Fossil svela il PDA da polso

I Palm sembrano aver trovato un nuovo compagno con cui scambiare qualche bit. Si tratta di un orologio da polso in grado di sincronizzarsi con il proprio PDA

Richardson (USA) – Per chi ritiene che nemmeno un Palm sia sufficientemente piccolo e leggero per portarselo sempre a spasso, la nota marca di orologi Fossil ha svelato il Wrist PDA, un palmare da polso che sembra fatto apposta per gli amanti dei gingili hi-tech.

Sebbene l’orologione di Fossil non si possa definire un vero e proprio PDA, ha la capacità di sincronizzarsi con un Palm attraverso la porta a infrarossi e memorizzare, nei suoi 190 KB di memoria, fino a 5.000 cose da fare, 1.100 contatti, 800 appuntamenti, 350 memo o 20 biglietti da visita.

Le informazioni archiviate nel Wrist PDA sono a sola lettura e, di conseguenza, non possono essere modificate. L’utente può navigare nell’archivio di dati attraverso un’interfaccia a menù ed un piccolo puntatore a quattro direzioni. Questo minuscolo sistema operativo si appoggia su di un processore a 8 bit di Epson.

Il mini-PDA, al momento ordinabile solo in USA ad un prezzo di 145$, è compatibile con una vasta gamma di palmari basati su PalmOS, dai Palm III fino ad arrivare agli m50x, includendo anche il Visor Edge di Handspring e il Clie di Sony.

Fossil conta di lanciare, per la fine dell’anno, una versione del suo PDA da polso in grado di sincronizzarsi anche con i Pocket PC.

Il Wrist PDA non è l’unico gingillo da polso a consentire lo scambio di dati con un organizer. Diversi altri produttori, negli anni passati, hanno commercializzato orologi in grado di connettersi agli organizer per PC e, più di recente, firme come Samsung, IBM, Seiko ed altri ancora, hanno mostrato prodotti commerciali o prototipi di PDA da polso, wearable computer o watch-phone, tutti in grado di comunicare con l’esterno attraverso connessioni a infrarossi o radio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Qualcuno si chiede perche quando c'è una falla in
    *nix tutto tacesemplice tutti usano windotosto e quindi chi se ne frega.MICROTOST e tosta anche nei bachi
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno si chiede perche quando c'è una falla in
      - Scritto da: microtost
      *nix tutto tace
      semplice tutti usano windotosto e quindi chi
      se ne frega.
      MICROTOST e tosta anche nei bachitriste realta'...con il 95% dei browser (ecco la fonte... http://www.wininformant.com/Articles/Index.cfm?ArticleID=25051) se c'e' un bug interessa molta piu' gente...tra l'altro credo che ci siano firewall migliori di questo..ciao ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualcuno si chiede perche quando c'è una falla
        - Scritto da: maks


        - Scritto da: microtost

        *nix tutto tace

        semplice tutti usano windotosto e quindi
        chi

        se ne frega.

        MICROTOST e tosta anche nei bachi

        triste realta'...
        con il 95% dei browser (ecco la fonte...
        http://www.wininformant.com/Articles/Index.cf
        tra l'altro credo che ci siano firewall
        migliori di questo..Scusa, ma di che firewall stai parlando ??!?!?!?!Bah, qui chiunque spara cazzate senza nemmeno sapere di cosa sta parlando....
        • Anonimo scrive:
          Re: Qualcuno si chiede perche quando c'è una falla
          - Scritto da: KerNivore

          triste realta'...

          con il 95% dei browser (ecco la fonte...


          http://www.wininformant.com/Articles/Index.cf

          tra l'altro credo che ci siano firewall

          migliori di questo..

          Scusa, ma di che firewall stai parlando
          ??!?!?!?!

          Bah, qui chiunque spara cazzate senza
          nemmeno sapere di cosa sta parlando....senti, che cosa speri? che maks sappia cos'e' rwalld ?
  • Anonimo scrive:
    E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!
    Come mai appena si ha notizia di una falla su Windowz si scatenano i commenti mentre con *nix tutto tace?
    • Anonimo scrive:
      Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!
      Aspetta... non senti questo brusìo?La comunità open source è in riunione per rilasciare la patch ufficiale da centro sociale.Tra un po usciranno dalla riunione e ci daranno le buone nuove.
      • Anonimo scrive:
        Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!
        - Scritto da: Lupen
        Aspetta... non senti questo brusìo?
        La comunità open source è in riunione per
        rilasciare la patch ufficiale da centro
        sociale.
        Tra un po usciranno dalla riunione e ci
        daranno le buone nuove.Non sapevo che Solaris fosse open source. Grazie di avermi illuminato.La buona nuova è che ti sei fatto la seconda figura di m... in pochi minuti..Aspettiamo con ansia la terza....
        • Anonimo scrive:
          Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!
          - Scritto da: TeX

          Non sapevo che Solaris fosse open source.
          Grazie di avermi illuminato.Il buco è nel demone rpc.rwalld e ti notifico che è presente anche in netBSD e se non sai cos'è netBSD vattici a dare una letta: http://www.netbsd.org/tra l'altro il sorgente di questo demone lo trovi anche qui:http://kame.naobsd.org/snapshots/latest/source/libexec/rpc.rwalld/rwalld.cSe non è open source questo!
          La buona nuova è che ti sei fatto la seconda
          figura di m... in pochi minuti..Ah l'ho fatta io?HAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHROTFLissimo!!!!
          Aspettiamo con ansia la terza....Anch'io anch'io !!!HAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHNon ce la posso fare!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!


            Il buco è nel demone rpc.rwalld e ti
            notifico che è presente anche in netBSD Facendo un rapido copia e incolla dalla pgina del CERT (ho fatto anche un taglia dei sistemi *poco* interessanti)This appendix contains information provided by vendors for this advisory. As vendors report new information to the CERT/CC, we willupdate this section and note the changes in our revision history. AppleMac OS X does not contain rwall, and is not susceptible to the vulnerability described.BSDIBSD/OS does not include an affected daemon in any version.FreeBSDFreeBSD is not vulnerable to this problem.NetBSDNetBSD has never been vulnerable to this problem.Sun MicrosystemsSun confirms that there is a format string vulnerability in rpc.rwalld(1M) which affects Solaris 2.5.1, 2.6, 7 and 8. Ovvero, guarda un po', i BSD sono esenti dal problema (ho messo anche OSX visto che ha un cuore BSD)il Conte
          • Anonimo scrive:
            Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!
            - Scritto da: CountZero

            Facendo un rapido copia e incolla dalla
            pgina del CERT (ho fatto anche un taglia dei
            sistemi *poco* interessanti)

            This appendix contains information provided
            by vendors for this advisory. As vendors
            report new information to the CERT/CC, we
            will
            update this section and note the changes in
            our revision history.

            Apple
            Mac OS X does not contain rwall, and is not
            susceptible to the
            vulnerability described.

            BSDI
            BSD/OS does not include an affected daemon
            in any version.

            FreeBSD
            FreeBSD is not vulnerable to this problem.

            NetBSD
            NetBSD has never been vulnerable to this
            problem.

            Sun Microsystems
            Sun confirms that there is a format string
            vulnerability in
            rpc.rwalld(1M) which affects Solaris 2.5.1,
            2.6, 7 and 8.


            Ovvero, guarda un po', i BSD sono esenti dal
            problema (ho messo anche OSX visto che ha un
            cuore BSD)

            il ConteMa allora non te la devi prendere con me. Prenditela con chi ha scritto l'articolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!

            Ma allora non te la devi prendere con me.
            Prenditela con chi ha scritto l'articolo. Ma chi ha scritto l'articolo non ha assolutamente parlato di BSD o open source, quello che li ha tirati in ballo sei tu, si tratta di un buco di Solaris, punto e basta.il Conte
      • Anonimo scrive:
        Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!
        Peccato che Solaris è + proprietario e chiuso di Windows, a quanto mi risulta...E costa pure un sacco di +E scoattano sulla sicurezzaE sono tre minor version che un bug così grave campeggia nel loro sistemaE tutto quello che Sun ha saputo dire è stato: "disabilitate il demone".E la prossima volta che qualcuno dice qualcosa sul supporto tecnico di MS...
      • Anonimo scrive:
        Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!
        - Scritto da: Lupen
        Aspetta... non senti questo brusìo?
        La comunità open source è in riunione per
        rilasciare la patch ufficiale da centro
        sociale.infatti dopo essersi fumati 20 canne e ingollate 100 paste (perchè una no gli basta) la patch eccola qua, ma visto il gran drogarsi invece di turar la falla l'unica cosa che tura e il gabinetto.
        Tra un po usciranno dalla riunione e ci
        daranno le buone nuove.si che hanno litigato e la patch non l'hanno generata.
    • Anonimo scrive:
      Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!
      Perche' in windows ce ne sono talmente tante che non si riesce piu' nemmeno a contarle e ci si stufa anche di dirlo.Quando invece in unix ne esce una ecco che fa subito notizia.- Scritto da: John Doe
      Come mai appena si ha notizia di una falla
      su Windowz si scatenano i commenti mentre
      con *nix tutto tace?
      • Anonimo scrive:
        Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!

        Perche' in windows ce ne sono talmente tante
        che non si riesce piu' nemmeno a contarle e
        ci si stufa anche di dirlo.
        Quando invece in unix ne esce una ecco che
        fa subito notizia.
        solaris poco buggato...e' come dire che eva henger e' vergine...o hai fede, o non ci puoi credre :)ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!
      - Scritto da: John Doe
      Come mai appena si ha notizia di una falla
      su Windowz si scatenano i commenti mentre
      con *nix tutto tace?Forse perchè gli utenti di Solaris sono ventisette in tutto il continente... Sun OS rimane un'altra musica !
      • Anonimo scrive:
        Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!

        Forse perchè gli utenti di Solaris sono
        ventisette in tutto il continente... Sun OS
        rimane un'altra musica !Ahi ahi ahi signora Longari lei mi casca sull'uccello Solaris E' Sun Os!!!!!!!!il Conte
        • Anonimo scrive:
          Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!
          - Scritto da: CountZero
          Ahi ahi ahi signora Longari lei mi casca
          sull'uccello Solaris E' Sun Os!!!!!!!!Errorino... Sun OS è il papà di Solaris (e funzionava tanto meglio...) ! http://www.hp.com/cposupport/indexes1/jasuns.html
          • Anonimo scrive:
            Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!

            Errorino... Sun OS è il papà di Solaris (e
            funzionava tanto meglio...) ! Ni, ti posso assicurare che Solaris puo' ancora essere considerato SunOs infatti (poi sono d'accordo con te che Sun per prima lo chiama semplicemente Solaris): sun5::/users/tronzano uname -aSunOS sun5 5.7 Generic_106541-16 sun4u sparc SUNW,Ultra-5_10sun5::/users/tronzano Fresco fresco di giornata e questo e' Solaris 7
            http://www.hp.com/cposupport/indexes1/jasuns.sorry non riesco ad accedere, tra l'altro perche' un link ad HP? Moolto meglio questohttp://www.ehlis.com/adam/solaris/history.htmlciao il Conte
          • Anonimo scrive:
            Re: E imbianchiamo un po' 'sti sepolcri!
            - Scritto da: CountZero

            Ni, ti posso assicurare che Solaris puo'
            ancora essere considerato SunOs infatti (poi
            sono d'accordo con te che Sun per prima lo
            chiama semplicemente Solaris): In effetti avete raggione tutti e due... in ditta da me abbiamo macchine Sun di 3 o 4 generazioni e anche i tecnici dell'assistenza parlano in termini di "vecchio" SunOS e del "nuovo" Solaris 7/8 !PS che fine hanno fatto Alexander e Bera ? ne sai niente ? avevate fatto un gran bel thread qualche tempo fa... dove sono finiti i guru ???
Chiudi i commenti