Eye-Fi, SD mobile più che mai

Aggiornamento software per la famosa scheda Secure Digital col WiFi integrato. Tra poco sarà possibile inviare le foto scattate anche ai dispositivi mobile

Roma – I creatori della nota SD con l’antenna WiFi aggiungono un piccolo ma sostanziale aggiornamento al software Eye-Fi integrato. D’ora in avanti la speciale scheda di memoria, dedicata alle fotocamere sprovviste di modulo wireless, non si limiterà ad agganciare automaticamente WLAN e hotspot ma potrà inviare immagini anche ai dispositivi mobile.

La nuova funzione Direct Mode , disponibile gratuitamente tramite update, permetterà infatti di riversare gli scatti della macchina fotografica digitale nella memoria del proprio smartphone o del proprio tablet. Senza preoccuparsi della compatibilità tra scheda SD e l’hardware in uso, e senza il bisogno di ulteriori lettori e adattatori.

Condividere una fotografia on-the-fly con il maxi-schermo di un tablet PC, potrà tornare utile nel caso in cui non ci si accontenti della mini-anteprima visualizzabile sul piccolo display della fotocamera. Ovviamente, una volta che l’immagine arriverà sul dispositivo mobile con funzioni touch, sarà sempre possibile correggere al volo eventuali difetti, utilizzando una delle tante applicazioni grafiche disponibili sugli store.

Lo scopo ultimo è quello di fornire un’ulteriore strumento dedicato ai fotografi consumer e, contemporaneamente, colmare il divario tra la classica fotocamera e il cellulare.
Ricordiamo che il sistema dell’azienda californiana già consente di caricare le proprie creazioni video-fotografiche sull’apposita nuvola Eye-Fi o su siti come Flickr, Facebook e YouTube. Senza neppure dover passare dal computer.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Previsioni facili
    Apple ha un vantaggio di 10 anni di studi sul sistema operativo, vantaggio che gli permetterà la leadership perpetua del settore. Altro che 2011!Per non parlare della sinergia con i suoi altri prodotti e servizi, che la concorrenza si sogna.
    • Alessandro Busin scrive:
      Re: Previsioni facili
      Perpetua? Aspettiamo di vedere a fine 2011 cosa succede ... ho provato Iphone ma sono passato ad Android (Milestone) uso anche l'Ipad di cui posso apprezzare grafica, eleganza e aggiornamenti (tasto dolente per il Milestone) ma comunque mi diverto (molto) di più con Android.
      • ruppolo scrive:
        Re: Previsioni facili
        Aspettare? Tipico degli utenti Windows. Tu aspetta pure, intanto noi andiamo avanti.
        • Charlie Parker scrive:
          Re: Previsioni facili
          - Scritto da: ruppolo
          Aspettare?
          Tipico degli utenti Windows.
          Tu aspetta pure, intanto noi andiamo avanti.ma tu sei malato! ti sembra che abbia citato Windows da qualche parte nella sua risposta? ti ha detto che usa iOS e Android e tu tiri in ballo Windows... sei proprio messo male...
    • zuzzurro scrive:
      Re: Previsioni facili
      - Scritto da: ruppolo
      Apple ha un vantaggio di 10 anni di studi sul
      sistema operativo, vantaggio che gli permetterà
      la leadership perpetua del settore. Altro che
      2011!Ci hanno messo dieci anni??? Incredibile...

      Per non parlare della sinergia con i suoi altri
      prodotti e servizi, che la concorrenza si
      sogna.Prodotti e servizi chiusi nel loro piccolo mondo?Dimmi, o Ruppolino, quanti Mac ci sono nel mondo? Quanti Windows?
Chiudi i commenti