Facebook e Zuckerberg su coronavirus e Italia

In arrivo un box in cima al Feed di Facebook per le comunicazioni ufficiali e istituzionali sull'emergenza coronavirus; Zuckerberg parla dell'Italia.
In arrivo un box in cima al Feed di Facebook per le comunicazioni ufficiali e istituzionali sull'emergenza coronavirus; Zuckerberg parla dell'Italia.

Dell’impegno messo in campo da Facebook per fronteggiare l’emergenza coronavirus abbiamo già scritto nei giorni scorsi citando le iniziative annunciate in relazione a donazioni, advertising e dati, nonché la costituzione di un fondo da 100 milioni di dollari che sarà messo a disposizione delle piccole aziende per ripartire dopo lo stop. Torniamo a farlo oggi segnalando un nuovo approccio al problema, legato a doppio filo al tema dell’informazione.

Facebook: un box per le informazioni sul coronavirus

In cima al Feed del social network vedremo a breve comparire un box che rimanderà a siti e comunicazioni istituzionali sull’argomento, del tutto simile a quello mostrato negli screenshot qui sotto. Il rollout è previsto nell’immediato in tutto il mondo. Considerando quanto FB con i suoi diversi miliardi di utenti nel mondo sia ormai diventato un mezzo importante per l’accesso a informazioni e aggiornamenti, la speranza è che in questo modo si riescano a veicolare efficacemente istruzioni e indicazioni alle popolazioni interessate.

Informazioni ufficiali dalle autorità sul coronavirus in cima al Feed di Facebook

Mark Zuckernerg e l’emergenza COVID-19 in Italia

Nella trascrizione completa dell’incontro telefonico tenuto ieri con i giornalisti di tutto il mondo c’è anche la risposta al collega Bruno Ruffilli de La Stampa che al CEO di Facebook ha chiesto se l’azienda ha notato l’emergere di qualche trend particolare nelle interazioni degli utenti con la piattaforma in Italia. Ne riportiamo alcuni estratti in forma tradotta di seguito.

Sì, abbiamo certamente notato alcuni trend … Abbiamo anche visto alcune cose davvero di ispirazione in Italia che vogliamo rendere disponibili in altri posti. Penso al Papa che diffonde il suo messaggio quotidiano su Facebook Live … A livello di statistiche stiamo registrando livelli di utilizzo molto alti in Italia e nei paesi colpiti. Le chiamate, su WhatsApp e Messenger, sono più che raddoppiate rispetto alla normalità.

L’intervento di Zuckerberg prosegue poi citando le testimonianze condivise da medici e personale sanitario operativi in Lombardia, in particolare nell’ospedale di Bergamo che in questi giorni si trova al centro dell’emergenza coronavirus, utili per informare i cittadini sulla gravità della situazione che purtroppo in molti ancora stanno sottostimando.

Fonte: Facebook
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti