Eee PC ha il suo kit di sviluppo

Asus rilascia in sordina la prima versione pubblica del kit di sviluppo per Eee PC. Il software permette di scrivere applicazioni in grado di girare sulla distribuzione Xandros Linux installata sul piccolo notebook

Roma – Asus ha reso disponibile la prima versione del Software Development Kit (SDK) per l’Eee PC, un pacchetto che semplifica lo sviluppo di applicazioni per il subnotebook taiwanese. Il rilascio dell’SDK risale a quasi due settimane fa, ma la sua esistenza è passata praticamente inosservata: la pubblicazione dell’SDK è avvenuta in sordina, e non è stata accompagnata da alcun comunicato stampa.

Eee PC La ragione di questo silenzio, secondo alcuni, è da ricercare nel fatto che l’attuale release dell’SDK, seppure pubblica e già scaricabile dalla sezione Download del sito di supporto di Asus, è ancora da considerarsi una beta.

Il kit di sviluppo per l’Eee PC si basa sul celebre IDE open source Eclipse, ed include le librerie grafiche Qt di Trolltech e l’Open Circulation Edition di Xandros Desktop 4.5, che consente ai programmatori di scrivere software perfettamente compatibile e integrato con il sistema operativo pre-installato sugli Eee PC.

Asus fornisce anche un’immagine necessaria per virtualizzare il proprio subnotebook con VMware, e permettere così agli sviluppatori di testare le proprie applicazioni per Eee PC su di un PC tradizionale.

L’SDK è poi accompagnato da una guida in formato PDF in cui compare anche il nome dell’EP20, il primo modello di PC desktop della famiglia E-DT che Asus conta di lanciare sul mercato nel corso di questo trimestre.

L’EeePC SDK, della dimensione di circa 1 GB, può essere scaricato da SourceForge .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fsdfs scrive:
    fsdf
    [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-datejust-c-2]Rolex DateJust watches[/url], Rolex DateJust watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-day-date-c-3]Rolex Day Date watches[/url], Rolex Day Date watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-daytona-c-4]olex Daytona watches[/url], Rolex Daytona watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-explorer-c-5]Rolex Explorer watches[/url], Rolex Explorer watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-gmt-c-6]Rolex GMT watches[/url], Rolex GMT watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-masterpiece-c-7]Rolex Masterpiece watches[/url], Rolex Masterpiece watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-milgauss-c-8]Rolex Milgauss watches[/url], Rolex Milgauss watches
  • fsdfs scrive:
    fsf
    [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-datejust-c-2]Rolex DateJust watches[/url], Rolex DateJust watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-day-date-c-3]Rolex Day Date watches[/url], Rolex Day Date watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-daytona-c-4]olex Daytona watches[/url], Rolex Daytona watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-explorer-c-5]Rolex Explorer watches[/url], Rolex Explorer watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-gmt-c-6]Rolex GMT watches[/url], Rolex GMT watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-masterpiece-c-7]Rolex Masterpiece watches[/url], Rolex Masterpiece watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-milgauss-c-8]Rolex Milgauss watches[/url], Rolex Milgauss watches
  • paolo branti scrive:
    partigiani
    questa è l'ultima replica, poichè non parlo con coloro che mettono sullo stesso piano aggressori e aggrediti, cioè con quei nazifascisti italiani che lo avrebbero pure preso dietro pur di mantenere il potere. Non apriro + nessuna discussione con le persone che fanno solo apologia di nazifascismo. Anzi sapete che dico? sono molto fiero di essere odiato da certa gente................
  • paolo branti scrive:
    superiorità economica
    Molte persone e tra i quali molte che hanno fatto annunci si sentono superiori solamente per il fatto che sono ricchi di soldi, una superiorità che io considero molto effimera poichè hanno si i soldi ma interiormente hanno paura e lo dimostrano sprezzando gli altri particolarmente gli extracomunitari dimenticando (no non lo dimenticano non lo possono sapere) perchè non hanno la capacità di capire , il fatto di moltissimi italiani che emigrarono negli stati uniti e negli altri paesi europei belgio soprattutto ,venivano considerati peggiori dei negri e quasi tutti delinquenti.Ora basta che vadano al diavolo tanto la storia ci darà ragione..........
  • paolo branti scrive:
    successo economico USA
    No no! non vado davanti alle scuole a fare volantinaggio.Non c'è proprio bisogno. Tanto molti non capirebbero come molti non capiscono che in questo momento la loro tanto amata economia statunitense o capitalista come loro vogliono, non sanno che oggi è molto in crisi una crisi che sentirebbero moltissimo se molti di loro avessero i genitori a stipendio fisso che non gli consente di arrivare in fondo al mese.Gli Usa non fanno embarghi solamente ai paesi comunisti così come le guerre ma si accaniscono con guerre ed embarghi contro ogni paese che secondo loro non rispetta il loro interesse.Si ma poi non mi voglio accanire molto con quelli che mi hanno risposto in quanto ho capito a quale ceto essi appartengono. Anzi essere criticato da certa gente è puro onore.
  • paolo branti scrive:
    freedom house
    Voglio ricordare hai lor signori che l'Istituto Freedom house che si permette di dare dati sui vari paesi tipo Cuba non è altro che un Istituto diretto e finanziato dall'imperialismo americano atto a promuovere la cosiddetta democrazia liberale (capitalista) nel mondo. Quindi dubiterei dell'attendibilità dei dai divulgati da questo Istituto
    • Gordon scrive:
      Re: freedom house
      - Scritto da: paolo branti
      Voglio ricordare hai lor signori che l'Istituto
      Freedom house che si permette di dare dati sui
      vari paesi tipo Cuba non è altro che un Istituto
      diretto e finanziato dall'imperialismo americano
      atto a promuovere la cosiddetta democrazia
      liberale (capitalista) nel mondo. Quindi
      dubiterei dell'attendibilità dei dai divulgati da
      questo
      IstitutoViva gli Stati Uniti, viva il successo economico, viva il capitalismo, viva le libere imprese (come la mia), viva la libertà.E se gli Stati Uniti sono "imperialisti", allora VIVA ANCHE L'IMPERIALISMO.E agli stati comunisti che, insieme ai loro sostenitori, subiscono l'imperialismo americano, io faccio un sentito pernacchio :pP.S.: e impara a usare i forum, che senso ha aprire 10 discussioni diverse??!
      • thecatman scrive:
        Re: freedom house
        ok quotato in pieno!ma il signor brandi che si dimostra tanto altruista potrebbe portarsi a casa sua e mantenersi tutti gli immigrati e i clandestini che arrivano in italia (secondo me, proprio xchè arrivano da paesi dove si esercita il comunismo sotto falso nome!). magari questo signore è pure uno di quelli che fa volantinaggio e che vuole vendermi il giornale lotta comunista ogni giorno davanti all'entrata della scuola, che rompe le palle ai ragazzini (giusto quelli possono convincere), che fa il galletto con le ragazzine e gli chiede il numero di cell con la scusa dell'abbonamento, vergogna!però questa gente è da ammirare xchè gli insulti e la merda che si tirano addosso ogni secondo sono da guiness dei primati! e avanti così! e tutti a parlare di fascisti e di lager ma nessuno che nomina i gulag che son durati ben oltre la seconda guerra, vero signori comunisti? oppure si parla delle fosse ardeatine dove sono morti in centinaia ma nessuno dice che la colpa è stata di quei 4 ebeti partigiani che hanno scatenato la rappresaglia tedesca...ma non erano mica presenti all'appello x la fucilazione! proprio dei bei comunisti!
  • paolo branti scrive:
    storia
    Mi viene da ridere leggendo certi commenti sull'embargo.L'embargo è stato fatto dagli Usa a causa delle nazionalizzazioni di Castro. Questa gente parla come se Cuba fosse stato territorio statunitenze.C'è da domandarsi oggi se non è il caso di dare all'austria o alla Spagna i beni che si trovano in italia che allora erano di questi paesiLa Storia......mmmmaaaaa
  • paolo branti scrive:
    comunismo
    Certo forse il comunismo è una disgrazia!!!!E' quello di essere nato sulle ceneri del capitalismo dittaturiale dove tutto era dovuto ai ricchi e non ai poveri. Per fortuna l'economia di mercato è destinata anzi è gia fallita, perchè quando un sistema non riesce specialmente in italia a dare lavoro ed assistenza a tutti e si basa sulle tasse per la sua sopravvivenza e va in cerca di manodopera sottopagata, francamente............non penso che quella manodopera sia libera
  • paolo branti scrive:
    cuba
    Se piove di quel che tuona.....Il nostro paese sarà nelle mani sia politicamente che culturalmente nonchè economicamente di una sola persona e loro parlano di Cuba...........mmmmmaaaaa
  • paolo branti scrive:
    freedom house
    vorrei proprio sapere che organizzazione è quella di freedom house. Poi mi piacerebbe sapere anchele condizioni sociali e non quelle culturali di chi critica cuba e certi altri paesi..........quelli culturali posso immaginarlo ma anche la posizione sociale però mi piacerebbe saperlo
  • paolo branti scrive:
    cuba
    Io sono stato a cuba circa 30 giorni fa e non mi è sembrato che la gente non avessi il telefonino anzi ne avevano e come, forse il problema è un altro: oggi tutti i cubani possono telefonare se vogliono anche a terra stupida come loro la chiamano prima no. Certamente npn hanno da scoprire che l'istruzione appartiene a tutti così come la salute. Per quanto riguarda l'embargo bè lo hanno fatto anche a Saddam che ha lavorato per l'occidente per molti anni facendo la guerra all'iran così come lo fecero all'URSS nel 1981 per l'Afganistan. Oggi ci sono i cosiddetti democratici in quel paese e per gli struzzi va tutto bene.......
  • paolo branti scrive:
    risposta
    Ricordatevi che quelli che voi chiamate liberatori e galanti della libertà e del capitalismo mondiale detengono i 3/4 dell'energia mondiale. In america latina non c'è solo Cuba che forse come dite voi non ha soldi per comprare il telefonino ma ci sono anche tutti gli altri paesi che non solo non comprano il telefonino ma non hanno di che mangiare la mortalità infantile con l'analfabetismo sono a tassi sempre altissimi.......Però in quei paesi ci sono anche i miliardari e quando il capitalismo è in pericolo gli USA organizzano un colpo di stato o elezioni truccat
  • paolo branti scrive:
    risposta
    Ricordatevi non c'è solo la ricchezza che si chiama denaro ma anche quella umana. Forse molti di voi hanno i soldi per comprarsi un telefonino ma non hanno quelli per mantenere un anziano nelle case di riposo magari questo ha lavorato tutta una vita. Nulla è più prezioso dell'indipendenza e della liberta. Leggetivi la storia e mettetivi dalla parte di moltissima gente e poi vedrete davvero che cosa è la vita....
  • paolo branti scrive:
    risposte
    Caso mai se voi giovani oggi potete acquistare il telefonino che poi è la vostra rovina, o potete acquistare una moto ecc. è merito secondo voi del capitalismo italiano? Oppure delle grandi lotte che i vostri padri hanno fatto negli anni 68. Non certo di queste generazioni che si fanno derubare di tutti diritti che venivano considerati acquisiti. Forse farebbero meglio a domandarsi certa gente se ha un cervello per farlo. Dove andranno a finire.......
  • paolo branti scrive:
    risposta a tutti quelli che criticano cu
    cuba la dovete confrontare con tutti gli altri paesi latino americani. Ma cosa ne sapete molti di voi giovani vivono alle spalle dei genitori. VERGONA!!!!!!!!americani chiamavano i villaggi vietnamiti "Villaggi strategigi" in realtà erano dei veri lager.Pinochet è stato messo in cile per mano americanaCosì come i generali argentini e Brasiliani.Cosa ne sapete voi giovani anticomunisti dell'ultima ora?paolo branti
  • Gordon scrive:
    Il comunismo è proprio una DISGRAZIA
    Ecco i risultati dell'applicazione ferrea delle regole dell'economia comunista in uno stato sovrano: povertà, miseria, ingnoranza e scoprono nel 2008 che esistono i telefonini.Complimenti.
    • emmeesse scrive:
      Re: Il comunismo è proprio una DISGRAZIA
      Francamente, visto l'alto livello di istruzione dei cubanivista la ottima situazione della salute pubblicavisto anche il fatto che , tutto sommato anche quella di Castro e' una dittatura, seppur illuminata, direi che hanno fatto un buon lavoro quei rivoluzionari.Ed un sacco di errori.Ma del resto la storia politica e civile di un paese segue strade non sempre univoche.Massima simpatyia e rispetto per Cuba.Ne avremmo da imparare in Italia da loro...
      • Gordon scrive:
        Re: Il comunismo è proprio una DISGRAZIA
        - Scritto da: emmeesse
        Francamente, visto l'alto livello di istruzione
        dei
        cubani
        vista la ottima situazione della salute pubblica
        visto anche il fatto che , tutto sommato anche
        quella di Castro e' una dittatura, seppur
        illuminata,

        direi che hanno fatto un buon lavoro quei
        rivoluzionari.Dove l'hai letto, sul manifesto? Su Indymedia? O più semplicemente al TG3??!

        Ne avremmo da imparare in Italia da loro...A massimo potremmo chiedergli come cucinano le aragoste, ma i cubani sono talmente pezzenti da non potersele permettere.
        • speriamomic rosoftfall isca scrive:
          Re: Il comunismo è proprio una DISGRAZIA
          che palle vabbe che siamo sotto elezioni ma il Berlusca pensiero pure qui è troppo...pensiero superficiale...è chiaro che comunismo e fascimo non portano a nulla di buono.Regimi comunisti resistono nel 2008 procalmandosi ancora tali...regimi fascisti continuano ad esistere nascondendosi...meditate gente meditate.Complimenti per i pezzenti dati ai cubani aggratis...io ho un amico cubano ed è tutt'altro che pezzente....ma evidentemente chi scrive ciò si sente troppo superiore perchè lui si che è fortunato puo usare la vibrazione del telefonino per suoi stimoli erotici e vivere in un posto dove la gente viene lascita letteralmente morire ad un angolo di strada....che fortuna che abbiamo...come siamo civilizzati...che fortuna....
        • Fabio scrive:
          Re: Il comunismo è proprio una DISGRAZIA
          - Scritto da: Gordon
          - Scritto da: emmeesse

          Francamente, visto l'alto livello di istruzione

          dei

          cubani

          vista la ottima situazione della salute pubblica

          visto anche il fatto che , tutto sommato anche

          quella di Castro e' una dittatura, seppur

          illuminata,



          direi che hanno fatto un buon lavoro quei

          rivoluzionari.

          Dove l'hai letto, sul manifesto? Su Indymedia? O
          più semplicemente al
          TG3??!




          Ne avremmo da imparare in Italia da loro...

          A massimo potremmo chiedergli come cucinano le
          aragoste, ma i cubani sono talmente pezzenti da
          non potersele
          permettere.Tranquillo vedrai che appena cambia il regime, Cuba diventerá ricca e tutti i suoi cittadini saranno felici come nella fedele Repubblica Dominicana.
      • CHKDSK scrive:
        Re: Il comunismo è proprio una DISGRAZIA
        Secondo gli ultimi rapporti di Freedom House la tua amata Cuba caro emmeesse è il peggio del peggio insieme ad altri paesi squisitamente comunisti! Quindi evita di dire castronerie riguardo a Castro come leader illuminato!
        • Paolino scrive:
          Re: Il comunismo è proprio una DISGRAZIA
          - Scritto da: CHKDSK
          Secondo gli ultimi rapporti di Freedom House la
          tua amata Cuba caro emmeesse è il peggio del
          peggio insieme ad altri paesi squisitamente
          comunisti! Quindi evita di dire castronerie
          riguardo a Castro come leader
          illuminato!Quindi il fatto che con il governo Berlusconi i rapporti di freedom house sono peggiorati sensibilmente significa che Berlusconi e' un comunista??? :DOggi a Cuba hanno scoperto i telefonini, domani da noi saranno vietate le intercettazioni ai telefonini dei politici che potrammo fare i loro affari in santa pace! Evviva! :D
    • Paolino scrive:
      Re: Il comunismo è proprio una DISGRAZIA
      - Scritto da: Gordon
      Ecco i risultati dell'applicazione ferrea delle
      regole dell'economia comunista in uno stato
      sovrano: povertà, miseria, ingnoranza e scoprono
      nel 2008 che esistono i
      telefonini.Dai, fai uno sforzo che tra 15gg la campagna elettorale e' finita. :D(Del resto in Italia tra comunisti e liberali non si vede manco la differenza.. quindi e' inutile prendersela tanto)
      • max scrive:
        Re: Il comunismo è proprio una DISGRAZIA
        Io odio i comunisti.Che brutta razza di persone: il mondo sarebbe un posto migliore senza di loro.E lo dico io che non sono fascista!
    • Fabio scrive:
      Re: Il comunismo è proprio una DISGRAZIA
      - Scritto da: Gordon
      Ecco i risultati dell'applicazione ferrea delle
      regole dell'economia comunista in uno stato
      sovrano: povertà, miseria, ingnoranza e scoprono
      nel 2008 che esistono i
      telefonini.

      Complimenti.Hai dimenticato l'embargo....ti voglio vedere a fare il pane se nessuno ti vende il grano altrimenti gli USA si incazzano.
  • Nexso scrive:
    piano piano
    Piano piano sta Cuba si sta sbloccando
  • Overture scrive:
    Tanto non vi preoccupate...
    ...finirà che i numeri per i cubani potranno chiamare solo altri numeri per cubani e che ci sarà uno notevole spartiacque verso i numeri per stranieri oltre che quelli internazionali
  • Termite scrive:
    Il sole dell'avvenire
    Il sole dell'avvenire... accidenti se i cubani fan fatica a vederlo. Nel 2008 non possono ancora usare un tostapane. Peró per fortuna il telefonino sí. Sempre se hanno i soldi per comprarselo...
    • codroipo scrive:
      Re: Il sole dell'avvenire
      - Scritto da: Termite
      Il sole dell'avvenire... accidenti se i cubani
      fan fatica a vederlo. Nel 2008 non possono ancora
      usare un tostapane. Peró per fortuna il
      telefonino sí. Sempre se hanno i soldi per
      comprarselo...Ringrazia chi gli ha fatto l'embargo.
      • shevathas scrive:
        Re: Il sole dell'avvenire
        - Scritto da: codroipo
        - Scritto da: Termite

        Il sole dell'avvenire... accidenti se i cubani

        fan fatica a vederlo. Nel 2008 non possono
        ancora

        usare un tostapane. Peró per fortuna il

        telefonino sí. Sempre se hanno i soldi per

        comprarselo...

        Ringrazia chi gli ha fatto l'embargo.mi sembra che l'embargo alla fine serva solo al regime per giustificare tutte le sue cavolate.
        • Paolino scrive:
          Re: Il sole dell'avvenire
          - Scritto da: shevathas[cut]
          mi sembra che l'embargo alla fine serva solo al
          regime per giustificare tutte le sue
          cavolate.A me questa sempre una teoria un po' stramapalata... NDP :)
      • Gordon scrive:
        Re: Il sole dell'avvenire
        - Scritto da: codroipo
        - Scritto da: Termite

        Il sole dell'avvenire... accidenti se i cubani

        fan fatica a vederlo. Nel 2008 non possono
        ancora

        usare un tostapane. Peró per fortuna il

        telefonino sí. Sempre se hanno i soldi per

        comprarselo...

        Ringrazia chi gli ha fatto l'embargo.Hanno fatto bene gli USA ad embargarli, nel '62 il governo cubano lasciò pure piazzare delle testate nucleari russe sul suo territorio.Ci mancherebbe pure che gli USA ci facessero affari.
        • codroipo scrive:
          Re: Il sole dell'avvenire
          - Scritto da: Gordon
          - Scritto da: codroipo

          - Scritto da: Termite


          Il sole dell'avvenire... accidenti se i cubani


          fan fatica a vederlo. Nel 2008 non possono

          ancora


          usare un tostapane. Peró per fortuna il


          telefonino sí. Sempre se hanno i soldi per


          comprarselo...



          Ringrazia chi gli ha fatto l'embargo.


          Hanno fatto bene gli USA ad embargarli, nel '62
          il governo cubano lasciò pure piazzare delle
          testate nucleari russe sul suo
          territorio.
          Ci mancherebbe pure che gli USA ci facessero
          affari.Noi abbiamo le testate USA sul nostro.
          • Gordon scrive:
            Re: Il sole dell'avvenire
            - Scritto da: codroipo
            - Scritto da: Gordon

            - Scritto da: codroipo


            - Scritto da: Termite



            Il sole dell'avvenire... accidenti se i
            cubani



            fan fatica a vederlo. Nel 2008 non possono


            ancora



            usare un tostapane. Peró per fortuna il



            telefonino sí. Sempre se hanno i soldi per



            comprarselo...





            Ringrazia chi gli ha fatto l'embargo.





            Hanno fatto bene gli USA ad embargarli, nel '62

            il governo cubano lasciò pure piazzare delle

            testate nucleari russe sul suo

            territorio.

            Ci mancherebbe pure che gli USA ci facessero

            affari.

            Noi abbiamo le testate USA sul nostro.E chi ha detto niente, ognuno si assume le responsabilità delle proprie scelte, all'epoca allearsi con l'URSS significava beccarsi un embargo dagli USA, non ci vedo niente di strano.Si sono messi dalla parte sbagliata.
          • Fabio scrive:
            Re: Il sole dell'avvenire
            - Scritto da: Gordon
            - Scritto da: codroipo

            - Scritto da: Gordon


            - Scritto da: codroipo



            - Scritto da: Termite




            Il sole dell'avvenire... accidenti se i

            cubani




            fan fatica a vederlo. Nel 2008 non possono



            ancora




            usare un tostapane. Peró per fortuna il




            telefonino sí. Sempre se hanno i soldi per




            comprarselo...







            Ringrazia chi gli ha fatto l'embargo.








            Hanno fatto bene gli USA ad embargarli, nel
            '62


            il governo cubano lasciò pure piazzare delle


            testate nucleari russe sul suo


            territorio.


            Ci mancherebbe pure che gli USA ci facessero


            affari.



            Noi abbiamo le testate USA sul nostro.

            E chi ha detto niente, ognuno si assume le
            responsabilità delle proprie scelte, all'epoca
            allearsi con l'URSS significava beccarsi un
            embargo dagli USA, non ci vedo niente di
            strano.

            Si sono messi dalla parte sbagliata.Bravo all'epoca !!! Oggi siamo nel 2008, la guerra fredda é finita da un pezzo.
      • CHKDSK scrive:
        Re: Il sole dell'avvenire
        L'embargo è stato ANCHE la risposta alla nazionalizzazione coatta delle industrie zuccherificie americane da parte del compagno Castro, vai e studia la storia!
        • Fabio scrive:
          Re: Il sole dell'avvenire
          - Scritto da: CHKDSK
          L'embargo è stato ANCHE la risposta alla
          nazionalizzazione coatta delle industrie
          zuccherificie americane da parte del compagno
          Castro, vai e studia la
          storia!Oppure é stata la risposta al fatto che l'isola era un paradiso per mafiosi e criminali USA che usavano i casinó Cubani per riciclare i soldi, io, un po' di storia l'ho studiata...
    • Gordon scrive:
      Re: Il sole dell'avvenire
      - Scritto da: Termite
      Il sole dell'avvenire... accidenti se i cubani
      fan fatica a vederlo. Nel 2008 non possono ancora
      usare un tostapane. Peró per fortuna il
      telefonino sí. Sempre se hanno i soldi per
      comprarselo...E' già tanto se non importano i telefonini pagandoli con le perline colorate.Del resto chi è causa del suo mal pianga se stesso, i cubani sono pure contenti di essere l'unico stato ad economia comunista del pianeta: meritano tutte le loro sfighe.
      • Paolino scrive:
        Re: Il sole dell'avvenire
        - Scritto da: Gordon[cut]
        meritano tutte le loro
        sfighe.Come se un cubano potesse scegliere... bah!
        • max scrive:
          Re: Il sole dell'avvenire
          Il problema è che il 90% dei cubani vorrebbe dar fuoco a Castro, ma essendo una dittatura non lo possono fare.Nel frattempo le figlie della gloriosa rivoluzione si vendono a migliaia ai turisti....cosa che non posso che approvare in quanto, come già anticipato da altri, "chi è causa del suo mal pianga sè stesso".
    • Russell scrive:
      Re: Il sole dell'avvenire
      è incredibile la cecità dei comunisti, mi ricordo che dopo l'89 avevano almeno il pudore di stare zitti, di fronte all'evidenza di un regime totalitario, perchè il comunismo non può essere altro che totalitario, quando tutto è in mano ad una casta di burocrati e per avere una sedia in casa devi fare le domande in carta da bollo ad un burocrate che vuole pure la tangente, anche il re degl'ottusi capirebbe che non è un bel posto dove vivere. Quando la fabbrica dove lavori è gestita da degl'incompetenti burocrati e loro per scaricarsi la colpa dei piani quinquennali non raggiunti, dicono che la colpa è degl'operai che stanno svegli fino a tardi e ti ritrovi la polizia con i binocoli a sorvegliare a che ora si spengono le luci di casa tua e non credere che basti tirar giù la tapparella, perchè sono state proibite, ecco, io c'ho vissuto per un po' in quei paesi e di storie di com'è realmente il mondo in mano ai burocrati, ne ho da raccontare, storie di vita "normale" la vita di tutti i giorni oppressi dal regime più demenziale e corrotto che la mente dell'uomo abbia mai partorito, il comunismo.
Chiudi i commenti