FIEG: incentivi per la Rete

Il 2010 ha segnato la ripresa dopo la crisi dell'editoria del 2009: e meriti vanno anche alla rete, dove i siti dei giornali guadagnano utenti e visite

Roma – La tendenza per la stampa italiana, secondo la Federazione Italiana Editori Giornali ( FIEG ) è incontrovertibile: secondo il suo studio nel 2010 le vendite delle copie cartacee sono scese del 4,3 per cento, mentre gli utenti unici giornalieri sul Web sono cresciuti del 37 per cento, con la percentuale di utenti unici di siti di quotidiani sull’utenza complessiva salita in un anno dal 38,3 al 45,4 per cento.

Questo significa che il settore online ha spinto la risalita del settore, (è tornato in positivo, per esempio, il margine operativo lordo aggregato delle imprese editrici di quotidiani) dopo la profonda crisi subita nel 2009 che aveva visto gli introiti pubblicitari contrarsi pesantemente: gli acquisti dei quotidiani sono diminuiti e diminuiscono ormai da anni ma i visitatori crescono online.

Qui, insomma, gli operatori devono concentrarsi. E, quindi, da un problema di strategia diventa una questione di investimenti .

Per cambiare canali distributivi e idea di business, infatti, occorrono risorse crescenti e, conseguentemente, un ritorno economico oltretutto reso più difficoltoso dalle resistenze degli utenti a formule di paywall.

Il presidente della FIEG Carlo Malinconico ha riferito che per non penalizzare la modernizzazione del sistema occorrerebbe valorizzare i contenuti editoriali, tutelandoli sulle reti di comunicazione elettronica “introducendo quelle salvaguardie che l’attuale disciplina sul diritto d’autore non prevede”. Inoltre, continua, “servono incentivi per le imprese editoriali che innovano” e in particolare FIEG chiede: detassazione degli utili reinvestiti in beni strumentali innovativi ; il rifinanziamento del credito agevolato per progetti di ristrutturazione tecnico-produttiva, di innovazione tecnologica, di miglioramento del circuito distributivo e di formazione professionale.

Il periodo per intervenire, d’altronde, sembra quello giusto: è in generale il contesto internazionale del settore dell’advertising online ad essere in risalita e per esempio negli Stati Uniti, dopo la crisi del 2009, l’anno scorso ha raggiunto la cifra record 26 miliardi di dollari .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • poiuy scrive:
    Logico, no?
    La seguente implicazione è falsa:"meno pirateria implica più introiti".La seguente proposizione è vera:"Fornire con pochi clik versioni digitali di opere fruibili in piùdispositivi e in momenti diversi, è un business vincente".Le seguenti sono opinioni personali:Google lo ha capito.Apple lo ha capito.Amazon lo ha capito.C'è spazio per gli utlimi ritardatari, gli altri falliranno.
  • Funz scrive:
    [cancellato]
    Risposto nel thread sbagliato, accidenti al captcha che appare sempre mentre sto postando...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 aprile 2011 17.21-----------------------------------------------------------
  • eticre scrive:
    messaggio urgente!!!!
    messaggio urgente per tutti i videotecari in ascolto!!!con l' avvento del film in digitale e di internet i costi di distribuzione tendono a zero, si paga solo la visione!!! i vostri guadagn/cresta sulla distribuzione tenderanno a zero. Fine della storia.Ps.non che io sia contento di questo. Ma è la realtà.PPs.Quando un sito "megavideo" sarà disponibile e legale ad un prezzo giusto (dai 10 ai 20 euro)/mese con film e telefilm in hd, la pirateria tenderà a zero da sola.
  • Gryt scrive:
    Ma in Francia come sta andando ?
    Hanno già fatto fuori qlc dalla rete ?E' arrivata la lettera hadopi a qlc ?Tutto fumo niente arrosto ?
    • krane scrive:
      Re: Ma in Francia come sta andando ?
      - Scritto da: Gryt
      Hanno già fatto fuori qlc dalla rete ?
      E' arrivata la lettera hadopi a qlc ?
      Tutto fumo niente arrosto ?Da un 60% di cittadini che usavano pesantemente mulo e torrent si e' passato a un 40% che utilizza protocolli criptati ho letto...
      • Gryt scrive:
        Re: Ma in Francia come sta andando ?
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Gryt

        Hanno già fatto fuori qlc dalla rete ?

        E' arrivata la lettera hadopi a qlc ?

        Tutto fumo niente arrosto ?

        Da un 60% di cittadini che usavano pesantemente
        mulo e torrent si e' passato a un 40% che
        utilizza protocolli criptati ho letto...si saranno spostati su megavideo :Dcmq DOPO postato ho cercato e su PI dicono che è stata spedita la II lettera a Gennaio, la I era a set-ott '10, quindi a breve dovrebbero mandare la III ed esserci le prime disconessionivedremo ...
        • Cartesiano Malefico scrive:
          Re: Ma in Francia come sta andando ?
          - Scritto da: Gryt
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: Gryt


          Hanno già fatto fuori qlc dalla rete ?


          E' arrivata la lettera hadopi a qlc ?


          Tutto fumo niente arrosto ?



          Da un 60% di cittadini che usavano pesantemente

          mulo e torrent si e' passato a un 40% che

          utilizza protocolli criptati ho letto...

          si saranno spostati su megavideo :DEsatto, ho letto che i franzosi hanno dato vita ad un vero boom dello streaming.
      • deactive scrive:
        Re: Ma in Francia come sta andando ?
        e quel 20%?
  • Uno scrive:
    E anche loro lo hanno capito...
    http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=27542&st=40&p=636782entry636782Meglio tardi che mai!!!
    • ruppolo scrive:
      Re: E anche loro lo hanno capito...
      - Scritto da: Uno
      http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=
      Meglio tardi che mai!!!C'è chi invece non capirà mai che deve smettere.
      • Uno scrive:
        Re: E anche loro lo hanno capito...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Uno


        http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=

        Meglio tardi che mai!!!

        C'è chi invece non capirà mai che deve smettere.Cosa?
      • W il P2P scrive:
        Re: E anche loro lo hanno capito...

        C'è chi invece non capirà mai che deve smettere.Semplicemente perché non ne ha motivo.Così come la gente da sempre si scambia giornali, libri, cassette, dischi, cd, dvd, così lo anche con i file. W il P2P P-)
  • ruppolo scrive:
    Ben fatto
    3 avvisi e poi la multa. Se uno se la becca, se l'è proprio cercata con la lanterna.
    • Uno scrive:
      Re: Ben fatto
      - Scritto da: ruppolo
      3 avvisi e poi la multa. Se uno se la becca, se
      l'è proprio cercata con la
      lanterna.E se si sbagliano e i tre avvisi li danno a uno che non ha fatto niente come te?
      • ruppolo scrive:
        Re: Ben fatto
        - Scritto da: Uno
        - Scritto da: ruppolo

        3 avvisi e poi la multa. Se uno se la becca, se

        l'è proprio cercata con la

        lanterna.

        E se si sbagliano e i tre avvisi li danno a uno
        che non ha fatto niente come
        te?I tre avvisi non li mandano insieme.
    • krane scrive:
      Re: Ben fatto
      - Scritto da: ruppolo
      3 avvisi e poi la multa. Se uno se la becca, se
      l'è proprio cercata con la lanterna.Eh, giocare a wow e' pericoloso...Ma anche avere stampanti in casa: http://tariffe.digital.it/tag/stampanti
      • ruppolo scrive:
        Re: Ben fatto
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: ruppolo

        3 avvisi e poi la multa. Se uno se la becca, se

        l'è proprio cercata con la lanterna.

        Eh, giocare a wow e' pericoloso...

        Ma anche avere stampanti in casa:
        http://tariffe.digital.it/tag/stampantiStampanti in casa con IP pubblico?
        • krane scrive:
          Re: Ben fatto
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: ruppolo


          3 avvisi e poi la multa. Se uno se la


          becca, se l'è proprio cercata con la


          lanterna.

          Eh, giocare a wow e' pericoloso...

          Ma anche avere stampanti in casa:

          http://tariffe.digital.it/tag/stampanti
          Stampanti in casa con IP pubblico?Wow ! Quindi dalle aziende non c'e' problema ? Si torna ai tempi in cui i sistemisti scaricavano per tutto l'ufficio ?
          • ruppolo scrive:
            Re: Ben fatto
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: ruppolo



            3 avvisi e poi la multa. Se uno se la



            becca, se l'è proprio cercata con la



            lanterna.



            Eh, giocare a wow e' pericoloso...



            Ma anche avere stampanti in casa:


            http://tariffe.digital.it/tag/stampanti


            Stampanti in casa con IP pubblico?

            Wow ! Quindi dalle aziende non c'e' problema ? Si
            torna ai tempi in cui i sistemisti scaricavano
            per tutto l'ufficio
            ?Quei sistemisti erano degli incompetenti, visto che le aziende hanno solitamente IP fissi. Il che significa che i detentori dei diritti possono procedere con la querela, sapendo bene nome e cognome del responsabile.Comunque hai notato che la notiziola della stampante è del 2008?
          • krane scrive:
            Re: Ben fatto
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: ruppolo




            3 avvisi e poi la multa. Se uno se la




            becca, se l'è proprio cercata con la




            lanterna.



            Eh, giocare a wow e' pericoloso...



            Ma anche avere stampanti in casa:



            http://tariffe.digital.it/tag/stampanti


            Stampanti in casa con IP pubblico?

            Wow ! Quindi dalle aziende non c'e' problema ?
            Si

            torna ai tempi in cui i sistemisti scaricavano

            per tutto l'ufficio ?
            Quei sistemisti erano degli incompetenti, visto
            che le aziende hanno solitamente IP fissi. Il che
            significa che i detentori dei diritti possono
            procedere con la querela, sapendo bene nome e
            cognome del responsabile.A quel tempo i dententori non sapevano neanche che esistesse una roba chiamata l'internette.
            Comunque hai notato che la notiziola della
            stampante è del 2008?Quella di wow invece e' di qualche giorno fa.
      • W il P2P scrive:
        Re: Ben fatto
        Stampante accusata di P2P http://tariffe.digital.it/stampante-accusata-di-p2p-3261.htmlFantastico (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Fetente scrive:
    La prova contraria, questa sconosciuta
    Ipotesi:1. si verifica un "errore" nelle indagini2. viene accusato un innocente3. gli viene chiesto di portare la prova contrariaChe succede a questo punto? Dimostrare la non-esistenza di qualcosa che non esiste è impossibile. Infatti sarebbe prima necessario trovare la cosa di cui si sta discutendo, per poterla esaminare e concludere che non esiste. Ma a questo punto, una volta trovata, allora dobbiamo concludere che esiste!Quindi, pretendere di portare la prova contraria, significa condannare un innocente, o - nel caso ad esempio di falsificazione di una prova - assolvere un innocente.Il sonno della ragione, come sempre, genera mostri...e qui in itaglia ne sappiamo qualcosa.
    • Fetente scrive:
      Re: La prova contraria, questa sconosciuta
      Errore nel testo: volevo scrivere, ovviamente, assolvere un colpevole.- Scritto da: Fetente
      Ipotesi:
      1. si verifica un "errore" nelle indagini
      2. viene accusato un innocente
      3. gli viene chiesto di portare la prova contraria

      Che succede a questo punto? Dimostrare la
      non-esistenza di qualcosa che non esiste è
      impossibile. Infatti sarebbe prima necessario
      trovare la cosa di cui si sta discutendo, per
      poterla esaminare e concludere che non esiste. Ma
      a questo punto, una volta trovata, allora
      dobbiamo concludere che
      esiste!

      Quindi, pretendere di portare la prova contraria,
      significa condannare un innocente, o - nel caso
      ad esempio di falsificazione di una prova -
      assolvere un
      innocente.

      Il sonno della ragione, come sempre, genera
      mostri...
      e qui in itaglia ne sappiamo qualcosa.
  • buzz scrive:
    Ma dai
    Comunque consideriamo che stiamo parlando della Nuova Zelanda.Un paese con circa 4 milioni di abitanti... Cavolo, meno di Milano e hinterland...Non mi preoccuperei più di tanto...
    • Pico Farad scrive:
      Re: Ma dai
      - Scritto da: buzz
      Comunque consideriamo che stiamo parlando della
      Nuova
      Zelanda.
      Un paese con circa 4 milioni di abitanti...
      Cavolo, meno di Milano e
      hinterland...
      Non mi preoccuperei più di tanto...Io si.Perché vedi, non credo che esista un solo governante al mondo che rinuncerebbe ad un'arma di controllo in più sui cittadini, in questo caso la limitazione a un mezzo di comunicazione. Certo, ci sono dei limiti dettati dalla carta dei diritti umani, dalle costituzioni dettate in particolari momenti storici, ottenute a carissimo prezzo di vite umane e spesso e volentieri "fallate". Però, basta che un solo governo riesca ad implementare questo strumento "vietato" senza che i cittadini si oppongano efficacemente e la facciano pagare a caro prezzo alla classe politica responsabile di questo misfatto, e passa il concetto che in fondo queste misure possono essere adottate ovunque senza troppi problemi. I francesi hanno dato la stura con la dottrina dei tre schiaffi, gli altri governi non aspettavano altro.
      • ruppolo scrive:
        Re: Ma dai
        - Scritto da: Pico Farad
        Io si.
        Perché vedi, non credo che esista un solo
        governante al mondo che rinuncerebbe ad un'arma
        di controllo in più sui cittadini, in questo caso
        la limitazione a un mezzo di comunicazione.
        Certo, ci sono dei limiti dettati dalla carta dei
        diritti umani, dalle costituzioni dettate in
        particolari momenti storici, ottenute a carissimo
        prezzo di vite umane e spesso e volentieri
        "fallate". Però, basta che un solo governo riesca
        ad implementare questo strumento "vietato" senza
        che i cittadini si oppongano efficacemente e la
        facciano pagare a caro prezzo alla classe
        politica responsabile di questo misfatto, e passa
        il concetto che in fondo queste misure possono
        essere adottate ovunque senza troppi problemi. I
        francesi hanno dato la stura con la dottrina dei
        tre schiaffi, gli altri governi non aspettavano
        altro.Se non si sono opposti è perché sanno bene di essere rei.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ma dai
          Oppure perchè s'ignorava chi si opponeva....
        • 01234 scrive:
          Re: Ma dai
          you cannot be serious (J. McEnroe) :-Dps: assomiglia al de mattei che dice che il terremoto in giappone è espressione della bontà divina...
          • anony scrive:
            Re: Ma dai
            se è per quello una cosa simile l'ha detta anche l'attuale governatore di Tokyo, il "mitico" ed "inimitabile" Ishihara: http://aramatheydidnt.livejournal.com/1977799.htmlsalvo poi scusarsi (goffamente) subito dopo: http://religion.blogs.cnn.com/2011/03/15/tokyo-governor-apologizes-for-calling-quake-divine-retribution/
  • OverBook scrive:
    colpevoli fino a prova contraria
    Ma stiamo scherzando o hanno esagerato con la coca?
    • Valeren scrive:
      Re: colpevoli fino a prova contraria
      Dipende da quanto hanno messo sul tavolo le lobbies.Evidentemente, parecchio.
    • Pico Farad scrive:
      Re: colpevoli fino a prova contraria
      - Scritto da: OverBook
      Ma stiamo scherzando o hanno esagerato con la
      coca?Oh be... se è per questo l'inversione dell'onere della prova esiste anche da noi, in materia fiscale (mai sentito parlare di studi di settore? di redditometro?). Ma in questo caso, se qualcuno solo si azzarda a fare la tua stessa obiezione, viene immediatamente tacciato di favereggiamento all'evasione fiscale, o peggio di essere lui stesso un evasore fiscale.
      • pippO scrive:
        Re: colpevoli fino a prova contraria
        - Scritto da: Pico Farad
        - Scritto da: OverBook

        Ma stiamo scherzando o hanno esagerato con la

        coca?

        Oh be... se è per questo l'inversione dell'onere
        della prova esiste anche da noi, in materia
        fiscale (mai sentito parlare di studi di settore?
        di redditometro?).Se in itaGlia tiri una moneta hai una probabilità su 2 di pescare un evasore :DSempre se non ti fregano anche la moneta :(
        • Pico Farad scrive:
          Re: colpevoli fino a prova contraria
          - Scritto da: pippO
          - Scritto da: Pico Farad

          - Scritto da: OverBook


          Ma stiamo scherzando o hanno esagerato con la


          coca?



          Oh be... se è per questo l'inversione dell'onere

          della prova esiste anche da noi, in materia

          fiscale (mai sentito parlare di studi di
          settore?

          di redditometro?).
          Se in itaGlia tiri una moneta hai una probabilità
          su 2 di pescare un evasore
          :DSi ma anche una su 2 di pescare un non-evasore. Ma a decidere se uno è evasore o meno, non sarebbe la sua onestà, ma la monetina.
          • pippO scrive:
            Re: colpevoli fino a prova contraria
            - Scritto da: Pico Farad
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: Pico Farad


            - Scritto da: OverBook



            Ma stiamo scherzando o hanno esagerato con
            la



            coca?





            Oh be... se è per questo l'inversione
            dell'onere


            della prova esiste anche da noi, in materia


            fiscale (mai sentito parlare di studi di

            settore?


            di redditometro?).

            Se in itaGlia tiri una moneta hai una
            probabilità

            su 2 di pescare un evasore

            :D

            Si ma anche una su 2 di pescare un non-evasore.
            Ma a decidere se uno è evasore o meno, non
            sarebbe la sua onestà, ma la
            monetina.ProXXXXX breve, anzi brevissimo: testa colpevole, croce innocente :D
      • essepoitene penti scrive:
        Re: colpevoli fino a prova contraria
        - Scritto da: Pico Farad
        - Scritto da: OverBook

        Ma stiamo scherzando o hanno esagerato con la

        coca?

        Oh be... se è per questo l'inversione dell'onere
        della prova esiste anche da noi, in materia
        fiscale (mai sentito parlare di studi di settore?
        di redditometro?). ci sono passato io in prima persona...la più grande truffa autorizzata che il fisco italiano abbia creato nell'ultimo ventennio
  • Alessio scrive:
    Ahem
    "Gli stessi utenti verranno considerati colpevoli fino a prova contraria..."Sarebbe interessante vedere cosa prevede la Costituzione Neozelandese sulla questione della responsabilità penale.
    • krane scrive:
      Re: Ahem
      - Scritto da: Alessio
      "Gli stessi utenti verranno considerati colpevoli
      fino a prova contraria..."Arresteranno tutti i giocatori di Wow !!!!!WOW (rotfl)
      Sarebbe interessante vedere cosa prevede la
      Costituzione Neozelandese sulla questione della
      responsabilità penale.
    • Aahh scrive:
      Re: Ahem
      Sono d'accordo, ma ora dovranno abbassare i prezzi della roba originale in modo che tutti l'acquistino e si viva in un mondo più civile e non nel far west
    • panda rossa scrive:
      Re: Ahem
      - Scritto da: Alessio
      "Gli stessi utenti verranno considerati colpevoli
      fino a prova
      contraria..."

      Sarebbe interessante vedere cosa prevede la
      Costituzione Neozelandese sulla questione della
      responsabilità
      penale.Boh... dipendono anche loro dalla corona d'Inghilterra, paese dove e' previsto il carcere per chi si dimentica la password, quindi parlare di costituzione mi pare fuori luogo: sono sudditi.E molto presto anche noi arriveremo al loro livello.
      • Pico Farad scrive:
        Re: Ahem
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Alessio

        "Gli stessi utenti verranno considerati
        colpevoli

        fino a prova

        contraria..."
        E molto presto anche noi arriveremo al loro
        livello.Si ma poi non si lamentino gli operatori di internet che non hanno fatto un c***o per evitare che andasse a finire così, se poi i clienti sceglieranno sempre e solo l'offerta in assoluto meno costosa (o peggio, di rinunciare a Internet in toto, non vedendone una particolare utilità) e l'intero settore e relativo indotto ne risentirà (meno prezzo pagato e meno clienti = meno prestazioni ricevute = meno ore trascorse e meno bytes passano in rete = meno ricavi per gli operatori in internet = meno investimenti nel settore rete = nessuna crescita = impoverimento).
      • ruppolo scrive:
        Re: Ahem
        - Scritto da: panda rossa
        E molto presto anche noi arriveremo al loro
        livello.Potrai vantarti di aver contribuito ad arrivare a tale livello.
        • pippO scrive:
          Re: Ahem
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: panda rossa

          E molto presto anche noi arriveremo al loro

          livello.

          Potrai vantarti di aver contribuito ad arrivare a
          tale
          livello.Nooooooooooo, lui è ancora convinto che basta fumare sotto il cartello di divieto in tanti, così lo tolgono...
          • ruppolo scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: panda rossa


            E molto presto anche noi arriveremo al loro


            livello.



            Potrai vantarti di aver contribuito ad arrivare
            a

            tale

            livello.
            Nooooooooooo, lui è ancora convinto che basta
            fumare sotto il cartello di divieto in tanti,
            così lo
            tolgono...Si, per lavarlo.
          • anony scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: pippO
            Nooooooooooo, lui è ancora convinto che basta
            fumare sotto il cartello di divieto in tanti,
            così lo
            tolgono...beh, se lo fanno in tanti, ma proprio in tanti: centinaia di migliaia o milioni, non c'è cartello che tenga, fidati.e... sì, direi proprio che in tal caso sarebbe consigliabile levarlo il cartello (giusto per risparmiarsi una ridicola figura almeno, non per altro).
          • ruppolo scrive:
            Re: Ahem
            Prima che si arrivi a quel livello si passa per la guerra civile.
          • anony scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: ruppolo
            Prima che si arrivi a quel livello si passa per
            la guerra
            civile.beh, allora svegliati. Perché quello che ho detto sta già succedendo: svariate milioni di persone in tutto il mondo stanno già "fumando sotto il cartello" per così dire... e non mi pare ci sia nessuna guerra civile in corso.ma poi...guerra civile per cosa? per il copyright? per perseguire i "pirati" che scaricano?avremmo quindi 2 schieramenti? i "pirati" contro i "detentori dei diritti"?Se, se... continua a sognare. 'notte e sogni d'oro.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: anony
            - Scritto da: ruppolo

            Prima che si arrivi a quel livello si passa per

            la guerra

            civile.

            beh, allora svegliati. Perché quello che ho detto
            sta già succedendo: svariate milioni di persone
            in tutto il mondo stanno già "fumando sotto il
            cartello" per così dire... e non mi pare ci sia
            nessuna guerra civile in
            corso.

            ma poi...
            guerra civile per cosa? per il copyright? per
            perseguire i "pirati" che
            scaricano?
            avremmo quindi 2 schieramenti? i "pirati" contro
            i "detentori dei
            diritti"?

            Se, se... continua a sognare. 'notte e sogni
            d'oro.Continua tu a sognare: i pirati verranno perseguiti in modo sempre più pesante. Rassegnati.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: ruppolo
            Continua tu a sognare: i pirati verranno
            perseguiti in modo sempre più pesante.
            Rassegnati.Esatto.Succedera' proprio quello che tu auspichi.Si prenderanno tutti i detentori di diritti, li si chiuderanno in una gabbietta, e gli si dira' che sono tutti gli altri quelli in prigione.Come qualcuno aveva gia' suggerito su questo forum.
          • krane scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: anony

            - Scritto da: ruppolo
            Continua tu a sognare: i pirati verranno
            perseguiti in modo sempre più pesante.
            Rassegnati.E serve ?Che percentuali ti risultano ?Le major stanno vendendo di piu' ? Di quando ?Quanto e' diminuita la pirateria in francia e le vendite sono aumentate ?Insomma dacci un po' di dati, possibilmente da fonti super partes.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: anony


            - Scritto da: ruppolo


            Continua tu a sognare: i pirati verranno

            perseguiti in modo sempre più pesante.

            Rassegnati.

            E serve ?
            Che percentuali ti risultano ?
            Le major stanno vendendo di piu' ? Di quando ?
            Quanto e' diminuita la pirateria in francia e le
            vendite sono aumentate
            ?

            Insomma dacci un po' di dati, possibilmente da
            fonti super
            partes.Guarda, questa foto e' stata fatta alla Fnac Paris, il giorno successivo all'entrata in vigore della Hadopi[img]http://www.mega64.com/storechaos01.jpg[/img]
          • krane scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: anony



            - Scritto da: ruppolo
            Guarda, questa foto e' stata fatta alla Fnac
            Paris, il giorno successivo all'entrata in vigore
            della Hadopi
            [img]http://www.mega64.com/storechaos01.jpg[/img]Allora e' lo stesso negozio di questo video:http://tv.repubblica.it/mondo/sfondano-la-saracinesca-per-la-tv-in-offerta-speciale/47961?videoMa hanno gia' dichiarato che smetteranno di combattere la pirateria che fa meno danni ai negozi (rotfl)
          • 01234 scrive:
            Re: Ahem
            pretendi moltoda lui, poi, l'impossibile...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ahem

            Continua tu a sognare: i pirati verranno
            perseguiti in modo sempre più pesante.
            Rassegnati.E tu vorresti fare il "cacciatore di taglie", vero?Lima il mirino!
          • Uno scrive:
            Re: Ahem

            Continua tu a sognare: i pirati verranno
            perseguiti in modo sempre più pesante.
            Rassegnati.E dopo di cosa parlerai nei forum?
          • W il P2P scrive:
            Re: Ahem

            Continua tu a sognare: i pirati verranno
            perseguiti in modo sempre più pesante.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)La disperazione ti sta portando al delirio !!!
          • deactive scrive:
            Re: Ahem
            mhmm, si ritroverebbero in 2. Dai chi e' cosi' cazz**e da sostenere una corporation? O ha una percentuale, o e' un caso clinico.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: ruppolo
            Prima che si arrivi a quel livello si passa per
            la guerra
            civile.Ci stiamo arrivando, piano piano.E guarda che a cadere spesso sono le majors (i pirati cadono e si rialzano, le majors cadono e fanno un gran botto)Non ti conviene arrivare allo scontro.
          • W il P2P scrive:
            Re: Ahem

            Prima che si arrivi a quel livello si passa per
            la guerra civile.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)La disperazione ti sta portando al delirio !!!
          • Funz scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: ruppolo
            Prima che si arrivi a quel livello si passa per
            la guerra
            civile.In cui i pochi sostenitori del diritto d'autore verranno passati per le armi...
          • Get Real scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: anony
            beh, se lo fanno in tanti, ma proprio in tanti:
            centinaia di migliaia o milioni, non c'è cartello
            che tenga,
            fidati.No. Il cartello si lascia. Poi si mandano le multe a casa e si guadagna tanto, tantissimo. Se necessario, si affida il compito a compagnie private di incasso.Finché si é in tanti, il gruppo fa la forza e ci si sente coraggiosi. Ma poi vengono a colpirti quando sei da solo e allora il coraggio viene meno. Si cede.E loro vincono.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ahem

            No. Il cartello si lascia. Poi si mandano le
            multe a casa e si guadagna tanto, tantissimo.No, non guadagni un centesimo, anzi, ci rimetti: quando mandi la multa a casa, l'altro ti dice "io non stavo fumando, quindi non ti pago", e tu sei fregato, perchè non puoi verificare.
            Finché si é in tanti, il gruppo fa la forza e ci
            si sente coraggiosi. Ma poi vengono a colpirti
            quando sei da solo e allora il coraggio viene
            meno.Anche chi ti viene a colpire è da solo. Non dimenticarlo.
            Si
            cede.
            E loro vincono.Con quale esercito? Se le riscossioni costano di più di quanto incassi con le multe, in poco tempo ti autocannibalizzi.
          • anony scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: Get Real
            No. Il cartello si lascia. Poi si mandano le
            multe a casa e si guadagna tanto, tantissimo. Se
            necessario, si affida il compito a compagnie
            private di
            incasso.LoL, sì sì, manda le multe... con un'ipotetica folla di centinaia o migliaia di persone, hai voglia ad identificarli tutti uno per uno...e anche se ne identificassi una buona percentuale, non sarebbe comunque sufficiente: il "vecchio" metodo del 'colpirne 1 per educarne 100' non è più al passo coi tempi, e ha già ampiamente mostrato le sue lacune.senza contare poi, che la cosa più ovvia da fare quando ti arriva una multa è:- A: ignorarla.- B: contestarla.ma personalmente propenderei più per A.finché non vedo la lettera con obbligo di presenziare in tribunale (pena la perdita automatica della causa) manco mi muovo.
          • pippO scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: anony
            senza contare poi, che la cosa più ovvia da fare
            quando ti arriva una multa
            è:

            - A: ignorarla.
            - B: contestarla.

            ma personalmente propenderei più per A.
            finché non vedo la lettera con obbligo di
            presenziare in tribunale (pena la perdita
            automatica della causa) manco mi
            muovo.Poi non venire a piangere se ti pignorano i mobili, ok?
          • anony scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: pippO
            Poi non venire a piangere se ti pignorano i
            mobili,
            ok?questo lo possono fare solo dopo che un eventuale giudice lo ha stabilito, non certo prima e/o di loro sponte. e per ottenere un simile risultato devono avere prove valide e incontestabili in mano.per tua informazione esistono anche cose e beni cosiddetti "impignorabili" per varie ragioni. inoltre, dubito fortemente che andranno a pignorare i mobili a qualcuno perché ha fumato sotto il cartello...nel mio caso specifico poi, facciano pure. la maggior parte dei mobili che possiedo sono usati e di poco valore. in altre parole, spenderanno parecchio in burocrazia solo per ottenere il permesso a fare una cosa simile, avendo poi un ritorno paragonabile a una frazione delle loro spese.Non mi sembra una mossa molto ingegnosa...
          • pippO scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: anony
            - Scritto da: pippO


            Poi non venire a piangere se ti pignorano i

            mobili,

            ok?

            questo lo possono fare solo dopo che un eventuale
            giudice lo ha stabilito, non certo prima e/o di
            loro sponte. e per ottenere un simile risultato
            devono avere prove valide e incontestabili in
            mano.Fatto, e adesso stanno suonando alla TUA porta che fai piangi? :D
          • anony scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: anony

            - Scritto da: pippO




            Poi non venire a piangere se ti pignorano i


            mobili,


            ok?



            questo lo possono fare solo dopo che un
            eventuale

            giudice lo ha stabilito, non certo prima e/o di

            loro sponte. e per ottenere un simile risultato

            devono avere prove valide e incontestabili in

            mano.

            Fatto, e adesso stanno suonando alla TUA porta
            che fai piangi?
            :Dottimo sarcasmo.no, non piango. perché sai, stranamente non sento nessuno suonare alla mia porta...e anche se fosse, non sono tenuto ad aprire. a meno che non siano pubblici ufficiali con i dovuti permessi/mandati per entrare.
          • krane scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: anony
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: anony


            - Scritto da: pippO






            Poi non venire a piangere se ti pignorano i



            mobili,



            ok?





            questo lo possono fare solo dopo che un

            eventuale


            giudice lo ha stabilito, non certo prima e/o
            di


            loro sponte. e per ottenere un simile
            risultato


            devono avere prove valide e incontestabili in


            mano.



            Fatto, e adesso stanno suonando alla TUA porta

            che fai piangi?

            :D

            ottimo sarcasmo.
            no, non piango. perché sai, stranamente non sento
            nessuno suonare alla mia
            porta...

            e anche se fosse, non sono tenuto ad aprire. a
            meno che non siano pubblici ufficiali con i
            dovuti permessi/mandati per entrare....E poi anche se ne pinzano uno continueranno a rimetterci.
          • pippO scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: krane
            ...E poi anche se ne pinzano uno continueranno a
            rimetterci.Allora metti i tuoi dati, su non essere timido, dai tira fuori le pa@@e o siamo al classico armiamoci e partite? :D
          • krane scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: krane

            ...E poi anche se ne pinzano uno continueranno a

            rimetterci.
            Allora metti i tuoi dati, su non essere timido,
            dai tira fuori le pa@@e o siamo al classico
            armiamoci e partite?
            :DSe c'e' qualcuno che vorrebbe che "ci" armiamo e partiamo sono le mayor, a cui piacerebbe avere chiari bersagli per i loro obici, magari gente armata di pistoline a pallini.... E invece no... "Noi" ce ne stiamo a casuccia nostra a guardarci i film, cicca cicca cicca...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 aprile 2011 15.58-----------------------------------------------------------
          • pippO scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: anony
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: anony


            - Scritto da: pippO






            Poi non venire a piangere se ti pignorano i



            mobili,



            ok?





            questo lo possono fare solo dopo che un

            eventuale


            giudice lo ha stabilito, non certo prima e/o
            di


            loro sponte. e per ottenere un simile
            risultato


            devono avere prove valide e incontestabili in


            mano.



            Fatto, e adesso stanno suonando alla TUA porta

            che fai piangi?

            :D

            ottimo sarcasmo.
            no, non piango. perché sai, stranamente non sento
            nessuno suonare alla mia
            porta...

            e anche se fosse, non sono tenuto ad aprire. a
            meno che non siano pubblici ufficiali con i
            dovuti permessi/mandati per
            entrare.Lo sono, e adesso?Fuga dal retro?
          • anony scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: pippO
            Lo sono, e adesso?
            Fuga dal retro?LoL, ovvio che no. ma ci 6 o ci fai?che facciano pure tutti i loro controlli; finché sono in regola ed entro i limiti previsti dal loro mandato/permesso che mi devono esibire prima di entrare, io non ho nessunissimo problema.massimo massimo, giusto per essere pignolo e guastafeste, potrei sempre dirgli: "fermi tutti, che ho diritto che il mio legale di fiducia possa assistere alla perquisizione, ispezione o quello che è..."e intanto che lo chiamo, e se risulta che è disponibile, loro sono tenuti ad aspettare che arrivi senza toccare nulla.infine, mi devono mettere tutto quello che fanno a verbale, così come io posso anche fargli aggiungere miei pareri/opinioni sul loro operato a verbale se c'è qualcosa che non mi quadra.troppa gente si fa facilmente spaventare da queste cose (vigili, polizia, pubblici ufficiali alla porta, ecc.)ma se ti impunti e vai di linea dura per far rispettare i tuoi diritti, la legge quella è.e loro non possono certo sforarla, altrimenti, ciao ciao.qualsiasi prova raccolta in modo non conforme alle varie modalità e previsioni di legge, viene completamente invalidata in tribunale e non ha alcun valore dibattimentale.
          • 01234 scrive:
            Re: Ahem
            un gradito ritorno (rotfl)
          • shevathas scrive:
            Re: Ahem

            beh, se lo fanno in tanti, ma proprio in tanti:
            centinaia di migliaia o milioni, non c'è cartello
            che tenga,
            fidati.
            e... sì, direi proprio che in tal caso sarebbe
            consigliabile levarlo il cartello (giusto per
            risparmiarsi una ridicola figura almeno, non per
            altro).basta agire in maniera tale da far avere al fumo costi proibitivi, magari maximulte ai produttori, magari alzi il costo del pacchetto a livelli osceni. Pian pianino il numero delle persone che fuma cala; se un pacchetto costa 5 fumano in mille; mentre se costa 50 fumano in cento. Secondariamente in quei 900 che hanno dovuto smettere ne trovi un gruppo che si inc... contro chi fumando troppo ha spinto a soluzioni più drastiche, e il fronte pro fumo è spaccato. Inoltre se 1000 non li puoi contenere 100 invece riesci a contenerli e multarli bene. Questi sono i rischi del tentare di voler eliminare un cartello a furia di fumarci sotto.
          • krane scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: shevathas

            beh, se lo fanno in tanti, ma proprio in

            tanti: centinaia di migliaia o milioni,

            non c'è cartello che tenga, fidati.

            e... sì, direi proprio che in tal caso sarebbe

            consigliabile levarlo il cartello (giusto per

            risparmiarsi una ridicola figura almeno, non per

            altro).
            basta agire in maniera tale da far avere al fumo
            costi proibitivi, magari maximulte ai produttori,
            magari alzi il costo del pacchetto a livelli
            osceni. Pian pianino il numero delle persone che
            fuma cala; se un pacchetto costa 5 fumano in
            mille; mentre se costa 50 fumano in cento.Non male come idea... Peccato che basta un po' di terra ed un po' d'acqua ed il tabacco mi cresce sul balcone.
          • W il P2P scrive:
            Re: Ahem

            Nooooooooooo, lui è ancora convinto che basta
            fumare sotto il cartello di divieto in tanti,
            così lo tolgono...Sveglia!Il mondo funziona proprio così. Ci possono volere tempi più o meno lunghi a secondo del tipo di resistenze da demolire, ma alla fine le leggi seguono la massa. E la massa se ne frega bellamente del copyright, ergo il copyright scomparirà.P-)
        • panda rossa scrive:
          Re: Ahem
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: panda rossa

          E molto presto anche noi arriveremo al loro

          livello.

          Potrai vantarti di aver contribuito ad arrivare a
          tale
          livello.Lo faro' il giorno in cui ci andrai di mezzo tu, magari incolpevole, ma incarcerato per presunzione di colpevolezza, o password dimenticata.Perche' io sono tra quelli che difendono le liberta', mentre tu stai difendendo lucchetti e carceri.
          • ruppolo scrive:
            Re: Ahem
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: panda rossa


            E molto presto anche noi arriveremo al loro


            livello.



            Potrai vantarti di aver contribuito ad arrivare
            a

            tale

            livello.

            Lo faro' il giorno in cui ci andrai di mezzo tu,
            magari incolpevole, ma incarcerato per
            presunzione di colpevolezza, o password
            dimenticata.Infatti anche di questo sarai colpevole.
            Perche' io sono tra quelli che difendono le
            liberta', mentre tu stai difendendo lucchetti e
            carceri.No, tu difendi solo il tuo interesse, e nel farlo calpesti i diritti degli altri, e li danneggi. Sei un tumore da estirpare.
Chiudi i commenti