E' vero, ma loro si sono persi per sempre la possibilità di capire "come funziona"...Con questo voglio dire che in quei tempi mitici avevamo così poco che quel poco andava rigirato, compreso e sviscerato in ogni particolare cosa che oggi è impensabile fare con un moderno pc semplicemente perchè c'è troppa pappa già pronta... Quella splendida sensazione di continua scoperta credo si sia persa per sempre dal momento in cui il computer è diventato di massa.
          • The_GEZ scrive:
            Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
            Ciao Anonimo !
            Un Disk Drive esterno 1541 era l'oggetto del mio
            dediderio mentre adesso in un Ipod Nano da 1Gb E per me è rimasto tale ... costava troppo ! :(Io ho sempre tirato a campare con il Datassette ed il suo "Regolarne uno per sputtanarne 100" Azimuth ...
            COMMODORE FOREVERLo ammetto ... ho l' emulatore C64 sul mio 6630 ... :$:'((c64)
    • Anonimo scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      - Scritto da: CoreDump
      poi una sera vado a casa di un mio
      amico e vedo una cosa nuova, sembra un C128 ma
      più grande.....e l'AMIGA 500, l'accende è dopo
      avere inserito un piccolo floppy mi appare una
      presentazione sconvolgente a tutto schermo, un
      barbaro che spezza le catene ( era barbarian )
      poi proviamo obliterator e poi xenon, rimango
      basito, la settimana dopo la compro, poi passo
      al 1200, la moddo con hd da ben 240gbSEEEE... allora diciamo pure 240 TB...Forse volevi dire 240 MB :D
      • CoreDump scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput


        SEEEE... allora diciamo pure 240 TB...
        Forse volevi dire 240 MB :DAzzo è vero, stò proprio invecchiando :'(, peròmi fà piacere che leggete con attenzione eh eh :D
    • Anonimo scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      Ti quoto in pieno. Purtroppo non ho avuto la possibilita di gingillarmi con tutte le macchine di cui hai raccontato, ma mi sono dovuto "arrangiare" con il mio c128 e il suo infernale lettore di cassette, collegato ad un indecente schermo tv bianco e nero da 14 pollici... ho passato nottate a farmi le "lastre ai raggi x" davanti a quel televisore, invidiando chi all'epoca aveva il fantastico monitor a fosfori verdi (!!)... e sognando un monitor a colori.Il lettore di floppy poi non ne parliamo, costava quanto un altro commodore.... vidi per la prima volta l'amiga500 a casa di una mia compagna di classe, all'epoca facevo le scuole medie. Rimasi estasiato... quanto soffrivo, al pensiero di quell'incredibile "mostro" di potenza nelle mani di una fanciulla, che si e no lo accendeva quando capitava. Era il suo compleanno, ricordo ancora la scena: le ragazzine a far baldoria, e noi maschietti a sbavare sulla tastiera dell'unico nome femminile che all'epoca ci poteva interessare: l'Amiga500.
      • Anonimo scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        le ragazzine a far baldoria, e noi
        maschietti a sbavare sulla tastiera dell'unico
        nome femminile che all'epoca ci poteva
        interessare:
        l'Amiga500.Nerds: The Prelude (cylon) :DAdesso con Linux è:The return of the Nerds @^ @^
        • Anonimo scrive:
          Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
          Ecco uno che non ha capito un tubo. Magari sei uno di quelli che hanno in testa solo la gnocca e nient'altro... (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
          - Scritto da:
          le ragazzine a far baldoria, e noi

          maschietti a sbavare sulla tastiera dell'unico

          nome femminile che all'epoca ci poteva

          interessare:

          l'Amiga500.

          Nerds: The Prelude (cylon) :D

          Adesso con Linux è:

          The return of the Nerds @^ @^L'amiga era il lato sexy del Posix, altro che linux.(amiga)(amiga)
      • Anonimo scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        tramite uscita composita collegavo il C64 alla scart della TV, che spettacolo!
    • Federikazzo scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      8) e che dire di lazy jones? bionic commando? everyone's a wally? pyjamarama? dizzy? e poi.........GIANA SISTER?vogliamo parlarne? eh?? :)ah, bei tempi. ero solo un bambino, ma ricordo ancora tutto come se fosse ieri. ricordo quando, a 3 anni, mio padre usò il SAM (ve lo ricordate? il bisnonno del dr. sbaitso :D ) e io, contentisssssssimo, andai a nascondermi sotto il tavolo. -_-'ah, la mia infanzia! :'( vojo tornà bambino!!!---http://www.fuoritema.net
      • Anonimo scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        ho ancora un fido a1200 iper espanso che uso ancora adesso. le macchine della commodore, specialmente amiga, sono state le uniche che mi hanno sempre dato qualcosa senza chiedere più di tanto in cambio. Oltre alle macchine bisogna ricordare la meravigliosa comunità dietro Amiga, dalla demoscene a programmi come lightwave, tvpaint e scala MM e tanti altri. Una cosa che però non ho più visto era la capacità dei coder che riuscivano sempre a darti la sensazione di avere un nuovo computer ogni volta che uscivano dei giochi nuovi (Team17, Thalion con Lionhearts, Factor 5 e rainbow arts...)Che bei tempi quando ci smanettavo sopra insieme ai miei "colleghi" Ramjam e altri.(amiga)(c64)
        • Anonimo scrive:
          Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
          ... Una cosa che
          però non ho più visto era la capacità dei coder
          che riuscivano sempre a darti la sensazione di
          avere un nuovo computer ogni volta che uscivano
          dei giochi nuovi (Team17, Thalion con Lionhearts,
          Factor 5 e rainbow
          arts...)

          Che bei tempi quando ci smanettavo sopra insieme
          ai miei "colleghi" Ramjam e
          altri.

          (amiga)(c64)Surf ? :D
      • cico scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        - Scritto da: Federikazzo
        8) e che dire di lazy jones? bionic commando?Nooooooooooo! Lazy Jones! Credevo di essere l'unico a ricordarselo :) Mi rimbalzano ancora in testa le musichette :D :D (insieme a quelle di Kettle e Thing on a Spring, fantastiche, tra l'altro rifatte anche da band nordiche qualche anno fa).Te ne butto lì altri due più vecchiotti che sono rimasto nella testa di tutti: Forbidden Forrest e Fort Apocalypse 8)Anche se forse quello che mi è piaciuto di più in assoluto (non molto conosciuto) è stato Spelunker (della Broderbund) e quello con cui ho fatto un record che poteva essere pubblicato Tapper (geek)Che dire... mi unisco al coro di piagnioni per i tempi andati :'( :'( vic-20, c-64, c-128, amiga 1000/2000/3000/4000, ho la cantina che è praticamente un museo (visto che a posteriori ho recuperato pure un pet, un plus4 e un sx-64)
        • The_GEZ scrive:
          Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
          Ciao cico !
          Nooooooooooo! Lazy Jones! Credevo di essere
          l'unico a ricordarselo :) Mi rimbalzano ancoraUE ! Con chi credi di parlare !!!!!
          rimasto nella testa di tutti: Forbidden Forrest eYES !http://www.vgmusic.com/
          • Anonimo scrive:
            Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
            Chi ha provato la stessa mia meraviglia al primo avvio di Defender of the crown su C= 64 ?Una cosa pazzesca!Neanche la versione Amiga era cosi' giocabile.Un grazie di cuore a Commodore per i meravigliosi gioielli che ci ha fatto usare ed a tutti voi per i ricordi che sono ancora li'... ;)(c64)(amiga)
    • mr_setter scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      Modificato dall' autore il 07 marzo 2007 00.26
      --------------------------------------------------Cristo CoreDump, mi hai fatto venire la pelle d'oca...Mi parli del Vic20 e subito mi sovviene il suo stramaledetto basic ed un registratore a cassette che per trovarlo ci ho messo almeno 3 mesi (:'() e poi l'illuminazione, il kharma: l'AMIGA 500 visto a casa del mio amico!!!!!!!!!! :'( :'(E' proprio vero, chi non ha passato per motivi anagrafici quel periodo non ha potuto assaporare quel fascino e quella specie di "irripetibile magia"...Thx CoreDump! :) LV&P O)
      • Anonimo scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        Eheeh l'Amiga 500 appartiene già alla seconda seria di Amiga, quella dal costo umano che lo ha avvicinato al grande pubblico. Io ho cominciato con la prima, l'Amiga 1000 e sensazioni e soddisfazioni così non ne ho mai più avute in questo campo. Ho ancora il 2000 ibernato in una scatola in cantina, pronto a risorgere!
      • CoreDump scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        Mi parli del Vic20 e subito mi sovviene
        il suo stramaledetto basic ed un registratore a
        cassette che per trovarlo ci ho messo almeno 3
        mesi (:--cut--Pensa che per lo stesso motivo sono probabilmentediventato un programmatore, non scherzo il fattoè che al tempo mio padre non riusciva a trovareil datasette e quindi mi ritrovavo con il vic-20senza unita di "backup", cosa farci? al tempi inedicola uscivano delle riviste chiamate LIST,probabilmente le ricorderai, contenevano codicein basic per piccoli programmi/giochi e cosi intantoche non arrivava il registratore, accendevo ilvic-20 e giù a programmare anzi dovrei dire acopiare i listati della rivista, alla fine sispengeva e il giorno dopo si iniziava da capo,poi a forza di scrivere e di provare ho cominciatoa capire come modificare il codice per adattarloalle mie esigenze e senza neanche rendermeneconto ho iniziato a programmare :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2007 09.10-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      Sigh :DCmq quelli si che erano tempi d'oro! Abbiamo dimenticato di menzionare (tra le altre cose) le quantità immani di joystick sfondati (vuoi per il troppo uso, vuoi pre le incazzature :D) e le cassette con i giochi acquistabili in edicola!!!! :DMenomale che anche io ho visuto quegli anni d'oro del home computing... il passaggio all'Amiga è stato invece dato dopo aver visto 3 giochi a casa di un mio compagni di classe: Rainbow Islands, Stunt Car Racer e Populous.Dal lato applicativo, lo Workbench 1.3!!! (con il mitico SAY) e ProTracker/Soundtracker.E come dimenticare il mouse, Deluxe Paint e la "penna ottica"!!!! (con Koala).:DAlessandro,Vezzano Ligure.PS: e la CLI dello Workbench? :D dove la mettiamo :D
      • Anonimo scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput

        Cmq quelli si che erano tempi d'oro! Abbiamo
        dimenticato di menzionare (tra le altre cose) le
        quantità immani di joystick sfondati (vuoi per il
        troppo uso, vuoi pre le incazzature :D) e le
        cassette con i giochi acquistabili in edicola!!!!
        :Ddecine di joystick spaccati!per non parlare di quando andavi nel negozzietto e ti beccavi, a suo tempo era normale, la lista stampata con una aghi delle cassette di giochi e programmi che aveva in casa e che poteva copiarti , alla luce del sole!sembrano passate Ere, ora con 'sta siae, riia major e suasorellaDMR :(
        Menomale che anche io ho visuto quegli anni d'oro
        del home computing...io l'ho sfiorato...sono passato da C=64 ad Amiga500+ e via con alre Amiga...però ha acceso in me la fiammella del retrocomputing:la mia collezzione(per quanto riguarda i Commodore) è ora completa di 4plus, vic20, cd32, cdtv, svariate A500, A500+, A1000, A1200, A2000 e un favoloso Amiga400T funzionante che è un piacere. i PET mi mancano :'(
        il passaggio all'Amiga è
        stato invece dato dopo aver visto 3 giochi a casa
        di un mio compagni di classe: Rainbow Islands,
        Stunt Car Racer e
        Populous.
        POPULUS! :'(
        Dal lato applicativo, lo Workbench 1.3!!! (con il
        mitico SAY) e
        ProTracker/Soundtracker.

        E come dimenticare il mouse, Deluxe Paint e la
        "penna ottica"!!!! (con
        Koala).

        :Dla penna ottica.......mi ricordo che in una rivista del tempo trovai uno chema per costruirla e ci provai...non funzionò.anni dopo, ritrovai quell'assemblato non funzionante e, con le nuove nozioni apprese (3 anni di elettronica) la misi a posto: funzionò al primo colpo!
        PS: e la CLI dello Workbench? :D dove la mettiamo
        :De il SAY?ore a fargli dire cavolate e giù a ridere come scemi :Da, la nostalgia...al giorno d'oggi i ragazzini...ma non ho voglia di ripetermi, sappiamo tutti.ciao(amiga)
        • Anonimo scrive:
          Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
          La mia infanzia in quella scatoletta chiamata "Amiga" che ancora conservo gelosamente, ancora oggimi fa venir la pelle d'oca sentir la versione amiga dell'intro di Monkey island, momenti indimenticabili, spero che la Commodore torni, ma so che non sarà più la stessa cosa, quei tempi oramai li possiamo conservar solo nel cuore e son felice di averli vissuti :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
            - Scritto da:
            La mia infanzia in quella scatoletta chiamata
            "Amiga" che ancora conservo gelosamente, ancora
            oggimi fa venir la pelle d'oca sentir la versione
            amiga dell'intro di Monkey island, momenti
            indimenticabili, spero che la Commodore torni, ma
            so che non sarà più la stessa cosa, quei tempi
            oramai li possiamo conservar solo nel cuore e son
            felice di averli vissuti
            :'(io avevo un gioco favoloso, di cui ho perso il nome (più che altro penso di non averlo mai saputo, la cassetta mi era stata legalmente -per l'epoca ;)- copiata ed era scritto lì il nome) e che partiva senza intro...in pratica dopo turbocaricamento a barre sbrilluzzanti, partiva il gioco.consisteva nel comandare un gatto o un cagnolino che erano dispersi dentro una specie di castello...il gioco era molto simile all'equivalente che trovai su NES, Solsticehttp://www.flyingomelette.com/reviews/nes/solstice.html[img]http://www.flyingomelette.com/reviews/nes/screens/solsticeboots.gif[/img] (nota: appena trovato il sito qui sopra e l'immagine mi è venuta una nostalgia che me ne andrei a casa a giocarci, altro che mysql compagnia bella :'(:'(:'( ) (nota2:quella recensione fa totalmente schifo, non rende giustizia al gioco)dicevo, quel gioco era molto simile ed aveva come colonna sonora una versione rimaneggiata di una musica classica, greenvelis credo(green qualcosa, ora non mi sovviene, oggi pom controllo)...ebbene, poichè in quel gioco mi bloccavo subito (tipo dopo 5/6 stanze) ed aveva la colonna sonora splendida, ricordo che mettevo a palla la tv e la lasciavo suonare mentre facevo i compiti o altro...nostalgia :'( se qualcuno mi potesse aiutare a ritrovarlo! ciao(amiga)
          • CoreDump scrive:
            Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
            nostalgia :'(

            se qualcuno mi potesse aiutare a
            ritrovarlo!

            ciao
            (amiga)Probabilmente si trattava del mitico Head Over Heelshttp://amigareviews.classicgaming.gamespy.com/headover.htm
          • cico scrive:
            Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput

            Qualcuno si ricorda Star command ???
            Strategico della SSI me lo ricordo come la prima
            vera avventura spaziale, mai rivisto nulla del
            genere neanche con Star
            flight.
            Qualcuno ci ha giocato oltre a me ?Mi ricordo il nome ma non credo di averci mai giocato. Chi si ricorda invece di Pirate Cove sul vic-20? (e poi tutte le adventure ala Zork)
    • baronz scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      - Scritto da: CoreDump
      ..ho iniziato nell'82/83 su un vic-20 con 5k di
      ram e senza datasette, poi è arrivato e sono
      iniziate le imprecazioni per i famosi "tape error"
      e giù di cacciavite a regolare l'azimut, mi
      ricordo
      le litigate con mio padre perchè non voleva che
      collegassi quella strana macchina al televisore
      grande, poi dopo un breve assaggio sul c16 ( il
      plus4 l'ho saltato ) arriva il biscottone, il
      mitico c64, sulla cassetta si impreca sempre ma
      fortunatamente arrivano il 1541/71 e vai di
      speedos ( sdong sdong..questo lo capiranno in
      pochi ), l'action replay su cartuccia con la
      musica del grande Rob Hubbard è un plus, ho perso
      il conto delle serate a giocare a Wizball,
      Paradroid,
      Last Ninja, Impossible Mission, e gli altri nmila
      stupendi giochi, ricordo divertito l'incazzatura
      perchè sul c128 del mio amico i giochi del c64
      non giravano ( una sere intera a provare ) per
      poi scoprire il "go64" o il C commodore premuto
      all'accensione per switchare in modalità c64
      appunto, poi una sera vado a casa di un mio
      amico e vedo una cosa nuova, sembra un C128 ma
      più grande.....e l'AMIGA 500, l'accende è dopo
      avere inserito un piccolo floppy mi appare una
      presentazione sconvolgente a tutto schermo, un
      barbaro che spezza le catene ( era barbarian )
      poi proviamo obliterator e poi xenon, rimango
      basito, la settimana dopo la compro, poi passo
      al 1200, la moddo con hd da ben 240gb, scheda
      accelleratrice Blizzard Viper 68030+68882 di
      phase 5 che costava più dell'amiga stessa, passano
      gli anni e la Commodore fallisce, soppiantata
      da tante scatole grigie tutte uguali, orami è
      solo un ricordo nella mia testa come nella testa
      di chi ha vissuto quei magici anni che non
      torneranno
      più, forse sarò retorico o troppo sentimentale
      ma chi si è perso quel periodo si è perso un gran
      bel pezzo della storia dell'informatica imho

      my two cent :)
      Cavolo quanti ricordi... io ho avuto l'MSX della Philips per poi passare al C128... usato rigorosamente in modalità C64... poi ho preso il lettore floppy.. che velocità ;) !!!
    • The Raptus scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      Amiga 2000 ...E 2 hd SCSI SFONDATI PER UN TOTALE (DOPO ALMENO 15 ANNI!) DI QUASI 1.800.000 LIRETTE ..Mai avuto rimpianti!P.S.: Sapeste quanti colleghi oggi hanno avuto Amiga ...
    • Giambo scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      Azz, sembra quasi la mia storia :D !Vic20 -
      C=128 -
      Amiga 2000 -
      Amiga 4000 super dopato -
      Linux :)Quelli erano bei tempi, e i trolloni tredicenni di PI non potranno mai sapere che cosa si provava a vedere una "demo" di Red Sector sulla propria macchinetta :)SYS64738-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2007 08.49-----------------------------------------------------------
    • condor63 scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      e poi:- La RAM "sotto" la ROM- Le infinite serie di PEEK e POKE- SYS64738- Il 1541 con interfaccia trasformata da seriale a parallela.- The Final Cartridge III- la versione Executive, vera antesignana dei PC portatili, con schermo CRT integrato a colori da 5"Bei ricordi.. ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput

        e poi:
        - La RAM "sotto" la ROM
        - Le infinite serie di PEEK e POKE... e la mitica bibbia del interprete basic e kernel tutto disassemblato?.. e quegli incredibili programmi che partivano da soli (modifica dei vettori di autostart se non ricordo male)
        - SYS64738sys64739 x mandare in palla il commodore ed un altra che ora mi sfugge x fare un finto reset...
        - Il 1541 con interfaccia trasformata da seriale
        a
        parallela.
        - The Final Cartridge IIIehhh... ma quelle cose sono venute dopo... molto dopo!! ed erano cose da ricchi :p chi usava l'hesmon su cartuccia oltre a me?
        • cico scrive:
          Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
          - Scritto da:

          - The Final Cartridge III
          ehhh... ma quelle cose sono venute dopo... molto
          dopo!! ed erano cose da ricchi :p

          chi usava l'hesmon su cartuccia oltre a me?Presente anche se quando sono uscite quelle nuove sono passato a quelle per praticità.Bei tempi, si strizzava il sistema fino all'ultimo ciclo per fare cose impensabili come 120 colori in due passate di raster e scrolling parallattici che finivano fuori dallo schermo :D
    • Anonimo scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      Tengo il mio "sito archeologico" in cantina.Vic20, C64, C16, uno Spectrum 48K e un QL.Il Vic 20, dove ho imparato a programmare in assembler, é pompato con tutte le interfacce (super expander, programmer's aid, vicmon e 16k) possibili in parallelo con una piattina saldata.Ho dovuto trasferire la motherboard in uno pseudo-rack e prolungare il cavo della tastiera che ora é vuota. Inutile dire che per gestire le incompatibilità tra le interfacce occorre seguire una precisa sequenza di abilitazione che ho scritto ma non ricordo più a memoria...e che l'alimentatore scalda come un calorifero.Ogni tanto, sto cercando di recuperare tutto il software fatto per farlo girare sull'emulatore, lo porto in studio, lo accendo e, quando vedo la scritta "*** CBM BASIC V2 *** e l'enorme cursore lampeggiante mi sale un nodo allo stomaco e devo trattenere la commozione. Davvero!Geo
    • Anonimo scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      Modificato dall' autore il 07 marzo 2007 00.26
      --------------------------------------------------Che ricordi.Io sono passato dal C64 (visto per la prima volta a casa di un amico invidiatissimo per mesi) all'Amiga 1000. Lo avevo ordinato in un negozio che non vendeva solo pc e quando e` arrivato (uno dei primi consegnati) non voleva quasi darmelo perche` lo aveva messo in esposizione e c'era la fila a vedere quel "mostro" di potenza con i suoi favolosi 4096 colori! Aveva anche l'espansione di 256K che portava la ram a ben 512k!sigh! (lacrimuccia) :)
    • Sparrow scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      - Scritto da: CoreDump
      ..ho iniziato nell'82/83 su un vic-20 con 5k di
      ram e senza datasette, poi è arrivato e sono
      iniziate le imprecazioni per i famosi "tape error"
      e giù di cacciavite a regolare l'azimut, mi
      ricordo
      le litigate con mio padre perchè non voleva che
      collegassi quella strana macchina al televisore
      grande, poi dopo un breve assaggio sul c16 ( il
      plus4 l'ho saltato ) arriva il biscottone, il
      mitico c64, sulla cassetta si impreca sempre ma
      fortunatamente arrivano il 1541/71 e vai di
      speedos ( sdong sdong..questo lo capiranno in
      pochi ), l'action replay su cartuccia con la
      musica del grande Rob Hubbard è un plus, ho perso
      il conto delle serate a giocare a Wizball,
      Paradroid,
      Last Ninja, Impossible Mission, e gli altri nmila
      stupendi giochi, ricordo divertito l'incazzatura
      perchè sul c128 del mio amico i giochi del c64
      non giravano ( una sere intera a provare ) per
      poi scoprire il "go64" o il C commodore premuto
      all'accensione per switchare in modalità c64
      appunto, poi una sera vado a casa di un mio
      amico e vedo una cosa nuova, sembra un C128 ma
      più grande.....e l'AMIGA 500, l'accende è dopo
      avere inserito un piccolo floppy mi appare una
      presentazione sconvolgente a tutto schermo, un
      barbaro che spezza le catene ( era barbarian )
      poi proviamo obliterator e poi xenon, rimango
      basito, la settimana dopo la compro, poi passo
      al 1200, la moddo con hd da ben 240gb, scheda
      accelleratrice Blizzard Viper 68030+68882 di
      phase 5 che costava più dell'amiga stessa, passano
      gli anni e la Commodore fallisce, soppiantata
      da tante scatole grigie tutte uguali, orami è
      solo un ricordo nella mia testa come nella testa
      di chi ha vissuto quei magici anni che non
      torneranno
      più, forse sarò retorico o troppo sentimentale
      ma chi si è perso quel periodo si è perso un gran
      bel pezzo della storia dell'informatica imho

      my two cent :)
      Mi associo !Sono una vecchia volpe originatasi da una costola di un Vic20 subito uppato a C64 ... non ci crederete, ma col C64 ho scritto e stampato pagina per pagina una parte della tesi di laurea ! (però usavo già i PC 286 e 386 di allora e gli hp9000-ux ovviamente).La Commodore è uno degli esempi di aziende davvero innovative che, per errori dei manager (ma pensa un pò che novità) non sono riuscite a stare sul mercato in presenza di forti cambiamenti.Però potenzialmente la Commodore poteva restare in una sua nicchia di mercato, un pò come una piccola Apple.
      • Anonimo scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        - Scritto da: Sparrow

        - Scritto da: CoreDump

        ..ho iniziato nell'82/83 su un vic-20 con 5k di

        ram e senza datasette, poi è arrivato e sono

        iniziate le imprecazioni per i famosi "tape
        error"

        e giù di cacciavite a regolare l'azimut, mi

        ricordo

        le litigate con mio padre perchè non voleva che

        collegassi quella strana macchina al televisore

        grande, poi dopo un breve assaggio sul c16 ( il

        plus4 l'ho saltato ) arriva il biscottone, il

        mitico c64, sulla cassetta si impreca sempre ma

        fortunatamente arrivano il 1541/71 e vai di

        speedos ( sdong sdong..questo lo capiranno in

        pochi ), l'action replay su cartuccia con la

        musica del grande Rob Hubbard è un plus, ho
        perso

        il conto delle serate a giocare a Wizball,

        Paradroid,

        Last Ninja, Impossible Mission, e gli altri
        nmila

        stupendi giochi, ricordo divertito l'incazzatura

        perchè sul c128 del mio amico i giochi del c64

        non giravano ( una sere intera a provare ) per

        poi scoprire il "go64" o il C commodore premuto

        all'accensione per switchare in modalità c64

        appunto, poi una sera vado a casa di un mio

        amico e vedo una cosa nuova, sembra un C128 ma

        più grande.....e l'AMIGA 500, l'accende è dopo

        avere inserito un piccolo floppy mi appare una

        presentazione sconvolgente a tutto schermo, un

        barbaro che spezza le catene ( era barbarian )

        poi proviamo obliterator e poi xenon, rimango

        basito, la settimana dopo la compro, poi passo

        al 1200, la moddo con hd da ben 240gb, scheda

        accelleratrice Blizzard Viper 68030+68882 di

        phase 5 che costava più dell'amiga stessa,
        passano

        gli anni e la Commodore fallisce, soppiantata

        da tante scatole grigie tutte uguali, orami è

        solo un ricordo nella mia testa come nella testa

        di chi ha vissuto quei magici anni che non

        torneranno

        più, forse sarò retorico o troppo sentimentale

        ma chi si è perso quel periodo si è perso un
        gran

        bel pezzo della storia dell'informatica imho



        my two cent :)



        Mi associo !
        Sono una vecchia volpe originatasi da una costola
        di un Vic20 subito uppato a C64 ...

        non ci crederete, ma col C64 ho scritto e
        stampato pagina per pagina una parte della tesi
        di laurea ! (però usavo già i PC 286 e 386 di
        allora e gli hp9000-ux
        ovviamente).

        La Commodore è uno degli esempi di aziende
        davvero innovative che, per errori dei manager
        (ma pensa un pò che novità) non sono riuscite a
        stare sul mercato in presenza di forti
        cambiamenti.
        Però potenzialmente la Commodore poteva restare
        in una sua nicchia di mercato, un pò come una
        piccola Apple.Gia, peccato il solito monopolista che si e' appositamente appropriato di alcuni brevetti critici, mai usati peraltro.
        • Anonimo scrive:
          Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput

          Gia, peccato il solito monopolista che si e'
          appositamente appropriato di alcuni brevetti
          critici, mai usati
          peraltro.
          :@ :@ :@ :@ :@NON NE PARLIAMO!questo è il 3ad ricordi , non sporchiamolo con m*rdazze che non meritano un minimo di niente, (neanche per nome citiamolo) (però possimo aprire un altro 3ad di improperi ed insulti a chi sappiamo) che siano maledetti! A (amiga) aspetta vendetta,e questo è un piatto che va gustato freddo...un bel giorno gli sciacalli falliranno e noi faremo festa!(amiga)(amiga)(amiga)
    • kickleft scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      Modificato dall' autore il 07 marzo 2007 00.26
      --------------------------------------------------pure io...c64, Amiga500 espansa a un 1Mb una 20na di Joystick (no joypad) spaccati :pche ricordi :'(Chi si ricorda della mitica Epyx o Cinemaware (newbie)
      • cico scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        - Scritto da: kickleft
        Chi si ricorda della mitica Epyx o Cinemaware
        (newbie)Come si fa a dimenticare la Epyx, Mission Impossible sul 64 lasciò a bocca aperta tutti quanti :DI titoli cinemaware non mi hanno mai esaltato particolarmente (defender of the crown è stato sicuramente una milestone, three stooges l'ho buttato dopo 30 secondi, wings è piaciuto a molti ma non era il mio genere)
      • Anonimo scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput

        Chi si ricorda della mitica Epyx o Cinemaware
        (newbie)
    • Anonimo scrive:
      Emlyn Hughes Intenational Soccer
      Chi se lo ricorda?su c64 incredibile, su Amiga potevi cambiare il colore della pelle dei giocatori!e Sensible Soccer? quanti tornei!
      • Anonimo scrive:
        Re: Emlyn Hughes Intenational Soccer
        andate a cag..e mi avete costretto ad andare in bagno in ufficio per lavarmi gli occhi:'(:'(:'(:'(:'(:'(
    • teddybear scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      - Scritto da: CoreDump
      ..ho iniziato nell'82/83 su un vic-20 con 5k di
      ramCinque cappa di ram... e ci facevamo girare giochi che ci tenevano incollati allo schermo per giorni, per settimane...E giù a copiare listati dalle riviste... per poi scoprire dopo un'ora e mezza di battitura alla tastiera che avevi sbagliato un due punti o un puntevirgola...Oggi solo la grafica del puntatore standard del mouse di Windows tiene più memoria.Oggi i ragazzetti hanno computer con due giga di ram, con schede video che hanno bisogno di un alimentatore a parte, i floppy neanche sanno cosa sono, schede audio 5.1 ...Ma dopo qualche ora sono già li a scaricare da internet il nuovo gioco che quello vecchio di stamattina li ha già stufati.Davvero... chi è più fortunato? Noi che andavamo a lavorare d'estate a distrubuire i volantini e comprare il floppy disk per il nostro C64 oppure i ragazzini di oggi che dicono "nonna, devi comprarmi il videofonino nuovo"... e la nonna che glielo compra?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2007 12.36-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput

      ...la moddo con hd da ben 240gb...Ma che anno era? Dove lo hai preso all'epoca un hd da 240Gb?? (rotfl)
      • CoreDump scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        - Scritto da:

        ...la moddo con hd da ben 240gb...

        Ma che anno era? Dove lo hai preso all'epoca un
        hd da 240Gb??
        (rotfl)http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1916215&id=1916010&r=PI :D (amiga)
    • Anonimo scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      Ma se lo usavi solo per giocare ti sei perso il meglio!!!Il bello era programmarlo soprattuto per la possibilità di accedere direttamente alla memoria che, per quei tempi, era una novità.Devo ancora avere da qualche parte un manualone (che mi era costato + o - la paghetta di 6 mesi) con tutta la mappa di memoria commentata byte per byte.I trucchi per sincronizzarsi col raster e visualizzare 24 sprite invece dei soli 8.Il poter intercettare gli interrupt ed eseguire codice proprietario.Ma soprattutto, fuori dalle balle il basic e vai di assembly e lì sì che si potevano godere tutti i fantasmagorici 3.57MHz della CPU.Bei tempi...
      • CoreDump scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        - Scritto da:
        Ma se lo usavi solo per giocare ti sei perso il
        meglio!!!--cut--http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1916490&id=1916010&r=PI ;) (amiga)
      • Anonimo scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        (newbie)io sapevo che il C64 andava a 1MHz (e il 128 a 2MHz)era lo spectrum con lo z80 ad andare a 4MHzboh O)
    • The_GEZ scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      Ciao CoreDump !
      e giù di cacciavite a regolare l'azimut, mi
      ricordo
      le litigate con mio padre perchè non voleva che
      collegassi quella strana macchina al televisore
      grande, GIA' è vero !!!!Anni a giocare (e programmare !)con il C64 su un già allora vecchio TV 14'' B/N dato che era vietatissimo collegare il computer al televisore della sala perchè : "Mi hanno detto che quel coso li rovina la televisone !"Però le volte in cui contrabbandavo clandertinamente il C64 dalla mia stanza alla sala e lo attaccavo al TELEVISORONE ... che goduria i colori che normalmente potevo solo immaginare !
    • Anonimo scrive:
      Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
      - Scritto da: CoreDump
      mi ricordo
      le litigate con mio padre perchè non voleva che
      collegassi quella strana macchina al televisore
      grandeE' VERO! Anche io litigavo con mio padre perche' non voleva che collegassi al Grundig il C=64. "Si brucia lo schermo", mi diceva. Lacrimuccia... :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
        - Scritto da:

        - Scritto da: CoreDump

        mi ricordo

        le litigate con mio padre perchè non voleva che

        collegassi quella strana macchina al televisore

        grande

        E' VERO! Anche io litigavo con mio padre perche'
        non voleva che collegassi al Grundig il C=64. "Si
        brucia lo schermo", mi diceva. Lacrimuccia...
        :'(pensa te: mio padre dice ancora queste cose (e ci crede, per giunta) quando vede i miei fratellini attaccare la playstation alla tv...passano gli anni ma i papà restano sempre quelli! :D(amiga)
        • ris8_allo_zen0 scrive:
          Re: [Ricordi] la Storia dell'home comput
          Forse sono fra i più giovani di tutti voi... ma la stragrande maggioranza dei giochi che giocavo io mostravano la scritta "Copyright (C) 1984" durante il caricamento... il mio anno di nascita :D e pensavo (e penso tuttora) che fosse un segno del destino!!!Come ricordo i pomeriggi davanti al testo blu su blu scuro a provare tutti i POKE e PEEK possibili, a far rimbalzare le mongolfiere, a rendere tutti i caratteri illeggibili, a far uscire suoni orribili dal mitico SID, a stampare grafica sulla stampante ad aghi... e a combattere a testa alta contro le obiezioni dei miei amici già col Nintendo 8-bit... lo Spectrum era per me una cosa di un altro pianeta, trovavo sì e no il suo nome nell'altro lato delle cassette dei giochi che prendeva mio padre in edicola...Solo adesso mi sono reso conto dei tempi. Alla radio facevano "Sei un mito" degli 883. Era l'estate del 1993. Avevo nove anni!!!! :| :|In questo momento mi ritrovo col tavolo pieno di attrezzi per costruire un sintetizzatore MIDI intorno al grandioso SID... se non fosse per la forza di quei ricordi difficilmente mi sarei messo in un progetto simile! (e qui faccio pubblicità al mio coso: http://www.midibox.org/forum/index.php?topic=8500.0)(c64)
  • Anonimo scrive:
    Ma anche no!
    (c64) for ever!
Chiudi i commenti