FAA alla guerra dei droni

L'autorità di vigilanza sui voli statunitense vuole velocizzare il processo di riforma della regolamentazione degli UAV. Amazon si lamenta già dei ritardi

Roma – La Federal Aviation Administration , l’ente statunitense che regola il traffico aereo, ha stabilito una policy interna ad interim per velocizzare il processo di riforma della regolamentazione in tema di voli di droni.

La questione principale sul banco è quella dell’utilizzo commerciale dei droni: da un lato gli interessi delle aziende che li vorrebbero impiegare per i scopi più disparati, come Amazon che ha pronti degli UAV per la consegna dei suoi pacchi, dall’altro i pericoli connaturati alla circolazione dei dispositivi invasivi per la privacy e potenzialmente pericolosi sia per gli altri velivoli sia per coloro che si trovano a terra e rischiano danni collaterali delle loro cadute.

Al momento, per questo, il mercato è fortemente condizionato dalle regole previste dalla FAA, che prevede la necessità da parte delle aziende interessate di ottenere un permesso specifico per far volare alcuni droni pre-approvati e proibisce per il momento il loro utilizzo commerciale.

Punto focale della normativa di passaggio è il Certificate of Waiver or Authorization (COA), un certificato già rilasciato da FAA a favore di alcune aziende (al momento una cinquantina ma altre hanno fatto richiesta) che garantisce una specifica eccezione alle regole generali: al momento tale licenza riguarda specifiche zone di volo e un tempo limitato di prova, una condizione che costringe gli interessati a sottoporsi periodicamente a lunghe procedure per riottenerla.

Con le nuove regole la licenza sarà aperta, almeno nei casi di voli che vedono coinvolti droni più leggeri di 25 chili e che restino entro determinati limiti. Le condizioni sono già note : non si può volare più alto di 200 piedi, bisogna mantenersi alla luce del giorno e restare in linea di vista con l’operatore. Inoltre non si può volare su aree potenzialmente pericolose (come quelle vicino agli aeroporti, alle torri di controllo o agli eliporti).

Proprio la succitata Amazon è una delle aziende che ha ricevuto un permesso speciale per sperimentare l’uso commerciale dei droni. Ciò nonostante l’azienda i Jeff Bezos si è dimostrata critica nei confronti della FAA e da ultimo ha espresso i suoi dubbi circa l’attività dell’ente relativamente alla riforma della materia di settore, nel corso di un incontro del sottocomitato all’aviazione: l’amministrazione pubblica – dice Amazon – si starebbe muovendo in ritardo e lentamente.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • B B scrive:
    La banda larga in italia
    [img]http://vignette2.wikia.nocookie.net/paperpedia/images/3/36/Bassotti.png/revision/latest?cb=20111214214700&path-prefix=it[/img]
    • Leguleio scrive:
      Re: La banda larga in italia

      [img]http://vignette2.wikia.nocookie.net/paperpedia/images/3/36/Bassotti.png/revision/latest?cb=20111214214700&path-prefix=it[/img]Giusto ricordare la Banda Bassotti, però non è italiana: in originale inglese sono i Beagle Boys, e comparvero per la prima volta nel 1951, disegnati da Carl Barks.Se vuoi qualcosa di davvero nostrano ecco Nic e Noc, i due fratelli criminali che le prendono sempre da nonna Abelarda:[img]http://lucaboschi.nova100.ilsole24ore.com/wp-content/uploads/sites/14/imported/6a00d8341c684553ef0168e5ef838a970c-pi.jpg[/img]
  • Castiendi scrive:
    muli
    Sono sardo e conosco i miei compaesani: l'intelligenza media è pari a quella di un ragazzino di dieci anni, e tutto il resto ne consegue.
  • Guybrush scrive:
    Oi kakoi...
    ...nekroi soi kain su papu in armatòn.Ma è possibile? Appena si parla di soldi pubblici (vale a dire i debiti fatti da noi e scaricati sulle spalle dei nostri figli, oltre che sulle nostre) ci si ritrova con gente che ci mangia sopra e poi, XXXXX il diavolo, questi si "accorgono" nel 2009 che c'è puzza di bruciato e solo adesso, perdio, si danno una mossa? BAaaah!(commento ovino)GT(no, qua il link al blog non ce lo metto)
    • B B scrive:
      Re: Oi kakoi...
      Ma scrivere "li XXXXXXXX tua ... ecc. " ti sembrava brutto?Mo ce mettemo pure er greco!Li mejio.....Ma parla come magni!
  • trullo scrive:
    prescrizione fissa
    ma vi pare possibile che ci mettano 6-9 anni per fare le indagini ???poi altri 7-10 anni per il proXXXXX la prescrizione arriva di fisso.in germania la prescrizione finisce dopo il primo proXXXXXin francia non esiste più la prescrizione appena sei rinviato a giudiziosiamo un paese ridicolo(poi senti al tg di carabinieri che fanno pure i rapinatori che vuoi di più ?)
    • ... scrive:
      Re: prescrizione fissa
      - Scritto da: trullo
      ma vi pare possibile che ci mettano 6-9 anni per
      fare le indagini
      ???
      poi altri 7-10 anni per il proXXXXX la
      prescrizione arriva di
      fisso.
      in germania la prescrizione finisce dopo il primo
      proXXXXX
      in francia non esiste più la prescrizione appena
      sei rinviato a
      giudizio
      siamo un paese ridicolo
      (poi senti al tg di carabinieri che fanno pure i
      rapinatori che vuoi di più
      ?)il crimine paga, e l'italia e' la dimostrazione. perche' ho un'eta' e cominciano gli acciacchi, altrimenti mi darei al crimine di stada: rapine a mano armata nello specifico: mi ci sono sempre sentito portato.
    • Leguleio scrive:
      Re: prescrizione fissa

      ma vi pare possibile che ci mettano 6-9 anni per
      fare le indagini
      ???
      poi altri 7-10 anni per il proXXXXX la
      prescrizione arriva di
      fisso.
      in germania la prescrizione finisce dopo il primo
      proXXXXXIntendi il proXXXXX di primo grado?
      in francia non esiste più la prescrizione appena
      sei rinviato a
      giudizioQuesta dove l'hai letta? Mai sentito una cosa del genere riferita alla Francia.
      siamo un paese ridicoloAhinoi, di cose ridicole ce ne sono tante, e della giustizia si parla più spesso sui giornali perché tocca diritti sacri.
      • 0101 scrive:
        Re: prescrizione fissa
        Informarsi prima di parlare onde evitare brutte figure!In Francia ogni atto giudiziario è - a discrezione dellautorità giudiziaria - interruttivo dei termini prescrizionali. Detti termini - in casi come questo - partono dalla comunicazione di notizia di reato, non dal momento del compimento del fatto e vengono interrotti da ogni nuovo atto giudiziario Il proXXXXX a carico dellex Capo di Stato Chirac del 2011 -2012 riguardava fatti risalenti all85, più vecchi di Mani Pulite!Il diritto alla prescrizione sarebbe un diritto sacro? Ci sono Paesi civili come lInghilterra dove non esiste neanche la prescrizione
        • Leguleio scrive:
          Re: prescrizione fissa

          Informarsi prima di parlare onde evitare brutte
          figure!
          In Francia ogni atto giudiziario è - a
          discrezione dellautorità giudiziaria -
          interruttivo dei termini prescrizionali. Dare gli estremi della norma francese prima di fare i saputelli.
          Il diritto alla prescrizione sarebbe un diritto
          sacro? No. Ma è stato votato da parlamenti eletti.
          • 0101 scrive:
            Re: prescrizione fissa
            Art. 702-2 Code de procédure pénale:"La prescription de la peine est interrompue par les actes ou décisions du ministère public, des juridictions de l'application des peines..."L'altro puntoI diritti sacri non sono le decisioni dei Parlamenti eletti, ma au contraire i limiti da porre al potere decisionale dei Parlamenti eletti.Certo, occorre anche un popolo civile che sorvegli...N.B. Ributtando l'occhio sul tuo post, devo sottolineare che anche l'osservazione sul "proXXXXX di primo grado" è l'ennesimo sproposito. Ha senso usare questo termine in Italia dove gli effetti di un proXXXXX non hanno - in genere - immediata efficacia fino a che non scadano i termini per appello e/o ricorso in Cassazione, non certo nel sistema tedesco dove esistono possibilità di appello, ma appunto gli effetti del proXXXXX hanno - in genere - immediata efficacia e bloccano il decorso dei termini prescrizionali....Ma aprire un libro uno ogni tanto no?
          • Tox scrive:
            Re: prescrizione fissa
            - Scritto da: 0101
            ...Ma aprire un libro uno ogni tanto no?Scherzi ?Lui è il tuttologo del bucum...
          • Leguleio scrive:
            Re: prescrizione fissa

            Art. 702-2 Code de procédure pénale:
            "La prescription de la peine est interrompue par
            les actes ou décisions du ministère public, des
            juridictions de l'application des
            peines..."A sentire i loro discorsi al bar tutti gli italiani sanno come vincere il mondiale con la formazione scelta da loro. Tutti allenatori incompresi.E così è per il diritto, con la differenza che in questo caso è facile scontrarsi con la realtà e cadere in figuracce atroci. <I
            Interrompre </I
            in francese giuridico e in questo contesto non significa estinguere, significa che i termini della prescrizione ricominciano daccapo:http://ledroitcriminel.free.fr/dictionnaire/lettre_p/lettre_p_prescription.htm(" <I
            Linterruption du délai de prescription de laction publique résulte dun acte juridique qui anéantit le délai écoulé et le fait de nouveau courir entièrement </I
            ").Per esprimere il concetto in italiano corrente: se un delitto per il quale la prescrizione è 10 anni è stato compiuto 9 anni, 11 mesi e 29 giorni prima, e se la polizia quel giorno mette in stato d'accusa un cittadino, con questo atto interrompe (il termine si usa anche in italiano giuridico) il termine di prescrizione, e i tribunali hanno ulteriori 10 anni per processare l'indagato.Una cosa ben diversa da quella scritta da trullo: "in francia non esiste più la prescrizione appena sei rinviato a giudizio".Hai pure sbagliato il riferimento, quella norma è contenuta nell'art. D48-5 del codice di procedura penale francese:http://www.legifrance.gouv.fr/affichCodeArticle.do?idArticle=LEGIARTI000006514985&cidTexte=LEGITEXT000006071154&dateTexte=20050630e non nell'inesistente art. 702-2: il codice di procedura penale francese conosce l'art. 702 e 702-1, poi passa al 703.
          • 0101 scrive:
            Re: prescrizione fissa
            L"estinzione della prescrizione" è una invenzione della sua ignoranza, nessuno ne ha parlato tranne lei, io ho parlato di atti interruttivi della prescrizione.Mi fa piacere constatare che nella sua zoppicante e sgrammaticata descrizione dei meccanismi interruttivi della prescrizione si sbugiardi da solo sconfessando i suoi precedenti post.Lei non trova larticolo del codice perché non conosce la differenza codice penale e codice di procedura penale!Nessuno pretende che sappia affrontare un discorso giuridico (sic!), ma si presume che sappia esprimersi in corretto italiano, visto che lesame di quinta elementare si avvicina e non ha molto tempo per recuperare il tempo perduto.
  • ruppolo scrive:
    I nati negli anni '50-'60
    Sono figli di genitori troppo indaffarati a lavorare, che memori della povertà del periodo della guerra hanno fatto vivere i figli nella bambagia. E questo è il risultato, una generazione che vuole i soldi senza lavorare, una generazione di corrotti e corruttori. Una generazione che ha generato a sua volta delinquenti e disadattati, senza valori, addestrati dai videogame (con cui si sono intossicati) ala violenza e alla totale mancanza di rispetto per il prossimo. Persone comunque deboli, che cadono facilmente vittime di persone scaltre alla guida di gruppi terroristici e sette religiose, persone capaci di uccidere e di suicidarsi, senza alcun freno inibitorio. Questa è l'attuale società, avviata verso la violenza, la schiavitù, la mancanza di valori. Una società in decadenza.
    • Passante scrive:
      Re: I nati negli anni '50-'60
      - Scritto da: ruppolo
      Sono figli di genitori troppo indaffarati a
      lavorare, che memori della povertà del periodo
      della guerra hanno fatto vivere i figli nella
      bambagia.Quindi l'errore è stato smettere la guerra: sotto i bombardamenti mica ti preoccupi se hai l'iphone 4 - 5 -6 - 7 !Più bombe per tutti !
  • Leguleio scrive:
    Sento odor di...
    " ...erano impegnati nel portare avanti l'opera di posa della fibra ottica commissionata con l'appalto indetto per la Sardegna nel contesto del Programma di Sviluppo della Banda Larga nel Mezzogiorno, che per la Regione stanziava 6 milioni di euro ."Il programma di cui si parla è iniziato nel 2005, 10 anni fa. Dovrei vedere meglio a quando si riferiscono le accuse, ma sento odor di prescrizione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 marzo 2015 09.13-----------------------------------------------------------
    • Smemorato scrive:
      Re: Sento odor di...
      ... ucci ucci...(rotfl)(rotfl)
    • webwizard scrive:
      Re: Sento odor di...
      Anche con la nuova normativa ?
      • Leguleio scrive:
        Re: Sento odor di...
        - Scritto da: webwizard
        Anche con la nuova normativa ?Prima di dare un giudizio vorrei vederla approvata, la nuova normativa. :)
      • filippo scrive:
        Re: Sento odor di...
        in ogni caso la nuova normativa si applicherebbe ai reati commessi successivamente e non sarebbe applicabile al passato, le norme penali, se sfavorevoli, non possono essere retroattive
        • Leguleio scrive:
          Re: Sento odor di...

          in ogni caso la nuova normativa si applicherebbe
          ai reati commessi successivamente e non sarebbe
          applicabile al passato, le norme penali, se
          sfavorevoli, non possono essere
          retroattiveSì, tra l'altro. È un bel ginepraio legale, perché le norme vigenti all'epoca degli aiuti per la banda larga prevedevano una prescrizione più lunga, accorciata dal governo di Berlusconi nel 2011 ma solo per gli incensurati, e ora, potenzialmente, allungata di nuovo. Fermo restando il principio che si applica la norma più favorevole al reo, è difficile in tutti questi cambiamenti capire quale sia quella più favorevole.
  • ... scrive:
    pezzenti!
    tutto questo trambusto per solo 650 mila euro? Quando si ruba, si ruba alla grande o e' inutile mettercisi. chiedete a qualhe ministro recentemente dimessosi...
    • spammer scrive:
      Re: pezzenti!

      tutto questo trambusto per solo 650 mila euro?
      Quando si ruba, si ruba alla grande o e' inutile
      mettercisi. chiedete a qualhe ministro
      recentemente
      dimessosi...oramai in Italia si rubano anche la fibra da dentro i tombini
      • Banda Bassotti scrive:
        Re: pezzenti!
        Perchè rubare la fibra quando puoi rubare il rame che costa di più?
        • rupan sansei scrive:
          Re: pezzenti!
          - Scritto da: Banda Bassotti
          Perchè rubare la fibra quando puoi rubare il rame
          che costa di
          più?perché rubare il rame quando puoi rubare diamanti?
          • Banda Bassotti scrive:
            Re: pezzenti!
            Perchè i diamanti non stanno sotto i tombini e il rame invece si.
    • Banda Bassotti scrive:
      Re: pezzenti!
      E infatti li hanno beccati altrimenti nessuno se ne sarebbe mai "accorto" se le cifre sono importanti a sufficienza nessuno "si accorge" ma questi son ladri di polli e quindi qualcuno che se ne accorge (magari comunque in ritardo) è già possibile. :D
Chiudi i commenti