Facebook, a tu per tu

Novità sull'onda della personalizzazione. Per visualizzare i rapporti che intercorrono tra due persone con la mediazione del social network

Roma – Nuova funzione annunciata da Facebook: “Pagine dell’amicizia” che mostrano post, commenti, foto e partecipazioni ad eventi comuni. Insomma tutto quello che collega due persone sul social network , in un click.

Queste pagine saranno proposte con link sotto la foto di profilo di un amico, post rilevanti o aggiornamenti di relazioni : saranno visibili da terzi se amici di una delle due persone coinvolte e se hanno il permesso di visualizzare entrambi i profili (quindi o amico di entrambi o amico di uno dei due con la seconda persona coinvolta dotata di un profilo pubblico).

“Quando è tra due persone che condividono molte cose la pagina diventa molto interessante, ripercorrendo la storia della loro amicizia”, ha riferito Wayne Kao di Facebook, che ne ha sottolineato il possibile valore emotivo: come sfogliare un album di ricordi, anche perché tutto quello che di proprio si mette su Fabebook, dalle foto delle vacanze comuni ai messaggi scambiati, viene mostrato con ordine. Nell’ipotesi della nascita di un amore o della fine di un’amicizia il tutto potrebbe anche avere un valore del tutto peculiare dal punto di vista dell’evoluzione dei rapporti.

L’altro lato della medaglia, naturalmente, è che rende molto più facile ad un terzo (un fidanzato geloso? un amico invadente? ex con il dente avvelenato?) monitorare i rapporti reciproci. Insomma, per qualcuno è un nuovo mezzo per “mantenere i rapporti”, per altri non è altro che uno strumento per lo stalking.

Attiva da oggi (ma raggiungeranno tutti gli utenti gradualmente), nulla è stato detto sulla possibilità di disabilitare la funzione. Ma è probabilmente vista nell’ottica della modulazione dei gruppi di amici recentemente introdotta sul social network e in quest’ ottica di personalizzazione sarà utilizzata dagli utenti.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pimento scrive:
    3 milioni non bastano
    Tre milioni di dollari di utile in un settore come la telefonia mobile sono nulla, come non ci fossero. Perchè con tre milioni non ci fai nulla per far progredire la tua azienda, non ci fai ricerca, non ci fai nemmeno "volantinaggio", nulla di nulla... Sei costretto ad indebitarti per sopravvivere, per far respirare la divisione ricerca e sviluppo, e a creare per questo un altro buco più profondo di quello appena tappato, a meno che i tuoi prodotti vendano dannatamente bene, ma dannatamente, stile Apple. Motorola, investi quei pochi soldini nel software per i tuoi prodotti, cambia la politica di aggironamento, migliorane il feeling con l'utente, e tornerai ai fasti di un tempo. La qualità costruttiva e tecnica c'è già ed è assai elevata, manca ancora la soddisfazione dei bisogni di un'utenza sempre più esigente e sempre più insofferente verso i limiti e i paletti introdotti artificiosamente negli apparecchi.
    • ogekury scrive:
      Re: 3 milioni non bastano
      Si perché la motorola ha solo la divisione mobile
      • Pimento scrive:
        Re: 3 milioni non bastano
        ...OVVIAMENTE si parla di Motorola divisione Mobile :)Negli altri settori non è che stia benone, sta a galla sì, ma a fior d'acqua. Ci rca i prodotti Motorola in generale, se devo comprare un prodotto affidabile mi rivolgo a Motorola, spero di poterlo fare a lungo ma il futuro dell'azienda nel complesso mi sembra incerto.
  • fabio scrive:
    no more motorola
    Speravo che l'avvento di android l'avesse fatta cambiare...ma niente..si parla di droidx ma se guardiamo alla politica degli aggiornamneti (vedi backflip aggiornabile solo in USA alla 2.1..) qesto dato è ingannevole.il mercato,la gente non quello finanziario, non si fiderà più di questi signori... Io per primo!il dato positivo saraà una bolla di sapone scoppierà!
  • hacher scrive:
    brava motorola
    forse il miglior costruttore di cellulari :-)
    • Uno a Caso scrive:
      Re: brava motorola
      dal punto di vista hardware è sempre stata tra le migliori,tutto l'opposto il software.. Adesso con Android finalmente sta risalendo
Chiudi i commenti