Ecco gli Xeon dual-core multiprocessore

Intel porta la propria architettura dual-core anche nell'ambito dei server a quattro o più processori, dove propone la nuova famiglia di Xeon MP della serie 7000. Le caratteristiche dei nuovi chip e uno sguardo al futuro


Santa Clara (USA) – Preannunciati lo scorso mese, in occasione del debutto dello Xeon dual-core Paxville , ad inizio settimana hanno fatto il proprio ingresso sul mercato i primi modelli di Xeon a doppio core della serie 7000.

Gli Xeon 7000, anche noti come Paxville MP , si basano sullo stesso core alla base dei loro recenti predecessori dual-processor ma, a differenza di questi ultimi, si indirizzano ai server con quattro o più processori .

I modelli di Xeon 7000 attualmente in commercio sono quattro: i due top di gamma, il 7040 e il 7041 , condividono una frequenza di clock di 3 GHz e una quantità di memoria cache pari a 2 MB per ciascun core; si differenziano per la frequenza del front-side bus, che è di 667 MHz nel primo e di 800 MHz nel secondo. Gli altri due modelli, il 7020 e il 7030 , hanno entrambi una cache L2 condivisa di 2 MB e si differenziano per il clock, pari a 2,66 GHz nel primo e di 2,8 GHz nel secondo, e per la velocità dell’FSB, di 667 MHz nel primo e di 800 MHz nel secondo. Il prezzo all’ingrosso va dai 1.177 dollari del 7020 ai 3.157 dollari dei 7040 e 7041.

Ad accompagnare i nuovi processori c’è il chipset E8501 , a cui Intel ha assegnato lo stesso prezzo, 255 dollari, del precedente (e tuttora compatibile) E8500. La piattaforma server che comprende gli Xeon 7000 e l’E8501 supporta le memorie DDR2, PCI Express e la Virtualization Technology (che per funzionare dovrà essere supportata anche dal BIOS del sistema).

Dal fronte degli Xeon MP dual-core per quest’anno non dovrebbero esservi ulteriori novità: Intel ha infatti pianificato il lancio di nuovi modelli di Xeon 7000 a partire dal prossimo anno, quando farà capolino una nuova versione di questi chip dotata di un doppio bus frontale indipendente a 800 MHz.

Tra i primi server quad-socket basati sul nuovo Xeon 7000 vi sono i PowerEdge 6800 e 6850 di Dell e l’xSeries 366 di IBM. Dell sostiene che, rispetto ai server di precedente generazione, quelli che includono il nuovo Xeon dual-core forniscono fino al 51% in più di performance.

Intel ha fornito anche qualche ulteriore dettaglio sulle future versioni di Xeon. Nella seconda metà del 2006 sarà la volta di Tulsa , chip MP costruito con un processo a 65 nanometri che includerà una cache L3 condivisa da 16 MB. Nel 2007 Intel lancerà invece una nuova piattaforma, chiamata Caneland , che comprenderà un nuovo Xeon a quattro core noto come Tigerton : quest’ultimo si caratterizzerà per l’adozione di una nuova interfaccia di comunicazione ad alta velocità che connetterà ciascun core direttamente al chipset: questo consentirà ad Intel di eliminare il collo di bottiglia costituito dall’attuale bus di sistema. Caneland implementerà poi l’imminente tecnologia di memoria Fully-Buffered Dual In-Line Memory Module ( FB-DIMM ) e includerà quattro interconnessioni di memoria.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    sul fondo del bicchiere....
    Sul fondo del bicchiere pieno di acqua ci si puo' leggere qualsiasi cosa si voglia; la DTT serve solo a trasmettere immagini con qualita' superiore a quella della Tv tradizionale; l'interattivita' via cavo telefonico e' una funzionalita' aggiunta che comunemente resta inutilizzata. Soru si mette a fare il guru vaticinando una tv via rete internet con una interattivita' del 100% e una serie di servizi telefonici per Tiscali (e per gli altri operatori telefonici) molto appetibili. Purtroppo ancora la DTT e' piuttosto anarchica visto che le trasmissioni restano a carattere sperimentale per cui vanno a giorni alterni.Per quanto riguarda la storia del decoder, Soru e' convinto che tra 6 mesi saranno superati ma negli ultimi 2 anni il mio decoder non ha mai avuto bisogno di interventi hardware/software e visto che chi guadagna su questo business (pay-per-view) vende contenuti e non ferraglia non ha nessun interesse a far inc....zare la clientela. La Rai ci guadagnera' poiche' un po' alla volta il canone potra' essere comodamente pagato tramite una scheda prepagata (alla salute di quelli che non pagavano per protesta sociale...) mentre Mediaset potra' finalmente fare concorrenza al buon vecchio Murdoch di Sky. Tutto il resto ognuno puo' leggerlo sul fondo del bicchiere di cui sopra....
  • Anonimo scrive:
    Dovevano spendere per il Wi-fi ladri!
    A casa ho 6 televisori, si toglieranno i soldi quei porci al governo per comprarmi 6 decoder? Prendono uno spipendio più alto anche dei governatori Americani in media il 40% in più per fare cosa? Cosa fanno dalla mattina alla sera se non ciarlare in TV.dovevano investire non per far guadagnare il berlusca ma per implementare la tecnologia Wi-fi così da coprire tutto questo paese sfigato(dove i politici lavorano per telecom che è proprietà delle banche fino a prova contraria perchè tronchetti non ha soldi per pagarle) ed allora si che con un segnale ADSL disponibile ovunque potevano sviluppare piattaforme interattive di vario tipo direttamente connesse ad internet . Lì avrebero potuto fare tv via ip ecc.ecc.ec..Fino a quando in italia la classe politica(a prescindere dalle ideologie, dico come mentalità) non cambierà andremo dietro come gamberi, la Spgna ci ha sorpassati da tempo la recia lo farà a breve.!
  • Anonimo scrive:
    DTT: rete4 e' salva!!
    A questo doveva servire il DTT, il risultato e' stato centrato in pieno!Altro che fallimento.Se poi ci aggiungiamo che il nostro primo ministro ci ha venduto i decoder che lui produce, non ci possiamo proprio lamentare.
  • Anonimo scrive:
    L'analogico si spegne perchè:
    "Spegnere l'analogico" non è una scelta, è una necessità: tecnicamente le due modalità di trasmissione non possono convivere sulle stesse bande in primis per motivi di interferenze dell'analogico sul digitale (che prevede potenze ridotte di un fattore 10) in secondis per motivi di spazio dato che i canali a disposizione (quelli fisici) sempre quelli sono. Considerando che su un canale fisico adesso possono essere trasmessi quattro o cinque programmi sarete daccordo che la convenienza materiale a passare alla tecnologia digitale esiste e la fine delle trasmissioni analogiche sembra naturale...
  • Anonimo scrive:
    SORU FA SOLO SPORCA POLITICA
    Soru è un politico di spicco (è presidente della regione Sardegna) del centrosinistra. Così come sono di sinistra TUTTE le associazioni che parlano male del digitale terrestre.Il governo è di centrodestra.Quindi secondo gli usi e i costumi italiani tutti questi signori DEVONO, PER PARTITO PRESO, parlare male del governo, di Berlusconi e di qualunque cosa faccia.La televisione digitale è un grosso passo avanti rispetto a quella analogica. Consente un miglior sfruttamento della banda (quindi più canali), migliore qualità e nel tempo si potrà prestare a tante funzioni aggiuntive.Certamente si poteva fare meglio (si può sempre fare meglio). Però con gli attuali problemi che ci sono in Italia, mi pare si sia fatto ragionevolmente bene senza neanche investire più di tanto.Insomma il DTT è un ottima cosa. Permette di vedere qualche canale in più gratis, e altri in più a pagamento (come le partite) senza dover avere il satellitare. Fa più soldi Berlusconi (ma ancche La7 non dimentichiamolo) e meno Sky? Dov'è il problema? Il cliente sceglie quello che preferisce liberamente. E' la tanto decantata concorrenza.Poi se siu vuole parlare male sempre e comunque, si è liberi di farlo.P.S.. NON dire nell'articolo che Soru è un politico avverserio del Governo è una gorssa scorrettezza in quanto si cerca di presentarlo come una persona competente (cosa che è, ma lo è anche Berlusconi in campo di TV) e sopra delle parti (cosa che invece Soru ASSOLUTAMENTE NON e').
    • Anonimo scrive:
      Re: SORU FA SOLO SPORCA POLITICA
      Quoto tutto!- Soru sa benissimo che internet NON potrà MAI sostituire la TV;- Soru lo voleva fare lui il DTT, ma gli è andata buca, quindi adesso ne parla male. Il DTT è stato iniziato dal governo di SINISTRA, sicuro di poterne gestire l'affare. Le cose sono andate diversamente, ed ADESSO il DTT è il male!- Soru viene presentato come INDIPENDENTE da questo ARTICOLISTA DI PARTE! Ma Soru NON lo è. È un politico dell'opposizione che si è fatto eleggere per salvare Tiscali (che prima veniva data per quasi fallita, adesso...)BHA, PI ha stufato con questi articoli prettamente DI PARTE al fine di scatenare TROLL! Lo seguo sempre meno, fra un po' non lo seguirò più. Una volta lo ritenevo autorevole, ma adesso... ...troppa politica, troppe imprecisioni, troppi articoli PRO-TROLL....... :'( Che dire, sono MOLTO deluso!Saluti...................Enrico (linux) (c64)
      • Anonimo scrive:
        Re: SORU FA SOLO SPORCA POLITICA

        BHA, PI ha stufato con questi articoli
        prettamente DI PARTE al fine di scatenare TROLL!
        Lo seguo sempre meno, fra un po' non lo seguirò
        più. Una volta lo ritenevo autorevole, ma
        adesso... ...troppa politica, troppe
        imprecisioni, troppi articoli PRO-TROLL.......Addio, non si sentirà la tua mancanza
    • Anonimo scrive:
      Re: SORU FA SOLO SPORCA POLITICA
      - Scritto da: Anonimo
      Insomma il DTT è un ottima cosa. Permette di
      vedere qualche canale in più gratis, e altri in
      più a pagamento (come le partite) senza dover
      avere il satellitare. Fa più soldi Berlusconi (ma
      ancche La7 non dimentichiamolo) e meno Sky? Dov'è
      il problema? Il cliente sceglie quello che
      preferisce liberamente. E' la tanto decantata
      concorrenza.Il problema è che spengono il segnale analogico.Se ci fosse davvero libertà di scelta la RAI (la tv di Stato e non di governo, ricordiamocelo) continuerebbe a trasmettere in analogico, oltre che in digitale. E il fatto che il digitale abbia una qualità migliore è tutto da ridere: con il digitale o hai il segnale perfetto o non vedi un cavolo.Questo per quanto riguarda la tv di Stato. Quelle private (Mediaset in primis) possono fare come gli pare. Anche smettere di trasmettere in analogico da stanotte, per quanto mi riguarda.
      • maleakim scrive:
        Re: SORU FA SOLO SPORCA POLITICA
        - Scritto da: Anonimo

        Il problema è che spengono il segnale analogico.
        Se ci fosse davvero libertà di scelta la RAI (la
        tv di Stato e non di governo, ricordiamocelo)
        continuerebbe a trasmettere in analogico, oltre
        che in digitale. Quoto
  • Anonimo scrive:
    cosa vi aspettavate?
    al governo sono furbifanno pagare ai contribuenti, obbligatoriamente, i decoder. cosi si ritrovano con una paytv bella pronta senza aver speso niente. immaginate se murdoch potesse chiedere ai contribuenti italiani un contributo per pagare i vari decoder per sky che vengono installati gratis... beh c'è qualcuno in italia che l'ha fatto per la tv digitale.A questi signori non interessa niente della tv digitale: volevano farsi la paytv e hanno trovato il modo per farla pagari ai contribuenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa vi aspettavate?
      è una schifezza ragazzi. siamo arrivati al punto che per rifilarci un loro prodotto, a molti sgradito, costringano tutti i contribuenti a pagare i decoder. tra l'altro avevo visto a Mi manda rai 3 che alcuni decoder non funzionavano nemmeno per vedere la paytv perche c'erano dei problemi con le schede. A proposito: vi sembra normale che prima di iniziare le trasmissioni digitali, gli operatori pay tv si fossero gia messi d'accordo con i costruttori per le specifiche tecniche dei decoder per i servizi a pagamento? mi sembra proprio che la DTT sia nata solo per la PAYTV e non per altro.
  • Anonimo scrive:
    veramente è soru che deve spiegarci...
    In qualità di azionista Tiscali sono ben lieto che Soru, in qualità di Governatore, preferisca avere i decoder con la presa ADSL piuttosto che col modem a 56 k... da qui a dire (la solita palla) che i decoder di oggi saranno superati fra sei mesi ce ne passa: è la solita storia, le solite illazioni. Il conflitto di interessi riguarda potenzialmente chiunque quindi come tecnofilo posso anchio auspicare apparecchi sempre più capaci (com'è nella normalità del mercato offrire) ma come osservatore del fenomeno DT non posso accettare che dichiarazioni prive di fondamento siano prese sul serio. Diverso è il discorso circa i laboratori: ognuno tira l'acqua al suo mulino e l'impegno di Soru per attirare sull'isola anche un solo posto di lavoro in più a qualunque titolo è legittimo e benvoluto. Certo, nessuno impedisce agli imprenditori sardi, magari anche a Tiscali, di creare "televisione" a qualunque livello ed utilizzare le possibilità "digitali", quindi il presunto "fallimento" del DT è ancora una volta una semplice illazione.Per quanto riguarda il solito moralismo sui contributi: esistono un'infinità di contributi che lo Stato eroga ai settori e per le ragioni più disparate ed a vantaggio di una infinità di persone. Perchè prendersela solo con quelli per i ricevitori DT, che se Dio vuole sono andati in primo luogo direttamente agli italiani?federico rocchi
    • Anonimo scrive:
      Re: veramente è soru che deve spiegarci.
      Perche' sono usciti da tutti gli italiani (me e te compresi), filtrati dall'oscuro signore e arrivati in tasca ad un miserrima percentuale di altri italiani. Il contributo poteva darlo ai costruttori di televisori, e obbligarli a produrre il doppio sintonizzatore *da subito*.Soru non ha detto niente di nuovo, sono 3 anni che si ripete che il DTT e' una truffa. Il problema e' che la sardegna e la valle d'aosta dovranno tirare fuori i dindi per primi (!!) essendo "stati nominati" come primi ad uscire dal sistema analogico (gen. 2006).Chi avrebbe dovuto protestare, secondo te?
      • Anonimo scrive:
        Re: veramente è soru che deve spiegarci.
        secondo me nessuno. il dtt non è una truffa e "il nano" non c'entra niente: la sardegna e la val d'aosta sono "state nominate" per motivi tecnici, ovvero per la possibilità di escludere interferenze...Qual'è il problema? la necessità di spendere dei soldi a seguito di una "imposizione"? certo, può non far piacere, su questo siamo daccordo, ma è una necessità come acquistare macchine meno inquinanti. Oltrettutto la spesa mi sembra limitata...federico rocchi
  • Anonimo scrive:
    VERGOGNA ITALIA!
    Ma quanto ha guadagnato il fetido nano a venderedecoder-spazzatura agli italioti?Abbiamo pagato le tasse per finanziare il sig. Rossiqualunque affinchè compri il catorcioDTT mentre un vecchietto asmatico deve spendere parecchi???per non farsi venire delle crisi letali...VERGOGNA ITALIA!
    • Anonimo scrive:
      Re: VERGOGNA ITALIA!
      - Scritto da: Anonimo
      Ma quanto ha guadagnato il fetido nano a vendere
      decoder-spazzatura agli italioti?
      Abbiamo pagato le tasse per finanziare il sig.
      Rossi
      qualunque affinchè compri il catorcioDTT mentre
      un
      vecchietto asmatico deve spendere parecchi???
      per non farsi venire delle crisi letali...
      VERGOGNA ITALIA!Finalmente la gente si sta svegliando e capisce che cazzo di personaggio è stato mandato al governo................forse; qua in sto paese di fetenti è meglio non dire gatto finchè non è nel sacco.
  • Anonimo scrive:
    il bue disse cornuto all'asino
    soru è un gran paraculo e lo sa bene. SI definisce comunista ma ha tanti $$$ tanto da essere uno dei più ricchi in italia.Ma davvero pensa che gli italiani hanno l'anello al naso? forse che l'ha votato....si
    • Anonimo scrive:
      Re: il bue disse cornuto all'asino
      Avere soldi non è sintomo di disonestà.Avere soldi non rende le tue opinioni meno rispettabili.
  • Anonimo scrive:
    storia di un voltagabbana alla sarda
    quella di soru, proprietario del castello di carta Tiscali ed ora fatto imperatore del regno di sardegna.Alquanto discutibili le sue prese di posizione sul dtt, "forse" perché sono posizioni politiche e non altro
    • Anonimo scrive:
      Re: storia di un voltagabbana alla sarda
      Saranno quel che saranno .... ma la storia non cambia: ha ragione.
    • Anonimo scrive:
      Re: storia di un voltagabbana alla sarda
      hai perso una buona occasione per tacere.ma si sa, è ormai una strategia vecchia e smaccata: chi critica il governo è comunista. Cambiate registro che ormai nemmeno il berlusca la usa più e voi, servetti del padrone, non ve ne siete ancora accorti.
    • Anonimo scrive:
      Re: storia di un voltagabbana alla sarda
      Mi spiace deluderti ma Soru ha perfettamente ragioneUn sardo "di destra"
  • Anonimo scrive:
    Lo scopo finale
    Penso che tutto questo can-can su guadagni illeciti, trasmissionari pallonare,digital divide e bonta della tecnologia sia un buon polverone per mascherare il vero obiettivo e cioe' mandare a morire la televisione gratuita sostituendola con una bella smart-card.Sai che risate alla faccia del 40 percento di italiani che ha deciso di autoscontarsi il canone TV; cio' che mi dispiace e' vedere la bagarre dei parlamentari a pagamento.....
    • Alessandrox scrive:
      Re: Lo scopo finale
      Pagare per tutto quello che vedi.La pubblicita' di Sky ci scherza sopra ma il desiderio delle majors e delle emittenti e' questo.- Scritto da: Anonimo
      Penso che tutto questo can-can su guadagni
      illeciti, trasmissionari pallonare,digital divide
      e bonta della tecnologia sia un buon polverone
      per mascherare il vero obiettivo e cioe' mandare
      a morire la televisione gratuita sostituendola
      con una bella smart-card.
      Sai che risate alla faccia del 40 percento di
      italiani che ha deciso di autoscontarsi il canone
      TV; cio' che mi dispiace e' vedere la bagarre dei
      parlamentari a pagamento.....
      • maleakim scrive:
        Re: Lo scopo finale
        - Scritto da: Alessandrox
        Pagare per tutto quello che vedi.

        La pubblicita' di Sky ci scherza sopra ma il
        desiderio delle majors e delle emittenti e'
        questo.
        Già adesso guardo solo Tg e Simpson's. Se faranno pagare anche quegli stracci di film che danno, non ci saranno problemi a spegnerla del tutto. Con un bel bookmark di pagine internet di informazione si tira avanti per un bel po'. (Almeno fino a che non bloccano anche quello)...
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo scopo finale

      Penso che tutto questo can-can su guadagni
      illeciti, trasmissionari pallonare,digital divide
      e bonta della tecnologia sia un buon polverone
      per mascherare il vero obiettivo e cioe' mandare
      a morire la televisione gratuita sostituendola
      con una bella smart-card.No, secondo me sei fuori strada. O meglio: da una parte far pagare tutto il pagabile (calcio, film, serie americane ecc), dall'altra lasciare in mano ai 'soliti' il mezzo di comunicazione (e controllo) di massa per eccellenza, ovvero la tv in chiaro. Il dtt risponde più a questa seconda esigenza che alla prima; cercano di distogliere l'attenzione dal vero problema (che è politico, o meglio sociale) discutendo di ciò che si potrà fare o meno con la 'nuova tecnologia'.Dimostrazione: anziché sviluppare e supportare infrastrutture multi-purpose e 'simmetriche' come internet (e la tv digitale sarebbe trasmessa benissimo anche su ip), questi vogliono tenere il più possibile i 'consumatori' in balia di sistemi di comunicazione di massa assolutamente centralizzati. A monte c'è il problema della libertà della comunicazione in internet (e chi può controllare il diffondersi di contenuti come film, musica, spettacoli teatrali e documentari su internet?) e l'ansia di veder persa la base di utenti (e quindi gli introiti pubblicitari, ed il controllo dell'informazione) sui canali classici come la tv.IMHO, ma sono praticamente sicuro di questo disegno (neanche troppo) occulto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo scopo finale
        forse pagare TUTTO quello che si vede reppresenterebbe l'occasione definitiva x dare un calcio alla TV una volta per tutte.
  • Anonimo scrive:
    DTT.......
    Un altro trionfo, l' ennesimo dei magna-magna ITALIOTI.
  • Anonimo scrive:
    Io vorrei
    Io vorrei che ci fosse una forza politica che prendesse sul serio il problema dei media, che sanzionasse quelli che dicono il falso o che non dicono il vero. Vorrei che per legge un giorno a settimana NON CI FOSSE LA TV, dtt, analogica o satellitare che sia. Tutti fuori in piazza, o a giocare in famiglia, o al cinema, o nei musei, aperti fino a tardi. O a leggere un libro. Come in Islanda qualche anno fa, non so se è ancora così, o se era l'Irlanda.Vorrei che qualcuno avesse la forza di cambiare i monopoli esistenti, di abbattere o quantomeno limitare majors, berlusconi, mediaset, telecom italia, eccetera. Vorrei che i cittadini non fossero qualunquisti e non dicessero "non vado a votare perché sia la destra che la sinistra fanno schifo". Vorrei che si rendessero conto che mai nella storia repubblicana abbiamo avuto una legislatura altrettanto funesta di questa. Vorrei che si rendessero conto che anche loro delegittimano la democrazia, esattamente come i prevaricatori pidduisto-fascisti-mafiosi di cui ora osserviamo le gesta.Vorrei che le risorse economiche per la diffusione di nuove tecnologie venissero sfruttate per il bene di tutti, e non per il bene di qualcuno con poi eventuali ricadute sul bene di tutti. Ovvero per infrastrutture fisiche di collegamento a banda larga, e non per i decoder dtt. E che la gente smettesse di dire che il dtt è il futuro e di guardarne i vantaggi.(postilla: non è vero che tutti gli altri paesi europei passano al dtt, perché loro hanno già cavo, satellite e INTERNET, e non hanno bisogno dell'etere, men che meno di etere pagato dallo stato. Almeno così mi risulta essere in francia e germania, i due mercati più grandi. Che tra l'altro hanno Arte, che è l'unico motivo per cui vorrei avere una tv.)Vorrei che il mercato italiano dell'informazione e dei contenuti multimediali fosse in mano a gente libera dalle lobby politiche ed industriali. Vorrei che la gente si interessasse alla propria cultura. Che avesse voglia di affrancarsi dal proprio ruolo di ricettori di pubblicità e consumatori di prodotti inutili.Vorrei che i giornali italiani non fossero così pietosamente proni alla ricerca di sensazionalismi e di facili scoop, ma facessero informazione vera.Vorrei che il calcio non fosse la vita per il 20/30% della popolazione italiana, soprattutto per i giovani.Vorrei che la scuola desse contenuti, che la formazione dei giovani fosse vista come esigenza imprescindibile di uno stato, e non che una ministra moratti qualunque si possa permettere di distruggere il nostro futuro, la nostra ricerca, la vita culturale dei nostri figli.Vorrei che gli italiani amassero la loro lingua, la loro storia, il patrimonio culturale in cui sono immersi. Vorrei che una parte consistente della popolazione si rifiutasse di essere parte del gioco dei potentati, rifiutando di comprare i loro prodotti, le loro limitazioni di libertà, le loro false ideologie.Vorrei non dover andare in Nuova Zelanda, o a St. Pierre et Miguelon per sentirmi libero in uno stato democratico.
  • Anonimo scrive:
    Cerchiamo di essere bilanciati
    Qui il testo di aprile 2005 http://www.dgtvi.it/stat/Allegati/Protocollo%20d'Intesa%20Regione%20Sardegna.pdfQui altra riunione fatta a luglio 2http://www.sardegnaogginews.it/notizie.php?id=6084005Con questo cosa voglio dire?Che primo non penso che si potesse pensare che in 6/8 mesi si facesse tutto specialmente quello che chiedeva lui (es decoder con modem adsl wirless con possibilita' di trasmettere canali differenti a tv differenti multimediale c che facesse anche il caffe)Sto decoder secondo voi quanto costerebbe? diciamo che secondo me si 'e un attimino esagerato! solo un modem router costa 100 euro!
    • Anonimo scrive:
      Re: Cerchiamo di essere bilanciati
      - Scritto da: Anonimo
      Qui il testo di aprile 2005
      http://www.dgtvi.it/stat/Allegati/Protocollo%20d'I

      Qui altra riunione fatta a luglio
      2http://www.sardegnaogginews.it/notizie.php?id=608

      Con questo cosa voglio dire?
      Che primo non penso che si potesse pensare che in
      6/8 mesi si facesse tutto specialmente quello che
      chiedeva lui (es decoder con modem adsl wirless
      con possibilita' di trasmettere canali differenti
      a tv differenti multimediale c che facesse anche
      il caffe)E allora che ti impegni a fare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Cerchiamo di essere bilanciati
      - Scritto da: Anonimo
      Sto decoder secondo voi quanto costerebbe?
      diciamo che secondo me si 'e un attimino
      esagerato! solo un modem router costa 100 euro! Costerebbe quanto stanno costando i decoder digitali terrestri attuali e quelli fetecchia prodotti da Amstrad azienda della famiglia del nano pelato.Un router adsl con modem oggi non supera i 60 euro al dettaglio.Con 100 euro ne viene uno con wireless, adsl e VoIP con protocolli SIP/IAX2 con 2 doppini telefonici integrati.Un decoder digitale terrestre degli attuali costa nel resto d'europa 30-40 euro. In italia viene sui 60-70 con il contributo statale ossia costa circa 120-130 euro. Ad un costo di produzione in Cina che compreso di trasporto iva e dazi doganali non viene più di 20 euro a pezzo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cerchiamo di essere bilanciati
        putroppo ho dovuto scrivere velocemente perche' dovevo correre in ufficio e il post e' stato considerato un po' troppo provocatorio!Comunque volevo dire che secondo me propio perche' fra' un anno potrebbero essere obsoleti non vedo perche' mettere tutta quella roba (tra parentesi non penso che nel mondo ne esista uno simile!) che poi inyteressa piu' illat informatico che il digitale terrestre (adls comunque e' collegato a provider e tiscali mi sembra entri nella categoria).Un router wirless adsl2 costa sui 100 euro poi dovresti mettere il decoder che dovendo utilizzare la connessione veloce per collegarsi anche a internet (perche dimmi senno a che cavolo serve avere 4mbit) nonj potra' essere totalmente stupido tipo gli attuali quindi alla fine dovrebbe essere un mini dreambox (che non costa certo 60 euro ed ha un modem 56k!) e in piu deve avere 2 sintonizzatori e la possibilita' di inviare 2 segnali wirless quindi un g come minimo (quindi nato gia' vecchio perche' gia' ci sono i nuovi standar in commercio). Io il digitale terrestre lo considero vecchio e con lui qualsiasi decoder compreso il dreamsoru perche primo sono nati per la bassa risoluzione secondo perche' sfruttano mpg2 che verra' sostituito a brevissimo a partire dal satellite con protocolli piu' performanti che a aprita' di banda hannoq ualita' migliore.Continuo a ribadire comunque che ora e' inutile dire che non ci si fa' perche' responsabilmente non avrebbe dovuto firmare documenti ad aprile che per fine anno la sardegna sarebbe stata la patria del digitale terrestre
        • jojob scrive:
          Re: Cerchiamo di essere bilanciati
          - Scritto da: Anonimo
          putroppo ho dovuto scrivere velocemente perche'
          dovevo correre in ufficio e il post e' stato
          considerato un po' troppo provocatorio!
          Comunque volevo dire che secondo me propio
          perche' fra' un anno potrebbero essere obsoleti
          non vedo perche' mettere tutta quella roba (tra
          parentesi non penso che nel mondo ne esista uno
          simile!) che poi inyteressa piu' illat
          informatico che il digitale terrestre (adls
          comunque e' collegato a provider e tiscali mi
          sembra entri nella categoria).
          Un router wirless adsl2 costa sui 100 euro poi
          dovresti mettere il decoder che dovendo
          utilizzare la connessione veloce per collegarsi
          anche a internet (perche dimmi senno a che cavolo
          serve avere 4mbit) nonj potra' essere totalmente
          stupido tipo gli attuali quindi alla fine
          dovrebbe essere un mini dreambox (che non costa
          certo 60 euro ed ha un modem 56k!) e in piu deve
          avere 2 sintonizzatori e la possibilita' di
          inviare 2 segnali wirless quindi un g come
          minimo (quindi nato gia' vecchio perche' gia' ci
          sono i nuovi standar in commercio). Io il
          digitale terrestre lo considero vecchio e con lui
          qualsiasi decoder compreso il dreamsoru perche
          primo sono nati per la bassa risoluzione secondo
          perche' sfruttano mpg2 che verra' sostituito a
          brevissimo a partire dal satellite con protocolli
          piu' performanti che a aprita' di banda hannoq
          ualita' migliore.
          Continuo a ribadire comunque che ora e' inutile
          dire che non ci si fa' perche' responsabilmente
          non avrebbe dovuto firmare documenti ad aprile
          che per fine anno la sardegna sarebbe stata la
          patria del digitale terrestreVeramente e' il Governo che non avrebbe dovuto accettare le condizioni di Soru sapendo che non avrebbe potuto mantenere gli impegni presi.Non sono un legale ma ad occhio mi pare trattarsi di contratto nullo per inadempienza di una delle 2 parti.Sarebbe come se qualcuno venisse da te e dicesse: se tra sei mesi mi presti la tua casa, che per la posizione mi permette di fare degli studi per me indispensabili, io nel frattempo ti metto a disposizione una villa con tutti i comfort.Due mesi prima dello scambio delle case il tizio torna da te e dice: spiacente, la villa non e' piu' disponibile, ti do una casa un po' piu' vecchia e piccola della tua, non mi puoi dire di no, ormai ho avviato gli studi.Domanda: gli dai la casa o lo mandi affancvlo?
  • Anonimo scrive:
    Primo: eliminare i contributi statali
    Eliminare i contributi statali per la vendita del DTT e alle compagnie televisive, e lasciare che sia il mercato a decidere se quella scatoletta vale i suoi soldi, o e' una zavorra tecnologica.Molta gente e' passata dal calcio sky, al calcio DTT, e sono contento per loro, spendono meno e vedono le partite di prima. Solo che il passaggio e' costato circa 200milioni di euro di contributi alle tasche degli italiani, a TUTTI, anche a me, che del calcio non me ne frega una benemerita.A casa ho tre televisori, e pago il canone. I televisori si vedono benissimo - perche' dovrei cambiarli tutti, o comprare TRE scatolette e mettermi altri TRE telecomandi? Accetto il DTT, purche' non mi sia "imposto per legge" (vedi la minaccia di spegnimento dell'analogico). Chi vuole il DTT se lo compra, chi non vuole resta come sta.
  • Anonimo scrive:
    Qualita' pessima.
    Il calcio (che e' l'unica cosa che poi che si vede, nonostante gli annunci di migliaia di canali, interattività, multimedialita', bla bla bla) e' inguardabile sul DDT. I giocatori si muovono su un telo verde in cui i dettagli ricompaiono solo se il gioco si ferma. La palla e' un grumulo quadrato di pixel. Gli spettatori sembrano avvolti nella panna montata. Sembra prioprio di vedere un divx mal compresso. Ma la qualita' dello standard e' proprio questa?
    • lb2004 scrive:
      Re: Qualita' pessima.
      Credo sia solo una questione di bitrate troppo basso; credo che il calcio poi sia mal digerito dalla compressione digitale.
  • Anonimo scrive:
    soru e l'uva.....
    "tanto è acerba, è proprio uno schifo" :Dnota per l'interpretazione da parte del censore ufficiale di PI:il paragone è con la favola di esopo, e sta a significare:non ci ho potuto mettere le mani sopra anche io, quindi è proprio una schifezza :D
    • Anonimo scrive:
      Re: soru e l'uva.....
      - Scritto da: Anonimo
      "tanto è acerba, è proprio uno schifo" :D

      nota per l'interpretazione da parte del censore
      ufficiale di PI:
      il paragone è con la favola di esopo, e sta a
      significare:
      non ci ho potuto mettere le mani sopra anche io,
      quindi è proprio una schifezza :Dbella favola ma triste l'epilogo visto che le mani ce le ha solo sopra sempre il solito...lupo
    • Anonimo scrive:
      Re: soru e l'uva.....
      Ma fammi il piacere...la legge gasparri...introduciamo alcuni fatti:1. il decoder come elettronica non costa più di 30 (trenta) euro e te lo dico con cognizione di causa (lavoro nel settore)2. Indovina chi è il proprietario dell'industria che produce e commercializza detti decoder ???... Bravo, hai indovinato.3. Ti sei mai chiesto come mai i maggiori produttori di tv non si sono neanche lontanamente sognati di inserire tali schede di default nei loro prodotti?4. Tali decoder li pago anch'io con le tasse (150 euro, una enormità), e la cosa che mi fa più imbestialire è che nel contempo stanno togliendo fondi ad altre cose ben più importanti.5. Con questa operazione guarda caso si è anche salvata rete4.5. Facciamo una scommessa? Il prossimo anno leveranno la trasmissione analogica e trasmetteranno solo in digitale oppure l'intera faccenda sarà rinviata sine die?Scommetto sulla seconda 100 a 1.
    • Anonimo scrive:
      Re: soru e l'uva.....
      Dimostri la cultura di un bambino di 4 anni ed hai pure la stessa comprensione del mondo...
      • Anonimo scrive:
        Re: soru e l'uva.....
        - Scritto da: Anonimo
        Dimostri la cultura di un bambino di 4 anni ed
        hai pure la stessa comprensione del mondo...certo, certo....tu invece salutami la befana, quando passa a riempire la calza che appendi sotto il camino :D
    • Anonimo scrive:
      Re: soru e l'uva.....
      Quando qualcuno usa i soldi degli altri per rimpinguare il suo capitale e non per stimolare tutta l'economia e un avanzamento tecnologico ....beh lasciamo perdere..il decoder lo regalavano grazie agli incentivi, io non l'ho comprato perchè non ci faccio un cazzo. Eppure compro cellulari, palmari, pc, lettori mp3, e tutte le minchiate tecnologiche che mi capitano- Scritto da: Anonimo
      "tanto è acerba, è proprio uno schifo" :D

      nota per l'interpretazione da parte del censore
      ufficiale di PI:
      il paragone è con la favola di esopo, e sta a
      significare:
      non ci ho potuto mettere le mani sopra anche io,
      quindi è proprio una schifezza :D
  • Anonimo scrive:
    Arrivederci indipendenza
    Con questa "sorata" di articolo, Punto Informatico abbandona definitivamente ogni pretesa di indipendenza, e prende posto allegramente fra le giulive oche del lobbisomo, questo sì all'italiana.Si schiera con la lobby Telecom-Sky, con buona pace di tutte le anime pure che credono di aver superato il pensare comune e di essere all'avanguardia, perché vedono il (realissimo!) conflitto d'interessi del Nano.Invito tutti colori che pensano liberamente a riflettere sull'ipocrisia di Soru, sulla strana convergenza di pareri negativi sul DTT che nell'ultimo mese ha impegnato vari professionisti della (s)comunicazione, sulla strana veemenza con cui Punto Informatico, paladino delle nuove tecnologie, si è gettato a testa bassa contro il DTT, che è una tecnologia, senza però avere mai avuto in passato il coraggio di fiatare contro la monopolizzazione che della tecnologia satellitare Sky faceva.Rimpiango Punto Informatico libero. Questo articolo è un'altra botta alla libertà d'informazione in Italia.M
    • Anonimo scrive:
      Re: Arrivederci indipendenza
      - Scritto da: Anonimo
      Con questa "sorata" di articolo, Punto
      Informatico abbandona definitivamente ogni
      pretesa di indipendenza, e prende posto
      allegramente fra le giulive oche del lobbisomo,
      questo sì all'italiana.

      Si schiera con la lobby Telecom-Sky, con buona
      pace di tutte le anime pure che credono di aver
      superato il pensare comune e di essere
      all'avanguardia, perché vedono il (realissimo!)
      conflitto d'interessi del Nano.

      Invito tutti colori che pensano liberamente a
      riflettere sull'ipocrisia di Soru, sulla strana
      convergenza di pareri negativi sul DTT che
      nell'ultimo mese ha impegnato vari professionisti
      della (s)comunicazione, sulla strana veemenza con
      cui Punto Informatico, paladino delle nuove
      tecnologie, si è gettato a testa bassa contro il
      DTT, che è una tecnologia, senza però avere mai
      avuto in passato il coraggio di fiatare contro la
      monopolizzazione che della tecnologia satellitare
      Sky faceva.

      Rimpiango Punto Informatico libero. Questo
      articolo è un'altra botta alla libertà
      d'informazione in Italia.

      MPunto Informatico ha scritto un sacco di articoli sulla situazione monopolista di Sky.
      • castigo scrive:
        Re: Arrivederci indipendenza
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Con questa "sorata" di articolo, Punto

        Informatico abbandona definitivamente ogni

        pretesa di indipendenza, e prende posto

        allegramente fra le giulive oche del lobbisomo,

        questo sì all'italiana.



        Si schiera con la lobby Telecom-Sky, con buona

        pace di tutte le anime pure che credono di aver

        superato il pensare comune e di essere

        all'avanguardia, perché vedono il (realissimo!)

        conflitto d'interessi del Nano.



        Invito tutti colori che pensano liberamente a

        riflettere sull'ipocrisia di Soru, sulla strana

        convergenza di pareri negativi sul DTT che

        nell'ultimo mese ha impegnato vari
        professionisti

        della (s)comunicazione, sulla strana veemenza
        con

        cui Punto Informatico, paladino delle nuove

        tecnologie, si è gettato a testa bassa contro il

        DTT, che è una tecnologia, senza però avere mai

        avuto in passato il coraggio di fiatare contro
        la

        monopolizzazione che della tecnologia
        satellitare

        Sky faceva.



        Rimpiango Punto Informatico libero. Questo

        articolo è un'altra botta alla libertà

        d'informazione in Italia.



        M


        Punto Informatico ha scritto un sacco di articoli
        sulla situazione monopolista di Sky.sssss...... non lo svegliare..... si sa mai che non decida di scrivere qualche sciocchezza anche su quelli :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Arrivederci indipendenza
          Sciocchezze se ne scrivono tante nei Forum di commento. Pochi, invece, scrivono articoli che ne sono densi sulle homepage, corredati persino dei grassetti per gli slogan. Financo la forma di questo articolo è cattivo giornalismo: le idee passano per la loro rilevanza, non per il font usato.Ma l'agit prop style vende, mio dio se vende... E dove si vende, c'è chi compra.Svegliati tu, se hai l'età per farlo. :)M
          • castigo scrive:
            Re: Arrivederci indipendenza
            - Scritto da: Anonimo
            Sciocchezze se ne scrivono tante nei Forum di
            commento. Pochi, invece, scrivono articoli che ne
            sono densi sulle homepage, corredati persino dei
            grassetti per gli slogan. Financo la forma di
            questo articolo è cattivo giornalismo: le idee
            passano per la loro rilevanza, non per il font
            usato.

            Ma l'agit prop style vende, mio dio se vende... E
            dove si vende, c'è chi compra.

            Svegliati tu, se hai l'età per farlo. :)

            Mvisto che TU sei cosi sveglio come hai fatto a perderti gli articoli su sky pubblicati su pi??caro il mio signor anonimo M, vatti a rileggere i numeri passati, di articoli su sky ne trovi a bizzeffe, con e senza il grassetto :Dquanto all'articolo in questione, cosa ci sarà mai di cosi atroce??ah, ma forse sono i FATTI riportati ad essere atrocemente veri.... troppo veri per le tue povere pupille berlusconiane.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Arrivederci indipendenza
            Caro castigo, anonimo quindi quanto me, smettila di parlare di berlusconi. In questo forum si parla solo di berlusconi, è di una tristezza devastante. Stai giocando al suo gioco, misuri la realtà (e le tecnologie, di cui questo forum dovrebbe parlare) attraverso berlusconi. E' quello che lui e i suoi alleati vogliono, lo rendete forte così.Nell'articolo che stai commentando non c'è nemmno un fatto. Ci sono solo opinioni, e slogan, parte del giornalista, parte di altri. Sono triste per te, se ritieni che questo sia un articolo dove si parla di fatti.Quanto ai passati articoli che PI dedicò (nota la scelta del passato remoto) a Sky, PI di allora non si sognava di affermare che il DVB-S fosse sterco. Invece, la medesima tecnologia in terrestre, il DVB-T (o DTT, per l'italiota mania di fare acronimi in inglese che gli inglesi disconoscono) è sterco, perché c'è di mezzo berlusconi.Quindi, in Italia tutto è sterco, perché tutto è di berlusconi, o belusconi ne guadagna.Così ragionando, tu danneggi te stesso, che dovresti essere più appassionato di tecnologia che di politca. Ti fai usare, e hai meno tecnologia.AnonimamenteM
          • Anonimo scrive:
            Re: Arrivederci indipendenza
            M. Rispondi a me, che non cito nessuno.Domanda: Perche' debbo passare al DTT? perche' e' tecnologia di mercato ... o perche' lo dice la legge? Pluralita' di informazione credo significhi anche che chi non vuol partecipare, abbia il diritto di non farlo. A me intanto i soldi del "contributo statale" li hanno sfilati dalle tasche tramite le tasse; a me, che del DTT non importa nulla, e che sono ancora piu' che soddisfatto del mio televisore sony analogico.Il DTT non mi ha convinto come qualita': si vede peggio del mio attuale TV analogico, e ne dovrei comprare TRE, uno per televisore (!!!), mettermi in casa tre telecomandi in piu' (!!!) e sperare che non diventi vecchio fra sei mesi, come accade a tutto quello che e' "tecnologia avanzata".
          • castigo scrive:
            Re: Arrivederci indipendenza
            - Scritto da: Anonimo
            Caro castigo, anonimo quindi quanto me, no, non quanto te, io almeno ho un "nome", che mi identifica quale partecipante attivo alla comunità di Punto Informatico.tu invece resti anonimo.smettila
            di parlare di berlusconi. In questo forum si
            parla solo di berlusconi, è di una tristezza
            devastante. di devastante c'è solo la politica totalmente fallimentare del governo in materia di nuove tecnologie.Stai giocando al suo gioco, misuri la
            realtà (e le tecnologie, di cui questo forum
            dovrebbe parlare) attraverso berlusconi. E'
            quello che lui e i suoi alleati vogliono, lo
            rendete forte così.

            Nell'articolo che stai commentando non c'è nemmno
            un fatto. Ci sono solo opinioni, e slogan, parte
            del giornalista, parte di altri. Sono triste per
            te, se ritieni che questo sia un articolo dove si
            parla di fatti.quoto dall'articolo: "I decoder che si stanno vendendo con il contributo pubblico - ha detto il governatore hi-tech - saranno superati fra sei mesi. Non vi è traccia del decoder del genere di quello che abbiamo proposto noi, e tantomeno dell'idea di fare in Sardegna la tecnologia dei decoder. Non vi è traccia dei laboratori che la Fondazione Bordoni o le reti televisive si erano impegnate ad aprire in Sardegna nel campo dei servizi, della produzione dei contenuti. Non vedo nient'altro che la pay-tv, sostenuta dal contributo pubblico, una grande operazione delle tv commerciali private, e senza investimenti, che estende enormemente il mercato dell'utenza puramente televisiva". e questi secondo te non sono fatti... andiamo bene.....

            Quanto ai passati articoli che PI dedicò (nota la
            scelta del passato remoto) a Sky, PI di allora
            non si sognava di affermare che il DVB-S fosse
            sterco. infatti affermava che era cacca.... grande differenza vero??Invece, la medesima tecnologia in
            terrestre, il DVB-T (o DTT, per l'italiota mania
            di fare acronimi in inglese che gli inglesi
            disconoscono) è sterco, perché c'è di mezzo
            berlusconi.non solo perchè c'è di mezzo il nano.è una tecnologia che altrove hanno sviluppato in modo più completo ma soprattutto senza il bisogno di finanziamenti pubblici , che sono stati sapientemente utilizzati da mediaset e la7 per proporre i loro "servizi" a pagamento, mentre quelli che avrebbero dovuto essere i veri vantaggi del dtt (interattività e servizio pubblico) sono quasi totalmente assenti.questi ultimi si che avrebbero dovuto essere finanziati dalla collettività, non gli interessi particolari di un ristrettissimo gruppo di "investitori".

            Quindi, in Italia tutto è sterco, perché tutto è
            di berlusconi, o belusconi ne guadagna.no, è tutto sterco perchè fatto all'italiana, a forza di pastette ed inciuci.il fatto che ci sia il nano è puramente incidentale, perchè se ci fossero gli altri ci sarebbero i loro "guru" economici (hai presente de benedetti, vero??)

            Così ragionando, tu danneggi te stesso, che
            dovresti essere più appassionato di tecnologia
            che di politca. Ti fai usare, e hai meno
            tecnologia.io ragiono di politica perchè purtroppo siamo in italia e la politica influenza pesantemente le scelte tecnologiche, e quasi mai al meglio

            Anonimamente

            Mbuon anonimatoCastigo.
    • s.manfredini scrive:
      Re: Arrivederci indipendenza
      Gentile MPI mi ha chiesto di scrivere un commento sulla questione e io l'ho fatto: con la consueta cortesia il direttore ha accettato il mio punto di vista, lasciandomi come sempre carta bianca.Sono sicuro che se scriverai un articolo valido (una risposta argomentata?) PI sarà felice di pubblicarlo.Sull'indipendenza di questo splendido giornale non credo sia il caso che mi pronunci: ci sono dieci anni di storia a raccontarla.Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Arrivederci indipendenza
        Gentilissimo Manfredini,La ringrazio della risposta.Ho parlato, e lo ribadisco, di oche giulive del lobbismo all'italiana. Cioè ignari seguaci. Non accuso nessuno di malafede, non Lei, non PI. Noto però nel Suo approccio (con Lei parlo in quanto autore di questo articolo, ma è consuetudine diffusa) un eccesso di "reattività politica" a questioni che politiche non sono, se non in parte.Non Le sfuggirà, per i suoi anni di esperienza, il rischio che, dipingendo come fa Lei una tecnologia che viene sperimentata (e sarà standard) nel Regno Unito, in Francia, in Germania, in Finlandia, in Svizzera, si finisca per favorire "altera pars" in Italia! E qui le parti, ahimè, sono due, che io o Lei lo vogliamo o no... Perché dall'altra parte, rispetto a un monopolio che rischia di concretizzarsi, abbiamo un monopolio vero nel Sat, e uno di fatto nel Cavo.Io non avrei ragione di commentare quanto scrive, se Lei avesse precisato bene nel suo articolo che i suoi dubbi sono relativi a un conflitto d'interessi che sta spaccando l'Italia, e rischia di essere deleterio ovunque, e quindi anche in ambito tecnologico. Non alla tecnologia DVB-T. Ma non sono certo che la pensi così, nel suo articolo si legge altro.Perché il punto non è, per fortuna, se IO abbia frainteso, ma che (dia un'occhiata) la quasi totalità di coloro che partecipano a questa discussione (quasi 200 interventi) ha chiuso così l'equazione: DTT = Berlusconi.Allora, mi permetta di dissentire su questa equazione. Il Regno Unito avrà nel 2009 un broadcaster statale che trasmetterà in HDTV via DVB-T.Noi, se continuano le prese di posizione di questo genere, l'analogico. Lei ha la penna in mano (non scherzi: nessuno accede come dice Lei a certi palcoscenici, da noi).Mi sono informato, e bene, sull'argomento DVB-T. Il Canton Ticino, che è cablato, passerà anche in digitale fra pochi mesi. Nessuna polemica, lì. Nessuno che dice che vuole la convergenza bidirezionale fra DTT, ADSL, servizi, posti di lavoro e il frigorifero di casa sua.Lo sbeffeggerebbero.CordialmenteM
        • s.manfredini scrive:
          Re: Arrivederci indipendenza

          Ho parlato, e lo ribadisco, di oche giulive del
          lobbismo all'italiana. Cioè ignari seguaci. Non
          accuso nessuno di malafede, non Lei, non PI. Mi era parso il contrario (cfr. titolo thread)
          questioni che politiche non sono, se non in
          parte.Su questo non mi trova d'accordo. Discutere se una tecnologia e' bella o brutta non ha, a mio avviso, alcun senso. E' l'uso che se ne fa che le da' un senso: in questo caso l'uso e' un uso prettamente economico, con finalita' prettamente finanziarie, e di arricchimento talvolta personale, grazie a precise scelte di tipo politico e all'uso spregiudicato della cosa pubblica.Che questo nuoccia alla diffusione di un DTT vero, frutto di scelte consapevoli e di innovazione è solo una conseguenza ovvia. Come ho scritto, chi siano gli autori, chi ha voluto tutto questo... e' altrettanto ovvio ed esplicito.Sulla bonta' o meno del DTT nel portare servizi interattivi, e magari il sospirato t-gov, non ho nulla da dire, se non far mio quanto gia' detto da tanti altri sulla qualita', si fa per dire, dei decoder finanziati dallo Stato.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Arrivederci indipendenza
            Il titolo del thread è, volutamente, "Arrivederci indipendenza", come di cosa persa che con piccolo sforzo si ritrova. Non "Addio".Vedo che siamo su posizioni antitetiche non solo nell'analisi della questione, ma persino sulle premesse epistemologiche.Per me, al contrario che per Lei, una tecnologia è una tecnologia. Le storture stanno altrove.D'altra parte, ho abbastanza anni per ricordare i seguaci dell'antinucleare che distrussero un progetto avanzatissimo, che ci avrebbe portato all'avanguardia in Europa e autonomi in tema di approvvigionamenti elettrici. Oggi, dipendiamo ampiamente da altri, abbiamo centrali nucleari altrui sui nostri confini e qualche anima pia parla di tornare al carbone.Avverto lo stesso manicheismo su argomenti come questo, trattati nello stesso modo.Ricambio i saluti.M
          • Anonimo scrive:
            Re: Arrivederci indipendenza
            Francamente non capisco la frase "qualità dei decoder finanziati dallo Stato". Lo Stato ha fatto la scelta giusta, una soltanto: contribuire all'acquisto di ricevitori con lo slot per leggere le smart card. Non ha mai indicato, però, marca e modello dei decoder "doc" ovvero non ha favorito nessun costruttore, ognuno è stato libero di presentare i modelli che ha voluto, ed infatti dal punto di vista puramente tecnologico il ricevitore DTT medio è superiore allo SKY box, se non altro per la capacità di interfacciarsi via software con diverse smart card, non costringendo all'acquisto di altri adattatori hardware. Se i costruttori hanno deciso di lanciare sul mercato modelli con modem da 56 k è una loro scelta, il minimo indispensabile, ma non esistevano barriere ad impedire modelli con ADSL o Ethernet incorporato. Si tenga conto che è prevista, come per tutti gli apparecchi consumer, una velocità di sostituzione che nel caso dei decoder è di 24 mesi, molto più dei telefoni cellulari che costano una cifra comparabile.I decoder di oggi saranno ovviamente in grado di funzionare anche domani esattamente come un televisore del 1990, pur mancante del decoder televideo, del sinto stereo, dei 100 Hz di refresh, del telecomando programmabile.... semplicemente non offriranno altre caratteristiche che naturalmente si aggiungeranno, come naturalmente avviene per qualsiasi prodotto dell'elettronica di consumo senza tanto inspiegabile bordello.federico rocchi
          • castigo scrive:
            Re: Arrivederci indipendenza
            - Scritto da: Anonimo
            Francamente non capisco la frase "qualità dei
            decoder finanziati dallo Stato ". Lo Stato ha
            fatto la scelta giusta, una soltanto: contribuire
            all'acquisto di ricevitori con lo slot per
            leggere le smart card. Non ha mai indicato, però,
            marca e modello dei decoder "doc" ovvero non ha
            favorito nessun costruttore, ognuno è stato
            libero di presentare i modelli che ha voluto, ed
            infatti dal punto di vista puramente tecnologico
            il ricevitore DTT medio è superiore allo SKY box,
            se non altro per la capacità di interfacciarsi
            via software con diverse smart card, non
            costringendo all'acquisto di altri adattatori
            hardware. Se i costruttori hanno deciso di
            lanciare sul mercato modelli con modem da 56 k è
            una loro scelta, il minimo indispensabile, ma non
            esistevano barriere ad impedire modelli con ADSL
            o Ethernet incorporato. Si tenga conto che è
            prevista, come per tutti gli apparecchi consumer,
            una velocità di sostituzione che nel caso dei
            decoder è di 24 mesi, molto più dei telefoni
            cellulari che costano una cifra comparabile.
            I decoder di oggi saranno ovviamente in grado di
            funzionare anche domani esattamente come un
            televisore del 1990, pur mancante del decoder
            televideo, del sinto stereo, dei 100 Hz di
            refresh, del telecomando programmabile....
            semplicemente non offriranno altre
            caratteristiche che naturalmente si
            aggiungeranno, come naturalmente avviene per
            qualsiasi prodotto dell'elettronica di consumo
            senza tanto inspiegabile bordello.

            federico rocchiquale parte di "finanziati dallo stato" non ti è chiara??sai, purtroppo non possiamo farti uno dei disegnini ai quali sei tanto abituato per capire le cose della vita.....come dici??no, mi spiace ma questo non è proprio topolino....==================================Modificato dall'autore il 04/11/2005 8.43.41
  • Anonimo scrive:
    DDT HDTV
    Solo un'informazione su una cosa che poteva dare un qualcosa in più alla mera conversione analog-
    digital: qualche decoder lo supporta? Qualcuno trasmette in HDTV (sul sat qualcosa esiste) o ha intenzione di farlo a breve?
  • Anonimo scrive:
    SI al DTT
    Ho impressione che la discussione sul DTT abbia come al solito preso una piega politica e nessuno prenda in considerazione reale i vantaggi che essa puo' portare. Non entro in merito al tema contenuti. Ma perche' non vi rendete conto che con il DTT si puo ricevere con un antenna anche interna un segnale di qualita' eccellente ? Perche' non vi rendete conto che con il DTT si puo' ridurre inquinamento elettromagnetico riducendo numero impianti televisivi ??Perche' discutete solo di poltica e non guardate ai vantaggi e alla qualita ?? Poi possiamo discutere sul fatto che ogni famiglia ha tre televisori etc etc ma i VANTAGGI ci sono. Solo che quando c'e' la politica in mezzo...tutto finisce !!!Saludos Clark
    • Anonimo scrive:
      Re: SI al DTT
      - Scritto da: Anonimo
      Ho impressione che la discussione sul DTT abbia
      come al solito preso una piega politica e nessuno
      prenda in considerazione reale i vantaggi che
      essa puo' portare.
      Non entro in merito al tema contenuti.
      Ma perche' non vi rendete conto che con il DTT si
      puo ricevere con un antenna anche interna un
      segnale di qualita' eccellente ? Perche' non vi
      rendete conto che
      con il DTT si puo' ridurre inquinamento
      elettromagnetico riducendo numero impianti
      televisivi ??
      Perche' discutete solo di poltica e non guardate
      ai vantaggi e alla qualita ?? Poi possiamo
      discutere sul fatto che ogni famiglia ha tre
      televisori etc etc ma i VANTAGGI ci sono. Solo
      che quando c'e' la politica in mezzo...tutto
      finisce !!!

      Saludos ClarkSi ma tu non guardi gli svantaggi che derivano dall'enorme spesa di tempo e denaro pubblico che potevano essere meglio utilizzati aiutando la diffusione della banda larga magari, o dei computer più in generale. quelli si che sono il futuro.
      • Anonimo scrive:
        Re: SI al DTT
        Guarda sul fatto che ci spreco di denaro pubblico, non sono daccordo. Che la diffusione della banda larga e i computer vada incentivata e' OK. Ma ad un anziano forse interessa piu' vedere la Tv, che andare in rete. Comunque ti ripeto, il problema e' solo uno: la politica. Io la odio. Sia quella di destra che quella di sinistra. AMEN. Comunque NON si puo' tornare indietro sul DTT.Siamo In Italia. Questo e' il problema.
        • Anonimo scrive:
          Re: SI al DTT
          - Scritto da: Anonimo
          AMEN. Comunque NON si puo' tornare indietro sul
          DTT.E chi l'ha detto? mica il DTT e' l'undicesimo comandamento!
          Siamo In Italia. Questo e' il problema.mah.
        • jojob scrive:
          Re: SI al DTT
          - Scritto da: Anonimo

          Guarda sul fatto che ci spreco di denaro
          pubblico, non sono daccordo. Che la diffusione
          della banda larga e i computer vada incentivata
          e' OK. Ma ad un anziano forse interessa piu'
          vedere la Tv, che andare in rete.La vedeva anche prima.
          Comunque ti ripeto, il problema e' solo uno: la
          politica.
          Io la odio. Sia quella di destra che quella di
          sinistra. Confondi i politici con la politica.Il qualunquismo per me e' peggio di destra e sinistra.
          AMEN. Comunque NON si puo' tornare indietro sul
          DTT.Sicuro? Neppure rivederne modi e tempi di attuazione?
          Siamo In Italia. Questo e' il problema.La Politica dovrebbe servire a risolvere questo problema.
      • Alessandrox scrive:
        Re: SI al DTT
        - Scritto da: Anonimo

        Perche' discutete solo di poltica e non guardate

        ai vantaggi e alla qualita ?? Poi possiamo

        discutere sul fatto che ogni famiglia ha tre

        televisori etc etc ma i VANTAGGI ci sono. Solo

        che quando c'e' la politica in mezzo...tutto

        finisce !!!

        Saludos Clark
        Si ma tu non guardi gli svantaggi che derivano
        dall'enorme spesa di tempo e denaro pubblico che
        potevano essere meglio utilizzati aiutando la
        diffusione della banda larga magari, o dei
        computer più in generale. quelli si che sono il
        futuro.Si ma non l' IPTV per favore... la spazzatura a senso unico lasciamola nel televisore. Non che manchi anche su internet ma almeno con Internet si e' piu' liberi, c'e piu' scelta e la VERA interattivita', poi perche' aggiungerne altra a quella esistente?
    • Anonimo scrive:
      Re: SI al DTT
      - Scritto da: Anonimo
      Ho impressione che la discussione sul DTT abbia
      come al solito preso una piega politica e nessuno
      prenda in considerazione reale i vantaggi che
      essa puo' portare.
      Non entro in merito al tema contenuti.
      Ma perche' non vi rendete conto che con il DTT si
      puo ricevere con un antenna anche interna un
      segnale di qualita' eccellente ? Perche' non vi
      rendete conto che
      con il DTT si puo' ridurre inquinamento
      elettromagnetico riducendo numero impianti
      televisivi ??
      Perche' discutete solo di poltica e non guardate
      ai vantaggi e alla qualita ?? Poi possiamo
      discutere sul fatto che ogni famiglia ha tre
      televisori etc etc ma i VANTAGGI ci sono. Solo
      che quando c'e' la politica in mezzo...tutto
      finisce !!!

      Saludos ClarkLa cosa che fa inkazzare è che il nano ne abbia approfittato per vendere le sue partite di merda ed i film che sono già in DVD da un pezzo e che noleggi a MENO DI 3 ?!!! :@
  • Anonimo scrive:
    Vogliamo i referendum alla svizzera!
    Possibile che in svizzera fanno i referendum e consultano i cittadini (perfino con voto via internet o SMS) quando si tratta di approvare simili leggi, mentre da noi decide tutto il politico ammanicato di turno? In italia ci siamo dimenticati il concetto di Democrazia. Alle prossime elezioni io voterò Internetcrazia, l'unico partito che si propone di portare la Democrazia Diretta stile svizzero in italia.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Vogliamo i referendum alla svizzera!
      - Scritto da: Anonimo

      Possibile che in svizzera fanno i referendum e
      consultano i cittadini (perfino con voto via
      internet o SMS) quando si tratta di approvare
      simili leggi, mentre da noi decide tutto il
      politico ammanicato di turno?

      In italia ci siamo dimenticati il concetto di
      Democrazia.

      Alle prossime elezioni io voterò Internetcrazia,
      l'unico partito che si propone di portare la
      Democrazia Diretta stile svizzero in italia.Ma a cosa servono loro se poi dobbiamo scegliere noi? Devi prima decidere se il governo italiano deva continuare ad esistere o no.
      • Anonimo scrive:
        [OT]nome utente nattu_panno_dam
        Sono io l'unico che lo ha letto al contrario o lo ha fatto anche qualcun altro. Un commento del moderatore sarebbe gradito.P.S.Se l'argomento è già stato discusso mi scuso.
  • Anonimo scrive:
    Un DTT per ogni TV
    Abito in Sardegna e vorrei aggiungere un piccolissimo dettaglio.Il contributo statale è uno SOLO per famiglia (o per canone RAI).Quindi, è possibile acquistare un SOLO decoder a prezzi agevolati (da 0 a 30 euro).Ma chi di voi in casa ha una SOLA tv?Specifico che non ho acquistato il DTT; mi rifiuto di fare le code nei centri commerciali, neanche fossimo in guerra.Ero sicuro che l'analogico non sarebbe stato spento il 31/01/2006 e sono altrettanto sicuro che non verrà spento il 30/06/2006.Se NOI non possiamo più vedere i canali analogici chi ci perdono sono le TV e non gli UTENTI, infatti, meno spettatori = meno audience = meno spazi pubblicitari = meno soldi, etc...
    • Anonimo scrive:
      Re: Un DTT per ogni TV
      Certo che il contributo va a un solo decoder per famiglia. Scusa eh, ma te quanti canoni Rai paghi? Se vuoi un secondo decoder, ti paghi un secondo canone :D
      • jojob scrive:
        Re: Un DTT per ogni TV
        - Scritto da: Anonimo
        Certo che il contributo va a un solo decoder per
        famiglia. Scusa eh, ma te quanti canoni Rai
        paghi? Se vuoi un secondo decoder, ti paghi un
        secondo canone :DSpero tu stia scherzando! Sbaglio o se possiedi 10 televisori non sei costretto a pagare 10 abbonamenti?
        • Anonimo scrive:
          Re: Un DTT per ogni TV
          Si paga un canone tv per abitazione non per televisore...Questo di 1 decode per 1 contratto è una grossa str.....ata...Ma un pò tutto...In conclusione Soru sei un grande prendi a calci in culo il governo!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Un DTT per ogni TV
      - Scritto da: Anonimo
      Abito in Sardegna e vorrei aggiungere un
      piccolissimo dettaglio.
      Il contributo statale è uno SOLO per famiglia (o
      per canone RAI).
      Quindi, è possibile acquistare un SOLO decoder a
      prezzi agevolati (da 0 a 30 euro).
      Ma chi di voi in casa ha una SOLA tv?
      Specifico che non ho acquistato il DTT; mi
      rifiuto di fare le code nei centri commerciali,
      neanche fossimo in guerra.
      Ero sicuro che l'analogico non sarebbe stato
      spento il 31/01/2006 e sono altrettanto sicuro
      che non verrà spento il 30/06/2006.
      Se NOI non possiamo più vedere i canali analogici
      chi ci perdono sono le TV e non gli UTENTI,
      infatti, meno spettatori = meno audience = meno
      spazi pubblicitari = meno soldi, etc...ma infatti appena staccano la tv analogica io smetto di pagare il canone. tengo una tv in casa per giocarci con la console e per guardare i dvd, perchè dovrei pagare per una cosa che non utilizzo? mi facciano pagare la tassa di possesso scorporata del canone.
  • Anonimo scrive:
    conflitti di interesse
    da una parte il berlusco che ha voluto il dtt per salvare mediaset e rete 4 dall'altra il padre padrone della sardegna che voleva il dtt con adsl da usare come grimandello per diffondere ulteriormente internet in sardegna...1 - 1 palla al centro...:(
    • Anonimo scrive:
      Re: conflitti di interesse
      1-1 palla al centro un c....Il DTT (forse è meglio chiamarlo DDT) è stato finanziato con i soldi dei cittadini per consentire a Mediaset di avvalersi del vantaggio POLITICO pagato da tutti noi con i nostri soldi per diffondere un progetto su cui la società pubblica era tenuta ferma da un direttore generale messo lì apposta. Tremate visto che adesso è il gestore della rete di trasporto di energia elettrica in Italia.E guarda caso, tornando a pallino, poco dopo introdotto il DTT la lega calcio ha fatto una gara d'appalto mirata sull'offerta mediaset, che se la è regolarmente aggiudicata.Non mi interessa il calcio, ma piuttosto lo guardo su Alice.
    • vidock scrive:
      Re: conflitti di interesse
      Come se portare avanti un programma coi soldi pubblici per arrichire la propria azienda, e incrementare la copertura internet sul territorio avessero lo stesso peso, Son proprio due porcate uguali non è vero?Visto che sarà la Sardegna a veder sparire l'analogico dal suo territorio(campa cavallo),ora non è neanche possibile aver la possibilità di metter bocca sulle attrezzature impiegate?Abbiamo un contrario alla diffusione di internet in Sardegna?Niente autostrada,niente gas di rete,energia più cara.. non è una buona cosa sfruttare questa possibilità di maggiore diffusione di internet?1 - 1 palla al centro?Ma vai a giocare a pallone vai..!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: conflitti di interesse

        Visto che sarà la Sardegna a veder sparire
        l'analogico dal suo territorio(campa cavallo),ora
        non è neanche possibile aver la possibilità di
        metter bocca sulle attrezzature impiegate?la critica non è che ci mette bocca, è che c'è la mette in ritardo...adesso si sveglia ? proprio adesso che gira voce che a murdock (sky) interessi tiscali ?
        Abbiamo un contrario alla diffusione di internet
        in Sardegna?perchè soru non ha lottato per superare il digital divide ? perchè non ha fatto pressioni sulla telecom per l'aggiornamento delle centraline ? a cosa servirebbe un decoder con l'adsl che funzionerebbe su una parte ridotta del territorio regionale ?
  • Anonimo scrive:
    Due numeri
    Sono stati venduti 3 milioni di decoder finora in tutta l'Italia e a dicembre spengono la tv analogica in Sardegna e Valle d'Aosta.Copertura 100% sarà vero?.Naturalmente tutte le famiglie di queste regioni si sono dotate del decoder e lo stanno felicemente sperimentando col nuovo sistema.Sono stati tutti avvertiti per tempo, hanno fatto la fila agli spacci con i bollettini di pagamento del canone per usufruire del generoso contributo statale.Non trovo però statistiche sull'utilizzo attuale del DTT in queste regioni, ma sicuramente sono io imbranato o forse non ci sono.Più relisticamente prevedo che da un giorno all'altro cantinaia di migliaia di famiglie non avranno più un servizio per il quale pagano un canone annuale.Qualche anno fa (chi se lo ricorda?) le casalinghe scesero in piazza per la minaccia della chiusura delle trasmissioni di una rete Mediaset e l'allora presidente del consiglio, il galantuomo B Craxi, fu costretto a tornare in fretta e furia per rimettere a posto le cose col classico decreto legge.Sarebbe bella una sollevazione di massa di isolani e valligiani che buttasse giù questo governo di incompetenti demagoghi e truffatori, sul loro terreno, la televisione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Due numeri
      Abito in Sardegna e vorrei aggiungere un piccolissimo dettaglio.Il contributo statale è uno SOLO per famiglia (o per canone RAI pagato).Quindi, è possibile acquistare un SOLO decoder a prezzi agevolati (da 0 a 30 euro).Ma chi di voi in casa ha una SOLA tv?
  • Anonimo scrive:
    3 mesi e addio canone
    Non vedo l'ora che si passi al digitale per non pagare più il pizzo (canone). Aloha
    • Anonimo scrive:
      Re: 3 mesi e addio canone
      - Scritto da: Anonimo
      Non vedo l'ora che si passi al digitale per non
      pagare più il pizzo (canone). Alohaeh?! ma chi te l'ha detto??
      • Anonimo scrive:
        Re: 3 mesi e addio canone
        Io...come forma di protesta. E' ancora possibile protestare in Italia?
        • Anonimo scrive:
          Re: 3 mesi e addio canone
          - Scritto da: Anonimo
          Io...come forma di protesta. E' ancora possibile
          protestare in Italia?scusa, pensavo intendessi "e non devo più pagare il canone"
      • Anonimo scrive:
        Re: 3 mesi e addio canone
        - Scritto da: Anonimo
        eh?! ma chi te l'ha detto??infatti guarda caso ti chiedono il canone pagato per darti il DTT...se compri una TV nuova da usare solo con il DTT devi COMUNQUE pagare il canone... sveglia!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: 3 mesi e addio canone
          - Scritto da: Anonimo

          infatti guarda caso ti chiedono il canone pagato
          per darti il DTT...
          se compri una TV nuova da usare solo con il DTT
          devi COMUNQUE pagare il canone... sveglia!!!Io infatti mi sono rifiutato e mi rifiuto di comprare il DTT.E mi rifiuterò non avendo il DTT di pagare il canone...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 mesi e addio canone
            Bene. Spero che quando si sarà passati totalmente al DTT, vengano inseriti dei sistemi per cui chi non paga il canone non veda proprio un bel niente.Alla faccia di tutti i furbi che giustificano la loro elusione con "alti" discorsi sulla qualità, l'imparzialità, la volgarità, l'intelligenza, 'indipendenza o non indipendenza del servizio televisivo pubblico...Siamo proprio sicuri che senza RAI staremmo meglio? o non vi accoregete delle inc.. che vi stanno dando con le pay TV e payxView?
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 mesi e addio canone
            - Scritto da: Anonimo
            Bene. Spero che quando si sarà passati totalmente
            al DTT, vengano inseriti dei sistemi per cui chi
            non paga il canone non veda proprio un bel
            niente.

            Alla faccia di tutti i furbi che giustificano la
            loro elusione con "alti" discorsi sulla qualità,
            l'imparzialità, la volgarità, l'intelligenza,
            'indipendenza o non indipendenza del servizio
            televisivo pubblico...

            Siamo proprio sicuri che senza RAI staremmo
            meglio? o non vi accoregete delle inc.. che vi
            stanno dando con le pay TV e payxView?Si lo spero anch'io, così chi sarà costretto a pagare il canone per cuccarsi talpe isole grandi fratelli, sorelle e cugini, mariedefilippi e costanzi (e nient'altro, perchè la massa di beoti altro non chiede...) e campionati di calcio già decisi ad ottobre, avrà quel che merita.P.S.: senza questa rai, mediaset e quant'altro si può vivere bene lo stesso...se non ne sei convinto mi spiace per te.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 mesi e addio canone
            - Scritto da: Anonimo
            Bene. Spero che quando si sarà passati totalmente
            al DTT, vengano inseriti dei sistemi per cui chi
            non paga il canone non veda proprio un bel
            niente.

            Alla faccia di tutti i furbi che giustificano la
            loro elusione con "alti" discorsi sulla qualità,
            l'imparzialità, la volgarità, l'intelligenza,
            'indipendenza o non indipendenza del servizio
            televisivo pubblico...Ma io non voglio fare il furbo.Non voglio vedere le p0rcat3 che vengono trasmesse con il DTT e non lo compro.Non potendo vedere nulla non pago nulla.Sciaoo
          • Anonimo scrive:
            Re: 3 mesi e addio canone

            E mi rifiuterò non avendo il DTT di pagare il
            canone...Il canone è una tassa di possesso sulla tv non centra niente col dtt, semmai potresti in teoria non pagare lo scorporo di canone dalla tassa di possesso.E' un po' che è cambiato il canone, sveglia! ;-)
          • opazz scrive:
            Re: 3 mesi e addio canone
            Infatti, darei un occhio alle FAQ...http://www.abbonamenti.rai.it/generici/FAQ.asp?codarea=19
  • Anonimo scrive:
    Buttare via tutto no?
    Se gli italiano si decidessero a buttare via la loro TV e ricominciassero a vivere?Vuoi il calcio ? Vai allo stadio!Vuoi un bel film ? Vai al cinema!Vuoi stimolare il cervello ? Un buon libro, internet......BASTA con la monnezza che continuano a rifilarci!BASTA grandi fratelli, isole, talpe non se ne può più.P.S. prima che qualcuno lo dica: sono ANNI che NON possiedo un televisore e sto BENISSIMO
    • Anonimo scrive:
      Re: Buttare via tutto no?
      Il tuo post non e' commentabile, fa troppa pena.Ci hai pensato piu' di 30 secondi per stilarlo? Spero di no.- Scritto da: Anonimo
      Se gli italiano si decidessero a buttare via la
      loro TV e ricominciassero a vivere?
      Vuoi il calcio ? Vai allo stadio!
      Vuoi un bel film ? Vai al cinema!
      Vuoi stimolare il cervello ? Un buon libro,
      internet..
      ....
      BASTA con la monnezza che continuano a rifilarci!
      BASTA grandi fratelli, isole, talpe non se ne può
      più.

      P.S. prima che qualcuno lo dica: sono ANNI che
      NON possiedo un televisore e sto BENISSIMO
      • Anonimo scrive:
        Re: Buttare via tutto no?

        Il tuo post non e' commentabile, fa troppa pena.
        Ci hai pensato piu' di 30 secondi per stilarlo?
        Spero di no.Il tuo top posting pure, dammi un buon motivo per non BUTTARE VIA TUTTO :D
  • Anonimo scrive:
    E se fosse per interesse...
    L'articolo non cita alcune cose, prima di tutto che il DTT era presente prima della Gasparri ed era del centro-sinistra proprio per contrastare il Berlusca, più canali più libertà.Secondo, la voce di Soru non è disinteressata, una TV interattiva rallenterebbe la IPTV, infatti non ha tuonato contro gli incentivi per l'ADSL .Io dei politici, soprattutto se ex imprenditori, non mi fiderei nè a capo di una regione nè a capo di uno Stato.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se fosse per interesse...
      - Scritto da: Anonimo
      L'articolo non cita alcune cose, prima di tutto
      che il DTT era presente prima della Gasparri ed
      era del centro-sinistra proprio per contrastare
      il Berlusca, più canali più libertà.mediaset premium? calcio?la RAI può fare questo (la ppv, intendo)?ora pensaci: non è che quella leggina l'hanno un po' stravolta i saltimbanchi del NanoRe?
      Secondo, la voce di Soru non è disinteressata,
      una TV interattiva rallenterebbe la IPTV, infatti
      non ha tuonato contro gli incentivi per l'ADSL .
      Io dei politici, soprattutto se ex imprenditori,
      non mi fiderei nè a capo di una regione nè a capo
      di uno Stato.non l'ho capita tutta questa, ma sono concorde con te x gli ex imprenditori...figurati che macello fanno allora gli imprenditori [non ex-]!
      • Anonimo scrive:
        Re: E se fosse per interesse...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'articolo non cita alcune cose, prima di tutto

        che il DTT era presente prima della Gasparri ed

        era del centro-sinistra proprio per contrastare

        il Berlusca, più canali più libertà.

        mediaset premium? calcio?
        la RAI può fare questo (la ppv, intendo)?
        ora pensaci: non è che quella leggina l'hanno un
        po' stravolta i saltimbanchi del NanoRe?
        Chiunque può fare PPV anche la Rai o La7 che tra parentesi lo fa, ma ci sono anche i canali tematici e Sky ci sta facendo un pensierino.Ci vorrà tempo e denaro ma ora non ci sarà il problema delle frequenze.In ogni caso DTT non è necessariamente PPV sono tante cose e la si potrà valutare in futuro.

        Secondo, la voce di Soru non è disinteressata,

        una TV interattiva rallenterebbe la IPTV,
        infatti

        non ha tuonato contro gli incentivi per l'ADSL .

        Io dei politici, soprattutto se ex imprenditori,

        non mi fiderei nè a capo di una regione nè a
        capo

        di uno Stato.

        non l'ho capita tutta questa, ma sono concorde
        con te x gli ex imprenditori...figurati che
        macello fanno allora gli imprenditori [non ex-]!Soru, Tiscali ti dicono nulla....
        • Anonimo scrive:
          Re: E se fosse per interesse...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          L'articolo non cita alcune cose, prima di
          tutto


          che il DTT era presente prima della Gasparri
          ed


          era del centro-sinistra proprio per
          contrastare


          il Berlusca, più canali più libertà.



          mediaset premium? calcio?

          la RAI può fare questo (la ppv, intendo)?

          ora pensaci: non è che quella leggina l'hanno un

          po' stravolta i saltimbanchi del NanoRe?


          Chiunque può fare PPV anche la Rai o La7 che tra
          parentesi lo fa, ma ci sono anche i canali
          tematici e Sky ci sta facendo un pensierino.
          Ci vorrà tempo e denaro ma ora non ci sarà il
          problema delle frequenze.
          In ogni caso DTT non è necessariamente PPV sono
          tante cose e la si potrà valutare in futuro.



          Secondo, la voce di Soru non è disinteressata,


          una TV interattiva rallenterebbe la IPTV,

          infatti


          non ha tuonato contro gli incentivi per
          l'ADSL .


          Io dei politici, soprattutto se ex
          imprenditori,


          non mi fiderei nè a capo di una regione nè a

          capo


          di uno Stato.



          non l'ho capita tutta questa, ma sono concorde

          con te x gli ex imprenditori...figurati che

          macello fanno allora gli imprenditori [non ex-]!

          Soru, Tiscali ti dicono nulla.... Mi dicono tanto meno di Berlusca e Mediaset! e a te?
  • Anonimo scrive:
    "i primi che volente o nolente"
    "i primi che volente o nolente dovranno migrare ai decoder di Stato."Ma chi lo dice che la TV è indispensabile ?
    • Anonimo scrive:
      Re: "i primi che volente o nolente"
      - Scritto da: Anonimo
      "i primi che volente o nolente dovranno migrare
      ai decoder di Stato."

      Ma chi lo dice che la TV è indispensabile ?Purtroppo la maggior parte della gente la ritiene indispensabile.
  • Anonimo scrive:
    primi che volente o nolente....
    ma chi l'ha detto????se la gente non compra i decoder....cosa fanno??troppi dimenticano che ha condurre la danza è il "consumatore"...sempre...
  • Anonimo scrive:
    Er mister Soru...
    ...ha rotto le scatole di fare il lagnone!Qua in Sardegna siamo quattro gatti e lui non é riuscito nemmeno a portare il suo cavetto ADSL nelle case dei sardi.Perchè non si è impegnato a creare una TV via cavo a sue spese per i sardi visto che li ama tanto? Ah già, ma lui non fa niente senza i contributi della comunità europea, neache pagare lo stipendio ai suoi dipendendi o costruirsi le mura della sua azienda.Ah Soru! Smussate l'angoli del loggiato de casa tua che nun se ponno vedè, sembra er er cubo de Rubik!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Er mister Soru...
      ahhahah, fai concorrenza a berlusca come comico.ma salvadì.
      • Anonimo scrive:
        Re: Er mister Soru...
        - Scritto da: Anonimo
        ahhahah, fai concorrenza a berlusca come comico.
        ma salvadì.Perchè vorresti dire che non é vero? Perchè Soru é entrato in politica e l'ha fatto per noi? Azzo allora é lui il vero unto....Ma liscina...
        • Anonimo scrive:
          Re: Er mister Soru...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          ahhahah, fai concorrenza a berlusca come comico.

          ma salvadì.

          Perchè vorresti dire che non é vero? Perchè Soru
          é entrato in politica e l'ha fatto per noi? Azzo
          allora é lui il vero unto....

          Ma liscina...Beh, il capogruppo dei DS al consiglio regionale della sardegna pare proprio che gli abbia urlato:"mica sei l'unto del signore..." :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Er mister Soru...
      - Scritto da: Anonimo
      ...ha rotto le scatole di fare il lagnone!
      Qua in Sardegna siamo quattro gatti e lui non é
      riuscito nemmeno a portare il suo cavetto ADSL
      nelle case dei sardi.
      Perchè non si è impegnato a creare una TV via
      cavo a sue spese per i sardi visto che li ama
      tanto? Ah già, ma lui non fa niente senza i
      contributi della comunità europea, neache pagare
      lo stipendio ai suoi dipendendi o costruirsi le
      mura della sua azienda.
      Ah Soru! Smussate l'angoli del loggiato de casa
      tua che nun se ponno vedè, sembra er er cubo de
      Rubik!!!ma perchè non ti butti dalle mura del colosseo....
      • Anonimo scrive:
        Re: Er mister Soru...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...ha rotto le scatole di fare il lagnone!

        Qua in Sardegna siamo quattro gatti e lui non é

        riuscito nemmeno a portare il suo cavetto ADSL

        nelle case dei sardi.

        Perchè non si è impegnato a creare una TV via

        cavo a sue spese per i sardi visto che li ama

        tanto? Ah già, ma lui non fa niente senza i

        contributi della comunità europea, neache pagare

        lo stipendio ai suoi dipendendi o costruirsi le

        mura della sua azienda.

        Ah Soru! Smussate l'angoli del loggiato de casa

        tua che nun se ponno vedè, sembra er er cubo de

        Rubik!!!
        ma perchè non ti butti dalle mura del colosseo....Lo so, la verità fa male...
    • jojob scrive:
      Re: Er mister Soru...
      - Scritto da: Anonimo
      ...ha rotto le scatole di fare il lagnone!
      Qua in Sardegna siamo quattro gatti e lui non é
      riuscito nemmeno a portare il suo cavetto ADSL
      nelle case dei sardi.
      Perchè non si è impegnato a creare una TV via
      cavo a sue spese per i sardi visto che li ama
      tanto? Ah già, ma lui non fa niente senza i
      contributi della comunità europea, neache pagare
      lo stipendio ai suoi dipendendi o costruirsi le
      mura della sua azienda.
      Ah Soru! Smussate l'angoli del loggiato de casa
      tua che nun se ponno vedè, sembra er er cubo de
      Rubik!!!Siamo 4 gatti ma tu non sei dei nostri. Le lamentele di Soru sono le "nostre" lamentele, una e' quella del DDT, la seconda sono i 4,5 miliardi di euro che il buon Tremonti si rifiuta di restituirci.La Certosa ti piace? Pigaridda a muru a muru ...
  • Anonimo scrive:
    Una volta mancavano le frequenze....
    Ora sul DDT ce ne sono a sufficienza ma nessuno ha voluto correre il rischio di investire a parte il vituperato nano e LA7. Ritengo comunque che il DDT sia un passo indietro rispetto al SAT perchè molte località non saranno mai coperte adeguatamente come avviene per la TV analogica e quindi rimmarranno cittadini di serie A e di serie Z..
  • Anonimo scrive:
    italiani brava gente
    il problema non è il DTT, ma voi italiani che criticate criticate criticate e poi tutti dietro al padrone.Il DTT grazie a Gasparri è stato finanziato dallo stato per fare un regalo a Madiaset che non ha dovuto investire in promozioni e infrastrutture, perchè Mediaset è a capo del parlamento.E gli italiani che fanno? si lamentano delle tasse e abbaiano come sempre ... con la coda fra le gambe.W il padrone, vero?D'altronde l'italia è un paese da 150 anni, anche se con la devolution sembra che non lo sarà +, per cui cosa ci volete fare? Tra l'iraq e l'italia l'unica differenza è che i primi il c..lo te lo fanno saltare, in italia invece te lo accarezzano tutto con la vasellina e poi ci danno dentro come in un film porno.Se fosse vero che agli italiani non interessa il dtt, un arma per ribellarsi ce l'hanno, si chiama boicottaggio.
    • xWolverinex scrive:
      brava gente ma disinformati
      e infatti i boccaloni che se lo sono preso sono quelli che hanno abboccato con la scusa del calcio. chi ha un minimo di informazione sapeva che il digitale era una tecnologia gia' morta (e dismessa) che andava a ingrossare (ulteriormente) solamente le tasche del nano mascarato a spese degli italiani. Si parla di tagli agli sprechi ? allora facciamogli rimettere di tasca sua (visto che e' lui che ci ha guadagnato... lui, suo fratello e la fam, galliani) tutti i soldi che sono stati dati in finanziamento agli italioti
      • pentolino scrive:
        Re: brava gente ma disinformati
        Ehm, scusate, ma se a uno interessa effettivamente vedere le partite di calcio e basta (perchè gli piace, perchè è un idiota, fate voi...) non può farlo e chissenefrega se il decoder non serve a niente altro? Inoltre mi pare che le partite non le venda solo il nano malefico...
        • xWolverinex scrive:
          Re: brava gente ma disinformati
          se vuoi il calcio comprati un decoder con i TUOI soldi invece che con i MIEI, visto che e' finanziato pubblicamente preferirei che i MIEI soldi finissero in opere piu' nobili... magari sistrmare SUL SERIO l'infrastruttura autostradale.. saro' un illuso ma tu saresti contento se la mia villa con piscina (non che io l'abbia...) fosse pagata con i tuoi soldi ? non credo.Io dico che se vuoi guardarti il calcio fallo pure per carita', ma buttaci i tuoi soldi non i miei.
          • pentolino scrive:
            Re: brava gente ma disinformati
            Appunto, il MIO decoder l' ho comprato con i MIEI soldi, poichè non vedo motivo di pagare 100 e più euro l' anno di canone RAI per avere uno sconto una tantum di 70 euro (o qualcosa del genere, non ricordo di preciso).
          • xWolverinex scrive:
            Re: brava gente ma disinformati
            ti informo che il canone devi pagaro ugualmente grazie alla gasparri che ha esteso il canone "ai possessori di dispositivi atti a riprodurre audio o video" nella fattispecie anche ai computer. E se ti sei avvalso del contributo statale hai usato anche i miei soldi. Amen.
          • pentolino scrive:
            Re: brava gente ma disinformati
            Ehm, quale parte della frase "il decoder lo acquistato con i MIEI soldi" non è chiara? 100% miei soldi, no contributo. Il contributo è una presa in giro, poichè per averlo uno deve essere in regola con il canone rai, ovvero come ho scritto pagare oltre 100 euro l' anno per avere uno sconto una tantum di 70! Che fatica...
          • Anonimo scrive:
            Re: brava gente ma disinformati
            - Scritto da: pentolino
            Ehm, quale parte della frase "il decoder lo
            acquistato con i MIEI soldi" non è chiara? 100%
            miei soldi, no contributo. Il contributo è una
            presa in giro, poichè per averlo uno deve essere
            in regola con il canone rai, ovvero come ho
            scritto pagare oltre 100 euro l' anno per avere
            uno sconto una tantum di 70!
            Che fatica...hmm le tue argomentazioni sono un pò deboluccie. se hai un televisore ed un decoder allora DEVI pagare il canone rai. la cosa è ancora più grave, perchè invece che 70 euro tu risparmi 100 euro l'anno a nostre spese...
          • pentolino scrive:
            Re: brava gente ma disinformati
            Grazie per avermelo fatto notare, provvederò
          • Anonimo scrive:
            Re: brava gente ma disinformati
            Stai dicendo che tu non paghi il canone? :s
  • xWolverinex scrive:
    Soru
    Lo Adoro !ho sentito l'intenzione che ha di tassare tutte le megaville che i riccastri italiani si sono costruiti in sardegna prendendo una concessione agricola. Lo stato taglia i fondi ? Lui i fondi se li crea Grande
    • pentolino scrive:
      Re: Soru
      E quella ca..ta di villa che si è costruito davanti alla chiesa di Bonaria a Cagliari? Ma per favore...
      • Anonimo scrive:
        Re: Soru
        a mio modesto parere non è una cagata di villa.... magari potessi averla io una "cagata" simile
      • xWolverinex scrive:
        Re: Soru
        beh non credo che in citta' se la sia costruita comprando il terreno, mettendolo a catasto come tereno agricolo ed edificandoci una villa (o almeno spero, poi non sono del luogo non lo so'...) @^-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 aprile 2007 11.12-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Soru
          Non dite cavolate, la villa farà anche ca..re, ma nn l'ha costruita da zero. l'ha modificata come fareste voi con casa vostra.Poi se è una ca..ta pazienza. E' casa sua.W renato
          • xWolverinex scrive:
            Re: Soru
            infatti e' quello che dico.in sardegna c'e' l'usanza di acquistare terreno accatastato come agricolo e costruirci una "rimessa". una volta che hai una rimessa hai il diritto di costruirci una casa. una volta che hai una casa.. beh.... ma il bello e' che paghi sempre per un terreno agricolo al posto di una casa di lusso. Non credo che la sua villa a cagliari sia accatastata come azienda agricola :-) Non scanniamoci tra di noi :-D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 aprile 2007 11.11-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Soru
            - Scritto da: Anonimo
            Non dite cavolate, la villa farà anche ca..re, ma
            nn l'ha costruita da zero. l'ha modificata come
            fareste voi con casa vostra.
            Poi se è una ca..ta pazienza. E' casa sua.
            W renatohttp://eddyburg.it/article/articleview/1848/0/168/Aloha
      • Anonimo scrive:
        Re: Soru
        Stai zitto ragno che non sei altro.....e lasciagli fare il suo mestiere.Se riesce a spillare soldi a quei bastardi gli faccio arredare a suo piacimento anche la chiesa di Bonaria!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Soru
          - Scritto da: Anonimo
          Stai zitto ragno che non sei altro.....e
          lasciagli fare il suo mestiere.
          Se riesce a spillare soldi a quei bastardi gli
          faccio arredare a suo piacimento anche la chiesa
          di Bonaria!!!perchè non comincia a tassare quello che s'è arraffato ingurtosu e piscinas... ???
    • Anonimo scrive:
      Re: Soru
      - Scritto da: xWolverinex
      Lo Adoro !
      ho sentito l'intenzione che ha di tassare tutte
      le megaville che i riccastri italiani si sono
      costruiti in sardegna prendendo una concessione
      agricola.
      Lo stato taglia i fondi ? Lui i fondi se li crea
      Grandema se quando è uscito il dtt ne parlava talmente bene che sembrava berlusconi in persona.non ci ha potuto mettere le mani sopra, alla sua fetta di profitti intendo, e allora spara a zero su tutto.il solito (im)"prenditore" italiota ;)
      • jojob scrive:
        Re: Soru
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: xWolverinex

        Lo Adoro !

        ho sentito l'intenzione che ha di tassare tutte

        le megaville che i riccastri italiani si sono

        costruiti in sardegna prendendo una concessione

        agricola.

        Lo stato taglia i fondi ? Lui i fondi se li
        crea

        Grande

        ma se quando è uscito il dtt ne parlava talmente
        bene che sembrava berlusconi in persona.
        non ci ha potuto mettere le mani sopra, alla sua
        fetta di profitti intendo, e allora spara a zero
        su tutto.
        il solito (im)"prenditore" italiota ;)Tu di Soru non hai capito un accidenti e non hai capito nulla neppure di noi sardi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Soru
          - Scritto da: jojob

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: xWolverinex


          Lo Adoro !


          ho sentito l'intenzione che ha di tassare
          tutte


          le megaville che i riccastri italiani si sono


          costruiti in sardegna prendendo una
          concessione


          agricola.


          Lo stato taglia i fondi ? Lui i fondi se li

          crea


          Grande



          ma se quando è uscito il dtt ne parlava talmente

          bene che sembrava berlusconi in persona.

          non ci ha potuto mettere le mani sopra, alla sua

          fetta di profitti intendo, e allora spara a zero

          su tutto.

          il solito (im)"prenditore" italiota ;)

          Tu di Soru non hai capito un accidenti e non hai
          capito nulla neppure di noi sardi.certo, certo.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Soru
          - Scritto da: jojob

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: xWolverinex


          Lo Adoro !


          ho sentito l'intenzione che ha di tassare
          tutte


          le megaville che i riccastri italiani si sono


          costruiti in sardegna prendendo una
          concessione


          agricola.


          Lo stato taglia i fondi ? Lui i fondi se li

          crea


          Grande



          ma se quando è uscito il dtt ne parlava talmente

          bene che sembrava berlusconi in persona.

          non ci ha potuto mettere le mani sopra, alla sua

          fetta di profitti intendo, e allora spara a zero

          su tutto.

          il solito (im)"prenditore" italiota ;)

          Tu di Soru non hai capito un accidenti e non hai
          capito nulla neppure di noi sardi.poveri incompresi..... :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Soru
            Soru non è a capo di quel certo ISP che promette velocità in download pazzesche e poi se scarichi troppo ti straccia il contratto?no forse mi confondo, ditemi voi.
          • jojob scrive:
            Re: Soru
            - Scritto da: Anonimo
            Soru non è a capo di quel certo ISP che promette
            velocità in download pazzesche e poi se scarichi
            troppo ti straccia il contratto?

            no forse mi confondo, ditemi voi.Poi mi spieghi che c'entra con l'articolo. Comunque io con tiscali, oltre che aver abbandonato Telecom, scarico alcuni GB al giorno (niente di illegale) da diversi mesi a questa parte e nessuno mi ha ancora stracciato nulla.
          • opazz scrive:
            Re: Soru
            Senza polemica, per pura curiosità...Affermare che scarichi ALCUNI GB al giorno è tanta roba..Che scarichi di bello?
          • jojob scrive:
            Re: Soru
            - Scritto da: opazz
            Senza polemica, per pura curiosità...

            Affermare che scarichi ALCUNI GB al giorno è
            tanta roba..

            Che scarichi di bello?Di tutto... distro che mi occorrono per lavorare, aggiornamenti software per alcune macchine che ho in casa, musica non coperta da copyright, streaming ...considera anche che in casa siamo in 5.
          • jojob scrive:
            Re: Soru
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: jojob



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: xWolverinex



            Lo Adoro !



            ho sentito l'intenzione che ha di tassare

            tutte



            le megaville che i riccastri italiani si
            sono



            costruiti in sardegna prendendo una

            concessione



            agricola.



            Lo stato taglia i fondi ? Lui i fondi se li


            crea



            Grande





            ma se quando è uscito il dtt ne parlava
            talmente


            bene che sembrava berlusconi in persona.


            non ci ha potuto mettere le mani sopra, alla
            sua


            fetta di profitti intendo, e allora spara a
            zero


            su tutto.


            il solito (im)"prenditore" italiota ;)



            Tu di Soru non hai capito un accidenti e non hai

            capito nulla neppure di noi sardi.

            poveri incompresi..... :'(Della tua comprensione ne faccio a meno, l'importante e' che l'abbia capito chi qui ci vive e ci deve o vuole lavorare.
  • Anonimo scrive:
    Pensare che
    per un momento ho pensato che Soru avesse interessi personali nella diffusione di contenuti digitali via internet...Che pazza idea, sarebbe stato un conflitto di interessi, ma da quella parte non si sente molto bene...
  • Anonimo scrive:
    Tv Online
    Se vogliamo eliminare il problema DTT è sufficiente non acquistare i decoder.E se ci spengono il segnale... tanto meglio!Io mi guardo la mia bella CNN con SopCast e PPliveAndate su www.coolstreaming.it per avere un'idea di quello che sto dicendo.Come dice Beppe Grillo: "...dobbiamo farli morire tutti..."bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Tv Online
      Ma smettila !!!!!Ma tu pensi solo ai giovani o chi utilizza il pc, voglio vedere se sono come mia nonna che nn ha mai sfiorato un pc, glielo insegni tu ad andare sul coolstreaming etc etcBeppe Grillo è un grande ma non tutto ciò che dice può veramente concretizzarsi...vedi skype!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Tv Online
        - Scritto da: Anonimo
        (...)
        Beppe Grillo è un grande ma non tutto ciò che
        dice può veramente concretizzarsi...vedi
        skype!!!!vuoi dire che skype non lo usa nessuno, o cosa?quasi 200 milioni di download non valgono niente, scommetto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tv Online

          vuoi dire che skype non lo usa nessuno, o cosa?
          quasi 200 milioni di download non valgono niente,
          scommetto.Chi t ha detto questo? Non inventarti le cose!Ho solo detto che certamente è ULTRAconveniente come dice Beppe Grillo chiamare in Australia o in altri stati, certamente il futuro sarà su VoiIP, ma ora come ora un utente medio per fare una chiamate telefonica ad un fisso o ad un cell in ITALIA trova cos' tanto ultra conveniente Skye?E' più alta la percentuale verso telefoni fissi in italia o cell in italia o chiamate verso altri stati?Su Skype non posso dire niente di negativo, sarà il futuro, ma tornando al discorso di prima Beppe avvolte non spiega le sue notizie in modo chiaro, ma da solo la sua visione parziale....Cmq è un grande spero torni in TV
          • godzilla scrive:
            Re: Tv Online
            è chiaro che la potenzialità del voip si sfrutta se si evita completamente di chiamare il telefono fisso/cellulare. e nonostante questo, anche lì è _molto_ conveniente.immagina se tutti avessimo sky e potessimo chiamarci gratuitamente (anche su dispositivi mobili, palmari...)! secondo te non è possibile? io credo che sia una questione (1) di volontà politica e (2) di disinformazione.per questo secondo me grillo, anche se a volte pecca di superficialità, ha ragione in pieno!
      • Anonimo scrive:
        Re: Tv Online
        - Scritto da: Anonimo
        Ma smettila !!!!!

        Ma tu pensi solo ai giovani o chi utilizza il pc,
        voglio vedere se sono come mia nonna che nn ha
        mai sfiorato un pc, glielo insegni tu ad andare
        sul coolstreaming etc etc

        Beppe Grillo è un grande ma non tutto ciò che
        dice può veramente concretizzarsi...vedi
        skype!!!!Perche' seconde te un decoder cosa e' ....ahhh be ho capito... se si chiama "decoder" non e' un computer ... ceeerto come no infatti il "digitale" lo decodifica un cinese piccolo piccolo e l'interattivita' e l'esecuzione delle applicazione un esercito di altri cinesini addestrati a corre sui fili e a fare velocissimi calcoli con l'abaco vero? ....Povera italia!
  • Anonimo scrive:
    Ricordate le prime campagne sul DTT?
    Le faceva Mediaset, dicendo pure che era gratuito, non ricordo più lo slogan ma era qualcosa del tipo DTT digitale gratuito. Ora è a pagamento e fra un po' pure obbligatorio.L'unico modo per protestare contro il DTT è quello di non comprarlo!Vorrei segnalare anche un link:http://www.beppegrillo.it/archives/2005/10/ddt_il_pesticid.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordate le prime campagne sul DTT?
      si e poi dei televisori che te ne fai :| :| :| :|
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate le prime campagne sul DTT?
        Li spegni! Ti spaventa l'idea??- Scritto da: Anonimo
        si e poi dei televisori che te ne fai :| :| :|
        :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Ricordate le prime campagne sul DTT?
          non è una questione di aver paura ,è una questione di scelta ,che loro non ti permettonociao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate le prime campagne sul DTT?
        Se nessuno lo compra non potranno MAI spegnere i ripetitori analogici ed il popolo avrà vinto.Comunque nel malaugurato caso spengano lo stesso il tv piuttosto lo usi per il decoder satellitare, ti garantisco che si prendono ben più canali (non con lo skifo box si intende).Io inorridisco al solo pensiero che il mio bellissimo videoregistratore bagato milioni qualche anno fa non potrà più registrare autonomamente la tv con le sue programmazioni, e che i miei 5 tv avranno bisogno di ulteriori 5 decoder per un totale di 10 telecomandi in giro per casa.Mi regalino dei tv e un videoregistratore dtt a questo punto, io i decoder esterni non li voglio, non si integrano con le funzionalità di programmazione automatica dei tv e dei videoregistratori, non so dove metterli, mi sperecano energia elettrica, mi riempiono di fili e di telecomandi inutili, mi costringono a troppe menate assurde!Questa è pura follia! (e anche un po' dittatura)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ricordate le prime campagne sul DTT?
          non possono spegnere la tv ;) è il maggiore strumento di "controllo" che hanno :)vogliono fartela pagare.. per guadagnarci.. fine..ddt.. una bella truffa (gestita in questa maniera.. della tecnologia non ne so nulla)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate le prime campagne sul DTT?
        - Scritto da: Anonimo
        si e poi dei televisori che te ne fai :| :| :|
        :| Male che vada ti ci vedi una cassetta o un dvd, ma a loro non la dai vinta ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate le prime campagne sul DTT?
        - Scritto da: Anonimo
        si e poi dei televisori che te ne fai :| :| :|
        :| Quello che ci faccio da qualche anno a questa parte: sgabelli, tavolini, portafiori... Obbligatorio... maccazzo... :-(((
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate le prime campagne sul DTT?
        - Scritto da: Anonimo
        si e poi dei televisori che te ne fai :| :| :|
        :| Si aprono, si svuotano delle componenti interne, un po' d'acqua, due piantine, quattro pesci, e poi.....ACQUARIUS !!!!!....ACQUARIUS !!! (sulle note del musical Hair...) :D :D :D
      • xWolverinex scrive:
        Re: Ricordate le prime campagne sul DTT?
        ci attacco l'xbox e mi ci guardo i film in divx, oppure ci attacco un pc e mi ci guardo la tv di coolstreaming :-)
        • marcooasis scrive:
          Re: Ricordate le prime campagne sul DTT?
          Io col satellite ormai l'analogico non lo guardo nemmeno piu'. Il digitale terrestre si vede a quadrettoni, il satellite non proprio perfetto, ma dato che la mia vista vede gia' grossolanamente di suo, ai miei occhi appare perfetta:) hihihihiSe spegnessero l'analogico oggi, non me ne accorgerei.L'unica cosa che mi dispiace e' non sapere il tedesco:) con tutti i canali che ci sono!- Scritto da: xWolverinex
          ci attacco l'xbox e mi ci guardo i film in divx,
          oppure ci attacco un pc e mi ci guardo la tv di
          coolstreaming :-)
  • Anonimo scrive:
    re:poter scegliere..
    ...se si vuole o no un servizio, io abito ad Aosta e il 31gennaio 2006 ,tolgono il segnale analogico,cosi' SONO COSTRETTO a comprarmi il box ,a me non me ne frega un c***o :di 4 canali in piu'.eppure.......poi se mi dicono che la Valle d'Aosta e la Sardegna devono fare le cavie per questa BOIATA,allora mi devono portare il box(anzi i box visto che in casa non cè solo un televisore)a casa gratis e allora ne riparliamo......Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: re:poter scegliere..
      Di gratis c'è solo l'affrancatura sulla busta che tiene il canone da pagare :( e ringrazia :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: re:poter scegliere..
      - Scritto da: Anonimo
      ...se si vuole o no un servizio, io abito ad
      Aosta e il 31gennaio 2006 ,tolgono il segnale
      analogico,cosi' SONO COSTRETTO a comprarmi il boxNo, no! Non sei costretto proprio per niente!Resistere! Resistere! Resistere!Quando si accorgeranno che con il DTT i loro canali non li guarda più nessuno, vedrai se non fanno marcia indietro di corsa.
    • xWolverinex scrive:
      costretto ?
      l'alternativa c'e' : SPEGNI LA TV. vuoi il digitale terrestre per continuare a vedere fede... mentana... vespa... o peggio il calcio ? Meglio una passeggiata all'aria aperta almeno ci guadagni in salute.
  • Anonimo scrive:
    Soru?
    Dov'era Soru quando veniva presentato il DTT in Sardegna?Ah. già era lì accanto ad applaudire e a parlare del futuro della Sardegna. Ovviamente poi si è ricordato che nel frattempo ci sono le elezioni e quindi deve spalare m?rd@...
    • Anonimo scrive:
      Re: Soru?
      Leggere l'articolo no?Ha detto che il progetto del DTT non è decolatto, ergo non è andato nel versu giusto. Permetterai che dopo 2 anni e mezzo, si possa "smerdare" per bene una tecnologia che non è usufruibile ovunque e che di interattivo ha ben poco!Se poi vogliamo mettere la qualità del segnale televisivo analogico di raiuno con quello del DTT italiano... beh stendiamo un velo pietoso su quest'ultimo. Spero proprio che non vogliano veramente eliminare la TV analogica dall'Italia!
      • Anonimo scrive:
        Re: Soru?
        - Scritto da: Anonimo
        Leggere l'articolo no?
        Ha detto che il progetto del DTT non è decolatto,
        ergo non è andato nel versu giusto. Permetterai
        che dopo 2 anni e mezzo, si possa "smerdare" per
        bene una tecnologia che non è usufruibile
        ovunque e che di interattivo ha ben poco!Ah cavolo! Mr Tiscali si accorge a 3mesi del cambio da analogico al digitale di questi decoder truffa, e quelli che hanno già speso i soldi visto la forte pressione anche della regione sardegna?!?!?Doveva capire sin dall'inizio la differenze tra decoder con modem v90 e decoder con modem ADSL o WiFi o per utilizzare la tecnologia Wimax! Mr Tiscali solo ora ci ha pensato.Forse pensava che avrebbe "collaborato" Tiscali nel strutturare portali interattivi delle TV da utilizzare sul decoder, ed iniziando per primi pensava che poteva metter mano su molte TV anche a livello nazionale!
        Se poi vogliamo mettere la qualità del segnale
        televisivo analogico di raiuno con quello del DTT
        italiano... beh stendiamo un velo pietoso su
        quest'ultimo. Spero proprio che non vogliano
        veramente eliminare la TV analogica dall'Italia!Non ci sono paragoni tra digitale ed analogico, sicuramente in Italia non verrà utilizzato il potenziale utile per tutti i cittadini, per i primi anni secondo me regnerà solo PayTV e TV Commerciale, il resto utile per tutti chi sa quando......
        • jojob scrive:
          Re: Soru?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Leggere l'articolo no?

          Ha detto che il progetto del DTT non è
          decolatto,

          ergo non è andato nel versu giusto. Permetterai

          che dopo 2 anni e mezzo, si possa "smerdare" per

          bene una tecnologia che non è usufruibile

          ovunque e che di interattivo ha ben poco!

          Ah cavolo! Mr Tiscali si accorge a 3mesi del
          cambio da analogico al digitale di questi decoder
          truffa, e quelli che hanno già speso i soldi
          visto la forte pressione anche della regione
          sardegna?!?!?Soru aveva chiesto che i decoder per la sperimentazione avessero determinate caratteristiche e la sua richiesta e' stata disattesa da governo e produttori.La Regione non ha premuto un bel nulla, la gente ha acquistato i decoder spinta dalle pubblicita' disinteressate (es. costanzo-mediaset).

          Doveva capire sin dall'inizio la differenze tra
          decoder con modem v90 e decoder con modem ADSL o
          WiFi o per utilizzare la tecnologia Wimax! Mr
          Tiscali solo ora ci ha pensato.Leggi sopra, se non ci credi informati.
          Forse pensava che avrebbe "collaborato" Tiscali
          nel strutturare portali interattivi delle TV da
          utilizzare sul decoder, ed iniziando per primi
          pensava che poteva metter mano su molte TV anche
          a livello nazionale!Tiscali non c'entra una mazza con questa storia, ripeto informati meglio, non e' difficile.

          Se poi vogliamo mettere la qualità del segnale

          televisivo analogico di raiuno con quello del
          DTT

          italiano... beh stendiamo un velo pietoso su

          quest'ultimo. Spero proprio che non vogliano

          veramente eliminare la TV analogica dall'Italia!Ho visto poche volte il segnale del DDT quindi non posso esprimermi sulla qualita', se cosi' fosse sarebbe un ulteriore motivo per andarci con i piedi di piombo.
          Non ci sono paragoni tra digitale ed analogico,
          sicuramente in Italia non verrà utilizzato il
          potenziale utile per tutti i cittadini, per i
          primi anni secondo me regnerà solo PayTV e TV
          Commerciale, il resto utile per tutti chi sa
          quando......Appunto ... meglio tenere ancora in piedi l'analogico e destinare ad altro gli incentivi statali.
  • Anonimo scrive:
    DTT
    una truffa legalizzata.I set top box potrebbero essere programmati da chiunque .. e i programmi caricati tramite un normale cavo seriale/di rete/etc .. perche' sono tutti bloccati e possono prendere solo programmi da un canale televisivo?Perche' nessuno ha una connessione di rete, ma tutti una seriale per le connessioni via terra? che obbligano alle chiamate via modem?Perche' i set top box nei quali si possono caricare applicazioni mhp costano 1000 euro, ma sono uguali a quelli da 100?Perche' negli abbonamenti al calcio non si dice che i canali possibli in parallelo sono 4, quindi, in caso di piu' di 4 partite in parallelo, dello stesso gestore, qualche squadra non andra' in chiaro, ma in differita?
    • Anonimo scrive:
      Re: DTT

      Perche' negli abbonamenti al calcio non si dice
      che i canali possibli in parallelo sono 4,
      quindi, in caso di piu' di 4 partite in
      parallelo, dello stesso gestore, qualche squadra
      non andra' in chiaro, ma in differita?
      Se tu ti fossi preso la briga di leggere, non avresti scritto questa sciocchezza.."In caso di contemporaneità di più di 4 partite, alla domenica pomeriggio o negli eventuali turni infrasettimanali, Mediaset Premium darà priorità alle partite di Juventus, Milan, Inter e Roma.Di conseguenza, alla domenica pomeriggio o negli eventuali turni infrasettimanali, alcune partite di Lazio, Sampdoria, Messina, Livorno, Siena e Treviso potranno non essere trasmesse integralmente in diretta, ma saranno inserite in "Diretta Premium" e comunque verranno trasmesse integralmente in differita subito dopo la conclusione degli altri incontri. "Diretta Premium" mostrerà in diretta le immagini alternate delle partite giocate non solo da Juventus, Milan, Inter, Roma, Lazio, Sampdoria, Messina, Livorno, Treviso e Siena ma anche di tutte le altre partite trasmesse sulla TV digitale terrestre."Quasar
      • xWolverinex scrive:
        E BASTA !
        E BASTA CO STO' CALCIO !ti pigliano per il culo con al scusa del calcio e lo difendi anche ? Il digitale terrestre e' SOLAMENTE servito al nano portatore di mascara per crearsi la SUA infrastruttura per rifilarvi le SUE sòle direttamente nel r?770 ! E ancora avete il coraggio di difenderlo ?? E' stato finanziato anche con le MIE tasse che sono finite nelle SUE tasche ! E LA COSA MI FA' ALQUANTO INC.....ARE ! :@
        • Rei scrive:
          Re: E BASTA !
          - Scritto da: xWolverinex
          E BASTA CO STO' CALCIO !
          ti pigliano per il culo con al scusa del calcio e
          lo difendi anche ? Il digitale terrestre e'
          SOLAMENTE servito al nano portatore di mascara
          per crearsi la SUA infrastruttura per rifilarvi
          le SUE sòle direttamente nel r?770 ! E ancora
          avete il coraggio di difenderlo ?? E' stato
          finanziato anche con le MIE tasse che sono finite
          nelle SUE tasche ! E LA COSA MI FA' ALQUANTO
          INC.....ARE ! :@Felice di spaere che questa storia non fa venire i nervi solo a me!!Alla maggioranza degli italiani basta avere il calcio e sono contenti; se qualcuno si candida e dice che porterà il campionato a 4 turni settimanali vincerebbe di sicurio le elezioni :| (oops.. non vorrei aver dato una dritta.....).
          • Anonimo scrive:
            Re: E BASTA !
            Sono senza parole ... e il problema è che avete ragione!!!Incomincio a pensare che l'italiano medio sia un povero demente affetto da sportite acuta e che per quello si fa fare di tutto ...L'unica soluzione? Punirlo alle prossime elezioni .... ma pensate che qualcuno lo punirà?
          • Anonimo scrive:
            Re: E BASTA ! (OT)
            - Scritto da: Rei

            - Scritto da: xWolverinex

            E BASTA CO STO' CALCIO !

            ti pigliano per il culo con al scusa del calcio
            e

            lo difendi anche ? Il digitale terrestre e'

            SOLAMENTE servito al nano portatore di mascara

            per crearsi la SUA infrastruttura per rifilarvi

            le SUE sòle direttamente nel r?770 ! E ancora

            avete il coraggio di difenderlo ?? E' stato

            finanziato anche con le MIE tasse che sono
            finite

            nelle SUE tasche ! E LA COSA MI FA' ALQUANTO

            INC.....ARE ! :@

            Felice di spaere che questa storia non fa venire
            i nervi solo a me!!

            Alla maggioranza degli italiani basta avere il
            calcio e sono contenti; se qualcuno si candida e
            dice che porterà il campionato a 4 turni
            settimanali vincerebbe di sicurio le elezioni :|
            (oops.. non vorrei aver dato una dritta.....).Basta pensare alle manifestazioni fatte per le retrocessioni di Genoa e Catania, vie di comunicazione bloccate, e mai una megamanifestazione contro il raddoppio dei prezzi dopo l'euro...
          • rumenta scrive:
            Re: E BASTA ! (OT)
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Rei



            - Scritto da: xWolverinex


            E BASTA CO STO' CALCIO !


            ti pigliano per il culo con al scusa del
            calcio

            e


            lo difendi anche ? Il digitale terrestre e'


            SOLAMENTE servito al nano portatore di mascara


            per crearsi la SUA infrastruttura per
            rifilarvi


            le SUE sòle direttamente nel r?770 ! E ancora


            avete il coraggio di difenderlo ?? E' stato


            finanziato anche con le MIE tasse che sono

            finite


            nelle SUE tasche ! E LA COSA MI FA' ALQUANTO


            INC.....ARE ! :@



            Felice di spaere che questa storia non fa
            venire

            i nervi solo a me!!



            Alla maggioranza degli italiani basta avere il

            calcio e sono contenti; se qualcuno si candida e

            dice che porterà il campionato a 4 turni

            settimanali vincerebbe di sicurio le elezioni
            :|

            (oops.. non vorrei aver dato una dritta.....).

            Basta pensare alle manifestazioni fatte per le
            retrocessioni di Genoa e Catania, vie di
            comunicazione bloccate, e mai una
            megamanifestazione contro il raddoppio dei prezzi
            dopo l'euro...e ti faccio pure notare che non ne hanno toccato nemmeno uno di quei decerebrati (nel senso che al posto del cervello ormai hanno un pallone).prova invece a manifestare per cose serie, vedrai quante randellate che ti becchi.....
      • Anonimo scrive:
        Re: DTT
        - Scritto da: Anonimo

        Perche' negli abbonamenti al calcio non si dice

        che i canali possibli in parallelo sono 4,

        quindi, in caso di piu' di 4 partite in

        parallelo, dello stesso gestore, qualche squadra

        non andra' in chiaro, ma in differita?



        Se tu ti fossi preso la briga di leggere, non
        avresti scritto questa sciocchezza..

        "In caso di contemporaneità di più di 4 partite,
        alla domenica pomeriggio o negli eventuali turni
        infrasettimanali, Mediaset Premium darà priorità
        alle partite di Juventus, Milan, Inter e Roma.
        ...
        QuasarMa sbaglio o la pubblicita' dice: vedi sempre in diretta la tua squadra del cuore? .. se non sono tifoso di una di queste 4 squadre .. per vedere la mia partita .. devo chiudermi in un bunker e sperare di non sentire il risultato? perche' lo dicono su tutti i canali televisivi e alla radio?Diretta non e' differita .. per tanto cosi vedo i gol alle 18 ... se fosse il Milan ad andare in differita, quanti farebbero l'abbonamento al digitale terrestre e quanti prenderebbero sky??
    • bandg4p scrive:
      Re: DTT
      - Scritto da: Anonimo
      una truffa legalizzata.

      I set top box potrebbero essere programmati da
      chiunque .. e i programmi caricati tramite un
      normale cavo seriale/di rete/etc .. perche' sono
      tutti bloccati e possono prendere solo programmi
      da un canale televisivo?Ma tu perche spari cazzate? Non hai mai visto un ricevitore DTT che si programma via seriale/parallela? Eccoti un esempio, ma ce ne sono altri: http://www.telesystem.it/download/download.asp
      Perche' nessuno ha una connessione di rete, ma
      tutti una seriale per le connessioni via terra?
      che obbligano alle chiamate via modem?Vuoi fare una chiamata via internet? E chi non ha un PC cosa fà? Usa quel neurone che ti riamane in testa....Cmq questo ricevitore la porta eth ce l'ha: http://www.accessmedia.it/IT/Prodotti_Consumer/ITBOX_MEDIA/default.htm
  • Anonimo scrive:
    SKY è ROCK - il DTT è LENTO!
    Sarà, ma da quando mi sono abbonato a SKY mi sono reso finalmente conto di quanto la Tv italica sia davvero una monnezza! Avrà anche i suoi difetti (decoder con tecnologie propriarie e prezzi nn proprio competitivi) ma sinceramente in quanto a contenuti, secondo me, non ha paragoni.
    • sonountoro scrive:
      Re: SKY è ROCK - il DTT è LENTO!
      - Scritto da: Anonimo
      Sarà, ma da quando mi sono abbonato a SKY mi sono
      reso finalmente conto di quanto la Tv italica sia
      davvero una monnezza! Avrà anche i suoi difetti
      (decoder con tecnologie propriarie e prezzi nn
      proprio competitivi) ma sinceramente in quanto a
      contenuti, secondo me, non ha paragoni.Peccato che pure SKY sia soggetta a blindature... non solo per fini puramente economici, ma culturali e politici...Mi rendo sempre più conto che l'unica vera fonte di intrattenimento intelligente sono internet e i cari e vecchi libri...
    • Anonimo scrive:
      Re: SKY è ROCK - il DTT è LENTO!
      Anche Sky è lenta... a proposito Sky NON è la TV via satellite, così come Internet Explorer non è Internet, come molti credono.
      • Anonimo scrive:
        Re: SKY è ROCK - il DTT è LENTO!
        celentano e sky non sono ne lenti ne rock...fanno solo cagare entrambi e basta
        • Anonimo scrive:
          Re: SKY è ROCK - il DTT è LENTO!
          Quando si chiamava Tele + era Rock( e ci si divertivacon la codifica ;) ) ma.. daquando e finita nelle mani dell'australiano maledettoe solo spazzatura, anche per i contenuti proposti..io ho disdetto da un bel pezzo ,e quella specie didecoder in comodato e tornato indietro insieme al postino.
          • Anonimo scrive:
            Re: SKY è ROCK - il DTT è LENTO!
            Non sono molto d'accordo. Trovo contenuti interessanti in Sky. Roba che la tv tradizionale stenta a mostrare. Serie tv che appassionati chiedono a gran voce alle tv tradizionali vengono ogni volta denigrate, su sky trovano accoglimento per la maggior parte. Quindi c'e' speranza. Speranza di vedere qualcosa di diverso dei soliti "carabinieri", "medici in famiglia"....
          • Anonimo scrive:
            Re: SKY è ROCK - il DTT è LENTO!
            Se una persona vuole vedere solo la sua squadra del cuore, abbonamento 83Euro con la 7, più le partite giocate sui campi mediaset premium circa 40euro, totale 123 EuroSky tutto il calcio 39Euro al mese x 11mesi =468EuroMa se uno vuole vedere solo le partite della sua squadra non è più conveniente il DTT?!??!
          • Anonimo scrive:
            Re: SKY è ROCK - il DTT è LENTO!
            Calcio,sempre calcio e solo calcio...ma porca puttana,possibile che in italia ogni televisione a pagamento che voglia fare soldi basta che mostri 22 idioti in pantaloncini e tutto va liscio come l'olio?????
      • Anonimo scrive:
        Re: SKY è ROCK - il DTT è LENTO!
        - Scritto da: Anonimo
        Anche Sky è lenta... a proposito Sky NON è la TV
        via satellite, così come Internet Explorer non è
        Internet, come molti credono.Esatto! La cosa che più mi lascia di stucco è sentire alcune TV non codificate ("free-to-air") riferirsi sempre come "canale
        di Sky", come se Sky avesse sostituito il Mistero delle Comunicazioni nel rilascio dell'autorizzazione generale alla trasmissione via SAT! :| :| Recentemente ho comprato un ricevitore solo per la ricezione delle TV non codificate, ma non è stato facile trovarlo...
        • Anonimo scrive:
          Re: SKY è ROCK - il DTT è LENTO!


          Recentemente ho comprato un ricevitore solo per
          la ricezione delle TV non codificate, ma non è
          stato facile trovarlo...dove abiti, nel deserto? Di ricevitori FTA ne trovi quanti ne vuoi ormai, anche al supermercato.
          • marcooasis scrive:
            Re: SKY è ROCK - il DTT è LENTO!
            Si', stavo pensando la stessa cosa :)- Scritto da: Anonimo



            Recentemente ho comprato un ricevitore solo per

            la ricezione delle TV non codificate, ma non è

            stato facile trovarlo...

            dove abiti, nel deserto? Di ricevitori FTA ne
            trovi quanti ne vuoi ormai, anche al
            supermercato.
  • Anonimo scrive:
    soru e l'uva....
    "tanto è acerba, è proprio uno schifo" :D
    • Anonimo scrive:
      Re: soru e la cacca
      - Scritto da: Anonimo
      "tanto è acerba, è proprio uno schifo" :D"tanto puzza, è proprio uno schifo"PS: e ha ragione.
  • Anonimo scrive:
    Il DTT all' ITALIOTA...
    Con il DTT all' ITALIOTA l' unico che si sta riempiendo le tasche con i soldi di tutti noi contribuenti è il solito NANO Berluskaiser che fa soldi a palate vendendo le partite di calcio, materassi e pentolame vario con le sue società di vendità DTT chissà come mai sorte come funghi appena varato (da lui stesso e dai suoi amici) il DTT.Eppoi dice che è un self-made man....RIDICOLO!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DTT all' ITALIOTA...
      ma da me soldi nn ne prende 1 perche' il calcio e' inutile, 2 perchè tanto il dtt non va, almeno qua.
      • xWolverinex scrive:
        se paghi le tasse..
        .. i soldi da te li ha gia' presi. Capito perche' ride sempre ? Perche' in un modo o nell'altro ti ha gia' deflorato !
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: se paghi le tasse..
          - Scritto da: xWolverinex
          .. i soldi da te li ha gia' presi.
          Capito perche' ride sempre ? Perche' in un modo o
          nell'altro ti ha gia' deflorato !Esatto, peccato che non si sia votato da solo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2006 09.06-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Il DTT all' ITALIOTA...
        - Scritto da: Anonimo
        ma da me soldi nn ne prende 1 perche' il calcio
        e' inutile, 2 perchè tanto il dtt non va, almeno
        qua.Intanto ha preso i soldi delle tue tasse per comprare il decoder a qualcun altro pero'.
    • Anonimo scrive:
      9 --
      se questo fosse un paese normale nonchè civile, il nano e la sua banda di scagnozzi (previti, dell'utri & C.) sarebbe già da lungo tempo accuratamente richiuso nelle patrie galere
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DTT all' ITALIOTA...
      - Scritto da: Anonimo
      Con il DTT all' ITALIOTA l' unico che si sta
      riempiendo le tasche con i soldi di tutti noi
      contribuenti è il solito NANO Berluskaiser che fa
      soldi a palate vendendo le partite di calcio,
      materassi e pentolame vario con le sue società di
      vendità DTT chissà come mai sorte come funghi
      appena varato (da lui stesso e dai suoi amici) il
      DTT.
      Eppoi dice che è un self-made man....RIDICOLO!!Eh, no. La cosa VERAMENTE RIDICOLA è la massa di imbexilli che gli crede e compra i suoi prodotti...... o che lo vota.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il DTT all' ITALIOTA...
        La cosa ridicola è questo forum. Nessuno che parli di tecnologia o informatica, sembra che l'unico vostro interesse sia Berlusconi. Inoltre, anche se non vi piace il calcio che diritto avete di giudicare chi compra una partita in ppv? Il fatto è che ci sono molti rosiconi che non sono in grado di fare una critica seria e costruttiva, ma solo polemiche sterili ed inutili.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il DTT all' ITALIOTA...
          - Scritto da: Anonimo
          La cosa ridicola è questo forum. Nessuno che
          parli di tecnologia o informatica, sembra che
          l'unico vostro interesse sia Berlusconi. Inoltre,
          anche se non vi piace il calcio che diritto avete
          di giudicare chi compra una partita in ppv? Il
          fatto è che ci sono molti rosiconi che non sono
          in grado di fare una critica seria e costruttiva,
          ma solo polemiche sterili ed inutili.haemmm....1) siamo quasi sotto le ELEZIONI (tutti a votare, mi raccomando, è importante!) ed è quindi ovvio che si finisca a parlare di politica2) la notizia si riferiva al DDT, che come saprai (è documentato, c sono testimonianze e fatti che NON si possono smentire!) è stata (anche se furono avviati i procedimenti dalla sinistra) portata a compimento dal NanoRe[delle Banane] solo xkè ne ha intravisto le potenzialità di PayPerView.3) il calcio (o quello che ne rimane) è utilizzato come anestetico per il popolo (...pane e circo, dicevano i romani) ed ormai più di una persona ne ha le OO piene.Senza contare che pagare per vedere una partita di calcio che si può vedere aggratiz su internet...è da polli!4) critiche costruttive? l'hai avuta.aloha
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...

            1) siamo quasi sotto le ELEZIONI (tutti a votare,
            mi raccomando, è importante!) ed è quindi ovvio
            che si finisca a parlare di politicaTutti gli anni c'è una qualche votazione (amministrative, regionali, comunali, referendum...) ormai viviamo in una campagna elettorale. In questo forum la politica dovrebbe essere OT, invece è l'argomento princiaple, più della tecnologia.
            2) la notizia si riferiva al DDT, che come saprai
            (è documentato, c sono testimonianze e fatti che
            NON si possono smentire!) è stata (anche se
            furono avviati i procedimenti dalla sinistra)
            portata a compimento dal NanoRe[delle Banane]
            solo xkè ne ha intravisto le potenzialità di
            PayPerView.Tutti i paesi UE stanno passando al dtt (il nome dello standard è DVB-T) e ci sono paesi più avanti di noi (come il Regno Unito) o che ci raggiungeranno e supereranno in poco tempo (Francia a Germania). Ma tanti criticano il dtt solo perché odiano Berlusconi.
            3) il calcio (o quello che ne rimane) è
            utilizzato come anestetico per il popolo (...pane
            e circo, dicevano i romani) ed ormai più di una
            persona ne ha le OO piene.In questo caso non hai tutti i torti... troppa gente pensa troppo (e solo) al calcio, ma non si puo' certo impedire alla gente di comprare una partita in tv.
            Senza contare che pagare per vedere una partita
            di calcio che si può vedere aggratiz su
            internet...è da polli!Non tutti hanno internet, mio zio non ha neanche il Pc, ad esempio.
            4) critiche costruttive? l'hai avuta.huhahahaha!!!!!!!! Mi fai spataccare dal ridere!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...
            - Scritto da: Anonimo
            Tutti i paesi UE stanno passando al dtt (il nome
            dello standard è DVB-T) e ci sono paesi più
            avanti di noi (come il Regno Unito) o che ci
            raggiungeranno e supereranno in poco tempo
            (Francia a Germania). Ma tanti criticano il dtt
            solo perché odiano Berlusconi.Si ma negli altri paesi il DVB non è *finanziato* dal Governo, il cui presidente possiede delle reti televisive che, guarda caso, utilizzeranno con profitto il DVB.E' una piccolissima differenza.(ad esempio in Spagna non è finanziato proprio per un cazzo dal governo, se vuoi te lo compri, sennó no)
          • Rei scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...


            3) il calcio (o quello che ne rimane) è

            utilizzato come anestetico per il popolo
            (...pane

            e circo, dicevano i romani) ed ormai più di una

            persona ne ha le OO piene.

            In questo caso non hai tutti i torti... troppa
            gente pensa troppo (e solo) al calcio, ma non si
            puo' certo impedire alla gente di comprare una
            partita in tv.Il calcio (se lo si può ancora definire cosi) ormai è uno sport di rinc*********to di massa, è una droga che fa perdere di vista le in****te che ci stanno dando, e i potenti lo sanno benissimo..."Digitale, Interattivo($$) GRATUITO($$) :| "..."SOLI 3 Euro a partita (adesso 5)" :| :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...
            - Scritto da: Anonimo
            Senza contare che pagare per vedere una partita
            di calcio che si può vedere aggratiz su
            internet...è da polli!EEEHHH???cioè??
          • marcooasis scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...
            Cioe' datti una svegliata- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Senza contare che pagare per vedere una partita

            di calcio che si può vedere aggratiz su

            internet...è da polli!

            EEEHHH???
            cioè??
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...
            - Scritto da: marcooasis
            Cioe' datti una svegliata
            volevo dire... c'è di meglio di coolstreaming/pplive/ppstream? perché sembrano tanto inutili quanto macchinosi, oltre che scomodi... mentre una partita di calcio dev'essere un evento "rilassante"!
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...
            - Scritto da: marcooasis
            Cioe' datti una svegliata

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Senza contare che pagare per vedere una
            partita


            di calcio che si può vedere aggratiz su


            internet...è da polli!



            EEEHHH???

            cioè??cioe' svegliaaaaa!
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...

            Senza contare che pagare per vedere una partita di
            calcio che si può vedere aggratiz su internet...è da
            polli!Leggendo i vari post intuisco che molti di voi hanno il mezzo internet a banda larga gratuito.. posso sapere come avete fatto ad ottenere questo privilegio ?!!?Adesso prendo tutta la famiglia e la metto davanti al mio 17 pollici in camera da letto ..O qualche genio mi suggerisce di tirare un bel cavo video, comprare un'apposita scheda video con uscita e collegare il tutto alla tv in salotto ?!?Poi un mouse cordless e sperando che non si impianti nulla non ho dato 3 ? al nano bastardo !! Fortuna che i cervelli italiani scappano all'estero perchè si vede che qui scrivono solo gli involucri rimasti !
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...
            Vedi il problema non sono i 3 euro. Il fatto è che qualcuno al governo trovi giusto obbligare i contribuenti a pagare un decoder (pagandolo con le imposte) allo scopo di favorire un proprio servizio ossia la paytv. Io la vedo una grande scorrettezza perche è certo che al governo a nessuno interessava il digitale terrestre ma, a loro faceva gola l'idea di poter distribuire decoder e farli pagare dallo stato. Allora avrei trovato giusto che una parte della spesa per acquistare i decoder fosse a carico delle paytv che li sfruttano ma, te lo puoi scordare. Tra l'altro scommetto che il digitale terrestre non offrira mai in italia niente di piu della tv analogica, che non sia a pagamento.- Scritto da: Anonimo

            Senza contare che pagare per vedere una partita
            di
            calcio che si può vedere aggratiz su
            internet...è da
            polli!


            Leggendo i vari post intuisco che molti di voi
            hanno il mezzo internet a banda larga gratuito..
            posso sapere come avete fatto ad ottenere questo
            privilegio ?!!?

            Adesso prendo tutta la famiglia e la metto
            davanti al mio 17 pollici in camera da letto ..

            O qualche genio mi suggerisce di tirare un bel
            cavo video, comprare un'apposita scheda video con
            uscita e collegare il tutto alla tv in salotto
            ?!?

            Poi un mouse cordless e sperando che non si
            impianti nulla non ho dato 3 ? al nano bastardo
            !!

            Fortuna che i cervelli italiani scappano
            all'estero perchè si vede che qui scrivono solo
            gli involucri rimasti !
          • Anonimo scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...
            - Scritto da: Anonimo

            Senza contare che pagare per vedere una partita
            di
            calcio che si può vedere aggratiz su
            internet...è da
            polli!


            Leggendo i vari post intuisco che molti di voi
            hanno il mezzo internet a banda larga gratuito..
            posso sapere come avete fatto ad ottenere questo
            privilegio ?!!?senza contare i 15 milioni di italiani che non hanno l'ADSLquelli dove se lo mettono il coolstreaming?
          • Zeross scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...
            - Scritto da: Anonimo

            Fortuna che i cervelli italiani scappano
            all'estero perchè si vede che qui scrivono solo
            gli involucri rimasti !Questa mi ha strappato un sorriso... e di questi tempi non è facile, grazie! ;)
          • carobeppe scrive:
            Re: Il DTT all' ITALIOTA...
            Giusto, molto meglio che io cittadino di serie b nemmeno coperto da digitale terrestre paghi le tasse perché il presidente del consiglio regali a te, bel milanesotto forzitalista, il balocchino con cui rincoglionirti a seguire 22 cretini che corrono dietro ad un pallone...- Scritto da: Anonimo

            Senza contare che pagare per vedere una partita
            di
            calcio che si può vedere aggratiz su
            internet...è da
            polli!


            Leggendo i vari post intuisco che molti di voi
            hanno il mezzo internet a banda larga gratuito..
            posso sapere come avete fatto ad ottenere questo
            privilegio ?!!?

            Adesso prendo tutta la famiglia e la metto
            davanti al mio 17 pollici in camera da letto ..

            O qualche genio mi suggerisce di tirare un bel
            cavo video, comprare un'apposita scheda video con
            uscita e collegare il tutto alla tv in salotto
            ?!?

            Poi un mouse cordless e sperando che non si
            impianti nulla non ho dato 3 ? al nano bastardo
            !!

            Fortuna che i cervelli italiani scappano
            all'estero perchè si vede che qui scrivono solo
            gli involucri rimasti !
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: Il DTT all' ITALIOTA...
          - Scritto da: Anonimo
          La cosa ridicola è questo forum. Nessuno che
          parli di tecnologia o informatica, sembra che
          l'unico vostro interesse sia Berlusconi. Inoltre,
          anche se non vi piace il calcio che diritto avete
          di giudicare chi compra una partita in ppv? Il
          fatto è che ci sono molti rosiconi che non sono
          in grado di fare una critica seria e costruttiva,
          ma solo polemiche sterili ed inutili.Rileggiti sto' articolo e vedi che la politica non centra, compreso il nano portatore di interessi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 giugno 2006 09.11-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Il DTT all' ITALIOTA...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Con il DTT all' ITALIOTA l' unico che si sta

        riempiendo le tasche con i soldi di tutti noi

        contribuenti è il solito NANO Berluskaiser che
        fa

        soldi a palate vendendo le partite di calcio,

        materassi e pentolame vario con le sue società
        di

        vendità DTT chissà come mai sorte come funghi

        appena varato (da lui stesso e dai suoi amici)
        il

        DTT.

        Eppoi dice che è un self-made man....RIDICOLO!!

        Eh, no. La cosa VERAMENTE RIDICOLA è la massa di
        imbexilli che gli crede e compra i suoi
        prodotti...... o che lo vota.E che si fa togliere i soldi di tasca 3 volte: la prima per il contributo, la seconda per il resto che ci mette, la terza perché paga per le partite!!!!PURTROPPO ESISTONO!!!!!! :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DTT all' ITALIOTA...
      - Scritto da: Anonimo
      Con il DTT all' ITALIOTA l' unico che si sta
      riempiendo le tasche con i soldi di tutti noi
      contribuenti è il solito NANO Berluskaiser che fa
      soldi a palate vendendo le partite di calcio,
      materassi e pentolame vario con le sue società di
      vendità DTT chissà come mai sorte come funghi
      appena varato (da lui stesso e dai suoi amici) il
      DTT.
      Eppoi dice che è un self-made man....RIDICOLO!!e non dimentchiamo l' entrato più importante per il NANEROTTOLO deli ITALIOTI..........la pubblicità che con il digitale terrestre e il moltiplicarsi dei canali digitali gli riempirà smpre più le tasche.Per questo NANEROTTOLO la GALERA ci vuole!!Peccato che dove l' hano messo gli ITALIOTI può far fare leggi per cancellare i reati che ha commesso.......per adesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il DTT all' ITALIOTA...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Con il DTT all' ITALIOTA l' unico che si sta

        riempiendo le tasche con i soldi di tutti noi

        contribuenti è il solito NANO Berluskaiser che
        fa

        soldi a palate vendendo le partite di calcio,

        materassi e pentolame vario con le sue società
        di

        vendità DTT chissà come mai sorte come funghi

        appena varato (da lui stesso e dai suoi amici)
        il

        DTT.

        Eppoi dice che è un self-made man....RIDICOLO!!


        e non dimentchiamo l' entrato più importante per
        il NANEROTTOLO deli ITALIOTI..........la
        pubblicità che con il digitale terrestre e il
        moltiplicarsi dei canali digitali gli riempirà
        smpre più le tasche.
        Per questo NANEROTTOLO la GALERA ci vuole!!
        Peccato che dove l' hano messo gli ITALIOTI può
        far fare leggi per cancellare i reati che ha
        commesso.......per adesso.Mica scemo il NANO. Per cosa credi sia entrato in politica se non per schivare la giustizia?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il DTT all' ITALIOTA...
      secondo me voi vedete complotti ovunque il calcio è una vecchia passione degli italiani non serve a distrarli dal mondo come molti pensanoè solo un mezzo di intrattenimento il ddt è una cosa assurda che sia "offerto" dal governo (cioè i soldi delle tasse invece di investirili in qualcosa di utile pensato alla tv)ma di certo ha tolto il monopolio dei diritti a SKY
Chiudi i commenti