Email fasulle firmate Punto Informatico

Alcune segnalazioni sembrano indicare che qualcuno stia mandando in giro sulla rete italiana lettere dai toni minacciosi firmate dal celebre quotidiano online


Roma – Alcune segnalazioni sono giunte in questi giorni alla redazione di Punto Informatico relative ad un fenomeno di cui non è possibile al momento conoscere le dimensioni né l’estensione. Uno o più ignoti, infatti, stanno recapitando una serie di email a webmaster ed altre realtà della rete italiana a nome di Punto Informatico, del tutto estraneo alla vicenda.

In qualche caso queste email hanno richiesto a siti che ospitavano legittimamente contenuti di Punto Informatico di rimuoverli, arrivando a minacciare azioni legali nel caso di un mancato adempimento.

Come noto, PI adotta le licenze Creative Commons e questo consente a molti siti non profit di ripubblicare i materiali che appaiono su questo sito in modo del tutto legittimo e nel pieno spirito della circolazione delle informazioni. Inoltre, Punto Informatico mette a disposizione gratuitamente una quantità di strumenti utili per riprodurre i titoli delle notizie pubblicate dal quotidiano su qualsiasi sito, questi strumenti sono liberamente prelevabili qui .

Punto Informatico sta indagando sulla questione e si appresta a denunciare gli autori di questo giochino: preghiamo chiunque avesse ricevuto email di questo genere, in apparenza provenienti da Punto Informatico, di contattare la redazione.
La redazione

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Legge Pessima e confusa
    Se per vedere delle immagini pago, allora stimolo la pedopornografia e vado punito, inoltre la situazione dal punto di vista giuridico è molto chiara: transazione commerciale = volontarietà dell'atto.Se per vedere le immagini non pago, es. vari link autoaprenti, invio di email (alzi la mano chi non ha mai ricevuto materiale pornografico non richiesto via mail) ecc... , non DEVO essere punito! (neanche indagato o disturbato !)Ma vi rendete conto, basta navigare su qualche sito warez per cercare qualche crack o password per essere innondati da materiale pornografico e forse anche pedoporno (confesso non vi ho mai fatto caso). Basta che un pinco pallino qualsiasi vada in un Internet Caffe e vi spedisca via mail un paio di foto compromettenti e uno finisce in galera?
  • Anonimo scrive:
    Pedofobia e voglia di censura......
    Questo a me pare il vero titolo! @^Se non è la Cina che viene in Italia allora è l'Italia che va in Cina ( in termini "democratici") !
  • Anonimo scrive:
    Per margie
    "Mi limito a fare un esempio : io non sono pedofila. In quanto tale, non leggo riviste pedoporno perchè mi fanno semplicemente schifo. Se a qualcuno piace leggerle, evidentemente ha qualche problema. Problema molto serio."Premesso che: sono perfettamente conscio che la pedofilia è una malattiaPremesso che: sono contro il materiale pedopornografico, quello vero peròI consumatori di materiale pedopornografico POSSONO essere delle persone perfettamente sane dal punto di vista mentale, in particolare se la loro NON E' una dipendenza e se non sono pedofili.Se non leggi tale riviste perché ti fanno schifo, non significa che chi le legge sia malato mentale. A me ad esempio fanno schifo le pelliccie, ma non penso che chi le indossa sia un malato mentale.Detto questo, ribadisco la mia premessa: sono contro il materiale pedopornografico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per margie
      Margie:
      "Mi limito a fare un esempio : io non sono
      pedofila. In quanto tale, non leggo riviste
      pedoporno perchè mi fanno semplicemente schifo.
      Se a qualcuno piace leggerle, evidentemente ha
      qualche problema. Problema molto serio."Anonimo:
      Se non leggi tale riviste perché ti fanno schifo,Ma quali riviste??? Ma credete davvero a margie che dice che ci sono riviste pedopornografiche?? Voglio sapere i nomi delle testate e voglio proprio vedere se sono riviste illegali non iscritte al tribunale.Altrimenti qui stiamo delirando, dando per scontato che siamo circondati da materiale pedopornografico, perfino sottoforma di riviste.Ma ci svegliamo o no che questa della pedopornografia e' una caccia alle streghe? Un carro armato di retorica che hanno come argomentazioni da sfondamento la tutela del minore e il disgusto, per portare avanti una sistematica censura e controllo?Altrimenti citate i nomi di queste riviste. Voglio proprio vedere se sono raccolte foto di minori seviziati o semplici manga regolarmente registrati dall'editore.
  • Anonimo scrive:
    Cosa è successo alla camera?
    dal sito della camera: "Per consentire alla stessa Commissione di procedere all'abbinamento richiesto dall'articolo 77 del regolamento sono quindi trasferite in sede legislativa anche le proposte di legge n. 311, 382, 408, 593, 726, 953, 1029, 1346, 1489, 2038, 2415, 2422, 2521, 2669, 2864, 3122, 3235, 3691, 4299, 4466 e 5359, attualmente assegnate in sede referente e vertenti sulla stessa materia"Sembrerebbe una infognata pazzesca... di tempo ce ne vorrà un bel po, se poi deve passare pure al senato... tanti saluti e baci...
  • Anonimo scrive:
    Norme Europee per concorrenza del porno
    In tal caso, chi in Italia opera nel campo dei manga per adulti, non potra' piu' lavorare. Invece un operatore, ad esempio francese, potra' continuare a fornire materiale manga, anche in Italia. alla faccia delle norme europee sulla libera concorrenza.E mentre noi qui in Italia ci facciamo le pippe, sul sesso e non sesso, il matrimonio ed il papa, cattolici e bigotti, in America e non solo, del porno ne fanno un fiorente $$ business $$.Poi non ci lamentiamo se la nostra economia rimane sempre indietro.
  • margie scrive:
    Re: Nuova legge pedopornografia
    Mi limito a fare un esempio : io non sono pedofila. In quanto tale, non leggo riviste pedoporno perchè mi fanno semplicemente schifo. Se a qualcuno piace leggerle, evidentemente ha qualche problema. Problema molto serio.
    • shevathas scrive:
      Re: Nuova legge pedopornografia
      - Scritto da: margie
      Mi limito a fare un esempio : io non sono
      pedofila. In quanto tale, non leggo riviste
      pedoporno perchè mi fanno semplicemente schifo.
      Se a qualcuno piace leggerle, evidentemente ha
      qualche problema. Problema molto serio.Prima bisognerebbe definire esattamente cosa sia una rivista pedofila, o meglio pedopornografica.Personalmente credo sia una rivista contenente foto e/o altro materiale pornografico ottenuto mediante lo sfruttamento di minori .Che sfruttamento di minori ci può essere in un fumetto, l'argomento può essere, per alcuni, disgustoso, le storie volgari, ma che violenza reale contro i minori viene compiuta ? Btw penso che molti conoscano le barzellette di "pierino", anche quelle più sconcie.E pierino è un bambino terribile, vietiamo anche quelle per tutelare i bambini ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuova legge pedopornografia
      - Scritto da: margie
      Mi limito a fare un esempio : io non sono
      pedofila. In quanto tale, non leggo riviste
      pedoporno perchè mi fanno semplicemente schifo.Quali riviste pedoporno sono illegamente in edicola in Italia? Se ne parli ne hai viste o le conosci, se le hai viste denunciamole.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuova legge pedopornografia
      - Scritto da: margie
      Mi limito a fare un esempio : io non sono
      pedofila. In quanto tale, non leggo riviste
      pedoporno perchè mi fanno semplicemente schifo.
      Se a qualcuno piace leggerle, evidentemente ha
      qualche problema. Problema molto serio.tu sei frigida, è un altro discorso.
  • margie scrive:
    Re: Nuova legge pedopornografia
    Eh no, eh noooooooooo!!!!!!!COSA C'ENTRA L'OMOSESSUALITA' CON LA PEDOFILIA?????????Ecco, questo è veramente indice di confusione e disinformazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuova legge pedopornografia
      - Scritto da: margie
      Eh no, eh noooooooooo!!!!!!!
      COSA C'ENTRA L'OMOSESSUALITA' CON LA
      PEDOFILIA?????????
      Ecco, questo è veramente indice di confusione e
      disinformazione.SI BUONANOTTE , CIAO!
      • margie scrive:
        Re: Nuova legge pedopornografia
        Magnifico commento, denota la voglia di confrontarsi civilmente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuova legge pedopornografia
          - Scritto da: margie
          Magnifico commento, denota la voglia di
          confrontarsi civilmente.PrrrrrrRRRRrrrrrrrRRRRrrrrrrRRRRRRrrrrrrr
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuova legge pedopornografia
      - Scritto da: margie
      Eh no, eh noooooooooo!!!!!!!
      COSA C'ENTRA L'OMOSESSUALITA' CON LA
      PEDOFILIA?????????
      Ecco, questo è veramente indice di confusione e
      disinformazione.come con l'omosessualità.
  • Anonimo scrive:
    Ma il film Lolita sarebbe vietato?
    Dopo aver letto l'articolo, mi sorge un dubbio, ma il film Lolita sarebbe fuorilegge e tutti coloro che ne hanno una copia (compresi i videnoleggi) sarebbero perquisibili?Eugenio
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma il film Lolita sarebbe vietato?
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo aver letto l'articolo, mi sorge un dubbio,
      ma il film Lolita sarebbe fuorilegge e tutti
      coloro che ne hanno una copia (compresi i
      videnoleggi) sarebbero perquisibili?

      EugenioIl film Lolita, e il libro, capolavoro della letteratura, non e' la storia di uno che si sbatte le 12 enni.Non e' un film porno e non e' un film che serve per istruire a diventare pedofili. E' un film drammatico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma il film Lolita sarebbe vietato?
        Non volevo assolutamente dire che Lolita fosse un film porno o spingesse alla pedofilia....ma pensando alle scene di finto sesso (o quantomeno sexy)....nell'articolo si parla anche di virtuale....potrebbe diventare illegale il film??io sono un pò dubbioso sulle sfumature di questa legge....non discuto gli intendi, nobilissimi, ma forse non si esagera con il virtuale???Eugenio
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma il film Lolita sarebbe vietato?
          - Scritto da: Anonimo
          Non volevo assolutamente dire che Lolita fosse un
          film porno o spingesse alla pedofilia....
          ma pensando alle scene di finto sesso (o
          quantomeno sexy)....
          nell'articolo si parla anche di virtuale....
          potrebbe diventare illegale il film??

          io sono un pò dubbioso sulle sfumature di questa
          legge....
          non discuto gli intendi, nobilissimi, ma forse
          non si esagera con il virtuale???Ma scusa una scena in cui due si abbracciano - vestiti - e uno di loro e' un minore nella storia ma una palese attrice maggiorenne nei fatti, ti pare esagerare nel virtuale?E i film in cui la gente viene trapassata da spade, esplode, prende fuoco, viene torturata oppure si scopa cavalcandosi a vicenda tette al vento che sarebbero allora?In Lolita non ci sono scene di sesso spinte, c'e' unvece molta allusione. La storia racconta di un ossessione, non delle belle tette delle preadolescenti. Che c'entra Lolita con questa legge proprio non capisco, e' come tirare in ballo Manzoni quando si parla di Jovanotti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma il film Lolita sarebbe vietato?
            - Scritto da: Anonimo
            Che c'entra Lolita con questa
            legge proprio non capisco, e' come tirare in
            ballo Manzoni quando si parla di Jovanotti.http://www.banned-books.com/bblistj-z.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma il film Lolita sarebbe vietato?
      A suo tempo anche il film Pretty Baby ha passato la censura.Non era un film porno, ma un film drammatico, la cui protagonista era la notissima attrice Brooke Shields.Lo hanno dato tranquillamente nei cinema, per l'affitto in VHSe in televisione.Finchè nel 2004, un moralista appoggiato dal solito pretaccio,ha fatto talmente tante pressioni sugli amministratori di Rete 4da farne saltare la messa in onda, che era prevista non in prima serata ma alle 2,30 di notte!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma il film Lolita sarebbe vietato?
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo aver letto l'articolo, mi sorge un dubbio,
      ma il film Lolita sarebbe fuorilegge e tutti
      coloro che ne hanno una copia (compresi i
      videnoleggi) sarebbero perquisibili?Ma scusa qualunque cosa che tocchi il tema della pedofilia dovrebbe essere vietato? Conferenze, libri, studi, film sul tema, discussioni tra amici... ma che c'entra? Se Lolita mette in scena un incontro tra un uomo maturo e un minorenne e tale incontro nella realta' potrebbe essere delittuoso (bisogna poi vedere le modalita') allora mettiamo fuori legge una sceneggiatura perche' ci racconta di un crimine? E I film in cui si vedono omicidi e spaccio? E i film sul nazismo? Apologia di delitti? Oppure dobbiamo vedere come sono raccontate le cose?
  • Anonimo scrive:
    E l'orgasmo allora?
    A me pare di ricordare che inizialmente l'orgasmo derivava dall'alimentazione, poi crescendo cominciava a spostarsi in direzione degli organi genitali, in seguito ho cominciato ad eiaculare pensieri, poi lasciandomi definitivamente alle spalle velleita' riproduttive continuo a godere contemplando i bambini che crescono, e tutto cio' l'ho sempre considerato normale.Ora, che qualcuno pretenda di regolamentare la vita stabilendo scadenze precise per uno sviluppo standard e conforme mi pare assolutamente idiota, restando da definire conforme a cosa e a chi.Poi non vedo una grande differenza tra lo stuprare una donna e lo stuprare un bambino, salvo che questultimo e' un delitto piu' odioso per chi osserva, ma se si considera che una donna violentata sara' probabilmente una madre disturbata ecco che il danno sara' anche a carico dei suoi figli con conseguenze molto simili a quelle che deriverebbero da una violenza subita in prima persona.Ogni violenza va repressa, ma con i fatti non con le parole, va repressa nel mondo reale non in quello virtuale. Occorre esserne capaci e all'altezza. Certe fantasiose velleita' nascondono semplicemente incompetenza e peggio intenzioni liberticide che nulla hanno a che fare con la protezione dei piu' deboli.In quanto poi al soddisfare desideri piu' o meno osceni tramite la finzione scenica credo sia qualcosa da incoraggiare in quanto tenderebbe ad escudere i minori in carne ed ossa dal circuito criminale. Ma ovviamente evitare sevizie ai minori viene in secondo piano rispetto al perseguitare cittadini innocenti o peggio cittadini meno fortunati che devono fare i conti con uno sviluppo difficile.Resta da comprendere la perversione di certi politici il cui orgasmo si manifesta solamente se abbinato all'esercizio della prevaricazione.
  • Anonimo scrive:
    E' un mondo confuso...
    ...ed anche questa ne è la prova. Siamo continuamente soggetti a leggi incomprensibili e non risolutive. Leggi incongruenti atte a produrre solo confusioni ed illusioni per chi, in buona o cattiva fede, le utilizza. "Fatta la legge, scoperto l'inganno" dice un vecchio detto. Utlizzato soprattutto per le molteplici manovre fiscali. Ma con l'avvento del progresso "digitale" e di tutte le cose connesse ad internet si è creato solo un polverone che ci renderà sempre più timorosi, stressati e controllati.Anche se ci sembra una cosa "normale" vedere un bimbo nudo su un immagine o su un cartone, in realtà dovrebbe non esserlo. Una volta quando non c'era la tecnologia digitale e le leggi, quel gruppo di persone chamate "pedofili" facevano tutto quello che volevano in ogni caso, solo che non era diffusa la propaganda anti-pedofilia. Oggi, dovrebbero stimolarci ad imparare, cercando di non farci vedere programmi assurdi e che ci portino a pensare alla "normalità" dei fatti ma più alla prevenzione delle stesse.Riceverò migliaia di critiche ma se ci si pensa bene, la verità c'èPaolo
    • Anonimo scrive:
      Re: E' un mondo confuso...
      - Scritto da: Anonimo
      Anche se ci sembra una cosa "normale" vedere un
      bimbo nudo su un immagine o su un cartone, in
      realtà dovrebbe non esserlo.Vedere un bimbo nudo in se' non e' certo un crimine.Gli abusi su minori sono crimini.Quelli vanno perseguiti.E smettiamola di insegnare al prossimo cosa e' normale e cosa no.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' un mondo confuso...

        E smettiamola di insegnare al prossimo cosa e'
        normale e cosa no.gia' bravo e poi come fai a sapere se hai poteri divini o se invece sei uno sfigato qualunque?
  • Anonimo scrive:
    Ma gli anime e i manga sono interessati?
    Se sì in che misura? Dato che spesso e volentieri trattano storie di minorenni e ci sono scene in cui ragazze appaiono in biancheria intima o addirittura nude, pur senza esserci scene di sesso, sono incluse o no in questa "legge"?E per quanto riguarda i cartoni animati porno? Queste due domande dovrebbero trovare una risposta esplicita dal momento che non pochi sono gli appassionati che leggono manga e vedono anime!!!
    • Anonimo scrive:
      la scena gratuita della doccia
      - Scritto da: Anonimo
      Se sì in che misura? Dato che spesso e volentieri
      trattano storie di minorenni e ci sono scene in
      cui ragazze appaiono in biancheria intima o
      addirittura nudeDimentichi la classica "scena gratuita della doccia" presente in quasi tutti gli anime che si rispettino, in cui la protagonista femminile si fa una doccia senza un motivo ben specifico...;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: la scena gratuita della doccia
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Se sì in che misura? Dato che spesso e
        volentieri

        trattano storie di minorenni e ci sono scene in

        cui ragazze appaiono in biancheria intima o

        addirittura nude

        Dimentichi la classica "scena gratuita della
        doccia" presente in quasi tutti gli anime che si
        rispettino, in cui la protagonista femminile si
        fa una doccia senza un motivo ben specifico...Beh, per lavarsi immagino. :-P
        ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: la scena gratuita della doccia
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Se sì in che misura? Dato che spesso e

          volentieri


          trattano storie di minorenni e ci sono scene
          in


          cui ragazze appaiono in biancheria intima o


          addirittura nude



          Dimentichi la classica "scena gratuita della

          doccia" presente in quasi tutti gli anime che si

          rispettino, in cui la protagonista femminile si

          fa una doccia senza un motivo ben specifico...

          Beh, per lavarsi immagino. :-PSe non sbaglio la prima in assoluto fu Minmey (non so e si scrive cosi') di Robotech

          ;-)
  • margie scrive:
    Minorenni consenzienti
    Il fatto che un minorenne di 14 anni sia perseguibile penalmente per un reato non implica direttamente che abbia raggiunto la maturità sessuale. Anzi. Mi sento di affermare serenamente e senza alcun tipo di pregiudizio che la maturità sessuale sia raggiungibile dai 18 anni in su, con varianti soggettive a seconda del tipo di individuo (penso che a volte anche una persona di 60 anni non sia sessualmente matura, ma che neanche ne sia consapevole!).E' quindi giusto e doveroso che il legislatore (poco importa se è Prestipino o Prestigiacomo, tanto per fare un gioco di parole....) si adoperi per tutelare lo sviluppo sereno e armonico del minorenne e la sua scelta consapevole e matura.Ma dico : qui siamo al paradosso, come avvenne anni fa per il garantismo degli imputati a danno delle vittime. Vogliamo pulirci i sensi di colpa dicendo che a 14 anni un bambino ha scelto di fare cose schifose su un sito porno con adulti o altri bambini o di essere picchiato, seviziato e altro?Per cortesia!
    • Anonimo scrive:
      Re: Minorenni consenzienti
      - Scritto da: margie
      Il fatto che un minorenne di 14 anni sia
      perseguibile penalmente per un reato non implica
      direttamente che abbia raggiunto la maturità
      sessuale. Anzi. Mi sento di affermare serenamente
      e senza alcun tipo di pregiudizio che la maturità
      sessuale sia raggiungibile dai 18 anni in su, con
      varianti soggettive a seconda del tipo di
      individuo (penso che a volte anche una persona di
      60 anni non sia sessualmente matura, ma che
      neanche ne sia consapevole!).
      E' quindi giusto e doveroso che il legislatore
      (poco importa se è Prestipino o Prestigiacomo,
      tanto per fare un gioco di parole....) si adoperi
      per tutelare lo sviluppo sereno e armonico del
      minorenne e la sua scelta consapevole e matura.
      Ma dico : qui siamo al paradosso, come avvenne
      anni fa per il garantismo degli imputati a danno
      delle vittime. Vogliamo pulirci i sensi di colpa
      dicendo che a 14 anni un bambino ha scelto di
      fare cose schifose su un sito porno con adulti o
      altri bambini o di essere picchiato, seviziato e
      altro?
      Per cortesia!Fermo restando che sono perfettamente contrario alla pedoflia, che ricordiamoci bene riguarda il fare sesso con bambini prepuberi, fare sesso con un 14enne non è considerata pedoflia (cade il requisito prepuberale) e non è nemmeno punito dalla legge.La pedofilia è altro, mi dispiace, ed è ben peggio di ciò che pensi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Minorenni consenzienti
        - Scritto da: Anonimo

        La pedofilia è altro, mi dispiace, ed è ben
        peggio di ciò che pensi.E inoltre queste leggi vanno (o pretendono di andare) a cercare i pedofili dove non sono.
      • margie scrive:
        Re: Minorenni consenzienti
        Salve, tu hai detto "la pedofilia è ben peggio di ciò che pensi".Può essere. Spiega allora cos'è la pedofilia.Non lo dico in senso provocatorio, mi pare però dai vari commenti che esista una certa confusione in merito....
        • Hotge scrive:
          Re: Minorenni consenzienti
          provo a dire la mia...pur non avendo quel tipo di gusti sessuali, secondo me la pedofilia e il sesso con minori sono 2 cose molto diverse.Millenni fa il sesso con minori, nella civilta' greca che e' stata una delle piu' avanzate che abbiano calcato il suolo terrestre, vedeva nel sesso con bambini e adolescenti una cosa normale. Da quella societa' sono stati partoriti, Geni, filosofi e scenziati.... che non mi sembrava fossero molto traumatizzati dal loro tipo di esperienza...Ora, scrollandoci di dosso la morale cattolica propria della nostra era e della nostra societa', facciamoci una domanda.... siamo proprio sicuri che il sesso come la differenza tra il bene e il male, il valore della famiglia, la lealta' e tante altre cose, se insegnata dai genitori in maniera naturale e pacata non sarebbe meno traumatica che imparata "sulla strada" per un bambino?Dopotutto... se un bambino si fida dei propri genitori, perche' non dovrebbe prendere anche quell'insegnamento come qualcosa di buono come tutto quello che normalmente i genitori insegnano?La Pedofilia, quella vera, e' la violenza, sia fisica che psicologica, il trauma, l'imposizione.... che schifo!IMHO ovviamente
          • margie scrive:
            Re: Minorenni consenzienti
            La morale cattolica non c'entra nulla con la pedofilia. Il problema principale è che chi ha impulsi pedofili non ammette la propria malattia (o non ne è consapevole). Ecco perchè ha bisogno di affrontare un lavoro di psicoanalisi e di terapia.Pedofilia significa letteralmente attrazione erotica verso un minorenne. Francamente, non vedo molta differenza tra stupro e pedofilia, in quanto chi è affetto da pedofilia deve necessariamente attrarre il minorenne con giochi e varie tecniche di ingaggio infantile, per poi violentarlo. Non creiamoci false illusioni, per poter avere un rapporto sessuale con un minorenne (purtroppo identificabile anche con un neonato) è necessario obbligare il bambino e questo implica violenza, dolore, trauma fisico e psichico.La Grecia? Lasciamola nei libri di storia.Sarebbe utile, a mio avviso, l'intervento di un medico per chiarire meglio il concetto.Ripeto, senza falsi moralismi o ghettizzazioni : se qualche lettore del forum pensa o sa di essere affetto da pedofilia, dovrebbe valutare l'idea di parlarne almeno con uno psicologo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Minorenni consenzienti
          - Scritto da: margie
          Salve, tu hai detto "la pedofilia è ben peggio di
          ciò che pensi".
          Può essere. Spiega allora cos'è la pedofilia.
          Non lo dico in senso provocatorio, mi pare però
          dai vari commenti che esista una certa confusione
          in merito....Semplicemente non bisogna confondere il sesso con i tredicenni, quattordicenni e via dicendo, che non è pedofilia, con quella vera, di chi riesce a violentare bambini di 2 o 3 anni. La pedofilia, quella vera, è fatta su bambini di età inferiore ai 12 o 13 anni, che non hanno ancora raggiunto la pubertà.
    • Anonimo scrive:
      Re: Minorenni consenzienti
      - Scritto da: margie
      Il fatto che un minorenne di 14 anni sia
      perseguibile penalmente per un reato non implica
      direttamente che abbia raggiunto la maturità
      sessuale. Anzi. Mi sento di affermare serenamente
      e senza alcun tipo di pregiudizio che la maturità
      sessuale sia raggiungibile dai 18 anni in su, con
      varianti soggettive a seconda del tipo di
      individuo (penso che a volte anche una persona di
      60 anni non sia sessualmente matura, ma che
      neanche ne sia consapevole!).
      E' quindi giusto e doveroso che il legislatore
      (poco importa se è Prestipino o Prestigiacomo,
      tanto per fare un gioco di parole....) si adoperi
      per tutelare lo sviluppo sereno e armonico del
      minorenne e la sua scelta consapevole e matura.
      Ma dico : qui siamo al paradosso, come avvenne
      anni fa per il garantismo degli imputati a danno
      delle vittime. Vogliamo pulirci i sensi di colpa
      dicendo che a 14 anni un bambino ha scelto di
      fare cose schifose su un sito porno con adulti o
      altri bambini o di essere picchiato, seviziato e
      altro?
      Per cortesia!io mi facevo raspe a 6 anni, e se la maestra ci fosse stata me la sarei fatta anche analmente. (troll2)
      • Anonimo scrive:
        Re: Minorenni consenzienti
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: margie

        Il fatto che un minorenne di 14 anni sia

        perseguibile penalmente per un reato non implica

        direttamente che abbia raggiunto la maturità

        sessuale. Anzi. Mi sento di affermare
        serenamente

        e senza alcun tipo di pregiudizio che la
        maturità

        sessuale sia raggiungibile dai 18 anni in su,
        con

        varianti soggettive a seconda del tipo di

        individuo (penso che a volte anche una persona
        di

        60 anni non sia sessualmente matura, ma che

        neanche ne sia consapevole!).

        E' quindi giusto e doveroso che il legislatore

        (poco importa se è Prestipino o Prestigiacomo,

        tanto per fare un gioco di parole....) si
        adoperi

        per tutelare lo sviluppo sereno e armonico del

        minorenne e la sua scelta consapevole e matura.

        Ma dico : qui siamo al paradosso, come avvenne

        anni fa per il garantismo degli imputati a danno

        delle vittime. Vogliamo pulirci i sensi di colpa

        dicendo che a 14 anni un bambino ha scelto di

        fare cose schifose su un sito porno con adulti o

        altri bambini o di essere picchiato, seviziato e

        altro?

        Per cortesia!

        io mi facevo raspe a 6 anni, e se la maestra ci
        fosse stata me la sarei fatta anche analmente.
        (troll2)Certe persone vogliono privare e limitare la sessualità altrui in quanto la loro frigidità li mette in una condizione di handicap rispetto a chi vive il sesso serenamente e senza troppi patemi d'animo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Minorenni consenzienti
          - Scritto da: Anonimo
          Certe persone vogliono privare e limitare la
          sessualità altrui in quanto la loro frigidità li
          mette in una condizione di handicap rispetto a
          chi vive il sesso serenamente e senza troppi
          patemi d'animo.Tu sei liberissimo di fare quello che vuoi, purché questo non determini un abuso sessuale su di un minore. Se a 8 anni ti masturbavi, andava benissimo così. Non va bene, invece, che un adulto usi un bambino di otto anni per far sesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Minorenni consenzienti
            - Scritto da: Anonimo
            benissimo così. Non va bene, invece, che un
            adulto usi un bambino di otto anni per far sesso.E se il bambino è consenziente? Chi sei tu per decidere che qualcuno lo sta usando? Solo perché la controparte è un adulto allora di default quel bambino è usato? In base a quale principio? Al principio che un bambino è troppo stupido per decidere come usare il proprio corpo? E se fosse stato proprio il bambino a chiederlo all'adulto? E se il bambino non rimane affatto "scioccato a vita" ma la prende come una qualsiasi altra esperienza di vita, persino positiva, perché sarebbe male? Chi sei tu per decidere che invece è stata un'esperienza negativa a priori?Come hai detto tu stesso un bambino può sentire il bisogno di masturbarsi, da solo o con altri, quindi perché se sente di voler condividere questa esperienza con un adulto di cui evidentemente si fida lo ritieni tanto grave? Perché la TV ha detto così? Perché a catechismo ti hanno detto così? E se si sbagliano? Del resto si sbagliano su molti altri argomenti... perché non potrebbero sbagliarsi anche su questo?Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Minorenni consenzienti
            - Scritto da: Anonimo
            Segfault, tu hai grossi prolemi con la dottrina
            cattolica esattamente con Cobalto ha grossiGli interventi di Segfault sono sempre interessanti, e lo dice un altro anticlericale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Minorenni consenzienti
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Segfault, tu hai grossi prolemi con la dottrina

            cattolica esattamente con Cobalto ha grossi

            Gli interventi di Segfault sono sempre
            interessanti, e lo dice un altro anticlericale.Gli interventi di segfault, in ambito di pedoflia, rasentano la sterile polemica.
          • Anonimo scrive:
            Re: Minorenni consenzienti
            - Scritto da: Anonimo
            Gli interventi di segfault, in ambito di
            pedoflia, rasentano la sterile polemica."rasentano"...Allora non leggerli
          • Anonimo scrive:
            Re: Minorenni consenzienti
            "bambini"?se un bambino vuole fare sesso con un adulto, l'adulto si deve rifiutarese una diciassettenne tutte curve vuole fare sesso è un altra storia...
          • Anonimo scrive:
            Re: Minorenni consenzienti
            - Scritto da: Anonimo
            "bambini"?
            se un bambino vuole fare sesso con un adulto,
            l'adulto si deve rifiutarePer quale ragione?Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Minorenni consenzienti
            - Scritto da: Segfault
            - Scritto da: Anonimo

            "bambini"?

            se un bambino vuole fare sesso con un adulto,

            l'adulto si deve rifiutare

            Per quale ragione?

            Bye,
            LucaSemplice, perchè l'atto non è finalizzato alla riproduzione ed è quindi uno spreco di energia.Per prima cosa la specie deve pensare alla sua sopravvivenza :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Minorenni consenzienti
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Segfault

            - Scritto da: Anonimo


            "bambini"?


            se un bambino vuole fare sesso con un adulto,


            l'adulto si deve rifiutare



            Per quale ragione?



            Bye,

            Luca

            Semplice, perchè l'atto non è finalizzato alla
            riproduzione ed è quindi uno spreco di energia.
            Per prima cosa la specie deve pensare alla sua
            sopravvivenza :)CIUSTO! Papa Ratzincer ticere che nein ist ciusto il atto zezzuale ze finalizzato al piacere, PIACERE e' male!il zezzo tefe ezzere compiuto zolo et ecslusifamente per riproturre il MIRACOLO TI TIO tella nascita! Ma ziccome wir sind in troppi zu quezto pianeta, meglio ezzere tel tutto non fare ZEZZO! (troll3)
    • Anonimo scrive:
      Re: Minorenni consenzienti
      - Scritto da: margie
      Ma dico : qui siamo al paradosso, come avvenne
      anni fa per il garantismo degli imputati a danno
      delle vittime. Vogliamo pulirci i sensi di colpa
      dicendo che a 14 anni un bambino ha scelto di
      fare cose schifose su un sito porno con adulti o
      altri bambini o di essere picchiato, seviziato e
      altro?No, vogliamo solo leggi restrittive che ci permettano di sbattere in galera un po' di persone perché magari hanno letto un fumetto porno di Lamù (che è un personaggio virtuale che "sembra" un minore) in modo da dire che stiamo agendo contro i pedofili mentre i pedofili veri li lasciamo stare nei loro palazzi e nelle loro lussuose stanze.Secondo l' ordinamento italiano due minori possono scopare dai 12 anni in su e non è reato, ma se si fanno una foto diventano dei pedofili (dico, due dodicenni... pedofili!) Nemmeno Pirandello avrebbe mai pensato ad un assurdo del genere.
  • Anonimo scrive:
    Ma la questione dei FILTRI INTERNET?
    E' la cosa + grave che abbia mai sentito da 10 anni che sono in iternet.Gli obblighi ai provider di filtrare i siti che dice il governo???ma vi rendete conto della gravità?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la questione dei FILTRI INTERNET?
      - Scritto da: Anonimo
      E' la cosa + grave che abbia mai sentito da 10
      anni che sono in iternet.
      Gli obblighi ai provider di filtrare i siti che
      dice il governo???
      ma vi rendete conto della gravità?Cìè nè rendiamo conto si, fortunatamente però è un problema aggirabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la questione dei FILTRI INTERNET?
      - Scritto da: Anonimo
      E' la cosa + grave che abbia mai sentito da 10
      anni che sono in iternet.
      Gli obblighi ai provider di filtrare i siti che
      dice il governo???
      ma vi rendete conto della gravità?Eccome. Ma finche' non si sapra' come sara' condota questa censura, oltre a scandalizzarci abbiamo solo da condannarla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la questione dei FILTRI INTERNET?
      - Scritto da: Anonimo
      E' la cosa + grave che abbia mai sentito da 10
      anni che sono in iternet.
      Gli obblighi ai provider di filtrare i siti che
      dice il governo???
      ma vi rendete conto della gravità?Ma è per il bene dei bambini, suvvia...... giurin giurello... è per questo... è per questo vi dico!Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    He-Man
    ahahaha se faccio una foto a He-Man che si bombarda la cuginetta della Barbie finisco in galeraaaaaaaaaaaahahahahahahahahahahache paese di buffoni
  • Anonimo scrive:
    MINOTTI FOR PRESIDENT
    E' sempre più difficile trovare persone dotate di sano buon senso e capacità di ragionare.Forza Minotti!ooops... ehm... pardon... Bravo Minotti!
  • SyS64738 scrive:
    Poche parole per centrare il problema
    Cito dal tuo articolo:"La legge, dunque, tutela, come afferma la relazione, l'integrità psico-fisica del minore oppure... un sotteso "buoncostume" chissà quanto meditato?"Hai centrato con poche parole il cuore del problema. Solo in un paese cattolico come l'Italia un politico avrebbe potuto pensare di inserire punti nella legge sul fatto che non si puo' utilizzare l'immagine di persone adulte che "sembrano" minori.Come dire: ehno cara mia...anche se hai 22 anni non puoi fare un film porno perche' ne dimostri 17. Siamo alla follia pura...
    • Anonimo scrive:
      Re: Poche parole per centrare il problem

      Come dire: ehno cara mia...anche se hai 22 anni
      non puoi fare un film porno perche' ne dimostri
      17. Siamo alla follia pura...In un mondo dove i registi fanno passare a fine film la scritta "nessun animale è stato maltrattato durante le riprese di questo film" e poi si presentano alla serata di gala con al fianco un p*ttanon3 impellicciato, perchè non fare passare alla fine di un bel porno la scritta "nessun minore è stato maltrattato durante le riprese di questo film" ???
    • Anonimo scrive:
      Re: Poche parole per centrare il problem
      - Scritto da: SyS64738
      Cito dal tuo articolo:

      "La legge, dunque, tutela, come afferma la
      relazione, l'integrità psico-fisica del minore
      oppure... un sotteso "buoncostume" chissà quanto
      meditato?"

      Hai centrato con poche parole il cuore del
      problema. Solo in un paese cattolico come
      l'Italia un politico avrebbe potuto pensare di
      inserire punti nella legge sul fatto che non si
      puo' utilizzare l'immagine di persone adulte che
      "sembrano" minori.

      Come dire: ehno cara mia...anche se hai 22 anni
      non puoi fare un film porno perche' ne dimostri
      17. Siamo alla follia pura...quoto tutto
  • Anonimo scrive:
    io punirei anche solo la visita ai siti
    in aria pedoporno.Se ci entri per sbaglio, ti do 5 secondi per uscire, senno' ti registro come utente consenziente.Se ci capiti per errore e non lo segnali alle autorita', ti schedo per favoreggiamento.Queste sono le cose da fare.Bisogna reprimere l'uso di materiale pedoporno, e' l'unico modo per ridurre business e mercato, quindi nuove "produzioni".Altro che tollerare la detenzione di materiale pedoporno ...... La proposta di legge e' ottima e spero veramente passi e sopratutto sia attuata fino in fondo.
    • Anonimo scrive:
      Re: io punirei anche solo la visita ai siti
      - Scritto da: Anonimo
      in aria pedoporno.
      Se ci entri per sbaglio, ti do 5 secondi per
      uscire, senno' ti registro come utente
      consenziente.
      Se ci capiti per errore e non lo segnali alle
      autorita', ti schedo per favoreggiamento.
      Queste sono le cose da fare.
      Bisogna reprimere l'uso di materiale pedoporno,
      e' l'unico modo per ridurre business e mercato,
      quindi nuove "produzioni".Materiale pedoporno si, non le foto della collezione di bambole, questo si propone di fare questa legge idiot-oriented.
      Altro che tollerare la detenzione di materiale
      pedoporno ......
      La proposta di legge e' ottima e spero veramente
      passi e sopratutto sia attuata fino in fondo.Si si, speriamo becchino te per primo, mentre leggi le istruzioni per il cavalluccio a dondolo di tuo figlio.
    • Anonimo scrive:
      Re: io punirei anche solo la visita ai siti
      - Scritto da: Anonimo
      in aria pedoporno.
      Se ci entri per sbaglio, ti do 5 secondi per
      uscire, senno' ti registro come utente
      consenziente.
      Se ci capiti per errore e non lo segnali alle
      autorita', ti schedo per favoreggiamento.
      Queste sono le cose da fare.Ottima idea, ecco cominciamo da questo, bambini che si accoppiano con animali:http://www.genitori.it/documento.aspCome dici? Non e' in aria pedoporno? E chi lo giudica? Tu? E come fai in 5 secondi?
      • Anonimo scrive:
        Re: io punirei anche solo la visita ai s
        - Scritto da: Anonimo

        Ottima idea, ecco cominciamo da questo, bambini
        che si accoppiano con animali:
        http://www.genitori.it/documento.asp
        Un bambino nudo in una conchiglia????? Ma questo è pedoporno!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: io punirei anche solo la visita ai siti
      "chi è disposto a rinunciare ad una parte di libertà in cambio di un po' di sicurezza, perderà sia la libertà che la sicurezza"Mandare la gente in galera per un paio di click del mouse. Bravo. Complimenti.
    • HotEngine scrive:
      Re: io punirei anche solo la visita ai s
      - Scritto da: Anonimo
      in aria pedoporno.
      Se ci entri per sbaglio, ti do 5 secondi per
      uscire, senno' ti registro come utente
      consenziente.Eccone un altro di quelli furbi, anzi furbissimi. Uno di quelli che farebbe le leggi senza neppure preoccuparsi di capire se possono essere applicate o meno. Ora, signor intelligente, mi spiega come intenderebbe procedere alla misura di questi 5 secondi? Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: io punirei anche solo la visita ai siti
      Smettila di trollare, altrimenti cio' che hai scritto lo applichiamo agli mp3 e ai divx che ti scarichi. Ti mettono dentro e buttano la chiave!- Scritto da: Anonimo
      in aria pedoporno.
      Se ci entri per sbaglio, ti do 5 secondi per
      uscire, senno' ti registro come utente
      consenziente.
      Se ci capiti per errore e non lo segnali alle
      autorita', ti schedo per favoreggiamento.
      Queste sono le cose da fare.
      Bisogna reprimere l'uso di materiale pedoporno,
      e' l'unico modo per ridurre business e mercato,
      quindi nuove "produzioni".
      Altro che tollerare la detenzione di materiale
      pedoporno ......
      La proposta di legge e' ottima e spero veramente
      passi e sopratutto sia attuata fino in fondo.
    • Anonimo scrive:
      Re: io punirei anche solo la visita ai siti
      - Scritto da: Anonimo
      in aria pedoporno.
      Se ci entri per sbaglio, ti do 5 secondi per
      uscire, senno' ti registro come utente
      consenziente.
      Se ci capiti per errore e non lo segnali alle
      autorita', ti schedo per favoreggiamento.
      Queste sono le cose da fare.
      Bisogna reprimere l'uso di materiale pedoporno,
      e' l'unico modo per ridurre business e mercato,
      quindi nuove "produzioni".
      Altro che tollerare la detenzione di materiale
      pedoporno ......
      La proposta di legge e' ottima e spero veramente
      passi e sopratutto sia attuata fino in fondo.Forse ti sfugge che la rete è libera e quindi finchè lo sarà io continuerò ad andare dove mi pare , e visiterò tuttii siti che la rete potrà offrirmi. Spetta a me e ,a me solo il compito di decidere se entrare in un determinato sito meno , e non ad un tutore improvvisato qual'è lo stato. Se alle autorità tutto questo non piace allora facciano in modo di chiudere certi siti ma che la smettano di rompere i marroni al cittadino.Questo non vuol dire che io difendo certi siti ,(anzi tuttaltro) diciamo piuttosto che difendo determinati principi quali la libertà mia e quella della rete . E questo alla faccia tua e di tutti i forcaioli come te.
    • Anonimo scrive:
      Re: io punirei anche solo la visita ai siti
      - Scritto da: Anonimo
      in aria pedoporno.
      Se ci entri per sbaglio, ti do 5 secondi per
      uscire, senno' ti registro come utente
      consenziente.Io punirei quelli come te che non fanno funzionare il cervello per almeno 5 secondi di fila.
      • Anonimo scrive:
        Re: io punirei anche solo la visita ai s
        se scrivete troppe volte "pedo" poi la polizia impazzisce a tracciare tutti i messaggi
    • Anonimo scrive:
      Re: io punirei anche solo la visita ai siti
      E' un commento ironico o scrivi sul serio?Se per vedere delle immagini pago, allora stimolo la pedopornografia e vado punito, inoltre la situazione dal punto di vista giuridico è molto chiara: transazione commerciale = volontarietà dell'atto.Se per vedere le immagini non pago, es. vari link autoaprenti, invio di email (alzi la mano chi non ha mai ricevuto materiale pornografico non richiesto via mail) ecc... , non DEVO essere punito! (neanche indagato o disturbato !)Ma vi rendete conto, basta navigare su qualche sito warez per cercare qualche crack o password per essere innondati da materiale pornografico e forse anche pedoporno (confesso non vi ho mai fatto caso). Basta che un pinco pallino qualsiasi vada in un Internet Caffe e vi spedisca via mail un paio di foto compromettenti e uno finisce in galera?
  • Anonimo scrive:
    Ma in definitiva pure Pollon...
    Eh si, pure Pollon, è una bambina, faceva troppo ridere quel cartone animato, non lo vedremo mai più? Mi sa di no, Eros poi stava sempre con l'uccelletto di fuori... Per me a quella pellicola gli danno fuoco :|Ma guardate dove siamo arrivati, io pensavo che fosse finita l'epoca del monaco Savonarola, invece mi accorgo che più facciamo finta di aver conquistato la civiltà, più stiamo tornando alla clava.Notizie da tutto il mondo davvero inquietanti: braccialetti per tracciare i bambini, lettori dvd con censura automatica o fai-da-te, televisori che si spengono da soli appena escono due schizzi di sangue o una parolaccia, improbabili bollini da applicare su ogni sito web (i siti esteri si mettono a ridere), arresti e quanto altro per chi osa pubblicare persino un disegno di qualcosa che assomiglia ad un minorenne. Ma che cosa credono che sia questa, una generazione di rincoglioniti da proteggere con metodi che vanno oltre ogni logica dettata dal buonsenso?Senza contare che se un individuo è attratto sessualmente dai bambini, lo sarà anche se non vede immagini che ritraggono bambini stessi, quindi cosa concluderanno con questa legge del cazzo, boh.Ah, un momento, adesso ci sono: secondo loro, almeno per come lo riporta PI, vedere l'immagine, virtuale o reale che sia, di un minorenne, scatenerebbe in una persona sessualmente decente il bisogno di trombarsi un ragazzino. Istigazione a delinquere.WEEEEEEE, A ME PIACE LA FIGA, ma quella attaccata ad una donna adulta! Ma quale istigazione dei miei coglioni. Se vedo una mazzetta da 3000 euro per la strada la raccolgo, ci mancherebbe; ma se vedo le gemelle Olsen fare uno dei loro soliti film di quando erano mocciose, al massimo mi istigano il vomito.Vabbè, comunque questa rimarrà la solita pagliacciata in un paese di pagliacci, e quanto ai pedofili, quelli veri, se non possono farsi una sega davanti al Pc, andranno a sfogarsi a Cuba, come hanno sempre fatto. Solo lo stato italiano non lo sa, chi glielo dice adesso...
  • Anonimo scrive:
    PI e' filo pedopornointernet????
    e' l'impressione che mi sto facendo leggendo questo articolo e valutando l'atteggiamento assunto in precedenti occasioni.Essere garanti in questo caso e' da incoscienti.Preferisco mille volte essere sbilanciato a tutela dei bambini, e rischiare un "innocente" accusato in piu', piuttosto di essere "garantisca" e fare l'errore opposto, a torto del minore.Attenzione che la liberta' di internet, importantissima, bisogna comunque sapersela meritare, altrimenti e' meglio limitarla.Gradirei una presa di posizione meno ambigua della redazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: TU sei filo governodellestronzate???
      - Scritto da: Anonimo
      e' l'impressione che mi sto facendo leggendo
      questo articolo e valutando l'atteggiamento
      assunto in precedenti occasioni.
      Essere garanti in questo caso e' da incoscienti.
      Preferisco mille volte essere sbilanciato a
      tutela dei bambini, e rischiare un "innocente"
      accusato in piu', piuttosto di essere
      "garantisca" e fare l'errore opposto, a torto del
      minore.Meglio un innocente dentro che una legge del cazzo in meno? E speriamo che becchino te allora, mentre leggi il depliant del catalogo 2004/2005 Chicco.
      Attenzione che la liberta' di internet,
      importantissima, bisogna comunque sapersela
      meritare, altrimenti e' meglio limitarla.
      Gradirei una presa di posizione meno ambigua
      della redazione.Tu sei fuori, non c'è dubbio. Qui non si parla di libertà in internet, qui si parla di evitare l'inevitabile con delle leggi assurde, che penalizzano persino disegni artistici che hanno a che fare con la pedofilia tanto quanto chi ha elaborato questa legge del minchia ha a che fare con l'intelligenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: PI e' filo pedopornointernet????
      - Scritto da: Anonimo
      e' l'impressione che mi sto facendo leggendo
      questo articolo e valutando l'atteggiamento
      assunto in precedenti occasioni.
      Essere garanti in questo caso e' da incoscienti.Si, e' vero, accusare un innocente (belle le tue virgolette) di un crimine non e' grave. Immagino che ti piacerebbe essere accusato di pedofilia, se questo tutelasse i minori.
      Preferisco mille volte essere sbilanciato a
      tutela dei bambini, e rischiare un "innocente"
      accusato in piu', piuttosto di essere
      "garantisca" e fare l'errore opposto, a torto del
      minore.Guarda che ti sfugge che in una rappresentazione fittiza di minore, non esiste torto a minore, perche' non esiste minore.Per cui resterebbe solo un innocente (belle le tue virgolette) accusato - e diffamato. Allora, ti candidi a questa simpatica posizione?
      Attenzione che la liberta' di internet,
      importantissima, bisogna comunque sapersela
      meritareCe la siamo meritata la liberta'!! Cosa ti credi!! Sai quanta gente e' crepata per permetterci di parlare liberamente? Per essere liberi dall'indice dei preti o di fanatici in divisa?
    • shevathas scrive:
      Re: PI e' filo pedopornointernet????
      - Scritto da: Anonimo
      e' l'impressione che mi sto facendo leggendo
      questo articolo e valutando l'atteggiamento
      assunto in precedenti occasioni.
      Essere garanti in questo caso e' da incoscienti.No, è da incoscienti fare i forcaioli. E' giusta la tutela e la difesa dei minori. Non è giusto che la tutela venga imposta mediante una legge demenziale.E' tutto da dimostrare che gli hentai o i putti raffaelliani istighino alla pedofilia.Come dire le persone con gli occhiali scuri, la barba e vestite di nero possono portare jella, pertanto ricorriamo ad un'arresto preventivo.Senza considerare che, nel penale, è neccessario dare criteri il più possibile oggettivi per stabilire se c'è stato o meno un reato, "sembrano minorenni..." è molto soggettivo, e scatenerà un mare di polemiche a non finire...Credo che questa legge servirà a poco salvo ingolfare le procure con eterni dibattiti se la tipa con le tette al vento sembra o meno maggiorenne...
      Preferisco mille volte essere sbilanciato a
      tutela dei bambini, e rischiare un "innocente"
      accusato in piu', piuttosto di essere
      "garantisca" e fare l'errore opposto, a torto del
      minore.Pensa se fossi tu la vittima di quell'errore in primo luogo, e in secondo luogo saresti disposto a pagare di tasca tua gli eventuali risarcimenti per errori dovuti ad una cattiva formulazione della legge.Senza considerare che la presunzione di innocenza è uno dei cardini dello stato civile moderno, io non ho voglia di tornare al medioevo.
      Attenzione che la liberta' di internet,
      importantissima, bisogna comunque sapersela
      meritare, altrimenti e' meglio limitarla.libertà non significa automaticamente impunità per compiere reati, è giusto prevenire che determinati reati vengano compiuti, è anche giusto vigilare. Non è giusto prevenirli adottando il principio della colpevolezza preventiva.Un esempio: i bambini venono investiti principalmente dalle auto rosse, arrestiamo e condanniamo con l'accusa di potenziale omicidio colposo tutti i possessori di auto di colore rosso.Questa secondo te è una buona legge per la tutela dei bambini ?
      Gradirei una presa di posizione meno ambigua
      della redazione.Personalmente sono pienamente d'accordo con la linea di PI e quest'articolo, anche perchè le polemiche non sono sui principi della legge (condivisibilissimi) ma sul modo in cui questi vengono attuati, e qui sindacare è lecito e legittimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: PI e' filo pedopornointernet????
      "chi è disposto a rinunciare ad una parte di libertà in cambio di un po' di sicurezza, perderà sia la libertà che la sicurezza"Mandare la gente in galera per un paio di click del mouse. Bravo. Complimenti.
    • Anonimo scrive:
      credo
      - credo che la redazione non sia filopedo ma sappia bene quali sono i titoli che attraggono più visitatori e postatori; per quanto ad oggi le opinioni espresse in internet siano una rappresentazione (tecnicamente facile da distorcere) di una minoranza, è comunque utile, pensando in prospettiva, poter parlare delle cose di cui si desidera parlare, e in più il ritorno di visite certo non guasta;- credo che la posizione di molti che postano pro non sia propedo ma pro libertarietà in generale, credo comunque che in mezzo alla folla ci sia un po di tutto: chi fa grooming, libertari, bacchettoni, fanatici di una qualsiasi parte, gente che discute pacatamente... inevitabilmente alcuni di questi sono qui solo per tirare acqua al loro mulino e che se il mulino della libertarietà è un discreto mulino invece il mulino della pedofilia (estrema o meno estrema) o dell'intolleranza siano due gran brutti mulini.- credo che non siamo e non saremo nemmeno con ribaltoni vari in ottime mani per legiferare per cui do consigli pratici e non inutilmente ottimisti su crittografia e secure deletion a prescindere dal contenuto per cui saranno usati da chi vorrà accoglierli- credo che sia chi posta pro libertà come concetto che chi come me posta consigli pratici di difesa pro libertà debbano assumersi la responsabilità morale di quello che fanno ed essere consapevoli che fare dirigere il carro della pubblica opinione verso la libertarietà o dare alle masse mezzi di difesa potenti potrà come ogni cosa creare dei mostri, con lati negativi per ogni lato positivo.- credo che purtroppo allo stato attuale l'unica certezza della pena sia quella che le vittime hanno già subito, quindi anche se partecipo attivamente per rendere i cittadini più liberi con mezzi concreti sono convinto che il buonismo che pervade il ns sistema giudiziario e politico sia eccessivo, fuori luogo e demagogico, o per accaparrarsi le simpatie dei libertari o per creare mostri con cui spaventare la gente per alla fine fregare i libertari su cose che c'entrano poco o nulla.- credo che internet sia un mezzo estremamente potente per rendre la gente più libera, dove libera significa anche più libera dall'ignoranza, ma allo stesso tempo è un mezzo da non sottovalutare perchè consente anche di facilitare attività schifose come la pedofilia vera e di avvicinare genete alla pedofilia vera attraverso una pedofilia più incerta e più difficilmente sanzionabile e controllabile (la modella sembra minorenne ma è maggiorenne, poi ti faccio vedere modelle sempre più giovani, finchè non si può più stabilire un limite, finchè non ti abitui, magari ti piace oppure magari non verrai mai in Thailandia ma almeno ci abbiamo provato, saremo uno dei tanti "volantini" che finisci per buttare, ma un volantino fatto sulla pelle di bambini), si possono criticare i mezzi e sicuramnte perfezionarli, ma è inutile fare finta che questo fenomeno non esista e che questo mezzo non sia anche per questo fenomeno un grandissimo mezzo.- credo che la gente abbia il diritto di essere libera ma credo anche che ciascuno non userà la sua libertà solo in modo positivo nei confronti della libertà o dell'integrità o degli interessi di qualcun altro; i dittatori sono l'esempio perfetto di qualcuno che è oltre ogni possibile controllo, fanno ciò che fanno perchè e quando hanno un certo grado di libertà e di potere, con meno potere la scala sarà minore ma un individuo che sappia di non avere alcun tipo di controllo può in parecchi casi essere molto pericoloso, pensare che Hitler e Stalin fossero dei mostri non umani è infantile e sbagliato, così come lo è pensare che tutti si comporterebbero bene o male con una libertà che rasenta l'incontrollabilità da parte dei propri simili. Cioè, la libertà è una bella cosa, è sempre esistita come il fuoco, ma come il fuoco noi uomini primitivi dobbiamo sforzarci a lungo per imparare ad usarla.
    • Anonimo scrive:
      Re: PI e' filo pedopornointernet????
      Chissa' che indaghino te (non serve fare nulla di illegale, un semplice controllo) poi torni e confermi la tua opinione.Ma si 1 annetto di indagini, fedina penale compromessa, qualche migliaio di euro in avvocati, massi' cosi' tuteliamo i minori: Ma dove?- Scritto da: Anonimo
      e' l'impressione che mi sto facendo leggendo
      questo articolo e valutando l'atteggiamento
      assunto in precedenti occasioni.
      Essere garanti in questo caso e' da incoscienti.
      Preferisco mille volte essere sbilanciato a
      tutela dei bambini, e rischiare un "innocente"
      accusato in piu', piuttosto di essere
      "garantisca" e fare l'errore opposto, a torto del
      minore.
      Attenzione che la liberta' di internet,
      importantissima, bisogna comunque sapersela
      meritare, altrimenti e' meglio limitarla.
      Gradirei una presa di posizione meno ambigua
      della redazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: PI e' filo pedopornointernet????
      - Scritto da: Anonimo
      e' l'impressione che mi sto facendo leggendo
      questo articolo e valutando l'atteggiamento
      assunto in precedenti occasioni.
      Essere garanti in questo caso e' da incoscienti.
      Preferisco mille volte essere sbilanciato a
      tutela dei bambini, e rischiare un "innocente"
      accusato in piu', piuttosto di essere
      "garantisca" e fare l'errore opposto, a torto del
      minore.
      Attenzione che la liberta' di internet,
      importantissima, bisogna comunque sapersela
      meritare, altrimenti e' meglio limitarla.
      Gradirei una presa di posizione meno ambigua
      della redazione.Ti comunico che io non sono affatto disposto a barattare la mia libertà per nulla al mondo, e quindi nemmeno in nome della tutela ai minori.Ti turba? Non ti piace come risposta? Mi spiace per te, ma io la penso così , anzi;penso che tutta questa frenesia pro infanzia sia pure demenziale e paranoica.Suvvia: tutti siamo stati bambini , e quando ero bambino io nessuno si preoccupava di proteggere l'infanzia , però siamo cresciuti lo stesso., tutti sani , e vaccinati.
    • Anonimo scrive:
      Re: PI e' filo pedopornointernet????
      - Scritto da: Anonimo
      Essere garanti in questo caso e' da incoscienti.
      Preferisco mille volte essere sbilanciato a
      tutela dei bambini, e rischiare un "innocente"
      accusato in piu', piuttosto di essere
      "garantisca" e fare l'errore opposto, a torto del
      minore.io noil "minore" non e` un'icona sacra e ha cmq lo stesso diritto che ho io di vivere in pace.e comunque non capisco in che modo questa legge protegge i bambini. spiegacelo tu se puoi.

      Attenzione che la liberta' di internet,
      importantissima, bisogna comunque sapersela
      meritare, altrimenti e' meglio limitarla.scusa ma che cazzo vuoi?? ci stai accusando di essere tutti criminali?? spero caldamente che ti succeda di essere un "accusato innocente", cosi` con la tua bella vita rovinata da questa caccia alle streghe medievale saprai da solo dove devi ficcartele le tue affermazioni ridicolee comunque la liberta`, specialmente quella di pensiero/espressione ANCHE su internet, e` un diritto fondamentale, non va meritata in alcun modo, ce l'hai e bastaper proteggere i bambini bisogna arrestare quelli che li violentano e chiudere siti/traffici ESPRESSAMENTE pedofili, punto e basta. Il resto sono cazzate inutili e i fatti l'hanno dimostrato SVARIATE volte, con quelle retate assurde di 100 persone alla volta che usavano internet ma di cui manco una che fosse mai stata condannata per qualcosa.Ma intanto noi paghiamo e quei concittadini hanno la vita rovinata, perche` cosi` e`: la moglie ti molla, il capo ti licenzia, la gente ti evita, e le spese legali ti lasciano a secco. Alla fine ti assolvono, e` OVVIO, ma a quel punto se non ti sei gia` suicidato probabilmente preferivi andare in prigione almeno li` avresti avuto un posto.A che cazzo serve criminalizzare cose INESISTENTI?? Aggiungere pagine e pagine di legge che e` ovviamente INAPPLICABILE?? Perche` chiunque tenti di accusarti per idiozie inesistenti o "virtuali" come dice li`, non otterra` mai un cazzo! Il testo e` addirittura in contraddizione dentro se` stesso definendo prima reato il minore "virtuale" ma correggendo dopo che SE SI DIMOSTRI che il minore in realta` MINORE NON E` non sei punibile!!!
  • Anonimo scrive:
    Ancora non ho capito...
    ... se i manga li posso tenere oppure no.Ranma mezzi, per fare un esempio che conoscete tutti, è legale?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora non ho capito...
      - Scritto da: Anonimo
      ... se i manga li posso tenere oppure no.
      Ranma mezzi, per fare un esempio che conoscete
      tutti, è legale?No.E' osceno.Pieno di minorenni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora non ho capito...
      - Scritto da: Anonimo
      ... se i manga li posso tenere oppure no.
      Ranma mezzi, per fare un esempio che conoscete
      tutti, è legale?Adesso non esageriamo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora non ho capito...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ... se i manga li posso tenere oppure no.

        Ranma mezzi, per fare un esempio che conoscete

        tutti, è legale?

        Adesso non esageriamo...Tu intanto prova a fare questa domanda a Maurizio Costanzo, la mente nera che sta dietro questa legge (ci scommetterei gli zebedei che dietro c'è lui), e vedi cosa ti risponde
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora non ho capito...
          leggendo il testo e facendo la traduzione letterale (ricordatevi que questi politici non sanno niente di tecnologia e parlano come scaricano in bagno) si capisce che per imamgini virtuali si intende immagini manipolate in qualsiasi modo ma che siano confondibile a occhi normali con immagini autentiche.Direi che nessun manga o anime o hentai puo' essere confuso con foto reale quindi escludo qualsiasi problema.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora non ho capito...
            - Scritto da: Anonimo
            Direi che nessun manga o anime o hentai puo'
            essere confuso con foto reale quindi escludo
            qualsiasi problema.E se l'opinione del magistrato che ha ordinato il sequestro del tuo/dei tuoi computer su questa legge è diversa dalla tua? E se l'opinione del giudice è anch'essa diversa dalla tua? Se loro ritengono "osceno" e "criminogeno" ciò che per te non lo è?Inoltre ricordati che questo è il primo passo, il filtro zero su Internet.Presto arriverà il filtro uno, poi il due... poi filtrare sarà un'abitudine.Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Tanto per parlare
    Si fanno tante parole, in questo caso leggi, ma poi alla fine tutto continua peggio di prima.L'Italia del papa predica sulla tutela della famiglia, si dice di voler aiutare qua o la la donna e poi soltanto all'Ikea si trova il reparto attrezzato per cambiare il pannolino al proprio figlio, ma si sa l'ikea è svedese, nei nuovissimi costosissimi centri commerciali italiani esiste il nulla, si è costretti a cambaire il pannolino al proprio bebè arraggiandosi in macchina o su una panchina o sul carrozzino e, ora, chi guarda rischia pure grosso!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto per parlare
      - Scritto da: Anonimo
      Si fanno tante parole, in questo caso leggi, ma
      poi alla fine tutto continua peggio di prima.
      L'Italia del papa predica sulla tutela della
      famiglia, si dice di voler aiutare qua o la la
      donna e poi soltanto all'Ikea si trova il reparto
      attrezzato per cambiare il pannolino al proprio
      figlio, ma si sa l'ikea è svedese, nei nuovissimi
      costosissimi centri commerciali italiani esiste
      il nulla, si è costretti a cambaire il
      pannolino al proprio bebè arraggiandosi in
      macchina o su una panchina o sul carrozzino e,
      ora, chi guarda rischia pure grosso!Zone attrezzate per cambiare il pannolino si trovano in moltissimi luoghi. All'estero.L'Italia del papa predica sulla tutela della famiglia ma non ci sono nemmeno i fasciatoi nei bagni? Usiamo le chiese, sono dappertutto, a qualcosa serviranno, tanto sono sempre vuote, e a dio non dispiacera' vedere il corpo di un suo nuovo figlio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tanto per parlare
        - Scritto da: Anonimo(cut)
        Usiamo le chiese, sono dappertutto, a
        qualcosa serviranno, tanto sono sempre vuote, e a
        dio non dispiacera' vedere il corpo di un suo
        nuovo figlio.Soprattutto non dispiacerà al prete :D
    • lkl scrive:
      Re: Tanto per parlare
      sei pazzo?e se tutti i clienti spostassero delle poltroncine per assistere al pit stop del bambino?istigazione bella e buona... i bambini si cambiano nei rifugi antiatomici, ma a luci spente!
      • Anonimo scrive:
        Re: Tanto per parlare
        Sembra che abbiamo paura di vedere un pisellino, che tutti noi guardiamo (se capita) come se fosse quello del nostro bambino...Mettono malizia in tutto - Scritto da: lkl
        sei pazzo?
        e se tutti i clienti spostassero delle
        poltroncine per assistere al pit stop del
        bambino?
        istigazione bella e buona... i bambini si
        cambiano nei rifugi antiatomici, ma a luci
        spente!
        • Anonimo scrive:
          Re: Tanto per parlare
          L'Ikea dovrebbe essere passata ai cinesi da qualche giorno, ma non sono riuscito a trovare alcuna conferma a riguardo.
  • Anonimo scrive:
    Estratto dal sito della Camera
    Dunque, nel verbale del dibattito in aula di oggi, in particolare nella pagina disponibile al link http://new.camera.it/_dati/leg14/lavori/stenografici/framevar.asp?sedpag=sed619/s530.htm|STitolo63%2078si trovano queste parole, che sembrano in qualche modo contraddire le preoccupazioni espresse da molti riguardo alla punibilità per materiale che contiene "diciottenni effettivi che magari potrebbero sembrare minorenni": dalla relazione del ministro Prestigiacomo alla camera, alla data di oggi, pagg 81, 82:"La seconda linea guida è stata quella di estendere il concetto di pedopornografia a quelle forme subdole che per eludere l'incriminazione prevista dalla normativa vigente ricorrono ad artifici grafici o fotografici, utilizzando pezzi di bambini che compongono immagini virtuali che per la loro verosimiglianza alimentano comunque il mercato pedopornografico..."e fin qui.. va beh, poi però dice:"La Commissione non ha ritenuto invece di recepire l'indicazione, pure prevista dalla decisione quadro e dal disegno di legge governativo, di punire la pedopornografia cosiddetta apparente, valutando tale norma viziata da incostituzionalità in quanto, contrariamente al principio fondamentale del nostro sistema penale per cui l'onere probatorio ricade sulla pubblica accusa, in questo caso spetterebbe all'imputato fornire la prova della maggiore età dei soggetti rappresentati..."Che dite? e in particolare mi rivolgo all'avv Minotti: non sembrano queste parole contraddire la lettera del disegno legislativo?
    • penale2000 scrive:
      Re: Estratto dal sito della Camera
      - Scritto da: Anonimo
      Dunque, nel verbale del dibattito in aula di
      oggi, in particolare nella pagina disponibile al
      link [snip]
      Che dite? e in particolare mi rivolgo all'avv
      Minotti: non sembrano queste parole contraddire
      la lettera del disegno legislativo?** Come scritto nell'articolo, ci sono stati degli emendamenti. Non essendo pubblico, pero', il testo emendato giunto in Aula, mi sono espressamente limitato al commento del testo base.Soltanto ieri sera, dopo che avevo dovuto chiudere il mio pezzo, c'e' stata la pubblicazione del documento. In effetti, posso anticipare che la *pedopornografia apparente* non esiste piu'.Visto che c'e' una forte attualita', mi impegno a chiedere la pubblicazione, per domani, di questi aggiornamenti.Un saluto.Daniele Minotti
  • TPK scrive:
    Che discussioni inutili!
    Tutti contrari alla nuova legge.Come erano tutti contrari alla legge Urbani.Poi quella e' passata ed e' pure stata modificata in peggio.Aspettiamoci quindi promesse di miglioramenti, ovviamente non rispettate, seguite da peggioramenti.In attesa della prossima legge demenziale...
    • Anonimo scrive:
      possibili peggioramenti
      - Scritto da: TPK
      Aspettiamoci quindi promesse di miglioramenti,
      ovviamente non rispettate, seguite da
      peggioramenti.Mi riesce difficile pensare a peggioramenti, ma ci provo: avvicinarsi alle scuole elementari sarà consentito soltanto ai parenti stretti degli alunni che vi studiano. In ogni altro caso chiunque venga sorpreso a passare vicino ad una scuola elementare verrà punito con la reclusione fino a 15 anni.Osservare un bambino per più di 9 secondi verrà punito con la reclusione fino a 20 anni.Una carezza a un bambino verrà punita con 25 anni di reclusione, un bacio con 30. La stessa pena viene applicata anche ai genitori del bambino.
      • TPK scrive:
        Re: possibili peggioramenti
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: TPK

        Aspettiamoci quindi promesse di miglioramenti,

        ovviamente non rispettate, seguite da

        peggioramenti.

        Mi riesce difficile pensare a peggioramenti, ma
        ci provoTi sei dimenticato che qualche emendamento rendera' lo Zecchino d'Oro illegale...Ma tanto le leggi in Italia sono fatte applicare solo quando fa comodo... che fine ha fatto il famoso bollino blu? E l'obbligo di depositare i siti presso due biblioteche (Firenze e Roma mi sembra)?
        • Anonimo scrive:
          Re: possibili peggioramenti
          Lo zecchino d'oro si è gia' reso illegale da solo :) hai visto striscia la notizia? Per promettere l'accesso alla fare televisiva, bisognava comprare una enciclopedia multimediale o un corso d'inglese!- Scritto da: TPK

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: TPK


          Aspettiamoci quindi promesse di miglioramenti,


          ovviamente non rispettate, seguite da


          peggioramenti.



          Mi riesce difficile pensare a peggioramenti, ma

          ci provo

          Ti sei dimenticato che qualche emendamento
          rendera' lo Zecchino d'Oro illegale...

          Ma tanto le leggi in Italia sono fatte applicare
          solo quando fa comodo... che fine ha fatto il
          famoso bollino blu? E l'obbligo di depositare i
          siti presso due biblioteche (Firenze e Roma mi
          sembra)?
      • Anonimo scrive:
        Re: possibili peggioramenti
        Sarà reato anche sfiorare i manichini di bambini ai grandi magazzini e fare un disegno di un bambino e poi toccarlo a mani nude.
        • Anonimo scrive:
          Re: possibili peggioramenti
          I cataloghi di indumenti per bambini e i manuali di istruzioni dei giocattoli sono da considerarsi pubblicazioni oscene.
  • Anonimo scrive:
    MINORENNI CONSENZIENTI
    Neanche il nostro avvocatucolo quarantenne ha la capacità di intendere e volere, figuriamoci un minorenne
    • Anonimo scrive:
      Re: MINORENNI CONSENZIENTI
      Ti è noto il fatto che la maturità sessuale per la legge è posta a 14 anni oppure parli senza sapere nemmeno se sei in cielo o in terra?A questo aggiungo una considerazione di carattere generale:se un minore dopo i 14 anni è considerato penalmente responsabile delle proprie azioni perchè non dovrebbe esserlo dei prorpi comportamenti sessuali?
      • Anonimo scrive:
        Re: MINORENNI CONSENZIENTI
        - Scritto da: Anonimo
        se un minore dopo i 14 anni è considerato
        penalmente responsabile delle proprie azioni
        perchè non dovrebbe esserlo dei prorpi
        comportamenti sessuali?Perche' in Italia esistono i cattolici, che ne fanno un paese talebano.
    • penale2000 scrive:
      Re: MINORENNI CONSENZIENTI
      - Scritto da: Anonimo
      Neanche il nostro avvocatucolo quarantenne ha la
      capacità di intendere e volere, figuriamoci un
      minorenne** Forse non e' peggio di chi si nasconde dietro l'anonimato...Penso di sapere chi sei, anche se potrei sbagliarmi... Qualche anno fa dicevi di essere mio amico poi, francamente, non so cosa ti sia successo... Problemi tuoi, non miei.Un saluto, caro SG (giusto? ;-)Daniele Minotti
      • Anonimo scrive:
        Re: MINORENNI CONSENZIENTI
        - Scritto da: penale2000
        Penso di sapere chi sei, anche se potrei
        sbagliarmi... Qualche anno fa dicevi di essere
        mio amico poi, francamente, non so cosa ti sia
        successo... Problemi tuoi, non miei.
        Un saluto, caro SG (giusto? ;-):/ No, sei malato
        • penale2000 scrive:
          Re: MINORENNI CONSENZIENTI
          - Scritto da: Anonimo

          Un saluto, caro SG (giusto? ;-)

          :/ No, sei malatoA parte il fatto che nessuno, a questo punto, avrebbe ammesso la propria identita', piu' che altro mi illudevo che vi fosse soltanto una persona capace di odiarmi cosi', senza motivo.Direi che, allora, sono importante, ma non e' nel mio stile (e, poi, non corrisponderebbe a verita').Ci conosciamo? Io rispondo anche in privato... ho una casella email, e' facile trovarla...Magari uscire dall'anonimato puo' far bene e, tutto sommato, e' sintomo di coraggio per le proprie parole.Un saluto.Daniele Minotti
          • Anonimo scrive:
            Re: MINORENNI CONSENZIENTI
            Forse la stima d'età che ho dato prima era un po' eccessiva, io non sono nessuno che conosci comunque (e non ti odio, se ti può far sentire meglio).- Scritto da: penale2000
            A parte il fatto che nessuno, a questo punto,
            avrebbe ammesso la propria identita', piu' che
            altro mi illudevo che vi fosse soltanto una
            persona capace di odiarmi cosi', senza motivo.
            Direi che, allora, sono importante, ma non e' nel
            mio stile (e, poi, non corrisponderebbe a
            verita').
          • Anonimo scrive:
            Re: MINORENNI CONSENZIENTI
            - Scritto da: Anonimo
            Forse la stima d'età che ho dato prima era un po'
            eccessiva, io non sono nessuno che conosci
            comunque (e non ti odio, se ti può far sentire
            meglio).** Che senso ha, allora, dire che sono un avvocatucolo? (guarda caso termine nello stile della persona che conosco io, sara' un caso...).Come puoi dirlo se non mi conosci? Magari e' anche vero, pero'...Be'... ok, sei un sensitivo ;-) Dai, vai a dormire, dai... ;-)Un saluto.Daniele Minotti
          • Anonimo scrive:
            Re: MINORENNI CONSENZIENTI
            E poi io sono studiato tu no.Un saluto.Daniele Minotti
          • penale2000 scrive:
            Re: MINORENNI CONSENZIENTI
            - Scritto da: Anonimo
            E poi io sono studiato tu no.** Caro anonimo... non hai proprio capito nulla di me...Do il buon esempio: a letto ci vado io. Chissa' mai che ci vai pure tu...'notte, rosicone ;-)Un saluto.Daniele Minotti
          • Anonimo scrive:
            Re: MINORENNI CONSENZIENTI
            - Scritto da: Anonimo
            ** Che senso ha, allora, dire che sono un
            avvocatucolo? (guarda caso termine nello stile
            della persona che conosco io, sara' un caso...).L'ho detto come dispregiativo generico, per alcune cose dette nell'articolo.Domani ti suggerisco ti contattare la persona che dici tu, lanciagli degli sguardi tipo di chi la sa lunga, fai qualche sorrisetto etc. poi torna a raccontarci.
          • penale2000 scrive:
            Re: MINORENNI CONSENZIENTI
            - Scritto da: Anonimo
            L'ho detto come dispregiativo generico, per
            alcune cose dette nell'articolo.** E perche' non ne discuti, allora? Cerca di essere costruttivo, se ce la fai. Forza...
            Domani ti suggerisco ti contattare la persona che
            dici tu, lanciagli degli sguardi tipo di chi la
            sa lunga, fai qualche sorrisetto etc. poi torna a
            raccontarci.** Sei matto? Vuoi che mi rovini gli giornata? ;-) Va in giro a sparlare di me senza un motivo, ti immagini se mi parassi di fronte a lui improvvisamente? Penso che se la farebbe addosso... ;-)Un saluto.Daniele Minotti
          • Anonimo scrive:
            Re: MINORENNI CONSENZIENTI
            - Scritto da: penale2000
            A parte il fatto che nessuno, a questo punto,
            avrebbe ammesso la propria identita', piu' che
            altro mi illudevo che vi fosse soltanto una
            persona capace di odiarmi cosi', senza motivo.Io io io...
            Direi che, allora, sono importante, ma non e' nel
            mio stile (e, poi, non corrisponderebbe a
            verita').Io io io...
            Ci conosciamo? Io rispondo anche in privato... ho
            una casella email, e' facile trovarla...Io io io...
            Magari uscire dall'anonimato puo' far bene e,
            tutto sommato, e' sintomo di coraggio per le
            proprie parole.
            Un saluto.
            Daniele MinottiIo io io... meno male che dire che non sei importante non e' nel tuo stile, senno' leggevamo il tuo curriculum e tutti i titoli accademici.
    • Anonimo scrive:
      Re: MINORENNI CONSENZIENTI
      - Scritto da: Anonimo
      Neanche il nostro avvocatucolo quarantenne ha la
      capacità di intendere e volere, figuriamoci un
      minorenneTu mi pare la capacità di essere consenziente la devi ancora sviluppare.A questo mondo non siamo tutti uguali. Ci sono ragazzi che a 14 anni sono in grado di scegliere se fare o meno del sesso con coetanei o con un adulto, e adulti che a tale maturità non ci arrivano nemmeno in punto di morte.Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    proposta oggettiva
    aboliamo tutta la pornografia cosi non si fa piu confusione
    • Anonimo scrive:
      Re: proposta oggettiva
      - Scritto da: Anonimo
      aboliamo tutta la pornografia cosi non si fa piu
      confusioneNon scehrzarci, la mussolini quando era con alleanza nazionale volva abolirla per davvero....
      • Anonimo scrive:
        Re: proposta oggettiva
        - Scritto da: Anonimo
        Non scehrzarci, la mussolini quando era con
        alleanza nazionale volva abolirla per davvero....Vi ricordate cosa faceva Alessandra prima di buttarsi in politica?http://digilander.libero.it/cagliari21/Alessandra_Mussolini_01.jpghttp://digilander.libero.it/cagliari21/Alessandra_Mussolini_02.jpghttp://digilander.libero.it/cagliari21/Alessandra_Mussolini_03.jpgTanto per fare qualche esempio.Le altre trovatevele da soli; a me mi ingrifa di più la Canalis
        • Anonimo scrive:
          Re: proposta oggettiva

          Tanto per fare qualche esempio.
          Le altre trovatevele da soli; a me mi ingrifa di
          più la Canaliseh be' proprio carina la Mussolini, ma forse rendendosi conto che non puo' competere con le nuove leve tende ad essere un po' meno permissiva, sono donne, bisogna capirle.
  • Anonimo scrive:
    Stefania Prestigiacomo e Silvia Toffanin
    Che dire di questo personaggio, se non che mi suscita una sensazione a metà tra il ridicolo e il disgustato. Divertente è stata la sceneggiata sulla legge sulla fecondazione assistita: la bionda berlusconiana non ha fiatato mentre si distruggeva la ricerca medica in questo paese e si creava dal nulla il turismo procreativo, poi la bionda si è accorta che, perbacco, è bruttina questa legge, e allora quasi quasi vota sì al referendum...Poi, mentre continuiamo a non disporre della RU486 e la partecipazione politica delle donne è la più bassa d'Europa, come fa la biondina a far resuscitare le simpatie della plebe, ma anche dell'altra parte del Tevere dopo il radimento referendario? con una legge che mette alla forca chi, impugnando con una mano il mouse e con l'altra nonsocosa, guarda le foto di un'avvenente signorina che "potrebbe sembrare" una minorenne.Da domani, in galera tutti quelli che hanno sbirciato le fresche e impudiche carni telematiche di alessia merz, o di silvia toffanin o di martina stella, simpatiche veline che, all'occhio laido del magistratucolo di provincia, risultano tanto giovani quanto pericolose per la pubblica morale da sembrar quasi minorenni.Vendicato l'onore di Piersilvio, ci chiediamo tutti, ma non sarà che l'unica minorenne, in tutta questa faccenda, sia la testolina dorata della ministra delle pari nullità?
    • Anonimo scrive:
      Re: Stefania Prestigiacomo e Silvia Toff
      ...ps...e nel frattempo,nelle baraonde dei processi di piazza che accusano tutti e non puniscono nessuno, i veri pedofili sguazzano allegri.Quando i farisei se la prendono con i poveri cristi, i satanassi ridono di gusto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Stefania Prestigiacomo e Silvia Toff
        - Scritto da: Anonimo
        e nel frattempo [...] i veri pedofili sguazzano allegri.Ah beh su questo ti do ragione, a vedere quelli che frequentano questi forum
        • Anonimo scrive:
          Re: Stefania Prestigiacomo e Silvia Toff
          Ma i troll non dormono mai?
          • Anonimo scrive:
            Re: Stefania Prestigiacomo e Silvia Toff
            - Scritto da: Anonimo
            Ma i troll non dormono mai?I troll si svegliano a quest'ora ;)Bye, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: Stefania Prestigiacomo e Silvia Toff
            - Scritto da: Segfault
            I troll si svegliano a quest'ora ;)Anche quelli che frequentano questi forum
        • Anonimo scrive:
          Re: Stefania Prestigiacomo e Silvia Toff
          Il tuo ip viene registrato dal forum, se vuoi una bella querela continua pure- Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          e nel frattempo [...] i veri pedofili sguazzano
          allegri.

          Ah beh su questo ti do ragione, a vedere quelli
          che frequentano questi forum
          • Anonimo scrive:
            Re: Stefania Prestigiacomo e Silvia Toff
            - Scritto da: Anonimo
            Il tuo ip viene registrato dal forum, se vuoi una
            bella querela continua pureEgregio signore.......ma falla finita!
          • Anonimo scrive:
            Re: Stefania Prestigiacomo e Silvia Toff
            - Scritto da: Anonimo
            Il tuo ip viene registrato dal forum, se vuoi una
            bella querela continua pure
            Fatti ricoverare.
Chiudi i commenti