Facebook testa alcune modifiche al News Feed

Facebook testa alcune modifiche al News Feed

Facebook ha annunciato l'avvio di un test che consente agli utenti di personalizzare il News Feed attraverso la scelta di determinati post.
Facebook ha annunciato l'avvio di un test che consente agli utenti di personalizzare il News Feed attraverso la scelta di determinati post.
Guarda 37 foto Guarda 37 foto

Ancora una volta Facebook ha deciso di modificare il funzionamento del News Feed. L'azienda di Menlo Park ha comunicato che il test, riservato ad una piccola percentuale di utenti, consente una maggiore personalizzazione dell'esperienza. Gli inserzionisti potranno invece scegliere le categorie di argomenti da escludere nelle loro campagne pubblicitarie. Non è noto quando le novità saranno accessibili a tutti.

Facebook cambia ancora il News Feed

Il News Feed del social network ha subito numerose modifiche negli ultimi anni. L'azienda di Menlo Park aveva in passato assegnato una maggiore importanza ai contenuti pubblicati dagli amici, mentre da qualche anno la scelta è basata sulle interazioni degli utenti (ad esempio, il numero di Mi Piace e di commenti). Secondo la ex dipendente Frances Haugen, quest'ultimo cambiamento ha causato una maggiore diffusione di contenuti vietati (alcuni politici statunitensi hanno chiesto la disattivazione dell'algoritmo).

L'obiettivo dell'ennesima modifica è offrire agli utenti più opzioni di personalizzazione per aumentare o diminuire la quantità di post da amici, familiari, Gruppi e Pagine. Facebook ha inoltre semplificato l'accesso ai vari controlli relativi al News Feed. Il test è riservato al momento a pochi utenti in alcuni paesi, ma verrà esteso nel corso delle prossime settimane.

Alcuni inserzionisti potranno invece utilizzare i controlli per l'esclusione di tre categorie di argomenti: news e politica, problemi sociali, crimine e tragedia. Non verranno quindi mostrate nel News Feed le inserzioni relative a questi argomenti. Gli utenti possono gestire le preferenze nell'apposita sezione.

Entro fine anno verrà avviata una collaborazione con partner esterni per lo sviluppo di una soluzione che permetterà di verificare se i contenuti mostrati accanto alle inserzioni sono in linea con le preferenze del marchio.

Fonte: Facebook
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 11 2021
Link copiato negli appunti