Firefox OS, il simulatore 3.0

Mozilla svela i piani per la terza versione del suo simulatore di OS, con molte novità per gli sviluppatori interessati alla nuova piattaforma. Che sarà augurabilmente più rispettosa della privacy degli utenti
Mozilla svela i piani per la terza versione del suo simulatore di OS, con molte novità per gli sviluppatori interessati alla nuova piattaforma. Che sarà augurabilmente più rispettosa della privacy degli utenti

Importanti novità in vista per Firefox OS Simulator , l’add-on per Firefox con cui gli sviluppatori possono sperimentare con le funzionalità del nuovo sistema operativo per cellulari: il simulatore arriva alla versione 3.0 arricchendosi di nuove capacità, inclusa la possibilità di lavorare in sincrono con uno smartphone che monti una build provvisoria di Firefox OS.

Anche se la release 3.0 non è molto rifinita, ammette Mozilla, il simulatore di Firefox OS permetterà ai programmatori di “forzare” le app su cui sono al lavoro dal simulatore stesso a un dispositivo Firefox OS collegato al PC tramite porta USB – posto che il terminale disponga dell’ultima versione dell’OS mobile e che la funzionalità di debug remoto sia abilitata.

Novità altrettanto importanti di Firefox OS Simulator 3.0 sono la possibilità di modificare l’orientamento dello schermo da ritratto a panorama e viceversa, l’accesso a una versione simulata della API di geolocalizzazione, la validazione dei file manifesto alla ricerca di errori.

Delle molte cose già note su Firefox OS, Mozilla non ha ancora chiarito cosa intenderà fare per la privacy e la gestione dei cookie di terze parti: per ora si parla di sperimentare una gestione maggiormente restrittiva del tracciamento conto terzi sul browser per computer, il resto si vedrà.

Anche Microsoft fa i piani per il futuro (mobile), anche se in questo caso non si tratta di nuove funzionalità bensì della fine del periodo di supporto per Windows Phone 7.8 e 8.0: il primo sistema verrà supportato fino al 9 settembre del 2014, mentre il secondo – meno recente in ordine di release – sarà abbandonato a se stesso (e con esso gli utenti) a partire dall’8 luglio 2014.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 03 2013
Link copiato negli appunti