Entro 10 anni l'oloTv sugli scaffali

Ricercatori dell'Università dell'Arizona lavorano al suo perfezionamento. Prima monocromatica, ora con più colori. Prima un piccolo quadrato, ora un display più grande. L'olotivù cresce

Roma – L’ Università dell’Arizona ha fatto altri due passi avanti nel campo della riproduzione olografica, grazie ai quali qualcuno ritiene ancora più vicino il “vero” entertainment tridimensionale, capace un giorno di spazzar via tutto quello che fin qui è stato 3D.

l'olocoso Il gruppo di ricerca che ci lavora, rispetto al passato, è cresciuto: al dottor Nasser Peyghambarian si sono aggiunti altri studiosi e ora sono in 10 ad occuparsene. I primi risultati non si sono fatti attendere: “Ciò che stiamo realizzando ora, è un profondo miglioramento del modello concettuale. Se prima avevamo utilizzato un solo colore, ora ne abbiamo tre. La volta scorsa il display era quadrato, da 4 pollici. Ora stiamo lavorando su un display grande all’incirca quanto quello di un computer”, racconta a CNN il dottor Peyghambarian.

Il rinnovato ottimismo non deriva dalla possibile commercializzazione, ancora di là da venire, ma da un significativo step evolutivo proprio in quei dettagli che tengono lontani i display olografici dal poter essere fabbricati in grandi serie e impiegati dal grande pubblico. Chi legge Punto Informatico ricorda che l’Ateneo dell’Arizona non è nuovo agli studi, proprio in questo settore: all’inizio dell’anno il gruppo di studio, sempre capitanato da Peyghambarian, aveva portato a “soli” tre minuti il tempo necessario a cancellare dalla memoria un’immagine olografica monocromatica: un tempo ancora lungo, ma il lavoro iniziava a prendere di mira uno dei principali ostacoli, costituito dal refresh .

Resta ancora netta, dunque, la percezione di un tempo – che gli studiosi stimano in diversi anni, forse tra i cinque e i dieci – prima di poter dire “è fatta”. E non mancano gli scetticismi: Justin Lawrence, docente di Ingegneria Elettronica presso la Bangor University , è convinto che i “piccoli” passi fatti sinora non lascino molto alla speranza. “Un conto è dimostrare qualcosa in laboratorio, e un altro è riuscire a produrla commercialmente in modo abbastanza economico da essere distribuita al grande mercato”, dice Lawrence.

Tra gli elementi che ostano allo sviluppo di questa tecnologia vi è la scarsezza di finanziamenti: una circostanza che ad ogni piccolo passo avanti potrebbe cambiare aspetto ma, al momento, ad aprire il borsellino sono pochi. Lo sta facendo il governo giapponese, che spinge con vigore nello sviluppo del tridimensionale , della TV a realtà virtuale ed altri settori simili: il Ministro per le Comunicazioni giapponese vorrebbe vedere questa tecnologia sul mercato per il 2020.

Eppure, come ben sanno i lettori di Punto Informatico , ormai la velocità evolutiva della tecnologia è inarrestabile. Dunque, è possibile avere sorprese in qualsiasi momento, in qualsiasi campo tecnologico, compresa l’olografia, anche domattina: non resta che darsi appuntamento alla prossima smentita sulla Legge di Moore.

Marco Valerio Principato

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Chiamparino Sergio scrive:
    MA VAIVA
    XXXXXXXX!!
  • corgi scrive:
    dsi
    mi piacerebbe !!
  • Stefano Stella scrive:
    abc
    ma si modifica come i precedenti???
  • P.C scrive:
    a scmiiiiiiiiiiiiii
    il dsi è bello e basta,a me non importa se ha il blocco regionale o no tanto ho la flash card no r4 cyclo ds evolution quindi tacete,tecete,tecete.!!!!!!!!!!!!!!!11
  • francesca rabino scrive:
    terza incarnazione terza bellezza
    ciao avte notato il nuovo nintendo uaooooooooooooo è una favola ragazziiiiii io lo acquisterò tra un mese!!!!!
  • tizio caio scrive:
    scusate la domanda
    scusatemi ma lo slot per gba c'è?? se nn c'è io ho guitar hero on tour decades riesco a giocarci lo stesso??
  • lol scrive:
    pensassero invece a migliorar la potenza
    invece di spremersi le meninghi per queste minchiate pensassro invece a migliorare la potenza grafica del nontendo ds, che la grafica fa alquanto cagare, e non vedo perché gli stessi giochi non potrebbero avere una grafica più appagante
    • Caribe 1999 scrive:
      Re: pensassero invece a migliorar la potenza
      Perché è un aggiornamento del Lite, non una nuova versione di DS, anche se c'è qualche particolare in più. La differenza è un pò quella che passa dal GameBoy al Gameboy Color.
    • paolo scrive:
      Re: pensassero invece a migliorar la potenza
      - Scritto da: lol
      invece di spremersi le meninghi per queste
      minchiate pensassro invece a migliorare la
      potenza grafica del nontendo ds, che la grafica
      fa alquanto cagare, e non vedo perché gli stessi
      giochi non potrebbero avere una grafica più
      appagantequoto! io sono pro Nintendo, ma spero vivamente che a parte ste cosette che sono quanto di più marginale possa esistere (la fotocamera in primis), si occupino di migliorare la grafica perchè il ds in alcuni giochi fa rimanere a bocca aperta (ma in negativo)
      • Sgabbio scrive:
        Re: pensassero invece a migliorar la potenza
        ma che discorsi insensati, mica stanno facendo una nuova console! E solo una versione del DS.....
      • Ice scrive:
        Re: pensassero invece a migliorar la potenza
        - Scritto da: paolo
        il ds in alcuni giochi fa rimanere a bocca
        aperta (ma in
        negativo)Io mi sono messo a piangere (ridendo insensatamente di tristezza) quando ho visto "space invaders evolution"... quant'è che costa?Anchio sono figlio della Nintendo (da quando avevo 6 anni) ma a vedere certi giochi per il Ds come puoi non pensare che siano ladrate?
    • Rob scrive:
      Re: pensassero invece a migliorar la potenza
      perchè a loro non interessa...il loro mercato a quello dei non giocatori o dei giocatori occasionali, a cui piacciono gli stategici e i rompicapo.Personalmente non ho mai sentito la mancanza di una grafica migliore, e nemmeno le persone che conosco e che hanno il ds... altrimenti basta andare sulla psp che ha un altro tipo di giochi e grafica decisamente migliore.http://www.tecnocrazy.vze.com
  • unaDuraLezione scrive:
    lo fanno per il nostro bene!
    contenuto non disponibile
  • Cassio scrive:
    Tanto ci metteranno poco...
    ...a bypassare anche questi controlli. Vedi DVD e simili.Resistance is futile!
  • Debris scrive:
    Perchè??
    Effettivamente c'è da chiedersi il perchè di questa operazione....Spero vivamente che ci ripensino...E' un errore macroscopisco.
  • Ice scrive:
    Passo falso, ma...
    Sarà anche un passo falso mettere le restrizioni... ma chissenefrega! Tanto basta buttar su una R4 e tanti saluti!!
    • vrooom scrive:
      Re: Passo falso, ma...
      Secondo me non c'è scritto da nessuna parte ma mi sa che i nuovi giochi dovranno faticare per girare su una R4. Ma, spero, sarà solo una questione di tempo.
  • BLah scrive:
    Lasciate perdere!
    Non ha neanche più lo slot per i vecchi giochi del GBA! Prendetevi il DS lite finché siete in tempo!
    • ITA84 scrive:
      Re: Lasciate perdere!
      Tanto Nintendo ha dichiarato che il Lite non andrà fuori commercio, quindi non c'è nessuna fretta.
    • Tiziocazio scrive:
      Re: Lasciate perdere!
      - Scritto da: BLah
      Non ha neanche più lo slot per i vecchi giochi
      del GBA! Prendetevi il DS lite finché siete in
      tempo!Ho un DS Lite da due anni e non ho mai usato lo slot del GBA.(però ho una R4 :D)
  • Bellagio scrive:
    BENE BENE
    Avanti così, tutti in fila, passare alla cassa, ritirare il DSi e divertirsi limitatamente! Giusto!
  • Pietro Montorfano scrive:
    piccola precisazione
    Il ds ha sempre avuto la wifi e il microfono, le novità di questa dal punto di vista hw sono le webcame lo slot sd
  • Antonio Montemurro scrive:
    Ma qualcuno se la beve?
    "per fornire servizi online tagliati su misura..."Mi ricorda un altra azienda che riesce a spacciare divieti e mancanze come cose innovative e cool.Si potevano implementare tanti sistemi diversi di verifica età visto che si parla di servizi online. Idem sui software. Diciamo le cose come stanno. Sperano che la gente sia così babba da comprarsi più DSi di diversi region per giocare a tutti i giochi senza problemi? :
    • pentolino scrive:
      Re: Ma qualcuno se la beve?
      infatti, il discorso dei contenuti regionali poteva essere gestito senza bisogno di blocchi inutili. Penso che mi terrò il caro vecchio DS standard
  • Categorico scrive:
    Gretti, avidi, Idioti integrali
    I codici regionali sono già una vessazione e una rottura di OO su dispositivi domestici, su dispositivi portatili sono idiozia al 100%.
    • upper scrive:
      Re: Gretti, avidi, Idioti integrali

      rottura di OO Object Oriented ?Open Office?Ozzy Osbourne?Scusa non ho resistito... :P
  • Sgabbio scrive:
    Codici regionali ? No, Grazie!
    Questa "furbata" di mettere i codici regionali sulla loro console portatile, gli darà una bella mazza sui piedi, soprattutto perchè il successo della sua console era decretata anche per l'inesistenza di tali insulse limitazioni (non esiste nemmeno una definizione di pal e ntsc su quelle console!).Questo incentiverà la pirateria, ma non solo. L'impedire di prendere giochi importanti è una vera meschinata. Se vogliono suicidarsi...
    • kattle87 scrive:
      Re: Codici regionali ? No, Grazie!
      E non dimenticarti di tutti gli appassionati che lo avrebbero comprato dal giappone pur di averlo prima del 2009! Non credo lo prenderanno più visto che poi i giochi comprati al negozio sotto casa non girerebbero...
    • pentolino scrive:
      Re: Codici regionali ? No, Grazie!
      quoto, si sa che sono quasi un fanboy nintendo ma questa cosa mi pare 'na stru... fesseria!
      • deactive scrive:
        Re: Codici regionali ? No, Grazie!
        - Scritto da: pentolino
        quoto, si sa che sono quasi un fanboy nintendo ma
        questa cosa mi pare 'na stru...
        fesseria!speriamo solo non lancino una moda e che anche sony con la psp non faccia altrettanto .. altrimenti sbriccarla (si dice cosi' ?) sara' l'unica soluzione.Regards
        • Sgabbio scrive:
          Re: Codici regionali ? No, Grazie!
          la cosa ironica è che sony prima aveva i blocchi regionali per la psp a livello di firmware. Poi dopo un anno si ero accorti che non aveva senso su una console portatile tali blocchi.
          • pentolino scrive:
            Re: Codici regionali ? No, Grazie!
            beh magari se ne renderanno conto anche quelli della nintendo tra un po' :-)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Codici regionali ? No, Grazie!
            Quelli della nintendo la valutarono come una cosa inutile già hai tempi del primo game boy! Insomma, si stanno affossando da soli in questo modo.Ed io che volevo comprarmi un DS solo per l'ultimo castelvania :(
    • Felipe Ramos scrive:
      Re: Codici regionali ? No, Grazie!
      - Scritto da: Sgabbio
      Questa "furbata" di mettere i codici regionali
      sulla loro console portatile, gli darà una bella
      mazza sui piedi, soprattutto perchè il successo
      della sua console era decretata anche per
      l'inesistenza di tali insulse limitazioni (non
      esiste nemmeno una definizione di pal e ntsc su
      quelle
      console!).

      Questo incentiverà la pirateria, ma non solo.
      L'impedire di prendere giochi importanti è una
      vera meschinata. Se vogliono
      suicidarsi...QFT
      • Sgabbio scrive:
        Re: Codici regionali ? No, Grazie!
        Quote.... e il resto che cosa vuol dire ? :D
        • Felipe Ramos scrive:
          Re: Codici regionali ? No, Grazie!
          - Scritto da: Sgabbio
          Quote.... e il resto che cosa vuol dire ? :DQuantum field theory
          • Sgabbio scrive:
            Re: Codici regionali ? No, Grazie!
            Grazie per la precisazione
          • Gabriele scrive:
            Re: Codici regionali ? No, Grazie!
            Comunque i blocchi regionali sono riferiti solo al software presente nel DsiWare...I giochi continuano a essere region free come per qualsiasi DS
    • lol scrive:
      Re: Codici regionali ? No, Grazie!
      è quello il motivo della limitazione al di là dell'infame bugia che hanno detto
      • Sgabbio scrive:
        Re: Codici regionali ? No, Grazie!
        anche perchè comunque sia non fermeranno mica il mercato delle r4 e affini in questo modo...Comunque la politica della nintendo sui propi giochi è molto delirante, fanno uscire negli altri mercati i propi giochi, dopo MESI E MESI. Posso capire per la localizzazione, ma spesso c'è una distanza troppo elevata...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 ottobre 2008 12.00-----------------------------------------------------------
    • Categorico scrive:
      Re: Codici regionali ? No, Grazie!
      Non è il mio caso, ma per molti superappassionati di generi poco diffusi da noi, l'import è l'unica soluzione, comprando solo i titoli convertiti avrebbero solo i titoli principali delle serie principali.Non riesco veramente a capire Nintendo, non ha proprio bisogno di questi mezzucci, che se possono fornirle un minimo aiuto a mantenere prezzi diversificati, creerebbero però ostacoli a distribuire dinamicamente la produzione HW, che fatica a tenere dietro a una richiesta che ha superato le più rosee aspettative.Senza dubbio Sony approfitterà di questo passo falso per far guadagnare qualche punto a PSP.
Chiudi i commenti