Emirates fa volare i cellulari

Da gennaio la compagnia aerea con base a Dubai offrirà la possibilità di telefonare a bordo dal proprio cellulare

Dubai – Tra i servizi forniti dalle compagnie aeree, quelli di Emirates sono ritenuti fra i migliori. È quindi probabile che i servizi di telefonia cellulare che saranno offerti da gennaio 2007 sui suoi Boeing 777 non destino alcuna preoccupazione. Proprio così: stando al Daily Mail , sarà Emirates una delle primissime compagnie aeree a far riaccendere i cellulari in volo.

Emirates si avvarrà della soluzione messa a punto da AeroMobile che dichiara un livello di trasmissione ridotto al minimo e assenza di interferenze con le apparecchiature di bordo. All’equipaggio sarà affidato il compito di gestire ed escludere, all’occorrenza, applicazioni e funzionalità in base alle condizioni di bordo: esclusione totale durante le fasi di decollo e atterraggio, blocco del traffico voce con mantenimento della connettività per funzioni “dati” nelle ore notturne e così via.

La tariffa applicata dal servizio di roaming a bordo degli aeromobili Emirates sarà di due sterline al minuto (circa 3 euro). Un prezzo che certamente non vende questo servizio a buon mercato, ma lo rende più conveniente dell’utilizzo degli attuali apparecchi satellitari di bordo che costano tre sterline al minuto, cioè circa 4,5 euro. I costi non sembrano comunque essere una preoccupazione per il tipico cliente di Emirates: la compagnia dichiara infatti che ogni mese, dai telefoni di bordo, vengono effettuate oltre 6mila chiamate.

Il sistema si avvale del collegamento con la rete satellitare Inmarsat , che già è presente sugli aerei della compagnia. Emirates riesce così ad anticipare concorrenti come Air France , Qantas e Ryanair che da tempo hanno in progetto di offrire il servizio di telefonia mobile in volo, aprendosi ad un business che, secondo AeroMobile, può arrivare ad un volume d’affari dell’ordine di 1,5 miliardi di sterline (oltre 2,2 miliardi di euro) nel 2007.

Emirates offrirà per ora solo le funzionalità telefoniche di base (voce ed SMS), ma già durante il 2007 è prevista l’introduzione di nuove features come la connettività Internet, per navigare ed utilizzare la posta elettronica.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    microsoft a trento
    http://www.microsoft.com/italy/stampa/comunicati_stampa/dic05/0712_inaugurazione_trento.mspx
    • Anonimo scrive:
      Re: microsoft a trento
      - Scritto da:
      http://www.microsoft.com/italy/stampa/comunicati_sMah e' strano pero'....all'IRST hanno macchine Unix a rotta di collo e vanno ad impelagarsi su questa piattaforma limitatissima.Gli avranno sparato un prezzaccio...sicuro.Al momento speriamo solo che non siano comprese nel sistema pure BSOD.
      • eltalpa scrive:
        Re: microsoft a trento
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        http://www.microsoft.com/italy/stampa/comunicati_s

        Mah e' strano pero'....all'IRST hanno macchine
        Unix a rotta di collo e vanno ad impelagarsi su
        questa piattaforma limitatissima.Gli avranno
        sparato un prezzaccio...sicuro.Al momento
        speriamo solo che non siano comprese nel sistema
        pure
        BSOD.L'IRST non ha nulla a che fare con l'accordo con Microsoft (nonostante condividano lo stesso edificio), l'accordo è stato portato avanti dall'università di trento e dalla provincia.
        • Anonimo scrive:
          Re: microsoft a trento
          - Scritto da: eltalpa

          - Scritto da:



          - Scritto da:





          http://www.microsoft.com/italy/stampa/comunicati_s



          Mah e' strano pero'....all'IRST hanno macchine

          Unix a rotta di collo e vanno ad impelagarsi su

          questa piattaforma limitatissima.Gli avranno

          sparato un prezzaccio...sicuro.Al momento

          speriamo solo che non siano comprese nel sistema

          pure

          BSOD.
          L'IRST non ha nulla a che fare con l'accordo con
          Microsoft (nonostante condividano lo stesso
          edificio), l'accordo è stato portato avanti
          dall'università di trento e dalla
          provincia.meno male.ricordo che un caro amico mi disse che da loro usavano LINUX (e non era un pirletti qualsiasi) a destra e mancaprobabilmente usano postazioni linux e tanti servereLLi unix :)
          • eltalpa scrive:
            Re: microsoft a trento


            meno male.
            ricordo che un caro amico mi disse che da loro
            usavano LINUX (e non era un pirletti qualsiasi) a
            destra e
            manca

            probabilmente usano postazioni linux e tanti
            servereLLi unix
            :)Sì, sono sempre stati legati moltissimo a UNIX per vari motivi, ma soprattutto perchè sviluppano un sacco di sistemi GIS/GRASS per i quali nel mondo opensource esistono un sacco ottimi tools e le estensioni GIS di POSTGRESQL sono fenomenali.
  • carobeppe scrive:
    Quanto vi pagano?
    Ma vi pagano per scrivere articoli idioti come questi? Perché se vi pagano ok, PI è gratuito e io sono libero di leggerlo o non leggerlo, ma se non vi pagano a volte mi cadete proprio in basso... senza offesa eh, sono un vostro lettore affezionato da anni!
    • Tyltyl scrive:
      Re: Quanto vi pagano?
      - Scritto da: carobeppe
      Ma vi pagano per scrivere articoli idioti come
      questi? Perché se vi pagano ok, PI è gratuito e
      io sono libero di leggerlo o non leggerlo, ma se
      non vi pagano a volte mi cadete proprio in
      basso... senza offesa eh, sono un vostro lettore
      affezionato da
      anni!Punto Trollatico :-/Ormai non c'è articolo che non sembri fatto apposta per attirare troll.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quanto vi pagano?
      - Scritto da: carobeppe
      Ma vi pagano per scrivere articoli idioti come
      questi? Perché se vi pagano ok, PI è gratuito e
      io sono libero di leggerlo o non leggerlo,
      Visto che lo sati leggendo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Quanto vi pagano?
        - Scritto da:

        - Scritto da: carobeppe

        Ma vi pagano per scrivere articoli idioti come

        questi? Perché se vi pagano ok, PI è gratuito e

        io sono libero di leggerlo o non leggerlo,


        Visto che lo sati leggendo...Se non lo legge come può muovere critiche... Testina!
      • Anonimo scrive:
        Re: Quanto vi pagano?
        - Scritto da:

        - Scritto da: carobeppe

        Ma vi pagano per scrivere articoli idioti come

        questi? Perché se vi pagano ok, PI è gratuito e

        io sono libero di leggerlo o non leggerlo,


        Visto che lo sati leggendo..."Visto che lo stai leggendo..." cosa significa??Dov'è la conseguenza?Che inutile commento! (anonimo)
  • Anonimo scrive:
    Ma...
    ... 4 articoli in una botta su Microsoft non sono troppi ? A parte che si potevano condensare in uno solo con n sottopagine...
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Ma...
      - Scritto da:
      ... 4 articoli in una botta su Microsoft non sono
      troppi ? A parte che si potevano condensare in
      uno solo con n
      sottopagine...
      Si dia il via alle tesi complottistiche di inciuci fra PDA e M$. 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma...
        - Scritto da: Wakko Warner

        - Scritto da:

        ... 4 articoli in una botta su Microsoft non
        sono

        troppi ? A parte che si potevano condensare in

        uno solo con n

        sottopagine...



        Si dia il via alle tesi complottistiche di
        inciuci fra PDA e M$. 8)

        ahahahahahahaha
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma...
      se innovazioni nel mondo linux non esistono che ci vuoi fare...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma...
        - Scritto da:
        se innovazioni nel mondo linux non esistono che
        ci vuoi
        fare...Carina! :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma...
        Dove leggi "linux" nell'intervento? Mi pare si voglia puntualizzare che *magari* 4 articoli su microsoft che parlano piu' o meno direttamente di (s)vista siano un po' troppi tutti insieme...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma...
      Io ne ho contati 5,conto anche quello su .NET
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma...
        Mah sapete anche la pubblicità Micro$ozz è aumentata parecchio su P.I.Io dico che sta foraggiando per bene e manda pure fuori i suoi astroturfer nei forum.
Chiudi i commenti