Eclipse, tool IBM per l'accessibilità

Big Blue rilascia in open source alcuni strumenti e componenti riusabili e li dona a Eclipse Foundation, che li integrerà nella sua omonima piattaforma di sviluppo aperta e gratuita

Armonk (USA) – Ai numerosi componenti open source che oggi fanno parte dell’ambiente di sviluppo Eclipse si aggiunge l’Accessibility Tools Framework (ACTF), un software che IBM ha appena messo a disposizione di Eclipse Foundation e della sua ampia comunità di utenti.

ACTF è una raccolta di tool e componenti sviluppati da Big Blue e utilizzabili per creare, in modo più semplice ed economico, strumenti e applicazioni per l’accessibilità. Il framework contiene anche una serie di application programming interface (API) adatte allo sviluppo di strumenti di validazione e tool visuali per l’accessibilità.

IBM sostiene che, grazie alla collaborazione della comunità, ACTF potrà essere integrato con nuove tecnologie e linee guida in modo da soddisfare i requisiti di accessibilità del Web 2.0. “Questo è vitale per rendere Internet accessibile a chiunque, e cancellare il digital divide che affligge le persone disabili”, ha affermato il colosso.

L’annuncio ufficiale di ACTF è qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MIurlo scrive:
    Ma l'artista lo sa?
    Ma "l'artista" lo sa che una poveretta sta soffrendo in questo modo?Che razza di persona è un musicista che lascia un suo fan in un mare di problemi? ormai sono mesi che se ne parla. ma che è il musicista? Di questi 222 mila dollari, quanti ne riceverà?Con tutto ciò che succede oggigiorno, mi permetto si esprimere il mio singolare parere: secondo me, l'artista deve risarcire la signora.
  • filoberto scrive:
    chi e' l'artista?
    ..dei brani condivisi??voglio saperlo, almeno lo/li boicotto!
    • franco scrive:
      Re: chi e' l'artista?
      Inizia con leo ortolani,l'autore di rat-man!Ha dichiarato che denuncerà chiunque faccia circolare scan illegali dei suoi albi.Personalmente a lucca volevo sputacchiarli addosso ma c'era troppa gente attorno.
  • dreaddolo scrive:
    sharing
    Ma se io compro un cd originale... lo rippo in mp3 e lo condivido... sono perseguibile?
    • cloud strife scrive:
      Re: sharing
      ovvio.distribuisci materiale protetto da copyright che non ti appartiene.
    • Burp scrive:
      Re: sharing
      - Scritto da: dreaddolo
      Ma se io compro un cd originale... lo rippo in
      mp3 e lo condivido... sono
      perseguibile?Fai quello che ritieni giusto, cosa importa quel che dicono le leggi ? Sono scritte da persone, e magari per i loro interessi, non i tuoi. Se diventa vietato respirare ottemperi ?
  • Anonimo scrive:
    Non scaricate file MP3
    Non scaricate dal p2p!Se volete della musica, i cd rubateli. Almeno se vi sgamano dovete pagare meno.Scaricare non è come rubare, per la legge è PEGGIO.
    • jetkid scrive:
      Re: Non scaricate file MP3
      In effetti una volta c'era l'ergastolo per reati gravi quali l'omiciodio... ora per un mp3 reintrodurranno la pena di morte.Io dico che 24 brani costano quanto un cd, ovvero circa 15-20 euro. Da questa cifra a quella richiesta mi sembra ci sia una lievissima discrepanza :ONon sarà un attimino ecessivo investire soldi, uomini e mezzi per poi incastrare questi pericolosi criminali (vedi le terribili massaie, le temutissime orde di ragazzini adolescenti, i famigerati impiegati del supermercato... questi ultimi pericolosissimi!!) lasciando liberi quei gentleman che appartengono alla categoria degli stupratori, degli assasini, dei terroristi, dei ricettatori, dei trafficanti etc etc etc... ???Forse penso male, ma mi pare di vedere un leggero (ma proprio impercettibile) squilibrio socio-economico che non mi risulta proprio essere democratico...IMHO,Saluti.
  • doctord scrive:
    Dovrebbero pagarla
    ...per aver venduto tutti quei brani. Stà facendo guadagnare alle major 200 e passa mila dollari per aver appioppato quei 24 brani moltiplicati per il numero di utenti che li hanno scaricati. Dovrebbero pagargli contributi e assicurazione.
    • Diego scrive:
      Re: Dovrebbero pagarla
      - Scritto da: doctord
      ...per aver venduto tutti quei brani. Stà facendo
      guadagnare alle major 200 e passa mila dollari
      per aver appioppato quei 24 brani moltiplicati
      per il numero di utenti che li hanno scaricati.
      Dovrebbero pagargli contributi e
      assicurazione.anche senza pensare ai 200 mila dollari che è costretto a pagare il malcapitato, ma alla condivisione senza fini commerciali in generale crea un effetto pubblicitario involontario, poichè qualsiasi file scaricato tramite P2P non è mai una copia fedele all' originale al 100% e se l'opera scaricata dall' utente (che è anche consumatore cosa non trascurabile) soddisfa le aspettative di quest' ultimo l'acquisto dell'opera è garantito se non nell'immediato ma sicuramente nelle sue sucessive uscite.
    • Burp scrive:
      Re: Dovrebbero pagarla
      - Scritto da: doctord
      Dovrebbero pagargli contributi e
      assicurazione.PagarLA, bestia.Eppure nell'oggetto ci sei riuscito.
  • Ricky scrive:
    ma dai...ma cosa vuol dire...
    10mila? E perche'?ma dai...e' una forzatura bella e buona.Se scarico un file mp3 (una musica orrenda a caso) loro partono dalcosto base di un solo brano privo di drm e lo estendono al numero di scaricamenti dello stesso file?Ma la gente scarica qualsiasi cosa,la mette li per fare mucchio e spesso nemmeno la considera!E uno deve pagare per il solo TRANSITO di un file?!E che e'?Allora vediamo di fare diversamente...pago solo quello che VIENE USATO,dopo il download e non qualsiasi cosa transiti...Ma e' troppo difficile quindi si arrtonda...a favore delle major ovviamente...poverine morirebbero di fame senza quei soldi, mantenere il loro tenore di vita diventa complicato con SOLO dei milioni di dollari,ce ne vogliono altri.Questo secca alla gente, il giro immondo di soldi dietro a 4 tracce in croce...invece di livellare e cercare di dare un prezzo DIGNITOSO a delle musichette e dei video si insiste a reggere il gioco dei potentati.
    • fred scrive:
      Re: ma dai...ma cosa vuol dire...
      L'articolo significa che il dipartimento della giustizia prende ordini dalla la Riaa
      • Olmo scrive:
        Re: ma dai...ma cosa vuol dire...
        - Scritto da: fred
        L'articolo significa che il dipartimento della
        giustizia prende ordini dalla la
        RiaaNon mi sembra. Mi sembra che si siano semplicemente espressi sulla *costituzionalità* di una sentenza.
        • fred scrive:
          Re: ma dai...ma cosa vuol dire...
          Sicuro di avere capito cosa sta succedendo?La Thomas ha fatto ricorso chiedendo che venga rivalutata l'entita' della somma da pagare soprattutto in base ad una presunta violazione costituzionale (e della stessa legge che pone dei limit massimi di multa) quindi la questione doveva tornare davanti un giudice, adesso il dipartimendo di giustizia che non e' ne' un giudice ordinario ne' uno della corte suprema ha chiesto al giudice di non accogliere il ricorso!Ma se allora e' il DOJ (abbreviazione di Department of Justice) a prendere le decisioni sui processi che senso ha vere una magistratura e dei tribunali? E infatti non e' del DoJ il compito di di decidere come si amministrano i processi ma questi devono essere regolati da delle leggi che vengono approvate da un parlamento, da un congresso e infine firmate da un presidente, e infine i lgiudice le deve applicare; in questo caso si sta scavalcando tutto il sistema e guarda caso questo e' un comportamento che si ritrova nelle dittature.
      • pippo scrive:
        Re: ma dai...ma cosa vuol dire...

        L'articolo significa che il dipartimento della
        giustizia prende ordini dalla la
        RiaaNo, significa che se vuoi comprare qualcosa dovresti PAGARLA!!!
  • Zoolander scrive:
    Non compro musica
    ... e neanche la scarico.Ormai ne faccio a meno di "avere" dei brani musicali da ascoltare, mi basta e avanza la radio.Se ho soldi da spendere, non li spendo certo in musica, semmai in qualche dvd (originale) che (dal mio modesto parere) li vale molto di più di un cd musicale, oppure li spendo in qualcos'altro.Come me, credo ci saranno altri che "abbandonano" il mondo della musica per altri hobby; beh, le case discografiche per prima cosa dovrebbero pensare a questo, quando si lamentano, e poi capire che sono loro stesse la causa.
    • delta64 scrive:
      Re: Non compro musica
      volendo si puo acoltar ela musica anche su youtube...
    • mirkojax scrive:
      Re: Non compro musica
      - Scritto da: Zoolander
      ... e neanche la scarico.
      Ormai ne faccio a meno di "avere" dei brani
      musicali da ascoltare, mi basta e avanza la
      radio.una vita senza musica o solo con quella commerciale? un dvd al posto della musica? ecche mi vedo in auto un dvd mentre guido?non ci penso proprioOgni cosa ha un prezzo, sulla musica la siae e riaa ci straguadagnano? che mi frega,anche quando uno compra una borsa di prada lo stilista ci straguadagna (vedi ultimo episodio di report), o la apple con gli iphone, microsoft con windows.la musica e' un prodotto commerciale come tutti, non capisco perche' si pretenda di avere il diritto di scaricarla gratis quando non lo e'.
      • MegaLOL scrive:
        Re: Non compro musica
        Non puoi dire queste cose su PI.Devi alzare il pugno chiuso e urlare MORTE AGLI USA MORTE A BUSH CARLO GIULIANI VIVE ecc ecc con la bava alla bocca.Poi devi scrivere commenti pieni di disprezzo nei confronti dei tuoi simili che non vivono 24/7 attaccati a un computer.E sentirti forte mentre lo fai.Dovrebbe esserci un avviso nella pagina iniziale...
        • mirkojax scrive:
          Re: Non compro musica
          - Scritto da: MegaLOL
          Dovrebbe esserci un avviso nella pagina
          iniziale...su questo non c'e' dubbio, magari un video tutorial sull'uso del QUOTE
    • Burp scrive:
      Re: Non compro musica
      - Scritto da: Zoolander
      ... e neanche la scarico.
      Ormai ne faccio a meno di "avere" dei brani
      musicali da ascoltare, mi basta e avanza la
      radio.Acolti la pubblicita' e gente che urla insomma.De gustibus.Tieni il volume basso, caso mai ti dovessi malauguratamente passare vicino.
  • xavy scrive:
    Speriamo
    .. speriamo che in europa .. o meglio l'italia non diventi così.. anche se ci segni che danno contro alla mia speranza..cmq se fossi nella donna, non mi preoccuperei neanche.. tanto non mi basterebbe una vita per trovare quella somma.. ma io mi chiedo se ci sono i politici è perchè li votiamo noi?? giusto..ed allora perchè non si fanno carico delle proteste, suggerimenti, segni di povertà che affliggono noi, poveri cittadini??
    • dindin scrive:
      Re: Speriamo

      cmq se fossi nella donna, non mi preoccuperei
      neanche.. tanto non mi basterebbe una vita per
      trovare quella somma..e che ti credi, sbatterla fuori di casa e vendergliela sara' un attimo. pignorarle 3/4 dello stipendio vita natural durate 5 minuti in piu'.
    • precisino scrive:
      Re: Speriamo
      - Scritto da: xavy

      cmq se fossi nella donna, non mi preoccuperei
      neanche.. tanto non mi basterebbe una vita per
      trovare quella somma..Ovvio che non conosci bene il sistema USA. Diversamente dall'itaglia in quel paese esiste la bancarotta personale.Con un debito così, inevitabile, se non paga.Significa che oltre a vendere ogni suo bene, un giudice deciderà per il resto della sua vita (o giù di lì) se deve comprare mutande da 95 centesimi invece che da un dollaro (e quanto spesso), in modo che sottratto il minimo possibile per la sussistenza (mero rimanere in vita) tutto il resto dei suoi introiti vada a copertura dei debiti.Non sto scherzando. Funziona proprio così. Ogni sua spesa, anche la più banale, sarà soggetta allo scrutinio di un giudice.
      • Guybrush scrive:
        Re: Speriamo
        - Scritto da: precisino
        - Scritto da: xavy



        cmq se fossi nella donna, non mi preoccuperei

        neanche.. tanto non mi basterebbe una vita per

        trovare quella somma..

        Ovvio che non conosci bene il sistema USA.
        Diversamente dall'itaglia in quel paese esiste la
        bancarotta
        personale.
        Con un debito così, inevitabile, se non paga.
        Significa che oltre a vendere ogni suo bene, un
        giudice deciderà per il resto della sua vita (o
        giù di lì) se deve comprare mutande da 95
        centesimi invece che da un dollaro (e quanto
        spesso), in modo che sottratto il minimo
        possibile per la sussistenza (mero rimanere in
        vita) tutto il resto dei suoi introiti vada a
        copertura dei
        debiti.
        Non sto scherzando. Funziona proprio così. Ogni
        sua spesa, anche la più banale, sarà soggetta
        allo scrutinio di un
        giudice.E quindi per ottenere 5000$ l'anno di risarcimento, se va bene, impieghi tempo e risorse per un totale pari al reddito di un giudice.Eh... io non so per chi ha votato quella donna, ma penso che in questo modo Bush si e' giocato i voti di quella donna, dei suoi parenti e dei suoi amici per almeno un paio di generazioni.Cosi' a occhio eh?
        GT
        • dindin scrive:
          Re: Speriamo
          - Scritto da: Guybrush
          - Scritto da: precisino

          - Scritto da: xavy
          Eh... io non so per chi ha votato quella donna,
          ma penso che in questo modo Bush si e' giocato i
          voti di quella donna, dei suoi parenti e dei suoi
          amici per almeno un paio di
          generazioni.

          Cosi' a occhio eh?


          GT
          • Reolix scrive:
            Re: Speriamo
            - Scritto da: dindin
            - Scritto da: Guybrush

            - Scritto da: precisino


            - Scritto da: xavy

            Eh... io non so per chi ha votato quella donna,

            ma penso che in questo modo Bush si e' giocato i

            voti di quella donna, dei suoi parenti e dei
            suoi

            amici per almeno un paio di

            generazioni.



            Cosi' a occhio eh?




            GT
            meno di 1/5 degli americani vota. Qualsiasi
            partito vinca, democratico o repubblicano, prima
            di tutto risponde alla lobby che lo ha
            maggiormente finanziato e poi al
            cittadino.

            Le lobby delle majors finanziano entrambi i
            partiti quindi, bush o non bush sempre nella
            merda ti trovi, al massimo scegli l'etichetta con
            cui te la
            vendono.Di tutto di più....http://www.opensecrets.org/politicians/index.asp
          • filoberto scrive:
            Re: Speriamo
            l'industria dei media sembra che finanzi molto di + i democratici dei repubblicani...
          • Reolix scrive:
            Re: Speriamo
            Quando si dice che sono tutti uguali davanti ai soldi....
    • Burp scrive:
      Re: Speriamo
      - Scritto da: xavy
      cmq se fossi nella donnaSporcaccione.
      ed allora perchè non si fanno carico delle
      proteste, suggerimenti"Una volta eletto, te lo metto nel culetto."
  • Marco Marcoaldi scrive:
    A volte Sparano ?!?
    Vi siete mai domandati se il CLASSICO "pazzoide americano" armato fino ai denti che entra in qualche posto e inizia a fare carneficina, FORSE non abbia un buon motivo per farla ?Sanità = 0 (Guardetevi SICKO di Michael Moore)Leggi (del cazzo)Soprusi da parte delle forze dell'ordine al 100 % (Taser & Co.)Governo di MerdaMi domando come ancora qualcuno non abbia fatto esplodere qualche ordigno nucleare visto il POSTO di merda che è !USA = MERDA !
    • Paoletta scrive:
      Re: A volte Sparano ?!?
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Vi siete mai domandati se il CLASSICO "pazzoide
      americano" armato fino ai denti che entra in
      qualche posto e inizia a fare carneficina, FORSE
      non abbia un buon motivo per farla
      ?

      Sanità = 0 (Guardetevi SICKO di Michael Moore)
      Leggi (del cazzo)
      Soprusi da parte delle forze dell'ordine al 100 %
      (Taser &
      Co.)
      Governo di Merda

      Mi domando come ancora qualcuno non abbia fatto
      esplodere qualche ordigno nucleare visto il POSTO
      di merda che è
      !

      USA = MERDA !Un bel commento che incita all'odio, complimenti per il capolavoro.
    • Gigi la Bussola scrive:
      Re: A volte Sparano ?!?
      Sei un povero ritardato mentale ...
      • webwizard scrive:
        Re: A volte Sparano ?!?
        - Scritto da: Gigi la Bussola
        Sei un povero ritardato mentale ...E tu è meglio che resetti il cervello, ammesso e non concesso che ne abbia uno. Senz'altro il modo è quantomeno criticabile, ma alla fin fine ha ragione.
        • dindin scrive:
          Re: A volte Sparano ?!?
          Di sicuro se mi rovinano la vita con una stronzata simile, qualche considerazione sull'andare a ringraziare personalmente i signori della riaa il giudice e la giuria mi potrebbe anche venire.Perche' per una persona normale dover pagare quella cifra equivale ad avere la vita rovinata,la tua e quella dei tuoi figli, a questo punto che ti frega, che muoia sansone ma che si porti dietro anche i filistei.
          • Izio scrive:
            Re: A volte Sparano ?!?
            - Scritto da: dindin
            Di sicuro se mi rovinano la vita con una
            stronzata simile, qualche considerazione
            sull'andare a ringraziare personalmente i signori
            della riaa il giudice e la giuria mi potrebbe
            anche
            venire.

            Perche' per una persona normale dover pagare
            quella cifra equivale ad avere la vita
            rovinata,la tua e quella dei tuoi figli, a questo
            punto che ti frega, che muoia sansone ma che si
            porti dietro anche i
            filistei.Amen!
    • Roberto Urbani scrive:
      Re: A volte Sparano ?!?
      Sul governo non è che siamo messi meglio
    • Daniele scrive:
      Re: A volte Sparano ?!?
      rifletti su quello che hai scritto, l'Italia ti sembra molto meglio?
    • asd! scrive:
      Re: A volte Sparano ?!?
      USA = Massoneria :)
  • diarrea scrive:
    COME CI GODO!
    se la e' proprio crcata sta mamma jane...col cavolo che gli diamo pure dei soldi.Il messico e' vicino, le conviene farci un pensierino.
    • franco scrive:
      Re: COME CI GODO!
      Non colgo l'ironia...o son solo io??Se cosi fosse invece non mi stupieri del tuo nick...leggendo il tuo reply è la prima cosa che mi ha fatto venire in mente....
      • webwizard scrive:
        Re: COME CI GODO!
        - Scritto da: franco
        Non colgo l'ironia...
        o son solo io??
        Se cosi fosse invece non mi stupieri del tuo
        nick...leggendo il tuo reply è la prima cosa che
        mi ha fatto venire in mente....Di nome e di fatto.....
      • Reolix scrive:
        Re: COME CI GODO!
        - Scritto da: franco
        Non colgo l'ironia...
        o son solo io??
        Se cosi fosse invece non mi stupieri del tuo
        nick...leggendo il tuo reply è la prima cosa che
        mi ha fatto venire in
        mente....(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • A O scrive:
        Re: COME CI GODO!
        - Scritto da: franco
        Non colgo l'ironia...
        o son solo io??
        Se cosi fosse invece non mi stupieri del tuo
        nick...leggendo il tuo reply è la prima cosa che
        mi ha fatto venire in
        mente....io invece l'ho associato a VOMITO
    • Gaetano scrive:
      Re: COME CI GODO!
      Il solito ingnorante che non capise niente.
    • Roberto Urbani scrive:
      Re: COME CI GODO!
      Curati!!!!!!!!
    • nome scrive:
      Re: COME CI GODO!
      ma sai anche l'antefatto? è da agosto o giu di li che la storia va avanti..non capisci proprio un gaz del mondo che ti circonda vero? vai a spalar te stesso,ti conviene :D
    • arturo frasca scrive:
      Re: COME CI GODO!
      che eri un pezzo di m...a si capiva già dal nik!!!
    • Burp scrive:
      Re: COME CI GODO!
      - Scritto da: diarrea
      sta mamma jane...
      col cavolo che gli diamo pure dei"LE" diamo, bestia.
      Il messico e' vicino, le convieneVedi che se ti spremi a sangue ce la fai ?
  • Sgabbio scrive:
    Sono dei malati
    come da titolo!Questi fetisciti non verrebberò l'ora di applicare pure la pena di morte
    • franco scrive:
      Re: Sono dei malati
      Una vita rovinata per alcuni mp3,trovo superfluo anche insultare queste persone di fronte alla drammaticità di una tal decisione....
    • pinco pallino qualunque scrive:
      Re: Sono dei malati
      - Scritto da: Sgabbio
      come da titolo!

      Questi fetisciti non verrebberò l'ora di
      applicare pure la pena di
      morteQuoto... ed aggiungo che è ridicolo che si definiscano moderni e democratici.
      • Greg scrive:
        Re: Sono dei malati
        Tu ti definisci moderno e democratico?? Eppure la "tua" giustizia mette un assassino in un residence con tutti i comfort per avere ammazzato ubriaco 4 giovani o intitola un aula del Parlamento a un tizio che voleva spappolare la testa di un carabiniere con l'estintore!I poteri forti esistono ovunque, non confondeteli con chi LA', CI VIVE!
        • Senbee scrive:
          Re: Sono dei malati
          Informati meglio prima di sparare certe castronerie.
          • None scrive:
            Re: Sono dei malati
            - Scritto da: Senbee
            Informati meglio prima di sparare certe
            castronerie.E quali sarebbero le castronerie che avrebbe sparato?
          • Senbee scrive:
            Re: Sono dei malati
            il "tizio che voleva spappolare" è Giuliani e l'investigazione è tutt'altro che chiusa (le nuove foto fanno vedere chiaramente che si stava parando la faccia e non stava lanciando l'estintore, e che la pistola era già puntata, e che Giuliani non era vicino come sembrava dalle prime foto, ma molto lontano per poter lanciare l'estintore: non dico che era di certo un santo, ma i dubbi sono tantissimi ed è tutto ancora aperto).Inoltre: il residence al rom non l'ha dato lo Stato ma un anonimo benefattore. Inoltre: prima di quel ragazzo, a nessuno erano mai stati dato 6 anni per un colposo (al massimo 4 anni). E a nessuno erano mai stati dati i domiciliari (sempre pena convertita in denaro). Il suo è stato il caso di colposo più sanzionato di tutta la storia d'Italia: prendere quel caso come esempio di uno Stato che favorisce gli ubriachi al volante è decisamente una castroneria.Piuttosto: ogni giorno vengono ritirare le patenti a centinaia di idioti che guidano ubriachi, e secondo me una piccola sospensione della patente è decisamente troppo poco per questi pericoli pubblici. Ma se non è un rom che guida, nessuno s'incazza. Chissà perché.
        • Olmo scrive:
          Re: Sono dei malati
          Non ti è mai venuto in mente che camminare per la strada con un estintore da 40Kg non deve essere poi così comodo? Da dove arrivava quell'estintore?Scaricati il filmato completo di quella morte. Così, giusto per scoprire chi aveva lanciato quell'estintore fuori dalla camionetta. I TG hanno sempre mostrato il filmato dalla raccolta dell'estintore in poi.
          • Number 6 scrive:
            Re: Sono dei malati
            Quello nella mia auto lo sollevo con una mano.
          • Olmo scrive:
            Re: Sono dei malati
            - Scritto da: Number 6
            Quello nella mia auto lo sollevo con una mano.Quell'estintore pesava 10 Kg ed era appena stato lanciato dal Defender dei carabinieri verso la sua persona. Tro in rete i pdf degli interrogatori.
      • Rekkahr scrive:
        Re: Sono dei malati
        si e poi si definiscono i paladini della libertà
    • Gio262 scrive:
      Re: Sono dei malati
      Oligarchia delle lobby? Di recente ho recuperato e visto un interessante documentario di un certo Aaron Russo: America freedom to fascism, offre alcuni spunti interessanti per inquadrare un pò questi Stati Uniti e la pessima direzione che hanno imboccato da ormai troppo tempo.Io ancora non capisco come si possa accettare che una società privata violi la mia privacy intercettando eo tracciando il mio traffico internet per poi usare queste informazioni contro di me in un tribunale. Solo per questo tipo di violazione della privacy ciò che hanno raccolto dovrebbe essere ignorato e giudicati loro in tribunale. DOve comandano le corporations la persone diventano polli da allevamento in batteria e come tali vengono trattate. Non una bella prospettiva.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono dei malati
        SE non l'avessi notato ci sono degli edifici pubblici delle amministrazioni americane dove si vedono dei fregi a forma di fascio. Forse da loro avranno un altro significato ma da come si comportano non sembra molto...
      • Olmo scrive:
        Re: Sono dei malati

        Aaron Russo: America freedom to fascism, offreGrazie della segnalazione. Guarderollo
Chiudi i commenti