Francia, il Terrore e il terrorismo

Non sono chiari i contenuti che hanno fatto scattare la censura imposta agli ISP, mancano i bilanciamenti democratici e si parla già di estendere tale possibilità ad altri contenuti, come quelli pro-ana

Roma – Le autorità francesi hanno bloccato i primi siti per apologia di terrorismo senza bisogno della revisione della richiesta da parte di un giudici, in applicazione della nuova legge, approvata all’indomani della strage della redazione del giornale satirico Charlie Hebdo, che permette tale tipo di azione nei confronti dei contenuti che inneggiano al terrorismo e di quelli pedo-pornografici.

Al momento sembrano essere cinque i siti Web accusati di essere pro-jihad e per questo bloccati .
Tra questi vi è il sito contenente i dispacci dell’ISIS e Islamic-news.info , inaccessibile da ieri e per cui i netizen vengono reindirizzati – da alcuni ISP – su una pagina statica dove figura un messaggio del Ministero degli Interni che spiega che il sito “aveva contenuti terroristici o faceva apologia pubblica di atti di terrorismo” e che è stato bloccato per “proteggere gli internauti da contenuti violenti o contrari alla legge”.

Tecnicamente si tratta di un blocco via DNS che gli Internet Service Provider sono obbligati ad adottare entro 24 ore dalla richiesta delle autorità: il tutto senza passare al vaglio del potere giudiziario.

Il blocco non riguarda le altre modalità di accesso ai contenuti del sito: Islamic-news.info rimane inoltre indicizzato dai motori di ricerca e la relativa pagina su Facebook resta per il momento aperta.

Allo stesso modo rimangono aperte le polemiche : da un lato il messaggio standardizzato per notificare la decisione non appare rispondere alle esigenze di trasparenza circa la decisione dell’inibizione; dall’altro questo si somma alla mancata revisione del potere giudiziario e ai dubbi circa l’assoluta illegalità dei contenuti bloccati.

La promessa di politici ed autorità francesi era che i nuovi blocchi di siti internet sarebbero stati adottati solo nei confronti dei siti chiaramente illegali; sembrano infine mancare i controbilanciamenti burocratici-amministrativi per garantire la giustizia della misura, dal momento che il ricorso per la rimozione del blocco è infatti possibile solo dopo due mesi: quando cioè scade il blocco preliminare voluto dalle autorità.

Le paure degli osservatori sembrano essere incrementate dall’ipotesi di veder estesa tale possibilità di intervento oltre che al terrorismo e ai contenuti pedopornografici , anche a quei siti cosiddetti pro-ana, legati cioè alla promozione di immagini distorte del corpo umano e disturbi alimentari a ciò legate.

Ma non basta: un altro progetto di legge francese che verrà discusso nei prossimi giorni prevede l’ obbligo da parte degli ISP di collaborare per “individuare i sospetti” e “di decifrare le comunicazioni private necessarie alle indagini”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • emilie77 scrive:
    Visual Studio
    Sapete quando esce il nuovo Visual Studio?
  • Tyasa Padella scrive:
    Re: ritorno all' ovide
    Eh si, con dischi da TB o centinaia di GB è veramente un problema...Amico mio, saranno pure tanti tera, ma sono lenti . Bisogna pur processare quell' enorme mucchio di dati non ottimizzati e buonanotte alle performance. Un bel collo di bottiglia.E intanto gli altri ottimizzano il codice. E noi a collezionare palate in faccia da tutti. IOS spopola, Android domina, prosperano addirittura i cantinari che si sono avvinghiati ai server e non c' è modo di farli fuori. La vedo dura.Io lo dissi a Bill qualche anno fa, facciamone uno nuovo e fra qualche anno vedremo i risultati e invece no! Bhaalmer voleva il FUDpolio. Questi sono i risultati, la nostra punta di diamante in fin di vita.
    • Etype scrive:
      Re: ritorno all' ovide
      - Scritto da: Tyasa Padella
      Eh si, con dischi da TB o centinaia di GB è
      veramente un
      problema...perchè 16 GB ? facciamolo di 64 GB :D
  • Incognito scrive:
    Re: ritorno all' ovide
    Comunque a regime l'installazione COMPLETA di Windows 10 occuperà meno di 8GB[img]http://www.windowsblogitalia.com/wp-content/uploads/2015/03/1a.png[/img]
    • Passante scrive:
      Re: ritorno all' ovide
      - Scritto da: Incognito
      Comunque a regime l'installazione COMPLETA di
      Windows 10 occuperà meno di
      8GB
      [img]http://www.windowsblogitalia.com/wp-content/uQuindi resterà il SO più ciccio tra quelli esistenti...
      • Incognito scrive:
        Re: ritorno all' ovide
        Hai dei dati a riguardo e un sito affidabile che li indichi??
        • Passante scrive:
          Re: ritorno all' ovide
          - Scritto da: Incognito
          Hai dei dati a riguardo e un sito affidabile che
          li indichi??I siti dei produttori ovviamente:https://support.apple.com/it-it/HT202328OS X Lion - 7 GBhttps://www.debian.org/releases/stable/i386/ch03s04.html.itDebian - 1Gb senza desktop, 5Gb con desktop http://wiki.ubuntu-it.org/Installazione/RequisitiDiSistemaUbuntu - 1Gb senza desktop, 5Gb di media, fino a 15Gb installando tutto quanto il software.Te ne vengono in mente altri ?
          • Incognito scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            Per Debian i 5 GB sono solo per il desktop o anche tutte le applicazioni? perchè Windows 10 così come Windows 8 esce con già preinstallate: la suite MSN per le notizie, sport, salute, ricette; client mail, rubrica, Skype, Calendario, Onedrive, e altre.. tutte incluse in quei meno di 8 GB...
          • Passante scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Incognito
            Per Debian i 5 GB sono solo per il desktop o
            anche tutte le applicazioni? perchè Windows 10
            così come Windows 8 esce con già preinstallate:
            la suite MSN per le notizie, sport, salute,
            ricette; client mail, rubrica, Skype, Calendario,
            Onedrive, e altre.. tutte incluse in quei meno di
            8 GB...La mia installazione con Xfce comprendente dropbox, skype, chat, calendario rubrica, libreoffice, ecc... fa meno di 4Gb.
          • panda rossa scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Incognito
            Per Debian i 5 GB sono solo per il desktop o
            anche tutte le applicazioni? perchè Windows 10
            così come Windows 8 esce con già preinstallate:
            la suite MSN per le notizie, sport, salute,
            ricette; client mail, rubrica, Skype, Calendario,
            Onedrive, e altre.. tutte incluse in quei meno di
            8
            GB...Tutta roba che o non serve o veicola pubblicita' non richiesta.Viene generalmente tutto disinstallato nella prima sessione d'uso, ma lo spazio su disco resta lo stesso.
          • aphex_twin scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: panda rossa
            Viene generalmente tutto disinstallato nella
            prima sessione d'uso, ma lo spazio su disco resta
            lo
            stesso.Basta solo superare l'enorme scoglio della creazione utente. :D
          • Passante scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Incognito
            Per Debian i 5 GB sono solo per il desktop o
            anche tutte le applicazioni? perchè Windows 10
            così come Windows 8 esce con già preinstallate:
            la suite MSN per le notizie, sport, salute,
            ricette; client mail, rubrica, Skype, Calendario,
            Onedrive, e altre.. tutte incluse in quei meno di
            8
            GB...Senza contare il kernel e guardando solo ai pacchetti installati si puù vedere che in 1.5Gb ci metti X e relativi strati + un desktop completo Openoffice compreso.
          • Etype scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            e quanto pesano queste piccole app preinstallate ? Arriviamo a 16 GB ?
          • Incognito scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            Poi comunque sul sito linkatomi da te di Ubuntu sono riporate testuali parole: "15 o più GiB di spazio libero su disco" quindi il sistema cantinaro vince il premio obbesità!!!
          • Passante scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Incognito
            Poi comunque sul sito linkatomi da te di Ubuntu
            sono riporate testuali parole: "15 o più GiB di
            spazio libero su disco" quindi il sistema
            cantinaro vince il premio
            obbesità!!!Dimentichi che la configurazine massima comprende una marea di progammi: da gimp a Libreoffice, cad, produttività, tutto in una sola copia, fai lo stesso con windows e poi mi dici quanto fa.Tanto più che da installer puoi scegliere un'installazione minimale, possibilità che window non ti offre.
          • MicroShit Supporter scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            Poi comunque... più "b" aggiungi più giga sono necessari ;)
          • BUDUS scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: MicroShit Supporter
            Poi comunque... più "b" aggiungi più giga sono
            necessari
            ;)Le B sono fondamentali, raddoppiale o triplicale sempre, mi raccomando !
          • Etype scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Incognito
            Poi comunque sul sito linkatomi da te di Ubuntu
            sono riporate testuali parole: "15 o più GiB di
            spazio libero su disco" quindi il sistema
            cantinaro vince il premio
            obbesità!!!Ma neanche per sogno,hai una vaga idea di cosa preinstalla Ubuntu in versione full ?
          • panda rossa scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Incognito

            Poi comunque sul sito linkatomi da te di Ubuntu

            sono riporate testuali parole: "15 o più GiB di

            spazio libero su disco" quindi il sistema

            cantinaro vince il premio

            obbesità!!!

            Ma neanche per sogno,hai una vaga idea di cosa
            preinstalla Ubuntu in versione full
            ?Io no, e neanche mi interessa.Io installo il sistema base e poi i pacchetti che mi servono.
          • Etype scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            Office per esempio è già compreso + tanti altri programmi...Si anche io solo la base....
          • Lei non sa chi sono io scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            "compreso" è una parola non appropriata ogni distro ha il "suo compreso" differente puoi installarlo disinstallarlo o aggiungerlo anche se non fosse stato "compreso" le applicazioni non cambiano la "footprint" del sistema in se le uniche applicazioni che sono in un certo senso (ma solo in un certo senso) "comprese" sono le cosiddette "binutils"... se ad esempio fai un router o un server è improbabile che ti serva una applicazione office.Quindi la footprint reale è quella non della "immagine DVD" o usb stick che sia, quanto ciò che è indispensabile per accedere alle funzionalità di base.O almeno così la ho sempre vista io che tendo a installare solo ciò che serve per il lavoro che deve fare una certa macchina (quello che non c'è non si "rompe" e non ti "rompe" gli zebedei..... e inoltre è anche molto poco "vulnerabile" dato che non c'è).Ci sono molti vantaggi a rendere minima (rispetto allo scopo) la footprint di un OS.Certo che con Linux è più semplice farlo ma in linea di principio questo vale per qualunque OS di questo mondo.
          • Etype scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Lei non sa chi sono io
            "compreso" è una parola non appropriata ogni
            distro ha il "suo compreso" differente puoi
            installarlo disinstallarlo o aggiungerlo anche se
            non fosse stato "compreso" le applicazioni non
            cambiano la "footprint" del sistema in se le
            uniche applicazioni che sono in un certo senso
            (ma solo in un certo senso) "comprese" sono le
            cosiddette "binutils"...si parlava di Ubuntu desktop
            se ad esempio fai un
            router o un server è improbabile che ti serva una
            applicazione
            office.Come è improbabile che tu scelga una versione desktop per questo scopo.
            Quindi la footprint reale è quella non della
            "immagine DVD" o usb stick che sia, quanto ciò
            che è indispensabile per accedere alle
            funzionalità di
            base.Sistemi desktop pronti all'uso per l'utente comune.
            O almeno così la ho sempre vista io che tendo a
            installare solo ciò che serve per il lavoro che
            deve fare una certa macchina (quello che non c'è
            non si "rompe" e non ti "rompe" gli zebedei.....
            e inoltre è anche molto poco "vulnerabile" dato
            che non
            c'è).Anche io installo solo quelllo che mi serve,si parlava di OS destop pronti all'uso per l'utente comune.
            Ci sono molti vantaggi a rendere minima (rispetto
            allo scopo) la footprint di un
            OS.mai detto il contrario...
            Certo che con Linux è più semplice farlo ma in
            linea di principio questo vale per qualunque OS
            di questo
            mondo.In pratica non lo puoi fare con tutti...
          • ... scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Incognito
            Poi comunque sul sito linkatomi da te di Ubuntu
            sono riporate testuali parole: "15 o più GiB di
            spazio libero su disco" quindi il sistema
            cantinaro vince il premio
            obbesità!!!beh, ubuntu e' la vergogna-basata-su-linux, non e' una novita'.buttano dentro un sacco diXXXXX inutile cosi il povero utonto non deve pensare.Molto apple-style.
    • Etype scrive:
      Re: ritorno all' ovide
      praticamente come la versione base di Win8,c'è da dire che comunque comprimono non tologono...
  • Tyasa Padella scrive:
    ritorno all' ovide
    Si torna a windows + office, addio cloud first mobile first."Windows 10 occuperà uno spazio sensibilmente ridotto sull'HDD"...Appena installato (10) la cartella windows da sola occupa più di 11GB. Imbarazzante. Siamo rovinati.
    • Max scrive:
      Re: ritorno all' ovide
      - Scritto da: Tyasa Padella
      "Windows 10 occuperà uno spazio sensibilmente
      ridotto
      sull'HDD"...

      Appena installato (10) la cartella windows da
      sola occupa più di 11GB. Imbarazzante. Siamo
      rovinati.Eh si, con dischi da TB o centinaia di GB è veramente un problema...
      • ... scrive:
        Re: ritorno all' ovide
        - Scritto da: Max
        - Scritto da: Tyasa Padella

        "Windows 10 occuperà uno spazio sensibilmente

        ridotto

        sull'HDD"...



        Appena installato (10) la cartella windows da

        sola occupa più di 11GB. Imbarazzante. Siamo

        rovinati.


        Eh si, con dischi da TB o centinaia di GB è
        veramente un
        problema...quindi il problema non e' fare la XXXXX piu' spesso, basta dotarsi di un intestino piu' capiente.
        • Passante scrive:
          Re: ritorno all' ovide
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: Max

          - Scritto da: Tyasa Padella


          "Windows 10 occuperà uno spazio
          sensibilmente


          ridotto


          sull'HDD"...





          Appena installato (10) la cartella windows
          da


          sola occupa più di 11GB. Imbarazzante.
          Siamo


          rovinati.





          Eh si, con dischi da TB o centinaia di GB è

          veramente un

          problema...

          quindi il problema non e' fare la XXXXX piu'
          spesso, basta dotarsi di un intestino piu'
          capiente.Infatti: una volta ogni 3 mesi va benissimo: [img]http://www.mwctoys.com/images/review_jabba_1.jpg[/img]
        • Incognito scrive:
          Re: ritorno all' ovide
          Ma quale parte non è chiara del fatto che se parlano ora di queste novità vuol dire che verranno implementate prossimamente e non sono ancora disponibili nella build attuale?? Ovvio che quella disponibile ora occupi quanto Windows 8.1....
      • panda rossa scrive:
        Re: ritorno all' ovide
        - Scritto da: Max
        - Scritto da: Tyasa Padella

        "Windows 10 occuperà uno spazio sensibilmente

        ridotto

        sull'HDD"...



        Appena installato (10) la cartella windows da

        sola occupa più di 11GB. Imbarazzante. Siamo

        rovinati.


        Eh si, con dischi da TB o centinaia di GB è
        veramente un
        problema...Il problema e' capire che cosa c'e' in tutti quei dati a fronte di un sistema che non e' cambiato di una virgola, anzi, hanno pure tolto temi e sfondi.
        • Incognito scrive:
          Re: ritorno all' ovide
          Infatti il sistema cantinaro invece si è evoluto nettamente più di Windows giustamente...
          • ... scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Incognito
            Infatti il sistema cantinaro invece si è evoluto
            nettamente più di Windows
            giustamente...Sicuramente. Per esempio Windows usa lo stesso filesystem di 20 anni fa, hai presente quante evoluzioni ha avuto il filesystem di Linux in 20 anni?
          • Incognito scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            Perchè davvero pensate che solo perchè si chiama ancora NTFS non sia cambiato???? Mai documentati vero delle versioni differenti di NTFS?
          • ... scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Incognito
            Perchè davvero pensate che solo perchè si chiama
            ancora NTFS non sia cambiato???? Mai documentati
            vero delle versioni differenti di
            NTFS?Sono cambi assolutamente minimi, non certo paragonabili a quelli che ha avuto quello di Linux. E in ogni caso NTFS è dal 2001 che non viene cambiato di una virgola.
          • Incognito scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            Un esempio tra i vari aggiornamenti: nel 2007 ha ricevuto aggiornamenti per ricevere il layer transazionale usato ad esempio su Windows per gli aggiornamenti per permettere di tornare allo stato precedente anche in caso di mancanza di corrente durante la scrittura di file essenziali al funzionamento...
          • ... scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Incognito
            Un esempio tra i vari aggiornamenti: nel 2007 ha
            ricevuto aggiornamenti per ricevere il layer
            transazionale usato ad esempio su Windows per gli
            aggiornamenti per permettere di tornare allo
            stato precedente anche in caso di mancanza di
            corrente durante la scrittura di file essenziali
            al
            funzionamento...Sbagliato. È un componente del sistema operativo, non del filesystem.http://en.wikipedia.org/wiki/Transactional_NTFSTra l'altro deprecato da Microsoft.Riprovaci, sarai più fortunato.
          • Prozac scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Incognito

            Un esempio tra i vari aggiornamenti: nel
            2007
            ha

            ricevuto aggiornamenti per ricevere il layer

            transazionale usato ad esempio su Windows
            per
            gli

            aggiornamenti per permettere di tornare allo

            stato precedente anche in caso di mancanza di

            corrente durante la scrittura di file
            essenziali

            al

            funzionamento...

            Sbagliato. È un componente del sistema
            operativo, non del
            filesystem.

            http://en.wikipedia.org/wiki/Transactional_NTFS

            Tra l'altro deprecato da Microsoft.

            Riprovaci, sarai più fortunato.Meglio con i link simbolici? Inseriti nel file system sempre con l'uscita di Vista?
          • aphex_twin scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            E' un bene o un male che sia stato "embeddato" ?Tu che ti lamenti sempre di dover usare software di terze parti ora sembra che non ti piaccia.Ok che Windows non lo puoi vedere ma qui dovresti dargli atto che sono venuti incontro anche alle tue lamentele.
          • panda rossa scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: aphex_twin
            E' un bene o un male che sia stato "embeddato" ?

            Tu che ti lamenti sempre di dover usare software
            di terze parti ora sembra che non ti
            piaccia.

            Ok che Windows non lo puoi vedere ma qui dovresti
            dargli atto che sono venuti incontro anche alle
            tue
            lamentele.La mia lamentela, nel caso specifico, e' molto semplice.1) NTFS e' un file system di M$2) NTFS da quando esiste supporta i link, hard o soft3) M$ nei suoi sistemi operativi di liquame non solo non ha mai inserito strumenti per utilizzare tale funzionalita' ma si e' inventata gli shortcut che sono un abominio4) Per poter sfruttare le funzionalita' native di NTFS la gente deve ricorrere a strumenti di terze parti5) fino a che M$ non si e' decisa, bonta' sua, a rilasciare strumenti nativi 6) e i compari tuoi hanno pure il coraggio di spacciare questa cosa come innovazione!!!
          • aphex_twin scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: panda rossa
            La mia lamentela, nel caso specifico, e' molto
            semplice.
            1) NTFS e' un file system di M$
            2) NTFS da quando esiste supporta i link, hard o
            soft
            3) M$ nei suoi sistemi operativi di liquame non
            solo non ha mai inserito strumenti per utilizzare
            tale funzionalita' ma si e' inventata gli
            shortcut che sono un
            abominio
            4) Per poter sfruttare le funzionalita' native di
            NTFS la gente <s
            deve </s
            <b
            doveva </b
            ricorrere a strumenti di terze
            parti
            5) fino a che M$ non si e' decisa, bonta' sua, a
            rilasciare strumenti nativi

            6) e i compari tuoi hanno pure il coraggio di
            spacciare questa cosa come
            innovazione!!!Ma che barba ma che noia , non é una innovazione , ma é una novitá nell'NTFS di M$. Novitá che , apparentemente , aspettavi (visto che dici che usavi strumenti di terze parti), eppure la tua conclusione é sempre che M$ é XXXXX e pupú.
          • 455481 scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: aphex_twin
            Ma che barba ma che noia , non é una innovazione
            , ma é una novitá nell'NTFS di M$.
            Novitá che , apparentemente , aspettavi
            (visto che dici che usavi strumenti di terze
            parti), eppure la tua <s
            conclusione </s
            constatazione
            é sempre che M$ é XXXXX e pupú.
          • aphex_twin scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            CVD :-o
          • Passante scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: aphex_twin
            CVD :-oInfatti, come dimostrato vieni sempre perculato da tutti(rotfl)
          • Etype scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            Si un pò meglio :)
          • Prozac scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Etype
            Si un pò meglio :):D
          • Prozac scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: panda rossa
            Vediamo se riesco io a farmi capire.
            Su una macchina XP <b
            PRECEDENTE
            </b
            all'uscita di svista, e quindi con
            una versione di NTFS evidentemente precedente, io
            posso creare link
            simbolici.

            Di che cosa stiamo parlando?Che tecnicamente i link simbolici sono diventati una specifica del file system solo con la versione di NTFS presentata assieme a Vista. Prima i link simbolici non li potevi avere in modalità user. Per poter avere i link simbolici dovevi installarti un driver scritto da terzi che implementava tale funzionalità. Con Vista tale funzionalità diventa nativa del file system. Sempre disponibile. Hanno modificato il file system in modo da supportare i link simbolici. Funzionalità che prima non c'era.Lo dicono chiaro sul loro sito:https://msdn.microsoft.com/en-us/library/windows/desktop/aa365680%28v=vs.85%29.aspxCito: <i
            Supported Operating SystemsSymbolic links are available in NTFS starting with Windows Vista. </i
            E qui torniamo al tema della discussione:...: E in ogni caso NTFS è dal 2001 che non viene cambiato di una virgola.Incognito: nel 2007 ha ricevuto aggiornamenti per ricevere il layer transazionale...: Sbagliato. È un componente del sistema operativo, non del filesystem.Io: Meglio con i link simbolici? Inseriti nel file system sempre con l'uscita di Vista?Quindi:... afferma che NTFS non viene cambiato dal 2001.Incognito afferma che l'hanno cambiato nel 2007 ma porta un esempio sbagliato (parlando di una funzionalità che non è implementata nel file system).... Lo fa notare pensando di confermare la sua tesi che NTFS non viene cambiato dal 2001.Io ho voluto solo far notare che, in realtà, nel 2007 Microsoft ha effettivamente modificato il suo file system, inserendoci i link simbolici presenti, fino a quel momento, come estensione fatta da terze parti.Alla fine della fiera aveva ragione incognito: NTFS è stato modificato nel 2007 e non nel 2001.
          • aphex_twin scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            Tempo fa non stavi installando Win10 ? Puoi provare tu stesso a fare questo test ..... o forse devi ancora superare l'ostacolo della creazione di un utente ? :D
          • 455481 scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: aphex_twin
            Tempo fa non stavi installando Win10 ?
            Puoi provare tu stesso a fare questo test ..... o
            forse devi ancora superare l'ostacolo della
            creazione di un utente ?
            :DEh, mo tocca installarsi 2 SO in due macchine virtuali per fare un prova del beep su cose che hanno un'alta probabilità che un qualsiasi utente che usa quei so ti sa dire...
          • aphex_twin scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: 455481
            - Scritto da: aphex_twin

            Tempo fa non stavi installando Win10 ?

            Puoi provare tu stesso a fare questo test
            .....
            o

            forse devi ancora superare l'ostacolo della

            creazione di un utente ?

            :D

            Eh, mo tocca installarsi 2 SO in due macchine
            virtuali per fare un prova del beep su cose che
            hanno un'alta probabilità che un qualsiasi utente
            che usa quei so ti sa
            dire...Ha sempre detto che XP lo usa virtualizzato, ha detto che stava installando Win10 .... puó benissimo fare il test, forse. 8)
          • . . scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: 455481

            - Scritto da: aphex_twin


            Tempo fa non stavi installando Win10 ?


            Puoi provare tu stesso a fare questo
            test

            .....

            o


            forse devi ancora superare l'ostacolo
            della


            creazione di un utente ?


            :D



            Eh, mo tocca installarsi 2 SO in due macchine

            virtuali per fare un prova del beep su cose
            che

            hanno un'alta probabilità che un qualsiasi
            utente

            che usa quei so ti sa

            dire...

            Ha sempre detto che XP lo usa virtualizzato, ha
            detto che stava installando Win10 .... puó
            benissimo fare il test, forse.
            8)Sempre che li abbia sulla stessa macchina, inoltre ormai gliel'ho detto io cosa succede.
          • panda rossa scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: 455481

            - Scritto da: aphex_twin


            Tempo fa non stavi installando Win10 ?


            Puoi provare tu stesso a fare questo
            test

            .....

            o


            forse devi ancora superare l'ostacolo
            della


            creazione di un utente ?


            :D



            Eh, mo tocca installarsi 2 SO in due macchine

            virtuali per fare un prova del beep su cose
            che

            hanno un'alta probabilità che un qualsiasi
            utente

            che usa quei so ti sa

            dire...

            Ha sempre detto che XP lo usa virtualizzato, ha
            detto che stava installando Win10 .... puó
            benissimo fare il test, forse.
            8)O forse la VM potrebbe avere comportamenti diversi visto che il sistema hostato si appoggia al file system dell'host.
          • panda rossa scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: aphex_twin
            Tempo fa non stavi installando Win10 ? Si, ma poi ho buttato tutto.
            Puoi provare tu stesso a fare questo test ..... o
            forse devi ancora superare l'ostacolo della
            creazione di un utente ?
            :DL'ostacolo era nel creare un utente con lo stesso nome che uso sul server linux.E non sono riuscito a superarlo, ho dovuto usare un altro nome.Avevo scritto tutto.
          • Incognito scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            Ma è estensione della capacità di NTFS di essere Journaled.. quindi supportato in altro modo dal file sistem.. e deprecato per gli sviluppatori di terze parti.. perchè il mio Windows 8.1 update lo utilizza ancora per gli aggiornamenti il layer transazionale...
          • Passante scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Incognito
            Perchè davvero pensate che solo perchè si chiama
            ancora NTFS non sia cambiato???? Mai documentati
            vero delle versioni differenti di NTFS?Certo, ma come tutte le cose ha sempre i suoi punti di forza e quelli di debolezza, non è ottimizzato per tutto. Ad esempio lo sai quanto può andare più veloce un database oracle su un file system appositamente studiato per i cluster come OCFS ?E una ssd quanto va meglio su un file system studiato apposta ?E un sistema di backup su nastro ovviamente è ottimizzato in modo molto diverso, così come i file system a sola lettura hanno le loro apposite ottimizzazioni.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: ...
            Sicuramente. Per esempio Windows usa lo stesso
            filesystem di 20 anni fa, hai presente quante
            evoluzioni ha avuto il filesystem di Linux in 20
            anni?Una caterva... d'altra parte doveva recuperare un gap incredibile (journaling e ACL ad esempio). Però, come altri hanno fatto notare, NTFS non è cambiato dal punto di vista delle API ma internamente sì. E adesso è nato ReFS (che ha delle API molto molto simili a quelle di NTFS).
          • Passante scrive:
            Re: ritorno all' ovide
            - Scritto da: Incognito
            Infatti il sistema cantinaro invece si è evoluto
            nettamente più di Windows giustamente...Sarà, ma quando si chiede in cosa è meglio windows la risposta in media è: photoshop e Office...Quando si chiede perchè è meglio linux la risposta è: l'installer, i file system, il treading, la gestione della memoria.Poi vedi te...
        • bubba scrive:
          Re: ritorno all' ovide
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Max

          - Scritto da: Tyasa Padella


          "Windows 10 occuperà uno spazio
          sensibilmente


          ridotto


          sull'HDD"...





          Appena installato (10) la cartella
          windows
          da


          sola occupa più di 11GB. Imbarazzante.
          Siamo


          rovinati.





          Eh si, con dischi da TB o centinaia di GB è

          veramente un

          problema...

          Il problema e' capire che cosa c'e' in tutti quei
          dati a fronte di un sistema che non e' cambiato
          di una virgola, anzi, hanno pure tolto temi e
          sfondi.... ma io poi non ci credo nemmeno... cioe' vojo dire win10 sara' installato su un sistema con almeno 8gb ram (che diventano swap + file di ibernazione su disco), poi ci sono i meccanismi di caching, file temp, file di sistema autobackuppati ,punti di ripristino, i cab unpackati ecc... Solo usandolo, senza fare una mazza 'di reale', per me cresce di un altro 200%
Chiudi i commenti