Email Palin, accusato David Kernell

Lo studente ora è formalmente nei guai ma si è dichiarato non colpevole

Roma – Quello che a molti è sembrato un caso montato ad arte, il cracking dell’account email della candidata alla vicepresidenza negli USA Sarah Palin, potrebbe tradursi in una condanna molto pesante. Poco fa è stato accusato formalmente di quanto accaduto David Kernell, 20anni, studente dell’Università del Tennessee ormai da giorni nel mirino dell’FBI .

Kernell, figlio di un esponente politico democratico di Memphis, si è presentato dinanzi al giudice affermando di non essere colpevole del cracking. Ora il procedimento vero e proprio a suo carico avrà inizio e se venisse riconosciuta la sua colpevolezza, Kernell potrebbe essere condannato ad un massimo di 5 anni di carcere, 3 successivi di libertà vigilata e al pagamento di una multa da 250mila dollari.

Fino al momento del processo, ha deciso il magistrato che presiede il caso, il giovane potrà rimanere in libertà, ma non dovrà utilizzare il suo computer se non per esigenze legate agli studi universitari. Il suo avvocato, Wade Davies, ha dichiarato che Kernell si è affidato alle autorità subito dopo essere stato informato delle accuse a suo carico. “Noi – ha spiegato – puntiamo a risolvere completamente la questione in tribunale”.

Fino a sentenza, Kernell non potrà lasciare lo stato senza il consenso del funzionario di sorveglianza, non dovrà discutere del procedimento con qualsiasi potenziale testimone e dovrà tenersi lontano dalla stessa Palin o da chiunque della di lei famiglia.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • battagliacom scrive:
    lo faccio sempre e nessun incidente
    io cammino ogni giorno per andare e tornare dalla piscina (circa 5 minuti a passo veloce) e non mi è mai capitato niente, nemmeno quando vado la domenica mattina (un po assonnato), questo dipende veramente dalle persone, io non cammino nemmeno in strade isolate, anzi dove cammino io passano anche un bel po di auto e niente,in qualche punto nn ci sono marciapiedi o sono al massimo di 50cm.è il dato ad essere esagerato o io sono più attento della media?P.S. io guardo sempre a destra e sinistra.P.P.S.E le canzoni le sento veramente e qualche volta canticchio anche.
  • Zorromarley scrive:
    pedoni
  • Fart Burner scrive:
    Darwin was right
    È la selezione naturale, bellezza.
  • Avorio scrive:
    Problema delle ibride
    E che adesso le auto "old school" hanno ancora il buon senso di far rumore!Vorrei prendermi la Prius, e leggendo su vari forum molti si lamentano del fatto che, quando va in modalità solamente elettrica, diventa praticamente una calamita per pedoni (anche senza musica).Ma il vecchio detto di guardare prima di attraversare non fa più testo?
    • pippo scrive:
      Re: Problema delle ibride

      E che adesso le auto "old school" hanno ancora il
      buon senso di far
      rumore!
      Vorrei prendermi la Prius, e leggendo su vari
      forum molti si lamentano del fatto che, quando va
      in modalità solamente elettrica, diventa
      praticamente una calamita per pedoni (anche senza
      musica).
      Ma il vecchio detto di guardare prima di
      attraversare non fa più
      testo?P.S. il pedone ha la precedenza SEMPRE (o quasi) è l'automobilista che dovrebbe imparare a GUIDARE!!!
      • panda rossa scrive:
        Re: Problema delle ibride
        - Scritto da: pippo
        P.S. il pedone ha la precedenza SEMPRE (o quasi)
        è l'automobilista che dovrebbe imparare a
        GUIDARE!!!E aggiungo che nei centri urbani il limite e' di 50 Km/h che se abbassassero a 30 Km/h non sarebbe affatto male.
        • SiN scrive:
          Re: Problema delle ibride
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: pippo


          P.S. il pedone ha la precedenza SEMPRE (o quasi)

          è l'automobilista che dovrebbe imparare a

          GUIDARE!!!

          E aggiungo che nei centri urbani il limite e' di
          50 Km/h che se abbassassero a 30 Km/h non sarebbe
          affatto
          male.Nulla da eccepire.Peccato che ormai ci siano spesso i 50 km/h anche in statali extraurbane...
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Problema delle ibride
          In alcuni punti il limite di 30 già c'è !
          • Mario Rossi scrive:
            Re: Problema delle ibride
            - Scritto da: Joe Tornado
            In alcuni punti il limite di 30 già c'è !Peccato che in Italia il limite di velocità non serve a niente se non si piazza almeno un autovelox ogni 100 metri
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Problema delle ibride
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: pippo


          P.S. il pedone ha la precedenza SEMPRE (o quasi)

          è l'automobilista che dovrebbe imparare a

          GUIDARE!!!

          E aggiungo che nei centri urbani il limite e' di
          50 Km/h che se abbassassero a 30 Km/h non sarebbe
          affatto
          male.Si scendiamo e spingiamo!Ognuno si prenda le sue responsabilità!Non è possibile giustificare chi guida distratto dal cellulare (magari inviando SMS) o chi attraversa la strada senza le opportune precauzioni!
      • Ribonucleic scrive:
        Re: Problema delle ibride

        P.S. il pedone ha la precedenza SEMPRE (o quasi)
        è l'automobilista che dovrebbe imparare a
        GUIDARE!!!Il pedone è anche privo di regolamentare autorizzazione al passeggio e privo di assicurazione (stesso dicasi per i ciclisti) come invece sono gli automobilisti.mi sfugge perchè dovrebbero avere precedenze allorchè sempre ragione.
        • Cell scrive:
          Re: Problema delle ibride


          mi sfugge perchè dovrebbero avere precedenze
          allorchè sempre
          ragione.Perchè é la parte + debole.
        • Birraio scrive:
          Re: Problema delle ibride
          - Scritto da: Ribonucleic

          P.S. il pedone ha la precedenza SEMPRE (o quasi)

          è l'automobilista che dovrebbe imparare a

          GUIDARE!!!

          Il pedone è anche privo di regolamentare
          autorizzazione al passeggio e privo di
          assicurazione (stesso dicasi per i ciclisti) come
          invece sono gli
          automobilisti.

          mi sfugge perchè dovrebbero avere precedenze
          allorchè sempre
          ragione.ti sfugge perchè non è vero.quando ci sono le strisce pedonali entro 10 metri il pedone deve attraversare sulle strisce, quando ci sono i marciapiedi il pedone deve camminare sul marciapiede.quando non ci sono le strisce pedonali il pedone si deve fermare e far capire che vuole attraversare , poi quando il pedone capisce che l'autista del veicolo ha visto le sue intenzioni può attraversare.naturalmente tutto deve essere accompagnato anche dalla buona condotta degli autisti dei veicoli.
        • pippo scrive:
          Re: Problema delle ibride


          P.S. il pedone ha la precedenza SEMPRE (o quasi)

          è l'automobilista che dovrebbe imparare a

          GUIDARE!!!

          Il pedone è anche privo di regolamentare
          autorizzazione al passeggio e privo di
          assicurazione (stesso dicasi per i ciclisti) come
          invece sono gli
          automobilisti.In itaGlia, forse. :DProva ad attraversare la strada in un paese civile tipo la vicina Svizzera...
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: Problema delle ibride
        - Scritto da: pippo

        Ma il vecchio detto di guardare prima di

        attraversare non fa più

        testo?
        P.S. il pedone ha la precedenza SEMPRE (o quasi)
        è l'automobilista che dovrebbe imparare a
        GUIDARE!!!che abbia quasi sempre la precedenza sono d'accordo, ma il pedone non ha solo diritti, ha anche doveri, e tra questi c'è quello di guardare prima di occupare la carreggiata, oltre a quello di attraversare sulle striscie.
    • Birraio scrive:
      Re: Problema delle ibride
      - Scritto da: Avorio
      E che adesso le auto "old school" hanno ancora il
      buon senso di far
      rumore!
      Vorrei prendermi la Prius, e leggendo su vari
      forum molti si lamentano del fatto che, quando va
      in modalità solamente elettrica, diventa
      praticamente una calamita per pedoni (anche senza
      musica).
      Ma il vecchio detto di guardare prima di
      attraversare non fa più
      testo?si ma per esempio anni fa ad Orvieto ho visto in un vicolo una vecchietta che senza accorgersi che alle spalle arrivava un bus elettrico, camminando con le spalle verso il bus si è spostata leggermente un passo in mezzo alla strada , il bus che arrivava in silenzio gli ha agganciato la borsa con lo specchio retrovisore e l'ha fatta cadere.penso che sia piu che normale ove non ci sono marciapiedi, sopratutto fino a quando non ci sarà l'abitudine di aver a che fare con mezzi silenziosi.
  • lellykelly scrive:
    guidare smsando no?
    o telefonare in bici, o prendere la borraccia dalla bici in corsa?ma se in uk dove prima delle strisce pedonali gli automobilisti si fermano, qua in italia cosa bisogna fare? dei ponti per i pedoni? quanti incidenti ci sono per colpa dei ciclisti?certamente la colpa principale è la gente convinta di saper guidare, ma se tutte le categorie di "mobili" appiedati o no, si accorgesse del mondo che li circonda, ci sarebbero meno morti.comunque questo indica che gli idioti stanno aumentando, anche senza ruote...
  • Surak scrive:
    La novità sarà l'aumento
    La novità sarà l'aumento dei casi perchè di gente che a piedi ed in mezzo alla strada fa come gli pare ce n'é sempre stata. I più "ganzi" sono i capanelli di persone che chiacchierano amabilmente dietro ad una curva o un incrocio. Anche quelle mamme che mettono le carrozzine sotto il marciapiede ad i semafori aspettando il verde pedonale non sono male (magari istintivamente si sono pentite di aver procreato?). Insomma, non serve usare l'ipod per far distrarre i mononeuronati, già la funzione "camminare" gli manda in riserva le capacità cerebrali. E se un pirla è un impiccio, due pirla ben piazzati sono un ingorgoCiao!
  • francososo scrive:
    tranquilli, tranquilli .....
    Da quanto so democratici hanno già in cantiere una legge : podone posa l'ipod quando attraversi o te lo facciamo a pezzi ! :) :) :| spero non mi abbia letto alcun inglese ! (anonimo)Parlamentare si intende ! @^
  • Gold Partner scrive:
    E i pedoni invece?
    (newbie)(quelli di punto-informatico e FdT si intende)
    • pippo scrive:
      Re: E i pedoni invece?
      - Scritto da: Gold Partner
      (newbie)

      (quelli di punto-informatico e FdT si intende)No, anche qui no, un altro fissato!
Chiudi i commenti