Fastweb, Scaglia dice addio

Dal carcere romano, l'ex-AD dell'operatore controllato da Swisscom ha rassegnato le sue dimissioni dal CdA. Facendo salire il titolo in borsa. Una mossa anche per evitare il commissariamento

Roma – L’hanno annunciato i suoi legali , dopo una decisione presa all’interno del carcere di Regina Coeli a Roma. Silvio Scaglia, ex-amministratore delegato di Fastweb, ha rassegnato le sue irrevocabili dimissioni dal consiglio d’amministrazione dell’operatore milanese controllato da Swisscom.

Per gli avvocati di Scaglia si tratta di un gesto che dimostrerebbe la volontà dell’ex-AD di evitare ogni tipo di danno – diretto o indiretto – alla società, in particolare causato dalla vicenda giudiziaria che l’ha visto protagonista verso la fine del mese scorso. Quando l’inchiesta Broker portava all’emissione di 56 ordinanze di custodia con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio di capitali illeciti.

Le dimissioni di Scaglia sono state accettate da Carsten Schloter, presidente del CdA di Fastweb, dopo che l’ex-AD ha augurato a tutti i dipendenti dell’operatore “un sereno e positivo sviluppo delle attività”. Una mossa che Fastweb cercherà di sfruttare per evitare il commissariamento , richiesto dalla procura di Roma anche nei confronti di Telecom Sparkle.

Commissariamento di cui si discuterà davanti al gip Aldo Morgigni il prossimo 7 di aprile, con l’operatore milanese che ha già proposto un alternativa: pagare una cauzione e mettere sotto il vaglio di un commissario la divisione relativa alle vendite all’ingrosso. Fastweb, subito dopo l’annuncio di Scaglia, è cresciuta a Piazza Affari , guadagnando lo 0,77 per cento e finendo a quota 14,33 euro .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • wwww scrive:
    linux=problemi
    Forse non è colpa di linux ma... linux uguale problemi e proteste
    • krane scrive:
      Re: linux=problemi
      - Scritto da: wwww
      Forse non è colpa di linux ma... linux uguale
      problemi e protesteNon piu' di qualsiasi altro SO, anzi a guardarsi in giro queste cose sono molto piu' rare rispetto ad altri SO : http://www.miguelcarrasco.net/miguelcarrasco/2006/10/blue_screen_of_.html-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 aprile 2010 14.27-----------------------------------------------------------
      • wwww scrive:
        Re: linux=problemi
        seee era meglio una schermata nera con scritto kernel panic.Tanto conta la pratica e quindi consiglio a tutti di installare linux. Questa è la miglior pubblicità che fa sembrare windows il sistema migliore della terra ad uso desktop
        • krane scrive:
          Re: linux=problemi
          - Scritto da: wwww
          seee era meglio una schermata nera con scritto
          kernel panic.Non che se ne vedano tante in giro, che so, alla borsa di new york non se ne vedono...
          Tanto conta la pratica e quindi consiglio a tutti
          di installare linux.E' proprio della pratica che siamo parlando.
          Questa è la miglior
          pubblicità che fa sembrare windows il sistema
          migliore della terra ad uso desktopCioe' confrontare un sistema preinstallato con uno non preinstallato ?
          • wwww scrive:
            Re: linux=problemi
            ??????????????? che vuol dire preinstallato? per me va anche bene non preinstallato
          • krane scrive:
            Re: linux=problemi
            - Scritto da: wwww
            ??????????????? che vuol dire preinstallato? per
            me va anche bene non preinstallatoChe cosa windows o linux ?
          • wwww scrive:
            Re: linux=problemi
            entrambi
          • krane scrive:
            Re: linux=problemi
            - Scritto da: wwww
            entrambiQuindi non hai mai visto un utente medio(cre) di fronte a problemi di compatibilita' su windows...Si vede che non sei del mestiere.
          • wwww scrive:
            Re: linux=problemi
            infatti l'utente medio quando non va linux, tramite vi edita tutti i file di script, installa librerie e ricompila il kernel
          • krane scrive:
            Re: linux=problemi
            - Scritto da: wwwwNon e' la risposta alla domanda che ti ho fatto...Coraggio : Quindi non hai mai visto un utente medio(cre) di fronte a problemi di compatibilita' su windows...Si vede che non sei del mestiere.
  • Marco scrive:
    ...
    ma come il cavallo di battaglia dove tutti i fan boy...lo usavano come ultimo specchio dove arrampicarsi non c'è +?In ogni cosa pessima notizia per il mondo linux ed open..
    • Regur Mortis scrive:
      Re: ...
      mi linki la versione open source del driver per windows? ^^fare driver open significa aiutare la concorenza, nvidia non ha detto che non farà più driver per linux ma che sospenderà lo sviluppo di quello open, che comunque non usava nessuno, se hai un server e devi essere sicuro che il codice sia totalmente open per motivi di sicurezza non hai di certo bisogno dei driver 3d :D
  • Andreabont scrive:
    Così si perde mercato
    Su cosa mi baso per dirlo?? A partire da me, la prossima scheda video che comprerò sarà un'ATI, che ha dichiarato che supporterà e svilupperò tutti i progetti open ad essa correlati (driver compresi).Dopo tanto tempo con nVidia forse è giunto il momento di cambiare, mi dispiace per loro, il mercato funziona così.
    • quota scrive:
      Re: Così si perde mercato
      - Scritto da: Andreabont
      Su cosa mi baso per dirlo?? A partire da me, la
      prossima scheda video che comprerò sarà un'ATI,
      che ha dichiarato che supporterà e svilupperò
      tutti i progetti open ad essa correlati (driver
      compresi).Oddio non te lo consiglio... seppure ati faccia finta di sviluppare driver per linux, questi sono closed e fanno veramente ma veramente ma veramente schifo... ho fatto il grande errore di comprarmi una ATI e non so quanto me ne pentirò 2 anni per avere uno straccio di effetti su linux e solo con ubuntu sono riuscito a farci qualche cosa nell'ultimo anno...Lascia stare le ATI sono il male puro
      • Zomas scrive:
        Re: Così si perde mercato
        - Scritto da: quota
        - Scritto da: Andreabont

        Su cosa mi baso per dirlo?? A partire da me, la

        prossima scheda video che comprerò sarà un'ATI,

        che ha dichiarato che supporterà e svilupperò

        tutti i progetti open ad essa correlati (driver

        compresi).

        Oddio non te lo consiglio... seppure ati faccia
        finta di sviluppare driver per linux, questi sono
        closed e fanno veramente ma veramente ma
        veramente schifo... ho fatto il grande errore di
        comprarmi una ATI e non so quanto me ne pentirò 2
        anni per avere uno straccio di effetti su linux e
        solo con ubuntu sono riuscito a farci qualche
        cosa nell'ultimo
        anno...
        Lascia stare le ATI sono il male puroGuarda: io ho la famigerata xpress200m della ATi e ti devo dire ceh gli ultimi driver open mi la riconoscono senza problemi, con tanto di 3d abilitato, mentre i driver closed di ATI (che non supporta piu' la mia scheda) generano un sacco di XXXXXX al punto di spingermi ad usare framebuffer per poter usare gli altri terminali.Tutto questo per dirti di non generalizzare, tu hai avuto problemi con ATI Closed /Open io mi sono trovato mediamente bene con ATI Closed e BENISSIMO con ATI open.Saluti
    • Quotatore scrive:
      Re: Così si perde mercato
      Tu e quanti altri?
    • Valeren scrive:
      Re: Così si perde mercato
      Già sotto Windows ho amici gamers che hanno lanciato la ATI dalla finestra (in un caso, letteralmente!).Chiunque io conosca che utilizzi il PC per gioco o grafica ha una NVidia.Già mi stupisco che ATI non abbia chiuso, non penso che il cercare aiuto dalla comunità per far funzionare i loro catorci muoverà la massa degli utenti Linux verso di loro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 aprile 2010 09.16-----------------------------------------------------------
      • rb1205 scrive:
        Re: Così si perde mercato
        Bah questa mi pare molto ma molto di parte. Che i driver closed ATI per linux non siano confrontabili con la controparte nVidia sono d'accordissimo, ma che nessuno giochi con ATI o che le loro schede siano catorci è semplicemente falso, almeno dalla famiglia 3000. Forse sei rimasto a qualche tempo fa ma ora, con le 5000, le ATI sono oggettivamente meglio rispetto alle nVidia sotto tutti gli aspetti.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Così si perde mercato
        Esagerato.
      • collione scrive:
        Re: Così si perde mercato
        quanti luoghi comuni tutti insiemeti ricordo che l'r800 fa mangiare la polvere agli ultimi chip di casa nvidia, tant'è che nividia a dover tirare fuori fermi per competere e a quanto pare non ci riesce perchè fermi proprio non vuol venir su come si deveper i driver, i catalyst fanno pena è vero ma è anche vero che ati ha puntato da oltre un anno sui driver openè chiaro che contano di eliminare totalmente i catalyst per linux nel prossimo futuropersonalmente ho un hd 4870 e va da Dio con linux e c'è un buon supporto open e da poco abbiamo anche il kmsho un'altra 5770 che per ora non è supportata, ma a guardare i progressi che fanno con i driver gallium, tempo 6 mesi e potrò usare anche quella senza i catalyst
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Così si perde mercato
      In effetti gli ultimi driver open Ati per Linux, presentano parecchie migliorie rispetto le versioni precedenti, però non credo che Nvidia perderà quote significative, a parte la scarsa diffusione di Linux in ambito desktop, vi è anche la mancanza di games, oltre tutto il driver closed Nvidia per Linux non è male, magari adesso potrebbero migliorarlo.
    • PippoPlus scrive:
      Re: Così si perde mercato
      Anche io in passato ho fatto una scelta simile.Dovendo comprare un portatile (e non avendo necessità di una scheda grafiche potente!) ho comprato un DELL con grafica Intel ==
      driver liberi!! :-)Non avevo mai comprato nulla di questa marca e l'ho scelta per simpatia, dopo che, per prima, ha iniziato a vendere pc con Ubuntu preinstallato.Due anni dopo mi ritengo soddisfatto.
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: Così si perde mercato
      Io con l'ATI e i driver proprietari ci ho litigato in maniera brutale, invece quelli open funzionano discretamente (anche se col 3D mi danno problemi, ma è vero anche che uso ancora schede AGP :P). Inoltre ho delle buone esperienze sui portatili con i driver liberi ATI, mentre con nVidia non ho mai avuto problemi solo coi driver proprietari. Se in futuro dovrò scegliere una scheda video, ne sceglierò una che supporta al 100% driver open (con tanto di KMS, ovviamente), se ce ne sono.Al momento uso ATI e driver open, del resto da quando mi si è fusa la GeForce 5500 FX o uso schede ATI (ne ho due, 9250 e 9600) o una vecchia scheda dalla marca ignota con 64 MB di RAM grafica XD
  • Giorgio Dima scrive:
    driver Nouveau che...
    ...sarà implementato di default nella prossima Ubuntu 10.04 Lucid Lynx
  • CCC scrive:
    FATE VERAMENTE TANTA PENA
    tutti voi che dite di usare "linux" (e neanche sapete che si chiama gnu/linux) e che non vi fate problemi ad usare un qualsiasi driver binario, non libero, proprietario... - perché "funziona molto meglio di quello "libero""- perché "chissenefraga"- perché "a me basta che funzioni"- perché "dov'è il problema?"- perché "cosa ti cambia se i deriver sono closed?"e altre amenità (leggi pure: str###e) del genere... ma perché usate sistemi gnu/linux??? se non vi frega nulla della vostra stessa libertà, se vi interessano solo le funzionalità o l'apparenza o le mode... lasciate perdere gnu/linuxinstallatevi Windows o compratevi un bel Mac: hanno tutti i driver che funzionano benissimo, interfacce ottime, ci fate tutti i giochi e gli effetti speciali che volete, ci andate sul web e vi vedete tutti i video e vi sacaricate tutto quello che vi pare dai vari store e simili...ripeto: se non vi frega nulla della vostra stessa libertà installatevi Windows o compratevi un bel Mac!!! (e continuate a vivere felici e sottomessi)che cosa ca##o ci state a farre con gnu/linux???FATE VERAMENTE TANTA PENA
    • rb1205 scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
      Mi spiace che te la prenda così a male per quello che decidono di fare gli altri, ti consiglio di cercare di fregartene un pò. Alla fine Linux è questo, è libero nel senso che non pone limiti di nesun tipo a quello che uno può farci. Incluso installarci e usarci moduli closed.Per inciso, gnu/linux non è il nome del kernel, che è solo linux. Qui stiamo parlando di driver, che riguardano prettamente il kernel.
      • CCC scrive:
        Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
        - Scritto da: rb1205
        Mi spiace che te la prenda così a male per quello
        che decidono di fare gli altri, ti consiglio di
        cercare di fregartene un pò. Alla fine Linux è
        questo, è libero nel senso che non pone limiti di
        nesun tipo a quello che uno può farci. Incluso
        installarci e usarci moduli
        closed.peccato che di questo passo -a furia di riempire il kernel linux di blob closed (vattelo a guardare bene il codice di torvalds & c.) o di driver (magari anche open) che però non servono a far funzionare il device se non c'è o non installi un firmware closed o di mancare dei driver liberi per device come schede video o di rete- fra poco con il kernel linux vero e proprio non ci si potrà fare praticamente NULLA...
        Per inciso, gnu/linux non è il nome del kernel,
        che è solo linux. Qui stiamo parlando di driver,
        che riguardano prettamente il
        kernel.per inciso riportavo (pure virgolettato) l'accezione con cui i più usano il termine "linux" (di nuovo virgolettato)...
    • Shiba scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
      Fai la tua scheda video che funzioni come una nVidia e con i tuoi cavolo di driver open e poi te la uso volentieri. Se no continua a castrarti da solo, ma non rompere le scatole agli altri.
    • Andreabont scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
      Non condivido i modi, ma il concetto di fondo si.Io uso driver proprietari per necessità, dato che quelli open o non vanno oppure non ci sono.Non che mi possa lamentare troppo, dato che non sviluppo in quel settore ma effettivamente FUNZIONANO DA CANI, quindi se qualcuno dice che funzionano meglio semplicemente lo dice perché non li ha provati...Per il resto non è aggredendo l'utente che lo si convince ad usare un sistema GNU/Linux, così fai solo la parte del troll.
      • CCC scrive:
        Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
        - Scritto da: Andreabont
        Non condivido i modi, ma il concetto di fondo si.

        Io uso driver proprietari per necessità, dato che
        quelli open o non vanno oppure non ci
        sono.

        Non che mi possa lamentare troppo, dato che non
        sviluppo in quel settore ma effettivamente
        FUNZIONANO DA CANI, quindi se qualcuno dice che
        funzionano meglio semplicemente lo dice perché
        non li ha
        provati...il problema è che se non c'è supporto del produttore almeno nel dichiarare le specifiche, vine un pochino difficile sviluppare un driver che funzioni bene per un qualcosa che non si sa come è fatto e come funziona...
        Per il resto non è aggredendo l'utente che lo si
        convince ad usare un sistema GNU/Linux, è che non voglio convincere proprio nessuno a usare GNU/Linux...il software libero non è un azienda che produce o vende qualcosa, non mi importa (né serve) un bel nulla che aumentino gli utenti GNU/Linux se questi sono semplici utilizzatori INCONSAPEVOLI a cui interessano solo funzionalità e aspetti "tecnici" (e non importa nulla della loro stessa libertà)... questi "utenti" sono utilizzatori "casuali" di GNU/Linux magari ieri lo erano indifferentemente di Windows e domani lo saranno altrettanto indifferentemente di un Mac...
        così fai
        solo la parte del
        troll.ah questa è bella... sono io che faccio il troll???ma li hai letti i post a questo articolo? sì, certo, il mio post è provocatorio... ma non è trollaggio... dillo ad altri, che magari hanno avuto toni più pacati, ma quanto a contenuti troll sono avanti anni luce...
        • ... scrive:
          Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
          ma mi spieghi esattamente in che giorno della sua vita Linus Torvalds (perché, ricordiamolo, linux è SUO e HA LUI IL COPYRIGHT SUL NOME) ha detto che linux è una religione e non un sistema operativo? che è un idale e non uno strumento? Che stallmann abbia preso linux come kernel date le sue evidenti incapacità a fare qualcosa nella vita non conta NIENTEcosì come chi si riempie la bocca di libertà dovrebbe smetterla con questi anatemi contro qualsiasi cosa non sia GPLv3, così non fate altro che rendervi ridicoli al resto del mondo, volete il vostro os "libero" (ma libero da cosa poi???), usate quell'aborto di hurd e non rompete con gli slogan da osteriaLinux è una valida alternativa a windows quando con un pc bisogna LAVORARCI, PRODURRE E SVILUPPARE, evidentemente concetti sconosciuti a chi non lavora e passa le giornate nei centri sociali a dire "bella fratè, io so libero", ora inizia ad essere supportato seriamente da molti produttori, vedi di nuovo nvidia, ma che cavolo volete?dovete per forza fare una religione per sentirvi importanti, perché siete parte di qualcosa? benissimo, usate hurd, esiste per quello no?ah però poi volete sfruttare il pc fighetto che vi ha comprato il papino con 4 schede video in sli (perché il 99% di voi ha windows per giocare e usa linux per fare il figo alternativo), la webcam per farvi vedere dalla vostra ragazza, il lettore di impronte digitali, il lettore di schede sd, il masterizzatore blu ray, il winmodem integrato (perché vi hanno comprato il pc "si c'è gia internet dentro"), ecc...e vi rode che su linux sta roba non funzionerà mai con driver opensource? (che poi non è sempre vero) è troppo comodo così eh...comunque se non vi sta bene che linux sta diventando un vero sistema operativo (e non un giocattolino per 4 sfigati), siete liberissimi di non usarlo, chi vi obbliga? fate gli alternativi con hurd e andate a predicare, tanto non portate niente di buono alla comunità
          • MeX scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA

            la
            webcam per farvi vedere da lla vostra ragazza qualche maniaco che
            si spaccia per femmina FIXED :D
          • CCC scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
            - Scritto da: ...
            ma mi spieghi esattamente in che giorno della sua
            vita Linus Torvalds (perché, ricordiamolo, linux
            è SUO e HA LUI IL COPYRIGHT SUL NOME) ha detto
            che linux è una religione e non un sistema
            operativo? che è un idale e non uno strumento?
            Che stallmann abbia preso linux come kernel date
            le sue evidenti incapacità a fare qualcosa nella
            vita non conta
            NIENTE
            così come chi si riempie la bocca di libertà
            dovrebbe smetterla con questi anatemi contro
            qualsiasi cosa non sia GPLv3, così non fate altro
            che rendervi ridicoli al resto del mondo, volete
            il vostro os "libero" (ma libero da cosa poi???),
            usate quell'aborto di hurd e non rompete con gli
            slogan da
            osteria
            Linux è una valida alternativa a windows quando
            con un pc bisogna LAVORARCI, PRODURRE E
            SVILUPPARE, evidentemente concetti sconosciuti a
            chi non lavora e passa le giornate nei centri
            sociali a dire "bella fratè, io so libero", ora
            inizia ad essere supportato seriamente da molti
            produttori, vedi di nuovo nvidia, ma che cavolo
            volete?
            dovete per forza fare una religione per sentirvi
            importanti, perché siete parte di qualcosa?
            benissimo, usate hurd, esiste per quello
            no?
            ah però poi volete sfruttare il pc fighetto che
            vi ha comprato il papino con 4 schede video in
            sli (perché il 99% di voi ha windows per giocare
            e usa linux per fare il figo alternativo), la
            webcam per farvi vedere dalla vostra ragazza, il
            lettore di impronte digitali, il lettore di
            schede sd, il masterizzatore blu ray, il winmodem
            integrato (perché vi hanno comprato il pc "si c'è
            gia internet dentro"), ecc...e vi rode che su
            linux sta roba non funzionerà mai con driver
            opensource? (che poi non è sempre vero) è troppo
            comodo così
            eh...
            comunque se non vi sta bene che linux sta
            diventando un vero sistema operativo (e non un
            giocattolino per 4 sfigati), siete liberissimi di
            non usarlo, chi vi obbliga? fate gli alternativi
            con hurd e andate a predicare, tanto non portate
            niente di buono alla
            comunitàaccidenti quanto sei frustrato
          • ... scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
            argomenti zero eh? capita...
          • CCC scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
            - Scritto da: ...
            argomenti zero eh? capita...ti ho già ampiamente risposto in un altro postpost al quale ti sei ben guardato da rispondere nel merito, insultando invece... e limitandoti solo a copiare la parte in cui si constata la mancanza di argomenti in quello che dici...
          • ... scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
            insultando? ti ho risposto a tonoma vabbè dai, sei piccolo, quando crescerai, spero, cambierai mentalità, infondo i 15 anni li hanno vissuti tutti (se ne hai di più è grave)
    • angros scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
      Il guaio di amiga è che poi trovi utenti come questo:http://punto-informatico.it/cerca.aspx?s=nick%3a%22Padovan%22Per il resto, era un ottimo computer
    • ... scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
      scusa eh, ma se io devo usare cuda su linux, mi spieghi cosa faccio?con la libertà non faccio scoperte scientifiche utili, con cuda si...ma poi comunque stiamo parlando di prodotti commerciali, te devi ancora crescere, quando sarai grande capiraimagari hai installato linux da qualche giorno e ti senti "l'eletto" paladino della libertà, ma sappi che c'è chi linux lo usa da prima che esistesse nvidia e lo usa per quello che è, un sistema operativo, puntogli idealismi di libertà lasciali a stallmann che ci fa i soldi grazie agli invasati
    • gibrovacco scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
      scusate non resistevo proprio, leggetevi questa vecchia chicca (giorno due). I più anziani tra di voi che hanno avuto a che fare con winmodem e configurazione manuale di xf86config la troveranno anche più divertente :Dhttp://w00binda.splinder.com/post/2014869-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 maggio 2012 08.38-----------------------------------------------------------
      • gibrovacco scrive:
        Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
        Se vuoi scrivere un tuo diario inizia con Slackware e cerca di ottenere una buona accelerazione grafica, magari compilandoti il kernel da te perchè quelli ufficiali sono subottimi ;)P.S. occhio agli effetti sociali, se hai un/a ragazzo/a potresti doverne fare a meno :D.
    • AtariLover scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
      Posso anche essere d'accordo con te. ma da quando ho cambiato la scheda grafica prendendo una GeForce 8300 integrata non posso fare a meno di usare il driver closed: Nouveau non la supporta, nv nemmeno e con vesa ho riscontrato dei crash frequenti.Non dico che sia colpa di chi sviluppa questi driver, però nVidia deve avere fatto qualcosa di strano al chipset perché apparentemente non trovo un driver open che lo digerisca...
    • MeX scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA

      ma perché usate sistemi gnu/linux??? PERCHÉ É GRATIS
      • Shiba scrive:
        Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
        - Scritto da: MeX

        ma perché usate sistemi gnu/linux???

        PERCHÉ É GRATISE ti sembra poco per qualcosa che funziona?
        • MeX scrive:
          Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
          definisci "funziona"
          • Shiba scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
            funzionarev. intr. [io funzióno ecc. ; aus. avere] 1 adempiere la propria funzione: i freni funzionano male; questo ufficio non funziona
          • Strada Nicola scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
            Fa quello che voglio, quando voglio, ogni volta che lo desidero
          • ullala scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
            - Scritto da: Strada Nicola
            Fa quello che voglio, quando voglio, ogni volta
            che lo
            desideroEsagerato! ;)Diciamo che "di solito" fa qualcosa che si avvicina abbastanza a quello che vuoi (per il tuo scopo), fino a che qualcosa non si rompe o non intervengono modifiche, e quando (compatibilmente con le decisioni di chi ha fatto il software) ti sembra giusto che lo faccia!Lo stesso succede (on alterne fortune) anche con altri OS e macchine.Con 3 importanti differenze.1) nel tuo caso lo può fare gratis (non è detto ma è possibile).2) nel tuo caso puoi studiare e capire come e perchè lo fa e anche metterci del tuo se ci riesci.3) nel tuo caso sei sempre libero di recuperare e trasferire i tuoi dati da un altra parte se hai deciso di cambiare.Le tre cose di cui sopra gli altri invece non le possono fare con certezza ma in compenso pagano lo stesso fior di soldoni!Tutto sommato non ha motivo per invidiarli no?Anzi!
      • CCC scrive:
        Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
        - Scritto da: MeX

        ma perché usate sistemi gnu/linux???

        PERCHÉ É GRATISmica veroci sono tantissime cose gratis ma non per questo le si usavolendo anche cose come, che so, farsi insultare o prendere a botte posssono facilmente essere gratis...anche windows o mac sono gratis no? quasi tutti li usano craccati...la gratuità non mi pare una buona ragione
        • ... scrive:
          Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA

          la gratuità non mi pare una buona ragionenelle università, ovvero dove si lavora e non si fanno le guerre di religione, soprattutto in italia non ci possiamo permettere le licenze per Windows, quindi usiamo linux, che oltretutto ha mooooooooooooolti più strumenti in ambito accademicoeh si, usiamo i driver nvidia proprietari perché ci permettono di usare cuda, di fare simulazioni e fondamentalmente di lavorare e portare avanti la ricerca ad 1/1000000 del costo che era necessario 6 anni fa, cosa ti darebbe fastidio di tutto questo??sai cosa penso io? ora ti rispondo seriamente:finché linux era di nicchia, eravate tutti contenti di usarlo perché così potevate sentirvi superiori agli altri, ora che iniziano ad usarlo un po' tutti non sapete più a che attaccarvi, e cercate la scusa dei driver open per frenare la diffusione, altrimenti non sareste più un elitema questo atteggiamento di solito è tipico del ragazzino che installa linux ieri e oggi vuole sentirsi parte di qualcosa, di solito col tempo quando ci si rende conto che linux è solo uno STRUMENTO, l'atteggiamento cambia
          • CCC scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
            - Scritto da: ...[...]
            sai cosa penso io? ora ti rispondo seriamente:
            finché linux era di nicchia, eravate tutti
            contenti di usarlo perché così potevate sentirvi
            superiori agli altri, ora che iniziano ad usarlo
            un po' tutti non sapete più a che attaccarvi, e
            cercate la scusa dei driver open per frenare la
            diffusione, altrimenti non sareste più un
            elitee questa sarebbe la risposta seria? andiamo bene!
            ma questo atteggiamento di solito è tipico del
            ragazzino che installa linux ieri e oggi vuole
            sentirsi parte di qualcosa, di solito col tempo
            quando ci si rende conto che linux è solo uno
            STRUMENTO, l'atteggiamento
            cambiaguarda mi sa tanto che qui il ragazzino trollone sei proprio tu..."linux" (come lo chiami tu) lo mastico da quando tu stavi a prendere il latte dalla mamma e ti dico che hai proprio ragione: con il tempo e le esperienze (dirette, sul mondo IT nel complesso e su tante tante altre cose...) l'atteggiamento cambia: prima "linux" era, come tante altre cose, "solo" uno strumento... ora invece so bene che NIENTE E' "SOLO" UNO STRUMENTO NEUTRO...e la finisco qui tanto sono certo che, tu almeno tu, non solo non puoi capire ma non sai nenache vagamente di cosa sto parlando
          • ... scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
            ah scusa, tu intellettuale ((rotfl)(rotfl)(rotfl)) illuminato dalla luce di Stallmann sai sicuramente la veritàaspetta brucio il mio lavoro di tesi perché l'ho fatto con i driver nvidia proprietari, sennò vado all'inferno dove ci sarà il diavoletto di FreeBSDti rendi conto che tu ti limiti a dire "io sono fico ma te non puoi capire", spero per te di si, a me non cambia niente, io continuo a vivere, lavorare e fare ricerca contribuendo alla società, te continua pure a farti le canne in un centro sociale, sei proprio intellettuale
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
      Se i driver open funzionano bene o meglio di quelli proprietari utilizzo quelli, altrimenti uso i proprietari. Tuttavia la scelta va fatta quando si compra l'hardware: se oggi dovessi comprare una scheda video, ne sceglierei una sulla quale i driver open funzionano al 100% (o la migliore che trovo in questo senso). Se devo usare un hardware di 5 anni fa non posso mettermi a fare lo schizzinoso e, dato che non sono miliardario, mi arrangio come posso. Inoltre, se devo comprare dell'hardware, cerco sempre dei prodotti i cui produttori forniscono direttamente driver liberi (o quantomeno, contribuiscono alla produzione degli stessi), così come mi rifiuto di comprare hardware limitati (es. Masterizzatori DVD limitati ad aree geografiche). Ma ribadisco, se un amico mi porta un laptop per metterci Linux non posso mica dirgli 'I driver open non ci sono, attaccati al XXXXX'! Gli metto i proprietari e bon. È un discorso giusto se potessimo sempre scegliere l'hardware che vogliamo, ma non è sempre così.PS. Ti ricordo che i primi programmi GNU furono sviluppati su UNIX (in mancanza di un altro kernel). Quando passarono a Linux delle macchine che usavano Stallman e co. rimasero con UNIX per delle incompatibilità, non le migrarono tutte. Dovevano forse buttare dei computer funzionanti? No, li hanno usati comunque. Come vedi se non si hanno alternative ci si arrangia (e si è arrangiato un idealista estremo come Stallman non vedo perché lo dovrebbe fare tutto il mondo).
      • CCC scrive:
        Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
        - Scritto da: Nedanfor non loggato
        Se i driver open funzionano bene o meglio di
        quelli proprietari utilizzo quelli, altrimenti
        uso i proprietari. insomma ti adatti passivamente a quello che altri decidono per te
        Tuttavia la scelta va fatta
        quando si compra l'hardware: se oggi dovessi
        comprare una scheda video, ne sceglierei una
        sulla quale i driver open funzionano al 100% (o
        la migliore che trovo in questo senso). Se devo
        usare un hardware di 5 anni fa non posso mettermi
        a fare lo schizzinoso e, dato che non sono
        miliardario, mi arrangio come posso. Inoltre, se
        devo comprare dell'hardware, cerco sempre dei
        prodotti i cui produttori forniscono direttamente
        driver liberi (o quantomeno, contribuiscono alla
        produzione degli stessi), così come mi rifiuto di
        comprare hardware limitati (es. Masterizzatori
        DVD limitati ad aree geografiche). bene! e questo è un approccio del tutto condivisibile
        Ma ribadisco,
        se un amico mi porta un laptop per metterci Linux
        non posso mica dirgli 'I driver open non ci sono,
        attaccati al XXXXX'! Gli metto i proprietari e
        bon. io invece mi rifiutopeggio per lui che ha preso quel portatilecome fai tu e come faccio io, si può anche pensare e scegliere prima di comprare
        È un discorso giusto se potessimo sempre
        scegliere l'hardware che vogliamo, ma non è
        sempre così.pienamente d'accordo: si tratta di avere consapevolezza e di scegliere coerentemente a questochi non lo fa, chi compra qualsiasi cosa (senza firmware/driver liberi, con drm e balle varie ecc.) di fatto alimenta la diffusione di sistemi (hw e sw) non liberi: poco importa e poco cambia allora se queste persone usano "linux" o windows o qualsiasi altra cosa... ed è in questo senso che dico a loro "ma perché usate sistemi gnu/linux???" o "se non vi frega nulla della vostra stessa libertà installatevi Windows o compratevi un bel Mac!!!"
        PS. Ti ricordo che i primi programmi GNU furono
        sviluppati su UNIX (in mancanza di un altro
        kernel). Quando passarono a Linux delle macchine
        che usavano Stallman e co. rimasero con UNIX per
        delle incompatibilità, non le migrarono tutte.
        Dovevano forse buttare dei computer funzionanti?mai detto questo
        No, li hanno usati comunque. Come vedi se non si
        hanno alternative ci si arrangia certo, d'accordissimoma questo è tutto un altro discorso, è un modo consapevole ed argomentato di affrontare la questione, è un approccio ben diverso da chi la mette in termini come "chissenefraga" o "a me basta che funzioni" o "dov'è il problema?" o "cosa ti cambia se i deriver sono closed?"...
        (e si è
        arrangiato un idealista estremo come Stallman non
        vedo perché lo dovrebbe fare tutto il
        mondo).beh... se andiamo a ben vedere poi, tanto estremo non lo è proprio per nulla... anzi...
        • CCC scrive:
          Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA

          - Scritto da: Nedanfor non loggato[...]ah, dimenticavo...grazie per l'unico (o quasi) commento argomentato e senza insulti
        • ... scrive:
          Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
          e scusa, tu cosa ci fai col pc? apparte il dual boot su windows per giocare (sappiamo entrambi che è così), quando fai partire linux cosa ci fai? ma sarai mica uno di quelli che va in giro a dire che FreeBSD fa schifo perché non è GPL??? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)ah l'integralismo, che brutta cosa...
          • CCC scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
            - Scritto da: ...
            e scusa, tu cosa ci fai col pc? apparte il dual
            boot su windows per giocare (sappiamo entrambi
            che è così), no io non lo so proprio per nullatu piuttosto sembri praticarlo bene... quindi gentilmente non venire a fare discorsi che con "linux" ci lavoro e la ricerca scientifica e l'università che non ha soldi e via di seguito... (e per inciso caschi pure male perché conosco molto bene sia l'università che la ricerca per cui non credere di poter prendere impunemente in giro la gente...)
            quando fai partire linux cosa ci
            fai? indivina indovinello
            ma sarai mica uno di quelli che va in giro a
            dire che FreeBSD fa schifo perché non è GPL???il punto (che continui accuratamente ad evitare) non è se fa schifo oppure no... è che non è libero
            ah l'integralismo, che brutta cosa...sarebbe questo l'argomento? l'integralismo? tutto qui? vecchio e per nulla pertinente... puoi fare di meglio (o forse no)...ma se vuoi (se hai tempo fra una partita a marzianetti e una delle infinite e perpetue sessioni di installazione patch sul tuo win dual boot), possiamo parlare di incoerenza, di inconsapevolezza, di passività sociale e culturale, di utilitarismo, di conformismo e via dicendo... fai tu...
          • ... scrive:
            Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA

            il punto (che continui accuratamente ad evitare) non è se fa schifo
            oppure no... è che non è liberoe perché non sarebbe libero? perché non ha la benedizione di Padre Stallmann? eh che problema....(si so benissimo la differenza tra la GPL e la licenza BSD, visto che gia programmavo quando sono state inventate ste cose)è incredibile che tu non ti renda conto che i tuoi argomenti sono privi di senso, daltronde un integralista religioso ti cita la bibbia come fonte autorevole, te citi Stallman, io non vedo differenza
            ma se vuoi (se hai tempo fra una partita a
            marzianetti e una delle infinite e perpetue
            sessioni di installazione patch sul tuo win dual
            boot), possiamo parlare di incoerenza, di
            inconsapevolezza, di passività sociale e
            culturale, di utilitarismo, di conformismo e via
            dicendo... fai
            tu...vabbè sei uno pseudo-comunista-intellettualoide da bar dello sport, ma di che dobbiamo parlare :)non avrai mai lavorato un giorno in vita tua
    • CCC scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
      - Scritto da: Zoolander[...]
      Sono quelli come te che fanno più danni a Linux,
      facendo scappare chi non conosce Linux o non l'ha
      ancora provato per
      bene.a parte queste tua discutibile opinione del tutto personale, hai qualcosa da dire nel merito? qualche argomento?
    • Myrd scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA
      Linux e' uno strumento.Non e' un manifesto ideologico.Chi non ha capito un tubo sei tu.
    • Anonymous scrive:
      Re: FATE VERAMENTE TANTA PENA


      ma perché usate sistemi gnu/linux??? Perchè è gratis (il termine "Donation" non passa mai per la testa neanche a chi poi le sue XXXXXte le rivende a peso d'oro), perchè ci puoi hackare il mondo, perchè usare linux fa figo.
  • freeeak scrive:
    ma è un pesce d'aprile?
    ma è un pesce d'aprile? e lo smentirete domani?
  • Flavio scrive:
    Schede grafiche
    Personalmente ho provato sia nvidia che ati su sistema fedora 12. Per Nvidia ho usato il kmod-nvidia, e funziona benissssssimo. Ati volevo piangere.Premetto che sono abbastanza alle prime armi, ma dopo essere riuscito a scaricare con links il driver ATI per linux, son rimasto lì, perchè mi diceva che non potevo installarlo per dei problemi che però non mi specificava. Ho quindi tolto la scheda ATI e rimesso una Nvidia. E' vero che è un peccato non supportare dei driver open, d'altro canto se quelli che forniscono closed, funzionano e cmq sono scaricabili... mi va bene. Basta funzionino.Quindi per linux, io consiglio Nvidia.Ciao
  • rb1205 scrive:
    Dilemma...
    Da una parte ci sono i driver proprietari nVidia per linux che sono ottimi e fanno impallidire il reciproco di ATI che sono un formicaio, dall'altro abbiamo la (apparentemente) decisa volontà di ATI di rilasciare codice e specifiche per realizzare un driver open contro il muro di gomma di nvidia, e ora questo....Sono assai combattuto... :(
  • Vincenzo scrive:
    Ma qualcuno lo usava il driver open?
    A me non è mai passato per la testa!Ho sempre usato il vesa fino al momento di tirarmi giù il driver proprietario.Che peraltro funziona non bene, di più.Quindi? Qual'è il commento giusto a questa notizia?Chissenefrega?
    • nome e cognome scrive:
      Re: Ma qualcuno lo usava il driver open?
      - Scritto da: Vincenzo
      A me non è mai passato per la testa!
      Ho sempre usato il vesa fino al momento di
      tirarmi giù il driver
      proprietario.
      Che peraltro funziona non bene, di più.

      Quindi? Qual'è il commento giusto a questa
      notizia?
      Chissenefrega?E il software libero? E l'open source che garantisce di installare software privo di backdoor? Paranoici solo fino ad un certo punto eh?
      • Shiba scrive:
        Re: Ma qualcuno lo usava il driver open?
        Sinceramente sembri più paranoico tu che che vedi paranoici ovunque :
        • Regur Mortis scrive:
          Re: Ma qualcuno lo usava il driver open?
          purtroppo è stato idmostrato che le backdoor si possono nascondere anche in software open per anni senza che nessuno se ne accorga :D
          • wwww scrive:
            Re: Ma qualcuno lo usava il driver open?
            è anche dimostrato che non tutti i linari leggono TUTTO il codice della loro distribuzione prima di avviarla
          • Andy scrive:
            Re: Ma qualcuno lo usava il driver open?
            Non è necessario che tutti leggano tutto...(E' ovvio, ma tant'è...)
          • wwww scrive:
            Re: Ma qualcuno lo usava il driver open?
            è vero... tutti controllano che qualcuno abbia letto almeno parte della distro e che dica che è sicura
          • Andy scrive:
            Re: Ma qualcuno lo usava il driver open?
            - Scritto da: wwww
            è vero... tutti controllano che qualcuno abbia
            letto almeno parte della distro e che dica che è
            sicuraHai idea di quante persone lavorano su un programma che è sotto gli occhi di tutti?E' ovvio che sia meno probabile ("sicura" è solo la morte) che ci sia codice malevolo.I casi si contano sulle dita di una mano, e personalmente ne conosco solo uno.Della controparte non si può dire certo lo stesso.
      • advange scrive:
        Re: Ma qualcuno lo usava il driver open?
        Che c'entra il SW libero?I driver liberi di nvidia non li usava nessuno: di cosa stai parlando?
      • collione scrive:
        Re: Ma qualcuno lo usava il driver open?
        ma sai solo trollare? torna a giocare col tuo piccì uindovs pieno di spyware (rotfl)
    • r1348 scrive:
      Re: Ma qualcuno lo usava il driver open?
      Io uso esclusivamente nouveau, perché supporta RandR 1.2.
  • Enjoy with Us scrive:
    nVidia vuole fallire?
    Già questa nuova architettura lanciata in grosso ritardo rispetto ad AMD e con grossi problemi di gioventù dava delle perplessità, ora lo svincolarsi da Linux in un momento in cui tutti lo rincorrono suona tanto come un epitaffio per nVidia....La ricorderò nelle mie preghiere serali... amen!
    • wwww scrive:
      Re: nVidia vuole fallire?
      lo rincorrono solo 10 studenti di informatica che vogliono giocare su windows e smanettare su linux
      • krane scrive:
        Re: nVidia vuole fallire?
        - Scritto da: wwww
        lo rincorrono solo 10 studenti di informatica che
        vogliono giocare su windows e smanettare su
        linuxE quelli che fanno grafica 3D per il cinema...
        • Steve Robinson Hakkabee scrive:
          Re: nVidia vuole fallire?
          miliardi di persone insomma..
          • gnulinux86 scrive:
            Re: nVidia vuole fallire?
            Titanic, Matrix, Il Gladiatore, Star Wars Episodio II-L'attacco dei cloni, Il Signore degli Anelli-Il ritorno del RE, King Kong, X-Men Conflitto finale, Shrek 3°, Ultimatum alla Terra, Avatar, tutto film realizzati con l'aiuto di Linux:http://www.linux-netbook.com/10-blockbusters-made-with-the-help-of-linux#article-referencesDai ancora poca importanza a coloro che fanno grafica 3D per il cinema.. ;) ?
          • r1348 scrive:
            Re: nVidia vuole fallire?
            Il rendering è fatto da server farm senza neanche un monitor... C'è comunque da adarne fieri, ma non è attinente all'articolo.
          • krane scrive:
            Re: nVidia vuole fallire?
            - Scritto da: r1348
            Il rendering è fatto da server farm senza neanche
            un monitor... C'è comunque da adarne fieri, ma
            non è attinente all'articolo.Quindi non hai letto il link che ti hanno passato...
          • gnulinux86 scrive:
            Re: nVidia vuole fallire?
            Infatti è una risposta a Steve Robinson Hakkabee.
          • wwww scrive:
            Re: nVidia vuole fallire?
            miliardi di persone insomma..
        • wwww scrive:
          Re: nVidia vuole fallire?
          e lo fanno con il driver alla buona da usare solo per scaricare quello potente...
      • Strada Nicola scrive:
        Re: nVidia vuole fallire?
        Io ho abolito windows da tutte le mie macchine da 3-4 anni, e col computer gioco tutti i giorni, da COD4 in LAN a Wow
    • MeX scrive:
      Re: nVidia vuole fallire?
      ma non capisco il problema.Il problema ci sarebbe se non ci fossero i driver, i driver ci sono, peró sono closed, cosa ti cambia?
      • Simone scrive:
        Re: nVidia vuole fallire?
        I driver ci sono però supportano solo alcune funzionalità 3d... cosa me ne faccio di una scheda per il 3d allora?Significa soffocare metà del mondo 3d accellerato sul LinuxChe ti piaccia o no Linux è diventato una buona piattaforma anche professionale da cui puoi ottenere numerosi vantaggi
        • MeX scrive:
          Re: nVidia vuole fallire?
          ma i driver closed anche supportano solo funzionalitá limitate? dall'articolo ho capito che quello é il caso dei driver open
          • advange scrive:
            Re: nVidia vuole fallire?
            Sembra un virus che ha preso il cervello di tutti quelli leggono PI.La notizia è che nvidia non svilupperà più driver open per Linux; e ci mancherebbe, aggiungo io.I driver open hanno sempre fatto schifo e dubito che qualcuno li abbia mai utilizzati; pensa che Canonical ha deciso di escluderli dalla 10.04 a favore di Nouveau.I driver closed continueranno ad essere sviluppati: ora mi piacerebbe sapere (vedi se ci riesci tu, perché io evidentemente non sono in grado) cosa diavolo ce ne può XXXXXXX del fatto che nvidia smette di sviluppare qualcosa che noi stessi abbiamo rifiutato.Motivi per avercela con loro ci sarebbero, ma non certo per questa notizia.
          • MeX scrive:
            Re: nVidia vuole fallire?
            ah ecco, come l'avevo capita io :)
        • gnulinux86 scrive:
          Re: nVidia vuole fallire?
          I driver proprietari Nvidia per Linux non sono malvagi, oltre tutto Open c'è Nouveau, non capisco il tuo allarmismo.
      • collione scrive:
        Re: nVidia vuole fallire?
        il problema è che purtroppo nvidia vuole fare sempre le cose a modo suo e i suoi driver sostituiscono parti importanti di xorg-server e mesain pratica se ne frega bellamente del dri e lo bypassa completamente, ovviamente questo significa niente kernel mode setting con i driver nvidia, men che meno sarà possibile supportare galliumfunzionano è vero ma ad un prezzo decisamente troppo alto
        • MeX scrive:
          Re: nVidia vuole fallire?
          NVIDIA é libera di fare quello che vuole, e di fallire se il suo mercato é composto al 90% da SIS Admin che hanno bisogno del kernel mode...
          • Nedanfor non loggato scrive:
            Re: nVidia vuole fallire?
            Il KMS semplificherebbe la vita a tutti e permetterebbe di utilizzare al meglio la scheda grafica. Non bisogna essere sys-admin, insomma... Aumenterebbe (e nelle nuove schede non di poco) le prestazioni, cosa gradita anche a chi legge la mail, va su Facebook e usa il PC come un elettrodomestico, tanto per dire. Se ATi permetterà di sviluppare/svilupperà driver open (col KMS) molto buoni allora sarà il momento buono che passerò ad ATi. Per ora invece ho avuto solo molti problemi in più, purtroppo.PS. Per quanto riguarda Linux sui desktop... I driver proprietari di nVidia non danno problemi, tuttavia sarebbe auspicabile poter avere dei driver open per più motivi. Ciò non toglie che un utente normale la differenza neppure la vede, quindi questo non danneggia l'usabilità del sistema per le masse.
    • N&C scrive:
      Re: nVidia vuole fallire?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      svincolarsi da Linux in un momento in cui tutti
      lo rincorrono Ahahah!
    • Dani scrive:
      Re: nVidia vuole fallire?
      Sarebbe sufficiente leggere l'articolo prima di commentare.I driver "deprecati" sono quelli open source, vecchi, con poche funzionalita' e mantenuti sempre da NVIDIA; NVIDIA fornisce i driver closed source dal suo sito, che supportano al 100% le caratteristiche hardware delle sue schede. Nota finale per chi non lo sapesse: il core dei driver (sia NVIDIA che ATI) sono gli stessi usati anche sotto windows.
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: nVidia vuole fallire?
        - Scritto da: Dani
        NVIDIA fornisce i driver closed
        source dal suo sito, che supportano al 100% le
        caratteristiche hardware delle sue schede.Fonte di quel 100%? Ti permettono di sfruttare l'hardware al massimo? Per qualsiasi scopo? Non mi risulta...
    • gnulinux86 scrive:
      Re: nVidia vuole fallire?
      Ma chi è che si sta svincolando da Linux..? :|Con Nouveau, con i driver proprietari della stessa Nvidia, dove dsarebbe il problema??
      • r1348 scrive:
        Re: nVidia vuole fallire?
        Qual'è il problema con nouveau? Certo, sarebbe molto più avanti se Nvidia collaborasse, ma hanno già ottenuto moltissimo date le circostanze. Io ho Compiz funzionante su Fedora 13 Alpha, e qualcuno già riesce a farci girare ioquake3...Perché mai Nvidia dovrebbe denunciarli? Non hanno violato alcuna legge...
        • Pinzi Monio scrive:
          Re: nVidia vuole fallire?
          perché il "reverse engineer" dei driver di nVidia è vietato dalla licenza. Non avendo le specifiche, però, l'unico sistema per capire come funzionano i driver è quello. Il problema e che non so quando durerà questo "buonismo" di nVidia e, così facendo, la grafica 3D su Linux subisce rallentamenti in fatto di compatibilità perchè sviluppati dalla comunità che deve fare il doppio lavoro, prima fare il reverse, poi creare i driver per Linux.
          • r1348 scrive:
            Re: nVidia vuole fallire?
            Una licenza non è legge, ed il reverse engineering è stato considarato legale in altri casi http://en.wikipedia.org/wiki/Reverse_engineering#LegalityInoltre, gli sviluppatori open source non hanno alcuna alternativa al momento, e se Nvidia li denunciasse attirerebbe su di sé una gran brutta pubblicità, in quanto il driver è nato in maniera spontanea, anche se ora Ben Skeggs è stato assunto da Red Hat. Inoltre Nvidia ha già dichiarato che non intende ostacolarne lo sviluppo (nemmeno aiutarlo, ma questo è un altro discorso).
      • gnulinux86 scrive:
        Re: nVidia vuole fallire?
        Partendo dal punto che il driver open di Nvidia oltre che essere poco usato faceva pure schifo, mentre il driver closed da essi sviluppato per Linux è decisamente miglio, Nouveau anche esso decisamente migliore dell' obrobrio che forniva Nvidia, per logica se si è deciso di sviluppare un driver open basato su quello closed testimonia la pochezza del driver open che forniva Nvidia fino a poco tempo fa.
    • nome e cognome scrive:
      Re: nVidia vuole fallire?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Già questa nuova architettura lanciata in grosso
      ritardo rispetto ad AMD e con grossi problemi di
      gioventù dava delle perplessità, ora lo
      svincolarsi da Linux in un momento in cui tutti
      lo rincorrono suona tanto come un epitaffio per
      nVidia....
      La ricorderò nelle mie preghiere serali... amen!Lol... meglio del cabaret.
    • ruppolo scrive:
      Re: nVidia vuole fallire?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ora lo
      svincolarsi da Linux in un momento in cui tutti
      lo rincorronoSenza riferimenti al fatto specifico, cosa sarebbe 'sta novità che tutti rincorrerebbero Linux? Mi sono perso qualche notizia in proposito?
      • italiano scrive:
        Re: nVidia vuole fallire?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ora lo

        svincolarsi da Linux in un momento in cui tutti

        lo rincorrono

        Senza riferimenti al fatto specifico, cosa
        sarebbe 'sta novità che tutti rincorrerebbero
        Linux? Mi sono perso qualche notizia in
        proposito?Torna in caverna troglodito
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: nVidia vuole fallire?
        Da quando Linux è fatto da cantinari e da volontari? Da quando viene finanziato solo da smanettoni? A me risulta che la stessa nVidia, così come anche AMD, Intel, etc. paghi per lo sviluppo di Linux. Se non è un rincorrere è un finanziare/sviluppare. Il fatto è che il ragionamento ha comunque poco senso, dato che quei driver ormai non li usava più nessuno.
    • advange scrive:
      Re: nVidia vuole fallire?
      Svincolarsi da Linux?Ma qualcuno l'ha letta per sbaglio la notizia?Smettono di sviluppare un driver open che praticamente non usava nessuno e che la stessa Canonical aveva abbandonato a favore di Nouveau!È più chiaro adesso?
  • bollito scrive:
    Sempre meglio
    Grande Nvidia cosi' nessuno che usa linux comprera' piu' le tue schede.Forza ATI e le specifiche aperte a tutti.
    • Valeren scrive:
      Re: Sempre meglio
      Ma...Ho letto male, o quello che bloccano è il driver minimo necessario per poi andarsi a prendere dai repository i driver aggiornati?In tal caso dov'è il problema?
      • wwww scrive:
        Re: Sempre meglio
        le solite storie "alla linux su desktop"
        • MeX scrive:
          Re: Sempre meglio
          touché :D
          • advange scrive:
            Re: Sempre meglio
            Insomma, hai deciso di credere a qualunque fesseria di qualunque troll che parli male di qualunque cosa che non sia Apple?
          • Cavallo pazzo scrive:
            Re: Sempre meglio
            Aroposito di apple, come farà a far girare le proprie schede Nvidia, giacchè il suo sistema si basa su BSD?
          • MeX scrive:
            Re: Sempre meglio
            Apple sviluppa i drivers in accordo con la casa produttrice delle schede, questa é la grossa differenza tra un sistema integrato e un assemblatore di HW che ci appiccica sopra un OS per HW generico.
          • Shiba scrive:
            Re: Sempre meglio
            A me sembra la grossa differenza tra chi ha i soldi e chi ne ha meno...
          • MeX scrive:
            Re: Sempre meglio
            a me invece sembra che gli igenieri della Apple decidono come assemblare il computer e hanno accordi con i maggiori produttori per usare l'hwNon per niente i proXXXXXri Intel arrivano in anteprima ad Apple.A cosa servirebbe a DELL, HP, SONY un approccio del genere? se tanto poi incollano sulla macchina il Windows che hanno tutti gli altri?
          • Shiba scrive:
            Re: Sempre meglio
            - Scritto da: MeX
            a me invece sembra che gli igenieri della Apple
            decidono come assemblare il computer e hanno
            accordi con i maggiori produttori per usare
            l'hw

            Non per niente i proXXXXXri Intel arrivano in
            anteprima ad
            Apple.

            A cosa servirebbe a DELL, HP, SONY un approccio
            del genere? se tanto poi incollano sulla macchina
            il Windows che hanno tutti gli
            altri?Windows? Se non sbaglio si parlava dei driver nVidia su Linux. Servirebbero soldi per una maggiore comunicazione tra quelli del kernel (e sarebbe utopistico anche tra le distro più popolari) e nVidia stessa, in modo da riuscire una volta per tutte a far rimanere i driver al passo con il kernel.Non capisco cosa c'entri l'hardware in questo caso, i driver nVidia sono generici.
          • MeX scrive:
            Re: Sempre meglio
            giá cosa centra l'HW nel funzionamento di una scheda video... :)Capisci che Apple con NVIDIA per esempio ha sviluppato OpenCL?Ha basato una parte importante del sistema operativo sull'accelerazione grafica... ed ha il pieno controllo su quali macchine il loro OS andrá a finire.Il discorso su drivers per Linux é paragonabile a quello Windows, con in piú la variabile di "quale distro linux" ospiterá il driver.A DELL, HP, SONY... non gli interessa piú di tanto la parte di sviluppo drivers, in quando loro fanno il computer, sará poi NVIDIA a vedersela con Microsoft o a supportare Linux
          • ullala scrive:
            Re: Sempre meglio
            - Scritto da: MeX
            giá cosa centra l'HW nel funzionamento di una
            scheda video...
            :)

            Capisci che Apple con NVIDIA per esempio ha
            sviluppato
            OpenCL?
            Ha basato una parte importante del sistema
            operativo sull'accelerazione grafica... ed ha il
            pieno controllo su quali macchine il loro OS
            andrá a
            finire.

            Il discorso su drivers per Linux é paragonabile a
            quello Windows, con in piú la variabile di "quale
            distro linux" ospiterá il
            driver.

            A DELL, HP, SONY... non gli interessa piú di
            tanto la parte di sviluppo drivers, in quando
            loro fanno il computer, sará poi NVIDIA a
            vedersela con Microsoft o a supportare
            LinuxCapo primo.Il "quale variante" (dato che non conta la "distro" ma solo la versione del kernel) è un problema che qualunque OS ha!Windows BSD e OSX compresi!Molto spesso poi è un "problema" solo in teoria perchè basta rilinkare il codice oggetto (un banale make che nel caso di sistemi open source puoi fare tu se non vuoi aspettare) se non sono state cambiate prorio le parti di interfaccia col sistema che il driver usa!Non divi dire cose che non sai è stupido!Prima ascolta, impara, verifica e magari dopo puoi fare certe affermazioni senza fare figuracce!Capo secondo.Quanto al fatto che HP se ne sbatta è anche questa una affermazione solo parzialmente vera.Alcune linee di prodotto sono "certificate" con una o più distro e HP (come IBM DELL e altri) collabora direttamente e ufficialmente spesso alla realizzazione di drivers e altro software da integrare nella distro "certificata".A volte (praticamente sempre per HP) puoi anche avere la distro certificata preinstallata se vuoi.Questo vale più spesso sui server ma da almeno un paio di anni a questa parte anche per un certo numero di desktop e netebook.Sei rimasto alquanto indietro rispetto a quello che succede nella realtà!C'è differenza tra sapere una cosa e immaginare una cosa!
          • MeX scrive:
            Re: Sempre meglio

            Capo primo.
            Il "quale variante" (dato che non conta la
            "distro" ma solo la versione del kernel) è un
            problema che qualunque OS
            ha!
            Windows BSD e OSX compresi!
            Molto spesso poi è un "problema" solo in teoria
            perchè basta rilinkare il codice oggetto (un
            banale make che nel caso di sistemi open source
            puoi fare tu se non vuoi aspettare) se non
            sono state cambiate prorio le parti di
            interfaccia col sistema che il driver
            usa!
            Non divi dire cose che non sai è stupido!
            Prima ascolta, impara, verifica e magari dopo
            puoi fare certe affermazioni senza fare
            figuracce!la Apple ti aggiorna anche il firmware dell'HW... hanno il controllo TOTALE sulla macchina.DELL sceglie un HW supportato da Windows... ma chi fa l'HW non parla con DELL (DELL lo assembla e basta) chi fa l'HW parla con Windows...Quando DELL fa un computer ti da una cosa che in teoria funziona con Windows... poi non sanno cosa metterai sul loro HW e che driver userai
            Capo secondo.
            Quanto al fatto che HP se ne sbatta è anche
            questa una affermazione solo parzialmente
            vera.
            Alcune linee di prodotto sono "certificate" con
            una o più distro e HP (come IBM DELL e altri)
            collabora direttamente e ufficialmente spesso
            alla realizzazione di drivers e altro software da
            integrare nella distro
            "certificata".ottimo, dovrebbe sempre essere cosí, ma questa é l'eccezione nel mondo PC
            A volte (praticamente sempre per HP) puoi anche
            avere la distro certificata preinstallata se
            vuoi.non su tutto il range della macchine e le macchine non nascono tutte pensando a che OS ospiteranno
            Questo vale più spesso sui server ma da almeno un
            paio di anni a questa parte anche per un certo
            numero di desktop e
            netebook.ah ecco vedi... quando si tratta di fare macchine che funzionano l'integrazione diventa necessaria.
            Sei rimasto alquanto indietro rispetto a quello
            che succede nella
            realtà!
            C'è differenza tra sapere una cosa e immaginare
            una
            cosa!del tipo che a parte qualche rara eccezione vengono assemblate macchine con HW generico senza sapere che driver e sistemi operativi verranno usati?Quando tu stesso hai ammesso con il caso HP che la maggior parte sono SERVER quelli che vengono pensati dall'HW all'OS?
          • ullala scrive:
            Re: Sempre meglio
            - Scritto da: MeX

            Capo primo.

            Il "quale variante" (dato che non conta la

            "distro" ma solo la versione del kernel) è un

            problema che qualunque OS

            ha!

            Windows BSD e OSX compresi!

            Molto spesso poi è un "problema" solo in teoria

            perchè basta rilinkare il codice oggetto (un

            banale make che nel caso di sistemi open source

            puoi fare tu se non vuoi aspettare) se
            non

            sono state cambiate prorio le parti di

            interfaccia col sistema che il driver

            usa!

            Non divi dire cose che non sai è stupido!

            Prima ascolta, impara, verifica e magari dopo

            puoi fare certe affermazioni senza fare

            figuracce!

            la Apple ti aggiorna anche il firmware dell'HW...
            hanno il controllo TOTALE sulla
            macchina.Quello lo fa COMUNQUE il produttore dell'HW Apple è un semplice tramite, e quando si aggiorna un driver (proprietario come in questo caso) c'è pure l'aggiornamento del firmware relativo.Dato che si parla di NVIDIA.Quindi la sostanza è perfettamente identica!Ripeto QUALUNQUE OS ha lo stesso identico problema cambiando realease dell'OS medesimo.Linux non ha ne meno ne più problemi OSX idem e tutti gli altri a ruota!
            DELL sceglie un HW supportato da Windows... ma
            chi fa l'HW non parla con DELL (DELL lo assembla
            e basta) chi fa l'HW parla con
            Windows...
            Quando DELL fa un computer ti da una cosa che in
            teoria funziona con Windows... poi non sanno cosa
            metterai sul loro HW e che driver
            useraiAffatto fa macchine anche con supporto Linux le trovi a catalogo!E in alcuni casi (modelli) sa esattamente cosa userai e ha un suo specifico server di aggiornamento.


            Capo secondo.

            Quanto al fatto che HP se ne sbatta è anche

            questa una affermazione solo parzialmente

            vera.

            Alcune linee di prodotto sono "certificate" con

            una o più distro e HP (come IBM DELL e altri)

            collabora direttamente e ufficialmente spesso

            alla realizzazione di drivers e altro software
            da

            integrare nella distro

            "certificata".

            ottimo, dovrebbe sempre essere cosí, ma questa é
            l'eccezione nel mondo
            PC
            Eccezzione o no le cose stanno così!Il che dimostra che non sei informato.E comunqueApple è una "eccezzione" nel mondo PC (share "scarsuccio")... Quanto a Linux non gira solo su PC quindi riferirti a Linux parlando di PC è un errore piuttosto stupido (lasciando perdere i super computers dove non c'è lotta) lo sapevi che il 30% dei mainframe ha Linux come OS?E ti assicuro che IBM sa perfettamente su che HW gira! (e viceversa).

            A volte (praticamente sempre per HP) puoi anche

            avere la distro certificata preinstallata se

            vuoi.

            non su tutto il range della macchine e le
            macchine non nascono tutte pensando a che OS
            ospiterannoVero e quindi?Questo è vero pure per Apple vorresti dirmi che il mio vecchio powerbook è stato pensato per girare il nuovo software Apple (fatto dopo che è uscita la versione Intel) come ha fatto di fatto per un certo tempo?


            Questo vale più spesso sui server ma da almeno
            un

            paio di anni a questa parte anche per un certo

            numero di desktop e

            netebook.

            ah ecco vedi... quando si tratta di fare macchine
            che funzionano l'integrazione diventa
            necessaria.Certo e quindi? l'integrazione è specifica di questo o quel driver (per tutti) nessun produttore (certo non Apple) si consegna volontariamente mani e piedi legati a questo o quel produttore in eterno!Il mac che compri oggi non è quello che comprerai tra qualche mese il software invece (tolti i drivers) si!Almeno fino alla nuova release e non procedono MAI di pari passo!Neppure in casa Apple!


            Sei rimasto alquanto indietro rispetto a quello

            che succede nella

            realtà!

            C'è differenza tra sapere una cosa e immaginare

            una

            cosa!

            del tipo che a parte qualche rara eccezione
            vengono assemblate macchine con HW generico senza
            sapere che driver e sistemi operativi verranno
            usati?
            Quando tu stesso hai ammesso con il caso HP che
            la maggior parte sono SERVER quelli che vengono
            pensati dall'HW
            all'OS?Si parla di numeri?Sicuro che ti conviene?
          • MeX scrive:
            Re: Sempre meglio

            Quello lo fa COMUNQUE il produttore dell'HW Apple
            è un semplice tramite, e quando si aggiorna un
            driver (proprietario come in questo caso) c'è
            pure l'aggiornamento del firmware
            relativo.
            Dato che si parla di NVIDIA.

            Quindi la sostanza è perfettamente identica!no, perché Apple prima di rilasciare un aggiornamento lo testa!Mentre tu ti installi il driver sul tuo PC a mano sperando che non crei problemi, e se li crea, DELL ti rimpalla al supporto NVIDIA, NVIDIA al supporto Microsoft e cosí via...
            Ripeto QUALUNQUE OS ha lo stesso identico
            problema cambiando realease dell'OS
            medesimo.
            Linux non ha ne meno ne più problemi OSX idem e
            tutti gli altri a
            ruota!certo, la differenza é che Apple cambia versione di OS e driver controllando cosa sta succedendo, mentre tu fai tutto "manualmente" che non é il massimo se parliamo di esperienza desktop consumer
            Affatto fa macchine anche con supporto Linux le
            trovi a
            catalogo!
            E in alcuni casi (modelli) sa esattamente cosa
            userai e ha un suo specifico server di
            aggiornamento.ok, quante sono? il 5%? sono quelle che l'utente consumer trova da mediaworld?
            Eccezzione o no le cose stanno così!
            Il che dimostra che non sei informato.

            E comunque
            Apple è una "eccezzione" nel mondo PC (share
            "scarsuccio")...ma non é un discorso di share, é un discorso di quanti produttori offrono non dico tutto, ma la maggior parte del loro parco macchine con un sistema Operativo ritagliato su misura? e stiamo parlando di DESKTOP CONSUMER non di SERVER!
            Quanto a Linux non gira solo su PC quindi
            riferirti a Linux parlando di PC è un errore
            piuttosto stupido (lasciando perdere i super
            computers dove non c'è lotta) lo sapevi che il
            30% dei mainframe ha Linux come
            OS?
            E ti assicuro che IBM sa perfettamente su che HW
            gira! (e
            viceversa).OVVIO! Ma qui si parlava di DESKTOP CONSUMER
            Vero e quindi?
            Questo è vero pure per Apple vorresti dirmi che
            il mio vecchio powerbook è stato pensato per
            girare il nuovo software Apple (fatto dopo che è
            uscita la versione Intel) come ha fatto di fatto
            per un certo
            tempo?finché rilasciavano OS per PPC certo che era pensato per funzionare anche sulla tua macchina, ovvio che l'ottimizzazione piú spinta e performante é sugli ultimi modelli.
            Certo e quindi? l'integrazione è specifica di
            questo o quel driver (per tutti) nessun
            produttore (certo non Apple) si consegna
            volontariamente mani e piedi legati a questo o
            quel produttore in
            eterno!
            Il mac che compri oggi non è quello che comprerai
            tra qualche mese il software invece (tolti i
            drivers)
            si!
            Almeno fino alla nuova release e non procedono
            MAI di pari
            passo!
            Neppure in casa Apple!si ma la Apple sa che HW metterá sul mercato, che OS ci gira e che driver verranno usati per OGNI MACCHINA
            Si parla di numeri?
            Sicuro che ti conviene?consideri un router un desktop consumer?
          • ullala scrive:
            Re: Sempre meglio
            - Scritto da: MeX

            Quello lo fa COMUNQUE il produttore dell'HW
            Apple

            è un semplice tramite, e quando si aggiorna un

            driver (proprietario come in questo caso) c'è

            pure l'aggiornamento del firmware

            relativo.

            Dato che si parla di NVIDIA.



            Quindi la sostanza è perfettamente identica!

            no, perché Apple prima di rilasciare un
            aggiornamento lo
            testa!Nvidia invece lo rilascia per scherzo!Ma vala!
            Mentre tu ti installi il driver sul tuo PC a mano
            sperando che non crei problemi, e se li crea,
            DELL ti rimpalla al supporto NVIDIA, NVIDIA al
            supporto Microsoft e cosí
            via...No se si tratta di un pc certificato per quel sistema!Ancora una volta scambi il tutto con la parte!La questione dipende solo da quello che scegli quando compri!Io ad esempio posso permettermi di comprare quello che credo (perchè ho le conoscensce sufficienti a trarmi di impaccio) chi non ha quelle conoscenze si può orientare su una configurazione certificata e ha risolto il suo problema (supporto compreso) senza essere un esperto.Poi se uno si crede un esperto e non lo è comprerà come faccio io e si troverà con qualche problema.A quel punto la scelta è sua pagare per il supporto (scelta legittima e normalissima) o bestemmiarre sulla sua XXXXXXXXXtà.Tutto come da previsioni ovvie! E costi altrettanto ovvi!Non occorre essere maghi per farle basta il buon senso!


            Ripeto QUALUNQUE OS ha lo stesso identico

            problema cambiando realease dell'OS

            medesimo.

            Linux non ha ne meno ne più problemi OSX idem e

            tutti gli altri a

            ruota!

            certo, la differenza é che Apple cambia versione
            di OS e driver controllando cosa sta succedendo,
            mentre tu fai tutto "manualmente" che non é il
            massimo se parliamo di esperienza desktop
            consumerLo stesso accade (quando è che impari a leggere?) con una macchina certificata per una certa distro.È certificata proprio perchè c'è chi fa il test per te!Quale è la parte che non hai capito?


            Affatto fa macchine anche con supporto Linux le

            trovi a

            catalogo!

            E in alcuni casi (modelli) sa esattamente cosa

            userai e ha un suo specifico server di

            aggiornamento.

            ok, quante sono? il 5%? sono quelle che l'utente
            consumer trova da
            mediaworld?cosa c'entra?Quante sono le macchine Apple?Davvero parliamo di numeri?Sicuro? :D


            Eccezzione o no le cose stanno così!

            Il che dimostra che non sei informato.



            E comunque

            Apple è una "eccezzione" nel mondo PC (share

            "scarsuccio")...

            ma non é un discorso di share, é un discorso di
            quanti produttori offrono non dico tutto, ma la
            maggior parte del loro parco macchine con un
            sistema Operativo ritagliato su misura? e stiamo
            parlando di DESKTOP CONSUMER non di
            SERVER!Non cambia discorso ripeto trovi macchine certificate (linux o windows) anche per i desktop e quindi?


            Quanto a Linux non gira solo su PC quindi

            riferirti a Linux parlando di PC è un errore

            piuttosto stupido (lasciando perdere i super

            computers dove non c'è lotta) lo sapevi che il

            30% dei mainframe ha Linux come

            OS?

            E ti assicuro che IBM sa perfettamente su che HW

            gira! (e

            viceversa).

            OVVIO! Ma qui si parlava di DESKTOP CONSUMERQuale è la parte di ANCHE DESKTOP che non hai capito?


            Vero e quindi?

            Questo è vero pure per Apple vorresti dirmi che

            il mio vecchio powerbook è stato pensato per

            girare il nuovo software Apple (fatto dopo che è

            uscita la versione Intel) come ha fatto di fatto

            per un certo

            tempo?

            finché rilasciavano OS per PPC certo che era
            pensato per funzionare anche sulla tua macchina,
            ovvio che l'ottimizzazione piú spinta e
            performante é sugli ultimi
            modelli.Ma come non sapeva già che HW c'era e che SW c'era?Non dirmi che le cose cambiano col tempo!Magari da un giorno all'altro!E che al quel punto le tue ipotetiche ottimizzazioni vanno a quel paese come con qualunque altra macchina e os!(rotfl)


            Certo e quindi? l'integrazione è specifica di

            questo o quel driver (per tutti) nessun

            produttore (certo non Apple) si consegna

            volontariamente mani e piedi legati a questo o

            quel produttore in

            eterno!

            Il mac che compri oggi non è quello che
            comprerai

            tra qualche mese il software invece (tolti i

            drivers)

            si!

            Almeno fino alla nuova release e non procedono

            MAI di pari

            passo!

            Neppure in casa Apple!

            si ma la Apple sa che HW metterá sul mercato, che
            OS ci gira e che driver verranno usati per OGNI
            MACCHINAPer quanto tempo lo sa?Ti sei scordato del powerbook?E dell ubetto che mi dici?e dell' HI-MAC?Sono tutti con SW diverso e ottimizzato?Davvero?Scommettiamo?


            Si parla di numeri?

            Sicuro che ti conviene?

            consideri un router un desktop consumer?No considero un desktop un desktop un OS un OS e un driver un driver e ....Non credo ai miracoli... :D
          • Shiba scrive:
            Re: Sempre meglio
            - Scritto da: MeX
            giá cosa centra l'HW nel funzionamento di una
            scheda video...
            :)

            Capisci che Apple con NVIDIA per esempio ha
            sviluppato
            OpenCL?
            Ha basato una parte importante del sistema
            operativo sull'accelerazione grafica... ed ha il
            pieno controllo su quali macchine il loro OS
            andrá a
            finire.

            Il discorso su drivers per Linux é paragonabile a
            quello Windows, con in piú la variabile di "quale
            distro linux" ospiterá il
            driver.

            A DELL, HP, SONY... non gli interessa piú di
            tanto la parte di sviluppo drivers, in quando
            loro fanno il computer, sará poi NVIDIA a
            vedersela con Microsoft o a supportare
            LinuxRipeto, e allora? Hanno sempre funzionato con prestazioni senza ombra di dubbio non inferiori a quelle Apple, nonostante questo preoccupante controllo di cui ti vanti tanto. Io non so come siano i vostri driver, magari saranno anche ottimizzate per andare solo con le schede che rilascia Apple; per quel che mi riguarda su Linux (e in particolare negli ultimi anni su Ubuntu) ho sempre avuto prestazioni fantastiche persino con la mia schedina da 4 soldi. L'unica cosa che servirebbe per renderli perfetti sarebbe una maggiore collaborazione degli sviluppatori nVidia con quelli del kernel.E no, questo non c'entra assolutamente niente con l'hardware.PS: Della distro a loro non importa niente, loro rilasciano i driver per linux -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 aprile 2010 15.55-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: Sempre meglio
            sostenere che Linux non é ancora maturo per essere un sistema desktop consumer non é fesseria da troll, questo articolo direi che é una forte argomentazione al riguardo.Non discuto il fatto che sia piú colpa di NVIDIA che di Linux, ma il dato di fatto é questo.
          • advange scrive:
            Re: Sempre meglio
            Leggiti la mia risposta nell'altro thread: quest'articolo non c'entra NULLA con la diffusione di Linux tra i desktop.
          • MeX scrive:
            Re: Sempre meglio
            la notizia no... peró il commento in risposta a questo delirio:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2844787&m=2845442#p2845442ci stava ;)
          • advange scrive:
            Re: Sempre meglio
            Sì, hai ragione, quel commento è davvero delirante oltre che fuorviante.
          • ullala scrive:
            Re: Sempre meglio
            - Scritto da: MeX
            la notizia no... peró il commento in risposta a
            questo
            delirio:
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2844787&m=284

            ci stava ;)Il commento delirante è un commento appunto!La tua affermazione invece non è supportata ne dall'articolo ne dai fatti è una mera opinione.
          • MeX scrive:
            Re: Sempre meglio
            hai ragione, Linux é il sistema operativo piú adatto ad un uso desktop consumer.Supporta tutto l'ultimo HW in commercio e i software commerciali piú diffusi.
          • ullala scrive:
            Re: Sempre meglio
            - Scritto da: MeX
            hai ragione, Linux é il sistema operativo piú
            adatto ad un uso desktop
            consumer.
            Supporta tutto l'ultimo HW in commercio e i
            software commerciali piú
            diffusi.Supporta più HW di Apple (su questo proprio non c'è lotta)...E supporta più hw di ogni singolo OS windows .Quindi hai poco da opinare in merito!Non troverai nessun sistema che supporti maggior varietà di hardware.Se invece ti riferisci a quello che XP supportava (e vista non supporta più) o 2000 supportava (e 2008 non supporta più) e il powerbook supportava (e il mac book non supporta più) ti tocca di mettere assieme pere e mele cioè HW e SW tra loro ETEROGENEI!La tua è una misconception comune (lo so perfettamente) ma purtroppo inesatta!Il supporto HW su Linux è il più ampio tra tutti gli OS in circolazione e è anche facile da verificare posso farti un elenco di diverse pagine di HW che Apple non supporta e che win7 non supporta e linux invece supporta!La differenza è che una volta che un driver c'è c'è per sempre e questo è un grande vantaggio che ti permette di riutilizzare HW e periferiche magari particolarmente costosi e condivisi da più computers (hai idea di quanta gente ha problemi anche solo di stampante, che magari ha pagato un occhio, per tenere assieme PC e Mac di diverse release?... hai idea di quante volte l'unica soluzione sia metterci di mezzo un server Linux per salvare capra e cavoli e non buttare tutto?)Vala untorello che non sarai tu a spiantare ne Linux ne BSD ne Windows!
      • Philpal scrive:
        Re: Sempre meglio
        - Scritto da: palin
        Per un
        esempio di sistemi su cui non si può installare
        il driver proprietario, guarda i
        livecd...i geforce proprietari si possono installare eccome su un sistema livecd, per es. Ubuntu. Basta saperlo fare.
        • matteo.moro scrive:
          Re: Sempre meglio
          Scritto da: Philpal

          i geforce proprietari si possono installare
          eccome su un sistema livecd, per es. Ubuntu.
          Basta saperlo fare.
          Non credo, però, che si possano distribuire. Quindi il problema, nel concreto, rimane.ciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net
      • nome e cognome scrive:
        Re: Sempre meglio


        Ecco il driver pacchettizzato e pronto:
        http://packages.ubuntu.com/karmic/nvidia-glx-185E se non ho un kernel vanilla? Quante versioni ci sono di sto pacco?
        • collione scrive:
          Re: Sempre meglio
          vaniglia? che è vuoi il gelato? quello lo puoi installare pure con kernel non patchati da canonical
          • nome e cognome scrive:
            Re: Sempre meglio
            - Scritto da: collione
            vaniglia? che è vuoi il gelato? quello lo puoi
            installare pure con kernel non patchati da
            canonicalGuarda che di figuracce ne hai gia collezionate abbastanza, puoi riposarti.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Sempre meglio
            - Scritto da: collione
            vaniglia? che è vuoi il gelato? quello lo puoi
            installare pure con kernel non patchati da
            canonicalIl kernel "vanilla" è quello rilasciato direttamente da Torvalds e company nella sua forma originale, senza patch. Spesso le singole distribuzioni apportano delle patch a quello originale.
        • Shiba scrive:
          Re: Sempre meglio
          - Scritto da: nome e cognome



          Ecco il driver pacchettizzato e pronto:

          http://packages.ubuntu.com/karmic/nvidia-glx-185

          E se non ho un kernel vanilla? Quante versioni ci
          sono di sto
          pacco?Il kernel vanilla non l'hai se installi quello di default di Ubuntu ._.'Suppongo intendessi il kernel di default di Ubuntu; presto detto, quel pacchetto è fatto per quel kernel, se cambi kernel non ti lamenti se poi non va. Evidentemente non ti ricordi tutti i programmi che non funzionavano al cambio dei vari windows, altrimenti non avresti fatto questa domanda.
      • Strada Nicola scrive:
        Re: Sempre meglio
        Ma sei fuori? L'ultima colta che ho usato Ubuntu (adesso sto su Arch, ma fa lo stesso) un paio di anni fa, l'installazione dei driver nVidia non era niente di più complicato di qualche cosa del tipo 'sudo apt-get install nvidia-driver-170.8' (il nome del pacchetto è inventato di sana pianta... :))
    • N&C scrive:
      Re: Sempre meglio
      - Scritto da: bollito
      Grande Nvidia cosi' nessuno che usa linux
      comprera' piu' le tue
      schede.
      Forza ATI e le specifiche aperte a tutti.Arrotondando per ecXXXXX, direi circa lo 0.1% dell'utenza?Wow..
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Sempre meglio
      Scusa Nouveau ti dice qualcosa?
      • bollito scrive:
        Re: Sempre meglio
        - Scritto da: gnulinux86
        Scusa Nouveau ti dice qualcosa?Mi dice : driver Open che viene sviluppato alla velocita' di un bradipo per mancanza di specifiche.
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Sempre meglio
          Sempre meglio del driver open scritto con i piedi che rilasciava Nvidia.
          • bollito scrive:
            Re: Sempre meglio
            - Scritto da: gnulinux86
            Sempre meglio del driver open scritto con i piedi
            che rilasciava
            Nvidia.Meglio i Driver ATI che vanno avanti alla grande visto che hanno TUTTE le specifiche fino all'ultimo.
  • attonito scrive:
    importaXXXX!
    Tranquilla NVIDIA, io non compro le tue Fermi di certo, quindi dei tuoi driver open nunmenepotrebbefregaddemeno...
Chiudi i commenti