Earth Day 2020: Google e calcolo carbon-intelligent

In occasione della Giornata della Terra 2020, Google presenta la propria la piattaforma di calcolo carbon-intelligent per i data center.
In occasione della Giornata della Terra 2020, Google presenta la propria la piattaforma di calcolo carbon-intelligent per i data center.

Proprio nelle ore in cui si celebra l’Earth Day 2020 focalizzando l’attenzione sul tema della sostenibilità, Google presenta una piattaforma di calcolo carbon-intelligent destinata ai suoi data center di grandi dimensioni, quelli che ogni giorno consentono a miliardi di persone di connettersi ai servizi online e di fruire dei contenuti sul Web. Il gruppo di Mountain View ne parla oggi con un posto sul blog ufficiale intitolato “I nostri data center ora funzionano di più quando il sole è alto e soffia il vento”.

Calcolo carbon-intelligent per i data center di Google

Sviluppata da un piccolo team di ingegneri, è strutturata in modo da riorganizzare in modo ottimale le attività di elaborazione concentrandole nei momenti in cui c’è maggiore disponibilità di energia a basse emissioni, ad esempio quella proveniente dall’eolico o dal solare. Questo senza compromettere le prestazioni di servizi come il motore di ricerca, Maps o YouTube. Le operazioni interessate da questa dinamica sono quelle non urgenti quali la creazione di nuovi filtri per Foto, l’elaborazione dei filmati caricati dagli utenti o l’aggiunta di nuove parole nel database del traduttore.

Il sistema ogni giorno confronta due tipi di previsioni in vista di quello successivo: la prima è fornita dal partner Tomorrow e fa riferimento alla variazione dell’intensità media oraria nelle emissioni della rete elettrica locale, la seconda è invece realizzata internamente e considera l’ammontare orario delle risorse di alimentazione necessarie. Incrociandole è possibile ottenere dati utili per lo spostamento dei carichi di lavoro.

Come funziona la piattaforma di calcolo carbon-intelligent per i data center di Google

Il prossimo step è quello che prevede di applicare lo stesso approccio non ai singoli data center, ma alla rete creata da più infrastrutture, poiché strutture collocate in aree geografiche differenti hanno accesso a energia più sostenibile in diverse fasce orarie.

Un altro annuncio legato alla Giornata della Terra è quello che vede bigG (carbon neutral dal 2007) aver acquistato nel 2019 per il terzo anno consecutivo un quantitativo di energia rinnovabile pari alla totalità dei propri consumi.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti