ExpressVPN ancora più veloce con i server da 10 Gbps

ExpressVPN ancora più veloce: server da 10 Gbps

Importante upgrade per la rete globale di ExpressVPN: implementati e attivati i server da 10 Gbps, questi i vantaggi per gli utenti.
Importante upgrade per la rete globale di ExpressVPN: implementati e attivati i server da 10 Gbps, questi i vantaggi per gli utenti.

Il servizio offerto da ExpressVPN ha appena messo il turbo: sono operativi i nuovi server da 10 Gbps che migliorano le prestazioni del network in termini di reattività e non solo. Rimpiazzano quelli vecchi da 1 Gbps. La novità interessa tutte le location del mondo in cui è operativa la società.

Nuovi server da 10 Gbps per ExpressVPN: i vantaggi

Cosa cambia per l’utente finale? Anzitutto, si registrano enormi passi in avanti sul fronte della velocità. Una tale larghezza di banda consente alla Virtual Private Network di gestire senza lag né attese le richieste che giungono da ogni angolo del globo. Ognuna delle nuove macchine ha la capacità di trasmettere 10 miliardi di bit ogni secondo. A trarne giovamento non è però solo la prontezza nella risposta: ecco quanto si legge sulle pagine del blog ufficiale.

Una banda maggiore non si traduce esclusivamente in velocità più elevate. È come aggiungere una corsia all’autostrada. Una carreggiata più grande non trasforma una Kia in una Ferrari, ma permette a più automobili di andare veloci quando si trovano contemporaneamente sulla stessa tratta.

Poter contare su server da 10 Gbps, infatti, contribuisce a ridurre la congestione. I primi test dimostrano un incremento del 40-50% per quanto riguarda le performance in download, grazie anche al protocollo Lightway sviluppato internamente.

L’upgrade porta inoltre con sé un incremento nella potenza di calcolo delle macchine che compongono il network: si passa dai quattro core della maggior parte dei server precedenti agli attuali con 20-32 core. Tradotto: più risorse, meno interruzioni, più stabilità, esperienza migliorata.

Tutto questo, senza scendere a compromessi per la privacy. La gestione della RAM avviene con tecnologia TrustedServer che la svuota periodicamente, le richieste DNS sono gestite attraverso Private DNS e rimane in vigore la rigorosa politica no-log che prevede di non raccogliere alcun dato. Oggi hai la possibilità di abbonarti al piano biennale di ExpressVPN approfittando di uno sconto del 35 rispetto a listino.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: ExpressVPN
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 27 giu 2022
Link copiato negli appunti