Firebird 2, un database open che sfida i big

Continua a crescere e maturare il database open source che, con la nuova versione 2.0, si arricchisce di funzionalità ancor più avanzate e di maggiori stabilità e performance. Ecco le principali novità

Praga – Frutto di quasi due anni di lavoro, Firebird 2.0 è la nuova versione di un database relazionale open source che in questi anni ha saputo conquistare la fiducia di un crescente numero di utenti. Con la release 2.0 gli sviluppatori affermano di aver riprogettato ampie porzioni del proprio software, migliorando aspetti chiave quali stabilità, performance e sicurezza.

Firebird è apprezzato soprattutto per la completa implementazione degli standard ANSI SQL-92 e SQL-2003, l’ efficiente meccanismo di concorrenza e il potente linguaggio a supporto per le stored procedure ed i trigger. Stando ai suoi supporter, Firebird è uno dei più potenti RDBMS (Relational Database Management System) oggi disponibili sul canale open source.

Tra i pregi di questo database vi è la capacità di girare su di un elevato numero di piattaforme , incluse Windows, Linux, Mac OS X e diverse varianti di Unix.

Tra le novità di Firebird 2.0 vi sono un’ottimizzazione del sistema di indicizzazione e di ricerca, un sostanziale incremento dei limiti relativi alle dimensioni dei file indici e delle tabelle, il pieno supporto alle architetture x86 a 64 bit, e un migliorato supporto alla crittografia e alle tabelle derivate delle specifiche SQL200x. C’è poi da segnalare che ora quasi tutto il codice del programma è stato migrato dal linguaggio C al C++.

Derivato dal codice di Borland InterBase , Firebird viene sviluppato da un’omonima fondazione non profit sponsorizzata da IBPhoenix .

Come si ricorderà, nel febbraio del 2004 Mozilla Foundation decise di rinominare il proprio browser da Firebird a Firefox per evitare l’omonimia con il database open source.

Nel momento in cui si scrive il sito di Firebird risulta irraggiungibile, probabilmente a causa dell’improvviso picco di traffico seguito all’annuncio della nuova release.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    LINUX ALLA FRUTTA
    Sun ha rilasciato sotto licenza GNU GPL le prime porzioni del codice di Java, una mossa con cui spera di guadagnare l'appoggio della comunità open source nella guerra contro Microsoft e la piattaforma MS.NET
    • Giambo scrive:
      Re: LINUX ALLA FRUTTA
      - Scritto da:
      Sun ha rilasciato sotto licenza GNU GPL le prime
      porzioni del codice di Java, una mossa con cui
      spera di guadagnare l'appoggio della comunità
      open source nella guerra contro Microsoft e la
      piattaforma
      MS.NETFortuna che il titolo e' pertinente al messaggio.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX ALLA FRUTTA
      - Scritto da:
      Sun ha rilasciato sotto licenza GNU GPL le prime
      porzioni del codice di Java, una mossa con cui
      spera di guadagnare l'appoggio della comunità
      open source nella guerra contro Microsoft e la
      piattaforma
      MS.NETMa insomma e' da ieri sera che tu o altri come te hanno appicicato post del genere.Questi hanno ricevuto risposte buone ed intelligenti ma comunque abbiamo dibattuto....Che necessita'avevi di aprire un nuovo thread per giunta stupido?Non potevi semplicemente unirti alle idee nei thread gia' creati?
      • Anonimo scrive:
        Re: LINUX ALLA FRUTTA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Sun ha rilasciato sotto licenza GNU GPL le prime

        porzioni del codice di Java, una mossa con cui

        spera di guadagnare l'appoggio della comunità

        open source nella guerra contro Microsoft e la

        piattaforma

        MS.NET

        Ma insomma e' da ieri sera che tu o altri come te
        hanno appicicato post del genere.Questi hanno
        ricevuto risposte buone ed intelligenti ma
        comunque abbiamo dibattuto....Che necessita'avevi
        di aprire un nuovo thread per giunta stupido?Non
        potevi semplicemente unirti alle idee nei thread
        gia'
        creati?Quoto. Ma purtroppo il forum di PI è pieno di troll che non hanno niente di meglio da fare.
        • Anonimo scrive:
          Re: LINUX ALLA FRUTTA
          - Scritto da:

          Quoto. Ma purtroppo il forum di PI è pieno di
          troll che non hanno niente di meglio da
          fare.Tutta colpa dell'anonimato :D
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX ALLA FRUTTA
      - Scritto da:
      Sun ha rilasciato sotto licenza GNU GPL le prime
      porzioni del codice di Java, una mossa con cui
      spera di guadagnare l'appoggio della comunità
      open source nella guerra contro Microsoft e la
      piattaforma
      MS.NETsì questo e' quello che dice l'articolo, vuoi aggiungere altro ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Un parere...
    Boh ? E' uguale a Hibernate/EJB3.0 ?
  • Anonimo scrive:
    VB per la JVM?
    In analogia con quanto si vede con il "compilatore" java per .NET, ora sara' possibile fare il contrario, ovvero fare il porting per la JVM di altri linguaggi di programmazione, quali VB, C#, ... ??
    • Anonimo scrive:
      Re: VB per la JVM?
      - Scritto da:
      In analogia con quanto si vede con il
      "compilatore" java per .NET, ora sara' possibile
      fare il contrario, ovvero fare il porting per la
      JVM di altri linguaggi di programmazione, quali
      VB, C#, ...
      ??Si, ai tempi avevo visto un compilatore perl per la JVM
    • Anonimo scrive:
      Re: VB per la JVM?
      In teoria, si è sempre potuto, perché le specifiche sono note.Quello che è stato liberato è il codice del "compilatore"/"iterprete" ufficiale della Sun.
  • Anonimo scrive:
    E' l'apocalisse?
    Prima l'accordo tra m$ e novell ora questo, e dopo? @^
  • Anonimo scrive:
    [OT] Questo e' un problema pero'!!
    IBM si lamenta perche' essendo Java,solo GPL,non permette l'integrazione in software con licenza MPL oppure Apache.Forse questo e' un problema da risolvere in fretta.http://arstechnica.com/news.ars/post/20061114-8215.html
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Questo e' un problema pero'!!
      Il jdk è anche rilasciato con la vecchia licenza, e se non piace si può usare quella di bea o quella ibm.
  • Anonimo scrive:
    Java è finalmente FREE!
    Appena la notizia si diffonderà in america ora vorranno tutti il caffé gratis!
    • Anonimo scrive:
      Re: Java è finalmente FREE!
      - Scritto da:
      Appena la notizia si diffonderà in america ora
      vorranno tutti il caffé
      gratis!Magari con l'ignoranza diffusa....questo potrebbe capitare sul serio.Che tristezza. :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Java è finalmente FREE!
      - Scritto da:
      Appena la notizia si diffonderà in america ora
      vorranno tutti il caffé
      gratis!già, finalmente... è dai tempi delle elementari che la maestra ci parlava di java e di quanto è bello il mondo....(rotfl)e adesso che è free tu che farai?(newbie)povera informatica, immersa nell'hype e nelle menzogne del momento :(fra un paio d'anni, quando java sarà un ricordo vorro' vedere le vostre facce
      • Anonimo scrive:
        Re: Java è finalmente FREE!
        - Scritto da:
        e adesso che è free tu che farai?(newbie)

        povera informatica, immersa nell'hype e nelle
        menzogne del momento
        :(

        fra un paio d'anni, quando java sarà un ricordo
        vorro' vedere le vostre
        faccePovero tu che manco hai capito una battuta semplicissima...
      • Anonimo scrive:
        Re: Java è finalmente FREE!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Appena la notizia si diffonderà in america ora

        vorranno tutti il caffé

        gratis!

        già, finalmente... è dai tempi delle elementari
        che la maestra ci parlava di java e di quanto è
        bello il
        mondo....(rotfl)

        e adesso che è free tu che farai?(newbie)

        povera informatica, immersa nell'hype e nelle
        menzogne del momento
        :(

        fra un paio d'anni, quando java sarà un ricordo
        vorro' vedere le vostre
        facceInvece di dire castronerie, leggi meglio il messaggio e svegliati! Era una battuta!Oddio, credo che il tizio del post precdente avesse ragione a parlare di ignoranza diffusa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Java è finalmente FREE!
      - Scritto da:
      Appena la notizia si diffonderà in america ora
      vorranno tutti il caffé
      gratis!Fosse buono quel beverone...
  • Anonimo scrive:
    LINARI ALLE STRETTE
    beh adesso lo sviluppo del kernel non andra' piu' avanti , perche' moltissimi porgrammatori si impegneranno a portare su linux java e renderlo piu' competitivo con MONO. :sPeccato che gli stessi programmatori che scrivono per mono scriveranno codice anche per java....in pratica un lavoro inutile.(anonimo)(anonimo)Intanto il kernel di lunux continua ad essere scritto in c++ con porzioni in cobold. (anonimo)che tristezza
    • Giambo scrive:
      Re: LINARI ALLE STRETTE
      - Scritto da:
      beh adesso lo sviluppo del kernel non andra' piu'
      avanti , perche' moltissimi porgrammatori si
      impegneranno a portare su linux java e renderlo
      piu' competitivo con MONO.Java e' gia' disponibile per Linux.
      Intanto il kernel di lunux continua ad essere
      scritto in c++ con porzioni in cobold.
      (anonimo)Passi per il C++, pero' il Cobol d :D
      • Tyltyl scrive:
        Re: LINARI ALLE STRETTE
        - Scritto da: Giambo
        - Scritto da:

        beh adesso lo sviluppo del kernel non andra'
        piu'

        avanti , perche' moltissimi porgrammatori si

        impegneranno a portare su linux java e renderlo

        piu' competitivo con MONO.

        Java e' gia' disponibile per Linux.Shhhhh, non dirglielo!


        Intanto il kernel di lunux continua ad essere

        scritto in c++ con porzioni in cobold.

        (anonimo)

        Passi per il C++, pero' il Cobol d :DVive in un suo mondo fantastico.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINARI ALLE STRETTE
      - Scritto da:
      beh adesso lo sviluppo del kernel non andra' piu'
      avanti , perche' moltissimi porgrammatori si
      impegneranno a portare su linux java e renderlo
      piu' competitivo con MONO.
      :s

      Peccato che gli stessi programmatori che scrivono
      per mono scriveranno codice anche per java....in
      pratica un lavoro
      inutile.(anonimo)(anonimo)java si lunux gia' c'e'e cosa c'entra il kernel?
      Intanto il kernel di lunux continua ad essere
      scritto in c++ con porzioni in cobold.
      (anonimo)e meno male! il kernel gnu/linux e' ottimo e pubblico... e che, lo vorresti in visual-bazic? sarebbe proprio da ridere...

      che tristezza... che ci sia tanta ignoranza e tanto servilismo
    • Anonimo scrive:
      Re: LINARI ALLE STRETTE
      - Scritto da:
      beh adesso lo sviluppo del kernel non andra' piu'
      avanti , perche' moltissimi porgrammatori si
      impegneranno a portare su linux java e renderlo
      piu' competitivo con MONO.
      :sjava per linux c'è già, lo sto usando in questo momento. studia ... (newbie)

      Peccato che gli stessi programmatori che scrivono
      per mono scriveranno codice anche per java....in
      pratica un lavoro
      inutile.(anonimo)(anonimo)Ovviamente questo lo farai solo tu, gli altri, di solito, sono più intelligenti e più istruiti.(newbie)

      Intanto il kernel di lunux continua ad essere
      scritto in c++ con porzioni in cobold.cobold??? (rotfl) c++??????? (rotfl) (lol)Scusa, in che linguaggio è scritto linux? STUDIA ... ignorante ...
    • Anonimo scrive:
      Re: LINARI ALLE STRETTE
      - Scritto da:
      beh adesso lo sviluppo del kernel non andra' piu'
      avanti , perche' moltissimi porgrammatori si
      impegneranno a portare su linux java e renderlo
      piu' competitivo con MONO.
      :s

      Peccato che gli stessi programmatori che scrivono
      per mono scriveranno codice anche per java....in
      pratica un lavoro
      inutile.(anonimo)(anonimo)

      Intanto il kernel di lunux continua ad essere
      scritto in c++ con porzioni in cobold.
      (anonimo)

      che tristezzaOh ecco il profeta! :DSicuramente andrà come dici tu, ma intanto concentrati sul presente :P il kernel linux è scritto in C e il "cobold" non è un linguaggio.
  • Anonimo scrive:
    e la JVM?
    Ciao, non riesco a capire bene se anche l'implementazione di Sun della JVM sara` rilasciata sotto GPL. Perche` sostanzialmente quello e` un grosso problema: se tutto e` libero, ma non sappiamo cosa fa esattamente sotto la JVM siamo piu` o meno da capo. Chiedo lumi a qualche esperto :)
    • Anonimo scrive:
      Re: e la JVM?
      - Scritto da:
      Ciao,
      non riesco a capire bene se anche
      l'implementazione di Sun della JVM sara`
      rilasciata sotto GPL. Perche` sostanzialmente
      quello e` un grosso problema: se tutto e` libero,
      ma non sappiamo cosa fa esattamente sotto la JVM
      siamo piu` o meno da
      capo.
      Chiedo lumi a qualche esperto :)Prova a vedere qui:http://community.java.net/jdk/
      • Anonimo scrive:
        Re: e la JVM?
        - Scritto da:

        - Scritto da: [cut]

        Chiedo lumi a qualche esperto :)

        Prova a vedere qui:

        http://community.java.net/jdk/Grazie, inizialmente non avevo capito che la Java Hot Spot era poi semplicemente la JVM con un nome piu` sexy :)Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: e la JVM?

      Ciao,
      non riesco a capire bene se anche
      l'implementazione di Sun della JVM sara`
      rilasciata sotto GPL. Perche` sostanzialmente
      quello e` un grosso problema: se tutto e` libero,
      ma non sappiamo cosa fa esattamente sotto la JVM
      siamo piu` o meno da
      capo.
      Chiedo lumi a qualche esperto :)Infatti NON esiste una jvm certificata per usi aeronautici :D
      • Anonimo scrive:
        Re: e la JVM?
        quando si parla di j2se ... dentro c'e' pure la jvm... quindi se lo rendono opensource rendono opensource anche la virtual machine.
        • Anonimo scrive:
          Re: e la JVM?

          quando si parla di j2se ... dentro c'e' pure la
          jvm... quindi se lo rendono opensource rendono
          opensource anche la virtual
          machine.Quindi?
      • Giambo scrive:
        Re: e la JVM?
        - Scritto da:
        Infatti NON esiste una jvm certificata per usi
        aeronautici :DCosa intendi per usi aeronautici ?E certificata da chi ?
        • Anonimo scrive:
          Re: e la JVM?


          Infatti NON esiste una jvm certificata per usi

          aeronautici :D

          Cosa intendi per usi aeronautici ?Usata sul software a bordo di un aereo.
          E certificata da chi ?La FAA
          • Giambo scrive:
            Re: e la JVM?
            - Scritto da:


            Infatti NON esiste una jvm certificata per usi


            aeronautici :D



            Cosa intendi per usi aeronautici ?
            Usata sul software a bordo di un aereo.

            E certificata da chi ?
            La FAAOK, allora posso continuare a lavorare al programma per la pianificazione del traffico civile e militare sopra la mia nazione ;)In Java, ovviamente :)
          • Anonimo scrive:
            Re: e la JVM?


            La FAA

            OK, allora posso continuare a lavorare al
            programma per la pianificazione del traffico
            civile e militare sopra la mia nazione
            ;)P.S. in campo aeronautico sono loro a fare le regole!
            In Java, ovviamente :)Auguri :)
          • Giambo scrive:
            Re: e la JVM?
            - Scritto da:


            La FAA



            OK, allora posso continuare a lavorare al

            programma per la pianificazione del traffico

            civile e militare sopra la mia nazione

            ;)

            P.S. in campo aeronautico sono loro a fare le
            regole!Allora in qualche modo quel che stiamo facendo per loro e' OK

            In Java, ovviamente :)
            Auguri :) Ovviamente non sono solo io, siamo una ventina di persone, e il progetto esiste da diversi anni :)
          • Anonimo scrive:
            Re: e la JVM?




            La FAA





            OK, allora posso continuare a lavorare al


            programma per la pianificazione del traffico


            civile e militare sopra la mia nazione


            ;)



            P.S. in campo aeronautico sono loro a fare le

            regole!

            Allora in qualche modo quel che stiamo facendo
            per loro e'
            OKSi, se no ti mandano i marines :)
          • Giambo scrive:
            Re: e la JVM?
            - Scritto da:

            Allora in qualche modo quel che stiamo facendo

            per loro e'

            OK
            Si, se no ti mandano i marines :) Bene, ora so che Java e' utilizzabile in ambito aeronautico :)
          • Anonimo scrive:
            Re: e la JVM?



            Allora in qualche modo quel che stiamo facendo


            per loro e'


            OK

            Si, se no ti mandano i marines :)

            Bene, ora so che Java e' utilizzabile in ambito
            aeronautico
            :)Finchè non se ne accorgono... :) P.S. sto ancora aspettando un generatore di frattali in java...
          • Giambo scrive:
            Re: e la JVM?
            - Scritto da:



            Allora in qualche modo quel che stiamo
            facendo



            per loro e'



            OK


            Si, se no ti mandano i marines :)



            Bene, ora so che Java e' utilizzabile in ambito

            aeronautico

            :)
            Finchè non se ne accorgono... :) Dal momento che loro l'hanno commissionato, credo lo sappiano :)
            P.S. sto ancora aspettando un generatore di
            frattali in
            java...http://www.google.com/search?q=fractal+java
          • Anonimo scrive:
            Re: e la JVM?


            P.S. sto ancora aspettando un generatore di

            frattali in

            java...

            http://www.google.com/search?q=fractal+javaTroppo facile, ne volevo uno testato da un esperto di java :)
          • Giambo scrive:
            Re: e la JVM?
            - Scritto da:

            http://www.google.com/search?q=fractal+java
            Troppo facile, ne volevo uno testato da un
            esperto di java :)Magari pure una fettina di culo :) ?Dovrei anche lavorare, sai com'e' ...Se vuoi pero' mi puoi presentare una servlet engine in BASIC o in C ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: e la JVM?



            http://www.google.com/search?q=fractal+java

            Troppo facile, ne volevo uno testato da un

            esperto di java :)

            Magari pure una fettina di culo :) ?
            Dovrei anche lavorare, sai com'e' ...
            Se vuoi pero' mi puoi presentare una servlet
            engine in BASIC o in C
            ;)http://www.tntnet.org/Fatto, adesso tocca a te :)
          • Giambo scrive:
            Re: e la JVM?
            - Scritto da:

            Se vuoi pero' mi puoi presentare una servlet

            engine in BASIC o in C

            ;)
            http://www.tntnet.org/
            Fatto, adesso tocca a te :) No, non fatto, non e' una servlet engine :)
  • Anonimo scrive:
    Non sarebbe il caso...
    ... che i vari trolloni pro-win o pro-lin imparassero a programmare?Programmare!=conoscere un linguaggio di programmazione.Perchè è grazie al fatto di saper programmare che discorsi come "è meglio questo" "è meglio l'altro" mi fanno sorridere.Inoltre, a parte le differenze sostanziali e le facilities proprie di ogni IDE, teoricamente JAVA e .NET sono (sintassi a parte, ma nemmeno troppo!!!!) veramente simili tra di loro.Quindi, perchè non smetterla di sparare sentenze e utilizzare uno o l'altro a seconda delle esigenze e delle vere potenzialità di entrambi?Io ridevo di .NET con il framework alla ver 1.0 (dove non c'era...niente! Bisognava farsi tutto... le librerie per implementare qualcosa con i socket ad esempio...), ma ora è veramente un ottimo prodotto (non lo uso spesso, uso per motivi "politici" ancora la -sigh- 1.0 e altri linguaggi non .NET)... ma dove diavolo sta il problema? Oggi poi c'è google... se c'è un problema, basta cercare. Se il problema è "non so programmare ma solo scrivere sfilze di istruzioni in un linguaggio", allora la cosa sì che si complica!!!Spero che qualcuno sia d'accordo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sarebbe il caso...
      Giusto, io infatti dopo un attenta disamina di quel che mi serve ho deciso di lasciar perdere entrambi i mastodonti e di rivolgermi a Python. :D- Scritto da:
      ... che i vari trolloni pro-win o pro-lin
      imparassero a
      programmare?

      Programmare!=conoscere un linguaggio di
      programmazione.
      Perchè è grazie al fatto di saper programmare che
      discorsi come "è meglio questo" "è meglio
      l'altro" mi fanno
      sorridere.

      Inoltre, a parte le differenze sostanziali e le
      facilities proprie di ogni IDE, teoricamente JAVA
      e .NET sono (sintassi a parte, ma nemmeno
      troppo!!!!) veramente simili tra di
      loro.

      Quindi, perchè non smetterla di sparare sentenze
      e utilizzare uno o l'altro a seconda delle
      esigenze e delle vere potenzialità di
      entrambi?

      Io ridevo di .NET con il framework alla ver 1.0
      (dove non c'era...niente! Bisognava farsi
      tutto... le librerie per implementare qualcosa
      con i socket ad esempio...), ma ora è veramente
      un ottimo prodotto (non lo uso spesso, uso per
      motivi "politici" ancora la -sigh- 1.0 e altri
      linguaggi non .NET)... ma dove diavolo sta il
      problema? Oggi poi c'è google... se c'è un
      problema, basta cercare. Se il problema è "non so
      programmare ma solo scrivere sfilze di istruzioni
      in un linguaggio", allora la cosa sì che si
      complica!!!

      Spero che qualcuno sia d'accordo...
  • Anonimo scrive:
    basta con java
    è una piaga!lento, troppe versioni, ogni versione può essere incompatibile con la precedente...l'hanno fatto perché sperano che qualche cantilinaro ci metta le mani e ripulisca il tutto...puah!(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win).net
    • Anonimo scrive:
      Re: basta con java
      .net e' incompatibile con tutto quanto microsoft ha sviluppato fino a ieri pomeriggio
    • Giambo scrive:
      Re: basta con java
      - Scritto da:
      è una piaga!
      lento,No, non e' lento. In che occasione hai notato che era lento ?
      troppe versioni, ogni versione può essere
      incompatibile con la
      precedente...Puo' essere, ma spesso non lo e'. Hai avuto qualche esperienza negativa in proposito ?
      l'hanno fatto perché sperano che qualche
      cantilinaro ci metta le mani e ripulisca il
      tutto...Anche.
      • Anonimo scrive:
        Re: basta con java

        - Scritto da:

        è una piaga!

        lento,

        No, non e' lento. In che occasione hai notato che
        era lento
        ?SEMPRE!Fammi vedere un generatore di frattali in java, che vada almeno ad un quarto della velocità di questo:http://sourceforge.net/projects/quickman/se ci riesci :D
        • Anonimo scrive:
          Re: basta con java
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          è una piaga!


          lento,



          No, non e' lento. In che occasione hai notato
          che

          era lento

          ?
          SEMPRE!
          Fammi vedere un generatore di frattali in java,
          che vada almeno ad un quarto della velocità di
          questo:
          http://sourceforge.net/projects/quickman/
          se ci riesci :D gia' hai capito tutto dell'informatica tu :(allora vediamo se riesci a far girare lo stesso eseguibile si architetture diverse, ma che discorso e' ?
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java



            No, non e' lento. In che occasione hai notato

            che


            era lento


            ?

            SEMPRE!

            Fammi vedere un generatore di frattali in java,

            che vada almeno ad un quarto della velocità di

            questo:

            http://sourceforge.net/projects/quickman/

            se ci riesci :D

            gia' hai capito tutto dell'informatica tu :(

            allora vediamo se riesci a far girare lo stesso
            eseguibile si architetture diverse, ma che
            discorso e'
            ?E che mi frega di avere un programma lento che in teoria può girare anche su un microonde?Ne voglio uno VELOCE che giri sul mio PC!XP o fedora scegli tu..
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java

            gia' hai capito tutto dell'informatica tu :(

            allora vediamo se riesci a far girare lo stesso
            eseguibile si architetture diverse, ma che
            discorso e'
            ?Allora lo scrivo in basic per commodore 64 così gira ovunque... tu si che hai capito tutto :D
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:

            gia' hai capito tutto dell'informatica tu :(



            allora vediamo se riesci a far girare lo stesso

            eseguibile si architetture diverse, ma che

            discorso e'

            ?
            Allora lo scrivo in basic per commodore 64 così
            gira ovunque... tu si che hai capito tutto :D
            ma ti pare che il basic del c64 giri ovunque? ma che razza di discorsi fai?
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            gia' hai capito tutto dell'informatica tu :(





            allora vediamo se riesci a far girare lo
            stesso


            eseguibile si architetture diverse, ma che


            discorso e'


            ?

            Allora lo scrivo in basic per commodore 64 così

            gira ovunque... tu si che hai capito tutto :D



            ma ti pare che il basic del c64 giri
            ovunque? ma che razza di discorsi fai?Pero' scrivere utility ce girino sul Mame potrebbe essere un'idea !!! C'e' per quasi tutte le piattaforme.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            Allora lo scrivo in basic per commodore 64 così

            gira ovunque... tu si che hai capito tutto :D



            ma ti pare che il basic del c64 giri ovunque? ma
            che razza di discorsi
            fai?Quanta ignoranza:http://sourceforge.net/projects/jac64/Lo so pure io, che sono allergico alla parola java. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            gia' hai capito tutto dell'informatica tu :(





            allora vediamo se riesci a far girare lo
            stesso


            eseguibile si architetture diverse, ma che


            discorso e'


            ?

            Allora lo scrivo in basic per commodore 64 così

            gira ovunque... tu si che hai capito tutto :D



            ma ti pare che il basic del c64 giri ovunque? ma
            che razza di discorsi
            fai?http://www.viceteam.org/Anche se io perferisco il basic del C128Saluti................Enrico (c64)(linux)
        • Giambo scrive:
          Re: basta con java
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          è una piaga!


          lento,



          No, non e' lento. In che occasione hai notato
          che

          era lento

          ?
          SEMPRE!
          Fammi vedere un generatore di frattali in java,
          che vada almeno ad un quarto della velocità di
          questo:
          http://sourceforge.net/projects/quickman/
          se ci riesci :D Visto che il generatore di frattali in questione sulla mia macchina ha velocita' 0 (Zero), possiamo dire che qualsiasi in Java sara' piu' veloce :D
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java



            No, non e' lento. In che occasione hai notato

            che


            era lento


            ?

            SEMPRE!

            Fammi vedere un generatore di frattali in java,

            che vada almeno ad un quarto della velocità di

            questo:

            http://sourceforge.net/projects/quickman/

            se ci riesci :D

            Visto che il generatore di frattali in questione
            sulla mia macchina ha velocita' 0 (Zero),
            possiamo dire che qualsiasi in Java sara' piu'
            veloce
            :DFammene vedere uno tu che giri sul mio PC XP o fedora scegli tu, ma con quelle prestazioni!!!E non far finta di non aver capito la domanda :@
          • Giambo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            Fammene vedere uno tu che giri sul mio PC XP o
            fedora scegli tu, ma con quelle
            prestazioni!!!
            E non far finta di non aver capito la domanda :@La mia voleva essere una battuta sul fatto che fa' poco senso comparare un programma ultra-ottimizzato in assembler con un un programma che gira in una VM.Ovvio, Java e' piu' lento di programmi compilati nativamente, ma grazie JIT questa differenza si assottiglia parecchio.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java

            Ovvio, Java e' piu' lento di programmi compilati
            nativamente, ma grazie JIT questa differenza si
            assottiglia
            parecchio.FINALMENTE l'hai ammesso!!!Comunque, se hai tempo di cercarmi un programma equivalente, lo sto cercando veramente :) E non contarci troppo sull'assottigliamento della differenza, anche i compilatori veri imparano sempre nuovi trucchi! ;)
          • Giambo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:

            Ovvio, Java e' piu' lento di programmi compilati

            nativamente, ma grazie JIT questa differenza si

            assottiglia

            parecchio.
            FINALMENTE l'hai ammesso!!!Beh, ovvio, sarebbe come negare la presenza di armi di distruzione di massa in Iraq ... d'oh :| ! ;)
            E non contarci troppo sull'assottigliamento della
            differenza, anche i compilatori veri imparano
            sempre nuovi trucchi! ;)JIT e' un compilatore :)Alla fine quel che hai e' codice nativo a tutti gli effetti.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            E non contarci troppo sull'assottigliamento
            della

            differenza, anche i compilatori veri imparano

            sempre nuovi trucchi! ;)

            JIT e' un compilatore :)
            Alla fine quel che hai e' codice nativo a tutti
            gli
            effetti.Ma non potrà mai, prendersi il tempo che ci mette un vero compilatore ad esaminare il codice, altrimenti "just in time" diventa "ripassa domani" :)
          • Giambo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            Ma non potrà mai, prendersi il tempo che ci mette
            un vero compilatore ad esaminare il codice,
            altrimenti "just in time" diventa "ripassa
            domani" :)AFAIK, un compilatore perde una grande parte del tempo in fase di linking.Il principio della localita' inoltre ci dice che non bisogna per forza compilare l'intero codice.Quel che pesa sulla velocita' di esecuzione sono altri parametri, irrinunciabili (Garbage collector, buffer overflow check, reflection, ...)
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java

            Quel che pesa sulla velocita' di esecuzione sono
            altri parametri, irrinunciabili (Garbage
            collector, buffer overflow check, reflection,
            ...)Irrinunciabili per te :) io preferisco un programma VELOCE!!!
          • Giambo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:

            Quel che pesa sulla velocita' di esecuzione sono

            altri parametri, irrinunciabili (Garbage

            collector, buffer overflow check, reflection,

            ...)
            Irrinunciabili per te :) io preferisco un
            programma
            VELOCE!!!Ad un certo punto devi arrivare ad un compromesso.Vuoi un programma il 10% o il 20% piu' veloce ma che necessita il doppio del tempo per essere sviluppato, con memory leak e buffer overflow ?
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            Irrinunciabili per te :) io preferisco un

            programma

            VELOCE!!!

            Ad un certo punto devi arrivare ad un compromesso.
            Vuoi un programma il 10% o il 20% piu' veloce ma
            che necessita il doppio del tempo per essere
            sviluppato, con memory leak e buffer overflow
            ?Allora mi tengo il basic :)
          • Giambo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:


            Irrinunciabili per te :) io preferisco un


            programma


            VELOCE!!!



            Ad un certo punto devi arrivare ad un
            compromesso.

            Vuoi un programma il 10% o il 20% piu' veloce ma

            che necessita il doppio del tempo per essere

            sviluppato, con memory leak e buffer overflow

            ?
            Allora mi tengo il basic :) "It is practically impossible to teach good programming to students that have had a prior exposure to BASIC: as potential programmers they are mentally mutilated beyond hope of regeneration."Edsger Wybe Dijkstra
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            Allora mi tengo il basic :)

            "It is practically impossible to teach good
            programming to students that have had a prior
            exposure to BASIC: as potential programmers they
            are mentally mutilated beyond hope of
            regeneration. "

            Edsger Wybe DijkstraRoba vecchia.Prova a rispondere a questo:http://groups.google.it/group/comp.dsp/browse_frm/thread/7e861dc8076fda3e/d6ae0cabc61e42f5?hl=en#d6ae0cabc61e42f5
          • Giambo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            Prova a rispondere a questo:
            http://groups.google.it/group/comp.dsp/browse_frm/E che c'e' da dire ? Non leggo da nessuna parte "BASIC" ...Una zozza ricerca in Google mi ha dato una tonnellata di link, tra i qualihttp://www.elecdesign.com/Articles/Index.cfm?AD=1&ArticleID=12432
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da: Giambo
            "It is practically impossible to teach good
            programming to students..."HeheIo sono riuscito a disintossicarmi oramai più di venti anni fa :D
          • Giambo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da: FDG

            "It is practically impossible to teach good

            programming to students..."

            Hehe

            Io sono riuscito a disintossicarmi oramai più di
            venti anni fa
            :D"CBM Basic V2" :) ?
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da: Giambo

            Io sono riuscito a disintossicarmi oramai più di

            venti anni fa

            :D

            "CBM Basic V2" :) ?A scuola avevamo un sistema Honeywell... DPS 4? Non ricordo... google... si, DPS4 con GCOS400, Basic, Fortran e Cobol. Aveva 64k di memoria, cinque terminali di cui uno facente funzioni di console. Quando qualcuno caricava l'interprete basic per provare il programma che aveva scritto tutti gli altri dovevano stare fermi.
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da: Giambo
            Garbage collector...Anzi, il garbage collector è considerato un'ottimizzazione, visto che rispetta più della disallocazione esplicita il principio di località. Cioè, quando si fa garbage collection si sfrutta di più la cache del processore.
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            Ma non potrà mai, prendersi il tempo che ci
            mette un vero compilatore ad esaminare il
            codice, altrimenti "just in time" diventa
            "ripassa domani" :)Può permetterselo perché il 90% del tempo viene speso sul 10% del codice. Quindi anche un attimo di tempo perso in più a compilare e ottimizzare un pezzo di codice eseguito un certo numero di volte è ben speso. E il risultato è paragonabile al codice C.Quando sento queste critiche mi rendo conto che le persone che le fanno non conoscono quello di cui parlano. Insomma, non sapete dove Java è lento e dove è veloce. Se vuoi ti spiego io perché il software Java può arrivare ad essere molto lento.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            Ma non potrà mai, prendersi il tempo che ci

            mette un vero compilatore ad esaminare il

            codice, altrimenti "just in time" diventa

            "ripassa domani" :)

            Può permetterselo perché il 90% del tempo viene
            speso sul 10% del codice. Quindi anche un attimo
            di tempo perso in più a compilare e ottimizzare
            un pezzo di codice eseguito un certo numero di
            volte è ben speso. E il risultato è paragonabile
            al codice
            C.VOGLIO proprio vedere!

            Quando sento queste critiche mi rendo conto che
            le persone che le fanno non conoscono quello di
            cui parlano. Insomma, non sapete dove Java è
            lento e dove è veloce. Se vuoi ti spiego io
            perché il software Java può arrivare ad essere
            molto
            lento.Per questo chiedo di vedere :)
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            VOGLIO proprio vedere!Fatti un piccolo programmetto che calcola la convergenza di una successione, prima in C, poi in Java e ti rendi conto che ho ragione. Non ci vuole un tubo. E' una prova idiota che qualsiasi programmatore con poca esperienza saprebbe fare.
            Per questo chiedo di vedere :) In parte t'ha risposto Giambo. Aggiungo io, perché grazie a certi strumenti che rendono linguaggi tipo Java molto espressivi, è possibile scrivere un programma che fa robe incredibili con poche righe di codice, cosa che in C (ma anche in C++) richiederebbe molto più sviluppo. Di contro quel codice è altamente inefficiente.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            VOGLIO proprio vedere!

            Fatti un piccolo programmetto che calcola la
            convergenza di una successione, prima in C, poi
            in Java e ti rendi conto che ho ragione. Non ci
            vuole un tubo. E' una prova idiota che qualsiasi
            programmatore con poca esperienza saprebbe
            fare.Io il programma l'ho già: quickman, volevo vedere l'equivalente JAVA, ma sembra di chiedere l'impossibile.Vuoi forse dirmi che con il potentissimo java nessuno ha mai implementato una sciocchezza come un generatore di mandelbrot?
            In parte t'ha risposto Giambo. Aggiungo io,
            perché grazie a certi strumenti che rendono
            linguaggi tipo Java molto espressivi, è possibile
            scrivere un programma che fa robe incredibili con
            poche righe di codice, cosa che in C (ma anche in
            C++) richiederebbe molto più sviluppo. Di contro
            quel codice è altamente
            inefficiente.Tradotto non va una mazza, cosa del tutto ovvia per me :D
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            Vuoi forse dirmi che con il potentissimo java
            nessuno ha mai implementato una sciocchezza
            come un generatore di
            mandelbrot?Ma ne avranno scritto una marea (il calcolo di Mandelbrot è una fesseria che chiunque prima o poi prova a fare). Però ti faccio vedere una cosa:http://www.cs.princeton.edu/introcs/32datatype/Mandelbrot.java.htmlComplex z0 = new Complex(x0, y0);int gray = max - mand(z0, max);Color color = new Color(gray, gray, gray);Cioè, dentro un ciclo nidificato l'allocazione di due oggetti, una delle cose più costose in Java. Se la gente scrive codice così, il codice Java sarà necessariamente codice non ottimizzato. Ma del resto è anche vero che Java viene principalmente utilizzato per scrivere più rapidamente, quindi...
            Tradotto non va una mazza, cosa del tutto
            ovvia per me :DCon il tuo ragionamento superficiale, che non fa distinzioni tra capacità del linguaggio e capacità dei programmatori, si. Ma questo vale anche per l'assembler e per il C (si può fare codice lento anche in assembler). Per me infatti la differenza la fa la conoscenza e la capacità del programmatore.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            Tradotto non va una mazza, cosa del tutto

            ovvia per me :D

            Con il tuo ragionamento superficiale, che non fa
            distinzioni tra capacità del linguaggio e
            capacità dei programmatori, si. Ma questo vale
            anche per l'assembler e per il C (si può fare
            codice lento anche in assembler). Per me infatti
            la differenza la fa la conoscenza e la capacità
            del
            programmatore.Ma a parità di programmatore sarai sempre più lento!
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            Ma a parità di programmatore sarai sempre più
            lento!Di quanto? 2%? 10%? Va bene! 20%? Si può tollerare tranquillamente. 50%? 100%? Dipende dagli usi, può non andar bene o non andar bene. In pratica, rientra sempre tra gli strumenti che possono essere scelti per risolvere un certo problema. Ben diverso dallo scenario che viene dipinto troppo frequentemente e con troppa superficialità.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            Ma a parità di programmatore sarai sempre più

            lento!

            Di quanto? 2%? 10%? Va bene! 20%? Si può
            tollerare tranquillamente. 50%? 100%? Dipende
            dagli usi, può non andar bene o non andar bene.
            In pratica, rientra sempre tra gli strumenti che
            possono essere scelti per risolvere un certo
            problema. Ben diverso dallo scenario che viene
            dipinto troppo frequentemente e con troppa
            superficialità.E' QUELLO CHE STO CHIEDENDO DALL'INIZIO DEL THREAD un esempio, datemi un esempio e provo!
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            E' QUELLO CHE STO CHIEDENDO DALL'INIZIO DEL
            THREAD un esempio, datemi un esempio e
            provo!Io non ho un esempio da darti su quello specifico problema. E poi è idiota parlare delle prestazioni di Java citando uno specifico problema.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2006 17.51-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            E' QUELLO CHE STO CHIEDENDO DALL'INIZIO DEL

            THREAD un esempio, datemi un esempio e

            provo!

            Io non ho un esempio da darti su quello specifico
            problema. E poi è idiota parlare delle
            prestazioni di Java citando uno specifico
            problema.P.S. si chiamano benchmark queste idiozie
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            P.S. si chiamano benchmark queste idiozieSi, i benchmark fatti seriamente, per quanto valgano visto che si tratta sempre di "prove in laboratorio", e che ti potevano dare delle indicazioni interessanti ti sono stati riportati e tu li hai rifiutati. E tu pretendi che sia da considerare un benchmark una valutazione tra due applicativi (uno manco sai qual'è) che non sai come sono stati fatti e magari sono scritti diversamente, magari con algoritmi differenti, il che vuol dire che di fatto fai il benchmark tra due applicazioni differenti che assumi a metro di giudizio per un argomento di per se vasto.E' inutile discutere con te perché di informatica ne capisci quanto una capra ne capisce di astronomia.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            P.S. si chiamano benchmark queste idiozie

            Si, i benchmark fatti seriamente, per quanto
            valgano visto che si tratta sempre di "prove in
            laboratorio", e che ti potevano dare delle
            indicazioni interessanti ti sono stati riportati
            e tu li hai rifiutati. E tu pretendi che sia da
            considerare un benchmark una valutazione tra due
            applicativi (uno manco sai qual'è) che non sai
            come sono stati fatti e magari sono scritti
            diversamente, magari con algoritmi differenti, il
            che vuol dire che di fatto fai il benchmark tra
            due applicazioni differenti che assumi a metro di
            giudizio per un argomento di per se
            vasto.
            P.S. l'algoritmo per il calcolo di mandelbrot lo conoscono anche i sassi, di quickman ci sono i sorgenti, cosa non riesci a capire?
            E' inutile discutere con te perché di informatica
            ne capisci quanto una capra ne capisce di
            astronomia.Grazie professore, adesso torna a STUDIARE!!!
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            P.S. l'algoritmo per il calcolo di mandelbrot
            lo conoscono anche i sassi1) quello più stupido2) non è sufficiente, serve vedere com'è scritto il codice
            di quickman ci sono i
            sorgenti, cosa non riesci a
            capire?3) non mi studio l'assembler di quickman sono per stare dappresso a te
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            P.S. l'algoritmo per il calcolo di mandelbrot

            lo conoscono anche i sassi

            1) quello più stupido
            2) non è sufficiente, serve vedere com'è scritto
            il
            codice


            di quickman ci sono i

            sorgenti, cosa non riesci a

            capire?

            3) non mi studio l'assembler di quickman sono per
            stare dappresso a
            te
            Troppo difficile? :D P.S. c'è anche l'implementazione di riferimento in puro C (più lenta), leggere è così difficile? :D
        • Anonimo scrive:
          Benchmark Java/C++
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          è una piaga!


          lento,



          No, non e' lento. In che occasione hai notato
          che

          era lento

          ?
          SEMPRE!
          Fammi vedere un generatore di frattali in java,
          che vada almeno ad un quarto della velocità di
          questo:
          http://sourceforge.net/projects/quickman/
          se ci riesci :D Provate a vedere qui se trovate qualcosa di interessante:http://www.idiom.com/~zilla/Computer/javaCbenchmark.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++

            Provate a vedere qui se trovate qualcosa di
            interessante:

            http://www.idiom.com/~zilla/Computer/javaCbenchmar(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)ancora questi???(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)Sono gli unici che riescono a sostenere che un linguaggio interpretato è più veloce di un compilato!!!Quasi quasi rimpiango clipper ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:

            Provate a vedere qui se trovate qualcosa di

            interessante:




            http://www.idiom.com/~zilla/Computer/javaCbenchmar
            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
            ancora questi???
            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)

            Sono gli unici che riescono a sostenere che un
            linguaggio interpretato è più veloce di un
            compilato!!!
            Quasi quasi rimpiango clipper ;) No attenzione se leggi bene vedi che assembler = 1,compilato =1 2,interpretato = 25 50
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Provate a vedere qui se trovate qualcosa di


            interessante:








            http://www.idiom.com/~zilla/Computer/javaCbenchmar

            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)

            ancora questi???

            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)



            Sono gli unici che riescono a sostenere che un

            linguaggio interpretato è più veloce di un

            compilato!!!

            Quasi quasi rimpiango clipper ;)

            No attenzione se leggi bene vedi che assembler =
            1,compilato =1 2,interpretato = 25
            50Infatti Java non puo' sostituire per "moda" quelli compilati o l'assembler..si farebbe una pessima pubblicita'....Questo linguaggio ha diversi punti di forza che lo rendono vantaggioso per specifici usi.Va utilizzato in quegli ambiti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++

            Infatti Java non puo' sostituire per "moda"
            quelli compilati o l'assembler..si farebbe una
            pessima pubblicita'....Questo linguaggio ha
            diversi punti di forza che lo rendono vantaggioso
            per specifici usi.Va utilizzato in quegli
            ambiti.Tipo i tostapane :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:

            Infatti Java non puo' sostituire per "moda"

            quelli compilati o l'assembler..si farebbe una

            pessima pubblicita'....Questo linguaggio ha

            diversi punti di forza che lo rendono
            vantaggioso

            per specifici usi.Va utilizzato in quegli

            ambiti.
            Tipo i tostapane :| Eddaje cor tostapane...uff
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++


            Tipo i tostapane :|

            Eddaje cor tostapane...uffScusa, sbaglio sempre, videoregistratori :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:


            Tipo i tostapane :|



            Eddaje cor tostapane...uff
            Scusa, sbaglio sempre, videoregistratori :D Pensa te....windows non lo prendono neppure in considerazione....
          • FDG scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:
            Sono gli unici che riescono a sostenere che un
            linguaggio interpretato è più veloce di un
            compilato!!!Java, come il C# sull'implementazione CLR di Microsoft, sono compilati in runtime.
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++


            Sono gli unici che riescono a sostenere che un

            linguaggio interpretato è più veloce di un

            compilato!!!

            Java, come il C# sull'implementazione CLR di
            Microsoft, sono compilati in
            runtime.Leggi bene, la comparazione era con c++, il che ti dimostra quanto valga...
          • FDG scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:
            Leggi bene, la comparazione era con c++, il che
            ti dimostra quanto
            valga...E quindi? Tu non conosci C, C++, Java, Assembler...
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++


            Leggi bene, la comparazione era con c++, il che

            ti dimostra quanto

            valga...

            E quindi? Tu non conosci C, C++, Java,
            Assembler...Mi manca solo java (per fortuna) quindi chiedo agli esperti (o presunti tali) che continuano ad evitare di rispondere ;)
          • FDG scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:
            Mi manca solo java (per fortuna)...No, non conosci manco quei linguaggi che pensi di conoscere. Altrimenti non faresti certe affermazioni sul rapporto tra C e C++.
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++


            Mi manca solo java (per fortuna)...

            No, non conosci manco quei linguaggi che pensi di
            conoscere. Altrimenti non faresti certe
            affermazioni sul rapporto tra C e
            C++.Fortuna che le sai tu, intanto continui a non rispondere :D
          • FDG scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:
            Fortuna che le sai tu, intanto continui a non
            rispondere :DT'ho risposto eccome. Sei tu che non sei in grado di comprendere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            Loro hanno fatto dimostrazioni scientifiche tu cosa ci proponi per convincerci della tua tesi?
          • FDG scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:
            Loro hanno fatto dimostrazioni scientifiche tu
            cosa ci proponi per convincerci della tua
            tesi?Che poi non si capisce neanche quale sarebbe questa tesi, Java è lento perché non c'è un software che calcola mandelbrot?
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++


            Loro hanno fatto dimostrazioni scientifiche tu

            cosa ci proponi per convincerci della tua

            tesi?

            Che poi non si capisce neanche quale sarebbe
            questa tesi, Java è lento perché non c'è un
            software che calcola
            mandelbrot?Perchè un programma di esempio stupido come mandelbrot non va!Capito mi hai finalmente?
          • FDG scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:
            Perchè un programma di esempio stupido come
            mandelbrot non va!
            Capito mi hai finalmente?Ma tu non sei in grado di capire che Quickman usa trucchi deficienti per aumentare le prestazioni. Esempio: mica ad ogni zoom si ricalcola tutto ogni volta che fa il zoom... si calcola solo i punti che mancano, e si vede pure ad occhio. Poi, floating point? Ne siamo sicuri? E che precisione? :) Prova a mettere 1024 iterazioni, precision Double e algorithm Exact Intel. Cioè, queste sono ottimizzazioni che puoi fare quando della precisione non te ne frega nulla e se l'errore si moltiplica... pazienza!Infine, che algoritmo usa per calcolare Mandelbrot (ne esistono diversi, alcuni più lenti, altri più veloci).Comunque, guarda questa applet cazzuta:http://www.thorsen.priv.no/services/mandelbrot/E fatta grezza grezza e funziona pure male (spesso non fa il refresh), lo so (e per questo che odio le applet), ma prova a fare click in continuazione per fare zoom. Non c'è l'animazione ma il frame viene calcolato all'istante. E non so neanche come viene calcolato (ritornando al discorso dell'algoritmo).E basta usare google per evitare di rompere i coglioni con aria saccente.Lo vuoi un consiglio? Datti all'ippica.
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++

            Ma tu non sei in grado di capire che Quickman usa
            trucchi deficienti per aumentare le prestazioni.Niente ti vieta di usare gli stessi trucchi allora :D
            Esempio: mica ad ogni zoom si ricalcola tutto
            ogni volta che fa il zoom... si calcola solo i
            punti che mancano, e si vede pure ad occhio. Poi,
            floating point? Ne siamo sicuri? E che
            precisione? :) Prova a mettere 1024 iterazioni,
            precision Double e algorithm Exact Intel. Cioè,
            queste sono ottimizzazioni che puoi fare quando
            della precisione non te ne frega nulla e se
            l'errore si moltiplica...
            pazienza!Falle pure tu, e confrontiamo i risultati...
            Infine, che algoritmo usa per calcolare
            Mandelbrot (ne esistono diversi, alcuni più
            lenti, altri più
            veloci).Guarda il sorgente!
            Comunque, guarda questa applet cazzuta:

            http://www.thorsen.priv.no/services/mandelbrot/

            E fatta grezza grezza e funziona pure male
            (spesso non fa il refresh), lo so (e per questo
            che odio le applet), ma prova a fare click in
            continuazione per fare zoom. Non c'è l'animazione
            ma il frame viene calcolato all'istante. E non so
            neanche come viene calcolato (ritornando al
            discorso
            dell'algoritmo).(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
            Lo vuoi un consiglio? Datti all'ippica.Ti trovo in stalla? :D
          • FDG scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:
            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)Se è questo il livello di giudizio che sai dare......troll, l'ho già scritto e non mi pare sia l'unico ad essersene accortoAddio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++


            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)

            Se è questo il livello di giudizio che sai dare...

            ...troll, l'ho già scritto e non mi pare sia
            l'unico ad essersene
            accorto

            Addio.Finiti gli specchi? :D Chiedimi tu un programma a caso, poi giochiamo sul tuo terreno se non hai paura...
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:

            Comunque, guarda questa applet cazzuta:



            http://www.thorsen.priv.no/services/mandelbrot/



            E fatta grezza grezza e funziona pure male

            (spesso non fa il refresh), lo so (e per questo

            che odio le applet), ma prova a fare click in

            continuazione per fare zoom. Non c'è
            l'animazione

            ma il frame viene calcolato all'istante. E non
            so

            neanche come viene calcolato (ritornando al

            discorso

            dell'algoritmo).

            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)Per esser veloce lo è, magari non come il tuo programma, però più di un quarto come dicevi tu.Sul mio computer funziona bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            http://www.thorsen.priv.no/services/mandelbrot/





            E fatta grezza grezza e funziona pure male


            (spesso non fa il refresh), lo so (e per
            questo


            che odio le applet), ma prova a fare click in


            continuazione per fare zoom. Non c'è

            l'animazione


            ma il frame viene calcolato all'istante. E non

            so


            neanche come viene calcolato (ritornando al


            discorso


            dell'algoritmo).



            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)

            Per esser veloce lo è, magari non come il tuo
            programma, però più di un quarto come dicevi
            tu.OK, grazie peccato, che qui non si possa provare :(
            Sul mio computer funziona bene.800x600 24 bit?
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:

            Sul mio computer funziona bene.
            800x600 24 bit?24 bit per un mandelbrot? Ma che dici? Al massimo te ne servono 4.
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++



            Sul mio computer funziona bene.


            800x600 24 bit?

            24 bit per un mandelbrot? Ma che dici? Al massimo
            te ne servono
            4.2 in bianco e nero :@ Avanti un altro genio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++

            http://www.thorsen.priv.no/services/mandelbrot/Tanto cazzuto che in azienda non GIRA!!! (sai com'è per sicurezza interna java è stato disabilitato!!!)
            E basta usare google per evitare di rompere i
            coglioni con aria
            saccente.Chi è il saccente? Io ho solo chiesto agli esperti :D
          • Giambo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:

            http://www.thorsen.priv.no/services/mandelbrot/

            Tanto cazzuto che in azienda non GIRA!!! (sai
            com'è per sicurezza interna java è stato
            disabilitato!!!):|E invece quell'altro, in assembler, puo' girare ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            http://www.thorsen.priv.no/services/mandelbrot/



            Tanto cazzuto che in azienda non GIRA!!! (sai

            com'è per sicurezza interna java è stato

            disabilitato!!!)

            :|
            E invece quell'altro, in assembler, puo' girare ?YES, macchina XP o fedora, ricordi?
          • Giambo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:

            :|

            E invece quell'altro, in assembler, puo' girare
            ?
            YES, macchina XP o fedora, ricordi?Quindi per sicurezza interna bloccano Java ma un qualsiasi altro eseguibile scaricato da Internet no ... Azz !
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++



            :|


            E invece quell'altro, in assembler, puo'
            girare

            ?

            YES, macchina XP o fedora, ricordi?

            Quindi per sicurezza interna bloccano Java ma un
            qualsiasi altro eseguibile scaricato da Internet
            no ... AzzNon posso farci niente, purtroppo!Ma quickman l'ho ricompilato dai sorgenti :)
          • Giambo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:

            Quindi per sicurezza interna bloccano Java ma un

            qualsiasi altro eseguibile scaricato da Internet

            no ... Azz
            Non posso farci niente, purtroppo!Potresti prendere a randellate il responsabile della sicurezza, puo' solo migliorare.
            Ma quickman l'ho ricompilato dai sorgenti :) Pure un compilatore puoi installare ?!?!
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++



            Quindi per sicurezza interna bloccano Java ma
            un


            qualsiasi altro eseguibile scaricato da
            Internet


            no ... Azz

            Non posso farci niente, purtroppo!

            Potresti prendere a randellate il responsabile
            della sicurezza, puo' solo
            migliorare.


            Ma quickman l'ho ricompilato dai sorgenti :)

            Pure un compilatore puoi installare ?!?!Veramente, lo uso per lavoro, visual studio 2005
          • Giambo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:

            Pure un compilatore puoi installare ?!?!
            Veramente, lo uso per lavoro, visual studio 2005Pero' niente applet Java ... Ti prego, dimmi che non e' vero !
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++



            Pure un compilatore puoi installare ?!?!

            Veramente, lo uso per lavoro, visual studio 2005

            Pero' niente applet Java ... Ti prego, dimmi che
            non e' vero
            !Purtroppo si, strane politiche aziendali.. :( Ci vediamo alla prossima discussione su chi ha il linguaggio più veloce :)
          • FDG scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:
            Provate a vedere qui se trovate qualcosa di
            interessante:
            http://www.idiom.com/~zilla/Computer/javaCbenchmarTi ringrazio perché questo articolo l'avevo letto tempo fa ma purtroppo avevo perso il link. Mi ricordo appunto le osservazioni sulla difficoltà di ottimizzare linguaggi che fanno uso di puntatori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++
            - Scritto da:


            - Scritto da:



            è una piaga!



            lento,





            No, non e' lento. In che occasione hai notato

            che


            era lento


            ?

            SEMPRE!

            Fammi vedere un generatore di frattali in java,

            che vada almeno ad un quarto della velocità di

            questo:

            http://sourceforge.net/projects/quickman/

            se ci riesci :D

            Provate a vedere qui se trovate qualcosa di
            interessante:


            http://www.idiom.com/~zilla/Computer/javaCbenchmarI benchmark, se propio si vogliono fare, si fanno tra compilatori, non tra linguaggi!Voler confrontare due linguaggi è come voler determinare se si pensa più velocemente in italiano o in inglese; ciò dipende dalla persona e non dipende dal linguaggio con cui la persona si esprime!
          • Anonimo scrive:
            Re: Benchmark Java/C++ I benchmark, se proprio si vogliono fare, si fanno
            tra compilatori, non tra
            linguaggi!Si possono tranquillamente comparare 2 programmi scritti in linguaggi diversi!L'importante è che dagli stessi input si ottengano gli stessi output.
            Voler confrontare due linguaggi è come voler
            determinare se si pensa più velocemente in
            italiano o in inglese; ciò dipende dalla persona
            e non dipende dal linguaggio con cui la persona
            si
            esprime!No, la CPU vede solo una sequenza di calcoli che danno un risultato, se la sequenza è una parola lunghissima come in tedesco, o una pagina di parole come in italiano, il concetto è sempre quello!Due + due fa sempre quattro, sia in C che in java, ci si stava solo chiedendo chi dei 2 linguaggi risponde PRIMA :)
        • tommylnx scrive:
          Re: basta con java



          è una piaga!


          lento,



          No, non e' lento. In che occasione hai notato che

          era lento

          ?
          SEMPRE!
          Fammi vedere un generatore di frattali in java, che
          vada almeno ad un quarto della velocità di questo:
          http://sourceforge.net/projects/quickman/
          se ci riesci :D oddio ma tu sai la differenza tra linguaggio di programmazione di alto e basso livello??? Perchè mi confronti java con un codice assembly... ma stiamo scherzando?? io spero per te di si, altrimenti è meglio che cambi forum SUBITOcomunque se ti interessa la risposta, il codice assembly è ovvio che sarà sempre più veloce del codice java solo che potrai (ma non credo che tu ne sia in grado) farci il programmino per i frattali e affini... con java invece... Ma non posso farti io un corso di linguaggi di programmazione via forum... ci sono scuole e università...Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java

            oddio ma tu sai la differenza tra linguaggio di
            programmazione di alto e basso livello??? Ma la sai la differenza tra un programma utilizzabile e uno che non va neanche in discesa? :D
            frattali e affini... con java invece... Ma non
            posso farti io un corso di linguaggi di
            programmazione via forum... ci sono scuole e
            università...Anche perchè non ne sei in grado...
          • tommylnx scrive:
            Re: basta con java

            frattali e affini... con java invece... Ma non
            posso farti io un corso di linguaggi di
            programmazione via forum... ci sono scuole e
            università...Anche perchè non ne sei in grado...Non ho mai detto di essere un prof. o un guru...ma almeno non dico ca...te sui linguaggi di programmazione Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java

            Anche perchè non ne sei in grado...

            Non ho mai detto di essere un prof. o un guru...
            ma almeno non dico ca...te sui linguaggi di
            programmazioneStrano, a me sembrava il contrario :D
          • tommylnx scrive:
            Re: basta con java

            Anche perchè non ne sei in grado...

            Non ho mai detto di essere un prof. o un guru...
            ma almeno non dico ca...te sui linguaggi di
            programmazioneStrano, a me sembrava il contrario :D vabbè se vuoi fare ironia da quattro soldi (una nuova locuzione per dire troll) accomodati... lo fanno tutti!Ma da me non riceverai più alcuna risposta, perchè non voglio alimentare il troll (l'ho detto!) che a quanto pare è già abbastanza nutrito, per non dire obeso! :D
        • FDG scrive:
          Re: basta con java
          - Scritto da:
          SEMPRE!
          Fammi vedere un generatore di frattali in java,
          che vada almeno ad un quarto della velocità di
          questo:
          http://sourceforge.net/projects/quickman/
          se ci riesci :D Questo è proprio il genere di codice su cui Java riesce ad usare le ottimizzazioni del compilatore runtime. Per esempio se parliamo dell'insieme di Mandelbrot, la velocità è data dalla capacità di valutare la convergenza o la divergenza di una successione. Quindi si tratta di un calcolo matematico reiterato. Niente accesso ad array, niente allocazione/disallocazione di oggetti. Un pezzo di codice compilato al volo ed eseguito nella cache del processore. Sia CLR che JVM possono eseguirlo al massimo della velocità utilizzando le ottimizzazioni disponibili col processore della macchina.L'unico motivo per cui sia la JVM che il CLR possono essere più lenti nell'eseguire questo compito è la mancanza di librerie che sfruttino le unità di calcolo vettoriale del processore. A quel punto si, il software scritto in C e compliato, che deve essere scritto appositamente per sfruttare le unità vettoriali, può essere più veloce.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            Fammi vedere un generatore di frattali in java,

            che vada almeno ad un quarto della velocità di

            questo:

            http://sourceforge.net/projects/quickman/

            se ci riesci :D

            Questo è proprio il genere di codice su cui Java
            riesce ad usare le ottimizzazioni del compilatore
            runtime. Per esempio se parliamo dell'insieme di
            Mandelbrot, la velocità è data dalla capacità di
            valutare la convergenza o la divergenza di una
            successione. Quindi si tratta di un calcolo
            matematico reiterato. Niente accesso ad array,
            niente allocazione/disallocazione di oggetti. Un
            pezzo di codice compilato al volo ed eseguito
            nella cache del processore. Sia CLR che JVM
            possono eseguirlo al massimo della velocità
            utilizzando le ottimizzazioni disponibili col
            processore della
            macchina.Quindi non ti sarà difficile trovarmene uno :D
            L'unico motivo per cui sia la JVM che il CLR
            possono essere più lenti nell'eseguire questo
            compito è la mancanza di librerie che sfruttino
            le unità di calcolo vettoriale del processore. A
            quel punto si, il software scritto in C e
            compliato, che deve essere scritto appositamente
            per sfruttare le unità vettoriali, può essere più
            veloce.Un altro che l'ha AMMESSO!!! :)
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            Quindi non ti sarà difficile trovarmene uno :D Scrivitelo e verifica.
            Un altro che l'ha AMMESSO!!! :)Ma tu non sei capace di comprendere. Ma se le stesse librerie non le hai in C, come fai a utilizzare le istruzioni vettoriali?
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            Quindi non ti sarà difficile trovarmene uno :D

            Scrivitelo e verifica.


            Un altro che l'ha AMMESSO!!! :)

            Ma tu non sei capace di comprendere. Ma se le
            stesse librerie non le hai in C, come fai a
            utilizzare le istruzioni
            vettoriali?Sento rumore di arrampicata sugli specchi...
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:

            Ma tu non sei capace di comprendere. Ma se le

            stesse librerie non le hai in C, come fai a

            utilizzare le istruzioni

            vettoriali?
            Sento rumore di arrampicata sugli specchi...Rispondi e poi ne parliamo.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da:



            Ma tu non sei capace di comprendere. Ma se le


            stesse librerie non le hai in C, come fai a


            utilizzare le istruzioni


            vettoriali?

            Sento rumore di arrampicata sugli specchi...

            Rispondi e poi ne parliamo./arch:SSE2 questa è la risposta :)
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            /arch:SSE2 questa è la risposta :) Come ho detto in un altro post, è un tipo di ottimizzazione che anche una virtual machine riesce ad utilizzare.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            /arch:SSE2 questa è la risposta :)

            Come ho detto in un altro post, è un tipo di
            ottimizzazione che anche una virtual machine
            riesce ad
            utilizzare.Famme vede...
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            Famme vede...Ma cel'hai un minimo di cervello per capire? Mi pare di no.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java


            Famme vede...

            Ma cel'hai un minimo di cervello per capire? Mi
            pare di
            no.Capire che? Più che yadda yadda bla bla non ho visto altro finora
          • steve81 scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:


            Famme vede...



            Ma cel'hai un minimo di cervello per capire? Mi

            pare di

            no.
            Capire che? Più che yadda yadda bla bla non ho
            visto altro
            finoraDivertente che hai iniziato una flame solo per farti fare un programma.Visto che non porti nessun supporto alle tue tesi tranne un'assenza di ciò che ti serve (e non è una prova), il tuo contributo sul forum è nullo.Sei un troll, e per giunta vuoi pure qualcuno che ti scriva un programma.Ridicolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java




            Famme vede...





            Ma cel'hai un minimo di cervello per capire?
            Mi


            pare di


            no.

            Capire che? Più che yadda yadda bla bla non ho

            visto altro

            finora
            Divertente che hai iniziato una flame solo per
            farti fare un
            programma.FARMI FARE?Ho chiesto un programmino che tutti fanno nei primi 6 mesi di programmazione, voi non li fate?
            Visto che non porti nessun supporto alle tue tesi
            tranne un'assenza di ciò che ti serve (e non è
            una prova), il tuo contributo sul forum è
            nullo.A beh allora :D

            Sei un troll, e per giunta vuoi pure qualcuno che
            ti scriva un
            programma.Veramente ho chiesto un link e tra tutti i professori che girano da ste parti NESSUNO ne ha indicato uno. :@
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java

            Sei un troll, e per giunta vuoi pure qualcuno che
            ti scriva un
            programma.Quando avrò bisogno di farmi scrivere un programma lento, ti terrò presente non preoccuparti. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java

            Ma tu non sei capace di comprendere. Ma se le
            stesse librerie non le hai in C, come fai a
            utilizzare le istruzioni
            vettoriali?cl /help fa miracoli, poi bisognerebbe saper leggere...forse questo è il flag che ti interessa? /arch:SSE2
          • FDG scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da:
            cl /help fa miracoli, poi bisognerebbe saper
            leggere...
            forse questo è il flag che ti interessa?
            /arch:SSE2A parte che con questa ottimizzazione non ci si guadagna poi molto, è un tipo di ottimizzazione che una Virtual Machine può utilizzare quando compila.
          • Anonimo scrive:
            Re: basta con java
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da:


            cl /help fa miracoli, poi bisognerebbe saper

            leggere...

            forse questo è il flag che ti interessa?

            /arch:SSE2

            A parte che con questa ottimizzazione non ci si
            guadagna poi molto, è un tipo di ottimizzazione
            che una Virtual Machine può utilizzare quando
            compila.Vero,anche perche' e mi riferisco ai compilatori C/C++ (non sono il tuo interlocutore attuale!) la virgola mobile di x86 fa pena.Oramai tutti passano ai compilatori flag che attivano l'SSE.
    • Anonimo scrive:
      Re: basta con java
      - Scritto da:
      è una piaga!gusti personali
      lento, lento direi proprio di no, i piu' grossi applicativi web girano su J2EE e sono tutto fuorche' lenti
      troppe versioni, ?! ma cosa dici ?
      ogni versione può essere
      incompatibile con la
      precedente...questo capita in qualunque prodotto e comunque queste incompatibilita' vengono documentate ed e' possibile metterci rimedio con poco sforzo
      l'hanno fatto perché sperano che qualche
      cantilinaro ci metta le mani e ripulisca il
      tutto...cosa c'entra Linux con con Java ?
      puah!
      (win)(win)(win)
      (win)(win)(win)
      (win)(win)(win).netfortuna che la tua ignoranza in materia e' cosi lampante cosi' non si perde troppo tempo a cercare di capire che java non lo hai mai visto
    • tommylnx scrive:
      Re: basta con java

      ogni versione può essere incompatibile con la precedente......di la verità non sai usare i generics :p
  • Anonimo scrive:
    Spiegatemi una cosa
    Se Open office è sviluppato da SUN come si fa a dire l'aboninevole frase che "OO è Open Source"?E' un progetto nelle mani di SUN che ricordiamolo, è una azienda come MicrosoftStessa cosa per Mozilla, che è un alias di google, sun, apple, intelNon capisco tutta questa paura a mettere la propria faccia dietro a dei progetti, validi si, ma non eccelsi.
    • ciko scrive:
      Re: Spiegatemi una cosa

      Se Open office è sviluppato da SUN come si fa a
      dire l'aboninevole frase che "OO è Open
      Source"?forse perche' e' pubblicato con una LICENZA OPEN SOURCE?!?a parte che sun e' uno SPONSOR, e non ne detiene il codice...
      Stessa cosa per Mozilla, che è un alias di
      google, sun, apple,
      intelstesso discorso
    • Anonimo scrive:
      Re: Spiegatemi una cosa
      Bah, ti sembra? Davvero sul sito non hai capito il progetto Open Office e chi -contribuisce- ?
    • Alessandrox scrive:
      Re: Spiegatemi una cosa
      www.openoffice.org- Scritto da:
      Se Open office è sviluppato da SUN come si fa a
      dire l'aboninevole frase che "OO è Open
      Source"?
      E' un progetto nelle mani di SUN che
      ricordiamolo, è una azienda come
      Microsoft
      Stessa cosa per Mozilla, che è un alias di
      google, sun, apple,
      intel

      Non capisco tutta questa paura a mettere la
      propria faccia dietro a dei progetti, validi si,
      ma non
      eccelsi.
  • Anonimo scrive:
    se il passaggio...
    ... è alla GPL, allora Java non è open Source, ma Free Software.Cambiate il titolo ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: se il passaggio...
      ma cosa stai dicend... opensource è quel software che mette a disposizione il codice sorgente.. poi se ha una licenza gpl serve solo per " non regalarlo" ma comunque rimane opensource! studia.
      • Anonimo scrive:
        Re: se il passaggio...
        - Scritto da:
        ma cosa stai dicend... opensource è quel software
        che mette a disposizione il codice sorgente.. poi
        se ha una licenza gpl serve solo per " non
        regalarlo" ma comunque rimane opensource!
        studia.?!Quella di Mozilla è una licenza open source ma non è free. I software rilasciati sotto GPL sono free, non open. Guardati lo schema:http://a2.pluto.it/a26.htm#almltitle20
        • Anonimo scrive:
          Re: se il passaggio...
          aho... il gioco e' semplice...la GPL e' una licenza di tipo opensource.Quindi..linux e' opensourcecerto e' anche freesoftwarema e' corretto anche dire che e' opensource.Lo stesso discorso vale anche per la jvm se verra' rilasciata sotto CDDL e GPL.stop
  • Anonimo scrive:
    Finalmente
    adesso potranno farne una versione VELOCE!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente
      - Scritto da:
      adesso potranno farne una versione VELOCE!!!illuso... 10 programmatori ben stipendiati e coordinati da SUN farebbero sempre meglio di 1000 hobbisti della domenicaal massimo la comunità di open-arrapati ne fara' cento versioni diverse, tutte lente e bacate
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente
        come per perl, apache, gcc, php, ruby e compagnia danzante?
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        adesso potranno farne una versione VELOCE!!!

        illuso... 10 programmatori ben stipendiati e
        coordinati da SUN farebbero sempre meglio di 1000
        hobbisti della
        domenica

        al massimo la comunità di open-arrapati ne fara'
        cento versioni diverse, tutte lente e
        bacateQuesto non e' detto.Comunque c'e' un vantaggio in questa mossa.La standarizzazione de facto del linguaggio.Su questo puoi far poco..per contrastarlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente

          Questo non e' detto.Comunque c'e' un vantaggio in
          questa mossa.La standarizzazione de facto del
          linguaggio.Su questo puoi far poco..per
          contrastarlo.Strano pensavo che le standardizzazioni arrivassero da ieee o iso ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente


        adesso potranno farne una versione VELOCE!!!

        illuso... 10 programmatori ben stipendiati e
        coordinati da SUN farebbero sempre meglio di 1000
        hobbisti della
        domenica

        al massimo la comunità di open-arrapati ne fara'
        cento versioni diverse, tutte lente e
        bacateIo aspetto, poi non avranno più SCUSE!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        adesso potranno farne una versione VELOCE!!!

        illuso... 10 programmatori ben stipendiati e
        coordinati da SUN farebbero sempre meglio di 1000
        hobbisti della
        domenica

        al massimo la comunità di open-arrapati ne fara'
        cento versioni diverse, tutte lente e
        bacateBeh se ti sei permesso di commentare questo post deduco tu abbia molta esperienza in questo campo.Quindi mi fido :D
  • Anonimo scrive:
    ottimo, e adesso..
    vorrei trovarmelo sia nel dvd di vista, sia nelle prossime distro linux già pronto
    • Anonimo scrive:
      Re: ottimo, e adesso..
      - Scritto da:
      vorrei trovarmelo sia nel dvd di vista, sia nelle
      prossime distro linux già
      prontovorrei... vorrei... questa storia dell'open source sta creando un popolo di gente che vuole e pretende, fosse quasi un diritto :(
  • Anonimo scrive:
    (newbie) Differenze tra Java e .NET
    Quali sono?
    • Anonimo scrive:
      Re: (newbie) Differenze tra Java e .NET
      - Scritto da:
      Quali sono?entrambi sono dei gigantesche piattaforme software , nello specifico java e ("solo") un linguaggio ma ha a disposizione una quantita' sterminata di librerie e nella versione enterprise, quintali di servizi per il remoting , gestione transazioni ecc..ecc.. inoltre java gira oggi piuttosto velocemente su qualunque piattaforma esistente. .NET e' in grado di far girare bytecode come java (grazie ad una macchina virtuale come quella di java) , i linguaggi possono essere piu' di uno, il preferito e' c#, ma la maggior parte dei programmatori .NET preferisce il basic (vb.net). La contraddizione di .NET e' che pur avendo una macchina virtuale il codice gira solo su poche versioni della piattaforma windows e questo ne ha limitato la diffusione, esiste un porting per Linux chiamato MONO ma che io sappia nessuna grossa realta' lo utilizza in esercizio Sinceramente non so quale piattaforma sia piu' diffusa , facendo una ricerca sui metamotori per la ricerca di lavoro .NET e' richiesto al 25% mentre Java e J2EE (ma anche J2ME, la versione per dispositivi mobili come cellulari e palmari) al 75% ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: (newbie) Differenze tra Java e .NET
      - Scritto da:
      Quali sono?oltre alle differenze sopra enunciate,java è stato sviluppato e pensato per essere platform indipendent, cioè per poter giarere su qualsiasi piattaforma...dai telefonini ai microonde passando per i controller domotici, molti aggeggini portano oggi java enbedded...mentre .NET ...nulla di tutto ciò.
      • Anonimo scrive:
        Re: (newbie) Differenze tra Java e .NET

        oltre alle differenze sopra enunciate,
        java è stato sviluppato e pensato per essere
        platform indipendent, cioè per poter giarere su
        qualsiasi
        piattaforma...
        dai telefonini ai microonde passando per i
        controller domotici, molti aggeggini portano oggi
        java
        enbedded...

        mentre .NET ...nulla di tutto ciò.Forse ti sei dimenticato windows CE? Che guarda caso gira su tutti gli aggeggini (a parte i microonde, l'unico posto dove resterà java :D )
        • Anonimo scrive:
          Re: (newbie) Differenze tra Java e .NET
          Multipiattaforma significa diversi sistemi operativi windows ce è sempre windows
          • Anonimo scrive:
            Re: (newbie) Differenze tra Java e .NET

            Multipiattaforma significa diversi sistemi
            operativi windows ce è sempre
            windowsMultipiattaforma significa hardware generici, e CE non ha problemi ha girare su N CPU diverse!
          • Anonimo scrive:
            Re: (newbie) Differenze tra Java e .NET
            - Scritto da:

            Multipiattaforma significa diversi sistemi

            operativi windows ce è sempre

            windows
            Multipiattaforma significa hardware generici, e
            CE non ha problemi ha girare su N CPU
            diverse!Windows CE forse, ma tu hai problemi a far girare la grammatica...
          • Anonimo scrive:
            Re: (newbie) Differenze tra Java e .NET
            - Scritto da:

            Multipiattaforma significa diversi sistemi

            operativi windows ce è sempre

            windows
            Multipiattaforma significa hardware generici, e
            CE non ha problemi ha girare su N CPU
            diverse!Beh, allora java è meglio di .NET, in quanto va perfettamente anche su diversi sistemi operativi (praticamente tutti), oltre che hardware diverso.Si, c'è mono, ma di fatto molte librerie vanno solo con windows.
      • Athlon64 scrive:
        Re: (newbie) Differenze tra Java e .NET

        oltre alle differenze sopra enunciate,
        java è stato sviluppato e pensato per essere
        platform indipendent, cioè per poter giarere su
        qualsiasi
        piattaforma...
        dai telefonini ai microonde passando per i
        controller domotici, molti aggeggini portano oggi
        java
        enbedded...

        mentre .NET ...nulla di tutto ciò.Falso, visto che i compilatori .NET generano un bytecode, non ci sono limite alla scrittura di un CLR (la "virtual machine") per qualsiasi architettura hardware/piattaforma software.Il limite di portabilità piuttosto è in parte della libreria standard (soprattutto System.Windows.Forms) che ricalca troppo il modello di Windows. Con MONO 1.2 questo limite è in buona parte superato.
        • Anonimo scrive:
          Re: (newbie) Differenze tra Java e .NET

          Falso, visto che i compilatori .NET generano un
          bytecode, non ci sono limite alla scrittura di un
          CLR (la "virtual machine") per qualsiasi
          architettura hardware/piattaforma
          software.

          Il limite di portabilità piuttosto è in parte
          della libreria standard (soprattutto
          System.Windows.Forms) che ricalca troppo il
          modello di Windows. Con MONO 1.2 questo limite è
          in buona parte
          superato.infatti e' questa la contraddizione, il bytecode e' oggettivamente piu' lento del codice nativo pero' ha un unico vantaggio che e' quelli di girare su diversi os.. il codice .NET e' oggettivamente piu' lento del codice nativo ma gira solo su windows e' vero che esistono tentativi di porting ma mono a me ricorda un po' wine , il software ci gira ma.. se.. pero'.. sai..
          • Anonimo scrive:
            Re: (newbie) Differenze tra Java e .NET
            il problema e' windows a far cagare.tuttavia essendo un sistema operativo progettato prima di essere implementato ha una HAL che lo rende potenzialmente piu' portabile di linux o netbsd.. quindi la questione: ".net non gira ovunque" andrebbe un po' rivista alla luce della possibilita' di far girare windows ovunque.. che sono infinite.
  • Anonimo scrive:
    Commento riguardo scelta GPLv2
    Ecco un commento informale di un collaboratore Sun riguardo l'uso della licenza GPLv2 per Java."The entire stack is being licensed under the GPLv2, with someclasspath exceptions. The major reason is getting to an OSI community approvedlicense that everyone has already agreed to [see gcj/classpath]. It's thelicense with the best disincentive to fork and opens up new communities andopportunities across the world."Ecco sembra che ogni ipotesi di trollaggio sulle decine e decine di fork previsti per Java possa a questo punto cadere miseramente.Appigliate ad altro se ne avete voglia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Commento riguardo scelta GPLv2
      - Scritto da:
      Ecco un commento informale di un collaboratore
      Sun riguardo l'uso della licenza GPLv2 per
      Java.

      "The entire stack is being licensed under the
      GPLv2, with
      some
      classpath exceptions. The major reason is getting
      to an OSI community
      approved
      license that everyone has already agreed to [see
      gcj/classpath]. It's
      the
      license with the best disincentive to fork and
      opens up new communities
      and
      opportunities across the world."

      Ecco sembra che ogni ipotesi di trollaggio sulle
      decine e decine di fork previsti per Java possa a
      questo punto cadere miseramente.Appigliate ad
      altro se ne avete
      voglia.Di sicuro all Sun,non tutti la penseranno esattamente cosi' ma vi invito in ogni caso a riflettere su quanti fork di compilatori sotto GPL avete visto crearsi,convivere e soppiantare chi lo aveva generato.Insomma credo sappiano cio' che fanno.
      • FDG scrive:
        Re: Commento riguardo scelta GPLv2
        - Scritto da:
        Di sicuro all Sun,non tutti la penseranno
        esattamente cosi' ma vi invito in ogni caso a
        riflettere su quanti fork di compilatori sotto
        GPL avete visto crearsi...Ma quali? Ma quando te li sogni?
        • Anonimo scrive:
          Re: Commento riguardo scelta GPLv2
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da:


          Di sicuro all Sun,non tutti la penseranno

          esattamente cosi' ma vi invito in ogni caso a

          riflettere su quanti fork di compilatori sotto

          GPL avete visto crearsi...

          Ma quali? Ma quando te li sogni?Credo fosse ironico eh? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Commento riguardo scelta GPLv2
      - Scritto da:
      Ecco un commento informale di un collaboratore
      Sun riguardo l'uso della licenza GPLv2 per
      Java.[CUT]Lo stesso concetto era già spiegato nell'articolo..:D
    • Anonimo scrive:
      Nuova analisi sulla scelta della GPLv2
      Ecco a voi una nuova analisi e ricostruzione dei fatti che hanno portato alla decisione di utilizzare GPLv2 al posto della licenza Open della Sun cioe' CDDL.Veramente interessante.http://www.redherring.com/Article.aspx?a=19735&hed=Why+Sun+Picked+GPL+for+Java§or=Industries&subsector=InternetAndServices
  • Anonimo scrive:
    attacchi a raffica?
    ok,il fatto che sia stato rilasciato il sorgente è una cosa positiva: ci saranno sicuramente sviluppi relativi a questo linguaggio.L'altra faccia della medaglia però, la vedo piuttosto "scura" : visto quanto java è diffuso, posso solo immaginare che emergeranno grossi problemi di sicurezza perchè "chi sa fare" si metterà d'impegno per sfruttare le anomalie di questo codice.Dico bene?Insomma, questa notizia mi ha messo un pò di timore.
    • Anonimo scrive:
      Re: attacchi a raffica?
      - Scritto da:
      ok,
      il fatto che sia stato rilasciato il sorgente è
      una cosa positiva: ci saranno sicuramente
      sviluppi relativi a questo
      linguaggio.
      L'altra faccia della medaglia però, la vedo
      piuttosto "scura" : visto quanto java è diffuso,
      posso solo immaginare che emergeranno grossi
      problemi di sicurezza perchè "chi sa fare" si
      metterà d'impegno per sfruttare le anomalie di
      questo
      codice.

      Dico bene?
      Insomma, questa notizia mi ha messo un pò di
      timore.
      Ottima osservazione.Ci sono un sacco di pro ed un sacco di contro.Di sicuro se il progetto sara' ben gestito avremo che:1)Saranno chiusi bug anche quelli di sicurezza2)Ogni nuova caratteristica verra' testata pesantemente per scoprirne debolezze.Se non cambiano pesantemente la struttura interna non vedo problemi.3)E' molto importante come e' stato scritto il codice;se esso e' stato scritto bene in maniera pulita secondo le principali regole base della programmazione orientata alla sicurezza,sara' piu' facile introdurre nuovi sistemi di "blindatura".L'unico dubbio poteva emergere dal sistema un po' anarchico di gestione delle patch tipico dei sistemi open.Credo tuttavia che non ci siano anche qui problemi poiche' Sun sovrintente al progetto (se non ho letto male) e poi e' troppo importante perche' venga anche minimamente trascurato.
      • Anonimo scrive:
        Re: attacchi a raffica?
        ok, allora staremo a vedere quanto java ha ben progettato e sviluppato questo software fino ad ora.Nel caso peggiore sarà una corsa contro il tempo a tappare falle che altri cercheranno di sfruttare.si vedrà
    • =Blackout= scrive:
      Re: attacchi a raffica?
      - Scritto da:
      ok,
      il fatto che sia stato rilasciato il sorgente è
      una cosa positiva: ci saranno sicuramente
      sviluppi relativi a questo
      linguaggio.
      L'altra faccia della medaglia però, la vedo
      piuttosto "scura" : visto quanto java è diffuso,
      posso solo immaginare che emergeranno grossi
      problemi di sicurezza perchè "chi sa fare" si
      metterà d'impegno per sfruttare le anomalie di
      questo
      codice.

      Dico bene?
      Insomma, questa notizia mi ha messo un pò di
      timore.
      veramente sara tutto l'opposto ovvero il codice sara MOLTO piu sicuro perche un sacco di appassionati si ci butteranno a pesceio che ho sempre odiato java, mi trovo spiazzato e ora devo prendere in considerazione questo gigante dinosauro di java che potrebbe esplodere in qualcosa di potente e versatile..cacchio
      • Anonimo scrive:
        Re: attacchi a raffica?
        Probasbilmente col passare del tempo diventerà più sicuro ma inizialmente sarà una doccia fredda(forse)
    • FDG scrive:
      Re: attacchi a raffica?
      - Scritto da:
      posso solo immaginare che emergeranno grossi
      problemi di sicurezza perchè "chi sa fare" si
      metterà d'impegno per sfruttare le anomalie di
      questo codice.Perché "chi sa fare" è solo chi vuole sfruttare le anomalie del codice e non pure chi vuole correggerlo?
  • Wakko Warner scrive:
    Questa
    è un'ottima notizia.Rimango in paziente attesa del turno di .NET
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa
      - Scritto da: Wakko Warner
      è un'ottima notizia.
      Rimango in paziente attesa del turno di .NETOttima Wakko...come sempre puntuale come un orologio svizzero....svizzero? Anche tu a che fare con la cioccolata? :D
      • Wakko Warner scrive:
        [OT] Re: Questa
        - Scritto da:

        - Scritto da: Wakko Warner

        è un'ottima notizia.

        Rimango in paziente attesa del turno di .NET

        Ottima Wakko...come sempre puntuale come un
        orologio svizzero....svizzero? Anche tu a che
        fare con la cioccolata?
        :D[img]http://www.lamarmottacheconfezionavalacioccolata.it/marmotta.gif[/img]La tengo in garage.Edit: aggiunto tag OT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2006 09.19-----------------------------------------------------------
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: Questa
      - Scritto da: Wakko Warner
      è un'ottima notizia.
      Rimango in paziente attesa del turno di .NETWakko... aspetta e spera... ;)Comunque, anche se fosse solo frutto di un calcolo commerciale, grande Sun! (geek)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2006 01.14-----------------------------------------------------------
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Questa
        - Scritto da: Santos-Dumont
        - Scritto da: Wakko Warner

        è un'ottima notizia.

        Rimango in paziente attesa del turno di .NET

        Wakko... aspetta e spera... ;)
        Comunque, anche se fosse solo frutto di un
        calcolo commerciale, grande Sun!
        (geek)Già, SUN fino ad ora si è mostrata la società che ha reso opensource il più elevato numero di propri prodotti software.Ricordiamoci che anche OpenOffice è figlio loro.
        • Santos-Dumont scrive:
          Re: Questa
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da: Santos-Dumont

          - Scritto da: Wakko Warner


          è un'ottima notizia.


          Rimango in paziente attesa del turno di .NET



          Wakko... aspetta e spera... ;)

          Comunque, anche se fosse solo frutto di un

          calcolo commerciale, grande Sun!

          (geek)

          Già, SUN fino ad ora si è mostrata la società che
          ha reso opensource il più elevato numero di
          propri prodotti
          software.
          Ricordiamoci che anche OpenOffice è figlio loro.Mi è impossibile dimenticarlo. Io uso solo OpenOffice. Sia sotto WinXP che con Ubuntu.
  • AlphaC scrive:
    ragazzi...
    ma dove siete finiti geek e lavoratori dell'IT? a dormire perchè vi svegliate presto? ma avete visto che sfacelo di troll su PI ultimamente?Se java è diventato open è per contrastare .net, chiaro, se questa strategia sarà vincente non saranno i tecnici a dirlo ma il tempo, lasciamo perdere flame vari, io personalmente sono contento, java open sul breve periodo favorirà linux e le piattaforme open, gli sviluppatori d'alto livello, e le grosse corporation come IBM che su java hanno puntato e puntano parecchio.Chi vivrà vedrà
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi...
      - Scritto da: AlphaC
      ma dove siete finiti geek e lavoratori dell'IT? a
      dormire perchè vi svegliate presto? ma avete
      visto che sfacelo di troll su PI
      ultimamente?

      Se java è diventato open è per contrastare .net,
      chiaro, se questa strategia sarà vincente non
      saranno i tecnici a dirlo ma il tempo, lasciamo
      perdere flame vari, io personalmente sono
      contento, java open sul breve periodo favorirà
      linux e le piattaforme open, gli sviluppatori
      d'alto livello, e le grosse corporation come IBM
      che su java hanno puntato e puntano
      parecchio.

      Chi vivrà vedràsi beh certo....comunque se ti leggi un po' di risposte date ai trollonzi trovi qualche ragionamento interessante.
      • Anonimo scrive:
        Re: ragazzi...
        - Scritto da:

        - Scritto da: AlphaC

        ma dove siete finiti geek e lavoratori dell'IT?
        a

        dormire perchè vi svegliate presto? ma avete

        visto che sfacelo di troll su PI

        ultimamente?



        Se java è diventato open è per contrastare .net,

        chiaro, se questa strategia sarà vincente non

        saranno i tecnici a dirlo ma il tempo, lasciamo

        perdere flame vari, io personalmente sono

        contento, java open sul breve periodo favorirà

        linux e le piattaforme open, gli sviluppatori

        d'alto livello, e le grosse corporation come IBM

        che su java hanno puntato e puntano

        parecchio.



        Chi vivrà vedrà

        si beh certo....comunque se ti leggi un po' di
        risposte date ai trollonzi trovi qualche
        ragionamento
        interessante.hai ragione, ma non credi che la cosa sia un tantinello surreale?
        • Anonimo scrive:
          Re: ragazzi...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: AlphaC


          ma dove siete finiti geek e lavoratori
          dell'IT?

          a


          dormire perchè vi svegliate presto? ma avete


          visto che sfacelo di troll su PI


          ultimamente?





          Se java è diventato open è per contrastare
          .net,


          chiaro, se questa strategia sarà vincente non


          saranno i tecnici a dirlo ma il tempo,
          lasciamo


          perdere flame vari, io personalmente sono


          contento, java open sul breve periodo favorirà


          linux e le piattaforme open, gli sviluppatori


          d'alto livello, e le grosse corporation come
          IBM


          che su java hanno puntato e puntano


          parecchio.





          Chi vivrà vedrà



          si beh certo....comunque se ti leggi un po' di

          risposte date ai trollonzi trovi qualche

          ragionamento

          interessante.

          hai ragione, ma non credi che la cosa sia un
          tantinello
          surreale?Gia',forse allora,esiste questo problema del troll esagerato.....(non so ci sono da poco in questo forum)
          • Alessandrox scrive:
            Re: ragazzi...




            hai ragione, ma non credi che la cosa sia un

            tantinello

            surreale?
            Gia',forse allora,esiste questo problema del
            troll esagerato.....(non so ci sono da poco in
            questo
            forum)Non e' escluso che a forza di sparare boJate qualcuno, per caso, riesca a dire qualcosa di interessante...
          • Anonimo scrive:
            Re: ragazzi...
            - Scritto da: Alessandrox
            Non e' escluso che a forza di sparare boJate
            qualcuno, per caso, riesca a dire qualcosa di
            interessante...Vuoi dire che assisteremo all'incarnazione del Troll di Eddington? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi...
      - Scritto da: AlphaC
      Se java è diventato open è per contrastare .net,esattamente come qualche anno fa, quando netscape ha aperto i sorgenti del browser per contrastare internet explorer.l'ultima incarnazione di quei sorgenti dovrebbe essere firefox.
      • Anonimo scrive:
        Re: ragazzi...

        esattamente come qualche anno fa, quando netscape
        ha aperto i sorgenti del browser per contrastare
        internet
        explorer.
        l'ultima incarnazione di quei sorgenti dovrebbe
        essere
        firefox.Che, visti i risultati, ha proprio fatto tremare microsoft :$
        • Anonimo scrive:
          Re: ragazzi...
          - Scritto da:

          esattamente come qualche anno fa, quando
          netscape

          ha aperto i sorgenti del browser per contrastare

          internet

          explorer.

          l'ultima incarnazione di quei sorgenti dovrebbe

          essere

          firefox.
          Che, visti i risultati, ha proprio fatto tremare
          microsoft :$
          Bhe, si altrimenti stareste ancora con IE6.
        • FDG scrive:
          Re: ragazzi...
          - Scritto da:
          Che, visti i risultati, ha proprio fatto tremare
          microsoft :$Partendo da una situazione peggiore
          • Anonimo scrive:
            Re: ragazzi...


            Che, visti i risultati, ha proprio fatto tremare

            microsoft :$

            Partendo da una situazione peggioreMemoria corta... Netscape aveva praticamente il monopolio...
          • FDG scrive:
            Re: ragazzi...
            - Scritto da:
            Memoria corta... Netscape aveva praticamente il
            monopolio...Diciamo pure che l'aveva perso da tempo.
    • corrado1972 scrive:
      Re: ragazzi...
      - Scritto da: AlphaC
      ma dove siete finiti geek e lavoratori dell'IT? a
      dormire perchè vi svegliate presto? ma avete
      visto che sfacelo di troll su PI
      ultimamente?
      Se guardi nel forum della redazione, dalla stessa ho avuto una risposta chiara in merito al problema troll. ;)Ciao O)
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi...

      Se java è diventato open è per contrastare .net,
      chiaro, se questa strategia sarà vincente non
      saranno i tecnici a dirlo ma il tempo, lasciamo
      perdere flame vari, io personalmente sono
      contento, java open sul breve periodo favorirà
      linux e le piattaforme open, gli sviluppatori
      d'alto livello, e le grosse corporation come IBM
      che su java hanno puntato e puntano
      parecchio.Se l'alternativa a microsoft è una corporation che aiutava i tedeschi a bruciare gli ebrei; siamo proprio caduti dalla padella alla brace :(
      • FDG scrive:
        Re: ragazzi...
        - Scritto da:
        Se l'alternativa a microsoft è una corporation
        che aiutava i tedeschi a bruciare gli ebrei;
        siamo proprio caduti dalla padella alla brace :(Ma di chi parli? Forse ti confondi con IBM? Allora mezz'America doveva esser chiusa in gattabuia.Diciamo pure che siamo nel 2006 e che quegli uomini sono belli che sepolti.
        • Anonimo scrive:
          Re: ragazzi...


          Se l'alternativa a microsoft è una corporation

          che aiutava i tedeschi a bruciare gli ebrei;

          siamo proprio caduti dalla padella alla brace :(

          Ma di chi parli? Forse ti confondi con IBM?
          Allora mezz'America doveva esser chiusa in
          gattabuia.

          Diciamo pure che siamo nel 2006 e che quegli
          uomini sono belli che
          sepolti.Ma la cultura aziendale, di IBM è rimasta...
          • FDG scrive:
            Re: ragazzi...
            - Scritto da:

            Diciamo pure che siamo nel 2006 e che quegli

            uomini sono belli che

            sepolti.
            Ma la cultura aziendale, di IBM è rimasta...A parte che continuo a non capire cosa c'entri IBM con Sun, allora per lo stesso ragionamento anche oggi mezz'America fa affari con i nazisti... ehm, magari non con i nazisti ma con altri regimi indecenti... ma questo perché dovrebbe escludere altre aziende... tipo... Microsoft, tanto per citarne una?
          • Anonimo scrive:
            Re: ragazzi...


            A parte che continuo a non capire cosa c'entri
            IBM con Sun, allora per lo stesso ragionamentoMa leggere il post originale, quello che citava IBM no? :D
        • Anonimo scrive:
          Re: ragazzi...

          Diciamo pure che siamo nel 2006 e che quegli
          uomini sono belli che
          sepolti.
          Giusto cosa vuoi che siano qualche milini di ebrei rispetto al contributo che da all'open source
      • tommylnx scrive:
        Re: ragazzi...

        Se l'alternativa a microsoft è una corporation che aiutava i tedeschi a bruciare gli ebrei; siamo proprio caduti dalla padella alla brace :(e basta con questa storia... ma la leggete la Storia oppure guardate solo le fiction in tv?C'è mai stato un embargo nei confronti della Germania?A dire il vero non c'era nemmeno l'ONU quindi come facevano a votarlo!!!!E allora se non c'era embargo perchè l'IBM non poteva vendere in Germania???-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2006 12.58-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: ragazzi...

          e basta con questa storia... ma la leggete la
          Storia oppure guardate solo le fiction in
          tv?Noi si, e tu?
          C'è mai stato un embargo nei confronti della
          Germania?
          A dire il vero non c'era nemmeno l'ONU quindi
          come facevano a
          votarlo!!!!
          E allora se non c'era embargo perchè l'IBM non
          poteva vendere in
          Germania???Credo si chiami coscienza...
          • tommylnx scrive:
            Re: ragazzi...


            C'è mai stato un embargo nei confronti della

            Germania?

            A dire il vero non c'era nemmeno l'ONU quindi

            come facevano a

            votarlo!!!!

            E allora se non c'era embargo perchè l'IBM non

            poteva vendere in

            Germania???
            Credo si chiami coscienza...Bah... io mi preoccuperei di aziende che rispettino almeno la legge poi se vogliono rispettare anche la coscienza di tizio o caio sono libere di farlo ma non obbligateSaluti
          • Anonimo scrive:
            Re: ragazzi...
            - Scritto da:

            e basta con questa storia... ma la leggete la

            Storia oppure guardate solo le fiction in

            tv?

            Noi si, e tu?Non basta leggerla, bisogna anche capirla.

            C'è mai stato un embargo nei confronti della

            Germania?

            A dire il vero non c'era nemmeno l'ONU quindi

            come facevano a

            votarlo!!!!

            E allora se non c'era embargo perchè l'IBM non

            poteva vendere in

            Germania???
            Credo si chiami coscienza...E di grazia mi potresti nominare qualche multinazionale o megacorporation dotata di coscienza? Sia antica che presente...Per favore finiamola con queste ipocrisie.
          • Anonimo scrive:
            Re: ragazzi...

            E di grazia mi potresti nominare qualche
            multinazionale o megacorporation dotata di
            coscienza? Sia antica che
            presente...

            Per favore finiamola con queste ipocrisie.Rileggere il posto originale prima di sparare ca@@ate no?
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi...
      - Scritto da: AlphaC
      ma dove siete finiti geek e lavoratori dell'IT? a
      dormire perchè vi svegliate presto? ma avete
      visto che sfacelo di troll su PI
      ultimamente?

      Se java è diventato open è per contrastare .net,
      chiaro, se questa strategia sarà vincente non
      saranno i tecnici a dirlo ma il tempo, lasciamo
      perdere flame vari, io personalmente sono
      contento, java open sul breve periodo favorirà
      linux e le piattaforme open, gli sviluppatori
      d'alto livello, e le grosse corporation come IBM
      che su java hanno puntato e puntano
      parecchio.

      Chi vivrà vedràConcordo. Ma devi sapereche molti adolescenti (e non) frustrati, sfogano la lororabbia in posti come questo. Oppure ci sono i troll di professione che creano dei post appositamente come forma d'arte. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ragazzi...
      - Scritto da: AlphaC
      ma dove siete finiti geek e lavoratori dell'IT? a
      dormire perchè vi svegliate presto? ma avete
      visto che sfacelo di troll su PI
      ultimamente?o sono a dormire o si sono spostati già da tempo su altri forum... PI è un vero immondezzaio senza speranza (non perché non ci siano le capacità, ma perché manca proprio la volontà di sistemare il problema una volta per tutte. è una scelta politica ed economica dell'editore.)
  • Anonimo scrive:
    Le API di .NET
    Provocano shock anafilattico!
  • Anonimo scrive:
    I software che non nascono opensource
    ... ma lo diventano strada facendo in genere sono delle vere e proprie merde.Per esempio OpenOffice è un cingolato metallico e sopra per la parte di programmazione ci lavorano tuttora solo quelli di Sun perché gli esterni non ci capiscono molto. Al suo posto è molto meglio Koffice.Il porting di Firefox (derivato dal codice di Netscape) su Linux è uno schifo, su windows invece funziona bene proprio perché è nato con una mentalità di programmazione adatta a Windows.Yast diventato GPL è rimasto la stessa cosa, anzi tra un po' lo faranno sparire da Suse.E ora arriva Java. State tranquilli Java rimarrà quello che è. L'unico vantaggio è che potrà essere inserito nelle distro senza problemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: I software che non nascono opensourc
      - Scritto da:
      ... ma lo diventano strada facendo in genere sono
      delle vere e proprie
      merde.

      Per esempio OpenOffice è un cingolato metallico e
      sopra per la parte di programmazione ci lavorano
      tuttora solo quelli di Sun perché gli esterni non
      ci capiscono molto. Al suo posto è molto meglio
      Koffice.
      Il porting di Firefox (derivato dal codice di
      Netscape) su Linux è uno schifo, su windows
      invece funziona bene proprio perché è nato con
      una mentalità di programmazione adatta a
      Windows.
      Yast diventato GPL è rimasto la stessa cosa, anzi
      tra un po' lo faranno sparire da
      Suse.

      E ora arriva Java. State tranquilli Java rimarrà
      quello che è. L'unico vantaggio è che potrà
      essere inserito nelle distro senza
      problemi.No non mi basta! adesso mi descrivi tutti gli aspetti tecnico/pratici delle tue affermazioni...altrimenti sei un TROLL
    • Anonimo scrive:
      Re: I software che non nascono opensourc
    • Giambo scrive:
      Re: I software che non nascono opensourc
      - Scritto da:
      Il porting di Firefox (derivato dal codice di
      Netscape) su Linux è uno schifo, su windows
      invece funziona bene proprio perché è nato con
      una mentalità di programmazione adatta a
      Windows.E' chiaro a tutti che sei un troll, pero' questa credo non sia voluta ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: I software che non nascono opensourc
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da:


        Il porting di Firefox (derivato dal codice di

        Netscape) su Linux è uno schifo, su windows

        invece funziona bene proprio perché è nato con

        una mentalità di programmazione adatta a

        Windows.

        E' chiaro a tutti che sei un troll, pero' questa
        credo non sia voluta
        ;)
        no, non è un troll, è un super esperto programmatore VB
    • PinguinoMannaro scrive:
      Re: I software che non nascono opensourc

      Il porting di Firefox (derivato dal codice di
      Netscape) su Linux è uno schifo, su windows
      invece funziona bene proprio perché è nato con
      una mentalità di programmazione adatta a
      Windows.A me sembrano Uguali.comunque firefox e fatto con le gtk una lib nata su Linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: I software che non nascono opensourc
        - Scritto da: PinguinoMannaro


        Il porting di Firefox (derivato dal codice di

        Netscape) su Linux è uno schifo, su windows

        invece funziona bene proprio perché è nato con

        una mentalità di programmazione adatta a

        Windows.

        A me sembrano Uguali.

        comunque firefox e fatto con le gtk una lib nata
        su
        Linux.Firefox usa Gecko e quello e' nato multipiattaforma (infatti sotto Windows non viene usato il GTK+, anche se in teoria sarebbe possibile farlo).
    • Anonimo scrive:
      Re: I software che non nascono opensource
      - Scritto da:
      ... ma lo diventano strada facendo in genere sono
      delle vere e proprie
      merde.Eh già, invece i software che non nascono opensource e che rimangono chiusi sono perfetti, visto che nessuno può metterci dentro il naso a contare le schifezze che contiene ... ahahahah
  • Anonimo scrive:
    Re: alla sun servono muli ad incasinare
    guarda che alla sun non ricevono i soldi per grazia divina... avranno sicuramente un loro piano.Inizio a pensare che molte multinazionali vogliano far maturare prodotti open con semplici donazioni per poi chiudere i progetti appropriandosene e trasformandoli in prodotti a pagamento....
    • Anonimo scrive:
      Re: alla sun servono muli ad incasinare
      - Scritto da:
      guarda che alla sun non ricevono i soldi per
      grazia divina... avranno sicuramente un loro
      piano.

      Inizio a pensare che molte multinazionali
      vogliano far maturare prodotti open con semplici
      donazioni per poi chiudere i progetti
      appropriandosene e trasformandoli in prodotti a
      pagamento....La Sun sta diventando come altre corporation cioe' azienda di servizi.Il software e' open e gratuito.Se pero' ci fai business la paghi.Il tutto e' proporzionale a come ti inserisci nel mercato.Una licenza solaris per workstation non ti costa come una server multiprocessore (oltre che multicore).Via dicendo.
  • Anonimo scrive:
    Re: alla sun servono muli ad incasinare
    nessuno ha mai parlato di hobbistico ma di sviluppato nel tempo libero da professionisti e studiosi.Il fatto è che è un sistema per server più che computer casalinghi e quindi sta levando lavoro a parecchi programmatori di sistemi operativi Unix che di windows non hanno mai avuto paura poichè il mercato principale del draga è la casa e l'ufficio... non i grossi centri di calcolo
    • Anonimo scrive:
      Re: alla sun servono muli ad incasinare
      - Scritto da:
      nessuno ha mai parlato di hobbistico ma di
      sviluppato nel tempo libero da professionisti e
      studiosi.

      Il fatto è che è un sistema per server più che
      computer casalinghi e quindi sta levando lavoro a
      parecchi programmatori di sistemi operativi Unix
      che di windows non hanno mai avuto paura poichè
      il mercato principale del draga è la casa e
      l'ufficio... non i grossi centri di
      calcoloLa visione del draga e' a 360°.Si e' espanso o si sta' espandendo in qualunque settore.Oggi a maggior ragione perche' il suo core business non tira piu'.Ecco che nascono le anomalie delle console per il gioco,degli accordi per linux.La microsoft e' un gigante che per gli investitori deve solo generare utili..e' per quello che e' peggio di una piovra.
    • Anonimo scrive:
      Re: alla sun servono muli ad incasinare
      - Scritto da:
      Il fatto è che è un sistema per server più che
      computer casalinghi e quindi sta levando lavoro a
      parecchi programmatori di sistemi operativi Unix
      che di windows non hanno mai avuto paura poichè
      il mercato principale del draga è la casa e
      l'ufficio... non i grossi centri di
      calcoloLa cavolata più divertente della serata! :D :D
  • Anonimo scrive:
    Basta con le guerre ideologiche....
    Ma perchè tutti giocano a chi ce l'ha piu bello?Perchè siamo tutti contro tutti?.NET vs Java vs PHP vs ...Apache vs IIS vs...Windows vs Linux vs MacOSFirefox vs IE vs Opera Perchè non pensate che le novità dei vostri concorrenti (nel senso dei prodotti concorrenti a quello che usate voi) non fanno che bene a tutti perchè spingono a migliorare?Java Open source?Meglio sia per chi usa Java, sia per chi usa .NET. Meglio per tutti così Java sarà sempre migliore in futuro, e questo spingerà Microsoft a creare un .NET migliore. La concorrenza serve, i monopoli no.Ma chi se ne frega delle guerre di religione che fate. Alla fine la gente se ne frega se qualcosa è fatto in uno o l'altro linguaggio, basta che funzioni bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta con le guerre ideologiche....
      - Scritto da:
      Ma perchè tutti giocano a chi ce l'ha piu bello?

      Perchè siamo tutti contro tutti?
      .NET vs Java vs PHP vs ...
      Apache vs IIS vs...
      Windows vs Linux vs MacOS
      Firefox vs IE vs Opera

      Perchè non pensate che le novità dei vostri
      concorrenti (nel senso dei prodotti concorrenti a
      quello che usate voi) non fanno che bene a tutti
      perchè spingono a
      migliorare?


      Java Open source?
      Meglio sia per chi usa Java, sia per chi usa
      .NET. Meglio per tutti così Java sarà sempre
      migliore in futuro, e questo spingerà Microsoft a
      creare un .NET migliore. La concorrenza serve, i
      monopoli
      no.

      Ma chi se ne frega delle guerre di religione che
      fate. Quoto.
    • FDG scrive:
      Re: Basta con le guerre ideologiche....
      - Scritto da:
      Meglio sia per chi usa Java, sia per chi usa
      .NET. Meglio per tutti così Java sarà sempre
      migliore in futuro, e questo spingerà Microsoft a
      creare un .NET migliore. La concorrenza serve, i
      monopoli no.Appunto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta con le guerre ideologiche....
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da:


        Meglio sia per chi usa Java, sia per chi usa

        .NET. Meglio per tutti così Java sarà sempre

        migliore in futuro, e questo spingerà Microsoft
        a

        creare un .NET migliore. La concorrenza serve, i

        monopoli no.

        Appunto.Riquoto
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta con le guerre ideologiche....
      la maggiore guerra è dovuta al fatto che c'e' chi lavora gratis permettendo a multinazionali,banche, grosse industrie di non comprare software che permetterebbe di pagare parecchi stipendi in più
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta con le guerre ideologiche....
        - Scritto da:
        la maggiore guerra è dovuta al fatto che c'e' chi
        lavora gratis permettendo a
        multinazionali,banche, grosse industrie di non
        comprare software che permetterebbe di pagare
        parecchi stipendi in
        piùAffermazione inesatta. Le multinazionali, le banche e le grosse industrie che citi non si permetterebbero mai di installare un software per il loro business che non sia sotto garanzia o comunque con un contratto di assistenza. E questo è ciò che fanno le aziende che lavorano nell'open source.Inutile reinventare la ruota e rivendere per nuovi software triti e ritriti a prezzi pazzeschi, mettendoci pure l'assistenza. Si prende un prodotto open, collaudato, gratuito, sviluppato e mantenuto in comunità, lo si personalizza, lo si deploya e lo si da gratuitamente al solo costo delle personalizzazioni e dell'assistenza.Maggiore velocità di consegna, costo di test praticamente nullo perchè è un prodotto collaudato dall'intero pianeta, costo di produzione azzerato perchè non bisogna reinventare la ruota. Risultato: prezzi più bassi, clienti più felici, maggiore competitività.Insomma, il modello closed è, semplicemente, obsoleto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Basta con le guerre ideologiche....
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          la maggiore guerra è dovuta al fatto che c'e'
          chi

          lavora gratis permettendo a

          multinazionali,banche, grosse industrie di non

          comprare software che permetterebbe di pagare

          parecchi stipendi in

          più

          Affermazione inesatta. Le multinazionali, le
          banche e le grosse industrie che citi non si
          permetterebbero mai di installare un software per
          il loro business che non sia sotto garanzia o
          comunque con un contratto di assistenza. E questo
          è ciò che fanno le aziende che lavorano nell'open
          source.

          Inutile reinventare la ruota e rivendere per
          nuovi software triti e ritriti a prezzi
          pazzeschi, mettendoci pure l'assistenza. Si
          prende un prodotto open, collaudato, gratuito,
          sviluppato e mantenuto in comunità, lo si
          personalizza, lo si deploya e lo si da
          gratuitamente al solo costo delle
          personalizzazioni e
          dell'assistenza.

          Maggiore velocità di consegna, costo di test
          praticamente nullo perchè è un prodotto
          collaudato dall'intero pianeta, costo di
          produzione azzerato perchè non bisogna
          reinventare la ruota. Risultato: prezzi più
          bassi, clienti più felici, maggiore
          competitività.

          Insomma, il modello closed è, semplicemente,
          obsoleto.Già, ma gli unici a prenderselo in quel posto sono chi lo sviluppa e lo mantiene, mentre chi fa assistenza lavora, se questi due soggetti non sono nella stessa società.E' un modello, ma non rende obsoleto quello closed.Non mi sembra ci sia niente di sbagliato in quello alternativo: Cliente richiede software, azienda lo fa e lo vende, come vende anche l'assistenza, e se vuole vende anche i sorgenti.A me sembre piu equo per tutti quelli che ci lavorano sul software del dire: vendo solo l'assistenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta con le guerre ideologiche....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            la maggiore guerra è dovuta al fatto che c'e'

            chi


            lavora gratis permettendo a


            multinazionali,banche, grosse industrie di non


            comprare software che permetterebbe di pagare


            parecchi stipendi in


            più



            Affermazione inesatta. Le multinazionali, le

            banche e le grosse industrie che citi non si

            permetterebbero mai di installare un software
            per

            il loro business che non sia sotto garanzia o

            comunque con un contratto di assistenza. E
            questo

            è ciò che fanno le aziende che lavorano
            nell'open

            source.



            Inutile reinventare la ruota e rivendere per

            nuovi software triti e ritriti a prezzi

            pazzeschi, mettendoci pure l'assistenza. Si

            prende un prodotto open, collaudato, gratuito,

            sviluppato e mantenuto in comunità, lo si

            personalizza, lo si deploya e lo si da

            gratuitamente al solo costo delle

            personalizzazioni e

            dell'assistenza.



            Maggiore velocità di consegna, costo di test

            praticamente nullo perchè è un prodotto

            collaudato dall'intero pianeta, costo di

            produzione azzerato perchè non bisogna

            reinventare la ruota. Risultato: prezzi più

            bassi, clienti più felici, maggiore

            competitività.



            Insomma, il modello closed è, semplicemente,

            obsoleto.


            Già, ma gli unici a prenderselo in quel posto
            sono chi lo sviluppa e lo mantiene, mentre chi fa
            assistenza lavora, se questi due soggetti non
            sono nella stessa
            società.

            E' un modello, ma non rende obsoleto quello
            closed.

            Non mi sembra ci sia niente di sbagliato in
            quello alternativo: Cliente richiede software,
            azienda lo fa e lo vende, come vende anche
            l'assistenza, e se vuole vende anche i
            sorgenti.
            A me sembre piu equo per tutti quelli che ci
            lavorano sul software del dire: vendo solo
            l'assistenza.No infatti ne aggiunge caratteristiche.Diciamo che aumenta la scelta.Infatti il gcc non disturba per esempio i compilatori proprietari.Ci sono una montagna di aziende che richiedono un parter forte che fornisca tutto dall'inizio alla fine.Ma questo,ancora una volta,non lede il software Open.
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta con le guerre ideologiche....

            E' un modello, ma non rende obsoleto quello
            closed.

            Non mi sembra ci sia niente di sbagliato in
            quello alternativo: Cliente richiede software,
            azienda lo fa e lo vende, come vende anche
            l'assistenza, e se vuole vende anche i
            sorgenti.
            A me sembre piu equo per tutti quelli che ci
            lavorano sul software del dire: vendo solo
            l'assistenza.ma scusa se chi lo sviluppa e lo mantiene lo vuole far gratis, di notte, mentre e' al cesso.. che problema esiste?se vuoi rendiamo illegale il dono e buonanotte suonatori..
          • Anonimo scrive:
            Re: Basta con le guerre ideologiche....
            - Scritto da:

            E' un modello, ma non rende obsoleto quello

            closed.



            Non mi sembra ci sia niente di sbagliato in

            quello alternativo: Cliente richiede software,

            azienda lo fa e lo vende, come vende anche

            l'assistenza, e se vuole vende anche i

            sorgenti.

            A me sembre piu equo per tutti quelli che ci

            lavorano sul software del dire: vendo solo

            l'assistenza.

            ma scusa se chi lo sviluppa e lo mantiene lo
            vuole far gratis, di notte, mentre e' al cesso..
            che problema
            esiste?
            se vuoi rendiamo illegale il dono e buonanotte
            suonatori..io non ho nessun problema, lavoro e vengo pagato bene, ma non mi si venga a dire che quello è il modello del futuro che rende obsoleto tutto il resto
        • Anonimo scrive:
          Re: Basta con le guerre ideologiche....
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          la maggiore guerra è dovuta al fatto che c'e'
          chi

          lavora gratis permettendo a

          multinazionali,banche, grosse industrie di non

          comprare software che permetterebbe di pagare

          parecchi stipendi in

          più

          Affermazione inesatta. Le multinazionali, le
          banche e le grosse industrie che citi non si
          permetterebbero mai di installare un software per
          il loro business che non sia sotto garanzia o
          comunque con un contratto di assistenza. E questo
          è ciò che fanno le aziende che lavorano nell'open
          source.

          Inutile reinventare la ruota e rivendere per
          nuovi software triti e ritriti a prezzi
          pazzeschi, mettendoci pure l'assistenza. Si
          prende un prodotto open, collaudato, gratuito,
          sviluppato e mantenuto in comunità, lo si
          personalizza, lo si deploya e lo si da
          gratuitamente al solo costo delle
          personalizzazioni e
          dell'assistenza.

          Maggiore velocità di consegna, costo di test
          praticamente nullo perchè è un prodotto
          collaudato dall'intero pianeta, costo di
          produzione azzerato perchè non bisogna
          reinventare la ruota. Risultato: prezzi più
          bassi, clienti più felici, maggiore
          competitività.

          Insomma, il modello closed è, semplicemente,
          obsoleto.il modello open non è un modello, in quando basato sul caso, sull'anarchia e sulla buona volonta di sviluppatori della domenicaè ovvio che voi installatori di distro vi guardate bene dall'evidenziare questo aspettotuttavia è noto come quasi tutte le realtà aziendali passate all'open 2 o 3 anni fa' stiano tornando progressivaente al software commerciale (che poi il codice sia visibile o no è un altro discorso), il motivo? Semplice... costi e tempi inferiori e più garanzie.
      • Anonimo scrive:
        Re: gratis?
        - Scritto da:
        la maggiore guerra è dovuta al fatto che c'e' chi
        lavora gratis permettendo a
        multinazionali,banche, grosse industrie di non
        comprare software che permetterebbe di pagare
        parecchi stipendi in
        piùgratis? (newbie)i guadagni si fanno con l'assistenza, ma non pagando i diritti d'autore i costi sono dimezzati 8)ma questo lo sanno anche i bambini...(rotfl)
      • Fab978 scrive:
        Re: Basta con le guerre ideologiche....

        la maggiore guerra è dovuta al fatto che c'e' chi
        lavora gratis permettendo a
        multinazionali,banche, grosse industrie di non
        comprare software che permetterebbe di pagare
        parecchi stipendi in
        piùQuindi tu sei praticamente uno di quelli che va in giro a spaccare finestre in modo tale che i vetrai e falegnami possanno lavorare?http://it.wikipedia.org/wiki/Racconto_della_finestra_rottaTsk...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2006 10.14-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta con le guerre ideologiche....
      - Scritto da:
      Ma perchè tutti giocano a chi ce l'ha piu bello?

      Perchè siamo tutti contro tutti?Ogni tanto un po' di buon senso su questo forum ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta con le guerre ideologiche....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ma perchè tutti giocano a chi ce l'ha piu bello?



        Perchè siamo tutti contro tutti?


        Ogni tanto un po' di buon senso su questo forum ;)Gia' questa sera e' un poco particolare....Sara' l'affaticamento post "Nascita di windows vista"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta con le guerre ideologiche....

      Alla fine la gente se ne frega se qualcosa
      è fatto in uno o l'altro linguaggio, basta che
      funzioni
      bene.
      Hai detto la parola magica "funzioni bene" è su quello che partono le guerre ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta con le guerre ideologiche....
      - Scritto da:
      Ma perchè tutti giocano a chi ce l'ha piu bello?

      Perchè siamo tutti contro tutti?
      .NET vs Java vs PHP vs ...
      Apache vs IIS vs...
      Windows vs Linux vs MacOS
      Firefox vs IE vs Opera

      Perchè non pensate che le novità dei vostri
      concorrenti (nel senso dei prodotti concorrenti a
      quello che usate voi) non fanno che bene a tutti
      perchè spingono a
      migliorare?perche' e' esattamente il contrario!le "novita'" di tanti (leggi Microzozz) sono copyright, brevetti, DRM, treacherous computing, e via discorrendo,...


      Java Open source?
      Meglio sia per chi usa Java, sia per chi usa
      .NET. Meglio per tutti così Java sarà sempre
      migliore in futuro, e questo spingerà Microsoft a
      creare un .NET migliore. La concorrenza serve, i
      monopoli
      no.
      giusto! vallo a dire a chi li detieni questi monopoli...
      Ma chi se ne frega delle guerre di religione che
      fate. Alla fine la gente se ne frega se qualcosa
      è fatto in uno o l'altro linguaggio, basta che
      funzioni
      bene.si... compriamo tutto, anche quello che ci dicono che ci e' indispensabile e invece non ci serve, paghiamolo 100 volte quello che vale... basta che ci abbiano fatto credere che funziona bene anche se in realta' fa schifoma che razza di ragionamento e'?
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta con le guerre ideologiche....
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Ma perchè tutti giocano a chi ce l'ha piu bello?



        Perchè siamo tutti contro tutti?

        .NET vs Java vs PHP vs ...

        Apache vs IIS vs...

        Windows vs Linux vs MacOS

        Firefox vs IE vs Opera



        Perchè non pensate che le novità dei vostri

        concorrenti (nel senso dei prodotti concorrenti
        a

        quello che usate voi) non fanno che bene a tutti

        perchè spingono a

        migliorare?

        perche' e' esattamente il contrario!
        le "novita'" di tanti (leggi Microzozz) sono
        copyright, brevetti, DRM, treacherous computing,
        e via discorrendo,...







        Java Open source?

        Meglio sia per chi usa Java, sia per chi usa

        .NET. Meglio per tutti così Java sarà sempre

        migliore in futuro, e questo spingerà Microsoft
        a

        creare un .NET migliore. La concorrenza serve, i

        monopoli

        no.



        giusto! vallo a dire a chi li detieni questi
        monopoli...


        Ma chi se ne frega delle guerre di religione che

        fate. Alla fine la gente se ne frega se qualcosa

        è fatto in uno o l'altro linguaggio, basta che

        funzioni

        bene.

        si... compriamo tutto, anche quello che ci dicono
        che ci e' indispensabile e invece non ci serve,
        paghiamolo 100 volte quello che vale... basta che
        ci abbiano fatto credere che funziona bene anche
        se in realta' fa
        schifo

        ma che razza di ragionamento e'?un ragionamento di cui non hai capito una mazza
  • MIX scrive:
    Lo zoo e' inaugurato
    Anche la cara bestiolina Duke (mascotte di Java) ha perso la liberta' lasciandosi acciuffare dallo zoo Source .Duke lesse all'entrata la simpatica scritta Open , Free e non esito' ad entrare. Purtroppo Open significava anche senza sbarre!Argute Firefoxs innescarono la rete ed il nostro eroe temerario si trovo' appeso.L'uccello della tundra arpiono' l'intreccio reticolare e lo getto' nelle grinfie del famelico dinosauro Konqi .Duke era vorticoso pero' riesci' a svincolarsi ma il terreno non sostenuto da solide radici: era ghiaccio!!Un frastuono, spamplsh, giu nel torbido freddo iseguito da pinguini sguscianti.Duke sveni' e si ritrovo' trafitto nelle irte corna di un placido GNU .(troll) 1009 (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo zoo e' inaugurato
      [...]
      Duke sveni'[...]Complimenti bell'italiano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo zoo e' inaugurato
      - Scritto da: MIX
      Anche la cara bestiolina Duke (mascotte di
      Java) ha perso la liberta' lasciandosi acciuffare
      dallo zoo
      Source .
      Duke lesse all'entrata la simpatica scritta
      Open , Free e non esito' ad entrare.
      Purtroppo Open significava anche senza
      sbarre!
      Argute Firefoxs innescarono la rete ed il
      nostro eroe temerario si trovo'
      appeso.
      L'uccello della tundra arpiono'
      l'intreccio reticolare e lo getto' nelle grinfie
      del famelico dinosauro
      Konqi .
      Duke era vorticoso pero' riesci' a svincolarsi ma
      il terreno non sostenuto da solide radici: era
      ghiaccio!!
      Un frastuono, spamplsh, giu nel torbido freddo
      iseguito da pinguini
      sguscianti.
      Duke sveni' e si ritrovo' trafitto nelle irte
      corna di un placido
      GNU .

      (troll) 1009 (troll)Ma per caso sei uscito pure te dalla gabbia? :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo zoo e' inaugurato
        - Scritto da:

        - Scritto da: MIX

        Anche la cara bestiolina Duke (mascotte di

        Java) ha perso la liberta' lasciandosi
        acciuffare

        dallo zoo

        Source .

        Duke lesse all'entrata la simpatica scritta

        Open , Free e non esito' ad
        entrare.

        Purtroppo Open significava anche senza

        sbarre!

        Argute Firefoxs innescarono la rete ed il

        nostro eroe temerario si trovo'

        appeso.

        L'uccello della tundra arpiono'

        l'intreccio reticolare e lo getto' nelle grinfie

        del famelico dinosauro

        Konqi .

        Duke era vorticoso pero' riesci' a svincolarsi
        ma

        il terreno non sostenuto da solide radici: era

        ghiaccio!!

        Un frastuono, spamplsh, giu nel torbido freddo

        iseguito da pinguini

        sguscianti.

        Duke sveni' e si ritrovo' trafitto nelle irte

        corna di un placido

        GNU .



        (troll) 1009 (troll)

        Ma per caso sei uscito pure te dalla gabbia? :DNo, lui era il guardiano accondiscendente :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo zoo e' inaugurato
        - Scritto da:

        - Scritto da: MIX

        Anche la cara bestiolina Duke (mascotte di

        Java) ha perso la liberta' lasciandosi
        acciuffare

        dallo zoo

        Source .

        Duke lesse all'entrata la simpatica scritta

        Open , Free e non esito' ad
        entrare.

        Purtroppo Open significava anche senza

        sbarre!

        Argute Firefoxs innescarono la rete ed il

        nostro eroe temerario si trovo'

        appeso.

        L'uccello della tundra arpiono'

        l'intreccio reticolare e lo getto' nelle grinfie

        del famelico dinosauro

        Konqi .

        Duke era vorticoso pero' riesci' a svincolarsi
        ma

        il terreno non sostenuto da solide radici: era

        ghiaccio!!

        Un frastuono, spamplsh, giu nel torbido freddo

        iseguito da pinguini

        sguscianti.

        Duke sveni' e si ritrovo' trafitto nelle irte

        corna di un placido

        GNU .



        (troll) 1009 (troll)

        Ma per caso sei uscito pure te dalla gabbia? :DDirei di sì visto l'avatar
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo zoo e' inaugurato
      - Scritto da: MIX
      Anche la cara bestiolina Duke (mascotte di
      Java) ha perso la liberta' lasciandosi acciuffare
      dallo zoo
      Source .
      Duke lesse all'entrata la simpatica scritta
      Open , Free e non esito' ad entrare.
      Purtroppo Open significava anche senza
      sbarre!
      Argute Firefoxs innescarono la rete ed il
      nostro eroe temerario si trovo'
      appeso.
      L'uccello della tundra arpiono'
      l'intreccio reticolare e lo getto' nelle grinfie
      del famelico dinosauro
      Konqi .
      Duke era vorticoso pero' riesci' a svincolarsi ma
      il terreno non sostenuto da solide radici: era
      ghiaccio!!
      Un frastuono, spamplsh, giu nel torbido freddo
      iseguito da pinguini
      sguscianti.
      Duke sveni' e si ritrovo' trafitto nelle irte
      corna di un placido
      GNU .

      (troll) 1009 (troll)Non capisco perchè prendi in giro così tanto l'open source. Io penso che sia mosso da giusti ideali , perchè così tante persone lo infangano?
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo zoo e' inaugurato
        - Scritto da:

        - Scritto da: MIX

        Anche la cara bestiolina Duke (mascotte di

        Java) ha perso la liberta' lasciandosi
        acciuffare

        dallo zoo

        Source .

        Duke lesse all'entrata la simpatica scritta

        Open , Free e non esito' ad
        entrare.

        Purtroppo Open significava anche senza

        sbarre!

        Argute Firefoxs innescarono la rete ed il

        nostro eroe temerario si trovo'

        appeso.

        L'uccello della tundra arpiono'

        l'intreccio reticolare e lo getto' nelle grinfie

        del famelico dinosauro

        Konqi .

        Duke era vorticoso pero' riesci' a svincolarsi
        ma

        il terreno non sostenuto da solide radici: era

        ghiaccio!!

        Un frastuono, spamplsh, giu nel torbido freddo

        iseguito da pinguini

        sguscianti.

        Duke sveni' e si ritrovo' trafitto nelle irte

        corna di un placido

        GNU .



        (troll) 1009 (troll)

        Non capisco perchè prendi in giro così tanto
        l'open source. Io penso che sia mosso da giusti
        ideali , perchè così tante persone lo
        infangano?mmmm Credo che scherzi! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo zoo e' inaugurato
      - Scritto da: MIX
      Anche la cara bestiolina Duke (mascotte di
      Java) ha perso la liberta' lasciandosi acciuffare
      dallo zoo
      Source .
      Duke lesse all'entrata la simpatica scritta
      Open , Free e non esito' ad entrare.
      Purtroppo Open significava anche senza
      sbarre!
      Argute Firefoxs innescarono la rete ed il
      nostro eroe temerario si trovo'
      appeso.
      L'uccello della tundra arpiono'
      l'intreccio reticolare e lo getto' nelle grinfie
      del famelico dinosauro
      Konqi .
      Duke era vorticoso pero' riesci' a svincolarsi ma
      il terreno non sostenuto da solide radici: era
      ghiaccio!!
      Un frastuono, spamplsh, giu nel torbido freddo
      iseguito da pinguini
      sguscianti.
      Duke sveni' e si ritrovo' trafitto nelle irte
      corna di un placido
      GNU .

      (troll) 1009 (troll)Ti sei dimenticato le piume di Apache che coprono gli occhi a Duke per confonderlo :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo zoo e' inaugurato
      - Scritto da: MIX
      Anche la cara bestiolina Duke (mascotte di
      Java) ha perso la liberta' lasciandosi acciuffare
      dallo zoo
      Source .
      Duke lesse all'entrata la simpatica scritta
      Open , Free e non esito' ad entrare.
      Purtroppo Open significava anche senza
      sbarre!
      Argute Firefoxs innescarono la rete ed il
      nostro eroe temerario si trovo'
      appeso.
      L'uccello della tundra arpiono'
      l'intreccio reticolare e lo getto' nelle grinfie
      del famelico dinosauro
      Konqi .
      Duke era vorticoso pero' riesci' a svincolarsi ma
      il terreno non sostenuto da solide radici: era
      ghiaccio!!
      Un frastuono, spamplsh, giu nel torbido freddo
      iseguito da pinguini
      sguscianti.
      Duke sveni' e si ritrovo' trafitto nelle irte
      corna di un placido
      GNU .

      (troll) 1009 (troll)Di la verita, sei uno della redazione che posta questi vaneggiamenti solo per aumentare le visite su questo forum.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo zoo e' inaugurato
        - Scritto da:

        - Scritto da: MIX

        Anche la cara bestiolina Duke (mascotte di

        Java) ha perso la liberta' lasciandosi
        acciuffare

        dallo zoo

        Source .

        Duke lesse all'entrata la simpatica scritta

        Open , Free e non esito' ad
        entrare.

        Purtroppo Open significava anche senza

        sbarre!

        Argute Firefoxs innescarono la rete ed il

        nostro eroe temerario si trovo'

        appeso.

        L'uccello della tundra arpiono'

        l'intreccio reticolare e lo getto' nelle grinfie

        del famelico dinosauro

        Konqi .

        Duke era vorticoso pero' riesci' a svincolarsi
        ma

        il terreno non sostenuto da solide radici: era

        ghiaccio!!

        Un frastuono, spamplsh, giu nel torbido freddo

        iseguito da pinguini

        sguscianti.

        Duke sveni' e si ritrovo' trafitto nelle irte

        corna di un placido

        GNU .



        (troll) 1009 (troll)

        Di la verita, sei uno della redazione che posta
        questi vaneggiamenti solo per aumentare le visite
        su questo
        forum.Beh che si cali le braghe allora chissa' che arrivi anche qualche gnoccolona.
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo zoo e' inaugurato

          Beh che si cali le braghe allora chissa' che
          arrivi anche qualche
          gnoccolona.Visto il thread sarebbe meglio una GNUccolona open!
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo zoo e' inaugurato
      lascia starec'è un solo rock'n'troll
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo zoo e' inaugurato
      ..da uno che scrive "Duke svenì.." perchè non sa che il passato remoto (terza persona singolare) di svenire è SVENNE, non ci si può di certo attendere un commento intelligente!Ti consiglio vivamente una scuola serale, vedi tu quale, o informatica o italiano...insomma le materie dove hai più lacune.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo zoo e' inaugurato
      Certo,il mondo open source molte volte vuol dire poco controllo. Secondo me sotto il controllo di una qualsiasi "autorità" che sia SUN, Red Hat o altro, le cose sono più, passami il gioco di parole, controllate, regolate e più monitorate (IMO).Il rischio che partano fork e che nel già tanto complicato e sovradimensionato mondo di Java si crei altra confusione c'è, ma è innegabile che nel mondo Open siano nati progetti di tutto rispetto (Gimp, Open Office, KDE...) e altri che sono nati come progetti fantastici e si stanno ahimè rovinando (Firefox quando è nato era molto più veloce e performante, ora sta diventando un po' troppo pesantino).Staremo a vedere e speriamo che con Java l'Open Source dia il meglio di se e ci porti a risultati migliori, uno fra tutti snellire queste architetture che stanno diventando veramente assurde, complicate e in molti casi ridondanti.Io ci voglio credere, forse perchè lavoro molto con Java e mi piace molto come linguaggio e adoro l'idea di poter lavorare su piattaforme differenti con sforzi veramente veramente minimi.CiaoL.P.S. Si dice "svenne" non "svenì" :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo zoo e' inaugurato
      Giustamente ritorni all'attacco, e io non posso che esprimere il mio giudizio :DDunque...- Scritto da: MIX
      Anche la cara bestiolina Duke (mascotte di
      Java) ha perso la liberta' lasciandosi acciuffare
      dallo zoo
      Source .Uhm, "zoo Source" non mi suona molto bene, ma non saprei nemmeno che nome dargli. Come idea è carina, comunque.
      Duke lesse all'entrata la simpatica scritta
      Open , Free e non esito' ad entrare.
      Purtroppo Open significava anche senza
      sbarre!
      Argute Firefoxs innescarono la rete ed il
      nostro eroe temerario si trovo'
      appeso.Quest'ultima frase può essere scritta meglio. Ad esempio: "Argute volpi innescarono gli intricati fili della rete ai quali il nostro eroe temerario si trovo' appeso."
      L'uccello della tundra arpiono'
      l'intreccio reticolare e lo getto' nelle grinfie
      del famelico dinosauro
      Konqi .
      Duke era vorticoso pero' riesci' a svincolarsi ma
      il terreno non sostenuto da solide radici: era
      ghiaccio!!Azz, no. Qui hai fatto un misto di errori, che rendono la frase incomprensibile. La si potrebbe riscrivere così: "Divincolandosi Duke riuscì a liberarsi, ma il terreno su cui si trovava non era piu' sostenuto da solide radici: era di ghiaccio!!"
      Un frastuono, spamplsh, giu nel torbido freddo
      iseguito da pinguini
      sguscianti.
      Duke sveni' e si ritrovo' trafitto nelle irte
      corna di un placido
      GNU .

      (troll) 1009 (troll)L'idea era piuttosto buona, ma a mio parere ti sei lasciato prendere dalla fretta. La prossima volta cerca di concentrarti maggiormente sulla forma. Ti do un 7 ;)
  • Anonimo scrive:
    Java ha già perso...
    http://www.eweek.com/article2/0,1895,1995495,00.asp
    • belze scrive:
      Re: Java ha già perso...
      Infatti poco dopo leggi questa risposta:Ok - I can buy the title of the article since it's coming from a Microsoft exec, but is there really any truth to this?In my ongoing survey on the use of .NET or Java (http://www.dotnetorjava.com), Java beats .NET 4 to 1 as a corporate standard for enterprise development. Are there really that many large companies using .NET Enterprise Services for enterprise solutions? Responses from people at companies like JPMorganChase and Merrill Lynch show that JEE is their corporate standard. Other survey responses do show a common use of .NET for desktop apps and Web applications, but how many people are using .NET for high-volume, transactional processing systems? I hardly think that .NET Enterprise Solutions is mature enough to say that it beats JEE in that arena. To me, .NET and Windows is still playing catch up to the JEE / Unix platform.As a Java/JEE developer, am I just biased and not seeing the light? I started a survey at http://www.dotnetorjava.com to see what REAL people at REAL companies are using and what they think of it. I've heard too many claims from biased parties to have much belief in them, so I want to hear from people actually using this stuff to see who is really winning the race.Please take 5 minutes to fill out my survey to help answer the question and for us to see what's really being used. Plus, you get a chance to win a free iPod.Gary Muihttp://www.dotnetorjava.comp.s. Sorry for the shameless plug for my survey, but I really want to hear about what people are using!
    • Anonimo scrive:
      Io dico di no
      - Scritto da:
      http://www.eweek.com/article2/0,1895,1995495,00.asSai perche'?Perche' microsoft si e' imposta nel mercato dei SO con prodotti peggiori della concorrenza facendo leva sulla quantita'.Il caso emblematico e' vedere windows sui server.Ergo "Non e' detto che il prodotto migliore vinca la battaglia" AMESSO CHE .NET SIA MIGLIORE DI JAVA io ad esempio non lo penso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Io dico di no
        - Scritto da:
        Sai perche'?
        Perche' microsoft si e' imposta nel mercato dei
        SO con prodotti peggiori della concorrenza
        facendo leva sulla quantita'.Il caso emblematico
        e' vedere windows sui
        server.Senza discutere se oggi Windows sia peggiore o no di altri sistemi attuali ti ricordo che al tempo la concorrenza era assai peggio (Netware, SCO). Windows NT ha vinto perchè era il migliore!
        • Anonimo scrive:
          Re: Io dico di no
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Sai perche'?

          Perche' microsoft si e' imposta nel mercato dei

          SO con prodotti peggiori della concorrenza

          facendo leva sulla quantita'.Il caso emblematico

          e' vedere windows sui

          server.

          Senza discutere se oggi Windows sia peggiore o no
          di altri sistemi attuali ti ricordo che al tempo
          la concorrenza era assai peggio (Netware, SCO).
          Windows NT ha vinto perchè era il
          migliore!
          mmm io non sono dello stesso parere ovviamente
          • Anonimo scrive:
            Re: Io dico di no
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Sai perche'?


            Perche' microsoft si e' imposta nel mercato
            dei


            SO con prodotti peggiori della concorrenza


            facendo leva sulla quantita'.Il caso
            emblematico


            e' vedere windows sui


            server.



            Senza discutere se oggi Windows sia peggiore o
            no

            di altri sistemi attuali ti ricordo che al tempo

            la concorrenza era assai peggio (Netware, SCO).

            Windows NT ha vinto perchè era il

            migliore!


            mmm io non sono dello stesso parere ovviamenteanche perche' SCO era il peggiore degli Unix nonostante fosse "l'ufficiale" SystemV e lo sviluppo di Netware non era granche' attivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Java ha già perso...
      - Scritto da:
      http://www.eweek.com/article2/0,1895,1995495,00.asmah.. oggi in italia Java EE e' richiesto piu' di .NET (3 a 1) e questo e' un dato di fatto (lo puoi verificare facilmente), inoltre i programmatori java vengono retribuiti meglio e c'e' meno conorrenza (perche' bisogna avere le palle per programmare i servizi enterprise e non basta un click sul tasto next)capisco gli utenti ma le grosse Aziende non si fidano di microsoft, loro conoscono solo IBM, SUN .. a volte ci sono precisi accordi commerciali e cosi' lo usano ma in regime di libero mercato la evitano come la peste, anche questo e' un altro fatto di uno che lavora da 15 anni nell'IT
    • Giambo scrive:
      Re: Java ha già perso...
      - Scritto da:
      http://www.eweek.com/article2/0,1895,1995495,00.asBeh, se l'ha dichiarato una persona indipendente come "Bob Muglia, Microsoft's senior vice president of Server and Tools business", deve per forza essere vero (rotfl) !!Basta guardarsi un po in giro nel mondo del lavoro, e scopri che il rapporto Java/.NET e' di almeno 3 a 1 :)
      • FDG scrive:
        Re: Java ha già perso...
        - Scritto da: Giambo
        Basta guardarsi un po in giro nel mondo del
        lavoro, e scopri che il rapporto Java/.NET e' di
        almeno 3 a 1Indagine maccheronica su Monster:Java 338j2ee 115.net 72C# 248
        • Giambo scrive:
          Re: Java ha già perso...
          - Scritto da: FDG

          Basta guardarsi un po in giro nel mondo del

          lavoro, e scopri che il rapporto Java/.NET e' di

          almeno 3 a 1

          Indagine maccheronica su Monster:

          Java 338
          j2ee 115
          .net 72
          C# 248Dove vivo io una ricerca simile ha dato 414 per Java e 116 .NET.In ogni caso l'affermazione possiamo dire abbia valore nullo, no :) ?
  • Anonimo scrive:
    Re: alla sun servono muli ad incasinare
    e daje sti "muli"... voglio sapere chi ha coniato sto termine! Non credo proprio che Sun abbia bisogno di "muli" perchè ha tanti Geni pagati e strapagati e poi Java è un linguaggio completo... è arrivato a maturazione senza aiuto di muli! Java open è un beneficio per tutti !!
    • Anonimo scrive:
      Re: alla sun servono muli ad incasinare
      non ho idea di come sia nato il termine ma diciamo che ora sun avrà dei geniacci che lavorano gratis per fare test e nuovi sviluppi/librerie.Non è un bene per chi fa lo sviluppatore per sun
      • Anonimo scrive:
        Re: alla sun servono muli ad incasinare
        - Scritto da:
        non ho idea di come sia nato il termine ma
        diciamo che ora sun avrà dei geniacci che
        lavorano gratis per fare test e nuovi
        sviluppi/librerie.
        Non è un bene per chi fa lo sviluppatore per sunHanno gia' abbastanza da fare...non credere che tirino le cartine nei cestini come alla MS.Quella e' gente che lavora facendo ricerca e cercando di rimanere all'avanguardia.
    • Anonimo scrive:
      Re: alla sun servono muli ad incasinare
      Secondo me invece è un ottima maniera per gestire e puntare le proprie risorse pagate sullo sviluppo di nuovi progetti facendosi aiutare a mantenere un software ,già cmq a un ottimo stadio come Java, dalla comunità.Se non è una mossa intelligente questa...
      • Anonimo scrive:
        Re: alla sun servono muli ad incasinare
        - Scritto da:
        Secondo me invece è un ottima maniera per gestire
        e puntare le proprie risorse pagate sullo
        sviluppo di nuovi progetti facendosi aiutare a
        mantenere un software ,già cmq a un ottimo stadio
        come Java, dalla
        comunità.
        Se non è una mossa intelligente questa...Oggi come oggi,la GPL legittima un prodotto rendendolo standard de facto.
  • Anonimo scrive:
    .NET
    Ma perchè, .NET gira su linux come Java!?? come si farebbe a far funzionare un EXE in .NET su linux?
    • Anonimo scrive:
      Re: .NET
      - Scritto da:
      Ma perchè, .NET gira su linux come Java!?? come
      si farebbe a far funzionare un EXE in .NET su
      linux?Funziona eccome.Se usi Mono (per .NET) o se usi Wine per tutti gli altri exebye
      • Anonimo scrive:
        Re: .NET


        Funziona eccome.
        Se usi Mono (per .NET) o se usi Wine per tutti
        gli altri
        exe
        Quindi con .NET e MONO se faccio un programma per windows, poi funziona anche su linux?come in Java quindi!? ma in windows non c'erano le API?! :|
        • Anonimo scrive:
          Re: .NET
          - Scritto da:
          come in Java quindi!? ma in windows non c'erano
          le API?!
          :|Hai detto bene, le API. Ronzano e punzecchiano i cojoni che credono che .NET sia portatile.
        • Anonimo scrive:
          Re: .NET
          Infatti devi sapere che in linux sono state introdotte nuove chiamate di sistema multipiattaforma, le Valuable Enterprise Software Process Entity (VESPE).GianLuca
          • Anonimo scrive:
            Re: .NET
            - Scritto da:
            Infatti devi sapere che in linux sono state
            introdotte nuove chiamate di sistema
            multipiattaforma, le Valuable Enterprise Software
            Process Entity
            (VESPE).

            GianLucaChe hanno funzionalità specifiche per applicazioni specifiche. Non è che ti facciano girare qualsiasi applicazione .NET su qualsiasi piattaforma...
          • Anonimo scrive:
            Re: .NET
            Al contrario, il tuo codice sarà gestito automaticamente dalla libreria core-system di nuova concezione, per la gestione di eventi, messaggi, pipes e named-pipes:Freely Available Redistributable Fast Atomated Low Level Events (FARFALLE)GianLuca
          • Anonimo scrive:
            Re: .NET
            LOL! Già VESPE mi aveva fatto sdraiare... ma FARFALLE!!! Genio!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: .NET
            Ridi, ridi (finchè puoi): presto sarà introdotta la tecnologia definitiva per la programmazione Unix, che vi costringerà a dimenticare tutto quello che sapete:Multiple Object Standard Communication Handling Environment.GianLuca
          • Anonimo scrive:
            Re: .NET
            6 un grande !
          • Anonimo scrive:
            Re: .NET
            - Scritto da:
            Ridi, ridi (finchè puoi): presto sarà introdotta
            la tecnologia definitiva per la programmazione
            Unix, che vi costringerà a dimenticare tutto
            quello che
            sapete:

            Multiple Object Standard Communication Handling
            Environment.

            GianLucaMah di unico c'e' solo il tuo pensiero....
          • Anonimo scrive:
            Re: .NET

            Mah di unico c'e' solo il tuo pensiero....Parli così perchè ancora non conosci a fondo le nuove tecnologie, come Clever Over-Centralized Computing Informing Nested Extended Linux-Less Exceptions (COCCINELLE).GianLuca
          • Anonimo scrive:
            Re: .NET
            - Scritto da:


            Mah di unico c'e' solo il tuo pensiero....

            Parli così perchè ancora non conosci a fondo le
            nuove tecnologie, come Clever Over-Centralized
            Computing Informing Nested Extended Linux-Less
            Exceptions
            (COCCINELLE).

            GianLucaooooo ma che poeta!
        • Anonimo scrive:
          Re: .NET

          Quindi con .NET e MONO se faccio un programma per
          windows, poi funziona anche su
          linux?
          come in Java quindi!? ma in windows non c'erano
          le API?!
          :|e il Framework secondo te che ci sta a fare?
    • Anonimo scrive:
      Re: .NET
      - Scritto da:
      Ma perchè, .NET gira su linux come Java!?? come
      si farebbe a far funzionare un EXE in .NET su
      linux?Guarda lo puoi sperimentare da te prendi qualche worm contenuto in eseguibile windows e lo lanci in terminale con mono...vedrai che divertimento....
      • Anonimo scrive:
        Re: .NET
        .NET con wine non ne vuole sapere di installarsi, l'installer rileva qualcosa di strano ("uhm, non mi pare windows questo..." ) e vomita un codice d'errore incomprensibile, come da tradizione M$.Farò la prova con mono, ma a dire il vero, a parte la sperimentazione non ho applicazioni .NET che mi interessi far girare su linux
        • Anonimo scrive:
          Re: .NET
          - Scritto da:
          .NET con wine non ne vuole sapere di installarsi,
          l'installer rileva qualcosa di strano ("uhm, non
          mi pare windows questo..." ) e vomita un codice
          d'errore incomprensibile, come da tradizione
          M$.Guarda che non devi installarti tutto il framework .Net. Mono E' il framework .Net.
    • eurosete scrive:
      Re: .NET
      - Scritto da:
      Ma perchè, .NET gira su linux come Java!?? come
      si farebbe a far funzionare un EXE in .NET su
      linux?Le specifiche di .NET sono libere. Quindi chiunque le può implementare. Su Linux c'è il progetto MOMO che fa questo. Quindi se installi MOMO e prendi un programma .NET lo puoi tranquillamente far girare su Linux. A meno di incopatibilità di versioni, ovviamente.PS.Dal tono delle risposte alla tua legittima domanda, vedo che qui tutti parlano di Java o .Net, senza conoscere di cosa si tratti.
      • pentolino scrive:
        Re: .NET
        - Scritto da: eurosete
        Le specifiche di .NET sono libere. Quindi
        chiunque le può implementare. Su Linux c'è il
        progetto MOMO che fa questo. Quindi se installi
        MOMO e prendi un programma .NET lo puoi
        tranquillamente far girare su Linux. A meno di
        incopatibilità di versioni,
        ovviamente.Ehm, non per fare il saputello, ma non era MONO?
        PS.
        Dal tono delle risposte alla tua legittima
        domanda, vedo che qui tutti parlano di Java o
        .Net, senza conoscere di cosa si
        tratti.P.S.: Quoto in pieno
        • Anonimo scrive:
          Re: .NET
          - Scritto da: pentolino

          - Scritto da: eurosete

          Le specifiche di .NET sono libere. Quindi

          chiunque le può implementare. Su Linux c'è il

          progetto MOMO che fa questo. Quindi se installi

          MOMO e prendi un programma .NET lo puoi

          tranquillamente far girare su Linux. A meno di

          incopatibilità di versioni,

          ovviamente.

          Ehm, non per fare il saputello, ma non era MONO?


          PS.

          Dal tono delle risposte alla tua legittima

          domanda, vedo che qui tutti parlano di Java o

          .Net, senza conoscere di cosa si

          tratti.
          P.S.: Quoto in pienoOps! Scusa piccolo lapsus!Grazie della correzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: .NET
        - Scritto da: eurosete
        Le specifiche di .NET sono libere. Quindi
        chiunque le può implementare. Su Linux c'è il
        progetto MOMO che fa questo. Quindi se installi
        MOMO e prendi un programma .NET lo puoi
        tranquillamente far girare su Linux. A meno di
        incopatibilità di versioni,
        ovviamente.
        MOMO???
        PS.
        Dal tono delle risposte alla tua legittima
        domanda, vedo che qui tutti parlano di Java o
        .Net, senza conoscere di cosa si
        tratti.Inclusa te, cara MOMO! :p
      • Anonimo scrive:
        Re: .NET
        - Scritto da: eurosete
        Le specifiche di .NET sono libere.Tranne una piccola, insignificante e trascurabile parte: System.Windows.FormsChe strano, eh ?
        Dal tono delle risposte alla tua legittima
        domanda, vedo che qui tutti parlano di Java o
        .Net, senza conoscere di cosa si
        tratti.Fortuna che tu conosci bene moMo :D !
        • eurosete scrive:
          Re: .NET
          - Scritto da:

          - Scritto da: eurosete


          Le specifiche di .NET sono libere.

          Tranne una piccola, insignificante e trascurabile
          parte:
          System.Windows.Forms
          Che strano, eh ?


          Dal tono delle risposte alla tua legittima

          domanda, vedo che qui tutti parlano di Java o

          .Net, senza conoscere di cosa si

          tratti.

          Fortuna che tu conosci bene moMo :D !http://www.mono-project.com/WinFormsDicevi scusa? Sai riconoscere la differenza tra momo e mono, ma non sai di cosa si tratti?Bravo!
          • Anonimo scrive:
            Re: .NET
            - Scritto da: eurosete

            Fortuna che tu conosci bene moMo :D !

            http://www.mono-project.com/WinForms

            Dicevi scusa? Sai riconoscere la differenza tra
            momo e mono, ma non sai di cosa si
            tratti?E' un dato di fatto che System.Windows.Forms è problematico dal punto di vista delle licenze.Inoltre forse ti sei perso la notizia bomba di qualche giorno fa (Novell ... Gnome ... Microsoft ... Mono)
  • Anonimo scrive:
    se fa la fine delle distro
    java sta in un piede nella fossa.Un linguaggio non può mutare in 1000 versioni diverse.Temo che usciranno centinaia di "distro" java, ognuna con le sue classi e le sue specifiche.vediamo un pò
    • Anonimo scrive:
      Re: se fa la fine delle distro
      - Scritto da:
      java sta in un piede nella fossa.
      Un linguaggio non può mutare in 1000 versioni
      diverse.
      Temo che usciranno centinaia di "distro" java,
      ognuna con le sue classi e le sue
      specifiche.
      vediamo un pòIo invece prevedo un grosso lavoro di convergenza. E' chiaro bisogna essere anche elastici nell'introduzione di nuove caratteristiche.Ma i parter sono grossi come IBM e la comunita' e' sterminata e desiderosa di migliorarlo.Ricordate che si tratta pur sempre di un linguaggio di programmazione non di un sistema operativo.
      • Anonimo scrive:
        Re: se fa la fine delle distro
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        java sta in un piede nella fossa.

        Un linguaggio non può mutare in 1000 versioni

        diverse.

        Temo che usciranno centinaia di "distro" java,

        ognuna con le sue classi e le sue

        specifiche.

        vediamo un pò

        Io invece prevedo un grosso lavoro di
        convergenza. E' chiaro bisogna essere anche
        elastici nell'introduzione di nuove
        caratteristiche.Ma i parter sono grossi come IBM
        e la comunita' e' sterminata e desiderosa di
        migliorarlo.Ricordate che si tratta pur sempre di
        un linguaggio di programmazione non di un sistema
        operativo.Forkare un linguaggio di programmazione ha poco senso anche nel mondo OSS.Perche' se tutto il software lo "aggiusto" secondo le specifiche del Java di riferimento gli altri valgono meno che nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: se fa la fine delle distro

      vediamo un pòquante versioni di openoffice esistono?quante di mono?quante di php?il paragone con una distro, composta da diversa centinaia, se non migliaia di pacchetti, è imho insensato.
      • FDG scrive:
        Re: se fa la fine delle distro
        - Scritto da:


        vediamo un pò

        quante versioni di openoffice esistono?
        quante di mono?
        quante di php?gcc, bind, apache, python, ruby, samba, curl, mysql, make, openssl...
    • Anonimo scrive:
      Re: se fa la fine delle distro
      - Scritto da:
      java sta in un piede nella fossa.
      Un linguaggio non può mutare in 1000 versioni
      diverse.
      Temo che usciranno centinaia di "distro" java,
      ognuna con le sue classi e le sue
      specifiche.
      vediamo un pòChe stupidaggine, basta vedere come funziona bene un linguaggio multi-piattaforma, valido e opensource come Python ...
    • Anonimo scrive:
      Re: se fa la fine delle distro
      - Scritto da:
      java sta in un piede nella fossa.
      Un linguaggio non può mutare in 1000 versioni
      diverse.
      Temo che usciranno centinaia di "distro" java,
      ognuna con le sue classi e le sue
      specifiche.
      vediamo un pòma quando mai un progetto prende 1000 vie diverse? L'Open mica = LINUX, ci sono tantissimi programmi che hanno la loro controparte OS che lavorano benissimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: se fa la fine delle distro
      centinaia di versioni ncompatibili? come per apache, php, gcc, perl, ruby ecc.ecc.?
Chiudi i commenti