Flickr, applicazione per Android

Un nuovo strumento per Android. Mentre l'app per iOS migliora in condivisione, anche con la funzione Photo Session

Roma – Yahoo! ha rilasciato l’attesa app ufficiale di Flickr per Android : mentre per gli utenti iOS era già disponibile un’applicazione, per quelli del sistema operativo di Google non vi erano altro che soluzioni di parti terze.

Oltre a permettere l’accesso al proprio album fotografico caricato sul social network e a quello degli altri utenti, la nuova app di Flickr permette anche di scaricare direttamente le immagini per condividerle via email o utilizzarle come sfondo.

Fornisce inoltre la possibilità di accedere alla fotocamera del proprio dispositivo : sono a disposizione dell’utente vari effetti, filtri, dettagli e funzioni di condivisione via social network. Sul genere di Instagram, insomma, di cui potrà sfruttare il ritardo nell’esordio su Android.

Nel frattempo, sia nella versione browser di Flickr (solo su Chrome, Safari e Firefox), sia in quella per iOS, sono state introdotte nuove funzionalità social: la novità principale è costituita da Foto Forum , che permette di creare un album da condividere e commentare in tempo reale con un massimo di dieci amici.
Oltre a creare un unico album, il servizio mette a disposizione una chat e strumenti per interagire direttamente con le foto tramite pennarelli e scritte.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Bobo scrive:
    Mantello Invisibile
    Non ho capito niente.
  • franco scrive:
    nudo
    se potessi diventere invisibile andrei da berlusconi,dalla gelmini e da brunetta e gliene darei tante,ma tante, ma tente che ad un certo punto il rosso del loro sangue mi schizzerebbe addosso e mi farebbe ritornare visibile
  • Arturo Villa scrive:
    oggetti invisibili
    Roba vecchia...i Klingom la usano già da secoli.
  • denise scrive:
    mantello invisibile
    Non sapevo ci fossero realememnte ricerche in questo settore. Ben venga. Mia curiosità: chi porterebbe questo mantello soffocherebbe dal caldo sotto quegli strati??
  • raffaele scrive:
    commento
    quando esce me lo compro così poi vado in banca aprendermi un pò di euri!!
  • ida rossi scrive:
    come scrivi ?
    gradiremmo sapere l'autore della notizia dicui sopra come .... scrive. visto che non si capisce nulla di cosa scrive, come si fa a pubblicare pezzi del genere ? Basta queste assurdita' incomprensibili , sul web !!
  • iRoby scrive:
    An unvisible man enters in your bed
    [yt]POl6n2VArBw[/yt]
  • sic scrive:
    si, pero'
    non produrra' campo magnetico, ma e' altamente probabile che la sola presenza disturbi un'altro campo magnetico adiacente, quindi si puo' rilevare indirettamente... come sistema d'invisibilita' ha le sue pecche...
    • Surak 2.0 scrive:
      Re: si, pero'
      Non credo serva a quello.Dalla descrizione sembra che serva principalmente come strato di protezione dal magnetismo esterno quando ovviamente non puoi usare materiali non magnetizzabibili.Prendendo l'esempio finale... non puoi fare navi da guerra di plastica quindi se metti quel rivestimento eviti che le mine "calamitizzate" si attacchino all'acciaio di cui sono fatte o che contengono.Dalla descrizione poi dice che un primo strato è superconduttore mentre altri 10 sono di "metamateriale".. quindi in realtà non ha senso parlare di "interno" o "esterno" ma usi la faccia superconduttrice (probabilmente) nella direzione del metallo e gli altri verso il campo magnetico ma se lo vuoi usare per fermare il magnetismo di un qualcosa verso il mondo esterno lo userai al contrario (un po' come i materassi).O almeno questo è quello che pare di leggere
Chiudi i commenti