Firefox divora memoria? Una feature

Uno dei leader del progetto Firefox ammette che il noto browser open source usa talvolta la memoria RAM in modo un po' troppo disinvolto, tuttavia in Firefox 1.5 il consumo di memoria ha una sua precisa e legittima ragione. Ecco quale


Roma – Firefox ha molte doti, ma di certo non è tra i browser più leggeri sulla piazza. Ad ammetterlo è lo stesso lead engineer del software, Ben Goodger, che sul proprio blog ha recentemente affermato come “tutte le versioni di Firefox sprecano senza dubbio della memoria”.

Goodger ha scritto che “questo è un problema comune in software così complessi”, ma ha anche aggiunto che gli sviluppatori di Firefox “hanno fatto un enorme ed eccellente lavoro” per risolvere l’inconveniente. Ma allora perché, si domandano molti utenti, il giovane Firefox 1.5 appare persino più affamato di memoria delle release precedenti? Secondo Goodger la risposta è semplice: il “memory leak” dell’ultima versione di Firefox non è un difetto, bensì “una feature”.

Lo sviluppatore ha spiegato che in Firefox 1.5 è stata implementata una funzione che accelera sensibilmente il caricamento delle pagine web quando si utilizzano i tasti avanti e indietro : il browser crea infatti una cache che conserva nella memoria RAM il contenuto delle ultime pagine visitate. La dimensione di questa cache dipende dalla quantità di memoria installata nel sistema e, di conseguenza, dal numero di pagine archiviate: il massimo è di 8 pagine con 1 GB o più di RAM, 5 con 512 MB, 3 con 256 MB, 2 con 128 MB e una con 64 MB. Sotto i 64 MB di memoria la funzione viene disattivata.

Goodger sostiene che il caching delle ultime pagine visitate può consumare una sensibile quantità di memoria , specie se tali pagine contengono numerose immagini, banner o animazioni.

Di default Firefox stabilisce automaticamente il massimo numero di pagine da memorizzare in base alle correlazioni viste sopra. L’utente può tuttavia modificare questa impostazione intervenendo manualmente sul valore della chiave browser.sessionhistory.max_total_viewers : qualsiasi valore diverso da “0” (funzione disattivata) e da “-1” (modalità automatica predefinita) rappresenta il massimo numero di pagine che Firefox terrà in memoria. Per modificare la chiave è sufficiente digitare la stringa about:config nella barra degli indirizzi e inserire come filtro il nome della chiave stessa: facendo doppio clic sulla voce trovata sarà possibile cambiarne il valore (che, come detto, di default è “-1”).

Gli sviluppatori di Firefox sostengono che in genere non è necessario intervenire manualmente sull’impostazione max_total_viewers , avvertendo che l’eventuale disattivazione può ridurre notevolmente la velocità di navigazione . Tale funzionalità potrebbe tuttavia risultare superflua per chi, facendo largo uso delle tab, si avvale dei tasti avanti e indietro assai di rado.

Va detto che la quantità di memoria occupata da un browser è determinata da diversi altri fattori , quali il numero dei tab aperti e le estensioni utilizzate. L’impressione, tuttavia, è che Firefox riesca a gestire la memoria in modo meno efficiente rispetto a certi suoi colleghi , primo fra tutti Opera. Questo è un problema lamentato spesso anche dagli utenti di Thunderbird, il client di posta elettronica basato sulle stesse tecnologie di Firefox.

“Sono davvero lieto che il mio precedente post abbia generato un così elevato numero di commenti”, ha scritto Goodger sul proprio blog. “Molti utenti hanno messo in rilievo problemi specifici, altri hanno segnalato bug, e la gente sta verificando le cose fin qui riportate. Questo tipo di feedback è una delle cose che rende grande il modello di sviluppo aperto. Firefox 2 sarà nettamente migliore grazie al vostro aiuto!”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    La fine dell'UMD
    Gli UMD non vendono non tanto perchè non si possono copiare grazie alle protezioni, ma perchè è veramente stupido comprare per un prezzo simile se non superiore ad un DVD un film che poi puoi vedere solo sulla psp. E per giunta senza extra ecc.Per vedere se le cose possono cambiare, si sta cercando un sistema per permettere di vedere gli UMD anche nei normali televisori.Comunque se qualcuno volesse vendere dei film per PSP, la cosa migliore è quello che hanno pensato alcuni siti che permettono, dietro pagamento di una cifra molto più bassa del costo dell'UMD, di scaricare un file video leggibile dalla PSP su memory stick...
  • Anonimo scrive:
    UMD Docet
    La PSP e' un bellissimo oggetto che a detta del marketing avrebbe dovuto vendere un milione di miliardi di esemplari in breve tempo ... trascinando le vendite dei film su dischi UMD, protetti da ogni sorta di copia.A distanza di qualche mese dal lancio, possiamo notare:1. Effettivamente per questioni di formato e protezioni, usare illegalmente un UMD e' molto costoso - piu' che comprarselo originale. Il sogno dei produttori: un sistema di protezione che ohibo', funziona!2. Se di un grosso titolo si vendono 50.000/70.000 copie e' un successo. Questo non paga nemmeno i costi di produzione; gli UMD sugli scaffali finiscono per essere taccheggiati piu' che comprati.3. Alcuni grandi produttori stanno facendo macchina indietro sui film in UMD, pensano di darli come "gadget" se compri un DVD "vero" :P (con UMD come "ruotino") - ma di edizioni UMD non ne parla piu' nessunoInsomma, il primo timido accenno di una buona tecnica di protezione si sta rivelando un flop di ottime proporzioni: gli UMD non si vendono!Cosa dovrebbe spingermi a ri-comprare tutta la catena multimediale (televisore hd con hdmi, dvd hd/blueray, etc), per poter vedere con difficolta' dei titoli dal costo spropositato? in passato ci furono tentativi similari (betamax, vhs-c, minidv) per i nastri, che andarono a remengo in breve tempo.Sono sicuro che mi sfugge qualcosa, a me sambra che stiano marciando a tutto vapore verso l'abisso.
  • Anonimo scrive:
    5 --
    !! FORZA CHIARA !!
  • Solvalou scrive:
    OT la genialata del doppio formato.
    Visto che lo sviluppo di hd dvd e blu ray sembra andare di pari passo anche nelle tecnologie di protezione, cosa abbastanza anomala se si fosse in regime di vera guerra commerciale tra formati, vorrei assumere una prospettiva diversa sulla questione:Sia con il dvd +r -r che con i nuovi dvd i formati sono frutto di lotte tra giganti che 1) ritardano l'adozione dello standard, a favore dei fondi di magazzino degli standard vecchi 2) costringono l'utente alla solita gimcana per avere hardware compatibile 3) sono lotte che non paiono mai finire con un vincitore e un vinto come ai tempi del vhs contro betamax.La cosa comincia a puzzare di teatrino.
    • Anonimo scrive:
      Re: OT la genialata del doppio formato.

      La cosa comincia a puzzare di teatrino. No, è molto semplice: Microsoft non vuole che nessuno dei due standard vinca. Microsoft vuole che i film si scarichino dal web con Windows in formato WMV, se ne frega dei supporti fisici. RIpetete con me: Microsoft is in the software business...
      • Anonimo scrive:
        Re: OT la genialata del doppio formato.
        - Scritto da: Anonimo


        La cosa comincia a puzzare di teatrino.

        No, è molto semplice: Microsoft non vuole che
        nessuno dei due standard vinca. Microsoft vuole
        che i film si scarichino dal web con Windows in
        formato WMV, se ne frega dei supporti fisici.

        RIpetete con me: Microsoft is in the software
        business...
        Microsoft is in the software business! O)
  • Anonimo scrive:
    [Semi-OT] Ero indeciso...
    ...se comprare la Xbox 360 (della Microsoft, è tutto dire...) o la PS3... visto che la prima legge solo i DVD e la seconda ha anche (e soprattutto) il supporto per il Bluray, ed è della Sony (creatrice di quell'aggeggio meraviglioso che è il rootkit), ed ha inoltre il supporto al DRM, adesso non ho dubbi......mi compro il Nintendo Revolution.
    • Anonimo scrive:
      Re: [Semi-OT] Ero indeciso...
      Non so perché ma stavo più o meno pensando la stessa cosa...
    • Anonimo scrive:
      Re: [Semi-OT] Ero indeciso...
      In pratica ha scritto un messaggio senza senso, probabilmente hai la testa troppo confusa e non riesci a ragionare ^^- Scritto da: Anonimo
      ...se comprare la Xbox 360 (della Microsoft, è
      tutto dire...) o la PS3... visto che la prima
      legge solo i DVD e la seconda ha anche (e
      soprattutto) il supporto per il Bluray, ed è
      della Sony (creatrice di quell'aggeggio
      meraviglioso che è il rootkit), ed ha inoltre il
      supporto al DRM, adesso non ho dubbi...








      ...mi compro il Nintendo Revolution.
    • Pisky scrive:
      Re: [Semi-OT] Ero indeciso...
      - Scritto da: Anonimo
      Sony (creatrice di quell'aggeggio
      meraviglioso che è il rootkit)Beh a dir la verità non l'ha inventato, l'ha solo utilizzato :-) Lo sostanza rimane, la Sony tratta i clienti da schifo.
      ed ha inoltre il
      supporto al DRM, adesso non ho dubbi...Non credo che la XBox 360 ne sia immune... o meglio, sicuramente alla Microsoft ce l'hanno messa tutta per blindarla, che poi ci siano riusciti è un'altra storia (vedi Xbox 1)
  • Anonimo scrive:
    Per me rimarranno sugli scaffali....
    non li compro nemmeno morto.fosse per me, rimangono sugli scaffali dei negozi fino alla rottamazione.dopo che paghiamo salatissimo i cd / dvd originali, ora dobbiamo anche pagare per comprare i lettori dvd anticopia???ma che vadano in miseria tutte le major e compagnia bella. da me non vedranno nemmeno un'euro, almeno finche' il prezzo dei cd / dvd non sara' accettabile.(1 euro per i cd musicali, 3 per i film).tanto i cantanti guadagnano abbastanza con i concerti e i produttori di film guadagnano gia' abbastanza con i cinema.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per me rimarranno sugli scaffali....
      - Scritto da: Anonimo
      non li compro nemmeno morto.
      fosse per me, rimangono sugli scaffali dei negozi
      fino alla rottamazione.
      dopo che paghiamo salatissimo i cd / dvd
      originali, ora dobbiamo anche pagare per comprare
      i lettori dvd anticopia???
      ma che vadano in miseria tutte le major e
      compagnia bella. da me non vedranno nemmeno
      un'euro, almeno finche' il prezzo dei cd / dvd
      non sara' accettabile.
      (1 euro per i cd musicali, 3 per i film).
      tanto i cantanti guadagnano abbastanza con i
      concerti e i produttori di film guadagnano gia'
      abbastanza con i cinema.Ma per favore, 1 euro per i CD! Io trovo che i prezzi attuali di itunes siano pìù che accettabili (1 euro a canzone o 9,99 euro ad album, spesso con più di 10 canzoni). Secondo il tuo ragionamento l'ingresso al concerto dovrebbe costare quanto? 10 centesimi? o è già troppo??? e il cinema? 1 centesimo? è vero. I prezzi sono alti e sono in costante aumento, ma cerchiamo di essere realisti ed ammettiamo (io in testa) che una buona metà della colpa è nostra.
  • Anonimo scrive:
    fesso chi compra, secondo me
    secondo me chi comprerà questa roba è come uno che compra un veleno doloroso e se lo beve
  • Anonimo scrive:
    Prevedo un successone!
    Una teconologia di per sè inutile e che difficilmente si affermerà (voglio vedere a convincere la gente a comprare i nuovi lettori per i nuovi DVD 'più belli'....del resto ul SuperCD già è un precedente!), in più sono bloccati dai loro stessi casini e dalla loro avidità....... ma non glielo ha detto nessuno che il concetto stesso di supporto HW sarà fra poco superato... che la gente non masterizzarà più, nè comprerà musica su supporto, ma tutti i contenuti digitali viaggeranno in rete???Bah!
    • Anonimo scrive:
      Re: Prevedo un successone!
      - Scritto da: Anonimo
      ... ma non glielo ha detto nessuno che il
      concetto stesso di supporto HW sarà fra poco
      superato... che la gente non masterizzarà più, nè
      comprerà musica su supporto, ma tutti i contenuti
      digitali viaggeranno in rete???e atterreranno sull'aria?
      • Anonimo scrive:
        Re: Prevedo un successone!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        ... ma non glielo ha detto nessuno che il

        concetto stesso di supporto HW sarà fra poco

        superato... che la gente non masterizzarà più,

        nè comprerà musica su supporto, ma tutti i

        contenuti digitali viaggeranno in rete???
        e atterreranno sull'aria?No, verranno eliminati dai DRM di Vista non appena tenti di metterli sul tuo HD.
      • Anonimo scrive:
        Re: Prevedo un successone!
        Atterreranno sugli HD o sulle memorie flash....e da lì direttamente sui monitor o su lettori mp3.Hai voglia di vedere un film/sentire un disco?1. Te lo scarichi (non per forza a scrocco!)2. Te lo guardi/ascolti3. Te lo cancelli
        • Anonimo scrive:
          Re: Prevedo un successone!
          - Scritto da: Anonimo
          Atterreranno sugli HD o sulle memorie flash....
          e da lì direttamente sui monitor o su lettori mp3.

          Hai voglia di vedere un film/sentire un disco?
          1. Te lo scarichi (non per forza a scrocco!)
          2. Te lo guardi/ascolti
          3. Te lo cancelliQuasi tutto giusto, è solo quel "(non per forza a scrocco)" che non mi convince... (rotfl)
          • SardinianBoy scrive:
            Re: Prevedo un successone!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Atterreranno sugli HD o sulle memorie flash....

            e da lì direttamente sui monitor o su lettori
            mp3.



            Hai voglia di vedere un film/sentire un disco?

            1. Te lo scarichi (non per forza a scrocco!)

            2. Te lo guardi/ascolti

            3. Te lo cancelli

            Quasi tutto giusto, è solo quel "(non per forza a
            scrocco)" che non mi convince... (rotfl)Tutto sembra giusto, ma se lo scarico previo pagamento legale vorrei avere anche il diritto di tenerlo e usufruirne ogni qualvolta lo ritengo necessario. Un pò come quando si utilizzavano le diapositive in casa, con gli amici/parenti/familari.....tutti insieme appassionatamente e davanti alla tv.
  • The_GEZ scrive:
    In pratica :
    Ciao a Tutti !Il mio bel aggeggio Blu-Ray / HD-DVD nuovo fiammante, un trionfo della tecnologia moderna, ha :1) Un sistema di licenze (e di chiavi crittografiche) non definitivo.2) Una funzionalità che mi permetterà di trasferire il contnuto su altri player.3) Contemporaneamente una funzionalità che NON mi permetterà di trasferire il contenuto su altri player 4) Le caratteristiche 2 e 3 saranno getite contemporaneamente da soggetti diversi con interessi divergenti.5) NON ha capacità di registrazione.... LO COMPRO DI SICURO !!! :@
    • Anonimo scrive:
      Re: In pratica :
      Aggiungici anche:a) Un sistema per cui se tutto l'hardware sulla catena HDMI del PC (e probabilmente anche nel collegamento lettore da tavolo-TV) non è certificato non farà vedere i film in HD, ma al massimo nella risoluzione DVD o addirittura uno schermo nerob) Quasi sicuramente qualche incompatibilità fra questa versione provvisoria della tecnologia di protezione AACS e quella definitiva che costringerà per lo meno ad aggiornare il firmware degli apparecchic) La conferma del regional codeDirei che per ora si prospetta sicuramente un successone...Joe
      • Anonimo scrive:
        Re: In pratica :
        - Scritto da: Anonimo
        Aggiungici anche:

        a) Un sistema per cui se tutto l'hardware sulla
        catena HDMI del PC (e probabilmente anche nel
        collegamento lettore da tavolo-TV) non è
        certificato non farà vedere i film in HD, ma al
        massimo nella risoluzione DVD o addirittura uno
        schermo nero

        b) Quasi sicuramente qualche incompatibilità fra
        questa versione provvisoria della tecnologia di
        protezione AACS e quella definitiva che
        costringerà per lo meno ad aggiornare il firmware
        degli apparecchi

        c) La conferma del regional code

        Direi che per ora si prospetta sicuramente un
        successone...
        JoeSoluzione: aspettiamo i cloni cinesi con protezione "emulata" (tipo EVD contro DVD) e bypassabile e ci 'cattiamo quelli.
  • Anonimo scrive:
    Ma quante scemate
    Ma questi giganti sprecano anni in discussioni bizantine sull' Advanced Access Content System, AACS Interim Adopter Agreement, il mandatory managed copy (madonna, che paroloni) e poi, alla fine, arriva il nostro Jon Johansson che ti cracca tutta la pappardella del DRM. :) :) :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quante scemate
      - Scritto da: Anonimo

      Ma questi giganti sprecano anni in discussioni
      bizantine sull' Advanced Access Content System,
      AACS Interim Adopter Agreement, il mandatory
      managed copy (madonna, che paroloni) e poi, alla
      fine, arriva il nostro Jon Johansson che ti
      cracca tutta la pappardella del DRM. :) :)
      :)Per non parlare del PUMAMC (Polladium Uont Management And Money Collect) ;) :| :p :D :@ :@
  • fabianope scrive:
    domanda...
    ...magari anche idiota, ma serve per schiarirmi le idee.a) Per chi volesse usare i nuovi DVD solo per registrare dati SUOI (backup, etc.) , questi meccanismi del **** non dovrebbero intervenire, vero?voglio dire, se proprio cifratura deve esserci su questi file ***miei***, dovrebbe essere eventualmente quella delle ***mie*** chiavi PGP.tutto questo ovviamente con le seguenti non banali eccezioni:1) per i dvd comprati in Italia, pago la siae anche per registrare dentro roba MIA2) se monto il nuovo DVD writer l'HW del mio pc deve essere "trusted" (fritz chip, etc.)i miei dubbi partono dall'idea che mi sembra esserci contraddizione con la tesi (a) e la tesi (2)grazie 1000 anticipate per le risposte!! ciao,Fabianope
  • xWolverinex scrive:
    Non compro.
    Oramai la mia "linea d'azione" e' molto semplice.... un cd musicale e' protetto da drm ? rimane in negozio.. un dvd e' protetto ? rimane li dove stava.. io voglio poter disporre COME VOGLIO del materiale che acquisto... NON VOGLIO che mi istalli NULLA sulla mia macchina... VOGLIO poterlo sentire e vedere OVUNQUE senza limitazioni.. VOGLIO che non contenga quei ca##o di spot criminosi antipirateria.. e VOGLIO che abbia un costo accettabile... finche' non sara' cosi'.. evitero' accuratamente di acquistare. E poi visto che siamo in italia.. su un supporto del genere.. quanto sara' la tassa per il diritto di copia privata? mi viene da rabbrividire !
Chiudi i commenti