Facebook al collasso? E' una vecchia bufala

Circola fra gli iscritti una mail che li esorta allarmisticamente a mostrarsi utenti attivi, rilanciando l'appello ad altri amici. Ma è un'infondata catena di sant'Antonio che rivive nell'ambito del fenomeno del momento

Roma – Le catene di sant’Antonio diffuse via mail ormai hanno sfiorato tutti gli argomenti possibili e assunto tutte le colorazioni immaginabili. La loro proliferazione, alla stregua dello spam, incrementa il traffico di bit in circolazione in rete e intasa le mailbox di tutti i possibili destinatari, generando infondati allarmismi e sentimenti di vario tipo. Dopo i messaggi portafortuna e gli appelli umanitari fasulli che cavalcano l’attualità, poteva mancare all’appello una catena dedicata a Facebook ?

“Attenzione: a tutti gli utenti di Facebook”, richiama l’oggetto.


Facebook è ormai pieno di utenti. Molti utenti si sono lamentati che Facebook stia diventando molto lento. La ragione di ciò è che ci sono troppi utenti di Facebook che non sono attivi.
Manderemo questo messaggio a tutti gli utenti, per vedere se gli utenti sono attivi o meno.
Se sei un utente attivo per favore invia questo messaggio ad altri 15 tuoi amici, usando il Copia/Incolla, per mostrare che sei attivo.
Coloro che non invieranno questo messaggio entro 2 settimane, si vedranno il proprio account cancellato senza alcuna esitazione per creare nuovo spazio.
Se su Facebook ci saranno ancora troppi iscritti, chiederemo gentilmente delle donazioni a chi le voglia fare, ma sino ad allora fate circolare questo messaggio a tutti i vostri amici, sia per tenerli informati sia per mostrare che sei un utente attivo cosicché il tuo account non verrà eliminato.
Il fondatore di Facebook
Mark Zuckerb
Accantonando ogni considerazione possibile sul concetto di utente attivo , il messaggio emana subito il tipico olezzo delle catene di sant’Antonio, non fosse altro che per la sua dinamica (“invia questo messaggio ad altri 15 amici”), per l’impossibile tracciabilità di un messaggio di posta elettronica che circola anche al di fuori di Facebook, ma soprattutto per la non misurabile attendibilità di un firmatario di nome Mark Zuckerb.

Ammesso (ma logicamente non concesso) che un grande numero di utenti possa generare difficoltà di gestione e lentezza in una piattaforma simile, è difficile credere che nessuno, nello staff di Facebook, abbia la possibilità di tracciare la vitalità di un account senza dover chiedere via mail la collaborazione degli utenti, invitandoli con un messaggio che ha lo stesso sapore dell’esortazione “se ci sei, batti un colpo”.

Difficile inoltre credere che Mark Zuckerberg, il vero fondatore di Faccialibro (come viene da molti utenti italiani con una traduzione scherzosamente maccheronica), abbia interesse a incoraggiare un repulisti del parco utenti del suo social network, eliminando gli account dormienti e qualificando tali quelli di coloro che non si faranno vivi nelle prossime due settimane. Due settimane, a partire da quando, poi? Dalla ricezione di un messaggio email evidentemente trasmesso con la consueta dinamica delle pluriennali catene di sant’Antonio, che talvolta sopravvivono addirittura a fatti ed argomenti di cui parlano?

Il messaggio è chiaramente è infondato e non solamente perché Facebook, giunto nelle scorse ore a 120 milioni di iscritti , con la sua crescita ha fatto (e continua a fare) la fortuna di Mark Zuckerberg: il fenomeno Facebook è esploso nel Belpaese nel corso della scorsa estate, ma come sottolinea About.com , la mail non è altro che una traduzione di un messaggio che tra i facebookers d’oltreoceano circola da oltre un anno, e che a sua volta assomiglia molto (anzi, troppo) alla bufala che, già nel lontano 1999, paventava il collasso di Hotmail .

Gli utenti più abulici possono dunque continuare a dormire sonni tranquilli: il loro account non verrà sacrificato per la causa della sopravvivenza di Facebook. Mister Zuckerb non li avrà.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • porcasi gaetano scrive:
    pittore antimafia
    Il pittore antimafia siciliano Porcasi Gaetano racconta nelle sue iopere la storia delle pagine buie dell'italia de, dopoguerra dal 1943 al 2006 racconta www.gaetanoporcasi.ir
  • Pitbull scrive:
    Una pagliacciata
    Ah ah, che buffi il tavolino antipirateria!
  • nikname scrive:
    cosè giusto????
    un p2p compra un film "20 euro"e siccome il film e suo lo vuole condividere con amici colleghi e sconosciuti della rete.....con programmi p2p.questo comportamento assai deplorevole,meschino e ...........sta mettendo a rischio l'intera filiera dello sfruttamento delle opere protetti da diritti d'autore(pagati non rubati)si parla di 200 mila posti di lavoro a rischio........voi sinceramente lo trovate giusto????
    • 01234 scrive:
      Re: cosè giusto????
      siccome è suo, sì! ti ricordo anche che tutti noi si paga una tassa preventiva su supporti e lettorie cmq non mi pare che la flessione sia drammatica come dicono loro (e tu)e cmq ha origine anche in alti costi e crisi economica
    • Joe Tornado scrive:
      Re: cosè giusto????
      Delle prime sette righe che hai scritto non si capisce un accidente ...Delle ultime due, che dire ? Finchè non si dimostra che chi fruisce illegalmente di un bene protetto da copyright, se non lo avesse trovato su circuiti P2P, etc., lo avrebbe comprato/noleggiato/preso in biblioteca/etc., non è possibile dare conto della effettiva perdita economica degli addetti ai lavori. C'è gente che scarica 10 film al giorno, ma quando mai li vedrà ? Quando mai li avrebbe comprati/visti al cinema/noleggiati ?Io ad oggi un film non lo scaricherei, a meno che non si tratti di qualcosa di molto vecchio e/o estremamente raro. Se qualche novità m'interessa mi pago il cinema o l'aspetto in videoteca; per tutto il resto mi basta la TV digitale terrestre o satellitare, che grazie alle varie schedine di registrazione mi consente di creare una mia collezione in tranquillità e nel rispetto, se non altro, degli addetti ai lavori. Più in generale, è proprio per questi ultimi che mi dispiace, non per i vari "artisti" e tutti i magnaccioni che ruotano loro intorno che per quanto mi riguarda possono scegliere tra il lavorare veramente o il crepare di fame.
  • Bingo Bongo scrive:
    Decreto PRO VuCumprà
    Tutti faciloni questi governanti. Facile punire qualcuno che ha un nome, cognome e indirizzo. Assolutamente impossibile punire i clandestini che praticano commercio illegale e senza autorizzazioni. Grazie Idalia, io ora podere divendare ricco in vosdra repubblica di banane... Volere vodoshop? 5 euro...
    • enpese scrive:
      Re: Decreto PRO VuCumprà
      Eccolo, finalmente. E'arrivato il troll razzista e squalliduccio: ci mancavi. Chissà che risate ti sei fatto insieme ai tuoi amichetti ariani mentre scrivevi nel gergo "bingo bongo".
  • Debris scrive:
    Molte grazie e due note
    Ottimo articolo,l'altro giorno per trovare il decreto stò preparando qualcosina per Animeclick in questi giorni,si è dovuto fare una ricerchina più approfondita del solito...In effetti è uno strano gruppo di persone ....tecnici si ma...dove sono i menbri della società civile?? i rappresentanti dei Provider ?? Mah E questo gruppo dovrebbe davvero predisporre un piano di idirizzo?? Ma scusate ci rendiamo conto che è assurdo?? Anche perchè le parole di Assuma nella conferenza di Roma sono chiarissime,il piano di indirizzo è questo: "la pirateria è una sfaccettatura di un fenomeno di inciviltà culturale - denuncia Assumma - i ragazzi che imbrattano i muri, che rovinano le suppellettili nelle scuole, che fanno le corse ubriachi sono elementi di questa società incivile che acquista prodotti contraffatti,bisogna insegnare ai giovani cosa è lecito e cosa è illecito" fine del discorso.Và buò..una segnalazione se la Redazione permette su repubblica è apparso un libro,totalemte gratuito di Ernesto Assante, "Copio, dunque sono" sulla lungabattaglia per il controllo della riproduzione e per il copyrightLibri, canzoni, film e spettacoli tvIl dominio della copia ora è di tutti.Il libro è in libero share Lo trovate quihttp://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/scienza_e_tecnologia/musica-digitale/copio-dunque-sono/copio-dunque-sono.html Consideratelo un regalo della redazione di Animeclick per le molte segnalazioni che prendiamo da voi.
  • Ricky scrive:
    Sono tutti dei venduti...
    Il governo da sempre coccola i potenti perche' da essi traggono sostentamento e potere.Il popolo elegge persone per rappresentarlo, elegge persone perche' perseguano gli interessi della gente comune cercando di proteggerli dagli SQUALI che girano ed imperversano.LA realta' e' che deleghiamo a uomini ,di cui non riusciamo a conoscere la qualita' e la serieta', di gestire soldi e potere senza un adeguato controllo e senza leggi ferree che disciplinino il tutto.Alla fine il risultato e' che in Italia abbiamo una situazione disastrosa, dove i politici sono quasi completamente asserviti e i cittadini lasciati a marcire.Quante promesse sono state disattese?Quanta gente colta con le mani nel sacco e condannata che poi si e' salvata modificando addirittura le leggi?Come mai i soldi per le banche escono fuori dal cilindro?E quelli per mostri come la TAV? Escono dai tagli indiscriminati a tutto il resto...e il RESTO sono cose imprescindibili come salute, informazione, studio,innovazione, ricerca.Chi ci governa oramai ci COMANDA,chi dovrebbe risollevare le sorti di questo paese in realta' pare solo cercare il modo di scavare sino in fondo per poi abbandonare la nave che affonda.
  • Zoro scrive:
    ma quanti comitati si inventano??
    quanti inutili comitati e commissioni dagli improbabili scopi e nomi si inventano per poter dar da mangiare a inutili sanguisuge parenti o amici del politico di turno?presto comunque sarà tutto finito, l'italia sta implodendo e il popolo si sta incazzando veramente quando vede che non riesce a pagare più il mutuo e i suoi politici si aumentano lo stipendio di 1000 euro al mese! di questa casta criminale e oscena rimarrà solo un cattivo ricordo e monito per il futuro a non ripetersi. almeno spero.
  • Stever scrive:
    ma poi dopo toglieranno la tassa...
    ...ma poi dopo toglieranno la tassa sui supporti vergini ?...con la banda liberata da una parte (quella dichiarata illegale) del P2P abbatteranno i canoni dell'Adsl ?...oltre ad abbracciare la dottrina Francese antipirateria abbracceranno anche la dottrina sul "sociale" (tasse veramente proporzionate al nucleo famigliare, aiuti alle famiglie di ogni tipo: congedi, incentivi..., pensioni, scuola...) sempre adottata dalla Francia ?un nuovo mondo mi apsetta ? :-D
    • 01234 scrive:
      Re: ma poi dopo toglieranno la tassa...
      temo di nouna volta lo dicevano i 68ini, ora i padroni si so' presi pure lo slogan"VOGLIAMO TUTTO"
  • H5N1 scrive:
    Domanda da 1.000.000 di niente
    Ma se io faccio musica per conto mio e voglio autoprodurmi e vendere i miei CD devo pagare la SIAE?O devo venderli all'estero?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2008 12.36-----------------------------------------------------------
    • oboe scrive:
      Re: Domanda da 1.000.000 di niente
      - Scritto da: H5N1
      Ma se io faccio musica per conto mio e voglio
      autoprodurmi e vendere i miei CD devo pagare la
      SIAE?Ovvio, altrimenti sei a rischio.
      O devo venderli all'estero?Non so come sia gestita all'estero, ma non credo sia tanto meglio...
    • 01234 scrive:
      Re: Domanda da 1.000.000 di niente
      NOla siae è una società, se non ne vuoi far parte nessuno ti obbligaper il riconoscimento della paternità esistono svariati mezzi, ma effettivamente per la riscossione delle eventuali royalties, la siae ha di fatto il monopolio (per ragioni di storia strutture etc)se non sei interessato alle royalties e vedi - come forse dovresti - il cd come promo per i concerti, esiste la licenza Creative Commons
      • H5N1 scrive:
        Re: Domanda da 1.000.000 di niente
        No, l'idea sarebbe di permettere il download della mia musica aumentando le visite del portale e, sai, con la pubblicità si può guadagnare qualcosina :)
    • NO copyright scrive:
      Re: Domanda da 1.000.000 di niente

      Ma se io faccio musica per conto mio e voglio
      autoprodurmi e vendere i miei CD devo pagare la
      SIAE?NODa Wikipedia:La SIAE non crea diritti d'autore, ma si limita a tutelare coloro che intendano depositare volontariamente le loro opere presso questo ente al fine di vederne protetta la paternità e i correlati diritti. Il deposito non è obbligatorio in quanto il diritto d'autore, per sua natura, sussiste sin dalla creazione dell'opera e quindi possono essere usati altri mezzi per la dimostrazione della titolarità dei diritti, come ad esempio le licenze Creative Commons.
  • Jack scrive:
    E' evidente che fate notizia......
    a favore della pirateria, Questa non è una trattativa ma bensì un modo di dire: questo è legale e questo no!! Perchè mai al tavolo dovrebbero sedersi partiti a favore della pirateria? La pirateria è reato e con chi non rispetta la legge non ci può essere dialogo. Bene il tavolo a senso unico per ripristinare la legalità in questo senso... e finiamola con liberta di espressione e altro. Il corriere della sera di qualche giorno fa ha detto bene, ben due pagine dedicate. La Pausini ha detto bene... se va avanti così fra cinque anni è tutto finito grazie all'egoismo di chi vuole gratis a tutti i costi opere protette. Be questi se sono tanto per la condivisione perchè non condividono anche i loro beni?? Riflettete, si sta facendo un danno anche alle prossime generazioni togliendo loro l'opportunità di godersi un bel film e di ascoltare una bella musica.
    • H5N1 scrive:
      Re: E' evidente che fate notizia......
      Diciamola tutta: che "questo è legale e questo no, già l'hanno detto", ma esistono cose che sono illegali da PRIMA.Se tale comitato serve solo a far diventare PER ALCUNI legale ciò che è illagale per proteggere ALCUNI da un comportamento che (non metto in dubbio) è illegale allora c'è da preoccuparsi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2008 12.34-----------------------------------------------------------
    • stolto impara a Vivere scrive:
      Re: E' evidente che fate notizia......
      - Scritto da: Jack
      a favore della pirateria,
      Questa non è una
      trattativa ma bensì un modo di dire: questo è
      legale e questo no!! Perchè mai al tavolo
      dovrebbero sedersi partiti a favore della
      pirateria? La pirateria è reato e con chi non
      rispetta la legge non ci può essere dialogo. il falso in bilancio non è reato.fino a qualche anno fa invece lo era....du iu understand?
      Bene
      il tavolo a senso unico per ripristinare la
      legalità in questo senso... e finiamola con
      liberta di espressione e altro. giusto.Per estensione propongu di farci tatuare un numero di serie sul braccio, e basta con questa storia della privacy e dei diritti umani! :@
      Il corriere della
      sera di qualche giorno fa ha detto bene, ben due
      pagine dedicate. "ha detto bene" implica un giudizio superpartes? e da chi proviene, di grazie?
      La Pausini ha detto bene... pffffff (rotfl)la pausini non sa di cosa parla quando canta, figuriamoci nel resto...
      se
      va avanti così fra cinque anni è tutto finito *SAREBBE ANCHE ORA* [img]http://i34.tinypic.com/30d9fkw.jpg[/img] 8)
      grazie all'egoismo di chi vuole gratis a tutti i
      costi opere protette. Be questi se sono tanto per
      la condivisione perchè non condividono anche i
      loro beni??
      fallaccia del piano inclinato, commento superfluo.
      Riflettete, si sta facendo un danno anche alle
      prossime generazioni togliendo loro l'opportunità
      di godersi un bel film e di ascoltare una bella
      musica.speriamo, che tanto non si perderanno niente (a parte musica in serie creata da delle macchine, cantanti sciacquette usa e getta e film con data di scadenza)La vera musica è altrove, non è nelle major.
      • Francesco Minniti scrive:
        Re: E' evidente che fate notizia......
        - Scritto da: stolto impara a Vivere
        - Scritto da: Jack

        a favore della pirateria,

        Questa non è una

        trattativa ma bensì un modo di dire: questo è

        legale e questo no!! Perchè mai al tavolo

        dovrebbero sedersi partiti a favore della

        pirateria? La pirateria è reato e con chi non

        rispetta la legge non ci può essere dialogo.

        il falso in bilancio non è reato.
        fino a qualche anno fa invece lo era.

        ...du iu understand?Cio' non toglie che se scarichi roba protetta da CR e' reato.


        Bene

        il tavolo a senso unico per ripristinare la

        legalità in questo senso... e finiamola con

        liberta di espressione e altro.

        giusto.
        Per estensione propongu di farci tatuare un
        numero di serie sul braccio, e basta con questa
        storia della privacy e dei diritti umani!
        :@
        Non è necessario. Ma se ti beccano a casa perche' scarichi roba protetta da CR e' reato e ti meriti cio' che la legge prevede in materia.

        Il corriere della

        sera di qualche giorno fa ha detto bene, ben due

        pagine dedicate.

        "ha detto bene" implica un giudizio superpartes?
        e da chi proviene, di
        grazie?
        Non c'e' bisogno del corriere della sera per definire il download dei filmetti un reato di pirateria.

        La Pausini ha detto bene...

        pffffff (rotfl)
        la pausini non sa di cosa parla quando canta,
        figuriamoci nel
        resto...
        Commento non inerente. Anche se la pausini fosse una contadina cio' non toglie che se scarichi le sue canzoni e sono protette da CR e' un reato.

        se

        va avanti così fra cinque anni è tutto finito

        *SAREBBE ANCHE ORA*
        [img]http://i34.tinypic.com/30d9fkw.jpg[/img]
        8)

        grazie all'egoismo di chi vuole gratis a tutti i

        costi opere protette. Be questi se sono tanto
        per

        la condivisione perchè non condividono anche i

        loro beni??




        fallaccia del piano inclinato, commento superfluo.
        Concordo, troppo parole per non dire nulla. CR ? Se scarichi e' reato non c'e' altro da dire.


        Riflettete, si sta facendo un danno anche alle

        prossime generazioni togliendo loro
        l'opportunità

        di godersi un bel film e di ascoltare una bella

        musica.

        speriamo, che tanto non si perderanno niente (a
        parte musica in serie creata da delle macchine,
        cantanti sciacquette usa e getta e film con data
        di
        scadenza)
        E' un tuo parere e siccome ahime c'e' gente che la pensa diversamente da te (e penso che siano molto di piu' d quanto pensi) se scarichi roba protetta da CR e' reato. Lo ripeto ancora ?
        La vera musica è altrove, non è nelle major.Cioe' non toglie che scarichi musica protetta da CR è reato ...
        • while do loop scrive:
          Re: E' evidente che fate notizia......
          START:

          il falso in bilancio non è reato.

          fino a qualche anno fa invece lo era.
          Cioe' non toglie che scarichi musica protetta da
          CR è reato
          ...GOTO START
        • 01234 scrive:
          Re: E' evidente che fate notizia......
          il fatto che sia reato non toglie che sia infondato (se non sugli interessi di chi ha già, e molto)un altro ribaditore dell'ovvio....
        • Joe Tornado scrive:
          Re: E' evidente che fate notizia......
          Sostituisci "reato" con "illecito amministrativo" e ci siamo.
        • PeeBee scrive:
          Re: E' evidente che fate notizia......
          - Scritto da: Francesco Minniti

          Cio' non toglie che se scarichi roba protetta da
          CR e'
          reato.E chi lo dice ? Se ho il CD della Pausini e mi scarico il suo MP3 (perché son pigro e non voglio ripparlo) sono perfettamente in regola. Allora, genio ?

          Non è necessario. Ma se ti beccano a casa perche'
          scarichi roba protetta da CR e' reato e ti meriti
          cio' che la legge prevede in
          materia.
          Come detto sopra, allarga la visuale oltre il mezzo millimetro. O chiudi il becco.

          Non c'e' bisogno del corriere della sera per
          definire il download dei filmetti un reato di
          pirateria.
          Anche su questo ci sono parecchi dubbi. Potrei considerarla tranquillamente come "copia degradata" rispetto all'originale....

          Commento non inerente. Anche se la pausini fosse
          una contadina cio' non toglie che se scarichi le
          sue canzoni e sono protette da CR e' un
          reato.La Pausini pensi a lavorare, per guadagnare. Se vuole far soldi, canti nei concerti e non scassi i marroni.


          costi opere protette. Be questi se sono tanto

          per


          la condivisione perchè non condividono anche i


          loro beni??Tanti lo fanno, ed in ogni caso ti faccio notare che scaricare un MP3 NON E' come usare il bene di un altro. Nel primo caso, non impedisco all'altro l'utilizzo del bene, e c'è una bella differenza.
          Concordo, troppo parole per non dire nulla. CR ?
          Se scarichi e' reato non c'e' altro da
          dire.Non è così, ma rinuncio a spiegartelo. QI troppo basso.


          La vera musica è altrove, non è nelle major.

          Cioe' non toglie che scarichi musica protetta da
          CR è reato
          ...Duro di comprendonio, vero ?
      • 444 scrive:
        Re: E' evidente che fate notizia......
        Il falso in bilancio è ancora un reato. Solo al di sotto di una certa soglia è illecito amministrativo.
    • 01234 scrive:
      Re: E' evidente che fate notizia......
      questo non è trollare, però se leggi PI "dovresti" leggere anche i commenti all'appello della P, e capire che la questione è un tantinello più complessa. Chi la fa semplice ha le mani in pasta o è stato "assimilato" dai borg detentori e difensori dello status quo
    • Daniel Jackson scrive:
      Re: E' evidente che fate notizia......

      a favore della pirateria, Questa non è una
      trattativa ma bensì un modo di dire: questo è
      legale e questo no!! Perchè mai al tavolo
      dovrebbero sedersi partiti a favore della
      pirateria? La pirateria è reato e con chi non
      rispetta la legge non ci può essere dialogo. BeneCome vedete a favore del bastone e del duro braccio della legge ci sono soprattutto troll.
  • Homo Politicus scrive:
    Referendum Abrogativo
    Fanno una legge?Bene, facciamo un Referendum.Se raggiungiamo il quorum la cancelliamo.Non ci vuole molto, mi pare...
  • gusss scrive:
    Altri comitati
    SE facessero un Comitato per la Socializzazione dei Prezzi sarei il primo a farne parte. Qui in realtà non si vuole combattere la pirateria (sbagliato chiamarla così), ma salvare i milionari interessi di artisti ricchissimi e di ancor più ricchi "tutori" delle opere d'ingeno (ma che ingeno c'è nelle cagate di musiche che si producono???). Gli artisti ormai usano i cd come leva per promuovere i concerti, da cui guadagnano (giustamente ) bene. Chi è bravo avrà pubblico, chi non lo è avrà persone che hanno scaricato i loro brani per poi schifarli e cancellarli.
  • Debugger scrive:
    EVVIVA!
    Un altro "comitato di esperti" nei quali investire MILIONI DI EURO in stipendi a cinque zeri, buoni pasto, buoni trasferta, buoni soggiorno, vitti & alloggi e gli immancabili "premi di buona uscita"!E il tutto per non fare un'emerita cippa!!!YESSsss, WE CANi!come sono fiero dei miei governatoruccoli! :@:'(
  • filosofo scrive:
    Voglio obama in ITALIA!
    Lui conosce bene la rete, ha fatto propaganda in internet e i maggiori fondi li ha raccolti on- line...E poi vuoi mettere un' "ABBRONZATO" originale con un pezzotto che ricorre alle lampade per esserlo?OBAMA L'ITALIA ASPETTA A TE!
    • lucolan scrive:
      Re: Voglio obama in ITALIA!
      - Scritto da: filosofo
      Lui conosce bene la rete, ha fatto propaganda in
      internet e i maggiori fondi li ha raccolti on-
      line...
      E poi vuoi mettere un' "ABBRONZATO" originale
      con un pezzotto che ricorre alle lampade per
      esserlo?
      OBAMA L'ITALIA ASPETTA A TE!L'unica speranza è diventare il 51° Stato americano. :o
      • Ciliani scrive:
        Re: Voglio obama in ITALIA!
        - Scritto da: lucolan
        - Scritto da: filosofo

        Lui conosce bene la rete, ha fatto propaganda in

        internet e i maggiori fondi li ha raccolti on-

        line...

        E poi vuoi mettere un' "ABBRONZATO" originale

        con un pezzotto che ricorre alle lampade per

        esserlo?

        OBAMA L'ITALIA ASPETTA A TE!

        L'unica speranza è diventare il 51° Stato
        americano.
        :oMica tanto: vuol dire che se sei povero (e non ti puoi permettere l'assicurazione medica) se non cacci i 3.000 - 4.000 euro che servono per una appendicectomia ti lasciano morire. In USA hanno abolito l'obbligatorieta' di intervento negli ospedali pubblici per chi non puo' pagare gia' diversi anni fa. Grazie al cielo in Italia abbiamo assistenza garantita anche ai poveri (anche agli extracomunitari illegali: se stanno male vanno curati, poi si discute del resto), e tra l'altro abbiamo aspettativa di vita migliore rispetto agli americani.Poi ti mandano in Iraq in missione di pace...
      • castigo scrive:
        Re: Voglio obama in ITALIA!
        - Scritto da: lucolan
        - Scritto da: filosofo

        Lui conosce bene la rete, ha fatto propaganda in

        internet e i maggiori fondi li ha raccolti on-

        line...

        E poi vuoi mettere un' "ABBRONZATO" originale

        con un pezzotto che ricorre alle lampade per

        esserlo?

        OBAMA L'ITALIA ASPETTA A TE!

        L'unica speranza è diventare il 51° Stato
        americano.
        :olo siamo già, furbacchione.....
    • nikname scrive:
      Re: Voglio obama in ITALIA!
      accostare Obama ai p2p che scaricano film protetti da diritti d'autore.........mi sembra molto offensivo verso il futuro presidente degli states.
  • filosofo scrive:
    Dopo le leggi ad personam...
    Ecco il comitato ad impresa!Ha paura di you tube e del p2p, il nano....Si sa che neanche mezz'ora dopo tutti i programmi mediaset li trovi on line senza la pubblicità!Esiste un sito mediaset ma si paga!La rai non fa pagare e mette on line le fiction il giorno dopo la messa in onda!Vedere la squadra o le soap!E, diciamolo, è meglio vedere un programma con o senza "munnezza" pubblicitaria?Che poi quelli italiani non li chiamerei manco pubblicitari..Scommetto che il primo sito a subire la censura sarà you-tube...
  • zampogno scrive:
    i nomi!
    intanto sul sito di Spinelli leggo tutti i nomi dei membri (http://lucaspinelli.com).si annunciano tempi parecchio duri.
    • pentolino scrive:
      Re: i nomi!
      mamma mia davvero inquietanti...
    • enpese scrive:
      Re: i nomi!
      Biografie interessanti: conflitto di interesse, boiardi di stato, interessi privati in pubblico ufficio.Il tutto fa prevedere un approccio al problema sobrio e oggettivo, in linea con direttive del Capo.Ma naturalmente c'è anche la comica (sempre seguendo le direttive del Capo: il sig Masi, segr. gen. della presidenza del consiglio dei ministro - Coordinatore, ha un diploma alla Harward (!!!) Law School. Vuoi vedere che è un diploma tarocco, magari scaricato dalla rete
      • Debugger scrive:
        Re: i nomi!

        Ma naturalmente c'è anche la comica (sempre
        seguendo le direttive del Capo: il sig Masi,
        segr. gen. della presidenza del consiglio dei
        ministro - Coordinatore, ha un diploma alla
        Harward (!!!) Law School.

        Vuoi vedere che è un diploma tarocco, magari
        scaricato dalla
        reteGuarda, se mi dai dieci minuti ne stampo per tutti i presenti, vi vanno bene delle leuree ad honorem in telecomunicazioni o volete qualcosa di più personalizzato? (newbie)Ma porc, E'ORA DI BASTA! questi qui pensano solo a sperperare danari pubblici! :@
      • marcov scrive:
        Re: i nomi!
        Anche la biografia di Settembrino Nebbioso è interessante come il suo nome: si è occupato di via Poma e dell'Olgiata, due famosi delitti irrisolti.
      • Massi cadenti scrive:
        Re: i nomi!
        - Scritto da: enpese
        Ma naturalmente c'è anche la comica (sempre
        seguendo le direttive del Capo: il sig Masi,
        segr. gen. della presidenza del consiglio dei
        ministro - Coordinatore, ha un diploma alla
        Harward (!!!) Law School.

        Vuoi vedere che è un diploma tarocco, magari
        scaricato dalla
        rete[yt]KkmT_g5Y22k[/yt]
    • marcov scrive:
      Re: i nomi!
      Sono spariti dei commenti che a mio avviso erano in tema, non erano razzisti e neppure offensivi, calunniosi o diffamanti. Non penso che comunque lo fosse il mio, per cui lo riposto:tra i nomi del comitato c'è Settembrino Nebbioso, celebre per essersi occupato di due delitti: via Poma e Olgiata che sono rimasti irrisolti
      • Debugger scrive:
        Re: i nomi!
        - Scritto da: marcov
        Sono spariti dei commenti che a mio avviso erano
        in tema, non erano razzisti e neppure offensivi,
        calunniosi o diffamanti.
        Ho notato, mi sono arrivate le notifiche...La cosa OSCENA di questo sistema di moderazione è che non posso nemmeno sapere cosa è stato censurato, perchè i commenti sono persi per sempre.Chiederemo ad edizioni master di intercedere presso PI, perchè sono anni che questa cosa OSCENA va avanti.
        • pentolino scrive:
          Re: i nomi!
          - Scritto da: Debugger

          Ho notato, mi sono arrivate le notifiche...
          La cosa OSCENA di questo sistema di moderazione è
          che non posso nemmeno sapere cosa è stato
          censurato, perchè i commenti sono persi per
          sempre.
          quoto, questa cosa la trovo irritante anche io; non si potrebbe mettere una sorta di "sandbox" dei messaggi censurati a cui almeno l' autore possa accedere per vedere dove ha sbagliato? Ci sono delle volte che uno scrive decine di commenti in un giorno (giornata fiacca al lavoro per esempio) e ricordarsi dove ha infranto la policy mi sembra abbastanza arduo...
          • H5N1 scrive:
            Re: i nomi!
            - Scritto da: pentolino
            ... e ricordarsi dove ha infranto la
            policy mi sembra abbastanza
            arduo...Sempre che sia stata infranta.A volte mi hanno censurato dei commenti che erano solo "scomodi".
          • pentolino scrive:
            Re: i nomi!
            sì anche io ho a volte avuto quella sensazione, tuttavia senza potere rileggere il commento è arduo confermarla... magari è proprio per questo motivo che rasano via tutto ;-)
        • Beppe scrive:
          Re: i nomi!
          Guarda. Sul forum di nextgame (sempre EM), sono stato bannato senza preavviso perché ho scritto (rispondendo ad un redattore) che non esiste solo la pirateria per pc ma anche quella per le recenti console. quindi..- Scritto da: Debugger
          - Scritto da: marcov

          Sono spariti dei commenti che a mio avviso erano

          in tema, non erano razzisti e neppure offensivi,

          calunniosi o diffamanti.



          Ho notato, mi sono arrivate le notifiche...
          La cosa OSCENA di questo sistema di moderazione è
          che non posso nemmeno sapere cosa è stato
          censurato, perchè i commenti sono persi per
          sempre.

          Chiederemo ad edizioni master di intercedere
          presso PI, perchè sono anni che questa cosa
          OSCENA va
          avanti.
      • marcov scrive:
        Re: i nomi!
        magia: i commenti sono riapparsi
  • Marco Marcoaldi scrive:
    LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....
    .... dopo il Lodo Alfano !!!!!!Quindi la pirateria è del tutto LEGALE, e sopratutto se vi beccano rifiutate di farvi processare se in aula non viene tolta o coperta quella scritta ipocrita che recita "LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI".Scaricate, scaricate, scaricate !
    • pippo scrive:
      Re: LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....
      guarda che rimandare i processi per 1 legislatura e poi andare in tribunale, non vuol dire essere immuni.non cadere anche tu nelle stronzate di di pietro
      • Wolf01 scrive:
        Re: LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....
        Però rimandarli per farsi leggi ad personam in modo da non poter essere giudicati, o ridurre di gran lunga la pena mi sembra una gran presa per il culo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2008 08.49-----------------------------------------------------------
      • filosofo scrive:
        Re: LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....
        Già. Mica in Italia esiste una prescrizione breve...Chi l'ha votata?Ma il PDL!!Ritenta, sarai più forutnato!
        • pippo scrive:
          Re: LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....
          e chi ha votato la pdl?si chiama democrazia, la maggioranza degli italiani vota e chi viene votato governa.se non ti sta bene sei un fascista o comunista scegli tu.puoi sempre emigrare
          • pippo scrive:
            Re: LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....

            e chi ha votato la pdl?

            si chiama democrazia, la maggioranza degli
            italiani vota e chi viene votato
            governa.In una democrazia NON controlli 6 reti TV
            se non ti sta bene sei un fascista o comunista
            scegli
            tu.o uno non rimbambito dalla TV... :D
          • ma va laaaa scrive:
            Re: LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....
            rofl, certo che ne vedo scritte di puttanate...Ma va laaa, che tanto le elezioni le falsificano di continuo -_-
      • Ciliani scrive:
        Re: LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....
        - Scritto da: pippo
        guarda che rimandare i processi per 1 legislatura
        e poi andare in tribunale, non vuol dire essere
        immuni.
        non cadere anche tu nelle stronzate di di pietroGuarda che non è cosi'. Se tu sei coimputato con altri, il restante processo va avanti, e quando hai finito la legislatura non puoi piu' essere giudicato dallo stesso giudice / tribunale, per cui bisogna riiniziare da capo il procedimento; con i tempi tecnici della giustizia italiana significa prescrizione assicurata. Ricordati che dietro a queste leggi ci sono gli avvocati piu' sopraffini d'Italia (Previti, Pecorella, ecc.)
      • Funz scrive:
        Re: LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....
        - Scritto da: pippo
        guarda che rimandare i processi per 1 legislatura
        e poi andare in tribunale, non vuol dire essere
        immuni.Peccato che il tuo ducetto si sia accorciato i tempi della prescrizione, così i suoi processi e quelli dei suoi amici verranno terminati prima della loro naturale conclusione (la condanna)In un sistema sano la prescrizione si bloccherebbe all'iniziare del processo.
        non cadere anche tu nelle stronzate di di pietroCerto, rimani nelle sane verità di Emilio Fede...
      • Francesco Minniti scrive:
        Re: LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....
        Ma che cazzo c'entra Di pietro ?Non ha mai detto una cosa simile .. per favore facciamo attenzione a cio' che scriviamo su queste cose.
    • Wolf01 scrive:
      Re: LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....
      Sono completamente d'accordo con te riguardo alla parte della leggeUn po' meno riguardo alla pirateria dove sono dell'idea del provare la versione completa prima di comprare così da evitare di prendere un pacco... cosa che ultimamente si prende comunque visti i drm che affliggono anche il prosciutto della macelleria sotto casa -.-'''
    • Bingo Bongo scrive:
      Re: LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI ....
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      .... dopo il Lodo Alfano !!!!!!

      Quindi la pirateria è del tutto LEGALE, e
      sopratutto se vi beccano rifiutate di farvi
      processare se in aula non viene tolta o coperta
      quella scritta ipocrita che recita "LA LEGGE E'
      UGUALE PER
      TUTTI".

      Scaricate, scaricate, scaricate !Tu non podere piu scaricare nulla dra pogo, tu venire arrestado. Io no nome, rilasciado dopo poghe ore.Io avere duddi software a 5 euro, vu cumprà? :D
  • deluxe scrive:
    cosa ci regalerà...
    .. il nano bagongo dopo la mitica legge urbani? sicuramente nulla di buono!! ps. maroni fatti sentire !!! http://punto-informatico.it/2438018/PI/Brevi/maroni-no-alle-sanzioni-punitive-downloader.aspxhttp://punto-informatico.it/1647201/PI/News/maroni-p2p-io-scarico-illegalmente.aspx
    • enpese scrive:
      Re: cosa ci regalerà...
      Maroni??Al massimo Maroni farà prendere le impronte digitali a chi scarica e La Russa manderà l'esercito a casa
  • SuorAnnunzi ata scrive:
    Solito comitato ITALIOTA
    composto dai soliti manipoli di interessati affaristi (a spese nostre) di RINCOGLIONITI.
  • Den Lord Troll scrive:
    l'importante è
    che i pirati 'vecchio' stile possano depredare in pace tutto il bruttPaese :Dcit: "Aber das ist wohl so,weil ein einzelner immer der Tod ist und zwei Millionen immer nur eine Statistikcмерть решает все проблемы"
    • Funz scrive:
      Re: l'importante è
      - Scritto da: Den Lord Troll
      cit: "Aber das ist wohl so,weil ein einzelner
      immer der Tod ist und zwei Millionen immer nur
      eine
      Statistik
      cмерть
      решает
      все
      проблем&PErchè citi Stalin in tedesco? (newbie)
      • Den Lord Troll scrive:
        Re: l'importante è
        Perché fu Stalin stesso a citare quelle frasi che gli sono state ERRONEAMENTE attribuite (colpa dell'occidente? :p )
        • Funz scrive:
          Re: l'importante è
          - Scritto da: Den Lord Troll
          Perché fu Stalin stesso a citare quelle frasi che
          gli sono state ERRONEAMENTE attribuite (colpa
          dell'occidente? :p
          )Non sapevo... chi le disse per primo?A mia discolpa: pure su COD2 erano attribuite a Stalin :)
  • Sergio scrive:
    comitati prezzolati
    Ovvero come mettere Toto Reina a capo dell'antimafia...
    • francososo scrive:
      Re: comitati prezzolati
      Hai ragione : ma poi la Siae non era stata commissariata?Pure i porci si salvano tanto pagano le persone comuni ! :s
    • 01234 scrive:
      Re: comitati prezzolati
      ma soprattutto: giustizia (bah) privatizzata!!!!tra l'altro: come la mettiamo colle intercettazioni vietate?
Chiudi i commenti