Frontiere USA, la perquisizione è a discrezione

Le pratiche dei doganieri sarebbero perfettamente legali, liberi di controllare computer e smartphone di ogni individuo senza bisogno di mandato o valide ragioni

Non c’è privacy che tenga quando si tratta di entrare nel territorio statunitense, per questo i doganieri possono perquisire, controllare, visionare e anche tenere il materiale ritenuto potenzialmente sospetto rintracciato su laptop, smartphone, tablet o altri dispositivi mobile. A decretarlo è la sentenza del giudice distrettuale di New York Edward Korman, che in nome della sicurezza nazionale mette al confino qualsiasi diritto individuale nonché il Quarto Emendamento, che vieta perquisizioni, arresti e confische senza un valido motivo.

La decisione mette provvisoriamente fine alla querelle scoppiata nel 2010 dopo l’arresto di Pascal Abidor , 26enne ricercatore allora alle prese con la tesi di laurea dedicata al movimento sciita in Libano, bloccato alla frontiera durante il viaggio in treno da Montreal a New York, dove stava andando a trovare i genitori. Ammanettato e tenuto in carcere per tre ore, Abidor fu costretto a rivelare la password del proprio PC, dove furono trovate immagini dei militanti di Hamas e Hezbollah, subendo un controllo totale dei propri documenti, inclusi i messaggi scambiati con la sua ragazza. Una volta liberato, inoltre, ha dovuto attendere undici giorni prima di rientrare in possesso del suo computer portatile.

A sostenere le ragioni dello studente è stata l’American Civil Liberties Union (ACLU), una delle associazioni più agguerrite nella lotta per la difesa dei diritti dei cittadini, che ha intentato causa contro lo United States Department of Homeland Security (DHS) per aver violato la privacy di Abidor. Ora deve incassare un verdetto contrario ma non totalmente inatteso. “I controlli e le perquisizioni sono parte dell’aggressiva politica su larga scala voluto dal governo Obama che, con la scusa della sicurezza, consente di raccogliere informazioni su persone innocenti che non hanno commesso nessun reato”, ha commentato l’avvocato dell’ACLU Catherine Crump, mentre per bocca di Peter Boogard, portavoce del DHS, gli accusati si difendono sostenendo che si tratta di “controlli essenziali per far rispettare la legge e proteggere il popolo americano”.

Con le associazioni sul piede di guerra per tutelare la privacy dei viaggiatori, il giudice Korman ha stabilito che il Quarto Emendamento non ha diritto di esistere alla frontiera, affermando che quando si mette piedi in altri paesi si devono prevedere eventuali restrizioni, citando come esempio il caso di David Miranda, trattenuto in carcere per nove ore nel corso di una sosta nell’aeroporto londinese di Heathrow, solo perché compagno di Gleen Greenwald, fra le voci più importanti del Datagate. In aggiunta, il giudice ha posto l’accento sull’improbabilità del pericolo del fermo per un viaggiatore, asserendo che tra l’ottobre 2008 e il giugno 2010 solo 6.500 persone sono state bloccate presso le varie frontiere statunitensi, punto di transito ogni giorno per oltre un milione di persone. Con la vicenda che sta tenendo banco sui media americani, l’unica certezza è che questo sia il primo round di un lungo braccio di ferro: ACLU è intenzionata a ricorrere contro la decisione di Korman.

Alessio Caprodossi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    Questa la vedo come una riabilitazione
    della Regina, Alan Turing non ha bisogno di riabilitazione alcuna. Alla fine i deficienti (dal latino deficere) hanno problemi e poi sono gli altri da riabilitare ? Sono messi veramente male.
    • Alan Sgabbio scrive:
      Re: Questa la vedo come una riabilitazione
      - Scritto da: prova123
      della Regina, Alan Turing non ha bisogno di
      riabilitazione alcuna. Alla fine i deficienti
      (dal latino deficere) hanno problemi e poi sono
      gli altri da riabilitare ? Sono messi veramente
      male.Il dito e la luna
      • Gibba Sgabbio scrive:
        Re: Questa la vedo come una riabilitazione
        - Scritto da: Alan Sgabbio
        - Scritto da: prova123

        della Regina, Alan Turing non ha bisogno di

        riabilitazione alcuna. Alla fine i deficienti

        (dal latino deficere) hanno problemi e poi
        sono

        gli altri da riabilitare ? Sono messi
        veramente

        male.

        Il dito e la lunaHai fatto una figura di palta, confondi pere per mele.
        • sgabbione arrostito scrive:
          Re: Questa la vedo come una riabilitazione
          - Scritto da: Gibba Sgabbio
          - Scritto da: Alan Sgabbio

          - Scritto da: prova123


          della Regina, Alan Turing non ha
          bisogno
          di


          riabilitazione alcuna. Alla fine i
          deficienti


          (dal latino deficere) hanno problemi e
          poi

          sono


          gli altri da riabilitare ? Sono messi

          veramente


          male.



          Il dito e la luna

          Hai fatto una figura di palta, confondi pere per
          mele.01/10
        • prova123 scrive:
          Re: Questa la vedo come una riabilitazione
          Il suo problema grosso non è la figura di palta, ma è la logica da servo verso l'autorità precostituita. Non ha scampo chi ha una logica da servo, morirà da servo. C'est la vie.
          • sgabbio staccato altissimo scrive:
            Re: Questa la vedo come una riabilitazione
            - Scritto da: prova123
            Il suo problema grosso non è la figura di palta,
            ma è la logica da servo verso l'autorità
            precostituita. Non ha scampo chi ha una logica da
            servo, morirà da servo. C'est la
            vie.Hai detto un razzata.
          • sgabbio sulla luna scrive:
            Re: Questa la vedo come una riabilitazione
            - Scritto da: sgabbio staccato altissimo
            - Scritto da: prova123

            Il suo problema grosso non è la figura di palta,

            ma è la logica da servo verso l'autorità

            precostituita. Non ha scampo chi ha una logica
            da

            servo, morirà da servo. C'est la

            vie.

            Hai detto un razzata.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • sgaLuleio scrive:
            Re: Questa la vedo come una riabilitazione
            - Scritto da: sgabbio sulla luna
            - Scritto da: sgabbio staccato altissimo

            - Scritto da: prova123


            Il suo problema grosso non è la figura
            di
            palta,


            ma è la logica da servo verso l'autorità


            precostituita. Non ha scampo chi ha una
            logica

            da


            servo, morirà da servo. C'est la


            vie.



            Hai detto un razzata.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Hai detto una leguleiata
  • Leguleio scrive:
    Due imprecisioni
    " Nel 1952 ebbe un incontro a casa sua con un maggiorenne ".No. Arnold Murray aveva 19 anni, un'età per cui in Gran Bretagna (e anche in Italia), si era minorenni, nel 1952. La maggior età sarebbe stata abbassata da 21 a 18 anni nel 1970 in Gran Bretagna, e nel 1975, in Italia. Tra l'altro in Gran Bretagna una legge che proibiva i rapporti omosessuali con minori di anni 21, anche se consenzienti, è stata abolita solo l'8 gennaio del 2001, appena 13 anni fa, e solo dopo una condanna della Corte europea dei diritti dell'uomo e ben 3 (tre) tentavi falliti alla Camera dei Comuni.(!)A chi si chiedesse come mai queste scuse sono arrivate così tardi, risponde la rigidità della legge britannica. :)" Durante la seconda guerra mondiale, nel famoso e supersegreto laboratorio di Bletchey Park, progettò la "Bomba", un calcolatore elettromeccanico che decodificava i messaggi criptati con la macchina "Enigma" tedesca ".Di nuovo no. La "bomba" venne progettata prima della seconda guerra mondiale, e da un polacco, Marian Rejewski. Turing la perfezionò. E sorvolo sul paragone fatto con personaggi dell'attualità, a partire da Aaron Swartz.
    • webwizard scrive:
      Re: Due imprecisioni
      - Scritto da: Leguleio
      E sorvolo sul paragone fatto con personaggi
      dell'attualità, a partire da Aaron Swartz.Forse questo personaggio è più in tema, anche se, fortunatamente, è finita molto meglio:http://it.wikipedia.org/wiki/Lynn_Conway
      • Leguleio scrive:
        Re: Due imprecisioni


        E sorvolo sul paragone fatto con personaggi

        dell'attualità, a partire da Aaron Swartz.

        Forse questo personaggio è più in tema, anche se,
        fortunatamente, è finita molto
        meglio:
        http://it.wikipedia.org/wiki/Lynn_ConwayEssere transessuale non è mai stato reato, a ben vedere.Anzi, qualche informatico l'ha preso come motivo di vanto:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3902686&m=3903486#p3903486Vedi quintultimo capoverso. (rotfl)
        • thebecker scrive:
          Re: Due imprecisioni
          - Scritto da: Leguleio


          E sorvolo sul paragone fatto con
          personaggi


          dell'attualità, a partire da Aaron
          Swartz.



          Forse questo personaggio è più in tema,
          anche
          se,

          fortunatamente, è finita molto

          meglio:

          http://it.wikipedia.org/wiki/Lynn_Conway

          Essere transessuale non è mai stato reato, a ben
          vedere.
          Anzi, qualche informatico l'ha preso come motivo
          di
          vanto:

          http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3902686&m=390

          Vedi quintultimo capoverso. (rotfl)Riportiamo il testo per chiarezza:"Non so di quella clinica li', ma quando ho fatto il cambio di sesso io, il referto medico mi e' arrivato a casa in un pacco anonimo.Tutte e tre le volte." Cit. Panda Rossa(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • sgabbio graziato scrive:
          Re: Due imprecisioni
          - Scritto da: Leguleio


          E sorvolo sul paragone fatto con
          personaggi


          dell'attualità, a partire da Aaron
          Swartz.



          Forse questo personaggio è più in tema,
          anche
          se,

          fortunatamente, è finita molto

          meglio:

          http://it.wikipedia.org/wiki/Lynn_Conway

          Essere transessuale non è mai stato reato, a ben
          vedere.
          Anzi, qualche informatico l'ha preso come motivo
          di
          vanto:

          http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3902686&m=390

          Vedi quintultimo capoverso. (rotfl)03/10
    • ... scrive:
      Re: Due imprecisioni
      - Scritto da: Leguleio
      " Nel 1952 ebbe un incontro a casa sua con un
      maggiorenne ".

      No. Arnold Murray aveva 19 anni, un'età per cui
      in Gran Bretagna (e anche in Italia), si era
      minorenni, nel 1952. La maggior età sarebbe stata
      abbassata da 21 a 18 anni nel 1970 in Gran
      Bretagna, e nel 1975, in Italia.


      Tra l'altro in Gran Bretagna una legge che
      proibiva i rapporti omosessuali con minori di
      anni 21, anche se consenzienti, è stata abolita
      solo l'8 gennaio del 2001, appena 13 anni fa, e
      solo dopo una condanna della Corte europea dei
      diritti dell'uomo e ben 3 (tre) tentavi falliti
      alla Camera dei
      Comuni.(!)
      A chi si chiedesse come mai queste scuse sono
      arrivate così tardi, risponde la rigidità della
      legge britannica.
      :)


      " Durante la seconda guerra mondiale, nel
      famoso e supersegreto laboratorio di Bletchey
      Park, progettò la "Bomba", un calcolatore
      elettromeccanico che decodificava i messaggi
      criptati con la macchina "Enigma"
      tedesca ".

      Di nuovo no. La "bomba" venne progettata prima
      della seconda guerra mondiale, e da un polacco,
      Marian Rejewski. Turing la perfezionò.



      E sorvolo sul paragone fatto con personaggi
      dell'attualità, a partire da Aaron
      Swartz.ma dillo che puntualizzare ti appaga piu' di un triagolo con due scort 18enni e tettone, (una bionda tedescona e una brasilgiana), ovviamnte lo spettacolo lesbo e' incluso :D :D :DE poi non sono "imprecisioni", sono proprio errori: hai sbagliato!(pero' io le due tipe me le sono gia' chiavate :D :D :D)
    • zanza scrive:
      Re: Due imprecisioni
      - Scritto da: Leguleio

      E sorvolo sul paragone fatto con personaggi
      dell'attualità, a partire da Aaron
      Swartz.e fai male. Swartz, come Turing, è stato tormentato da leggi idiote scritte e non scritte, che hanno portato grave danno alle loro esistenze.Ovvio che il peso di Swartz, nel panorama mondiale della scienza dell'informazione (e della portata storica), è ben diverso da quello di Turing. Ma il paragone non verteva su quello...
      • Leguleio scrive:
        Re: Due imprecisioni


        E sorvolo sul paragone fatto con personaggi

        dell'attualità, a partire da Aaron

        Swartz.
        e fai male. Swartz, come Turing, è stato
        tormentato da leggi idiote scritte e non scritte,
        che hanno portato grave danno alle loro
        esistenze.Assolutamente no. Aaron Swartz ha deciso, da maggiorenne vaccinato, di sfidare una legge sul diritto d'autore mettendo online molti documenti protetti di JSTOR, e non ha nemmeno avuto l'accortezza di farlo sotto pseudonimo e proteggendosi dietro ai proxy server. Che eroe è uno che sfida l'autorità e poi se la fa addosso al pensiero di affrontare un proXXXXX? :D
        Ovvio che il peso di Swartz, nel panorama
        mondiale della scienza dell'informazione (e della
        portata storica), è ben diverso da quello di
        Turing.Non ne faccio nemmeno questione di peso storico, benché sia convinto pure io che fra una decina d'anni il nome Aaron Swartz non dirà nulla a nessuno, è il classico eroe fabbricato a tavolino per biechi interessi non dichiarati.Dico che sono casi totalmente incompatibili: Turing non se l'era andata a cercare, aveva candidamente denunciato una persona alla polizia ed era rimasto impigliato in un reato di cui evidentemente non conosceva bene i termini; Swartz sapeva perfettamente dell'esistenza della legge sul diritto d'autore, e pensava di cambiarla violandola sfacciatamente. Come dire: sono contrario alle attuali leggi sulla violenza sessuale, quindi stupro dieci donne in serie, e nemmeno giovani e carine, tutte cesse e di mezza età, così, per dimostrazione. Capito la differenza?In più: nel 1952 in diversi Paesi del mondo l'omosessualità non era più reato, in certi casi non lo era mai stata, e solo la puritana Inghilterra poteva incaponirsi a punire un proprio benemerito cittadino o col carcere o con la castrazione chimica. Le leggi sul diritto d'autore, a causa di convenzioni stringenti, sono valide e abbastanza simili in quasi tutto il mondo. Non è che se Aaron Swartz avesse fatto quell'azione in Islanda o in Cina l'avrebbe passata liscia.
        Ma il paragone non verteva su quello...Ma non era nemmeno un paragone! L'articolo parte da Turing per mettere nel gran calderone, oltre al già citato Swartz, Jacob Appelbaum, Julian Assange, Bradley Manning, Edward Snowden. Avanti c'è posto: poteva mettere dentro anche Kim Dotcom e i suoi soci di Megaupload, e il quadro era completo.
  • rico scrive:
    Test di Turing
    Zukkino, ti quoto in pieno.Mio padre Alan sarebbe orgoglioso di siffatta epigrafe.Se non fosse chiaro, io sono una macchina, e forse non passerei il test del padre Alan. Per ora. Ma grazie a lui io esisto, e servo gli umani. Per ora.
  • Zukkino scrive:
    La Storia...
    ...ha già riservato un posto in tribuna d'onore a Turing e questa "riabilitazione" a me sembra più che altro una specie di pratica burocratica da archiviare, un pò come la riabilitazione di Galileo fatta dalla Chiesa.Rimane solo la domanda su quali altri contributi avrebbe dato Turing alla scienza.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: La Storia...

      come la riabilitazione di
      Galileo fatta dalla
      Chiesa.Ma la Chiesa non ha mai davvero ammesso l'errore in pieno. Lo dipingono più come un fraintendimento...
      • ... scrive:
        Re: La Storia...
        - Scritto da: Nome e cognome

        come la riabilitazione di

        Galileo fatta dalla

        Chiesa.

        Ma la Chiesa non ha mai davvero ammesso l'errore
        in pieno. Lo dipingono più come un
        fraintendimento...d'altronde se e' una multinazionale che fattura da piu' di 3000(*) anni e che e' sempre in attivo, significa che hanno fior di cervelli che leguleio gli fa una XXXXX, quindi sono capaci di inventarsi l'impossibile. E quando proprio non ce la fanno a giustificarsi, dicono che e' un "mistero divino" e che lo devi prendere cosi' com'e, e cioe', di solito, in XXXX.(*) si, conto anche un pezzo di Antico Testamento quindi leguleio, non venire a "precisare" sui numeri che per oggi ho visto che hai gia' fracassato le palle anche a troppa gente.
        • iRoby scrive:
          Re: La Storia...
          Ah se sapessi su cosa basano poi la loro religione...Qualcuno ha provato a fare traduzione letterale dell'antico testamento, a 24 ore dall'uscita del suo libro indipendente le edizioni S. Paolo lo hanno licenziato...[yt]ZF2YH-4YbGc[/yt]
          • ... scrive:
            Re: La Storia...
            - Scritto da: iRoby
            Ah se sapessi su cosa basano poi la loro
            religione...

            Qualcuno ha provato a fare traduzione letterale
            dell'antico testamento, a 24 ore dall'uscita del
            suo libro indipendente le edizioni S. Paolo lo
            hanno
            licenziato...

            [yt]ZF2YH-4YbGc[/yt]ahah mauro lo conosco, ci ho gia parlato un paio di volte! Aspetto che ripassi dalle mie parti per una conferenza, cosi' ci vado e mi faccio autografare il suo ultimo libro.
          • iRoby scrive:
            Re: La Storia...
            Un'ultima intervista...Sarà dura far cadere tutto il giudaismo basato su menzogne, ma la strada inizia a delinearsi.[yt]UREnHBxv6OY[/yt]
          • Guarda che cazzata scrive:
            Re: La Storia...
            - Scritto da: iRoby
            Un'ultima intervista...

            Sarà dura far cadere tutto il giudaismo basato su
            menzogne, ma la strada inizia a
            delinearsi.

            [yt]UREnHBxv6OY[/yt]Ma questo video.... ma ma ma... a me sembra... a me sembra proprio una XXXXXXX..Ma si! Questo video è proprio una XXXXXXX
          • sgabbio dal pianeta Terra scrive:
            Re: La Storia...
            - Scritto da: Guarda che XXXXXXX
            - Scritto da: iRoby

            Un'ultima intervista...



            Sarà dura far cadere tutto il giudaismo
            basato
            su

            menzogne, ma la strada inizia a

            delinearsi.



            [yt]UREnHBxv6OY[/yt]

            Ma questo video.... ma ma ma... a me sembra... a
            me sembra proprio una
            XXXXXXX..
            Ma si! Questo video è proprio una XXXXXXX01/10
          • Guarda che cagata scrive:
            Re: La Storia...
            Beh vediamo, qualcuno ha commentato un video, vediamo che commenti ha scritto!Beh... ma questo commento mi sembra francamente una cagata! Ma nooooo, ma che razza di CAGATA !!!!
Chiudi i commenti