Firefox 23, socialità e JavaScript forzato

Nuova major release per il browser Mozilla, che ora è più social che mai e ha un logo rinnovato. Eliminata la possibilità di disabilitare JavaScript nelle opzioni: gli utenti non dovrebbero farlo

Roma – Firefox arriva alla release 23 , e Mozilla annuncia la lieta novella sottolineando una delle caratteristiche prominenti del nuovo browser: vale a dire la stretta integrazione con i social network più popolari accessibili via Web.

la condivisione integrata su firefox 23

L’ultimo anno di lavoro è servito per far sì che il browser del Panda Rosso fosse il mezzo ideale per condividere i contenuti con amici, parenti e affini in maniera diretta e senza necessità di add-on, spiega Mozilla, e ora basta usare l’apposito bottone integrato nell’interfaccia per postare link su Facebook e non solo.

La stretta integrazione con il social networking è una delle novità di Firefox 23 che più piacciono agli sviluppatori Mozilla, ma non è certo l’unica: l’ elenco completo include – oltre alla correzione di bachi e le usuali ottimizzazioni al codice – anche un nuovo logo , oggetto di restyling in linea con la moda “chromeless”, stilizzata e priva di particolari significativi in voga al momento (Metro/Modern UI insegna).

l'evoluzione del logo di firefox

Con Firefox 23 viene poi deprecato il tag “blink”, retaggio preistorico del codice usato su Web degli anni ’90 – utile a far lampeggiare il testo delle pagine telematiche – e mai accettato dal World Wide Web Consortium (W3C) come specifica ufficiale dello standard HTML.

Al di là delle novità di facciata o modaiole, il nuovo Firefox contiene modifiche significative anche per quello che conta davvero: il browser è ora in grado di bloccare automaticamente i contenuti “misti” non sicuri su pagine sicure (HTTPS), e dalle opzioni sparisce la possibilità di disabilitare l’esecuzione di codice JavaScript. La mancata esecuzione di script JS non è un bene per il Web, suggerisce Mozilla, e gli utenti meno inesperti – target a cui evidentemente Mozilla non si rivolge più in maniera specifica – dovranno accedere alle opzioni manuali del browser (digitando “about:config” nella barra degli indirizzi) per modificare il nuovo stato delle cose. L’uso di un’estensione come NoScript potrebbe aiutare a semplificare la procedura.

Alfonso Maruccia

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Trollollero scrive:
    Giusto per.....
    http://arstechnica.com/tech-policy/2013/08/ed-snowdens-encrypted-e-mail-service-shuts-down-leaving-cryptic-message/Nello specifico, il messaggio:"I have been forced to make a difficult decision: to become complicit in crimes against the American people or walk away from nearly ten years of hard work by shutting down Lavabit. After significant soul searching, I have decided to suspend operations. I wish that I could legally share with you the events that led to my decision. I cannot. I feel you deserve to know whats going onthe first amendment is supposed to guarantee me the freedom to speak out in situations like this. Unfortunately, Congress has passed laws that say otherwise. As things currently stand, I cannot share my experiences over the last six weeks, even though I have twice made the appropriate requests.Whats going to happen now? Weve already started preparing the paperwork needed to continue to fight for the Constitution in the Fourth Circuit Court of Appeals. A favorable decision would allow me to resurrect Lavabit as an American company.This experience has taught me one very important lesson: without congressional action or a strong judicial precedent, <b
    I would <u
    strongly </u
    recommend against anyone trusting their private data to a company with physical ties to the United States. </b
    Sincerely,Ladar LevisonOwner and Operator, Lavabit LLC"70 anni fa questa gente ha dato una mano a ripulire il mondo da gentaglia estremamente pericolosa.A occhio e croce, sono diventati peggio.
    • Anche io sono Anonimo scrive:
      Re: Giusto per.....
      E' una notizia importante, specialmente se sommata a questa http://arstechnica.com/tech-policy/2013/08/nsa-captures-americans-internet-content-if-it-mentions-overseas-suspects/ sempre da Ars-Technica.Penso che PI dovrebbe fare un articolo combinato sulle due notizie.
      • Trollollero scrive:
        Re: Giusto per.....
        - Scritto da: Anche io sono Anonimo
        E' una notizia importante, specialmente se
        sommata a questa
        http://arstechnica.com/tech-policy/2013/08/nsa-cap

        Penso che PI dovrebbe fare un articolo combinato
        sulle due
        notizie.Ok, niente occhio e croce.Questi sono conciati peggio della DDR dei tempi che furono....
  • prova123 scrive:
    Toglietevelo dalla testa ...
    Per usare correttamente Tor bisogna sapere perfettamente come funziona, se lo installa e lo usa un XXXXXXXX qualsiasi l'unica certezza è quella di non essere anonimo. In particolare se lo installa il proprio "cugggino" che ne sa a pacchi ricordategli di preparare un pacco con la torta e la lima dentro!! :DVisto l'analfabestismo informatico dilagante è più anonimo non utilizzare TOR :D
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Toglietevelo dalla testa ...
      - Scritto da: prova123
      Per usare correttamente Tor bisogna sapere
      perfettamente come funziona, se lo installa e lo
      usa un XXXXXXXX qualsiasi l'unica certezza è
      quella di non essere anonimo. In particolare se
      lo installa il proprio "cugggino" che ne sa a
      pacchi ricordategli di preparare un pacco con la
      torta e la lima dentro!! Quindi tu dai per scontato che tor si usi solo per commettere reati?
      • Voice of Reason scrive:
        Re: Toglietevelo dalla testa ...
        - Scritto da: Nome e cognome
        Quindi tu dai per scontato che tor si usi solo
        per commettere
        reati?Non esiste alcuna ragione valida per usarlo.Non siamo in una dittatura, nonostante quello che credono (sognano?) i fanatici della privacy.Nessuna di queste persone sta - spero - facendo qualcosa di tanto criminale da aver bisogno di nascondersi alle Autorità.Viceversa, se qualcuno di loro sta facendo qualcosa di criminale, è giusto che le Autorità intervengano con pugno di ferro.Discorso chiuso.
        • io sono leggenda scrive:
          Re: Toglietevelo dalla testa ...
          - Scritto da: Voice of Reason
          - Scritto da: Nome e cognome


          Quindi tu dai per scontato che tor si usi solo

          per commettere

          reati?

          Non esiste alcuna ragione valida per usarlo.
          Non siamo in una dittatura, nonostante quello che
          credono (sognano?) i fanatici della
          privacy.
          Nessuna di queste persone sta - spero - facendo
          qualcosa di tanto criminale da aver bisogno di
          nascondersi alle
          Autorità.
          Viceversa, se qualcuno di loro sta facendo
          qualcosa di criminale, è giusto che le Autorità
          intervengano con pugno di
          ferro.
          Discorso chiuso.[img]http://toninormanno.altervista.org/wordpress/wp-content/uploads/2009/09/fascisti_su_marte.jpg[/img]
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Toglietevelo dalla testa ...
          - Scritto da: Voice of Reason
          Non esiste alcuna ragione valida per usarlo.
          Non siamo in una dittatura, nonostante quello che
          credono (sognano?) i fanatici della
          privacy.Quindi perché tu le comunicazioni non le mandi tramite cartolina illustrata?
          Nessuna di queste persone sta - spero - facendo
          qualcosa di tanto criminale da aver bisogno di
          nascondersi alle Autorità.Le autorità, come le chiami tu (io li chiamo in un altro modo ma se lo faccio la redazione mi censura), ficcano il naso dove non dovrebbero. <b
          N-I-E-N-T-E </b
          giustifica la violazione della privacy di un onesto cittadino, nemmeno il verificare che sia davvero onesto. Perché significa vivere in un regime che non prevede, come invece è scritto sulla Costituzione, la presunzione d'innocenza.Hai prove che non sia onesto e che giustifichino la violazione della privacy? Bene, ma quelle prove devi averle raccolte <b
          PRIMA </b
          e senza violare la sua privacy. Perché la <b
          RICERCA DI INDIZI </b
          non giustifica la violazione della privacy di <b
          NESSUNO </b
          .-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 agosto 2013 00.49-----------------------------------------------------------
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Toglietevelo dalla testa ...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Hai prove che non sia onesto e che giustifichino
            la violazione della privacy? Bene, ma quelle
            prove devi averle raccolte <b
            PRIMA
            </b
            e senza violare la sua privacy.Ma come farebbe allora la magistratura a raccogliere le prove senza violare la privacy di una persona sospettata di reato??? La perquisizione domiciliare alla ricerca - ad esempio - di armi o stupefacenti tu la consideri una violazione della privacy? Se cosí fosse si potrebbe dire addio a qualsiasi indagine .
            Perché la <b
            RICERCA DI INDIZI </b

            non giustifica la violazione della privacy di
            <b
            NESSUNO </b

            .Si ricercano le PROVE di un reato non gli INDIZI.Gli indizi della commissione di un reato possono essere molteplici: indagini di polizia, testimonianze, confidenze di collaboratori ecc ecc ecc.....
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Toglietevelo dalla testa ...
            contenuto non disponibile
        • Trollollero scrive:
          Re: Toglietevelo dalla testa ...
          - Scritto da: Voice of Reason
          - Scritto da: Nome e cognome


          Quindi tu dai per scontato che tor si usi solo

          per commettere

          reati?

          Non esiste alcuna ragione valida per usarlo.Dato che scrivi queste cose da non registrato su un forum ad acXXXXX libero e senza fornire prova della tua identita', direi che puoi anche finirla di dire XXXXXXXte.
          Non siamo in una dittatura, nonostante quello che
          credono (sognano?) i fanatici della
          privacy.Di nuovo: cio' che filtra all'esterno di me lo decido io.
          Nessuna di queste persone sta - spero - facendo
          qualcosa di tanto criminale da aver bisogno di
          nascondersi alle
          Autorità.
          Viceversa, se qualcuno di loro sta facendo
          qualcosa di criminale, è giusto che le Autorità
          intervengano con pugno di
          ferro.Te lo ricordi, vero, il discorsetto sui tedeschi, i calci nel XXXX, e i corsi e ricorsi storici ?
          Discorso chiuso.Ma proprio no.PER FORTUNA no.Se hai assolutamente bisogno di vivere in una dittatura assolutista, guarda, in meno di un giorno di viaggio si arriva in Corea del Nord.Magari riesci pure a farti dare la cittadinanza.
        • Funz scrive:
          Re: Toglietevelo dalla testa ...
          - Scritto da: Voice of Reason
          Non esiste alcuna ragione valida per usarlo.
          Non siamo in una dittatura, nonostante quello che
          credono (sognano?) i fanatici della
          privacy.
          Nessuna di queste persone sta - spero - facendo
          qualcosa di tanto criminale da aver bisogno di
          nascondersi alle
          Autorità.
          Viceversa, se qualcuno di loro sta facendo
          qualcosa di criminale, è giusto che le Autorità
          intervengano con pugno di
          ferro.Visto che non hai niente da nascondere inizia tu:nome cognomeindirizzo di casa(ovviamente aperta e senza tende alle finestre)IP delle webcam che hai in ciascuna stanza bagni compresitarga della macchinapassword di tutti i tuoi account personali
          Discorso chiuso.No, no. Perché non ci fai vedere tutto? Cos'hai da nascondere?
        • collione scrive:
          Re: Toglietevelo dalla testa ...
          - Scritto da: Voice of Reason
          Viceversa, se qualcuno di loro sta facendo
          qualcosa di criminale, è giusto che le Autorità
          intervengano con pugno di
          ferro.
          Discorso chiuso.E come si fa a stabilire quando le autorità sono legittimate ad agire? Lo stabilisce la legge, la quale è nata dopo rivoluzioni, tira e molla tra Stato, padroni, cittadini, operai e chi può ne ha più ne metta.Qui si discute sul fatto che molte di queste leggi, a garanzia del cittadino e atte a bloccare gli abusi statali, vengono distrutte giorno per giorno. Questo è un chiaro segno che gli apparati statali occidentali stanno marciando velocemente verso la dittatura.Lo spionaggio a tappeto su internet, equivale ad avere soldati, carri armati e spie sparse ad ogni angolo di strada. Questa cosa l'abbiamo demonizzata per 70 anni e l'abbiamo chiamato "comunismo", che è brutto e cattivo giusto!?! E allora perchè stiamo diventando come loro?
        • asdf scrive:
          Re: Toglietevelo dalla testa ...
          Ma mio cugggino mi ha detto che posso usarlo come proxy per fare account multipli.
      • prova123 scrive:
        Re: Toglietevelo dalla testa ...
        No, l'unica cosa chiara è che chi usa TOR vuole l'anonimato dal punto di vissta tecnico il fine non mi interessa.
        • prova123 scrive:
          Re: Toglietevelo dalla testa ...
          La lima nella torta è solo un discorso di pianificazione delle attività, mai dare qualcosa per scontato :p :D
  • un osservator e scrive:
    feccia!
    Oggi pomeriggio alcuni utenti hanno iniziato una conversazione citando la boldrini e la kyenge quali censori della rete.Dopo neanche mezz'ora era tutto cancellato.Non ho visto la stessa sollecitudine quando si parla di altri personaggi politici oppure quando si parla della chiesa.Aveva ragione quell'utente quando vi ha definito LA FECCIA DEL WEB !P.S: buona serata e cancellate pure, non c'è problema! Non potete cancellare le idee della gente!
    • FAPFAP scrive:
      Re: feccia!
      - Scritto da: un osservator e
      Oggi pomeriggio alcuni utenti hanno iniziato una
      conversazione citando la boldrini e la kyenge
      quali censori della
      rete.
      Dopo neanche mezz'ora era tutto cancellato.
      Non ho visto la stessa sollecitudine quando si
      parla di altri personaggi politici oppure quando
      si parla della
      chiesa.

      Aveva ragione quell'utente quando vi ha definito
      <b
      LA FECCIA DEL
      WEB </b
      !


      P.S: buona serata e cancellate pure, non c'è
      problema! Non potete cancellare le idee della
      gente!Cancellano anche i miei interventi se è per quello. E non me ne stupisco dato che volutamente uso il torpiloquio e con nonchalance mi porgo in maniera politicamente scorretta rispetto ai miei interlocutori. Quando voglio che i miei messaggi restino visibili scrivo come un essere umano piuttosto che come un ominide.Sono sicuro che nei messaggi cancellati c'erano riferimenti ad oranghi e XXXXXXXte simili. Quindi ti dico: SUCCHIA. Sino in fondo.
    • Faccia da feccia scrive:
      Re: feccia!
      Ma chi se ne frega dei tuoi messaggi da XXXXXXXX, XXXXXXXX.
  • nome e cognome scrive:
    Usate TOR
    la migliore risposta a questa campagna di terrore messa in atto da alcuni stati canaglia che tendono a limitare la liberta' di espressione dei propri cittadini come korea del nord, iraq, usa, sudan e' quella di continuare ad usare TOR, continuare ad usare la cryptocurrency come il bitcoin, non controllabile da banche e governi. E' legale e sicuro.Scaricate tor browser oppure usate una distribuzione linux live che includa tor , offrite servizi in bitcoin, e' semplice e vi permette di avere in tempo reale l'equivalente in euro sul conto corrente. La migliore risposta al terrorismo e' *non avere terrore*, combattere spioni e voyeur con l'arma piu' potente a nostra disposizione, la discriminazione nome e cognome
    • nome scrive:
      Re: Usate TOR
      tutto giusto farei una sola correzzione: glu usa non limitano la liberta solo dei propri cittadini, ma di tutto il mondo
      • Osvy scrive:
        Re: Usate TOR
        - Scritto da: nome
        tutto giustoanche l'invito ad usare i bitcoin? Non ho approfondito la questione, ma l'impressione è che il bitcoin è un "aggeggio" che può sparire da un momento all'altro. Poi staremo a vedere come recuperate(ed in ogni caso "c'è molta confusione" oltre che molta crisi: c'è gente che invita ad usare "il baratto" come forma libera di scambio. A me risulta che sul piano fiscale, il baratto (se non è tra privati ed occasionale) è del tutto equivalente ad una normale vendita (cioè, rientra nelle norme fiscali, nelle tasse ecc. Diciamo "rientrerebbe"? dipende, fin quando non ci mettono gli occhi i controllori fiscali
    • ruppolo scrive:
      Re: Usate TOR
      - Scritto da: nome e cognome
      la migliore risposta a questa campagna di terrore
      messa in atto da alcuni stati canaglia che
      tendono a limitare la liberta' di espressione dei
      propri cittadiniTraduzione di "libertà di espressione": pedo-XXXXXgrafia, pirateria, terrorismo e criminalità organizzata. Quando uno ti fa saltare in aria o ti violenta ha solo manifestato la sua opinione, no? Secondo la sua opinione non valevi una cicca, consumavi preziosa aria per nulla, quindi andavi terminato.
      • Trollollero scrive:
        Re: Usate TOR
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: nome e cognome

        la migliore risposta a questa campagna di
        terrore

        messa in atto da alcuni stati canaglia che

        tendono a limitare la liberta' di
        espressione
        dei

        propri cittadini

        Traduzione di "libertà di espressione":
        pedo-XXXXXgrafia, pirateria, terrorismo e
        criminalità organizzata. Quando uno ti fa saltare
        in aria o ti violenta ha solo manifestato la sua
        opinione, no? Secondo la sua opinione non valevi
        una cicca, consumavi preziosa aria per nulla,
        quindi andavi
        terminato.Ma cos'e', l'invasione degli ultrafasci ?Il raduno annuale dei Nazisti dell'Illinois ?Hai gia' trovato come soddisfare il tuo bisogno di deresponsabilizzazione e di guida, hai appaltato il cervello alla Chiesa di Cupertino e con tutta probabilita' (visti certi ultimi interventi "mistici"......) anche a qualche altra chiesa, ma non sperare che i sani di mente si bevano queste idiozie.
        • krane scrive:
          Re: Usate TOR
          - Scritto da: Trollollero
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: nome e cognome


          la migliore risposta a questa campagna
          di

          terrore


          messa in atto da alcuni stati canaglia
          che


          tendono a limitare la liberta' di

          espressione

          dei


          propri cittadini



          Traduzione di "libertà di espressione":

          pedo-XXXXXgrafia, pirateria, terrorismo e

          criminalità organizzata. Quando uno ti fa
          saltare

          in aria o ti violenta ha solo manifestato la
          sua

          opinione, no? Secondo la sua opinione non
          valevi

          una cicca, consumavi preziosa aria per nulla,

          quindi andavi

          terminato.

          Ma cos'e', l'invasione degli ultrafasci ?
          Il raduno annuale dei Nazisti dell'Illinois ?La cosa bella e' che oltretutto sostengono l'ingerenza di un paese straniero sul nostro (rotfl)(rotfl)
          • Trollollero scrive:
            Re: Usate TOR
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Trollollero

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: nome e cognome



            la migliore risposta a questa
            campagna

            di


            terrore



            messa in atto da alcuni stati
            canaglia

            che



            tendono a limitare la liberta' di


            espressione


            dei



            propri cittadini





            Traduzione di "libertà di espressione":


            pedo-XXXXXgrafia, pirateria, terrorismo
            e


            criminalità organizzata. Quando uno ti
            fa

            saltare


            in aria o ti violenta ha solo
            manifestato
            la

            sua


            opinione, no? Secondo la sua opinione
            non

            valevi


            una cicca, consumavi preziosa aria per
            nulla,


            quindi andavi


            terminato.



            Ma cos'e', l'invasione degli ultrafasci ?

            Il raduno annuale dei Nazisti dell'Illinois ?

            La cosa bella e' che oltretutto sostengono
            l'ingerenza di un paese straniero sul nostro
            (rotfl)(rotfl)Ehi ehi, la patria di Steve, il Grande e Benevolo, non puo' che essere nel giusto (rotfl)(rotfl)
      • io sono leggenda scrive:
        Re: Usate TOR
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: nome e cognome

        la migliore risposta a questa campagna di
        terrore

        messa in atto da alcuni stati canaglia che

        tendono a limitare la liberta' di
        espressione
        dei

        propri cittadini

        Traduzione di "libertà di espressione":
        pedo-XXXXXgrafia, pirateria, terrorismo e
        criminalità organizzata. Quando uno ti fa saltare
        in aria o ti violenta ha solo manifestato la sua
        opinione, no? Secondo la sua opinione non valevi
        una cicca, consumavi preziosa aria per nulla,
        quindi andavi
        terminato.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)00/10Vai dai tuoi amici:[img]http://toninormanno.altervista.org/wordpress/wp-content/uploads/2009/09/fascisti_su_marte.jpg[/img]
  • Etype scrive:
    TOR
    " La presenza di indirizzi Internet immediatamente riconducibili all'intelligence USA potrebbe essere la spia di una "campagna di terrore" a opera della NSA, ipotizzano sui forum di Cryptocloud, un modo per gettare nel panico gli utenti di Tor e di altri servizi cifrati e rendere più facile la pratica di sorveglianza globale tramite le mille tecnologie tentacolari la cui esistenza è emersa grazie alle rivelazioni di Edward Snowden."Concordo pienamente,con modalità e conseguenze divese da Megaupload ma lo scopo è quello.Comunque un trucchetto che può essere utilizzato su Firefox 17,quindi molto limitato come effetto in rapporto all'utenza mondiale.forse avevano già qualche altra informazione....
    • collione scrive:
      Re: TOR
      se di terrorismo si tratta, allora basta che faccia notiziain questo senso scegliere come obiettivo firefox 17, ha senso
      • Etype scrive:
        Re: TOR
        - Scritto da: collione
        in questo senso scegliere come obiettivo firefox
        17, ha
        sensoSi ma se l'utente aveva una versione diversa ? oppure usava un browser diverso ?Poi perchè utilizzare un bug di una vecchia versione per una cosa del genere ? posso capire realizzare un software spia per tutte le versioni di Mozilla o ancora meglio un plugin utilizzato da tutti i browser,una pagina web malformata,qualsiasi cosa ma che prenda di mira tutti non una minoranza. Forse avevano altre informazioni a Firefox..in un'altro sito ho letto che Tor Project ha consigliato di disabilitare javascript e abbandonare Windows.
        • collione scrive:
          Re: TOR
          ma infatti è strana l'intera operazioneprobabilmente si tratta di un tentativo di riabilitare NSA e giustificare la massiccia campagna di spionaggio in attoavevano un exploit già pronto per firefox 17 e sono andati avanti con quellop.s. hahahahaha, davvero quelli di TOR hanno consigliato di smettere di usare windows? :D
    • FAPFAP scrive:
      Re: TOR
      sembra che il protocollo TOR sia comunque sicuro. Sempre ammesso che questo non sia solo quello che vogliono far sembrare.Se tutto il trucco girasse attorno alla possibilità di inviare richieste "non anonime" tramite la normale rete internet, allora basterebbe escludere dal traffico qualsiasi cosa che non sia appartenete alla rete TOR.Non è troppo facile? (newbie)
      • collione scrive:
        Re: TOR
        ho i tuoi stessi dubbi e mi pare assai strano che NSA e soci non abbiano in gestione un bel pò di nodi TORne hanno bisogno e per svariati motivi, quindi è facile immaginare che siano direttamente coinvoltidel resto TOR è stato inventato dalla Marina USA
        • Osvy scrive:
          Re: TOR
          - Scritto da: collione
          ho i tuoi stessi dubbi e mi pare assai strano che
          NSA e soci non abbiano in gestione un bel pò di
          nodi TORma infatti, premesso che non sono esperto dell'argomento,però come è noto i programmi informatici sono, diciamo per la loro natura estremamente complessa, pieni di bug. Ora, come sia possibile pensare che TOR sia "sicuramente sicura"? Può esserlo, ma può anche essere di no.E tutto sommato, se non lo fosse, alle autorità non conviene certo di svelarlo.. come si fa con certi centri sociali: meglio non chiuderli, almeno sono più facilmente controllabili rispetto ad una serie di individui "sciolti" che si trovano in vari posti.In sostanza, uno che usa TOR, dovrebbe porsi il problema che mica è detto che il risultato sia quello che lui si aspetta, e questo lo puoi sapere solo "a posteriori": cioè, una volta che hai compiuto un reato, quello è compiuto. Dopodiché, a volte ti scoprono subito, a volte ti scoprono dopo anni, ma "quando" ti potranno scoprire non lo puoi sapere. Quindi, quando compi un reato, non è che passato un mese dici "ora son tranquillo". Può essere sempre che ti sia sfuggita una videocamera di sorveglianza e stanno cercando solo di capire dove hai messo il malloppo, o dove sono i complici..ps - la questione Datagate è "terrificante", perché dai servizi segreti io posso aspettarmi quasi di tutto, anche robe zozze, è il loro mestiere.. ma, quantomeno da amministrazioni "democratiche" come USA e GB, ci deve essere un limite: posso capire che intercettino i cittadini, ma le ambasciate, o la UE, eh no, questo non si può fare.Come avrete notato però, Bush bianco guerrafondaio, o Obama nero pacifista, loro se ne sbattono altamente degli altri, ed essendo gli USA alle nostre proteste, di risposta son pernacchie.. ha fatto proprio bene la Russia con Snoden..
          • Sky scrive:
            Re: TOR
            La mia personale impressione, confortata da quanto si legge a livello globale (e non certo da oggi) è che quei paesi (ma non solo loro, ovviamente) siano "democratici fino a che conviene a loro", non in senso assoluto.Da qui l'utilizzo "legale" di sistemi spionistici a livello mondiale, che sono semplicemente un ulteriore passettino sulla strada che viene dall'utilizzo "legale" di gruppi di combattimento, portaerei e tutto quanto, per "mantenere l'ordine" (a suon di bombe ma sempre in casa d'altri, mai la loro... e si che ne avrebbero così bisogno).Nulla di nuovo, insomma, sotto il sole: se un buco in testa te lo faccio con un pezzo di selce, con una picca o con un laser cambia solo il livello tecnologico... ma il buco in testa ce l'hai comunque.
  • Collione scrive:
    Ah ah si no
    L' NSA no ma la spazzatura di napoli con relative discariche abusive di sicuro si
  • Guido La Vespa scrive:
    Agitano gli spauracchi
    Da sempre per ottenere il controllo della rete si usano gli spauracchi. Prima erano i pedofili, poi man mano si aggiungono nuove categorie. Basta vedere in italia cosa sta succedendo con la boldrini e kyenge, che agitando lo spauracchio del razzismo, del femminicidio e dell'omofobia vogliono imporre censure e leggi speciali.
    • Lorenzo scrive:
      Re: Agitano gli spauracchi
      Ti quoto al 100% se non avessero altri obiettivi semplicemente se ne starebbero all'ombra inchiappettando solo i pedofili.
    • collione scrive:
      Re: Agitano gli spauracchi
      che poi alla Boldrini e ai cosidetti "difensori dell'immigrato a tutti i costi" vorrei porre una semplicissima domanda, ovvero "perchè permettete alle vostre industrie di andare in Africa, depredare quella gente e quelle terre, mantenere eserciti privati alfine di scatenare guerre tra etnie, ecc...?"è evidente che questi presunti "buoni" ( o forse sarebbe meglio chiamarli "bravi", nell'accezione manzoniana ) sono degli ipocriti a tutto tondo, dei falsi che evidentemente perseguono finalità a noi non del tutto chiare
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Agitano gli spauracchi
        - Scritto da: collione
        è evidente che questi presunti "buoni" ( o forse
        sarebbe meglio chiamarli "bravi", nell'accezione
        manzoniana ) sono degli ipocriti a tutto tondo,
        dei falsi che evidentemente perseguono finalità a
        noi non del tutto
        chiareDirei le finalitá sono chiarissime: a loro servono i voti degli immigrati .Non per niente "qualcuno" vuole introdurre lo ius solis.
  • spettacolar e scrive:
    Viedo assurdo
    http://www.youtube.com/watch?v=Zm8cnlCfuvM
  • prova123 scrive:
    Operazione "NSA Face Washing"
    Dopo lo sXXXXXXXmento di Snowden stanno cercando di riabilitarla di fronte all'opinione pubblica. Ridicoli.
    • prova123 scrive:
      Re: Operazione "NSA Face Washing"
      http://www.infowars.com/the-nsa-has-inserted-its-code-into-android-os-or-three-quarters-of-all-smartphones/
      • zero zero sette scrive:
        Re: Operazione "NSA Face Washing"
        - Scritto da: prova123
        http://www.infowars.com/the-nsa-has-inserted-its-cMa per carità ! Quella è roba di "Zero Hedge", altrimenti conosciuto come "Zero Brain" (rotfl)SELinux telefona a casa ? tutto è possibile quando ci sono quei bugiardi di mezzo, ma visto che il codice è open source, dovete indicare le righe di codice dove lo fa, altrimenti è solo fuffa da Zero Brainer
      • collione scrive:
        Re: Operazione "NSA Face Washing"
        però vorrei dire una cosa, cioèThe NSA is quietly writing code for Googles Android OS.è evidente che chi ha scritto quell'articolo, non ha la più pallida idea di cosa sia selinux e di come funzioni l'opensource vogliono farla passare come una cosa fatta apposta per android, quando è un framework di sicurezza per linux ( ed esiste da molto prima che nascesse android )insomma, o l'autore non sa di cosa parla o lo fa appostapoi le backdoor nei software sono facili da scovare e, una volta scoperte, sono cavoli amari per l'azienda che si troverà a doversi difendere da processi legali, concorrenti che ne approfittano, utenti XXXXXXXti
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Operazione "NSA Face Washing"
          contenuto non disponibile
          • collione scrive:
            Re: Operazione "NSA Face Washing"
            ma è un costo in più, altrimenti si capisce che è un bug messo lì ad artedevi spenderci materia grigia per ottenere un bug credibileper l'open è ancora più complicato, perchè il codice è disponibile e trovare questi bug è relativamente semplicese fossi la nsa non mi affiderei a qualcosa con una vita brevissima ed inaffidabile
        • Quelo scrive:
          Re: Operazione "NSA Face Washing"

          è evidente che chi ha scritto quell'articolo, non
          ha la più pallida idea di cosa sia selinux e di
          come funzioni l'opensourceD'accordissimo, ma ipotizziamo per assurdo che abbiano introdotto qualche bug non facilmente identificabile per poterlo poi bucare @^ .Bene ... ma perché dovrebbero farlo. Google conosce, per ogni utente, per qualsiasi attività egli svolga, la posizione in cui si trova (grazie a Mappe che parte in automatico per tracciare le reti Wi-Fi), le foto scattate col cellulare (con G+), l'elenco dei contatti, l'elenco dei bookmarks, le preferenze di navigazione e l'attivià online. Ogni documento piazzato su DRIVE (e c'è sempre qualcuno che lo fa al posto tuo) viene scansionato e se si tratta di una immagine letto con un OCR (come mostrava il Google IO di due anni fa), ad ogni foto è applicato il riconoscimento facciale (come fa Picasa) e i dati sono incrociati con quelli di G+.Se vogliono l'elenco e il contenuto delle telefonate lo chiedono alla tua compagnia telefonica , la tua vita privata si trova nel tuo profilo Facebook.Ora .... perché dovrebbero bucare il tuo cellulare quando sei già catalogato alla perfezione ?
          • collione scrive:
            Re: Operazione "NSA Face Washing"
            - Scritto da: Quelo
            D'accordissimo, ma ipotizziamo per assurdo che
            abbiano introdotto qualche bug non facilmente
            identificabile per poterlo poi bucare @^
            .
            il punto è che un bug è facile da inserire, un bug che diventi una vulnerabilità è ben altra cosaselinux non gira da solo, ma in un contesto dove ci sono altri componenti, alcuni che servono a limitare i privilegi per l'esecuzione di codice ( lo stack non execute bit, ad esempio )
            Google conosce, per ogni utente, per qualsiasi
            attività egli svolga, la posizione in cui si
            trova (grazie a Mappe che parte in automatico peresatto, ormai hanno la possibilità di controllarti via rete, senza che nessuno possa scoprire l'esistenza di un simile meccanismo ( a meno che gente come Snowden, cioè interni, non ne parlano )
            Ora .... perché dovrebbero bucare il tuo
            cellulare quando sei già catalogato alla
            perfezione
            ?si potrebbe supporre che sia necessario nel caso di avversari "furbi"ma in quel caso ( si tratta di quanti? lo 0.1-0.2 per mille della popolazione? ) si può benissimo ricorrere ai vecchi metodi di spionaggio ( cimici fisiche, pedinamenti, ecc... )senza contare che è possibile introdurre backdoor ben più complesse, efficienti e durature direttamente nei chip
  • Jimmi Onano scrive:
    Ma anche se
    Guardate che se anche ci fosse l'FSB (i servizi segreti russi) o le autorità cinesi dietro l'attacco non cambia mica nulla, dalla prospettiva dell'utente comune. Forse cambia per chi compie davvero reati su vasta scala diretti prevalentemente verso gli Usa, o verso interessi Usa.
    • Skywalker scrive:
      Re: Ma anche se
      No, tranquillo. Per quelli non cambia nulla. Perché quelli si sono già premuniti passando prima per la macchina infettata di un ignaro utente.Cambia solo proprio per quelli che tu chiami "utente comune".E' come costringere tutti a presentare Carta di Identità per comprare una SIM telefonica: mai stato un problema per un criminale procurarsi una carta di indentità falsa o usare prestanomi. Mentre per te turista Britannico che vieni in Italia e vorresti comprare in anticipo una ricaricabile per i 10 giorni che stai li in vacanza ti complica la vita. E da Britannico che ha a casa diverse SIM impersonali da regalare agli amici che vengono a trovarti, non capisci... Risultato: tratti tutti gli acquirenti di SIM telefonici da potenziali criminali e gli unici a cui non crei nessun problema sono proprio i criminali...
    • collione scrive:
      Re: Ma anche se
      e secondo te, gente che si dice aver creato un nuovo esplosivo invisibile agli strumenti di controllo, non ha mezzi e conoscenze per evitare queste trappolette da lamer 15enni?
      • Jimmi Onano scrive:
        Re: Ma anche se

        e secondo te, gente che si dice aver creato un
        nuovo esplosivo invisibile agli strumenti di
        controllo, non ha mezzi e conoscenze per evitare
        queste trappolette da lamer
        15enni?Infatti ho scritto "forse".E per loro la cosa cambia nel senso che sapere con certezza che l'attacco è partito dalle autorità cinesi li mette al riparo da preoccupazioni eccessive sulle autorità americane. Sanno meglio chi devono dribblare.Per l'utente comune, ripeto, non cambia nulla.
        • collione scrive:
          Re: Ma anche se
          si, questo è verotempo fa riflettevo sulle backdoor hardware e mi sono fermato a ragionare sul fatto che il coinvolgimento della Cina, nella produzione di elettronica, è paradossalmente una garanzia contro lo spionaggio occidentalese ci sono backdoor, i cinesi possono trovarle in fase di produzione, possono diffondere informazioni sulla presenza di tali backdoor, possono addirittura disabilitarlema in fondo tutto ciò risponde al vecchio detto "il nemico del mio nemico, è mio amico"certo, se la smettessero di rompere le OO sia da oriente che da occidente, sarebbe meglio per tuttiquesta mostruosità è figlia della II guerra mondiale, periodo in cui i servizi segreti sono passati dall'essere tirapiedi al servizio dei militari, fino a diventare una forza clandestina inarrestabile, che sa tutto di tutti, opera senza rispondere a nessuno e può ricattare chiunque ( e sappiamo che i potenti c'hanno molti e pesanti scheletri nell'armadio )
          • aaaaa scrive:
            Re: Ma anche se

            tempo fa riflettevo sulle backdoor hardware e mi
            sono fermato a ragionare sul fatto che il
            coinvolgimento della Cina, nella produzione di
            elettronica, è paradossalmente una garanzia
            contro lo spionaggio occidentalenon necessariamente a quanto pare c'e una "convergenza" a livello "globale" su certe "tematiche"...
            se ci sono backdoor, i cinesi possono trovarle in
            fase di produzione, possono diffondere
            informazioni sulla presenza di tali backdoor,
            possono addirittura disabilitarleo aggiungere di proprie...
          • collione scrive:
            Re: Ma anche se
            mhm, i cinesi che fanno finta di non vedere le backdoor usa?minimo le saboterebbero, per riuscire a spiare gli spioni americanimi ricorda alcuni malware writer che inserivano backdoor nei malware che vendevanoil risultato era che avevi un malware sul pc, che permetteva al cattivo di spiarti, il quale era a sua volta spiato dal creatore del malware :D
  • Ingenuo 2001 scrive:
    E' ammissibile nascondersi all'autorità?
    "... mentre le versioni successive del browser open source hanno già corretto il baco...""La community di ricercatori ed esperti di sicurezza si è messa al lavoro per svelare i retroscena dell'attacco..." Ma, mi domando, provocatoriamente, se mettiamo un attimo da parte la lotta alla XXXXXgrafia infantile (che considero un delitto orrendo), è ammissibile che la sicurezza e la privacy si esplichino nei confronti dell'autorità legittima? Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed esperti" si diano da fare per permetterci di nasconderci dall'autorità legittima?Naturalmente questa è una provocazione, ma vorrei provare a discutere (pacatamente) sul tema.GrazieIngenuo 2001
    • thebecker scrive:
      Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
      - Scritto da: Ingenuo 2001
      "... mentre le versioni successive del browser
      open source hanno già corretto il
      baco..."
      "La community di ricercatori ed esperti di
      sicurezza si è messa al lavoro per svelare i
      retroscena dell'attacco..."

      Ma, mi domando, provocatoriamente, se mettiamo un
      attimo da parte la lotta alla XXXXXgrafia
      infantile (che considero un delitto orrendo), è
      ammissibile che la sicurezza e la privacy si
      esplichino nei confronti dell'autorità legittima?
      Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed esperti"
      si diano da fare per permetterci di nasconderci
      dall'autorità
      legittima?
      Naturalmente questa è una provocazione, ma vorrei
      provare a discutere (pacatamente) sul
      tema.
      Grazie
      Ingenuo 2001Nella realtà la polizia e simili non hano diritto ad avere le porte delle case tutte aperte per poter entrare e guardare quando vogliono loro, ci vuole un mandato/procura.Se io faccio un software, lo sviluppo ho il diritto di farlo più sicuro e protetto senza nessun limite; con una regolare indagine e mandato la polizia potrà chiedere l'acXXXXX.....E' un diritto tutelare la propria privacy....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 agosto 2013 11.17-----------------------------------------------------------
    • Skywalker scrive:
      Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
      Se vivi in un feudo medioevale, dove tu sei proprietà del tuo Signore e Padrone, la risposta è ovviamente no.Se vivi in una comunità di pari, dove la tua libertà è limitata solo dall'uguale libertà altrui, devi ribaltare la domanda: è lecito che un gruppo di pari, anche il 50,1% dei pari (perché questa è l'Autorità in una simile comunità), possa impedire ad un pari di esercitare la propria libertà fintato che questa non limita quella altrui?Può il solo sospetto senza evidenze a supportarlo autorizzare dei pari ad invadere la liberta di un loro pari?Per me la risposta è ovvia ed è logica conseguenza della premessa di essere una comunità di pari.Ma forse la domanda vera non è quella posta da te, ma quella implicita sottostante: se ciò che noi qui ed ora chiamiamo "Autorità" sia costituita da pari, o ci siano alcuni che si ritengono più pari degli altri... e qui il Bianco ed il Nero sfumano in una infinità di grigi.Citando Don Milani:"L'obbedienza non è più una virtù".
      • libero scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: Skywalker
        Se vivi in un feudo medioevale, dove tu sei
        proprietà del tuo Signore e Padrone, la risposta
        è ovviamente
        no.

        Se vivi in una comunità di pari, dove la tua
        libertà è limitata solo dall'uguale libertà
        altrui, devi ribaltare la domanda: è lecito che
        un gruppo di pari, anche il 50,1% dei pari
        (perché questa è l'Autorità in una simile
        comunità), possa impedire ad un pari di
        esercitare la propria libertà fintato che questa
        non limita quella
        altrui?
        Può il solo sospetto senza evidenze a supportarlo
        autorizzare dei pari ad invadere la liberta di un
        loro
        pari?

        Per me la risposta è ovvia ed è logica
        conseguenza della premessa di essere una comunità
        di
        pari.

        Ma forse la domanda vera non è quella posta da
        te, ma quella implicita sottostante: se ciò che
        noi qui ed ora chiamiamo "Autorità" sia
        costituita da pari, o ci siano alcuni che si
        ritengono più pari degli altri... e qui il
        Bianco ed il Nero sfumano in una infinità di
        grigi.

        Citando Don Milani:"L'obbedienza non è più una
        virtù".Bravo, ma ora questo bel discorsetto di sinistra vallo a fare a Bin Laden e senti cosa ti risponde.A mali estremi estremi rimedi, citando una frase che troppo spesso si dimentica.Quindi avanti tutta e niente pietà contro chi usa internet per fare del male al prossimo (terroristi e scaricatori di schifezze che non voglio neanche nominare).
        • thebecker scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          - Scritto da: libero
          - Scritto da: Skywalker

          Se vivi in un feudo medioevale, dove tu sei

          proprietà del tuo Signore e Padrone, la
          risposta

          è ovviamente

          no.



          Se vivi in una comunità di pari, dove la tua

          libertà è limitata solo dall'uguale libertà

          altrui, devi ribaltare la domanda: è lecito
          che

          un gruppo di pari, anche il 50,1% dei pari

          (perché questa è l'Autorità in una simile

          comunità), possa impedire ad un pari di

          esercitare la propria libertà fintato che
          questa

          non limita quella

          altrui?

          Può il solo sospetto senza evidenze a
          supportarlo

          autorizzare dei pari ad invadere la liberta
          di
          un

          loro

          pari?



          Per me la risposta è ovvia ed è logica

          conseguenza della premessa di essere una
          comunità

          di

          pari.



          Ma forse la domanda vera non è quella posta
          da

          te, ma quella implicita sottostante: se ciò
          che

          noi qui ed ora chiamiamo "Autorità" sia

          costituita da pari, o ci siano alcuni che si

          ritengono più pari degli altri... e qui il

          Bianco ed il Nero sfumano in una infinità di

          grigi.



          Citando Don Milani:"L'obbedienza non è più
          una

          virtù".

          Bravo, ma ora questo bel discorsetto di sinistra
          vallo a fare a Bin Laden e senti cosa ti
          risponde.
          A mali estremi estremi rimedi, citando una frase
          che troppo spesso si
          dimentica.
          Quindi avanti tutta e niente pietà contro chi usa
          internet per fare del male al prossimo
          (terroristi e scaricatori di schifezze che non
          voglio neanche
          nominare).Basta questa citazione per risponderti: Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezza. (dalla Risposta al Governatore, Assemblea della Pennsylvania, 11 novembre 1755; in The Papers of Benjamin Franklin, ed. Leonard W. Labaree, 1963, vol. 6, p. 242)[1]
          • Ingenuo 2001 scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            Grazie per la citazione con fonte della frase di Franklin :-)
          • libero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: thebecker
            - Scritto da: libero

            - Scritto da: Skywalker


            Se vivi in un feudo medioevale, dove tu sei


            proprietà del tuo Signore e Padrone, la

            risposta


            è ovviamente


            no.





            Se vivi in una comunità di pari, dove la
            tua


            libertà è limitata solo dall'uguale libertà


            altrui, devi ribaltare la domanda: è lecito

            che


            un gruppo di pari, anche il 50,1% dei pari


            (perché questa è l'Autorità in una simile


            comunità), possa impedire ad un pari di


            esercitare la propria libertà fintato che

            questa


            non limita quella


            altrui?


            Può il solo sospetto senza evidenze a

            supportarlo


            autorizzare dei pari ad invadere la liberta

            di

            un


            loro


            pari?





            Per me la risposta è ovvia ed è logica


            conseguenza della premessa di essere una

            comunità


            di


            pari.





            Ma forse la domanda vera non è quella posta

            da


            te, ma quella implicita sottostante: se ciò

            che


            noi qui ed ora chiamiamo "Autorità" sia


            costituita da pari, o ci siano alcuni che
            si


            ritengono più pari degli altri... e qui il


            Bianco ed il Nero sfumano in una infinità
            di


            grigi.





            Citando Don Milani:"L'obbedienza non è più

            una


            virtù".



            Bravo, ma ora questo bel discorsetto di sinistra

            vallo a fare a Bin Laden e senti cosa ti

            risponde.

            A mali estremi estremi rimedi, citando una frase

            che troppo spesso si

            dimentica.

            Quindi avanti tutta e niente pietà contro chi
            usa

            internet per fare del male al prossimo

            (terroristi e scaricatori di schifezze che non

            voglio neanche

            nominare).

            Basta questa citazione per risponderti:

            Chi è pronto a dar via le proprie libertà
            fondamentali per comprarsi briciole di temporanea
            sicurezza non merita né la libertà né la
            sicurezza. (dalla Risposta al Governatore,
            Assemblea della Pennsylvania, 11 novembre 1755;
            in The Papers of Benjamin Franklin, ed. Leonard
            W. Labaree, 1963, vol. 6, p.
            242)[1]Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.E magari dillo anche alle 5.000 vittime innocenti dell'11 settembre a cosa ha portato l'idea di "libertà" della sinistra... libertà per i terroristi e arabi che ci invadono e morte per le vittime innocenti.A mali estremi estremi rimedi.Terrorismo e pedoXXXXX sono mali estremi. E se qualcuno lo nega io mi farei anche due domandine sui motivi...
          • Trollollero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: thebecker

            - Scritto da: libero


            - Scritto da: Skywalker



            Se vivi in un feudo medioevale,
            dove tu
            sei



            proprietà del tuo Signore e
            Padrone,
            la


            risposta



            è ovviamente



            no.







            Se vivi in una comunità di pari,
            dove
            la

            tua



            libertà è limitata solo
            dall'uguale
            libertà



            altrui, devi ribaltare la domanda:
            è
            lecito


            che



            un gruppo di pari, anche il 50,1%
            dei
            pari



            (perché questa è l'Autorità in una
            simile



            comunità), possa impedire ad un
            pari
            di



            esercitare la propria libertà
            fintato
            che


            questa



            non limita quella



            altrui?



            Può il solo sospetto senza
            evidenze
            a


            supportarlo



            autorizzare dei pari ad invadere
            la
            liberta


            di


            un



            loro



            pari?







            Per me la risposta è ovvia ed è
            logica



            conseguenza della premessa di
            essere
            una


            comunità



            di



            pari.







            Ma forse la domanda vera non è
            quella
            posta


            da



            te, ma quella implicita
            sottostante: se
            ciò


            che



            noi qui ed ora chiamiamo
            "Autorità"
            sia



            costituita da pari, o ci siano
            alcuni
            che

            si



            ritengono più pari degli altri...
            e qui
            il



            Bianco ed il Nero sfumano in una
            infinità

            di



            grigi.







            Citando Don Milani:"L'obbedienza
            non è
            più


            una



            virtù".





            Bravo, ma ora questo bel discorsetto di
            sinistra


            vallo a fare a Bin Laden e senti cosa ti


            risponde.


            A mali estremi estremi rimedi, citando
            una
            frase


            che troppo spesso si


            dimentica.


            Quindi avanti tutta e niente pietà
            contro
            chi

            usa


            internet per fare del male al prossimo


            (terroristi e scaricatori di schifezze
            che
            non


            voglio neanche


            nominare).



            Basta questa citazione per risponderti:



            Chi è pronto a dar via le proprie libertà

            fondamentali per comprarsi briciole di
            temporanea

            sicurezza non merita né la libertà né la

            sicurezza. (dalla Risposta al Governatore,

            Assemblea della Pennsylvania, 11 novembre
            1755;

            in The Papers of Benjamin Franklin, ed.
            Leonard

            W. Labaree, 1963, vol. 6, p.

            242)[1]

            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.
            E magari dillo anche alle 5.000 vittime innocenti
            dell'11 settembre a cosa ha portato l'idea di
            "libertà" della sinistra... libertà per i
            terroristi e arabi che ci invadono e morte per le
            vittime
            innocenti.
            A mali estremi estremi rimedi.
            Terrorismo e pedoXXXXX sono mali estremi. E se
            qualcuno lo nega io mi farei anche due domandine
            sui
            motivi...Bozo the clown walks again.....Bozo vive !
          • krane scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: thebecker
            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.Visto che anche ai governi musulmani dovrebbero essere aperte le possibilita' di controllo che tu prospetti e' piu' probabile che vengano loro da te per lapidarti come mangiatore di maiale o uccidano tua moglie e tua figlia perche' si comportano in modi che il profeta non vuole.
          • libero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: libero

            - Scritto da: thebecker


            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.

            Visto che anche ai governi musulmani dovrebbero
            essere aperte le possibilita' di controllo che tu
            prospetti e' piu' probabile che vengano loro da
            te per lapidarti come mangiatore di maiale o
            uccidano tua moglie e tua figlia perche' si
            comportano in modi che il profeta non
            vuole.Non temere che so tenerli alla larga...E potremmo anche far di meglio se in Italia non ci fossero assurdi limiti per portare le armi e facessimo invece come negli Stati Uniti, dove un cittadino può difendere la sua proprietà.
          • Alberto Solfrini scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: libero


            - Scritto da: thebecker




            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.



            Visto che anche ai governi musulmani
            dovrebbero

            essere aperte le possibilita' di controllo
            che
            tu

            prospetti e' piu' probabile che vengano loro
            da

            te per lapidarti come mangiatore di maiale o

            uccidano tua moglie e tua figlia perche' si

            comportano in modi che il profeta non

            vuole.

            Non temere che so tenerli alla larga...
            E potremmo anche far di meglio se in Italia non
            ci fossero assurdi limiti per portare le armi e
            facessimo invece come negli Stati Uniti, dove un
            cittadino può difendere la sua
            proprietà.E perchè dovremmo farlo?In USA la percentuale di delinquenza sul totale della popolazione è quasi doppia rispetto alla nostra!Non mi pare un buon esempio
          • Alberto Solfrini scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            E' doppia perché sono pieni di immigrati per
            colpa dei governi di sinistra Clinton, Obama
            ecc.
            Obama vuole spalancare le porte dell'America agli
            immigrati.Era più alta ai tempi di Reagan invece di parlare a vanvera vatti a guardare i dati del DoJ sono pubblici e così eviti di sparare cretinate a vanvera.
          • libero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Alberto Solfrini
            - Scritto da: libero


            E' doppia perché sono pieni di immigrati per

            colpa dei governi di sinistra Clinton, Obama

            ecc.

            Obama vuole spalancare le porte dell'America
            agli

            immigrati.
            Era più alta ai tempi di Reagan invece di parlare
            a vanvera vatti a guardare i dati del DoJ sono
            pubblici e così eviti di sparare cretinate a
            vanvera.Obama vuole fare invadere gli Stati Uniti dagli immigrati, informati tu.E lo fa perché Obama non è americano ed è un musulmano... si chiama Barak Hussein Obama mica per caso. Trovi tutto su internet, basta che cerchi.La differenza qui è tra chi vuole difendere con ogni mezzo i propri figli dalla barbarie islamica e chi glieli vuole vendere. Lo sai che nell'Islam si possono "sposare" le bambine? Ti sembra il caso di dar spazio a queste cose?Tu da che parte stai? Dalla parte di Al-Qaeda o dalla parte della civiltà?
          • Alberto Solfrini scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: Alberto Solfrini

            - Scritto da: libero




            E' doppia perché sono pieni di
            immigrati
            per


            colpa dei governi di sinistra Clinton,
            Obama


            ecc.


            Obama vuole spalancare le porte
            dell'America

            agli


            immigrati.

            Era più alta ai tempi di Reagan invece di
            parlare

            a vanvera vatti a guardare i dati del DoJ
            sono

            pubblici e così eviti di sparare cretinate a

            vanvera.

            Obama vuole fare invadere gli Stati Uniti dagli
            immigrati, informati
            tu.Guarda che (ripeto) quello non informato sei tu i dati sono in bella vista.E i fatti pure i fatti dicono che pure sul terrorismo gli attentati e i morti sono enormemente di più con Bush ...A te piacciono le chiacchere non i risultati...Ma questo era ovvio fin dal principio
          • libero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Alberto Solfrini
            - Scritto da: libero

            - Scritto da: Alberto Solfrini


            - Scritto da: libero






            E' doppia perché sono pieni di

            immigrati

            per



            colpa dei governi di sinistra
            Clinton,

            Obama



            ecc.



            Obama vuole spalancare le porte

            dell'America


            agli



            immigrati.


            Era più alta ai tempi di Reagan invece
            di

            parlare


            a vanvera vatti a guardare i dati del
            DoJ

            sono


            pubblici e così eviti di sparare
            cretinate
            a


            vanvera.



            Obama vuole fare invadere gli Stati Uniti
            dagli

            immigrati, informati

            tu.
            Guarda che (ripeto) quello non informato sei tu i
            dati sono in bella
            vista.
            E i fatti pure i fatti dicono che pure sul
            terrorismo gli attentati e i morti sono
            enormemente di più con Bush
            ...Perché gli islamici hanno lanciato i loro attacchi apposta quando c'era finalmente un presidente con le palle e che sapeva cosa vuol dire difendere l'Occidente, non un amico dei terroristi come Obama.
            A te piacciono le chiacchere non i risultati...
            Ma questo era ovvio fin dal principioBravo, tipiche frasi di chi non sa argomentare.Intanto non ha risposto alla mia domanda: stai con Al-Qaeda o con l'Occidente?
          • Nome e cognome scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            quando c'era finalmente un
            presidente con le palle e che sapeva cosa vuol
            dire difendere l'Occidente[img]http://plus4chan.org/b/co/src/135975692224.png[/img]10/10 Mi devi una tastiera nuova.
          • thebecker scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: Alberto Solfrini

            - Scritto da: libero


            - Scritto da: Alberto Solfrini



            - Scritto da: libero








            E' doppia perché sono pieni di


            immigrati


            per




            colpa dei governi di sinistra

            Clinton,


            Obama




            ecc.




            Obama vuole spalancare le
            porte


            dell'America



            agli




            immigrati.



            Era più alta ai tempi di Reagan
            invece

            di


            parlare



            a vanvera vatti a guardare i dati
            del

            DoJ


            sono



            pubblici e così eviti di sparare

            cretinate

            a



            vanvera.





            Obama vuole fare invadere gli Stati
            Uniti

            dagli


            immigrati, informati


            tu.

            Guarda che (ripeto) quello non informato sei
            tu
            i

            dati sono in bella

            vista.

            E i fatti pure i fatti dicono che pure sul

            terrorismo gli attentati e i morti sono

            enormemente di più con Bush

            ...

            Perché gli islamici hanno lanciato i loro
            attacchi apposta quando c'era finalmente un
            presidente con le palle e che sapeva cosa vuol
            dire difendere l'Occidente, non un amico dei
            terroristi come
            Obama.(rotfl)(rotfl)Gli USA pensano a difendere la loro economia e a cercare risorse in giro per il mondo (come fanno un pò tutti gli altri stati). E' solo propaganda la storia dei difensori dell'Occidente, delle "missioni di pace" per scacciare il dittatore cattivo. :)

            A te piacciono le chiacchere non i
            risultati...

            Ma questo era ovvio fin dal principio

            Bravo, tipiche frasi di chi non sa argomentare.
            Intanto non ha risposto alla mia domanda: stai
            con Al-Qaeda o con
            l'Occidente?L'occidente, l'oriente sono termini diventati di moda quando c'era la guerra fredda, la cortina di ferro URSS e l'economia occidentale controllata dagli USA per "dividere" il mondo tra quelli che stavano da una parte i comunisti e gli altri i capitalisti. Se ti piace parlare per frasi fatte e propaganda contento tu ma a me fai ridere :D
          • Alberto Solfrini scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: Alberto Solfrini

            - Scritto da: libero


            - Scritto da: Alberto Solfrini



            - Scritto da: libero








            E' doppia perché sono pieni di


            immigrati


            per




            colpa dei governi di sinistra

            Clinton,


            Obama




            ecc.




            Obama vuole spalancare le
            porte


            dell'America



            agli




            immigrati.



            Era più alta ai tempi di Reagan
            invece

            di


            parlare



            a vanvera vatti a guardare i dati
            del

            DoJ


            sono



            pubblici e così eviti di sparare

            cretinate

            a



            vanvera.





            Obama vuole fare invadere gli Stati
            Uniti

            dagli


            immigrati, informati


            tu.

            Guarda che (ripeto) quello non informato sei
            tu
            i

            dati sono in bella

            vista.

            E i fatti pure i fatti dicono che pure sul

            terrorismo gli attentati e i morti sono

            enormemente di più con Bush

            ...

            Perché gli islamici hanno lanciato i loro
            attacchi apposta quando c'era finalmente un
            presidente con le palle e che sapeva cosa vuol
            dire difendere l'Occidente, non un amico dei
            terroristi come
            Obama.Quindi è meglio avere Obama che Bush per evitare gli attacchi!Come tu stesso hai detto qui sopra :DSai com'è senza attacchi si campa e con "le palle cosidette" poi farci i croccantini per il gatto almeno serviranno a qualcosa!


            A te piacciono le chiacchere non i
            risultati...

            Ma questo era ovvio fin dal principio

            Bravo, tipiche frasi di chi non sa argomentare.
            Intanto non ha risposto alla mia domanda: stai
            con Al-Qaeda o con
            l'Occidente?Io sto con chi opera per la pace la convivenza e la civiltà a oriente come a occidente non certo con te!
          • krane scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: Alberto Solfrini
            E lo fa perché Obama non è americano ed è un
            musulmano... si chiama Barak Hussein Obama mica
            per caso. Trovi tutto su internet, basta che
            cerchi.
            Tu da che parte stai? Dalla parte di Al-Qaeda o
            dalla parte della civiltà?La civilta' non e' certo farsi tenere sotto controllo dagli usa, che come hai appena detto sono capeggiati da un musulmano.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            Lasciamo perdere il troll politico su un forum informatico... Falso come una banconota da 12 euro.
          • Alberto Solfrini scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Sg@bbio
            Lasciamo perdere il troll politico su un forum
            informatico... Falso come una banconota da 12
            euro.Me ne ha appena data una di resto quello del mercatino ambulante... devo essere sospettoso?(newbie)
          • krane scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Alberto Solfrini
            - Scritto da: Sg@bbio

            Lasciamo perdere il troll politico

            su un forum
            informatico... Falso come una banconota da 12

            euro.
            Me ne ha appena data una di resto quello del
            mercatino ambulante... devo essere sospettoso?Ma va a te fanno benissimo a darli, accettali e non farti problemi.
          • krane scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Sg@bbio
            Lasciamo perdere il troll politico su un forum
            informatico... Falso come una banconota da 12
            euro.Non e' neanche piu' divertente trollare da queste parti.
          • ... scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            Cagati in testa, XXXXXXXX.
          • fail scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: Alberto Solfrini

            - Scritto da: libero




            E' doppia perché sono pieni di
            immigrati
            per


            colpa dei governi di sinistra Clinton,
            Obama


            ecc.


            Obama vuole spalancare le porte
            dell'America

            agli


            immigrati.

            Era più alta ai tempi di Reagan invece di
            parlare

            a vanvera vatti a guardare i dati del DoJ
            sono

            pubblici e così eviti di sparare cretinate a

            vanvera.

            Obama vuole fare invadere gli Stati Uniti dagli
            immigrati, informati
            tu.
            E lo fa perché Obama non è americano ed è un
            musulmano... si chiama Barak Hussein Obama mica
            per caso. Trovi tutto su internet, basta che
            cerchi"Basta che cerchi"... certo, il fatto che tu ti informi dai siti complottisti conferma che sei un veramente un subnormale, come ogni pezzente leghista che (non) si rispetti.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            Dobbiamo avere il diritto di difenderci da questa
            barbarie con qualunque mezzo. Ne va della nostra
            sopravvivenza e del futuro dei nostri figli, se
            te ne importa qualcosa.Vattene nella Germania. Ma non quella attuale, quella del 1933. Più precisamente, il 10 maggio 1933.
          • krane scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: libero


            - Scritto da: thebecker




            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.



            Visto che anche ai governi musulmani
            dovrebbero

            essere aperte le possibilita' di controllo
            che
            tu

            prospetti e' piu' probabile che vengano loro
            da

            te per lapidarti come mangiatore di maiale o

            uccidano tua moglie e tua figlia perche' si

            comportano in modi che il profeta non

            vuole.

            Non temere che so tenerli alla larga...
            E potremmo anche far di meglio se in Italia non
            ci fossero assurdi limiti per portare le armi e
            facessimo invece come negli Stati Uniti, dove un
            cittadino può difendere la sua
            proprietà.Guarda che sono paesi che hanno il legittimo diritto di sturprarti la privacy come tutti gli altri e' ! Che e' sto razzismo ?
          • libero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: libero

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: libero



            - Scritto da: thebecker






            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.





            Visto che anche ai governi musulmani

            dovrebbero


            essere aperte le possibilita' di
            controllo

            che

            tu


            prospetti e' piu' probabile che vengano
            loro

            da


            te per lapidarti come mangiatore di
            maiale
            o


            uccidano tua moglie e tua figlia
            perche'
            si


            comportano in modi che il profeta non


            vuole.



            Non temere che so tenerli alla larga...

            E potremmo anche far di meglio se in Italia
            non

            ci fossero assurdi limiti per portare le
            armi
            e

            facessimo invece come negli Stati Uniti,
            dove
            un

            cittadino può difendere la sua

            proprietà.


            Guarda che sono paesi che hanno il legittimo
            diritto di sturprarti la privacy come tutti gli
            altri e' ! Che e' sto razzismo
            ?Si chiama difesa della civiltà e delle libertà occidentali.L'accusa di razzismo è un'invenzione della sinistra per farci mettere a novanta davanti agli islamici. "Sei contro l'invasione islamica? Allora sei razzista". E intanto domani ci comandano loro.Sveglia.
          • prugnoso scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: libero


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: libero




            - Scritto da: thebecker








            Ripeto, vallo a dire a Bin
            Laden.







            Visto che anche ai governi
            musulmani


            dovrebbero



            essere aperte le possibilita' di

            controllo


            che


            tu



            prospetti e' piu' probabile che
            vengano

            loro


            da



            te per lapidarti come mangiatore di

            maiale

            o



            uccidano tua moglie e tua figlia

            perche'

            si



            comportano in modi che il profeta
            non



            vuole.





            Non temere che so tenerli alla larga...


            E potremmo anche far di meglio se in
            Italia

            non


            ci fossero assurdi limiti per portare le

            armi

            e


            facessimo invece come negli Stati Uniti,

            dove

            un


            cittadino può difendere la sua


            proprietà.





            Guarda che sono paesi che hanno il legittimo

            diritto di sturprarti la privacy come tutti
            gli

            altri e' ! Che e' sto razzismo

            ?

            Si chiama difesa della civiltà e delle libertà
            occidentali.
            L'accusa di razzismo è un'invenzione della
            sinistra per farci mettere a novanta davanti agli
            islamici. "Sei contro l'invasione islamica?
            Allora sei razzista". E intanto domani ci
            comandano
            loro.
            Sveglia.http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_%28Internet%29Riassumendo: fai semplicemente schifo.
          • krane scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: krane

            Guarda che sono paesi che hanno il

            legittimo diritto di sturprarti la

            privacy come tutti gli altri e' !

            Che e' sto razzismo ?
            Si chiama difesa della civiltà e delle
            libertà occidentali.E che c'entra con il fatto che un paese straniero ci sottopone a spionaggio ? Ripeto "paese straniero", che sia a est o ad ovest rispetto a noi poco importa.
            L'accusa di razzismo è un'invenzione della
            sinistra per farci mettere a novanta davanti
            agli islamici. "Sei contro l'invasione islamica ?
            Allora sei razzista". E intanto domani ci
            comandano loro.
            Sveglia.Sveglia tu: credi che gli americani siano meglio ? Davvero ?Se si sei veramente messo male.
          • NemoTizen scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            se tutti hanno le armi porti lo scontro su un altro piano, ti ritrovi criminali pronti a sparare.Se invece sei disarmato ti ritrovi criminali che sperano di non dover sparare.Per questo ci sono cosi tanti morti per armi da fuoco in USA, per non parlare degli incidenti casalinghi.
          • Funz scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            Non temere che so tenerli alla larga...
            E potremmo anche far di meglio se in Italia non
            ci fossero assurdi limiti per portare le armi e
            facessimo invece come negli Stati Uniti, dove un
            cittadino può difendere la sua
            proprietà.ricalchi talmente bene la macchietta del destrorso che sembri fasullo :D
          • luisromano scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            Vermanete quello che dovrebbe andare da bin laden (se non lo avessero già fatto fuori) sei tu.Evidentemente il tuo modello ideale di governo è quello in cui i cittadini sono proprietà di un "entità superiore" come il governo o la fede religiosa.Quindi il tuo posto è più adatto in una repubblica islamica piuttosto/regime comunista piuttosto che il nostro "occidente decadente" dove i cittadini lottano ancora per quello che ti sembrano "dannose" libertà individuali (come la privacy).repubblica islamica iraniana: internet controllato 100%nazione del partito comunista cinese: internet controllato 100%la tua nazione ideale: internet controllato al 100%.devi solo andare lì e chiedere la cittadinanza.
          • libero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: luisromano
            Vermanete quello che dovrebbe andare da bin laden
            (se non lo avessero già fatto fuori) sei
            tu.
            Evidentemente il tuo modello ideale di governo è
            quello in cui i cittadini sono proprietà di un
            "entità superiore" come il governo o la fede
            religiosa.Il mio paese ideale è quello in cui la proprietà privata è sacra e il cittadino ha il diritto di difenderla con ogni mezzo e il governo ha il diritto di schiacciare chiunque neghi il diritto alla proprietà privata, cioè islamici e comunisti.Prendi e porta a casa.

            Quindi il tuo posto è più adatto in una
            repubblica islamica piuttosto/regime comunista
            piuttosto che il nostro "occidente decadente"
            dove i cittadini lottano ancora per quello che ti
            sembrano "dannose" libertà individuali (come la
            privacy).

            repubblica islamica iraniana: internet
            controllato
            100%
            nazione del partito comunista cinese: internet
            controllato
            100%


            la tua nazione ideale: internet controllato al
            100%.

            devi solo andare lì e chiedere la cittadinanza.
          • krane scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: luisromano
            Il mio paese ideale è quello in cui la proprietà
            privata è sacra e il cittadino ha il diritto di
            difenderla con ogni mezzo e il governo ha il
            diritto di schiacciare chiunque neghi il diritto
            alla proprietà privata, cioè islamici e
            comunisti.Ma di quale governo parli ? Non certo gli usa che come detto sopra sono pro arabi, quindi perche' farsi spiare dai nostri nemici ?
          • voingiappon e scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?

            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.
            E magari dillo anche alle 5.000 vittime innocenti
            dell'11 settembre a cosa ha portato l'idea di
            "libertà" della sinistra... Oh, guarda che fino a prova contraria la "libertà" è un ideale di destra. L'ideale fondante delle sinistre dovrebbe essere la "uguaglianza". Poi chiamato stato sociale etc etc ma non libertà. La libertà di fare quello che voglio, di chiederti il prezzo che mi pare anche per i servizi fondamentali è sempre e solo stata un concetto di destra. Fotte ca..o se non hai i soldi per pagare a me... e tanti saluti all'uguaglianza che è mutualmente escludentesi con suddetta libertà.Bin Laden poi non c'entra e non c'è mai entrato nulla. Chi l'ha creata Al Quaeda? La CIA. Chi li ha addestrati i partecipanti alle varie stragi? La CIA. Chi ce li ha messi i talbani a Kabul per fracassare le palle alla Russia? La CIA. Continuiamo??? Quindi la domanda è: Chi ti sta spiando adesso? La risposta è sempre quella. La CIA. Fanno tutto loro... tutto da soli. Si mettono le bombe e si lamentano dei morti. Si affondano le navi per poter fare la guerra (la Maine e il Lusitania). Si minacciano con la mano sinistra e con la destra si rispondono. Gli arabi, poveretti... non c'entrano un emerito ca..o. Ho numerosi amici islamici qui, uno addirittura dello Yemen così al centro dell'attualità proprio oggi. Nessuno di loro vuole la guerra e nessuno di loro odia i cristiani o gli ebrei o chi per loro. Quello che vedi attraverso la TV è quello che vogliono farti vedere. Fatti degli amici musulmani e vedrai che sono gente normalissima e godibile. Altro che terroristi.Vedi che senza stare a fare tante inutili teorie della cospirazione.... i fatti sono noti a tutti da sempre. E' il gioco del "divide and conquer". C'è qualcuno che si nutre dell'odio che deriva dalle divisioni razziali (create ad hoc da quel qualcuno guarda caso). Guardare storto gli arabi o i cinesi non serve ad altro che ad avere un pretesto per poter frugare nella tua parte più intima. Se te poi vuoi che ti ispezionino anche dentro il XXXX in un aeroporto (dito o body scanner fa lo stesso), fai pure...liberissimo! Ma a me non sta bene (edito perchè la prima versione l'avevo fatta un po' troppo volgare).Ciao!
          • FAPFAP scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            La libertà di per sè, e non l'uso che viene fatto della parola a seconda di chi la impugna come strumento di propaganda (spesso nascondendovi dietro il suo contrario) è un concetto trasversale, è prettamente umano, ed è a fondamento degli stati democratici. La libertà non è una cosa "di sinistra" o "di destra", è la propensione naturale propria di ogni individuo.La libertà in un contesto sociale va coniugata con le parole uguaglianza, responsablità, regole, leggi, presunzione di innocenza e tante altre che non sono "di sinistra". Sono universali e derivano da un lungo proXXXXX storico di evoluzione degli stati e della società.Solo uno ignorante come quello a cui hai risposto può ritenere il contrario. Appunto, perché è uno stupidotto.
          • voingiappon e scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            Siamo perfettamente d'accordo... per questo ho scritto che è un gioco delle parti. Buoni contro cattivi. Rossi contro Blu. Est contro Ovest. Va avanti all'infinito.. Pare che l'uomo abbia bisogno di nemici per poter vivere tranquillo. Perennemente XXXXXXXto ma tranquillo.Simultaneamente però è chiaro che libertà e tutte le parole che elenchi tu dovrebbero essere valori assoluti che non possono essere di parte per definizione. Le parti le abbiamo create noi... ma se suddette parole le inquadri in questo epocale scontro di fazioni, è inopinabile come ormai state completamente stravolte nel loro significato. Ironico vedere che serve una definizione giuridica per i diritti fondamentali. Questo perchè qualcuno è disposto, in base a non si sa bene quale diritto divino, a stravolgerne il significato a proprio favore. Complice forse la americanizzazione del linguaggio dove i due termini "liberty" e "freedom" vengono tradotti entrambi come "libertà" ma hanno significati diversi. Non so.Mi rifiuto comunque di credere che esistano americani veramente convinti che un giorno potrebbe arrivare un esercito di arabi XXXXXXXti a portargli via le case. Fino a prova contraria l'esercito che è andato in giro per il mondo a distruggere i paesi altrui è il loro. Chi gli porta via le case sono le loro banche che, senza guardare in faccia la nazionalità, mangiano tutto a chi non ha niente. Insomma; dalla definizione ufficiale del diritto internazionale, loro sono la incarnazione perfetta della parola "stato terrorista", eppure sono convinti di essere in pericolo. E ci sono pure dei boccaloni in Italia che ci credono, dopo tutto quello che hanno fatto alla nostra economia/stato sociale. Potere del lavaggio del cervello.
          • thebecker scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.
            E magari dillo anche alle 5.000 vittime innocenti
            dell'11 settembre a cosa ha portato l'idea di
            "libertà" della sinistra... libertà per i
            terroristi e arabi che ci invadono e morte per le
            vittime
            innocenti.Io non ho mai parlato di politica ho espresso solo le mie idee. Destra, centro, sinistra..ecc. per me sono termini ormai obsoleti è tutta la classe politica di qualsisi schieramento è uguale pensa solo ai propri interessi.Tu parli come una macchinetta se uno la pensa diversamente da te deve essere per forza di sinistra, destra..ecc. (dipende dal punto di vista). Ma fatti una tua idea invece di parlare come un macchinetta.Non si fanno rispettare le regole invocando sistemi da regime. Basta fare funzionare uno stato in modo normale dando prospettive migliori alla gente e facendo funzionare i servizi. E poi guarda che anch'io sono rigido sui clandestini. E' giusto che abbia un visto e rispetta le regole chi vuole entrare nel nostro paese o ci siano presupposti reali per un asilo politico al contrario vengono rimpatriati ma basta far funzionare un sistema stato normale senza invocare regimi.
          • libero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: thebecker
            - Scritto da: libero

            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.

            E magari dillo anche alle 5.000 vittime
            innocenti

            dell'11 settembre a cosa ha portato l'idea di

            "libertà" della sinistra... libertà per i

            terroristi e arabi che ci invadono e morte
            per
            le

            vittime

            innocenti.

            Io non ho mai parlato di politica ho espresso
            solo le mie idee. Destra, centro, sinistra..ecc.
            per me sono termini ormai obsoleti è tutta la
            classe politica di qualsisi schieramento è uguale
            pensa solo ai propri
            interessi.

            Tu parli come una macchinetta se uno la pensa
            diversamente da te deve essere per forza di
            sinistra, destra..ecc. (dipende dal punto di
            vista). Ma fatti una tua idea invece di parlare
            come un
            macchinetta.

            Non si fanno rispettare le regole invocando
            sistemi da regime.Dillo ai terroristi e agli stupratori di bambini.Ribadisco: a mali estremi estremi rimedi.Tolleranza zero contro chi nega la civiltà. Basta fare funzionare uno
            stato in modo normale dando prospettive migliori
            alla gente e facendo funzionare i servizi. E poi
            guarda che anch'io sono rigido sui clandestini.
            E' giusto che abbia un visto e rispetta le regole
            chi vuole entrare nel nostro paese o ci siano
            presupposti reali per un asilo politico al
            contrario vengono rimpatriati ma basta far
            funzionare un sistema stato normale senza
            invocare
            regimi.
          • NemoTizen scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            e ti pare giusto che 60milioni di persone rinuncino alla liberta e si mettono a pecoroni per 5000 morti probabilmente causati dal comportamento degli stati uniti o addirittura dagli usa stessi?
          • Skywalker scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            Il Terrorismo è un male estremo.Ma non sono disposto a tollerare che, in nome della lotta al terrorismo sia consentito abusare dei figli minorenni di "terroristi e arabi".Perché la pedoXXXXXgrafia, e prima ancora l'abuso sessuale di bambini, sono un male estremo.Privare una persona delle proprie Libertà fondamentali è un male estremo.E se qualcuno lo nega io mi farei anche due domandine sui motivi...Nello stesso modo, non sono disposto a tollerare di essere privato delle Libertà fondamentali in nome della lotta al terrorismo od alla pedoXXXXXgrafia."A mali estremi, estremi rimedi" è esattamente il motto dei Terroristi: che come te sono disposti a sostituire un estremismo con il suo opposto.Grazie, ma non sono disposto a vivere sotto una Dittatura per non morire per mano di un Anarchico. E viceversa.
          • FAPFAP scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            Scusa, mi veniva un dubbio... sei un ritardato mentale?In caso contrario ti do informazione che l'11 settembre 2001 a governare gli USA c'erano i repubblicani. Non "la sinistra".Bin Laden è stato terminato sotto il governo Obama.Altro punto sulla libertà, la privacy e queste cose: studia, hai molto da apprendere sulle origini di questi concetti fondamentali dele società moderne. Diciamo pure che sei un totale analfabeta a riguardo.
          • Funz scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero

            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.
            E magari dillo anche alle 5.000 vittime innocenti
            dell'11 settembre a cosa ha portato l'idea di
            "libertà" della sinistra... libertà per i
            terroristi e arabi che ci invadono e morte per le
            vittime
            innocenti.
            A mali estremi estremi rimedi.
            Terrorismo e pedoXXXXX sono mali estremi. E se
            qualcuno lo nega io mi farei anche due domandine
            sui
            motivi...sono le solite scuse che accampano per ridurre gli spazi di libertà ai cittadini onesti.
          • Izio01 scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero

            (...)
            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.
            E magari dillo anche alle 5.000 vittime innocenti
            dell'11 settembre a cosa ha portato l'idea di
            "libertà" della sinistra... libertà per i
            terroristi e arabi che ci invadono e morte per le
            vittime innocenti.Ah, ma non c'è problema. Quelle vittime (che sono MENO di 5000, anzi, circa la metà) sono state ampiamente vendicate, con rapporto superiore al 50:1, che era quello utilizzato dai tedeschi durante l'occupazione dell'Italia. Noto che le vittime innocenti in Iraq e Afghanistan non ti danno altrettanto fastidio, comunque.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.
            E magari dillo anche alle 5.000 vittime innocenti
            dell'11 settembreTu perché non lo vai a dire alla popolazione afghana, irachena, kossovara, vietnamita, palestinese... che si è ritrovata di punto in bianco invasa da chi vuole imporgli la "democrazia" con il mitra?Ti ritieni così tanto migliore dei talebani?Le vittime dell'11 settembre 2001 sono state 5.000. I tuoi amici americani invece lo sai quante vittime hanno fatto loro in un altro 11 settembre, quello del 1973?
          • aphex_twin scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            Ripeto, vallo a dire a Bin Laden.
            E magari dillo anche alle 5.000 vittime innocenti
            dell'11 settembre a cosa ha portato l'idea di
            "libertà" della sinistra... libertà per i
            terroristi e arabi che ci invadono e morte per le
            vittime
            innocenti.Ti ricordi vero che l'11.09 son bastati dei biglietti aerei e qualche taglierino ?
          • ruppolo scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: thebecker
            Chi è pronto a dar via le proprie libertà
            fondamentaliNessuno è pronto a darle via, perché nessuno sa quali siano (nessuno nel senso di pochi). Qualcuno crede che siano la possibilità di insultare o truffare il prossimo, ad esempio.
          • Trollollero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: thebecker

            Chi è pronto a dar via le proprie libertà

            fondamentali

            Nessuno è pronto a darle via, perché nessuno sa
            quali siano (nessuno nel senso di pochi).
            Qualcuno crede che siano la possibilità di
            insultare o truffare il prossimo, ad
            esempio.Lo schiavo che parla di liberta' e' quantomeno comico......
          • sbrotfl scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Trollollero
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: thebecker


            Chi è pronto a dar via le proprie
            libertà


            fondamentali



            Nessuno è pronto a darle via, perché nessuno
            sa

            quali siano (nessuno nel senso di pochi).

            Qualcuno crede che siano la possibilità di

            insultare o truffare il prossimo, ad

            esempio.

            Lo schiavo che parla di liberta' e' quantomeno
            comico...... o grottesco :(
          • ruppolo scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Trollollero
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: thebecker


            Chi è pronto a dar via le proprie
            libertà


            fondamentali



            Nessuno è pronto a darle via, perché nessuno
            sa

            quali siano (nessuno nel senso di pochi).

            Qualcuno crede che siano la possibilità di

            insultare o truffare il prossimo, ad

            esempio.

            Lo schiavo che parla di liberta' e' quantomeno
            comico......Certo, perché anche tu non sai cos'è la libertà. Libertà è poter dire "da oggi divento schiavo di...", di chi? Di chi voglio io, naturalmente.Prendi un qualsiasi fumatore, ha lui la libertà di dire "da oggi non fumo più" e smettere immediatamente di fumare? No, non può, perché è schiavo del fumo e (questo si è comico) tale schiavitù non l'ha voluta.
          • Trollollero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Trollollero

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: thebecker



            Chi è pronto a dar via le proprie

            libertà



            fondamentali





            Nessuno è pronto a darle via, perché
            nessuno

            sa


            quali siano (nessuno nel senso di
            pochi).


            Qualcuno crede che siano la possibilità
            di


            insultare o truffare il prossimo, ad


            esempio.



            Lo schiavo che parla di liberta' e'
            quantomeno

            comico......

            Certo, perché anche tu non sai cos'è la libertà.
            Libertà è poter dire "da oggi divento schiavo
            di...", di chi? Di chi voglio io,
            naturalmente.

            Prendi un qualsiasi fumatore, ha lui la libertà
            di dire "da oggi non fumo più" e smettere
            immediatamente di fumare? No, non può, perché è
            schiavo del fumo e (questo si è comico) tale
            schiavitù non l'ha
            voluta.Oggi ho voglia di ridere: sentiamo, la liberta' e'......................(completa la frase scrivendo sui puntini)
          • thebecker scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: thebecker

            Chi è pronto a dar via le proprie libertà

            fondamentali

            Nessuno è pronto a darle via, perché nessuno sa
            quali siano (nessuno nel senso di pochi).
            Qualcuno crede che siano la possibilità di
            insultare o truffare il prossimo, ad
            esempio.Non parlare che tu hai dato via le tue libertà per un tablet che il tuo signore ti assicura inviolabile (rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: thebecker
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: thebecker


            Chi è pronto a dar via le proprie
            libertà


            fondamentali



            Nessuno è pronto a darle via, perché nessuno
            sa

            quali siano (nessuno nel senso di pochi).

            Qualcuno crede che siano la possibilità di

            insultare o truffare il prossimo, ad

            esempio.

            Non parlare che tu hai dato via le tue libertà
            per un tabletNon mica scelto un tablet Android...
            che il tuo signore ti assicura
            inviolabileAh si? Dove? Fammi leggere...
            (rotfl)La risata dello stolto.
        • Cristiano Metz scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?

          Bravo, ma ora questo bel discorsetto di sinistra
          vallo a fare a Bin Laden e senti cosa ti
          risponde.Frase surreale. Osama Bin Laden è morto.
          • Trollollero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Cristiano Metz

            Bravo, ma ora questo bel discorsetto di
            sinistra

            vallo a fare a Bin Laden e senti cosa ti

            risponde.

            Frase surreale. Osama Bin Laden è morto.Un bell'applauso a Capitan Ovvio, il nuovo alter ego del mai abbastanza compianto Leguleio !!!!
          • Trollollero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Cristiano Metz

            Bravo, ma ora questo bel discorsetto di
            sinistra

            vallo a fare a Bin Laden e senti cosa ti

            risponde.

            Frase surreale. Osama Bin Laden è morto.Tana per Leguleio, pure qui !
          • Trollollero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Cristiano Metz

            Bravo, ma ora questo bel discorsetto di
            sinistra

            vallo a fare a Bin Laden e senti cosa ti

            risponde.

            Frase surreale. Osama Bin Laden è morto.Tana per Leguleio, pure qui !
        • collione scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          - Scritto da: libero
          A mali estremi estremi rimedi, citando una frase
          che troppo spesso si
          dimentica.Disse Mario Rossi il 30 Ottobre 1922Il 3 Gennaio 1925, l'Italia era diventata così[img]http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSepP-jkLfK2LA87h3TqfF9zH-zZQTPMCEgiBRarE5G0AbagPh7jg[/img]
          • libero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: libero


            A mali estremi estremi rimedi, citando una
            frase

            che troppo spesso si

            dimentica.

            Disse Mario Rossi il 30 Ottobre 1922

            Il 3 Gennaio 1925, l'Italia era diventata così

            [img]http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSepPPreferivi Stalin, vero?
          • thebecker scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: collione

            - Scritto da: libero




            A mali estremi estremi rimedi, citando
            una

            frase


            che troppo spesso si


            dimentica.



            Disse Mario Rossi il 30 Ottobre 1922



            Il 3 Gennaio 1925, l'Italia era diventata
            così




            [img]http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSepP

            Preferivi Stalin, vero?non vogliamo nessuno dittatore e regime ne di distra, ne di centro, ne di sinistra. :D Da come parli vedo che tu lo preferisci di destra (rotfl)
          • cia scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            Si... molto meglio.
          • collione scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            Preferivi Stalin, vero?e tu? di libero hai solo il nickname? (rotfl)
          • libero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: libero


            Preferivi Stalin, vero?

            e tu? di libero hai solo il nickname? (rotfl)Povero comunistello, la mia libertà è questa:[img]http://www.lewallpaper.com/imagebank/paper-rip-jimrlong-com-s-american-bal3d-eagle-us-flag-pictures.jpg[/img]
          • ... scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: collione

            - Scritto da: libero




            A mali estremi estremi rimedi, citando
            una

            frase


            che troppo spesso si


            dimentica.



            Disse Mario Rossi il 30 Ottobre 1922



            Il 3 Gennaio 1925, l'Italia era diventata
            così




            [img]http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSepP

            Preferivi Stalin, vero?[yt]R5W4AzwCQxs[/yt]
        • NemoTizen scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          Per quanto riguarda gli scariconi, il problema non sono loro il problema è sempre stato chi mette quelle cosacce online, gli scariconi sono secondari (se non ci sono soldi di mezzo ovviamente).I veri criminali sono quelli che producono e la maggior parte degli arresti è sempre avvenuta a causa di scambio di materiale di questo genere (basta cercare news su google, ma occhio alla NSA :D) se le agenzie americane non fossero state alla ricerca di popolarità sai quanti ne avrebbero arestati?Ricordiamo che i servizi segreti ci sanno fare quando si tratta di manipolare la massa.
        • iRoby scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          Bip bip bip, videotechino individuato a trollare!
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          - Scritto da: libero
          Bravo, ma ora questo bel discorsetto di sinistra
          vallo a fare a Bin Laden e senti cosa ti
          risponde.La mancanza di democrazia da parte di potenti stolti è bilanciata, nel nostro sistema, con la presenza di democrazia data agli stolti. Tipo a chi fa confronti con Bin Laden, che viene lasciato cianciare senza venire picchiato, censurato o tacciato del reato di stupidità.
    • Trollollero scrive:
      Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
      - Scritto da: Ingenuo 2001
      "... mentre le versioni successive del browser
      open source hanno già corretto il
      baco..."
      "La community di ricercatori ed esperti di
      sicurezza si è messa al lavoro per svelare i
      retroscena dell'attacco..."

      Ma, mi domando, provocatoriamente, se mettiamo un
      attimo da parte la lotta alla XXXXXgrafia
      infantile (che considero un delitto orrendo), è
      ammissibile che la sicurezza e la privacy si
      esplichino nei confronti dell'autorità legittima?Ci vuole niente a trasformare un'"autorita'" da "legittima" a "illegittima", quindi si', non solo e' ammissibile ma DOVEROSO che sicurezza e privacy valgano per tutti e verso tutti.E la domanda da porsi in questi casi NON E' "cosa avete da nascondere ?" ma "con quale diritto vorresti ficcare il naso nei sacrosanti ca$$i miei ?"
      Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed esperti"
      si diano da fare per permetterci di nasconderci
      dall'autorità
      legittima?Vedi sopra.
      Naturalmente questa è una provocazione, ma vorrei
      provare a discutere (pacatamente) sul
      tema.
      Grazie
      Ingenuo 2001
      • no nno scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: Trollollero

        ammissibile che la sicurezza e la privacy si

        esplichino nei confronti dell'autorità legittima?

        Ci vuole niente a trasformare un'"autorita'" da
        "legittima" a "illegittima", quindi si', non solo
        e' ammissibile ma DOVEROSO che sicurezza e
        privacy valgano per tutti e verso tutti.non solo, QUALSIASI autorità è "illegittima" in quanto tale, per cui non si tratta solo di come "esplicare" sicurezza e privacy nei confronti dell'autorità (sempre e comunque "illegittima") ma piuttosto di come eradicare l'autorità stessa
        E la domanda da porsi in questi casi NON E' "cosa
        avete da nascondere ?" ma "con quale diritto
        vorresti ficcare il naso nei sacrosanti ca$$i miei ?"appunto...
    • krane scrive:
      Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
      - Scritto da: Ingenuo 2001
      è ammissibile che la sicurezza e la privacy
      si esplichino nei confronti dell'autorità
      legittima?Legittima ? Al limite quella legittimana a farlo sarebbe quella del mio paese, il resto si chiama spionaggio internazionale di massa.
    • ruppolo scrive:
      Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
      - Scritto da: Ingenuo 2001
      "... mentre le versioni successive del browser
      open source hanno già corretto il
      baco..."
      "La community di ricercatori ed esperti di
      sicurezza si è messa al lavoro per svelare i
      retroscena dell'attacco..."

      Ma, mi domando, provocatoriamente, se mettiamo un
      attimo da parte la lotta alla XXXXXgrafia
      infantile (che considero un delitto orrendo), è
      ammissibile che la sicurezza e la privacy si
      esplichino nei confronti dell'autorità legittima?
      Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed esperti"
      si diano da fare per permetterci di nasconderci
      dall'autorità
      legittima?
      Naturalmente questa è una provocazione, ma vorrei
      provare a discutere (pacatamente) sul
      tema.
      Grazie
      Ingenuo 2001Secondo te è permesso girare per le strade in automobile senza targa?Se uno vuole vivere insieme agli altri accetta delle REGOLE pensate per il bene di tutti. Altrimenti fa l'eremita.Chi studia metodi per non farsi scoprire è colpevole nella stessa misura di chi commette reati sfruttando tali metodi: è ladro sia chi ruba sia chi fa il palo e permette al primo di rubare.
      • Trollollero scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Ingenuo 2001

        "... mentre le versioni successive del
        browser

        open source hanno già corretto il

        baco..."

        "La community di ricercatori ed esperti di

        sicurezza si è messa al lavoro per svelare i

        retroscena dell'attacco..."



        Ma, mi domando, provocatoriamente, se
        mettiamo
        un

        attimo da parte la lotta alla XXXXXgrafia

        infantile (che considero un delitto
        orrendo),
        è

        ammissibile che la sicurezza e la privacy si

        esplichino nei confronti dell'autorità
        legittima?

        Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed
        esperti"

        si diano da fare per permetterci di
        nasconderci

        dall'autorità

        legittima?

        Naturalmente questa è una provocazione, ma
        vorrei

        provare a discutere (pacatamente) sul

        tema.

        Grazie

        Ingenuo 2001

        Secondo te è permesso girare per le strade in
        automobile senza
        targa?La targa di un'automobile e' paragonabile al MAC di un dispositivo connesso, di certo non alla carta d'identita' del guidatore.....
        Se uno vuole vivere insieme agli altri accetta
        delle REGOLE pensate per il bene di tutti.
        Altrimenti fa
        l'eremita.Ci sarebbe MOLTO da discutere su questo concetto.......
        Chi studia metodi per non farsi scoprire è
        colpevole nella stessa misura di chi commette
        reati sfruttando tali metodi: è ladro sia chi
        ruba sia chi fa il palo e permette al primo di
        rubare.Certttttto, gli inventori del passamontagna, della sciarpa e del casco integrale sono stati condannati a N+1 anni di detenzione proprio per questo motivo......Anche la produzione e il commercio di maschere di carnevale e' punita con l'ergastolo......ruppolo, fatti del bene e piantala di scrivere XXXXXXcce senza capo ne' coda.
        • ruppolo scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          - Scritto da: Trollollero
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Ingenuo 2001


          "... mentre le versioni successive del

          browser


          open source hanno già corretto il


          baco..."


          "La community di ricercatori ed esperti
          di


          sicurezza si è messa al lavoro per
          svelare
          i


          retroscena dell'attacco..."





          Ma, mi domando, provocatoriamente, se

          mettiamo

          un


          attimo da parte la lotta alla
          XXXXXgrafia


          infantile (che considero un delitto

          orrendo),

          è


          ammissibile che la sicurezza e la
          privacy
          si


          esplichino nei confronti dell'autorità

          legittima?


          Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed

          esperti"


          si diano da fare per permetterci di

          nasconderci


          dall'autorità


          legittima?


          Naturalmente questa è una provocazione,
          ma

          vorrei


          provare a discutere (pacatamente) sul


          tema.


          Grazie


          Ingenuo 2001



          Secondo te è permesso girare per le strade in

          automobile senza

          targa?

          La targa di un'automobile e' paragonabile al MAC
          di un dispositivo connesso, di certo non alla
          carta d'identita' del
          guidatore.....La targa non è infatti una serigrafia della carta d'identità avvitata sul retro dell'automobile, ma un semplice numero. Un numero che da qualche parte è associato ad una persona.Lo stesso vale per il MAC, che viene associato ad altri dati che portano alla persona.Il MAC si può falsificare? Certamente, come anche la targa dei veicoli e le stesse carte di identità si possono falsificare.


          Se uno vuole vivere insieme agli altri
          accetta

          delle REGOLE pensate per il bene di tutti.

          Altrimenti fa

          l'eremita.

          Ci sarebbe MOLTO da discutere su questo
          concetto.......Prego, son qui.


          Chi studia metodi per non farsi scoprire è

          colpevole nella stessa misura di chi commette

          reati sfruttando tali metodi: è ladro sia chi

          ruba sia chi fa il palo e permette al primo
          di

          rubare.

          Certttttto, gli inventori del passamontagna,
          della sciarpa e del casco integrale sono stati
          condannati a N+1 anni di detenzione proprio per
          questo
          motivo......No, perché questi oggetti non sono pensati per mascherare l'identità, mentre una rete TOR si.
          Anche la produzione e il commercio di maschere di
          carnevale e' punita con
          l'ergastolo......No, ma le puoi usare solo a carnevale e solo in determinati luoghi.
          ruppolo, fatti del bene e piantala di scrivere
          XXXXXXcce senza capo ne'
          coda.Io mi faccio del bene in ben altro modo.
          • Trollollero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Trollollero

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Ingenuo 2001



            "... mentre le versioni successive
            del


            browser



            open source hanno già corretto il



            baco..."



            "La community di ricercatori ed
            esperti

            di



            sicurezza si è messa al lavoro per

            svelare

            i



            retroscena dell'attacco..."







            Ma, mi domando, provocatoriamente,
            se


            mettiamo


            un



            attimo da parte la lotta alla

            XXXXXgrafia



            infantile (che considero un delitto


            orrendo),


            è



            ammissibile che la sicurezza e la

            privacy

            si



            esplichino nei confronti
            dell'autorità


            legittima?



            Ovvero è ammissibile che
            "ricercatori
            ed


            esperti"



            si diano da fare per permetterci di


            nasconderci



            dall'autorità



            legittima?



            Naturalmente questa è una
            provocazione,

            ma


            vorrei



            provare a discutere (pacatamente)
            sul



            tema.



            Grazie



            Ingenuo 2001





            Secondo te è permesso girare per le
            strade
            in


            automobile senza


            targa?



            La targa di un'automobile e' paragonabile al
            MAC

            di un dispositivo connesso, di certo non alla

            carta d'identita' del

            guidatore.....

            La targa non è infatti una serigrafia della carta
            d'identità avvitata sul retro dell'automobile, ma
            un semplice numero. Un numero che da qualche
            parte è associato ad una
            persona.Il proprietario del veicolo.Che non e' detto sia il conducente.
            Lo stesso vale per il MAC, che viene associato ad
            altri dati che portano alla
            persona.Al massimo portano all'intestatario della connessione.Che non e' detto che sia l'effettivo utilizzatore.
            Il MAC si può falsificare? Certamente, come anche
            la targa dei veicoli e le stesse carte di
            identità si possono
            falsificare.E quindi ?Connessione autenticata da dati biometrici ?





            Se uno vuole vivere insieme agli altri

            accetta


            delle REGOLE pensate per il bene di
            tutti.


            Altrimenti fa


            l'eremita.



            Ci sarebbe MOLTO da discutere su questo

            concetto.......

            Prego, son qui.
            Giusto un pensierino: quali regole, pensate da chi e per il bene di chi ?




            Chi studia metodi per non farsi
            scoprire
            è


            colpevole nella stessa misura di chi
            commette


            reati sfruttando tali metodi: è ladro
            sia
            chi


            ruba sia chi fa il palo e permette al
            primo

            di


            rubare.



            Certttttto, gli inventori del passamontagna,

            della sciarpa e del casco integrale sono
            stati

            condannati a N+1 anni di detenzione proprio
            per

            questo

            motivo......

            No, perché questi oggetti non sono pensati per
            mascherare l'identità, mentre una rete TOR
            si.
            Ohibo', un aggeggio che copre la faccia non maschera (notare il termine....) l'identita'.E no, una rete TOR non maschera l'identita' di chi la usa, non piu' di una rete normale, se e' per questo.

            Anche la produzione e il commercio di
            maschere
            di

            carnevale e' punita con

            l'ergastolo......

            No, ma le puoi usare solo a carnevale e solo in
            determinati
            luoghi.
            Ma quando mai.....

            ruppolo, fatti del bene e piantala di
            scrivere

            XXXXXXcce senza capo ne'

            coda.

            Io mi faccio del bene in ben altro modo.Spero sia legale......
          • leguleio scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Trollollero[...]


            Anche la produzione e il commercio di

            maschere

            di


            carnevale e' punita con


            l'ergastolo......



            No, ma le puoi usare solo a carnevale e solo
            in

            determinati

            luoghi.



            Ma quando mai.....
            Art. 85 TULPSEvietato comparire mascherato in luogo pubblico.Il contravventore è punito con la sanzione amministrativa da 10,00 ad 103,00.E vietato l'uso della maschera nei teatri e negli altri luoghi apertial pubblico, tranne nelle epoche e con l'osservanza delle condizioni chepossono essere stabilite dall'autorità locale di pubblica sicurezza conapposito manifesto.Il contravventore e chi, invitato, non si toglie la maschera, è punitocon la sanzione amministrativa da 10,00 ad 103,00.
      • krane scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Ingenuo 2001

        "... mentre le versioni successive del
        browser

        open source hanno già corretto il

        baco..."

        "La community di ricercatori ed esperti di

        sicurezza si è messa al lavoro per svelare i

        retroscena dell'attacco..."



        Ma, mi domando, provocatoriamente, se
        mettiamo
        un

        attimo da parte la lotta alla XXXXXgrafia

        infantile (che considero un delitto
        orrendo),
        è

        ammissibile che la sicurezza e la privacy si

        esplichino nei confronti dell'autorità
        legittima?

        Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed
        esperti"

        si diano da fare per permetterci di
        nasconderci

        dall'autorità

        legittima?

        Naturalmente questa è una provocazione, ma
        vorrei

        provare a discutere (pacatamente) sul

        tema.

        Grazie

        Ingenuo 2001

        Secondo te è permesso girare per le strade in
        automobile senza
        targa?
        Se uno vuole vivere insieme agli altri accetta
        delle REGOLE pensate per il bene di tutti.
        Altrimenti fa l'eremita.
        Chi studia metodi per non farsi scoprire è
        colpevole nella stessa misura di chi commette
        reati sfruttando tali metodi: è ladro sia chi
        ruba sia chi fa il palo e permette al primo di
        rubare.Regole di quale paese scusa ?Infibuliamo perche' da qualche parte e' legale oppure pretendi che le tue leggi siano piu' giuste di quelle degli altri ?
      • libero scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Ingenuo 2001

        "... mentre le versioni successive del
        browser

        open source hanno già corretto il

        baco..."

        "La community di ricercatori ed esperti di

        sicurezza si è messa al lavoro per svelare i

        retroscena dell'attacco..."



        Ma, mi domando, provocatoriamente, se
        mettiamo
        un

        attimo da parte la lotta alla XXXXXgrafia

        infantile (che considero un delitto
        orrendo),
        è

        ammissibile che la sicurezza e la privacy si

        esplichino nei confronti dell'autorità
        legittima?

        Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed
        esperti"

        si diano da fare per permetterci di
        nasconderci

        dall'autorità

        legittima?

        Naturalmente questa è una provocazione, ma
        vorrei

        provare a discutere (pacatamente) sul

        tema.

        Grazie

        Ingenuo 2001

        Secondo te è permesso girare per le strade in
        automobile senza
        targa?
        Se uno vuole vivere insieme agli altri accetta
        delle REGOLE pensate per il bene di tutti.
        Altrimenti fa
        l'eremita.
        Chi studia metodi per non farsi scoprire è
        colpevole nella stessa misura di chi commette
        reati sfruttando tali metodi: è ladro sia chi
        ruba sia chi fa il palo e permette al primo di
        rubare.Finalmente qualcuno che ragiona.
        • sbrotfl scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          - Scritto da: libero
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Ingenuo 2001


          "... mentre le versioni successive del

          browser


          open source hanno già corretto il


          baco..."


          "La community di ricercatori ed esperti
          di


          sicurezza si è messa al lavoro per
          svelare
          i


          retroscena dell'attacco..."





          Ma, mi domando, provocatoriamente, se

          mettiamo

          un


          attimo da parte la lotta alla
          XXXXXgrafia


          infantile (che considero un delitto

          orrendo),

          è


          ammissibile che la sicurezza e la
          privacy
          si


          esplichino nei confronti dell'autorità

          legittima?


          Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed

          esperti"


          si diano da fare per permetterci di

          nasconderci


          dall'autorità


          legittima?


          Naturalmente questa è una provocazione,
          ma

          vorrei


          provare a discutere (pacatamente) sul


          tema.


          Grazie


          Ingenuo 2001



          Secondo te è permesso girare per le strade in

          automobile senza

          targa?

          Se uno vuole vivere insieme agli altri
          accetta

          delle REGOLE pensate per il bene di tutti.

          Altrimenti fa

          l'eremita.

          Chi studia metodi per non farsi scoprire è

          colpevole nella stessa misura di chi commette

          reati sfruttando tali metodi: è ladro sia chi

          ruba sia chi fa il palo e permette al primo
          di

          rubare.

          Finalmente qualcuno che ragiona.Dove?
          • prugnoso scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: libero

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Ingenuo 2001



            "... mentre le versioni successive
            del


            browser



            open source hanno già corretto il



            baco..."



            "La community di ricercatori ed
            esperti

            di



            sicurezza si è messa al lavoro per

            svelare

            i



            retroscena dell'attacco..."







            Ma, mi domando, provocatoriamente,
            se


            mettiamo


            un



            attimo da parte la lotta alla

            XXXXXgrafia



            infantile (che considero un delitto


            orrendo),


            è



            ammissibile che la sicurezza e la

            privacy

            si



            esplichino nei confronti
            dell'autorità


            legittima?



            Ovvero è ammissibile che
            "ricercatori
            ed


            esperti"



            si diano da fare per permetterci di


            nasconderci



            dall'autorità



            legittima?



            Naturalmente questa è una
            provocazione,

            ma


            vorrei



            provare a discutere (pacatamente)
            sul



            tema.



            Grazie



            Ingenuo 2001





            Secondo te è permesso girare per le
            strade
            in


            automobile senza


            targa?


            Se uno vuole vivere insieme agli altri

            accetta


            delle REGOLE pensate per il bene di
            tutti.


            Altrimenti fa


            l'eremita.


            Chi studia metodi per non farsi
            scoprire
            è


            colpevole nella stessa misura di chi
            commette


            reati sfruttando tali metodi: è ladro
            sia
            chi


            ruba sia chi fa il palo e permette al
            primo

            di


            rubare.



            Finalmente qualcuno che ragiona.

            Dove?E soprattutto: è motivo di vanto?
      • no nno scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: ruppolo
        Se uno vuole vivere insieme agli altri accetta
        delle REGOLE pensate per il bene di tutti.semmai regole "pensate" da pochissimi e solo per il loro bene... regole poi accettate passivamente e inconsapevolmente dai più... e accettate consapevolmente anche da qualche servo "collaborazionista" che aspetta che le briciole cadano dalla tavola dei potenti
        Altrimenti fa l'eremita.o il servo...
      • thebecker scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Ingenuo 2001

        "... mentre le versioni successive del
        browser

        open source hanno già corretto il

        baco..."

        "La community di ricercatori ed esperti di

        sicurezza si è messa al lavoro per svelare i

        retroscena dell'attacco..."



        Ma, mi domando, provocatoriamente, se
        mettiamo
        un

        attimo da parte la lotta alla XXXXXgrafia

        infantile (che considero un delitto
        orrendo),
        è

        ammissibile che la sicurezza e la privacy si

        esplichino nei confronti dell'autorità
        legittima?

        Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed
        esperti"

        si diano da fare per permetterci di
        nasconderci

        dall'autorità

        legittima?

        Naturalmente questa è una provocazione, ma
        vorrei

        provare a discutere (pacatamente) sul

        tema.

        Grazie

        Ingenuo 2001

        Secondo te è permesso girare per le strade in
        automobile senza
        targa?
        Se uno vuole vivere insieme agli altri accetta
        delle REGOLE pensate per il bene di tutti.
        Altrimenti fa
        l'eremita.
        Chi studia metodi per non farsi scoprire è
        colpevole nella stessa misura di chi commette
        reati sfruttando tali metodi: è ladro sia chi
        ruba sia chi fa il palo e permette al primo di
        rubare.Stai diffamando. Stai dando del delinquente a chiunque usa i server proxy, vpn, Tor..ecc. Questa generalizzazione che fai è diffamazione. :D
      • collione scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: ruppolo
        Se uno vuole vivere insieme agli altri accetta
        delle REGOLE pensate per il bene di tutti.e infatti non c'è nessuna regola che mi vieta di migliorare i miei sistemi di protezione
      • Sg@bbio scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: ruppolo

        Secondo te è permesso girare per le strade in
        automobile senza
        targa?
        Se uno vuole vivere insieme agli altri accetta
        delle REGOLE pensate per il bene di tutti.
        Altrimenti fa
        l'eremita.
        Chi studia metodi per non farsi scoprire è
        colpevole nella stessa misura di chi commette
        reati sfruttando tali metodi: è ladro sia chi
        ruba sia chi fa il palo e permette al primo di
        rubare.I soliti paragoni stupidi.
    • Alberto Solfrini scrive:
      Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
      - Scritto da: Ingenuo 2001
      Naturalmente questa è una provocazione, ma vorrei
      provare a discutere (pacatamente) sul
      tema.
      Grazie
      Ingenuo 2001Pacatamente?Stai scherzando?I primi a violare la legge ordinaria (hanno dovuto farsene fare una speciale) sono proprio quelli della NSA & co ....non c'è nulla da discutere "pacatamente".Vanno presi "pacatamente" per quello che sono ovvero un pericolo per la libertà
      • libero scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: Alberto Solfrini
        - Scritto da: Ingenuo 2001


        Naturalmente questa è una provocazione, ma
        vorrei

        provare a discutere (pacatamente) sul

        tema.

        Grazie

        Ingenuo 2001
        Pacatamente?
        Stai scherzando?
        I primi a violare la legge ordinaria (hanno
        dovuto farsene fare una speciale) sono proprio
        quelli della NSA & co ....non c'è nulla da
        discutere
        "pacatamente".
        Vanno presi "pacatamente" per quello che sono
        ovvero un pericolo per la
        libertàIl pericolo per la libertà si chiama terrorismo islamico e pedoXXXXX.Mai sentito parlare di 11 Settembre? Mai sentito parlare di siti piene di schifezze fatte su bambini innocenti?Sciaquati la bocca prima di parlare di libertà, ciccio.NSA avanti tutta, chi si pone fuori dalla civiltà umana (come i terroristi) va schiacciato senza pietà prima che possa far del male.
        • krane scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          - Scritto da: libero
          - Scritto da: Alberto Solfrini

          - Scritto da: Ingenuo 2001




          Naturalmente questa è una provocazione,
          ma

          vorrei


          provare a discutere (pacatamente) sul


          tema.


          Grazie


          Ingenuo 2001

          Pacatamente?

          Stai scherzando?

          I primi a violare la legge ordinaria (hanno

          dovuto farsene fare una speciale) sono
          proprio

          quelli della NSA & co ....non c'è nulla da

          discutere

          "pacatamente".

          Vanno presi "pacatamente" per quello che sono

          ovvero un pericolo per la

          libertà

          Il pericolo per la libertà si chiama terrorismo
          islamico e
          pedoXXXXX.
          Mai sentito parlare di 11 Settembre? Mai sentito
          parlare di siti piene di schifezze fatte su
          bambini
          innocenti?
          Sciaquati la bocca prima di parlare di libertà,
          ciccio.
          NSA avanti tutta, chi si pone fuori dalla civiltà
          umana (come i terroristi) va schiacciato senza
          pietà prima che possa far del
          male.Gli arabi e gli islamisti hanno gli stessi diritti degli usa di dirti cosa fare e non fare.
          • libero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: libero

            - Scritto da: Alberto Solfrini


            - Scritto da: Ingenuo 2001






            Naturalmente questa è una
            provocazione,

            ma


            vorrei



            provare a discutere (pacatamente)
            sul



            tema.



            Grazie



            Ingenuo 2001


            Pacatamente?


            Stai scherzando?


            I primi a violare la legge ordinaria
            (hanno


            dovuto farsene fare una speciale) sono

            proprio


            quelli della NSA & co ....non c'è nulla
            da


            discutere


            "pacatamente".


            Vanno presi "pacatamente" per quello
            che
            sono


            ovvero un pericolo per la


            libertà



            Il pericolo per la libertà si chiama
            terrorismo

            islamico e

            pedoXXXXX.

            Mai sentito parlare di 11 Settembre? Mai
            sentito

            parlare di siti piene di schifezze fatte su

            bambini

            innocenti?

            Sciaquati la bocca prima di parlare di
            libertà,

            ciccio.

            NSA avanti tutta, chi si pone fuori dalla
            civiltà

            umana (come i terroristi) va schiacciato
            senza

            pietà prima che possa far del

            male.

            Gli arabi e gli islamisti hanno gli stessi
            diritti degli usa di dirti cosa fare e non
            fare.Che ci provino. In Afghanistan e in Iraq gli islamici intanto si sono presi delle belle sberle, come meritavano.Ti ricordo che gli Stati Uniti e Israele hanno una cosa chiamata bomba atomica, che i tuoi amici arabi non hanno e si spera non avranno mai.
          • Alberto Solfrini scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            Ti ricordo che gli Stati Uniti e Israele hanno
            una cosa chiamata bomba atomica...Oh beh... questo non ha impedito che se ne dovessero andare con la coda tra le gambe dal viet-nam e da tutti i luoghi dove hanno portato la guerra cosa anche negli ultimi conflitti se ne sono andati dall'Iraq e il terrorismo non pare invece che se ne sia andato... anzi con la dittatura di saddam non c'era proprio il terrorismo... ora invece abbonda.Un sucXXXXX non c'è che dire!Tutto sommato gli è andata meglio in viet-nam li li hanno presi a calci nel deretano ma almeno non si sono trovati con un allevamento di terroristi.
          • libero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Alberto Solfrini
            - Scritto da: libero


            Ti ricordo che gli Stati Uniti e Israele
            hanno

            una cosa chiamata bomba atomica...
            Oh beh... questo non ha impedito che se ne
            dovessero andare con la coda tra le gambe dal
            viet-nam Perché i comunisti sessantottini drogati, i migliori amici dei comunisti ditattori vietnamiti cinesi e sovietici, hanno costretto il governo americano a ritirarsi.Sennò quegli straccioni dei Vietcong vedi che fine avrebbero fatto.e da tutti i luoghi dove hanno portato
            la guerra cosa anche negli ultimi conflitti se ne
            sono andati dall'Iraq e il terrorismo non pare
            invece che se ne sia andato... anzi con la
            dittatura di saddam non c'era proprio il
            terrorismo... Saddam foraggiava il terrorismo ed era legato Al-Qaeda.Dimmi invece tu che ne pensi di Al-Qaeda... come mai te la prenda tanto con gli americani che garantiscono anche la tua libertà e non spendi una parola contro l'islamocomunismo? Sarà che sotto sotto stai da quella parte?ora invece
            abbonda.
            Un sucXXXXX non c'è che dire!
            Tutto sommato gli è andata meglio in viet-nam li
            li hanno presi a calci nel deretano ma almeno non
            si sono trovati con un allevamento di
            terroristi.
          • collione scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            neh, ma la mammina non ti ha portato al mare quest'anno? (rotfl)dai dai, vai a giocare con gli amichetti :D
          • krane scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: libero
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: libero
            Che ci provino. In Afghanistan e in Iraq gli
            islamici intanto si sono presi delle belle
            sberle, come meritavano.Da quelli che hai detto sopra sono i pro arabi USA che vogliono l'eurasia ?
            Ti ricordo che gli Stati Uniti e Israele hanno
            una cosa chiamata bomba atomica, che i tuoi
            amici arabi non hanno e si spera non avranno
            mai.Hai detto sopra che gli usa vogliono l'eurasia, il che secondo il tuo ragionamento qua sopra fa si che siano nostri nemici armati di atomica.
        • Alberto Solfrini scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          - Scritto da: libero
          - Scritto da: Alberto Solfrini

          - Scritto da: Ingenuo 2001




          Naturalmente questa è una provocazione,
          ma

          vorrei


          provare a discutere (pacatamente) sul


          tema.


          Grazie


          Ingenuo 2001

          Pacatamente?

          Stai scherzando?

          I primi a violare la legge ordinaria (hanno

          dovuto farsene fare una speciale) sono
          proprio

          quelli della NSA & co ....non c'è nulla da

          discutere

          "pacatamente".

          Vanno presi "pacatamente" per quello che sono

          ovvero un pericolo per la

          libertà

          Il pericolo per la libertà si chiama terrorismo
          islamico e
          pedoXXXXX.
          Mai sentito parlare di 11 Settembre? Mai sentito
          parlare di siti piene di schifezze fatte su
          bambini
          innocenti?
          Sciaquati la bocca prima di parlare di libertà,
          ciccio.
          NSA avanti tutta, chi si pone fuori dalla civiltà
          umana (come i terroristi) va schiacciato senza
          pietà prima che possa far del
          male.Vedi è proprio per questo e per via della gente come te che vanno accompagnati (in tua compagnia e pacatamente) nelle patrie galere.Con un po di fortuna magari si riesce a beccarli mentre tentano di squagliarsela con una divisa da caporale tedesco....Si sa che a chiacchere son tutti leoni in pratica stasera a cena.... fegato di coniglio! ;)
    • Ingenuo 2001 scrive:
      Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
      Provo a raffinare la mia domanda.Supponiamo che io produca e distribuisca "serrature inviolabili" (ammettendo per ipotesi che siano inviolabili e che non si possa buttar giù la porta), collo scopo lodevole di prevenire l'intrusione in casa da parte di ladri e malintenzionati.In uno stato di diritto e "di pari" come si dice qui, è giusto e ragionevole che l'autorità legittima venga a chiedermi un "passepartout", valido per tutte le serrature, giusto perché dietro di essa potrebbero nascondersi dei mafiosi o dei pedoterrosatanisti?Grazie - Scritto da: Ingenuo 2001
      "... mentre le versioni successive del browser
      open source hanno già corretto il
      baco..."
      "La community di ricercatori ed esperti di
      sicurezza si è messa al lavoro per svelare i
      retroscena dell'attacco..."

      Ma, mi domando, provocatoriamente, se mettiamo un
      attimo da parte la lotta alla XXXXXgrafia
      infantile (che considero un delitto orrendo), è
      ammissibile che la sicurezza e la privacy si
      esplichino nei confronti dell'autorità legittima?
      Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed esperti"
      si diano da fare per permetterci di nasconderci
      dall'autorità
      legittima?
      Naturalmente questa è una provocazione, ma vorrei
      provare a discutere (pacatamente) sul
      tema.
      Grazie
      Ingenuo 2001
      • libero scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: Ingenuo 2001
        Provo a raffinare la mia domanda.
        Supponiamo che io produca e distribuisca
        "serrature inviolabili" (ammettendo per ipotesi
        che siano inviolabili e che non si possa buttar
        giù la porta), collo scopo lodevole di prevenire
        l'intrusione in casa da parte di ladri e
        malintenzionati.
        In uno stato di diritto e "di pari" come si dice
        qui, è giusto e ragionevole che l'autorità
        legittima venga a chiedermi un "passepartout",
        valido per tutte le serrature, giusto perché
        dietro di essa potrebbero nascondersi dei mafiosi
        o dei
        pedoterrosatanisti?
        Grazie Se sei un islamico, un immigrato clandestino o se tieni in casa del pedoXXXXX altroché buttare giù la porta, per me si può direttamente dar fuoco alla casa.Ma dovrebbero pensarci le persone oneste del quartiere prima ancora della polizia.

        - Scritto da: Ingenuo 2001

        "... mentre le versioni successive del
        browser

        open source hanno già corretto il

        baco..."

        "La community di ricercatori ed esperti di

        sicurezza si è messa al lavoro per svelare i

        retroscena dell'attacco..."



        Ma, mi domando, provocatoriamente, se
        mettiamo
        un

        attimo da parte la lotta alla XXXXXgrafia

        infantile (che considero un delitto
        orrendo),
        è

        ammissibile che la sicurezza e la privacy si

        esplichino nei confronti dell'autorità
        legittima?

        Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed
        esperti"

        si diano da fare per permetterci di
        nasconderci

        dall'autorità

        legittima?

        Naturalmente questa è una provocazione, ma
        vorrei

        provare a discutere (pacatamente) sul

        tema.

        Grazie

        Ingenuo 2001
    • Ingenuo 2001 scrive:
      Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
      Meno male che avevo detto "pacatamente"!!! :
    • Ingenuo 2001 scrive:
      Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
      Mi pare quindi che si sia stabilito che sia giusto, ragionevole e ammissibile che uno Stato di diritto, liberale e "di pari" si preoccupi sempre di mantenere un vantaggio pratico e reale sui cittadini.Quindi, ad esempio:1) le sirene sulle automobili2) le armi 3) l'acXXXXX alle comunicazioni private4) la chiave (o l'ariete) per entrare in casa tua5) la chiave per decrittare i tuoi dati o le tue comunicazioni6) gli strumenti di difesa (quindi in una manifestazione tu non puoi indossare elmetti o paracolpi perché _devi_ lasciare il vantaggio alle forze dell'ordine)7) ... et cetera, et ceteraQuindi, perché preoccuparsi?Ingenuo 2001
      • Trollollero scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: Ingenuo 2001
        Mi pare quindi che si sia stabilito che sia
        giusto, ragionevole e ammissibile che uno Stato
        di diritto, liberale e "di pari" si preoccupi
        sempre di mantenere un vantaggio pratico e reale
        sui
        cittadini.
        Quindi, ad esempio:
        1) le sirene sulle automobili
        2) le armi
        3) l'acXXXXX alle comunicazioni private
        4) la chiave (o l'ariete) per entrare in casa tua
        5) la chiave per decrittare i tuoi dati o le tue
        comunicazioni
        6) gli strumenti di difesa (quindi in una
        manifestazione tu non puoi indossare elmetti o
        paracolpi perché _devi_ lasciare il vantaggio
        alle forze
        dell'ordine)
        7) ...
        et cetera, et cetera
        Quindi, perché preoccuparsi?
        Ingenuo 2001Eh ?Facciamo cosi', prenditi il tuo tempo e fai un discorso di senso compiuto, perche' quello che hai scritto non ne ha.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        contenuto non disponibile
    • Voice of Reason scrive:
      Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
      - Scritto da: Ingenuo 2001
      Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed esperti"
      si diano da fare per permetterci di nasconderci
      dall'autorità
      legittima?No, non lo è. L'autorità legittima è espressione della volontà popolare, per definizione. Altrimenti non sarebbe legittima.Chiunque crei e/o metta a disposizione strumenti che facilitino il crimine, è un criminale. Queste persone vanno stigmatizzate con forza, rintracciate, arrestate, perseguite. Così come si farebbe con chi vende armi alla malavita.Sarebbe il caso di creare un albo dei programmatori, finalmente, in cui chiunque desidera esercitare la professione sia iscritto. Ovviamente questo comporterà ispezioni a sorpresa degli strumenti di lavoro, possibilmente via telematica.Chi non ha nulla da nascondere e desidera solo guadagnarsi onestamente di che vivere non ha nulla da temere.Chi ha molto da nascondere invece deve temere. Come è giusto.Non citate le parole di un uomo morto da 200 anni per giustificare comportamenti illeciti. Siete liberi di andare a vivere nella seconda metà del 1700, dove non c'erano computer o internet. ;)
      • aaaaa scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?


        Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed esperti"

        si diano da fare per permetterci di nasconderci

        dall'autorità

        legittima?

        No, non lo è. L'autorità legittima è espressione
        della volontà popolare, per definizione.
        Altrimenti non sarebbe legittima.nella realta' di questo pianeta della volonta' popolare (quando esiste) ci si infischia allegramente i vincitori prendono il potere e cercano di impedire ai vinti di diventare loro autorita' (il che non necessariamente migliorebbe le cose)...cosa c'e di "leggitimo" in tutto questo?????
        Chiunque crei e/o metta a disposizione strumenti
        che facilitino il crimine, è un criminale. Queste
        persone vanno stigmatizzate con forza,da verificare l'etimologia della parola stigma
        Così come si farebbe con chi vende armi alla
        malavita.ok ma chi produce quelle armi????? con quale (invisibile) denaro vengono comprate????? come mai quelle armi circolano e vengono spedite "liberamente" da un capo all'altro del pianeta (dopo che sono state prodotte e registrate) per poter essere vendute?????questo tipo di domande potrebbe essere fatto anche per qualsiasi altra "merce" chiedendosi come fa "l'offerta" a raggiungere la domanda just in time????? specie se si considera che per alcune di queste "merci" i volumi sono davvero rilevanti...
        Sarebbe il caso di creare un albo dei
        programmatori, finalmente, in cui chiunque
        desidera esercitare la professione sia iscritto.tra i requisiti di ammissione dovrebbe esserci anche una verifica della fedelta' alla patria secondo la mia umile opinione...
        Ovviamente questo comporterà ispezioni a sorpresa
        degli strumenti di lavoro, possibilmente via
        telematica.si ma chi lo controlla (in via telematica) deve avere un quoziente intelettivo almeno pari...
        Chi non ha nulla da nascondere e desidera solo
        guadagnarsi onestamente di che vivere non ha
        nulla da temere.non tutto cio' che e' legale puo' essere definito anche onesto (dal punto di vista etico e morale)...
        Chi ha molto da nascondere invece deve temere.
        Come è giusto.quanto e' ironica la frase cosi formulata...
      • MegaJock scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        Toglimi una curiosità: quando ti masturbi furiosamente nelle tue feci leggendo 1984 e sognando di essere O'Brien, non ti viene in mente che la tua esistenza fa pena?Cioè, quando ti masturbi furiosamente nelle tue feci leggendo 1984 e sognando di essere O'Brien, non ti rendi conto di essere un esserino penoso?Hai mai pensato, quando ti masturbi furiosamente nelle tue feci leggendo 1984 e sognando di essere O'Brien, qualcosa come "ca**o, sono un perdente di me**a, dovrei suicidarmi"?No, perchè se io fossi come te, vale a dire uno che si masturba furiosamente nelle sue feci leggendo 1984 e sognando di essere O'Brien, penso che mi farei un cappio di filo spinato, mi darei fuoco e mi butterei dal tetto di un palazzo di almeno 30 piani.Non sopporterei mai di essere uno che si masturba furiosamente nelle sue feci leggendo 1984 e sognando di essere O'Brien. Come cavolo fai?
        • FAPFAP scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          qualche giorno fa gli ho chiesto anche io dei consigli sulla masturbazione, dato che lui è un esperto, ma mi hanno censurato. :'(:'(:'(
      • Skywalker scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: Voice of Reason
        L'autorità legittima è espressione
        della volontà popolare, per definizione.Ahem, supponendo un mondo perfettamente simmetricamente informato sarebbe espressione della volontà della maggioranza popolare.Quindi ad ogni votazione non unanime, si crea una minoranza che ritiene giusto qualcosa di illecito... :D e che potrebbe chiedere di rivotare e ribaltare la situazione! (rotfl)
        Chiunque crei e/o metta a disposizione strumenti
        che facilitino il crimine, è un criminale. Se porti con te un pene hai a disposizione uno strumento che facilita lo stupro. Sei sicuramente un criminale. (rotfl)Ahem... un auto facilita la fuga a un assassimno.... tutti a piedi! (rotfl)Hai già capito da solo... hai detto una XXXXXta. Persino una bomba atomica potrebbe essere uno strumento per modellare il corso di un fiume (... i russi lo hanno fatto!). :|[Mode Trollosa on]
        Chi non ha nulla da nascondere e desidera solo
        guadagnarsi onestamente di che vivere non ha
        nulla da
        temere.[Mode Trollosa off]Ci sono fiumi di risposte a risposta di quanto sia una XXXXXta questa affermazione, inclusa in fatto che fu propagandata da qualcuno da cui tanti avevamo tanto da temere e tanto da nascondere.[Mode Trollosa on]
        Chi ha molto da nascondere invece deve temere.
        Come è giusto.[Mode Trollosa off]Ho giusto vinto ieri 64 Milioni al Superenalotto (Sono tassate alla fonte, quindi non interessa nemmeno al fisco). Che dici, ho ragione di pensare che meno persone lo sanno, meno rischi corro? 8)
        Non citate le parole di un uomo morto da 200 anni
        per giustificare comportamenti illeciti. Siete
        liberi di andare a vivere nella seconda metà del
        1700, dove non c'erano computer o internet.Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezza. (Skywalker, vivo e vegeto il 07/08/2013). (rotfl)Se hai problemi ad accettare che altri considerino lecito quello che tu vorresti fosse illecito (ma che non lo è), puoi andare a vivere nel 2,6M AC, quando non c'erano comportamenti illeciti. ;)
      • Trollollero scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: Voice of Reason
        - Scritto da: Ingenuo 2001


        Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed
        esperti"

        si diano da fare per permetterci di nasconderci

        dall'autorità

        legittima?

        No, non lo è. L'autorità legittima è espressione
        della volontà popolare, per definizione.
        Altrimenti non sarebbe
        legittima.
        La tua definizione, sbagliata per di piu'.In un qualsiasi esercito la legittima autorita' e' tutto fuorche' espressione della volonta' popolare.
        Chiunque crei e/o metta a disposizione strumenti
        che facilitino il crimine, è un criminale. Queste
        persone vanno stigmatizzate con forza,
        rintracciate, arrestate, perseguite. Così come si
        farebbe con chi vende armi alla
        malavita.
        Ancora con questa storia ?Oltre che falso, quello che dici e' pure reato.Occhio a non trovarti a casa qualche amichetto in divisa....
        Sarebbe il caso di creare un albo dei
        programmatori, finalmente, in cui chiunque
        desidera esercitare la professione sia iscritto.
        Ovviamente questo comporterà ispezioni a sorpresa
        degli strumenti di lavoro, possibilmente via
        telematica.
        Certttttttttto, come no.
        Chi non ha nulla da nascondere e desidera solo
        guadagnarsi onestamente di che vivere non ha
        nulla da
        temere.
        Lo dicevano dei curiosi tipetti tedeschi una settantina d'anni fa.....Brava gente, ti sarebbero piaciuti di sicuro.
        Chi ha molto da nascondere invece deve temere.
        Come è
        giusto.
        Si' si', sareste andati MOLTO d'accordo.Ti ricordi che e' sucXXXXX a quei bei tipetti tedeschi ?Quelli che sono stati presi a calci nel XXXX da tutto il resto del mondo ?Ecco, quello che e' sucXXXXX a quei bei tipetti tedeschi e' quanto regolarmente succede a chi ha idee simpatiche come le tue e ha l'ardire di volerle mettere in pratica.
        Non citate le parole di un uomo morto da 200 anni
        per giustificare comportamenti illeciti. Siete
        liberi di andare a vivere nella seconda metà del
        1700, dove non c'erano computer o internet.
        ;)Provo pena per te.
      • FAPFAP scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        Ok, proviamoci seriamente.- Scritto da: Voice of Reason
        - Scritto da: Ingenuo 2001


        Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed
        esperti"

        si diano da fare per permetterci di nasconderci

        dall'autorità

        legittima?

        No, non lo è. L'autorità legittima è espressione
        della volontà popolare, per definizione.
        Altrimenti non sarebbe
        legittima.Il diritto alla privacy/riservatezza delle comunicazioni è altrettanto legittimo, ed è espressione della volontà popolare. La necessità di afidarsi alla valutazione della magistratura per ottenere una sospensione delle garanzie di cittadinanza è espressione della volontà popolare. La violazione di ordinamenti legali appartenenti a differenti paesi invece, non ha alcuna legittimità. E' un fatto questo, non un'opinione.
        Chiunque crei e/o metta a disposizione strumenti
        che facilitino il crimine, è un criminale. Queste
        persone vanno stigmatizzate con forza,
        rintracciate, arrestate, perseguite. Così come si
        farebbe con chi vende armi alla
        malavita.Gli strumenti non facilitano il crimine. Sono strumenti privi di volontà. Ti contraddici da solo nel dire "Così come si farebbe con chi vende armi alla malavita", secondo il tuo concetto dovrebbe essere arrestato chi produce armi.
        Sarebbe il caso di creare un albo dei
        programmatori, finalmente, in cui chiunque
        desidera esercitare la professione sia iscritto.
        Ovviamente questo comporterà ispezioni a sorpresa
        degli strumenti di lavoro, possibilmente via
        telematica.E vai, altra burocrazia corporativa. Resta l'incognita di chi non è iscritto al tuo fantomatico "albo" e non è quindi soggetto ad alcun tipo di tracciamento.
        Chi non ha nulla da nascondere e desidera solo
        guadagnarsi onestamente di che vivere non ha
        nulla da temere.In riferimento al mio nick vorrei spiare un po' in casa tua o di qualche tuo parente, basta che sia donna e non sia troppo brutta. O hai qualcosa da nascondere?
        Chi ha molto da nascondere invece deve temere.
        Come è giusto.Chi ha molto da nascondere, lo nasconde. E non ha NULLA da temere.
        Non citate le parole di un uomo morto da 200 anni
        per giustificare comportamenti illeciti. Siete
        liberi di andare a vivere nella seconda metà del
        1700, dove non c'erano computer o internet.
        ;)Tu sei libero di andare a vivere nei primi del 1900 a fare qualche marcetta il sabato, a farti amazzare gratis in africa ed a renderti complice di chi si è reso protagonista di crimini contro l'umanità. Prego... Non ti lamentare poi però se il resto del mondo penserà di appenderti in una piazza. Come è giusto.
        • Voice of Reason scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          - Scritto da: FAPFAP
          Prego... Non ti lamentare poi però se il resto
          del mondo penserà di appenderti in una piazza.
          Come è
          giusto.Invece, anche secondo Mantellini, pare proprio che al mondo non interessino la "privacy su internet", TOR o qualunque altra sciocchezza. ;)Come vedi, hai torto. Abbandona la tue ridicole fantasie fumettistiche e unisciti alla gente vera che vive nel mondo reale.
          • Trollollero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Voice of Reason
            - Scritto da: FAPFAP


            Prego... Non ti lamentare poi però se il
            resto

            del mondo penserà di appenderti in una
            piazza.

            Come è

            giusto.

            Invece, anche secondo Mantellini, pare proprio
            che al mondo non interessino la "privacy su
            internet", TOR o qualunque altra sciocchezza.
            ;)
            Siamo stupidi, non impariamo dai nostri errori.Idee come le tue sono gia' state proposte e applicate (sempre e solo da regimi dittatoriali, guarda caso), si e' visto che si trattava di colossali sciocchezze e, magicamente, chi le ha proposte e applicate si e' preso una fila interminabile di randellate nei denti.Eppure periodicamente ci ricadiamo.
            Come vedi, hai torto. Abbandona la tue ridicole
            fantasie fumettistiche e unisciti alla gente vera
            che vive nel mondo
            reale.Rassegnati, voialtri fascistoidi riuscite a mettere in atto i vostri sogni bagnati solo per un periodo di tempo limitato.Poi venite svegliati e riportati sulla retta via a suon di calci nel XXXX, come e' giusto e doveroso.
          • io sono leggenda scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Voice of Reason
            - Scritto da: FAPFAP


            Prego... Non ti lamentare poi però se il
            resto

            del mondo penserà di appenderti in una
            piazza.

            Come è

            giusto.

            Invece, anche secondo Mantellini, pare proprio
            che al mondo non interessino la "privacy su
            internet", TOR o qualunque altra sciocchezza.
            ;)

            Come vedi, hai torto. Abbandona la tue ridicole
            fantasie fumettistiche e unisciti alla gente vera
            che vive nel mondo
            reale.Ritorna dai tuoi amici:[img]http://toninormanno.altervista.org/wordpress/wp-content/uploads/2009/09/fascisti_su_marte.jpg[/img]
          • Trollollero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Voice of Reason
            - Scritto da: FAPFAP


            Prego... Non ti lamentare poi però se il
            resto

            del mondo penserà di appenderti in una
            piazza.

            Come è

            giusto.

            Invece, anche secondo Mantellini, pare proprio
            che al mondo non interessino la "privacy su
            internet", TOR o qualunque altra sciocchezza.
            ;)

            Come vedi, hai torto. Abbandona la tue ridicole
            fantasie fumettistiche e unisciti alla gente vera
            che vive nel mondo
            reale.Toh ma guarda, "magicamente" e' sparito il commento.......Ripeto: idee fascistoidi come le tue vengono proposte e riproposte ogni tot anni, qualcuno sufficientemente idiota da metterle in pratica lo si trova ma poi, <i
            STRANAMENTE </i
            , la gente rinsavisce e ringrazia a suon di calci nel XXXX gli ideatori dello show, prima di rimettere le cose a posto.Quindi rassegnati: non durera'.E per la cara redazione: vedete di non far sparire pure questo.....
          • io sono leggenda scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Voice of Reason
            - Scritto da: FAPFAP


            Prego... Non ti lamentare poi però se il
            resto

            del mondo penserà di appenderti in una
            piazza.

            Come è

            giusto.

            Invece, anche secondo Mantellini, pare proprio
            che al mondo non interessino la "privacy su
            internet", TOR o qualunque altra sciocchezza.
            ;)

            Come vedi, hai torto. Abbandona la tue ridicole
            fantasie fumettistiche e unisciti alla gente vera
            che vive nel mondo
            reale.[img]http://toninormanno.altervista.org/wordpress/wp-content/uploads/2009/09/fascisti_su_marte.jpg[/img]
          • Trollollero scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Voice of Reason
            - Scritto da: FAPFAP


            Prego... Non ti lamentare poi però se il
            resto

            del mondo penserà di appenderti in una
            piazza.

            Come è

            giusto.

            Invece, anche secondo Mantellini, pare proprio
            che al mondo non interessino la "privacy su
            internet", TOR o qualunque altra sciocchezza.
            ;)

            Come vedi, hai torto. Abbandona la tue ridicole
            fantasie fumettistiche e unisciti alla gente vera
            che vive nel mondo
            reale.Toh ma guarda, "magicamente" e' sparito il commento, per la <b
            seconda volta </b
            (complimentoni a Voice of Fear, questo comportamento non fa che confermare quello che si sospettava....)Ripeto: idee fascistoidi come le tue vengono proposte e riproposte ogni tot anni, qualcuno sufficientemente idiota da metterle in pratica lo si trova ma poi, <i
            STRANAMENTE </i
            , la gente rinsavisce e ringrazia a suon di calci nel XXXX gli ideatori dello show, prima di rimettere le cose a posto.Quindi rassegnati: non durera'.E per la cara redazione: vedete di non far sparire pure questo.....
          • La redazione scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
            - Scritto da: Trollollero
            E per la cara redazione: vedete di non far
            sparire pure
            questo.....Altrimenti??!!! :@ :@ :@
      • io sono leggenda scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: Voice of Reason
        - Scritto da: Ingenuo 2001


        Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed
        esperti"

        si diano da fare per permetterci di nasconderci

        dall'autorità

        legittima?

        No, non lo è. L'autorità legittima è espressione
        della volontà popolare, per definizione.
        Altrimenti non sarebbe
        legittima.

        Chiunque crei e/o metta a disposizione strumenti
        che facilitino il crimine, è un criminale. Queste
        persone vanno stigmatizzate con forza,
        rintracciate, arrestate, perseguite. Così come si
        farebbe con chi vende armi alla
        malavita.

        Sarebbe il caso di creare un albo dei
        programmatori, finalmente, in cui chiunque
        desidera esercitare la professione sia iscritto.
        Ovviamente questo comporterà ispezioni a sorpresa
        degli strumenti di lavoro, possibilmente via
        telematica.

        Chi non ha nulla da nascondere e desidera solo
        guadagnarsi onestamente di che vivere non ha
        nulla da
        temere.

        Chi ha molto da nascondere invece deve temere.
        Come è
        giusto.

        Non citate le parole di un uomo morto da 200 anni
        per giustificare comportamenti illeciti. Siete
        liberi di andare a vivere nella seconda metà del
        1700, dove non c'erano computer o internet.
        ;)[img]http://toninormanno.altervista.org/wordpress/wp-content/uploads/2009/09/fascisti_su_marte.jpg[/img]
      • iRoby scrive:
        Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
        - Scritto da: Voice of Reason
        No, non lo è. L'autorità legittima è espressione
        della volontà popolare, per definizione.
        Altrimenti non sarebbe legittima.Ma che stai scrivendo?L'espressione popolare è quasi sempre fallata, perché è ignorante e facilmente orientabile con un sapiente uso di ingegneria sociale e psicologia delle masse applicata usando i mass media.Oggi chi comanda non sono governi democraticamente eletti, ma burattini al servizio di oligarchie che li controllano e che sanno usare per bene gli strumenti di cui sopra per poi fare i loro porci comodi in una specie di neofeudalesimo mercantile.Chi sei il fratello di Alice nel paese delle meraviglie?
        • Voice of Reason scrive:
          Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
          E tu chi sei? Neo? :)Bla bla bla Illuminati bla bla bla Cospirazioni bla bla bla Matrix bla bla bla Io Eroe. ;)Ma in agosto non è troppo caldo per portare l'imperbeabile nero? (rotfl)
          • aaaaa scrive:
            Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?

            Ma in agosto non è troppo caldo per portare
            l'imperbeabile nero?
            (rotfl)per l'estate c'e la versione traspirante e ventilata...e poi il colore nero si limita ad assorbire la luce mica assorbe anche il calore...
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: E' ammissibile nascondersi all'autorità?
      - Scritto da: Ingenuo 2001
      Ma, mi domando, provocatoriamente, se mettiamo un
      attimo da parte la lotta alla XXXXXgrafia
      infantile (che considero un delitto orrendo), è
      ammissibile che la sicurezza e la privacy si
      esplichino nei confronti dell'autorità legittima?
      Ovvero è ammissibile che "ricercatori ed esperti"
      si diano da fare per permetterci di nasconderci
      dall'autorità legittima?Chi decide la legittimità dell'autorità?L'hai decisa tu?Se sì, allora per te sarà legittima.Io non l'ho decisa, quindi non permetto a chicchessia di frugare nelle mie cose.E se proprio ci tieni ti fai un mandato <b
      E ME LO MOSTRI PRIMA DI INIZIARE A FRUGARE </b
      , in mancanza non ti darò acXXXXX ad un fico secco e farò di tutto affinché tu, senza darmi le garanzie previste dalla legge, possa frugare nelle mie cose senza uno straccio di prova.E se hai le prove, le hai anche per fare la perquisizione col mandato.Le prove ovviamente te le devi trovare da solo e <b
      <u
      senza possibilità di fare intercettazioni </u
      </b
      . E se ci provi, io ho tutto il diritto di difendere la mia privacy perché nelle tue intercettazioni potresti sentire che tradisco mia moglie e saranno stracazzacci miei, che tu non hai alcun diritto di sapere. Magari mia moglie è tua figlia o tua sorella, e a maggior ragione non devi sentire cosa le faccio.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 agosto 2013 18.57-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti