Ed ecco i meshup à la Intel

Il gigante dei chip ha pubblicato un tool che permette agli utenti del web di creare meshup in modo del tutto visuale e di integrarli alla pagina web che si sta visitando

Santa Clara (USA) – Mescolare i servizi e i componenti web-based offerti dai provider più disparati senza scrivere una sola riga di codice. La promessa non è inedita, ma questa volta a formularla è niente meno che il gigante mondiale dei processori, Intel , pronta anch’essa a gettarsi nel poliedrico e dinamico mondo del Web 2.0.

Intel ha creato un tool, chiamato Mash Maker , che si integra con i browser preesistenti e consente all’utente di “agganciare” alla pagina in cui si sta navigando informazioni e contenuti interattivi provenienti da altri siti.

Mentre si naviga sul Web, la toolbar di Mash Maker suggerisce automaticamente all’utente quali mashup possono essere applicati alla pagina corrente: ad esempio, è possibile creare automaticamente una mappa a partire da un elenco di città o indirizzi e affiancarla a previsioni meteo, voli aerei o gallerie di foto.

Aggiungere mashup ad una pagina, e mescolarli tra loro, è questione di pochi clic del mouse: l’interfaccia di Mash Maker è infatti completamente visuale, e permette di aggiungere e togliere contenuti con operazioni di copia&incolla .

L’applicazione permette poi di condividere i propri mashup con gli altri utenti, e di notificare gli aggiornamenti per mezzo dei feed RSS.

Per utilizzare Mash Maker è necessaria una registrazione gratuita, ma chi va di fretta può guardarsi il video contenuto nell’ home page del servizio .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sempre piu scrive:
    scemo
    seeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
  • nordest scrive:
    va a fallire nvidia
    la ati fa i driver opensource e in linux van benissimoimmagino gia tutti i grafici e cadisti che si convertono ad ati perche hanno preso un programma serio in linux, con driver open che non si piantano piunvidia va a fare la fine di 3dfx dai
    • dioniso scrive:
      Re: va a fallire nvidia
      - Scritto da: nordest
      la ati fa i driver opensource e in linux van
      benissimo
      immagino gia tutti i grafici e cadisti che si
      convertono ad ati perche hanno preso un programma
      serio in linux, con driver open che non si
      piantano
      piu

      nvidia va a fare la fine di 3dfx daigià infatti le gefo 8 si usano per maya.....poi cadisti linari ce ne sono pochi pochi pochi, sarà mica perchè autocad è solo per windows?ma daaaaaaaaaiiie poi fù nvidia a far fallire 3dfx, assumendone buona parte degli ingegneri.....seriamente:qualcuno ha idea se ci si già qualcosa di attivo sul fronte linux per l'uso di gpgpu?? io non ho neppure capito bene cosa ci guadagnerei ma usando appunto software come maya credo che la cosa possa interessarmi, any ideas?
    • LtWorf scrive:
      Re: va a fallire nvidia
      Van benissimo i driver ATI?Si vede che non hai una ATI. Poi i driver open source SOLO PER IL 2d.Cioè per una roba che funzionava bene anche senza la benedizione di amd...
    • Debian User scrive:
      Re: va a fallire nvidia
      Innanzi tutto i driver AMD / ATI per linux fanno discretamente schifo quanto a supporto e resa velocistica dei loro chip video. AMD / ATI ha deciso di rendere open i loro drivers per il semplice fatto che non hanno intenzione di perdere del tempo nello sviluppare software per Linux.Nvidia fa drivers proprietari è vero ma tanto di cappello al chipmaker che li aggiorna con una quasi regolarità e che rende le prestazioni velocistiche sotto linux quasi comparabili a quelle sotto Windows.Inoltre software di modellazione 3D sotto linux ce ne sono e anche di molto apprezzati in tutto il mondo: Blender ne è un esempio lampante!!! Sul fronte CAD puro non c'è nulla che si equiparabile ad un Autocad sotto linux ma questo non è imputabile a quanti sviluppano drivers ma, piuttosto, ad Autodesk. Idem dicasi per Archicad.Inoltre vorrei farti notare anche un altro software di grafica vettoriale molto diffuso su tantissime workstation grafiche che è Xara Xtreme: è open e gratuito sotto linux ma a pagamento sotto Windows. Se tutte le aziende facessero così (Autodesk in primis lo potrebbe per esempio fare con Autocad LT) linux si diffonderebbe ancora più capillarmente in ambito universitario.Purtroppo prima di parlare occorrerebbe essere quanto meno documentati su ciò che si dice e non parlare a vanvera solo perchè si è dei fan-boy di una marca.
    • picard12 scrive:
      Re: va a fallire nvidia
      tu non sai nemmeno di cosa parli... i driver ati van benissimo..ma su marte forse..e sicuramente hai installato si e no linux su 1 pc... il classico troll
  • NoDirectX10 scrive:
    Una geforce8 su linux non la sfrutti
    Una geforce8 su linux non la sfrutti, perchè su linux mancano le directx10
    • cazzaro scrive:
      Re: Una geforce8 su linux non la sfrutti
      Non sfrutti nemmeno l'antivirus.
    • opengl3 scrive:
      Re: Una geforce8 su linux non la sfrutti
      Però ci sarebbe quella cosa che si chiama OpenGL 3
    • Elf scrive:
      Re: Una geforce8 su linux non la sfrutti
      - Scritto da: NoDirectX10
      Una geforce8 su linux non la sfrutti, perchè su
      linux mancano le
      directx10Se è per questo non la sfrutti neanche su Vista per il momento :)
    • Debian User scrive:
      Re: Una geforce8 su linux non la sfrutti
      E meno male: sotto Linux non ci sono le DirectX ma le OpenGL. Per un motivo molto semplice: fai lo stesso e forse di più (OpenGL 3.0) con hardware meno potente. Immagino che tu abbia sentito parlare di giochi come Bioshock o dell'Unreal Engine 3.0 in generale: ebbene si tratta di OpenGL.Infine se lavori di grafica su una workstation grafica, professionalmente indendo, usi e userai sempre le OpenGL.Chiediti piuttosto il motivo per cui in OpenGL le prestazioni 3D della tua scheda video sotto Windows decadano fino ad un buon 30-40% !
    • picard12 scrive:
      Re: Una geforce8 su linux non la sfrutti
      certo se tu ragioni solo in termini di dx10 e non consideri le openGL...
  • pr0nst4r* scrive:
    installer
    ma esiste un installer ?perchè quando, da ubuntu, installo i drv nvidia con synaptics su una GeForce 6150 (integrata nell'omonimo chipset), ottengo come unico risultato il blackscreen al reboot, X crasha, e se tutto dovesse funzionare ho la risoluzione massima selezionabile di 800x600 su un monitor che supporta i 1280x1024.help!^_^
    • HappyFeet scrive:
      Re: installer
      Qui trovi tutte le risposte:http://pollycoke.wordpress.com/2006/10/10/usare-linstaller-per-i-driver-nvidia-su-ubuntu/
    • anonimo scrive:
      Re: installer
      mai provato envy?
    • dioniso scrive:
      Re: installer
      ...e tu prova con l'installer della Nvidia, seguendo le istruzioni riportate sul sito nvidia (devi entrare in runlevel 3 per installare il driver).okkio a non prendere fischi per ifaschi e cercare di installarti la vers. a 64bit su un OS a 32 o viceversa...non usando ubuntu come host base non so' dirti se poi ci sia bisogno di conf particolari a manina usando l'installer nvidia per far funzionare bery-fusion a dovere sulla tua scheda ma credo che nella wiki ufficiale di ubuntu sia riportato qualcosa a riguardo sulla pagina relativa ai driver nvidia.
      • keroppi scrive:
        Re: installer
        avevo un problema analogo,basta che parti col kernel .15 anziche con il .16 e vedrai che va a meraviglia :)
        • pr0nst4r* scrive:
          Re: installer
          e come si fa???? sono niubbo e non ho tempo :(lavoro 11 ore al giorno e ne passo 3 in viaggio tra casa e lavoro
          • Dioniso scrive:
            Re: installer
            - Scritto da: pr0nst4r*
            e come si fa????
            sono niubbo e non ho tempo :(
            lavoro 11 ore al giorno e ne passo 3 in viaggio
            tra casa e
            lavorocaro collegaper quanto riguarda la prova con il kernel .15 invece che .16 non ricordo come è organizzata ubuntu (io uso opensuse)ma puoi provare con synaptic.dalla lista dei pacchetti dovresti selezionare il kernel installato e cercare tra i dettagli e le tabs che riguardano il pacchetto quella dove elenca le versioni ed il repository da cui lo hai installato, da lì selezioni la versione .15 (quindici è il numero finale) invece di quella attualmente installata .16 e farli fare le operaizoni di installazione.all'avvio successivo dovresti poter scegliere quale kernel avviare.per provare con l'installer nvidia ti scarichi gli ultimi drivers dal sito, e segui le istruzioni riportate sulla pagina di download.andando a memoria su ubuntu: premi ctrl+alt+f1, sarai su una schermata di login su una console, fai il login.digita sudo telinit 3 per entrare nel runlevel senza X11 (in pratica hai il computer avviato senza server grafico così l'installer nvidia può modificarlo).vai dove hai scaricato i driver, es. cd /home/username/Desktop/NVIDIApackage.run installi il driver nvidia digitando sudo sh NVIDIApackage.run(per disinstallarlo digita sh -u NVIDIApackage.run)se farai entrambe le prove fai prima quella del kernel e dopo quella dell'installer Nvidia, se usi l'installer nvidia invece che quello di ubuntu tutte le volte che cambi kernel devi reinstallare il driver.
          • LtWorf scrive:
            Re: installer
            Sidux ha lo script di installazione dei driver nvidia e ati automatico.Mai avuto problemi.
    • picard12 scrive:
      Re: installer
      il problema è tu usi ubuntu che non è la panacea di tutti i mali... mandriva ad esempio ti permette di scaricare i driver automaticamente e di configurarli nello stesso tempo..e se avessi guardato sul sito nvidia ti saresti accorto della presenza dell'installer..
    • picard12 scrive:
      Re: installer
      ma non hai mai guardato sul sito nvidia?Magari li scaricavi anche... però mi pare che ubuntu faccia quelli scerzi se non installi i driver ufficiali..comunque sia un pò ci sta...
  • ominide scrive:
    DRICE OPEN SOURCE, TANTI SALUTI
    MENO male che era prossimo il rilascio del driver open di nvidia; solo fuffa, evidentemente si sono resi conto e' come e' facile immaginare non e' scelta saggia rendere open i propri softwaredando in pasto alla concorrenza segreti inbdustriali dal valore insestimabili.riguardo al cappello protettivo offerto dalla gpl ormai non ci crede nessuno.
    • LtWorf scrive:
      Re: DRICE OPEN SOURCE, TANTI SALUTI
      Ma quale valore inestimabile... Mica dai driver si capisce come costruire la scheda.. solo come usarla.Come se tu facendo una fiat 500 non dessi il manuale di uso ai compratori, così dato che non riescono a usarla non riusciranno nemmeno a copiarla.Ma stai sicuro che le ditte concorrenti che hanno i mezzi per impiantare una linea di produzione, hanno anche i mezzi per comprare qualche scheda nvidia e mettersi a fare reverse engineering.
  • Fabrizio scrive:
    Ma......
    ...sono usciti da quasi 10 giorni. Vi svegliate ora?
  • Thelma & Filippa scrive:
    Notizia vecchia
    Data con almeno 3 gg di ritardo.
  • belze scrive:
    noi poveri sfigati della serie 96xx
    Già perchè non tutti hanno comprato una nuova scheda video negli ultimi, diciamo, 5-6 anni, che è poi l'età che ha il mio pc. Siccome non ci tengo proprio a buttarlo via e nemmeno a comprare una nuova scheda madre per metterci sopra le nuove schede video, mi tengo la mia GeForce 440 MMX. E credo che non siano poche le persone che ragionano come me.Apprezzo l'ottimo supporto generalmente fornito da nVidia anche per noi. Eppure se questi benedetti sorgenti fossero rilasciati, anche noi potremmo avvantaggiarci di xserver 1.4 e xorg 7.3 senza utilizzare il famigerato ignore abi. Visto che tanto li distribuite gratuitamente sti benedetti driver, visto che tanto ci mettete più di qualche settimana a rilasciarne di nuovi quando serve (xorg nuovo è di inizio dettembre, se non sbaglio), perchè non accettate una delle numerose proposte fatte dal team di sviluppatori del kernel e non vi affidate maggiormente alla comunità?Rilasciare i sorgenti sarebbe l'ideale, fantastico, ma mi accontenterei anche di meno...Comunque se ora devo consigliare una GPU da usare con linux credo che - incredibile fino a pochi giorni fa - suggerirò AMD/ATI o Intel e non più nVidia.Rimbocchiamoci le maniche...
    • Mr. Bil scrive:
      Re: noi poveri sfigati della serie 96xx

      Rilasciare i sorgenti sarebbe l'ideale,
      fantastico, ma mi accontenterei anche di
      meno...Eh eh...chissà cosa nascondono quei sorgenti...magari si scopre che tutte le schede video della Nvidia, sono uguali identiche a livello di Chipset e alcune le castrano di prestazioni lavorando sui driver e la memoria...tanto cosa ci sta dentro a quei chipettoni di silicio lo sanno solo loro...che non sia tutta una strategia di mercato???
      • Francisco Navarro scrive:
        Re: noi poveri sfigati della serie 96xx

        Eh eh...chissà cosa nascondono quei
        sorgenti...Avevo letto tempo fa un'intervista ad un rappresentante di NVidia sul motivo per cui l'azienda non ha rilasciato i sorgenti. A parte speculazioni varie (tutte da verificare!) il tizio ha citato sempre problemi di proprietà intellettuale: pare che durante lo sviluppo dei driver NVidia si sia avvalsa dell'assistenza di diversi consulenti, i quali hanno esplicitamente richiesto che il loro codice sorgente non sia mai pubblicato. Del resto, non credo si sappiano i nomi e i cognomi delle persone che si qualificano come "autori" del codice del driver...Ripeto, le speculazioni lasciamole ai gossip magazine. Se hai una qualche prova di quello che dici, sei pregato di mostrare il tutto ai lettori.
        • eaman1 scrive:
          Re: noi poveri sfigati della serie 96xx
          - Scritto da: Francisco Navarro
          Avevo letto tempo fa un'intervista ad un
          rappresentante di NVidia sul motivo per cui
          l'azienda non ha rilasciato i sorgenti. A parte
          speculazioni varie (tutte da verificare!) il
          tizio ha citato sempre problemi di proprietà
          intellettuale: pare che durante lo sviluppo dei
          driver NVidia si sia avvalsa dell'assistenza di
          diversi consulenti, i quali hanno esplicitamente
          richiesto che il loro codice sorgente non sia mai
          pubblicato. Del resto, non credo si sappiano i
          nomi e i cognomi delle persone che si qualificano
          come "autori" del codice del
          driver...Guarda io la vedo cosi'...A parte che Ati ora rilascia le specifiche (a parte il DRM), Intel ha sempre rialsciato tutto, non mi risulta che nessuna azienda con fatturati da milioni di dollari si prenda la briga di concedere tali licenze a sviluppatori esterni per quanto riguarda il loro business principale.A me di sicuro non passerebbe neanche per l'anticamenra del cervello di permettermi di pretendere che una azienda di tali dimensioni sia disposta a vincolare i loro prodotti perche io non voglio far leggere in giro il mio codice. Si rivolgerebbero ad altri.A meno che non siano dei totali incopetenti che abbiano progettato e prodotto roba che non funzioni senza il codice di un esterno!
    • Fabrizio scrive:
      Re: noi poveri sfigati della serie 96xx
      - Scritto da: belze
      Comunque se ora devo consigliare una GPU da usare
      con linux credo che - incredibile fino a pochi
      giorni fa - suggerirò AMD/ATI o Intel e non più
      nVidia.amd/ati ha promesso le specifiche delle sue periferiche ma per ora sembra (o ho capito male) solo del 2d. Credo che per avere dei driver 3d aperti da ati passerà ancora qualche annetto
    • picard12 scrive:
      Re: noi poveri sfigati della serie 96xx
      non si è capito molto da quello che hai detto, ma sembra che a tuo parere siano meglio i driver ati o intel solo perchè sono opensource... ebbene, per quanto mi trovi d'accordo con l'invito di aprire i sorgenti, ti devo far notare che nvidia da supporto a tutte le sue schede video comprese quelle vecchie, come la tua, e questo non lo puoi certo dire di ati e le intel non sono proprio stratosferiche come schede percui attualmente la miglior scelta rimane sempre nvidia e ti assicuro che ho fatto un centinaio di installazioni linux su altrettanti pc-laptop.. e se vuoi avere garanzia devi avere nvidia..
Chiudi i commenti