Firefox 5 sarà puntuale

Mozilla rilascia la beta del nuovo browser, confermando anche la data per la versione finale. Nel frattempo l'opzione Do-Not-Track arriva su Android

Roma – I laboratori Mozilla si prendono una piccola pausa dal lavoro per far sapere al mondo che la tabella di marcia verrà rispettata e che la versione finale di Firefox 5 arriverà puntuale, il 21 giugno.

La versione beta disponibile per il download dal 20 maggio per PC Windows, Mac OS X e Linux, rappresenta uno step intermedio del progetto ma lo sviluppo del nuovo browser open source procede come previsto. Andando di questo passo Firefox 6 verrà davvero rilasciato entro il 9 agosto, soltanto sei settimane dopo l’uscita di Firefox 5.

Tra le novità introdotte dalla beta attuale troviamo il supporto alle animazioni CSS (Cascading Style Sheets), la possibilità di nascondere alla vista la barra degli indirizzi e diversi aggiustamenti a stabilità e sicurezza. L’interfaccia utente del software appare identica a quella di Firefox 4 , che è stato lanciato ufficialmente soltanto due mesi fa.

La nuova beta di Firefox rilasciata per Android porta invece il sistema Do-Not-Track in campo mobile. L’opzione, già nota sui browser desktop, consente di disabilitare il monitoraggio delle pagine web e controllare le informazioni che vengono trasmesse online, per difendere la propria privacy.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nick scrive:
    sarebbe squalificante per il resto
    Wikipedia è una bella IDEA. E' una splendida UTOPIA e io vi partecipo quanto più posso.Ma per quanto il la frequenti è sempre piena di sciocchezze, di falsità, di argomenti pieni di punti di vista personali (e non sarebbe un problema, se fosse chiaro) che non sono segnalati come tali, ma come dato oggettivo... le voci non sono sufficientemente documentate, non ti puoi mai fidare.Ora, come fai a mettere una cosa così ballerina, la cui IDEA è splendida, ma la realizzazione è inaffidabile, accanto alle Dolomiti? Oppure il Canto polifonico georgiano, la Calligrafia tradizionale Cinese, tutti i PARCHI NAZIONALI del MONDO ... , le punte di diamante dell'architettura o delle arti visive dell'intero pianeta... insomma o ci ha messo del suo la natura, a raggiungere livelli di PERFEZIONE altissima, oppure gli esseri umani. E dunque... dove sta tutto questo valore intrinseco? Io lo vedo POTENZIALE; ma finché non ci sarà la possibilità di convalidare con autorevolezza le voci (o versioni di esse, ma almeno bisogna poter contare su qualcosa) , come sarà mai possibile conferire valore reale a wikipedia?La nostra poi... :-S
    • panda rossa scrive:
      Re: sarebbe squalificante per il resto
      - Scritto da: Nick
      Wikipedia è una bella IDEA. E' una splendida
      UTOPIA e io vi partecipo quanto più
      posso.
      Ma per quanto il la frequenti è sempre piena di
      sciocchezze, di falsità, di argomenti pieni di
      punti di vista personali (e non sarebbe un
      problema, se fosse chiaro) che non sono segnalati
      come tali, ma come dato oggettivo... le voci non
      sono sufficientemente documentate, non ti puoi
      mai fidare.Pero' puoi correggere.La sua forza e' proprio nella totale apertura.Le voci piu' recenti devono stabilizzarsi perche', essendo recenti, hanno subito poche revisioni e correzioni, ma quelle piu' datate, puoi essere sicuro che sono precise.Ognuno di noi e' molto ferrato in qualcosa di particolare, e quindi e' in grado di portare il suo contributo o migliorare quello gia' presente.La wiki va sempre immaginata in una lunga scala temporale.Il tempo fara' di lei una cosa molto migliore.
      Ora, come fai a mettere una cosa così ballerina,
      la cui IDEA è splendida, ma la realizzazione è
      inaffidabile, accanto alle Dolomiti? Perche' e' inaffidabile?Quando tu chiedi informazioni per la strada, ti poni il problema che sia inaffidabile chi te le da'?Se non ti fidi, non chiedere.Se non ti fidi della wiki, non usarla.
      Oppure il
      Canto polifonico georgiano, la Calligrafia
      tradizionale Cinese, tutti i PARCHI NAZIONALI del
      MONDO ... , le punte di diamante
      dell'architettura o delle arti visive dell'intero
      pianeta... insomma o ci ha messo del suo la
      natura, a raggiungere livelli di PERFEZIONE
      altissima, oppure gli esseri umani.Che cosa intendi dire?
      E dunque... dove sta tutto questo valore
      intrinseco? Io lo vedo POTENZIALE; ma finché non
      ci sarà la possibilità di convalidare con
      autorevolezza le voci (o versioni di esse, ma
      almeno bisogna poter contare su qualcosa) , come
      sarà mai possibile conferire valore reale a
      wikipedia?Se non lo vedi da solo, non posso certo mettermi qui a spiegarlo.Ognuno contribuisce per quello che sa.La conoscenza umana e' la somma di tanti piccoli saperi.Di che autorevolezza hai bisogno?
  • nino scrive:
    un po' esagerato forse...
    è sicuramente una grande opera con una grande valenza e una grande importanza, ma parliamo cmq di qualcosa che contiene molte pagine di dubbia attendibilità o, addirittura, "di parte"... non trovo adeguata una sua candidatura per una cosa del genere.
    • panda rossa scrive:
      Re: un po' esagerato forse...
      - Scritto da: nino
      è sicuramente una grande opera con una grande
      valenza e una grande importanza, ma parliamo cmq
      di qualcosa che contiene molte pagine di dubbia
      attendibilità o, addirittura, "di parte"... non
      trovo adeguata una sua candidatura per una cosa
      del
      genere.Non credo di sbagliare di molto se affermo che la wikipedia e' l'opera alla quale ha contribuito il piu' grande numero di persone per la sua realizzazione e mantenimento.Solo per questo puo' essere considerata patrimonio dell'umanita', perche' e' opera dell'umanita' stessa.
      • nino scrive:
        Re: un po' esagerato forse...
        e lì appunto, collegandosi al mio pensiero, anche se nn ho espresso qsto punto prima, dipende per cosa la consideriamo... se per la sua essenza lo potrebbe anche essere, per la sua valenza e i contenuti no... senza ripeto denigrarla. Ma è come dare le lauree in comunicazione a Valentino Rossi... o forse anche "peggio".
        • panda rossa scrive:
          Re: un po' esagerato forse...
          - Scritto da: nino
          e lì appunto, collegandosi al mio pensiero, anche
          se nn ho espresso qsto punto prima, dipende per
          cosa la consideriamo... se per la sua essenza lo
          potrebbe anche essere, per la sua valenza e i
          contenuti no... senza ripeto denigrarla. Ma è
          come dare le lauree in comunicazione a Valentino
          Rossi... o forse anche
          "peggio".Valentino Rossi e' un grande comunicatore e quando parla ha un grosso seguito, molto piu' di quello che capra/sgarbi ha dimostrato di possedere l'altra sera.
    • Un lettore scrive:
      Re: un po' esagerato forse...
      - Scritto da: nino
      è sicuramente una grande opera con una grande
      valenza e una grande importanza, ma parliamo cmq
      di qualcosa che contiene molte pagine di dubbia
      attendibilità o, addirittura, "di parte"... non
      trovo adeguata una sua candidatura per una cosa
      del
      genere.Contribuisci a migliorarla, no?
      • nino scrive:
        Re: un po' esagerato forse...
        chissà, se mai mi dovesse capitare perchè no. Ovviamente non potrò scrivere di qualsiasi argomento, è ovvio
        • panda rossa scrive:
          Re: un po' esagerato forse...
          - Scritto da: nino
          chissà, se mai mi dovesse capitare perchè no.
          Ovviamente non potrò scrivere di qualsiasi
          argomento, è
          ovvioDevi scrivere di quello che sai.Se non sai, non scrivere: leggi e basta.
  • timmy scrive:
    pericolosa
    Siamo seri, Wikipedia è né più né meno che uno strumento di propaganda, per non parlare del perverso sistema di gestione delle "controversie"... roba che fa sembrare il nostro servizio pubblico un'utopia. Onestamente faccio fatica a ricordarmi l'ultima volta che mi è stata utile per una qualsiasi ricerca minimamente seria. Come da titolo quindi: wikipedia fa più male che bene, e non è per niente "libera" come vorrebbero farci credere. Ben venga il supporto dell'Unesco se questo significa più controlli sulla qualità dei contenuti e sulla trasparenza dei processi decisionali, altrimenti si buttano via soldi e basta.
    • Pepito il breve scrive:
      Re: pericolosa
      non a caso l'Unesco ha finanziato da sempre un sacco di XXXXX che ha fatto solo disastri, e ho personalmente visto vari posti "unesco world historic site" e bla bla bla ridotti a delle disneyland ambulanti.
    • asdf scrive:
      Re: pericolosa
      Il problema di wikipedia è che argomenti di interesse scientifico/sociale/umanistico/... sono redatti in maniera ipersuperficiale a dispetto di recensioni iperdettagliate di serie tv, personaggi famosi ecc... (gli stessi siti ufficiali forniscono meno informazioni).Da una parte è bene che i concetti siano spiegati sommariamente...Ma non è con 2 citazioni di Platone che si può capirne il pensiero.E non è con i riassunti di tutte le puntate dei Simpson che capisco che son divertenti.
      • panda rossa scrive:
        Re: pericolosa
        - Scritto da: asdf
        Il problema di wikipedia è che argomenti di
        interesse scientifico/sociale/umanistico/... sono
        redatti in maniera ipersuperficiale a dispetto di
        recensioni iperdettagliate di serie tv,
        personaggi famosi ecc... (gli stessi siti
        ufficiali forniscono meno
        informazioni).Nessuno ti costringe a leggere questi ultimi ne' a fare un confronto.
        Da una parte è bene che i concetti siano spiegati
        sommariamente...No, non e' bene.
        Ma non è con 2 citazioni di Platone che si può
        capirne il pensiero.No, ma con un link al pdf libero, delle sue opere, in lingua originale con testo a fronte, si.
        E non è con i riassunti di tutte le puntate dei
        Simpson che capisco che son
        divertenti.Tra 100 anni qualcuno ringraziera' chi ha scritto il riassunto delle puntate dei Simpson.Mentre 2500 anni fa qualcuno avra' avuto da dire sui riassuntini del pensiero di Socrate scritti da Platone, chissa'...
      • Pepito il breve scrive:
        Re: pericolosa
        si ma il fondo del barile sono gli articoli di storia e di politica nonche' quelli di WikiTravel.
  • pizza e fichi scrive:
    Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
    Giusta punizione per tutti gli autori open-source e anonimi che scrivono su wikipedia.La loro amata fara' i milioni con Unesco e donazioni, e a loro non viene indietro manco una piotta !Altro che filantropia e bene dell'umanita', wikipedia e' nata esplicitamente per fare un sacco di soldi sulla groppa dei creduloniche ci perdono mesi o anni a scriverci gratis senza manco un grazie o illoro e cognome nei credits.SVEGLIAAAA !
    • krane scrive:
      Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
      - Scritto da: pizza e fichi
      Giusta punizione per tutti gli autori
      open-source e anonimi che scrivono su
      wikipedia.
      La loro amata fara' i milioni con
      Unesco e donazioni, e a loro non
      viene indietro manco una piotta !Bene, sono contento, i server saranno piu' veloci e gli strumenti migliori.
      Altro che filantropia e bene dell'umanita',
      wikipedia e' nata esplicitamente per fare
      un sacco di soldi sulla groppa dei creduloni
      che ci perdono mesi o anni a scriverci gratis
      senza manco un grazie o il
      loro e cognome nei credits.Per perdere tempo a scrivere qua (rotfl)(rotfl) tanto vale scrivere qualche pagina di wiki.
      SVEGLIAAAA !
    • Funz scrive:
      Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
      - Scritto da: pizza e fichi
      Giusta punizione per tutti gli autori open-source
      e anonimi che scrivono su
      wikipedia.

      La loro amata fara' i milioni con Unesco e
      donazioni, e a loro non viene indietro manco una
      piotta
      !

      Altro che filantropia e bene dell'umanita',
      wikipedia e' nata esplicitamente per fare un
      sacco di soldi sulla groppa dei
      creduloni
      che ci perdono mesi o anni a scriverci gratis
      senza manco un grazie o
      il
      loro e cognome nei credits.
      Ok, sei un troll: cognizione di causa zero, accuse a vanvera e fuori bersaglio (che c'entra l'open source? Sai almeno cos'è?)Voto troll: 2/10 :p
    • Francesco scrive:
      Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
      Vedi, se il signor Wales guadagnasse anche qualche milioncino di dollari li considererei un sacrosanto diritto (senza esagerare!) perché ha avuto una idea buona, forse la migliore di tutta internet dopo internet stessa.Io stesso ogni anno non faccio mancare una piccola donazione, immagino che ne trattiene una parte per pagarsi un buon stipendio e lo trovo normale.Trovo amorale invece chi ha fatto miliardi vendendo puffa, tipo FB o Google. Anche loro non sfruttano forse il lavoro degli altri?In quanto alla tua opinione sui contributori, bhe, a quanto pare te sei una di quelle persone che non andra mai a fare il volontario, spero che te ne ricorderai quando dovessi avere un incidente e qualcuno non retributo verrà a tirarti fuori dai guai.
    • none e conone scrive:
      Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
      - Scritto da: pizza e fichi
      Giusta punizione per tutti gli autori open-source
      e anonimi che scrivono su
      wikipedia.

      La loro amata fara' i milioni con Unesco e
      donazioni, e a loro non viene indietro manco una
      piotta
      !

      Altro che filantropia e bene dell'umanita',
      wikipedia e' nata esplicitamente per fare un
      sacco di soldi sulla groppa dei
      creduloni
      che ci perdono mesi o anni a scriverci gratis
      senza manco un grazie o
      il
      loro e cognome nei credits.
      ma a te che te frega di come mi passo io il tempo ?
      • Un lettore scrive:
        Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....

        ma a te che te frega di come mi passo io il tempo
        ?Gli frega perché ciò che metti gratis su Wikipedia è cultura libera che dopo circola e permette ad altri di acquisirla anche se non hanno risorse economiche. E questo mette in crisi il sistema capitalista che considera l'individuo solo come fonte di bilancio.La cultura libera fa più danni della c.d. pirateria. Naturalmente i danni per uno sono la giustizia per tutti gli altri.
        • pizza e fichi scrive:
          Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
          ma che XXXXX state a di' ? jimmy wales prima di wikipedia ha fatto i milioni con siti XXXXX a pagamento, informatevi ! wikipedia nacque come "NuPedia" e fu un disastro fino a che il suo socio ebbe l'idea di farne un wiki, Wales non sapeva manco XXXXX fosse un wiki, ha solo messo i soldi, altro che benefattore e' una gallina dalle uova d'oro che gli e' venuta fuori per puro XXXX !nel frattempo le altre enciclopedia a pagamento online hanno chiuso baracca causa concorrenza sleale : come possono sostenere i costi di produzione contro wikipedia che e' gratuita, non ha pubblicita', e non paga gli autori ?
          • krane scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: pizza e fichi
            ma che XXXXX state a di' ? jimmy wales prima di
            wikipedia ha fatto i milioni con siti XXXXX a
            pagamento, informatevi ! wikipedia nacque come
            "NuPedia" e fu un disastro fino a che il suo
            socio ebbe l'idea di farne un wiki, Wales non
            sapeva manco XXXXX fosse un wiki, ha solo messo i
            soldi, altro che benefattore e' una gallina dalle
            uova d'oro che gli e' venuta fuori per puro XXXX !Buon per noi, il risultato e' un'enciclopedia pubblica gratuita.
            nel frattempo le altre enciclopedia a pagamento
            online hanno chiuso baracca causa concorrenza
            sleale : come possono sostenere i costi di
            produzione contro wikipedia che e' gratuita, non
            ha pubblicita', e non paga gli autori ?A chi interessa pagare per consultare qualcosa a pagamento quando cen'e' un'altra gratuita ? Quale sarebbe il valore aggiunto ? Forse alla gente va bene cosi' no ?
          • pizza e fichi scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            tutte le pubblicazioni scientifiche decenti sono a pagamento, non vedo dove stia il problema, a voi pezzenti lasciamo pure wikipedia, il problema e' che sta uccidendo il mercato anche delle enciclopedie cartacee e questo va a danno di tutti perche' e' puro regresso !
          • Mattia scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            Ma vendi enciclopedie cartacee per caso?
          • krane scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: pizza e fichi
            tutte le pubblicazioni scientifiche decenti sono
            a pagamento, non vedo dove stia il problema, a
            voi pezzenti lasciamo pure wikipediaNeanche io vedo dove stia il problema: se hai bisogno di informazioni certificare paghi, se hai bisogno di informazioni generalista sono aggratis. Quindi il problema dove sta ?
            , il problema
            e' che sta uccidendo il mercato anche delle
            enciclopedie cartacee e questo va a danno di
            tutti perche' e' puro regresso !Perche' mai sarebbe regresso ?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....

            il problema
            e' che sta uccidendo il mercato anche delle
            enciclopedie cartaceeNon è un problema, è un vantaggio
            e questo va a danno di
            tutti No, va a vantaggio di tutti: conoscenza per tutti.
          • panda rossa scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: pizza e fichi
            tutte le pubblicazioni scientifiche decenti sono
            a pagamento, Per ora...
            non vedo dove stia il problema, a
            voi pezzenti lasciamo pure wikipedia, il problema
            e' che sta uccidendo il mercato anche delle
            enciclopedie cartacee e questo va a danno di
            tutti perche' e' puro regresso!No, va a danno solo di chi campa sulle enciclopedie cartacee.E se l'enciclopedia cartacea non interessa piu', chiudi baracca e burattini e libera i locali per chi vuole aprirci un kebab.(A cui puoi sempre chiedere che ti assuma per lavare i pavimenti, che quello e' un lavoro che nessuno fa a gratis).
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
      In un certo senso, è un punto di vista che è valido. Cmq sia wikipedia è utile e la uso anch'io for-free: quindi anch'io ho un guadagno (tramite un risparmio) utilizzandola, e senza che abbia mai contribuito p)
    • Massimo scrive:
      Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
      - Scritto da: pizza e fichi
      La loro amata fara' i milioni con Unesco e
      donazioni, e a loro non viene indietro manco una
      piottaSei un ottimo esempio per quando si dice "tagliarselo per fare un dispetto alla moglie". Pensa alle cose importanti e non ai dettagli. Wikipedia e' utile: si o no? Se si' allora quello che faccio per contribuirvi mi torna indietro. A qualcun altro arrivano anche dei soldi? Ma ben gli faccia se lo meritano e spero ci guadagnino e tanto.
      • pizza e fichi scrive:
        Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
        e grazie ar XXXXX.qualunque prodotto sarebbe utile se gratis e basato sul fatto che non pagano gli autori che lo creano !tu domattina andresti a lavorare gratis per arricchire una multinazionale ?
        • il signor rossi scrive:
          Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
          - Scritto da: pizza e fichi

          tu domattina andresti a lavorare gratis per
          arricchire una multinazionale ?non si tratta di lavorare gratis, ma di perdere qualche minuto del proprio tempo. Quando milioni di persone perdono qualche minuto si ottengono milioni di minuti. Il lavoro di questi milioni di minuti viene poi offerto gratuitamente a tutti, anche a quelli che di minuti non ne hanno dedicato nemmeno uno. Se l'acXXXXX a wikipedia si pagasse avresti ragione. Ma è tutto gratuito. Eppure i server e la banda costano, ci hai pensato?
          • pizza e fichi scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            ma che XXXXX credete che durera' in eterno sta storia del gratis ?faranno versioni per PDA, a pagamento, faranno versioni PRO a pagamento, con la scusa che le donazioni non bastano, che devono pagarsi un intero data center e bla bla bla .. siete dei poveri illusi e chi mi dira' che "basta fare un fork" o copiare tutto altrove basta chiedergli chi straXXXXX paghera' le spese per un data center senza contare che il valore di wikipedia e' che un sito PR9 linkato da milioni di siti, un fork che parte da zero rimane zero e non vale nulla se nessuno lo usa e lo linka.e come credete che finira' ? che un giorno Wales si rompera' i XXXXXXXX e vendera' tutto per decine di milioni di $, alla faccia dei XXXXXXXX che ci hanno perso tempo e fatica a scrivere gratis e lui manco vi dira' un grazie perche' avra' ben di meglio da fare !
          • panda rossa scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: pizza e fichi
            ma che XXXXX credete che durera' in eterno sta
            storia del gratis
            ?finche' tutti i pidocchi come te si saranno estinti.Se regalare un'ora del mio tempo al mondo ti fa XXXXXXXre cosi' tanto, domani ne regalo due.
            faranno versioni per PDA, a pagamento, faranno
            versioni PRO a pagamento, con la scusa che le
            donazioni non bastano, che devono pagarsi un
            intero data center e bla bla bla ..Piu' facile che tu chiuda bottega per lasciare i locali al kebabbaro.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
      - Scritto da: pizza e fichi
      Giusta punizione per tutti gli autori open-source
      e anonimi che scrivono su
      wikipedia.Io scrivo su wikipedia.

      La loro amata fara' i milioni con Unesco e
      donazioniOttimo: così durerà di più.
      , e a loro non viene indietro manco una
      piottaMica l'abbiamo chiesto. Non siamo dei morti di fame che chiedono soldi anche solo per due righe.Quello che mi interessa, è fare in modo che chi invece scrive su enciclopedie a pagamento rimanga senza nulla, perchè nessuno le compra.
      • pizza e fichi scrive:
        Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
        bravo, e quando avranno chiuso baracca ti restera' solo wikipedia o le enciclopedie in biblioteca di qualche decennio prima.
        • il signor rossi scrive:
          Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
          - Scritto da: pizza e fichi
          bravo, e quando avranno chiuso baracca ti
          restera' solo wikipedia o le enciclopedie in
          biblioteca di qualche decennio
          prima.la rete ha cambiato molte cose, non si può pensare che il mondo debba andare sempre nello stesso modo. Le enciclopedie potranno sempre esistere, sapere certificato e di migliore qualità ma a pagamento, per chi può permetterselo o per chi ha bisogno dell'affidabilità, mentre per la maggior parte della gente va benissimo wikipedia, e quelli che usano wikipedia non avrebbero comunque acquistato la treccani.
          • pizza e fichi scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            guarda caso io ho proprio la Treccani a casa ed e' fantastica !pensare che un giorno debbano chiudere baracca perche' dei XXXXXXXX su internet scrivono gratis accozzaglie di cagate scopiazzate mi fa solo XXXXXXXre nero.
          • krane scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: pizza e fichi
            guarda caso io ho proprio la Treccani a casa ed
            e' fantastica !Eh, sfido, con quello che costa !!!
            pensare che un giorno debbano chiudere baracca
            perche' dei XXXXXXXX su internet scrivono gratis
            accozzaglie di cagate scopiazzate mi fa solo
            XXXXXXXre nero.E tu continua a comprare gli aggiornamenti della 3ccani, finche' avranno clienti come te rimarranno aperti.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
          - Scritto da: pizza e fichi
          bravo, e quando avranno chiuso baracca ti
          restera' solo wikipediaCosì tutti (anche quelli che prima pubblicavano a pagamento) pubblicheranno lì, in creative commons, e potrò accedervi gratis.
          • pizza e fichi scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            NESSUNA persona sana di mente scrive gratis e tanto meno regala pure il copyright dell'opera con licenze subdole come CC o GFDL.
          • panda rossa scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: pizza e fichi
            NESSUNA persona sana di mente scrive gratis e
            tanto meno regala pure il copyright dell'opera
            con licenze subdole come CC o
            GFDL.In questo forum nessuno e' sano di mente, lo sapevi?(rotfl)
          • krane scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: pizza e fichi
            NESSUNA persona sana di mente scrive gratis E quindi quanto prendi per scrivere qui nel forum ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: pizza e fichi

            NESSUNA persona sana di mente scrive gratis

            E quindi quanto prendi per scrivere qui nel forum
            ?Cosi' a occhio, direi una cinquantina di pernacchie a messaggio!
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            do' solo aria alla bocca.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: pizza e fichi
            NESSUNA persona sana di mente scrive gratis e
            tanto meno regala pure il copyright dell'opera
            con licenze subdole come CC o
            GFDL.Allora, vuol dire che wikipedia si è scritta da sola. E perciò, non ha senso pagare nessuno che scriva.
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            ormai la frittata e' fatta ma si poteva benissimo fare un revenue-sharing con l'advertising, o pagare un tot ad articolo, o fare un dividendo a prezzi politici, o dare dei crediti etc ci sono mille modi per pagare un autore sia in soldi che non.e invece no .. non danno manco un centesimo, non consentono neppure di sapere il nome e cognome dell'autore, se un autore viene bannato non lo si puo' manco contattare per email e quindi praticamente scompare nel nulla, i contenuti poi sono in CC e GFDL e chiunque li puo' rubare e rivendere a piacimento.ditemi voi che razza di roba e' questa, Wales si stara' rotolando dal ridere circondato da mignotte e bottiglie di champagne.
          • panda rossa scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: Pepito il breve
            ormai la frittata e' fatta ma si poteva benissimo
            fare un revenue-sharing con l'advertising, o
            pagare un tot ad articolo, o fare un dividendo a
            prezzi politici, o dare dei crediti etc ci sono
            mille modi per pagare un autore sia in soldi che
            non.Il punto e' che nessuno vuole essere pagato!
            e invece no .. non danno manco un centesimo, non
            consentono neppure di sapere il nome e cognome
            dell'autore, Il punto e' che nessuno ci tiene a far sapere che ha scritto.
            se un autore viene bannato non lo si
            puo' manco contattare per email Se l'autore e' stato bannato peggio per lui.
            e quindi
            praticamente scompare nel nulla, i contenuti poi
            sono in CC e GFDL e chiunque li puo' rubare e
            rivendere a piacimento.Certo. C'e' la fila di gente che vuole comprare una edizione cartacea della wikipedia aggiornata alle 19:30 del 24 maggio 2011.Vuoi provvedere tu a fare le stampe e rivendere le copie?Io intanto mi siedo qua con una birra in mano e ti guardo.
            ditemi voi che razza di roba e' questa, Wales si
            stara' rotolando dal ridere circondato da
            mignotte e bottiglie di
            champagne.Wales non so, ma io mi sto rotolando dal ridere a vedere i dinosauri come te che si stanno estinguendo.
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            Wales e' un genio .. prima ha fatto i milioni con siti XXXXX per voi XXXXioli, poi ha fatto i milioni con wikipedia sfruttando i ritardati che ci scrivono gratis.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            E in entrambi i casi ha realizzato dei servizi utili, quindi si merita di guadagnare.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: Pepito il breve
            ormai la frittata e' fatta ma si poteva benissimo
            fare un revenue-sharing con l'advertising, o
            pagare un tot ad articoloGoogle l'ha fatto, con google knol, ed è stato un flop. Agli utenti non interessava. E gli autori, pur di cercare di prendere soldi, scrivevano qualunque porcheria.
            e invece no .. non danno manco un centesimo, non
            consentono neppure di sapere il nome e cognome
            dell'autoreCerto che consentono di sapere l'autore; se quardi nella cronologia, ti dicono chi ha scritto cosa, e quando.Se l'articolo è stato scritto da un utente registrato, ti dicono il nick; e da quello, puoi risalire all'autore.Se l'autore non è registrato, o ha messo un nick che non permette di risalire a lui, non è rintracciabile. Ma è stata una sua scelta. Gli autori anonimi sono tali perchè hanno scelto loro di esserlo, nessuno li ha costretti.
            , se un autore viene bannato non lo si
            puo' manco contattare per email e quindi
            praticamente scompare nel nulla, i contenuti poi
            sono in CC e GFDL e chiunque li puo' rubarerubare? come fai a rubare una cosa che ti hanno regalato?Il fatto che chiunque li possa prendere è un vantaggio enorme. Perchè ti dà fastidio?
            rivendere a piacimento.Puoi provarci, a rivenderli... ma chi te li compra, se può prenderli gratis?
            ditemi voi che razza di roba e' questa, Wales si
            stara' rotolando dal ridere circondato da
            mignotte e bottiglie di
            champagne.Sono contento per lui.
          • panda rossa scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: Pepito il breve

            ormai la frittata e' fatta ma si poteva
            benissimo

            fare un revenue-sharing con l'advertising, o

            pagare un tot ad articolo

            Google l'ha fatto, con google knol, ed è stato un
            flop. Agli utenti non interessava. E gli autori,
            pur di cercare di prendere soldi, scrivevano
            qualunque
            porcheria.Tipico comportamento di chi mira all'incasso invece che ad esprimersi.E in questo forum abbiamo degli splendidi esemplari di questa categoria in via di estinzione.
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            appunto chi li prende se gia' sono gratis ?immagina un giorno tutti vadano in fabbrica a lavorare gratis per "bene della patria" e bla bla bla, chi mai mi assumerebbe a 2-3000 euro al mese per sgobbare in fonderia ? ma questo per fortuna e' impossibile, nessuno va in fonderia neppure 10 minuti a lavorare gratis !ora dimmi invece, come mai c'e' gente che perde mezze giornate a scrivere interi articoloni da zero o riscrivere roba copiata altrove a gratis senza copyright ne' nulla di nulla in cambio neppure i credits ?idem per chi regala le foto ai giornali, giornali che fanno i MILIONI ma sono felicissimi di ricevere foto gratis dai lettori, e questo lo fanno tutti ormai persino la BBC !prova pero' tu cittadino onesto a rifiutarti di pagare il canone alla BBC o non pagare il giornale all'edicola o chiedere anche solo mezzo centesimo di sconto !volete capire che in questa societa' chi non si fa pagare il giusto se la prende solo in XXXX ed e' un FESSO ?non viviamo in un paese comunista ne' in un comuna hippy ne' in un kibbutz, nel capitalismo il lavoro si paga e se ben fatto lo si paga anche bene, queste deviazioni free e open source non fanno altre che fare un regalo ai ricchi che se la ridono alle vostre spalle di creduloni.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....

            appunto chi li prende se gia' sono gratis ?Nessuno

            immagina un giorno tutti vadano in fabbrica a
            lavorare gratis per "bene della patria" e bla bla
            bla, chi mai mi assumerebbe a 2-3000 euro al mese
            per sgobbare in fonderia ?Nessuno.... per quel giorno.Ma se vuoi avere gli operai anche il giorno dopo, li dovrai assumere.Certo, se il lavoro di quel giorno lì ti dura per sempre, non assumi nessuno, perchè non serve.


            ma questo per fortuna e' impossibile, nessuno va
            in fonderia neppure 10 minuti a lavorare gratis
            !

            ora dimmi invece, come mai c'e' gente che perde
            mezze giornate a scrivere interi articoloni da
            zero o riscrivere roba copiata altrove a gratis
            senza copyright ne' nulla di nulla in cambio
            neppure i credits
            ?Dal momento che io lo faccio, te lo dico: lo faccio perchè detesto quelli che vogliono farsi pagare per i beni digitali, e realizzano paywall e drm; e io, scrivendo materiale gratuito, rovino il loro business, e questo mi dà una soddisfazione che nessuna somma in denaro può comprare.

            idem per chi regala le foto ai giornali, giornali
            che fanno i MILIONI ma sono felicissimi di
            ricevere foto gratis dai lettori, e questo lo
            fanno tutti ormai persino la BBC
            !Le foto che ho fatto io sono su flickr in creative commons.

            prova pero' tu cittadino onesto a rifiutarti di
            pagare il canone alla BBCNon pago nessun canone alla bbc
            o non pagare il
            giornale all'edicolaInfatti non lo pago, me lo leggo gratis su internet
            o chiedere anche solo mezzo
            centesimo di sconto
            !Sconto su zero?
            non viviamo in un paese comunista ne' in un
            comuna hippy ne' in un kibbutz, nel capitalismo
            il lavoro si paga e se ben fatto lo si paga anche
            bene, queste deviazioni free e open source non
            fanno altre che fare un regalo ai ricchi che se
            la ridono alle vostre spalle di
            creduloni.No, fanno un regalo anche a me, che mi prendo software, foto e musica gratis.
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            ah ecco il vero motivo, l'invidia dei rosiconi !siccome non hai abbastanza talento per farti pagare i tuoi articoletti per vendetta preferisci metterli su wikipedia e rovinare il business altrui, bravo bravo ne sarai orgoglioso immagino eh ?
          • krane scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: Pepito il breve
            ah ecco il vero motivo, l'invidia dei rosiconi !Invidia per cosa ???
            siccome non hai abbastanza talento per farti
            pagare i tuoi articoletti per vendetta preferisci
            metterli su wikipedia e rovinare il business
            altrui, bravo bravo ne sarai orgoglioso immagino
            eh ?Ancora ? Ma a te quindi pagano per scrivere qua, altrimenti non lo faresti no ?
          • Un lettore scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....

            siccome non hai abbastanza talento per farti
            pagare i tuoi articoletti per vendetta preferisci
            metterli su wikipedia e rovinare il business
            altrui, bravo bravo ne sarai orgoglioso immagino
            eh
            ?Wikipedia rovina il business a qualcuno?
          • panda rossa scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: Un lettore

            siccome non hai abbastanza talento per farti

            pagare i tuoi articoletti per vendetta
            preferisci

            metterli su wikipedia e rovinare il business

            altrui, bravo bravo ne sarai orgoglioso immagino

            eh

            ?

            Wikipedia rovina il business a qualcuno?Questo forum e' popolato da strana gente che ritiene che qualunque condivisione rovini il business a qualcuno che lo ha impostato su artificiosi ostacoli alla diffusione della cultura, e quindi e' contrario per principio.Se poi qualcosa e' gratis, lo manda completamente in bestia.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: Pepito il breve
            Lascio PI
            me ne vado.

            qui e' impossibile intavolare una discussione normale tra
            persone razionali.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3168271&m=3169327#p3169327
          • Pepito il breve scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            su internet non si applicano le logiche di spazio e tempo, e' solo bits & byes.
          • krane scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            - Scritto da: Pepito il breve
            su internet non si applicano le logiche
            di spazio e tempo, e' solo bits & byes.Ma allora qualcosa hai imparato ! :oOra prova da: "copiare e' diverso da rubare"... Visto quello che hai detto prima dovrebbe esserti conseguente.
          • Un lettore scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
            Dichiarato da pizza e fichi
            NESSUNA persona sana di mente scrive gratis e
            tanto meno regala pure il copyright dell'opera
            con licenze subdole come CC o
            GFDL.Dichiarato dal premier
            chi vota a sinistra è senza cervelloQuindi Wikipedia è stata scritta da gente di sinistra. E immagino che siano tutti abitanti del quartiere di Sucate, sì quello sorto attorno alla Moschea ;)
          • Un lettore scrive:
            Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....

            Quindi Wikipedia è stata scritta da gente di
            sinistra. E immagino che siano tutti abitanti del
            quartiere di Sucate, sì quello sorto attorno alla
            Moschea
            ;)PS: magari fosse vero :)
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
      Comunque, mio caro Pepito, non avevi detto che te ne andavi da Punto Informatico? Nemmeno due giorni, sei stato via.
      • Pepito il breve scrive:
        Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
        non ho potuto resistere, a leggere PI mi si rizzano i capelli.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Wikipedia fa i $$, li autori la fame....
          Un consiglio da amico: lascia perdere il cambio di nick... tanto ti riconosciamo comunque al secondo-terzo messaggio.E smetti di dire che te ne vai... tanto lo sappiamo che ritorni. Te lo dico perchè non mi dispiace trollare dialogare, e insultare scambiare opinioni.
  • JokerAHAHAH scrive:
    Spero vivamente di no
    lo uso anche io spesso wikipedia, per avere un'idea di base di molti argomenti che si possono affrontare in alcune conversazioni...fatto sta che se uno volesse fare una ricerca approfondita, wikipedia non va bene, ma servono dei testi autorevoli, che ti diano un'informazioni precise e non sommarie...però se loro lo propongono come patrimonio dell'unesco per il semplice fatto che è cambiato il modo di informarsi della gente, che è passata a cercare su un fenomeno culturale come wikipedia allora lo posso accettare...ma solo in questo caso-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 maggio 2011 20.17-----------------------------------------------------------
    • Passavo di qua scrive:
      Re: Spero vivamente di no
      Infatti è più un raccoglitore di fonti. Se vuoi davvero informarti, meglio che guardi quelle. Poi se sai l'inglese, meglio en.wiki.
    • Francesco scrive:
      Re: Spero vivamente di no
      Forse non ti è chiara la differenza tra enciclopedia e saggio.Wikipedia è una insostituibile enciclopedia, se hai bisogno di maggiori informazioni ti cercherai che so, un saggio sulle caratteristiche di rimbalzo molecolare dei nanotubi di carbonio piegati ad "U".
      • JokerAHAHAH scrive:
        Re: Spero vivamente di no
        forse non ti è chiaro il fatto che ho detto la stessa cosa...però ho anche ribadito, che patrimonio internazionale dell'UNESCO mi sembra eccessivo...
  • La MEDIASET scrive:
    Wikipedia è pericolosa
    Wikipedia è pericolosa, con l'avvento di internèt: sito pericoloso... ideologicizzato, politico che ti scrivono robe contro BERLUSCONI. :@
  • malaka halaka scrive:
    wikipidia patrimonio culturale
    una notizia molto interessante perche' wikipidia merita' d'essere riconosciuta perche' e' un vero patrimonio di cultura grazie a tutti e buon lavoro.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: wikipidia patrimonio culturale
      Quoto
    • gondolo scrive:
      Re: wikipidia patrimonio culturale
      - Scritto da: malaka halaka
      una notizia molto interessante perche' wikipidia
      merita' d'essere riconosciuta perche' e' un vero
      patrimonio di cultura grazie a tutti e buon
      lavoro.E tu di cultura te ne intendi. Basta vedere l'uso della punteggiatura...
    • Rover scrive:
      Re: wikipidia patrimonio culturale
      Cultura?Conoscenza, purtroppo non sempre imparziale ed esaustiva.
      • il signor rossi scrive:
        Re: wikipidia patrimonio culturale
        - Scritto da: Rover
        Cultura?
        Conoscenza, purtroppo non sempre imparziale ed
        esaustiva.ma gratuita e accessibile a tutti (quelli che hanno un collegamento a internet...), e comunque la cultura si fa anche per mezzo della conoscenza.
        • Ignorante scrive:
          Re: wikipidia patrimonio culturale
          Non basta essere gratuita, ma dovrebbe essere anche affidabile ed attendibile. Se una cosa è gratis ma piena di errori che cultura porta?
          • krane scrive:
            Re: wikipidia patrimonio culturale
            - Scritto da: Ignorante
            Non basta essere gratuita, ma dovrebbe essere
            anche affidabile ed attendibile. Se una cosa è
            gratis ma piena di errori che cultura
            porta?http://punto-informatico.it/2043592/PI/News/wikipedia-corregge-britannica.aspxhttp://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Errors_in_the_Encyclop%C3%A6dia_Britannica_that_have_been_corrected_in_Wikipedia-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 maggio 2011 16.14-----------------------------------------------------------
          • nino scrive:
            Re: wikipidia patrimonio culturale
            difatti la britannica nn credo faccia parte del patrimonio UNESCO
          • panda rossa scrive:
            Re: wikipidia patrimonio culturale
            - Scritto da: Ignorante
            Non basta essere gratuita, ma dovrebbe essere
            anche affidabile ed attendibile. Se una cosa è
            gratis ma piena di errori che cultura
            porta?Se ci sono errori puoi correggerli.Hai notato errori?
          • nino scrive:
            Re: wikipidia patrimonio culturale
            avanti che ci sono :-)e lo sappiamo tutti, ma errori in buona fede, fatti da gente che con tanta buona volontà pubblica contenuti... purtroppo alle volte magari nn son ferrati in materia... per gli scopi di wikipedia nn si possono nemmeno colpevolizzare più di tanto.
          • Michele ENERGIA scrive:
            Re: wikipidia patrimonio culturale
            Che fai ancora qua? Correggili!
    • Ace Gentile scrive:
      Re: wikipidia patrimonio culturale
      quella inglese sicuramente, quella italiana lascia ancora molto a desiderare, soprattutto come attendibilità
Chiudi i commenti